Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Hardware Upgrade > Articoli

MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elegante per chi dà vita ai contenuti
MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elegante per chi dà vita ai contenuti
Abbiamo provato il nuovo MSI Creator P100X 10th, un PC desktop non troppo ingombrante pensato per chi crea contenuti ma vuole un sistema di indubbio impatto visivo. Il sistema da noi provato è basato sulla CPU a 10 core Intel Core i9-10900K, una GPU RTX 2080 SUPER, 64 GB di RAM e un comparto di archiviazione molto completo. Scopriamo insieme punti di forza e debolezza di un PC con, volendo, si può giocare alla grande.
Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Element al centro di un progetto fuori dal comune
Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Element al centro di un progetto fuori dal comune
Abbiamo avuto la possibilità di mettere le mani sul NUC 9 Extreme "Ghost Canyon" di Intel, un mini PC molto interessante perché si basa Compute Element, una scheda che ospita CPU, RAM e storage, semplificando potenzialmente le procedure di aggiornamento. Un'idea interessante e insolita, da sviluppare e magari applicare ad altri contesti. Nel complesso il mini PC è decisamente potente, ma un po' rumoroso sotto carico e di non facile reperimento sul mercato.
KFA2 GeForce RTX 2060 Super EX (1-Click OC), il dissipatore abbassa temperatura e rumorosità
KFA2 GeForce RTX 2060 Super EX (1-Click OC), il dissipatore abbassa temperatura e rumorosità
Abbiamo provato la KFA2 GeForce RTX 2060 Super EX (1-Click OC), una scheda video che si presenta con un dissipatore migliore rispetto al modello 1-Click OC testato nelle scorse settimane. La versione EX scalda meno e fa meno rumore, ha un comparto di porte posteriori più aggiornato e un doppio connettore PCI Express per favorire l'overclock.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 02-07-2020, 11:20   #41
MiKeLezZ
Senior Member
 
L'Avatar di MiKeLezZ
 
Iscritto dal: Jul 2003
Messaggi: 26462
Quote:
Originariamente inviato da gospel Guarda i messaggi
da me in lombardia lo stato ti da 8000 euro e non 4000 se rottami una vettura euro 2 o inferiore..e il concessionario mi ha fatto circa altri 2000 euro di sconti oltre a regalarmi gratuitamente i 3 pack, quindi i tuoi calcoli non sono concordi con i miei.

Per la KONA hyundai mi da gratuitamente l'estensione a 10 anni e 250000km al posto dei canonici 8 anni 160000km, e avendola usata per una intera settimana ti garantisco che ci ho fatto circa 400km e la batteria segnava ancora un 12% di autonomia che quindi portava il tutto a 450km..andatura a 120km/h per praticamente tutti i km percorsi.

sinceramente 28400 euro per la vettura contro i 21900 della vettura diesel sono meno di 8000 euro che recupero in 2-3 anni visto il risparmio sul carburante tagliandi e bollo.

oltretutto la batteria dopo 250000km non è che va cambiata, rende di meno ma va ancora..quindi i famosi 5000 euro delle batterie (che fra qualche anno avranno un costo minore) non è obbligatorio spenderle. Un conto è un motore termico che ti lascia a piedi, un altro una batteria che al posto che farti 450km di autonomia te ne fa 300/350.
La Kona è fra le più efficienti e nella versione da 64kWh è anche quella con il più grande pacco batteria... Dichiara 480 km nel WLTP, se non hai superato i 120km/h (soffre ai 130km/h-140km/h, che sono le vere medie che si tengono in autostrada) i tuoi 450km a totale scarica sono una performance plausibile, considerando anche sia nuova di trinca e quindi tutto il power train sia in perfetta efficienza.

Ma, come già detto, non sono reali, non scenderai mai sotto al 10% (l'auto bippa, va in economia, taglia la potenza... ora non so essere più preciso perché non ce l'ho) e se vuoi far arrivare le batterie a 8 anni ti devi fermare al 80% di ricarica e parcheggiarla all'ombra, così come consigliato dalla stessa casa (quindi 330km di autonomia reale).

La garanzia è farlocca, ovviamente, copre solo i difetti di fabbricazione e dei materiali. Sono esclusi la normale usura e i danni causati dalla ricarica (es. colonnine guaste che friggono il pacco batteria).

Fra 8 anni le batterie sono stimate assestarsi al 80% dell'attuale, il che ti porterà l'autonomia reale a 270km. Un banale calcolo, che implica che quando esci di casa poi la sera ci torni, afferma che non ti puoi spostare a oltre 135km da casa. Uno di Reggio Emilia sarebbe già in difficoltà per farsi un weekend al mare (non ci arriva).

Infine, bene per te che sei Lombardo, ma io per esempio non lo sono... e comunque trovare una euro 2 è una vera impresa (a meno di rigiri strani col concessionario, ma mi sembra devi averla in tuo possesso da almeno 12 mesi): parliamo di auto degli anni '90, roba come la fiat punto prima generazione, catorci che non vedo più guidare neppure dagli extracomunitari senza soldi.

Per il resto è un buon acquisto, come lo sarebbe stato il diesel, il benzina o l'ibrido... ma non ci vedo questo gran risparmio. Un costoso giocattolino. IMHO.

Magari racconta anche a noi come hai fatto a fartela proporre a 28.000 quando anche togliendo gli 8.000 lombardi ed aggiungendo lo sconto della casa verrebbe comunque 34.000. Quei 1.000 euro risparmiati in più all'anno già potrebbero giustificare le rotture di balle della ricarica.
MiKeLezZ è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-07-2020, 11:35   #42
gospel
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: Monza
Messaggi: 6338
Quote:
Originariamente inviato da MiKeLezZ Guarda i messaggi
La Kona è fra le più efficienti e nella versione da 64kWh è anche quella con il più grande pacco batteria... Dichiara 480 km nel WLTP, se non hai superato i 120km/h (soffre ai 130km/h-140km/h, che sono le vere medie che si tengono in autostrada) i tuoi 450km a totale scarica sono una performance plausibile, considerando anche sia nuova di trinca e quindi tutto il power train sia in perfetta efficienza.

Ma, come già detto, non sono reali, non scenderai mai sotto al 10% (l'auto bippa, va in economia, taglia la potenza... ora non so essere più preciso perché non ce l'ho) e se vuoi far arrivare le batterie a 8 anni ti devi fermare al 80% di ricarica e parcheggiarla all'ombra, così come consigliato dalla stessa casa (quindi 330km di autonomia reale).

La garanzia è farlocca, ovviamente, copre solo i difetti di fabbricazione e dei materiali. Sono esclusi la normale usura e i danni causati dalla ricarica (es. colonnine guaste che friggono il pacco batteria).

Fra 8 anni le batterie sono stimate assestarsi al 80% dell'attuale, il che ti porterà l'autonomia reale a 270km. Un banale calcolo, che implica che quando esci di casa poi la sera ci torni, afferma che non ti puoi spostare a oltre 135km da casa. Uno di Reggio Emilia sarebbe già in difficoltà per farsi un weekend al mare (non ci arriva).

Infine, bene per te che sei Lombardo, ma io per esempio non lo sono... e comunque trovare una euro 2 è una vera impresa (a meno di rigiri strani col concessionario, ma mi sembra devi averla in tuo possesso da almeno 12 mesi): parliamo di auto degli anni '90, roba come la fiat punto prima generazione, catorci che non vedo più guidare neppure dagli extracomunitari senza soldi.

Per il resto è un buon acquisto, come lo sarebbe stato il diesel, il benzina o l'ibrido... ma non ci vedo questo gran risparmio. Un costoso giocattolino. IMHO.

Magari racconta anche a noi come hai fatto a fartela proporre a 28.000 quando anche togliendo gli 8.000 lombardi ed aggiungendo lo sconto della casa verrebbe comunque 34.000. Quei 1.000 euro risparmiati in più all'anno già potrebbero giustificare le rotture di balle della ricarica.
ti ripeto che l'ho usata una settimana intera facendoci circa 400km e avevo ancora il 12% di autonomia, anche se andasse in protezione al 8-10% si avrebbe comunque l'autonomia per fare il viaggio di ritorno considerato che da me in lombardia praticamente la maggior parte della strada in superstrada e autostrada la si fa a 80km/h durante la settimana.
Fra 8 anni si avrà la batteria con una carica dell'80% e se sarà sotto si può farla cambiare. 80% di 450km a casa mia fa 360km e non sono pochi.
Gli incentivi ti dicono che deve essere EURO 2 benzina o Euro 5 Diesel quindi una macchina dal 2011 o più vecchia diesel va bene..e queste si trovano a ottimi prezzi. Inoltre devi averla in possesso da almeno 6 mesi se l'hai appena acquistata mentre puoi anche rottamare una macchina della cerchia familiare (vanno bene anche i parenti).
A questi 8000 euro devi aggiungere il 12% di incentivi dati da regione lombardia che sono quindi altri 4200 euro circa e poi lo sconto che ti fa la concessionaria..da qui è uscito il prezzo di 28400 euro.

Ho provato a fare un preventivo per la tesla model x e addirittura con quella arrivavo a prendere 16000 euro di incentivi e altri 1500 euro di sconto.

Insomma il vantaggio per una persona come me che macina tanti km c'e.
__________________
PSN ID: Gospel85
GAMERTAG: Barbarus85
gospel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-07-2020, 12:23   #43
Max(IT)
Senior Member
 
L'Avatar di Max(IT)
 
Iscritto dal: Mar 2003
Messaggi: 32040
Quote:
Originariamente inviato da GTKM Guarda i messaggi
Quindi in vacanza si può andare solo in camion?
ci sono tanti modi, diversi mezzi di trasporto, tutti molto più efficienti di usare una scatoletta da città
__________________
iPhone 11 Pro / Galaxy S10e / iPhone11 / iPhoneXR
MacBook Pro 13" 2019 / ☣︎Alienware Aurora R9-i7 9700K-Radeon 5700XT / ⁜ Ryzen 9 3900X-Asus ROG Strix B550-F Gaming - Gigabyte RTX2070 Super Windforce OC / iPad Pro 11"
Max(IT) è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-07-2020, 13:20   #44
Opteranium
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2004
Messaggi: 3432
Quote:
Originariamente inviato da gospel Guarda i messaggi
sai quanto costa produrre una macchina elettrica? solo il parco batterie costa 5000 euro..e a questo aggiungi che le case automobilistiche devono rientrare dell'investimento speso per sviluppare queste tecnologie.
e a me cosa importa?
Quote:
Originariamente inviato da gospel Guarda i messaggi
una batteria che dura almeno 3 volte la durata di qualsiasi altro motore
fonti?
Quote:
Originariamente inviato da gospel Guarda i messaggi
tieni conto che come ho già scritto a me hanno proposto la nuova kona a poco piu di 28000 euro
continuate a illudervi sugli incentivi: anche se ammorbidiscono il prezzo oggi, domani li ripagheremo con gli interessi
Opteranium è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-07-2020, 13:45   #45
gospel
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: Monza
Messaggi: 6338
Quote:
Originariamente inviato da Opteranium Guarda i messaggi
e a me cosa importa?

fonti?

continuate a illudervi sugli incentivi: anche se ammorbidiscono il prezzo oggi, domani li ripagheremo con gli interessi
fonti, un motore diesel per arrivare a 200000km devi fargli manutenzione e sicuramente non costa poco, un motore elettrico invece non ha manutenzione. E' un dato oggettivo.

A me interessa oggi degli incentivi mica fra 2 anni, se poi il prossimo anno verranno ridotti io ne avrò già usufruito.
__________________
PSN ID: Gospel85
GAMERTAG: Barbarus85

Ultima modifica di gospel : 02-07-2020 alle 13:48.
gospel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-07-2020, 13:57   #46
Opteranium
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2004
Messaggi: 3432
Quote:
Originariamente inviato da gospel Guarda i messaggi
fonti, un motore diesel per arrivare a 200000km devi fargli manutenzione e sicuramente non costa poco, un motore elettrico invece non ha manutenzione. E' un dato oggettivo.
peccato che tu parlassi della batteria.. è inutile, con i fan(atici) dell'elettrico non si può discutere
Opteranium è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-07-2020, 14:01   #47
gospel
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: Monza
Messaggi: 6338
Quote:
Originariamente inviato da Opteranium Guarda i messaggi
peccato che tu parlassi della batteria.. è inutile, con i fan(atici) dell'elettrico non si può discutere
io non sono un fanatico e infatti una batteria di una macchina elettrica dura circa 200000 km senza nessun intervento mentre con la stessa durata un motore diesel ha già dovuto avere più manutenzioni per mantenere la sua efficienza..e arrivati a questo chilometraggio la batteria elettrica ha ancora una efficienza dell'80% che ti permette di usarla per ancora molti chilometri..di test fatti sulle batterie ne trovi tantissimi e non ci vuole un genio a capire che la forza di una macchina elettrica è anche nel suo basso costo di manutenzione.
__________________
PSN ID: Gospel85
GAMERTAG: Barbarus85
gospel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-07-2020, 14:08   #48
Marko#88
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2006
Messaggi: 19169
Quote:
Originariamente inviato da Max(IT) Guarda i messaggi
ci sono tanti modi, diversi mezzi di trasporto, tutti molto più efficienti di usare una scatoletta da città
Lungi da me schierarmi da un lato o dall'altro ma "efficienti" proprio no.
Se parli di mezzi più comodi posso comprendere, più veloci anche, più belli pure... ma che tutti siano più efficienti no.

Al di la del fatto che una qualunque auto per principio non è efficiente, stiamo parlando di una roba che pesa le dieci volte dei due passeggeri più bagagli (a volte un po' meno, a volte un po' di più) e che quando va bene disperde l'80% dell'energia usata.
__________________
... Niente ...
Marko#88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-07-2020, 15:30   #49
W4rfoX
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: Varese
Messaggi: 531
Fonti? La Zoe monta battere LGChem E63. Dal datasheet LG: 200 Cycles at 94% SOH, discharge rate 2C. 1000 Cycles at >80% SOH, discharge rate 2C.
Detto che 2C sono 120A per quella batteria e che solo in poche occasioni si consumano tutti quegli ampere (e a 1C o 0,5C la vita della batteria si allunga notevolmente).
1000 Cicli su una ZOE 40 corrispondono a circa 180.000 Km considerando il decadimento (che non e' lineare), e la batteria non e' morta, parliamo di qualcosa che ha ancora un SOH >80%. Quindi circa 180 km di autonomia (ancora).
Ho in mano delle Li-Ion con quasi 500 cicli e nessuno controllo di temperatura (nemmeno ad aria) che hanno ancora il 60% di SOH.

Ultima modifica di W4rfoX : 02-07-2020 alle 15:36.
W4rfoX è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 02-07-2020, 18:52   #50
MiKeLezZ
Senior Member
 
L'Avatar di MiKeLezZ
 
Iscritto dal: Jul 2003
Messaggi: 26462
Quote:
Originariamente inviato da W4rfoX Guarda i messaggi
Fonti? La Zoe monta battere LGChem E63. Dal datasheet LG: 200 Cycles at 94% SOH, discharge rate 2C. 1000 Cycles at >80% SOH, discharge rate 2C.
Detto che 2C sono 120A per quella batteria e che solo in poche occasioni si consumano tutti quegli ampere (e a 1C o 0,5C la vita della batteria si allunga notevolmente).
1000 Cicli su una ZOE 40 corrispondono a circa 180.000 Km considerando il decadimento (che non e' lineare), e la batteria non e' morta, parliamo di qualcosa che ha ancora un SOH >80%. Quindi circa 180 km di autonomia (ancora).
Ho in mano delle Li-Ion con quasi 500 cicli e nessuno controllo di temperatura (nemmeno ad aria) che hanno ancora il 60% di SOH.
Mi sembra corretto.

Quote:
Originariamente inviato da gospel Guarda i messaggi
A questi 8000 euro devi aggiungere il 12% di incentivi dati da regione lombardia che sono quindi altri 4200 euro circa e poi lo sconto che ti fa la concessionaria..da qui è uscito il prezzo di 28400 euro.
Il 12% l'avevo già tolto, su 43.400 sono 5.208, che sono lo sconto della casa che la Regione la costringe a fare. Ci togli 4.000 siamo a 34.192. Mi mancavano i 4.000 in più per la rottamazione dell'euro 2 e gli altri 2.000 che probabilmente sono il finto sconto che ti danno a fronte del finanziamento...

A 28k è presa bene, meglio del diesel... certo, posto che tu riesca a fare tutte quelle magie di cui sopra... in pratica te la mezza paghiamo noi con le nostre tasse...

Quote:
Insomma il vantaggio per una persona come me che macina tanti km c'e.
Sì, ma sui forum sembra che ci siano solo rappresentanti di materassi. La media italiana è 11.500 km (e io infatti mi ci ritrovo, poi uso anche la moto, quindi li tengo bassi), eppure tutti che fanno minimo 30.000 km l'anno e pure tutti fatti intorno casa e che quindi sembra non necessitino di rabbocchi...

Ultima modifica di MiKeLezZ : 03-07-2020 alle 10:25.
MiKeLezZ è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-07-2020, 04:10   #51
lucusta
Utente sospeso
 
L'Avatar di lucusta
 
Iscritto dal: May 2001
Messaggi: 5790
mikelezz, le auto elettriche, tutte quelle in commercio fino ad oggi, ti indicano zero e ti tagliano la potenza con ancora il 20% di carica dentro.
quel 20% non è considerata autonomia perchè è proprio la salvaguardia che usano i costruttori per non doverti cambiare le batterie dopo 2 o 3 anni come ad un cellulare (che sovente arriva a scariche fino al 5% del DOD.

quindi non ti devi preoccupare (anche perchè quasi tutti garantiscono la batteria per minimo da 5 a 8 anni al 70 o 80% del l'efficienza residua.
diversamente, ad affidarsi unicamente all'utenza, te la dovrebbero cambiare molto prima.

i 480 km della kona sono 430-450 reali e per almeno 7 anni ne fai minimo 350 a carica, ma se tu hai usato la macchina realmente male (molte ricariche veloci e hai sempre drenato la batteria fino alla fine.

la maggior parte delle elettriche di oggi hanno totale equivalenza rispetto ad una egual segmento endotermica, e proprio sulla percorrenza degli 11 -15.000Km all'anno degli europei.
è fatto a posta...
ad oggi non ci sarebbe la capacità produttiva per farti tutte le auto elettriche che la gente si comprerebbe se il costo fosse anche solo quello di oggi con gli incentivi, figurati se tagli i costi con una produzione di massa!
il pacco batteria da 60kWh (buono per tutte le esigenze), che te lo fanno pagare l'ira di Dio, costa, come il motore di una 500, come un fire 1200 in produzione. litio e tecnologia che usano sono relativamente economici.
ad oggi paghi solo il guadagno che ci devono fare sopra... la paghi il triplo di quanto dovrebbe costare normalmente e poi, su un'auto, la paghi il doppio perchè è in garanzia per almeno 5 anni e se si brucia te la devono cambiare... e mica sono scemi che ci rimettono loro i soldi!

l'auto elettrica, hai ragione, ci vorranno altri 10 anni, ma per convertire tutto il mondo dell'automotive che ci gira attorno, compresa la finanza, non perchè costa relamente il doppio di un'auto endotermica, perchè in realtà potrebbe costare anche molto meno (standardizzi i pacchi batteria per tagliare il costo... quando ne fai 100 milioni all'anno ti costano assai poco).
di materia prima ce n'è quanta ne vuoi e ad oggi non hanno nemmeno intenzione di riciclarla, perchè costa meno comprarla di fresca che riciclare le dismesse, che in effetti avranno vita per almeno 20 anni come pacchi per l'accumulo di energia (con un pacco da 60kWh, anche al 50% della capacità reale, ci alimenti una casa per quasi una settimana).
e anche quelli sono soldi recuperabili, cosa che in un'auto endotermica a fine vita paghi per buttarla.

e poi è di cattivo gusto dire che gli paghiamo noi l'auto elettrica con le nostre tasse, perchè lui potrebbe risponderti che paga lui con le sue tasse tutti i malati di tumore alle vie respiratorie causati dall'inquinamento atmosferico, che sia da caldaie o da camion o auto è uguale...
tutti paghiamo per tutto (e tutti dobbiamo pagare le tasse, tutte).

io che ho più auto in una alla fine ho preso un silenziatore in acciaio inox, perchè ogni 2 anni dovevo cambiargli la marmitta che si bucava per la condensa, in un'altra ho rifatto già 2 volte gli iniettori che si sporcano come dannati e l'altra ancora se non ti fai almeno 200km in autostrada alla settimana s'attappa il filtro antiparticolato che è un piacere (l'unica che non ha mai problemi di nessun tipo è il cinquino d'epoca che parte al primo colpo ogni volta!).
questo per dirti che se un'auto endotermica la usi poco e su percorsi sempre cittadini, che sia diesel o benzina poco cambia, la manutenzione dopo il 4° anno di vita è onerosa anche più di quando la usi per 30.000km all'anno.
per questo i tedeski si cambiano l'auto ogni 4 anni per evitare la rigida revisione che hanno... ci spendono di più a rimetterla totalmente in ordine che a ridarla dentro e prendersene una nuova, alimentando il mercato dell'usato d'importazione.

c'è solo da aspettare l'adeguamento dell'industria (la modia di qualche marchio, insomma), le solite join-venture e una dannata standardizzazione (che per ora c'è la corsa al brevetto per ogni soluzione di ricarica proprio per poi farsi pagare le royalty dai concorrenti se predomina la tua soluzione).

solita storia di un'industria abituata a spremere ogni minimo guadagno da ogni singola vite che fa.

io penso che oggi, chi si prende un'auto elettrica, non ci guadagna ne ci perde, ma almeno ha anche aiutato a muovere l'enorme dinosauro dell'industria auomobilistica (che oggi ti offe il prodotto tecnicamente più scadente che ci sia: l'ibrido! la sommad di tutti le scelte tecniche più sbagliate!), ma sentire i soliti luoghi comuni... non se ne può più!
vi piace la macchinetta che fa brum brum?
e prendetevela, ma non state a darla su a chi fa scelte diverse e soprattutto evitate di scrivere sempre le stesse stupidaggini gratuitamente!
siete grandi, ormai...
o lo capite da soli o andate a vivere in un isoletta tutta vostra, a fare il re dove tutti devono dirvi bravi per le scielte e le idee che avete (non ce l'ho direttamente con te, mikelezz).

giusto oggi, sulla news del defender trasformato in elettrico da tazzari ho letto certi strafalcioni sulla tecnica ingegneristica automobilistica da far accapponare la pelle!

stessa cosa sull'auto elettrica da meno di 10 euro.
un L7e da 80km/h in esportazione dalla cina, con certificato omologativo CEE te lo vendono a 5000$ https://italian.alibaba.com/product-...59643b0614C9I0
qua non ti ci vendono manco la vespa elettrica (e i motorini d'importazione cinese te li fanno pagare 3 volte: una per le loro tasche, una per pagare il cinese che te la fa e un'altra per pagarci un'alto motorino da cannibalizzare per i ricambi),
in cina, per il mercato interno, la stessa cosa che ti vendono a te a 5000$ più il trasporto le vendono all'equivalente di 3000$.
l'unica pecca che hanno è che sembrano gli scarabbocchi di un bambino che cerca di disegnare un'automobile carina scopiazzandola da un giornale, ma tecnicamente non hanno nulla da invidiare ad una microcar con un diesel 500 delle nostre parti, le macchinette dei ragazzini, che però non sono assolutamente da scartare per la mobilità cittadina, con il vantaggio che non si rompono, non fanno casino e non inquinano come un trattore a 2T.

e vai a leggere la news sull'avvio della produzione dell'ID3 e sempre i soliti 4 a dire che non abbandoneranno i loro frullini o che l'elettrico sarà un flop, senza rendersi conto che l'auto a combustione interna è motra con il diesel gate.
tanto tra 10 anni al massimo le auto endotermiche le mettono al bando e alla fine ne dovrete prendera una anche voi...

a me da fastidio solo che ad oggi non ci sono modelli che mi piacciono e una macchina la devo cambiare entro la fine dell'anno.... un altro polmone a benzina da minimo 12-15.000 euro mi prende male a spenderceli...

(scusa i vari errori di battitura, ma mi sta venendo sonno e un paio d'ore me le vorrei dormire, oggi).

Ultima modifica di lucusta : 03-07-2020 alle 04:27.
lucusta è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-07-2020, 06:51   #52
gospel
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: Monza
Messaggi: 6338
Quote:
Originariamente inviato da MiKeLezZ Guarda i messaggi
Mi sembra corretto.

Il 12% l'avevo già tolto, su 43.400 sono 5.208, che sono lo sconto della casa che la Regione la costringe a fare. Ci togli 4.000 siamo a 30.192. Mi mancavano i 4.000 in più per la rottamazione dell'euro 2 e gli altri 2.000 che probabilmente sono il finto sconto che ti danno a fronte del finanziamento...

A 28k è presa bene, meglio del diesel, certo, posto che tu riesca a fare tutte quelle magie di cui sopra... in pratica te la mezza paghiamo noi con le nostre tasse...

Sì, ma sui forum sembra che ci siano solo rappresentanti di materassi. La media italiana è 11.000 km (e io infatti mi ci ritrovo, poi uso anche la moto, quindi li tengo bassi), eppure tutti che fanno minimo 30.000 km l'anno e pure tutti fatti intorno casa...
nessun finanziamento, pagamento unico tramite bonifico, e il prezzo me lo fa visto che ho il preventivo firmato dal responsabile della concessionaria.
Devo solo capire se con gli stessi soldi si trova di meglio. Che la media italiana faccia 11000km non mi interessa molto, anche perchè non è che la macchina elettrica si consuma la batteria se non la usi, anche se fai 10000km e ti va bene una utilitaria ne hai di scelte e con gli incentivi attuali se davvero fai 11000km ogni anno una macchina elettrica la potresti tenere 15 anni senza fare manutenzione o quasi..e in 15 anni ti ripaghi sicuramente il costo aggiuntivo del motore elettrico rispetto a quello benzina.
__________________
PSN ID: Gospel85
GAMERTAG: Barbarus85
gospel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-07-2020, 09:02   #53
jackal21
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2004
Messaggi: 990
X Mmeacci....non so come quotare i messaggi....

Mio padre si informa su auto elettriche, ibride,ecc da anni, per ora in tutti i test condotti mi ha detto che non hai un reale risparmio, ne vantaggio per l'ambiente, un po come avevo gia constatato io quando dovevo cambiare auto nel 2016, a meno di non usare l'auto prevalentemente in determinate circostanze...esempio una elettrica a me farebbe comodo giusto per andare a lavoro, son 7km, però facendo il confronto con quel che spendi tu.....hai detto 109 euro al mese? io spendo 70€ di benzina ogni mese e mezzo, quindi andrei a spendere il doppio prendendo un auto elettrica, i tagliandi me li faccio in box, quindi da quella parte non ho spese, per quanto riguarda il prezzo di acquisto, bhe, io l'ho presa usata, berlina tedesca segmento D turbo benzina di 6 anni con 50.000km certificati audi 11.500 euro, quindi la metà di una scatolina elettrica e son su un salotto viaggiante.
Rumorosità, non so l'elettrico, ma con quella che ho io senti veramente poco visto il livello di insonorizzazione, e non dico a 130km/h, ma a 190...si, perchè è talmente silenziosa che una volta mi son fatto un bel 10km a 190 senza accorgermene (primo viaggio che facevo con quell'auto), se non quando ho incontrato la prima auto da sorpassare e ho notato che o andava molto piano lei, o un po troppo io....ovviamente non è dato sapere se ero in Germania dove non ci sono limiti, o altrove ;-).

Autonomia....io vado in ferie prevalentemente in liguria, 232km da casa mia, con un pieno vado, torno, vado di nuovo e mi avanza ancora benzina se sto nei limiti imposti dalla legge......se avessi un auto elettrica, li non avrei possibilità di ricaricarla, perchè vicino a casa non c'e' nessuna colonnina, il box non è praticabile, e comunque l'impianto elettrico fa cagare, quindi non mi fiderei molto a caricare un auto elettrica.

Probabile che in futuro prenderò una ibrida....forse.... ma 100% elettrico, per me ora non è adatto a tutti se non si vuole scendere a compromessi.
jackal21 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-07-2020, 09:42   #54
gospel
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: Monza
Messaggi: 6338
Quote:
Originariamente inviato da jackal21 Guarda i messaggi
X Mmeacci....non so come quotare i messaggi....

Mio padre si informa su auto elettriche, ibride,ecc da anni, per ora in tutti i test condotti mi ha detto che non hai un reale risparmio, ne vantaggio per l'ambiente, un po come avevo gia constatato io quando dovevo cambiare auto nel 2016, a meno di non usare l'auto prevalentemente in determinate circostanze...esempio una elettrica a me farebbe comodo giusto per andare a lavoro, son 7km, però facendo il confronto con quel che spendi tu.....hai detto 109 euro al mese? io spendo 70€ di benzina ogni mese e mezzo, quindi andrei a spendere il doppio prendendo un auto elettrica, i tagliandi me li faccio in box, quindi da quella parte non ho spese, per quanto riguarda il prezzo di acquisto, bhe, io l'ho presa usata, berlina tedesca segmento D turbo benzina di 6 anni con 50.000km certificati audi 11.500 euro, quindi la metà di una scatolina elettrica e son su un salotto viaggiante.
Rumorosità, non so l'elettrico, ma con quella che ho io senti veramente poco visto il livello di insonorizzazione, e non dico a 130km/h, ma a 190...si, perchè è talmente silenziosa che una volta mi son fatto un bel 10km a 190 senza accorgermene (primo viaggio che facevo con quell'auto), se non quando ho incontrato la prima auto da sorpassare e ho notato che o andava molto piano lei, o un po troppo io....ovviamente non è dato sapere se ero in Germania dove non ci sono limiti, o altrove ;-).

Autonomia....io vado in ferie prevalentemente in liguria, 232km da casa mia, con un pieno vado, torno, vado di nuovo e mi avanza ancora benzina se sto nei limiti imposti dalla legge......se avessi un auto elettrica, li non avrei possibilità di ricaricarla, perchè vicino a casa non c'e' nessuna colonnina, il box non è praticabile, e comunque l'impianto elettrico fa cagare, quindi non mi fiderei molto a caricare un auto elettrica.

Probabile che in futuro prenderò una ibrida....forse.... ma 100% elettrico, per me ora non è adatto a tutti se non si vuole scendere a compromessi.
oddio dipende, se fai 7km al giorno vuol dire che con 1 carica fai un mese completo..e mi sembra strano che da te nei centri commerciali e autogrill non ci siano colonnine visto che sono imposte per legge da diversi anni. Praticamente avresti la ricarica gratuita e se spendi 70 euro ogni mese e mezzo vuol dire che risparmieresti 560 euro l'anno di benzina.
Inoltre i tagliandi te li fai a casa ma i pezzi necessari devi comunque prenderli e sono costi. Fai conto che se per andare in vacanza fai 230km vuol dire che arrivi nel posto senza problemi e poi una volta li cercherai una colonnina per ricaricare la vettura..anche perchè se dici che ti serve un pieno per fare 500km circa vuol dire che spendi 100 euro di benzina per 500km e non sono pochi..certo che probabilmente per rientrare della spesa aggiuntiva del motore elettrico ci metteresti almeno 5-6 anni.
Sul rumore non c'e competizione perchè il motore elettrico non si sente mentre un motore a combustione per forza di cose produrrà rumore.
__________________
PSN ID: Gospel85
GAMERTAG: Barbarus85
gospel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-07-2020, 11:16   #55
wombanman
Junior Member
 
Iscritto dal: Apr 2020
Messaggi: 7
Siamo partiti da un'autonomia residua del 10% arrivando, in 16 ore, a caricare la batteria sino all'83% della sua capacità.

FINE
wombanman è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-07-2020, 12:53   #56
lucusta
Utente sospeso
 
L'Avatar di lucusta
 
Iscritto dal: May 2001
Messaggi: 5790
Quote:
Originariamente inviato da jackal21 Guarda i messaggi
X Mmeacci....non so come quotare i messaggi....
Probabile che in futuro prenderò una ibrida....forse.... ma 100% elettrico, per me ora non è adatto a tutti se non si vuole scendere a compromessi.
l'unica considerazione che si può fare per quello che hai scritto è che sei più ecologista di tanti altri, in quanto hai preso un'auto usata, allungandogli la vita utile e quindi inquinando di meno perchè non hai preso un mezzo nuovo di fabbrica.
ma, una sola cosa: evita le ibride come la peste nera (o il coronavirus).

sommi i problemi di un'auto elettrica a quelli di un'auto a benzina...

comunque, con quella che ho a benzina, che più o meno ha lo stesso uso della tua, mi è costata più di marmitte bucate e di pezzi che si sono usurati precocemente (soprattutto dove c'è gomma) che di benzina...
"la uso poco" non è sempre sinonimo di "mi costa poco".

letteralmente mi farei un'elettrica solo per eliminare il problema del riscaldamento del motore... a me non arriva manco a temperatura l'acqua che già la devo fermare nel parcheggio dell'azienda e a frerddo consuma il doppio!

Ultima modifica di lucusta : 03-07-2020 alle 14:58.
lucusta è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-07-2020, 13:34   #57
chaosblade
Senior Member
 
Iscritto dal: Jan 2007
Messaggi: 900
Radio a palla, clima a 20 gradi quando in esterno ce ne sono 35, ricarica cellulare della famiglia, frigorifero su accendisigari... finito l’autonomia servirebbe una ricarica lenta da 20 ore per non bruciare la longevità della batteria... e così mi passai la vacanza presso il primo autogrill
chaosblade è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 03-07-2020, 14:39   #58
W4rfoX
Senior Member
 
Iscritto dal: Apr 2002
Città: Varese
Messaggi: 531
Radio a Palla.. 50W ad andare male. 20 gradi di clima.. 1.5Kw. Cellulare...manco lo conto. Frigorifero? Seriamente? Comunque.. circa 6A a 12V = 72W. In totale 1,6 kWh. Per scaricare una batteria da 40kWh servirebbero 25 ore. In vacanza uno quante volte ci va'... 3 all'anno? Facciamo pure 10. Due ricariche veloci per viaggio = 20 ricariche a 22/44 kW. Su una batteria da 40kWh = 1C. A una zoe gli fai una sega (22kW max), a una leaf idem.... a una Tesla proprio il solletico. Ricarica FAST di una Tesla in uno stallo Tesla? In quel caso le batterie sono sicuramente stressate, ma la gestione termica di Tesla e' un altra cosa.
W4rfoX è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 05-07-2020, 19:21   #59
Opteranium
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2004
Messaggi: 3432
Quote:
Originariamente inviato da lucusta Guarda i messaggi
io che ho più auto in una alla fine ho preso un silenziatore in acciaio inox, perchè ogni 2 anni dovevo cambiargli la marmitta che si bucava per la condensa, in un'altra ho rifatto già 2 volte gli iniettori che si sporcano come dannati e l'altra ancora se non ti fai almeno 200km in autostrada alla settimana s'attappa il filtro antiparticolato che è un piacere (l'unica che non ha mai problemi di nessun tipo è il cinquino d'epoca che parte al primo colpo ogni volta!).
mi domando che macchine abbiate.. tutte, e dico tutte (ormai siamo a 9, di marca alternante fra renault e vag) le auto di famiglia non hanno avuto alcun problema serio di meccanica oltre alla normale usura.
Tagliandi e revisioni costanti e manutenzione al kilometraggio necessario (distribuzione, frizione, freni, sospensioni) con una media di 25000 km annui e 120-150000 km prima di cambiarle, con l'ultima che al momento ne ha 250000.
Mah..

Ultima modifica di Opteranium : 05-07-2020 alle 19:39.
Opteranium è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 06-07-2020, 07:24   #60
gospel
Senior Member
 
Iscritto dal: Dec 2004
Città: Monza
Messaggi: 6338
Quote:
Originariamente inviato da Opteranium Guarda i messaggi
mi domando che macchine abbiate.. tutte, e dico tutte (ormai siamo a 9, di marca alternante fra renault e vag) le auto di famiglia non hanno avuto alcun problema serio di meccanica oltre alla normale usura.
Tagliandi e revisioni costanti e manutenzione al kilometraggio necessario (distribuzione, frizione, freni, sospensioni) con una media di 25000 km annui e 120-150000 km prima di cambiarle, con l'ultima che al momento ne ha 250000.
Mah..
sinceramente se come dici le cambiate a 120/150k km mi chiedo come fai a rifargli le sospensioni..boh..mettere comunque a confronto la manutenzione di una macchina a motore termico con una elettrica fa alquanto ridere in quanto non c'è storia.
__________________
PSN ID: Gospel85
GAMERTAG: Barbarus85
gospel è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elegante per chi dà vita ai contenuti MSI Creator P100X 10th, un sistema desktop elega...
Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Element al centro di un progetto fuori dal comune Intel NUC 9 Extreme 'Ghost Canyon': Compute Elem...
KFA2 GeForce RTX 2060 Super EX (1-Click OC), il dissipatore abbassa temperatura e rumorosità KFA2 GeForce RTX 2060 Super EX (1-Click OC), il ...
Canon EOS-1D X Mark III, reflex con prestazioni ai massimi livelli. La recensione Canon EOS-1D X Mark III, reflex con prestazioni ...
Samsung Galaxy Note 20 e Note 20 Ultra 5G sono ufficiali! Ecco la nostra video anteprima Samsung Galaxy Note 20 e Note 20 Ultra 5G sono u...
Silverline Shape Defense: da F5 una solu...
Industria 4.0: Trend Micro scopre gravi ...
Il teardown di Canon EOS R5 rivela alcun...
SSD NVMe ZNS: come gli zoned namespace c...
Surface Duo, l'Android con due schermi d...
Full Nerd #1, la birra che nasce dall'in...
Un NAS nel cloud: QNAP lancia QuTScloud ...
Una crescita record per le vendite di ta...
La piattaforma di VMware e Intel per acc...
Super offerte Amazon oggi: TV Smasung 55...
Mozilla licenzia 250 persone e studia nu...
Xbox Series X arriva a novembre, Halo In...
Apple scambia pere per mele e denuncia u...
The Masquerade - Bloodlines 2 slitta di ...
Nvidia, confermato l'evento di presentaz...
LibreOffice 7.0.0.3
Mozilla Thunderbird 78
7-Zip
CCleaner Portable
CCleaner Standard
ZoneAlarm Antivirus free
SiSoftware Sandra Lite
PassMark PerformanceTest
K-Lite Codec Tweak Tool
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Opera Portable
Opera 70
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 20:04.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www3v
1