Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Periferiche di memorizzazione e controller > Sistemi NAS e HDD Multimediali

Fujifilm X-E4: la tradizione si rinnova con 26,1 megapixel. Eccola in anteprima
Fujifilm X-E4: la tradizione si rinnova con 26,1 megapixel. Eccola in anteprima
La nuova Fujifilm X-E4 non stravolge il design della famiglia, tanto caro agli appassionati del marchio, anzi lo porta all'estremo con linee ancora più tese ed essenziali. Il più recente sensore X-Trans CMOS IV di quarta generazione da 26,1 megapixel fa fare il salto di qualità tanto richiesto. Migliora la resa fotografica, ma soprattutto migliorano le prestazioni, con raffica fino a 20 fps
Sony Alpha A1: la nuova regina dello sport. 50 megapixel a 30 fps e 8K
Sony Alpha A1: la nuova regina dello sport. 50 megapixel a 30 fps e 8K
Sony cala un asso che scombina le carte in tavola: la nuova mirrorless full frame Sony Alpha A1 offre 50,1 megapixel e la possibilità di scattare a piena risoluzione a 30 fotogrammi al secondo senza blackout nel mirino. Completano il quadro i video 8K 30p e 4k 120p, oltre all'autofocus da 759 punti con Real Time Eye AF per persone e animali
Recensione Samsung Galaxy Tab A7: un tablet affidabile a meno di 250€
Recensione Samsung Galaxy Tab A7: un tablet affidabile a meno di 250€
L'entry-level di Samsung è un tablet economico intorno ai 250 euro che consente di eseguire qualsiasi operazione senza impuntamenti o problematiche varie. Ci ha permesso di giocare anche a qualche gioco mediamente più complesso del giochino tipico con engine 2D, di visionare contenuti video senza problemi, il tutto corredato da un'ottima autonomia su singola carica. Si è rivelato, durante il nostro uso, un tablet molto affidabile in una fascia di mercato senza dubbio interessantissima.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 10-03-2020, 17:26   #1
Maverick1987
Senior Member
 
L'Avatar di Maverick1987
 
Iscritto dal: Sep 2005
Città: San Donato Milanese
Messaggi: 1793
Nas autocostruito, miglior os e file system (plex media server)

Ciao a tutti, provengo dal qnap che vedete in firma e ha cominciato a starmi molto stretto.

Ho quindi acquistato:

Intel Pentium Gold G5400 62,99 euro

Asrock B365M Pro 4 84,90 euro

Crucial Ballistix Sport AT DDR4 2666 2x8GB, 71,97 C16

Aerocool Lux RGB M 550W Modular, 80 plus bronze 51,05 euro

SSD Sabrent Rocket 256 GB nvme m2 2280 49,99 euro

Case Thermaltake 20 VT 105,01 euro
----------------------------------------------------------------------------
A livello di storage inserirò (che erano già in mio possesso):

1) Seagate Ironwolf 14 TB per i soli file multimediali (plex media server)

2) Seagate Skyhawk 10 TB per file misti non importanti ed eventuali time machine / windows backup dei due pc di casa. Di questo HD avrò 200-300 GB di ricordi molto importanti che nonostante la mancanza di raid saranno in backup su un cloud esterno (degoo 450 GB? amazon photo illimitate + drive per i video? tencent cloud? Una ulteriore copia sincronizzata potrò tenerla sul disco secondario del mio pc fisso: un Seagate Barracuda 2 TB

3) un vecchio Seagate barracuda 7200.12 500 GB da macinare per attività come utorrent, jdownloader ecc ecc
-----------------------------------------------------------------------------------
Raid li ho esclusi per diverse ragioni:

A) i ricordi sono 200-300 GB tranquillamente salvabili (e piu sicuri) su cloud esterni che su dischi personali...
B) Spendere 450 euro per un secondo disco per mettere in raid film o delle copie di backup (che gia sono delle copie a sè) non è proprio economico ne furbo da parte mia
------------------------------------------------------------------------------------
Non avendo quindi delle vere esigenze da server ma piu da nas con un fortissimo uso plex media server (anche per i ricordi), mi ritrovo fortemente indeciso sul sistema operativo e il file system :

1) Freenas con ZFS ? (Utile mi sa solo se fai uso di raid e in ogni caso sembra fondamentale l'uso di ram ECC)

2) Ubuntu server ? Debian? Open Media Vault? (ho zero esperienza coi comandi sudo)

3) Windows pro o macintosh?

4) Xpenology (versione modificata dell'os synology e solo nel caso l'hardware sia compatibile, cosa non così scontata). E in tal caso file system BTRFS o Ext 4 ?
https://www.synology.com/it-it/knowl...reate_a_volume

EDIT:
5) Nas4free, ora diventato Xigmanas
---------------------------------------------------------------------------------
Attendo vostro parere e perchè
__________________
Case: NZXT s340 Elite Bianco CPU: Ryzen7 1700, AIO Kraken x62 Scheda madre: Asus ROG Strix X370-F Gaming Ram: G.Skill TridentZ RGB DDR4-3200C14 2x8GB SSD: Samsung 960 EVO 500 GB HD: Seagate Barracuda 2 TB GPU: Sapphire Radeon RX560 4 GB Pulse OS: Windows 10 Pro 64 bit Monitor: BenQ EW3270U 3840 x 2160
Laptop: Xiaomi Mi Notebook Air 12.5" Silver Televisore: Samsung QE65Q82RATXZT Cell: Apple Iphone X 64 GB Action Camera: Go Pro Hero 6

Ultima modifica di Maverick1987 : 10-03-2020 alle 19:25.
Maverick1987 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-03-2020, 17:57   #2
lemming
Senior Member
 
L'Avatar di lemming
 
Iscritto dal: May 2006
Città: Timbuctu
Messaggi: 1505
Con una configurazione del genere, secondo me un Windows 10 pro è sufficiente. Ci fai 3 share Windows: una per disco e sei a posto.
ZFS con la poca ram che ti trovi, non va bene. Se non conosci Linux è meglio evitare anche perchè potresti finire per cancellare per sbaglio i tuoi file.
lemming è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-03-2020, 18:01   #3
dirac_sea
Senior Member
 
L'Avatar di dirac_sea
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Lat.: 45° 42′ 15′′ N Long.: 9° 35′ 15′′ E
Messaggi: 944
L'alternativa 4) eliminala se non dalla tua testa quantomeno come argomento di discussione qua sul forum, essendo un prodotto considerato illegale e dunque vietato dai moderatori. Da utilizzatore di OMV e di Xigmanas (precedentemente conosciuto come Nas4Free), ti consiglio di provarli, non ti richiederanno di usare la linea di comando (a meno di casi particolari), ma solo l'interfaccia web. Il tuo vecchio nas, lo potresti anche destinare ad unità backup dei dati di cui ti preme veramente, eliminando così la necessità di avere backup o copie un po' sul cloud ed un po' sul pc.
__________________
Laptop: Sony Vaio VGN-FE21B - 2GB ddr2, CPU Intel T2500, Wi-Fi Intel 4965agn, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 7 32 bit
Subnotebook: Sony Vaio VPC-YB1S1E - 8GB ddr3, CPU AMD E-350, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 8.1 64 bit
NAS: Foxconn R30-A1 - Barebone SFF - AMD-E350, 4GB ddr3, 4TB Seagate HDD, OS Nas4Free 11.1.04 x64-embedded
dirac_sea è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-03-2020, 19:24   #4
Maverick1987
Senior Member
 
L'Avatar di Maverick1987
 
Iscritto dal: Sep 2005
Città: San Donato Milanese
Messaggi: 1793
Quote:
Originariamente inviato da lemming Guarda i messaggi
Con una configurazione del genere, secondo me un Windows 10 pro è sufficiente. Ci fai 3 share Windows: una per disco e sei a posto.
ZFS con la poca ram che ti trovi, non va bene. Se non conosci Linux è meglio evitare anche perchè potresti finire per cancellare per sbaglio i tuoi file.
16 GB (2x8 GB) sono pochi?
Io sapevo che ciucciava mediamente 1 GB di ram per ogni TB utilizzato...
14+10 = 24 GB di ram (seppur mi sembra un esagerazione) credevo di starci dentro... Però so che non è un OS facile da gestire...

Quote:
Originariamente inviato da dirac_sea Guarda i messaggi
L'alternativa 4) eliminala se non dalla tua testa quantomeno come argomento di discussione qua sul forum, essendo un prodotto considerato illegale e dunque vietato dai moderatori. Da utilizzatore di OMV e di Xigmanas (precedentemente conosciuto come Nas4Free), ti consiglio di provarli, non ti richiederanno di usare la linea di comando (a meno di casi particolari), ma solo l'interfaccia web. Il tuo vecchio nas, lo potresti anche destinare ad unità backup dei dati di cui ti preme veramente, eliminando così la necessità di avere backup o copie un po' sul cloud ed un po' sul pc.
Ok il numero 4 non lo contiamo in questo forum
Per il resto: Ah vero che c'è anche nas4free (non sapevo avesse cambiato nome).
Come potresti riassumermi la vera differenza tra i due?
PS: ho un amico in rete che ha appena montato la sua config e si sta preparando all'uso di OMV...
PPS: il vecchio nas non ho intenzione di tenerlo per tre ragioni: 1) consumi che cmq aumentano xchè avrei due nas accesi 2) servirebbero dei dischi da mettere 3) se lo vendo, monetizzo e recupero un po' di cash. Ed è ancora un ottimo nas. Solo che mi servivano piu slot e una hd graphics potente per transcodifica hardware dei 4k in h265
__________________
Case: NZXT s340 Elite Bianco CPU: Ryzen7 1700, AIO Kraken x62 Scheda madre: Asus ROG Strix X370-F Gaming Ram: G.Skill TridentZ RGB DDR4-3200C14 2x8GB SSD: Samsung 960 EVO 500 GB HD: Seagate Barracuda 2 TB GPU: Sapphire Radeon RX560 4 GB Pulse OS: Windows 10 Pro 64 bit Monitor: BenQ EW3270U 3840 x 2160
Laptop: Xiaomi Mi Notebook Air 12.5" Silver Televisore: Samsung QE65Q82RATXZT Cell: Apple Iphone X 64 GB Action Camera: Go Pro Hero 6

Ultima modifica di Maverick1987 : 10-03-2020 alle 19:30.
Maverick1987 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-03-2020, 21:57   #5
dirac_sea
Senior Member
 
L'Avatar di dirac_sea
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Lat.: 45° 42′ 15′′ N Long.: 9° 35′ 15′′ E
Messaggi: 944
Quote:
Originariamente inviato da Maverick1987 Guarda i messaggi
Come potresti riassumermi la vera differenza tra i due?
Un domandone... anche perché a parte le differenze alla radice, uno è basato su FreeBSD, l'altro su Linux Debian, poi entrano in gioco le valutazioni personali. Io uso OMV su una vecchia macchina a 32 bit cpu single core perché con Xigmanas avevo problemi di compatibilità hardware, mentre con OMV è andato tutto liscio. Con OMV ho realizzato un JBod unendo più dischi con grande facilità, stessa cosa per montare una unità di rete esterna e poter così includerla nelle operazioni di sincronia dati. Xigmanas mi avrebbe richiesto maggiore impegno. Al contrario, con Nas4Free/Xigmanas, ho avviato letteralmente con due click del mouse servizi come Virtualbox e Syncthing, mentre invece su OMV avrei dovuto lavorarci sopra un po' di più. In sostanza, dato che il loro lavoro lo svolgono molto bene entrambi, alla fine conviene spulciare tra le loro caratteristiche e verificare quale sia il più adatto per le proprie esigenze.

Quote:
Originariamente inviato da Maverick1987 Guarda i messaggi
PS: ho un amico in rete che ha appena montato la sua config e si sta preparando all'uso di OMV...
Non credo se ne pentirà... potreste allora realizzare tutti e due una macchina OMV ed aiutarvi a vicenda in caso di necessità.
__________________
Laptop: Sony Vaio VGN-FE21B - 2GB ddr2, CPU Intel T2500, Wi-Fi Intel 4965agn, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 7 32 bit
Subnotebook: Sony Vaio VPC-YB1S1E - 8GB ddr3, CPU AMD E-350, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 8.1 64 bit
NAS: Foxconn R30-A1 - Barebone SFF - AMD-E350, 4GB ddr3, 4TB Seagate HDD, OS Nas4Free 11.1.04 x64-embedded

Ultima modifica di dirac_sea : 10-03-2020 alle 22:00.
dirac_sea è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-03-2020, 09:54   #6
Maverick1987
Senior Member
 
L'Avatar di Maverick1987
 
Iscritto dal: Sep 2005
Città: San Donato Milanese
Messaggi: 1793
Quote:
Originariamente inviato da dirac_sea Guarda i messaggi
Un domandone... anche perché a parte le differenze alla radice, uno è basato su FreeBSD, l'altro su Linux Debian, poi entrano in gioco le valutazioni personali. Io uso OMV su una vecchia macchina a 32 bit cpu single core perché con Xigmanas avevo problemi di compatibilità hardware, mentre con OMV è andato tutto liscio. Con OMV ho realizzato un JBod unendo più dischi con grande facilità, stessa cosa per montare una unità di rete esterna e poter così includerla nelle operazioni di sincronia dati. Xigmanas mi avrebbe richiesto maggiore impegno. Al contrario, con Nas4Free/Xigmanas, ho avviato letteralmente con due click del mouse servizi come Virtualbox e Syncthing, mentre invece su OMV avrei dovuto lavorarci sopra un po' di più. In sostanza, dato che il loro lavoro lo svolgono molto bene entrambi, alla fine conviene spulciare tra le loro caratteristiche e verificare quale sia il più adatto per le proprie esigenze.


Non credo se ne pentirà... potreste allora realizzare tutti e due una macchina OMV ed aiutarvi a vicenda in caso di necessità.
Esatto stesso mio pensiero
Seppur penso che sarà piu lui ad aiutare me, essendo già sgamato nell'ambiente

Lui ha installato non su chiavetta ma su un 512 GB partizionandolo e usando la restante parte come cache, cosa in effetti molto intelligente e che potrei applicare pure io sul mio 256 GB

Del jbod confesso che ho zero interesse per l'esiguo numero di dischi che userei.
Oltre al fatto che confesso di non vederne un netto vantaggio
Preferirei molto di piu vedere i 3 dischi separati e so che ad ognuno assegno compiti e tipi di file differenti ma penso che questo siano gusti puramente personali

Sono andato a ricercare Syncthing sembra una cosa enormemente interessante:
In pratica è una specie di cloud personale è esatto? (senza passare da server esterni), potrebbe interessarmi
__________________
Case: NZXT s340 Elite Bianco CPU: Ryzen7 1700, AIO Kraken x62 Scheda madre: Asus ROG Strix X370-F Gaming Ram: G.Skill TridentZ RGB DDR4-3200C14 2x8GB SSD: Samsung 960 EVO 500 GB HD: Seagate Barracuda 2 TB GPU: Sapphire Radeon RX560 4 GB Pulse OS: Windows 10 Pro 64 bit Monitor: BenQ EW3270U 3840 x 2160
Laptop: Xiaomi Mi Notebook Air 12.5" Silver Televisore: Samsung QE65Q82RATXZT Cell: Apple Iphone X 64 GB Action Camera: Go Pro Hero 6
Maverick1987 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-03-2020, 12:33   #7
dirac_sea
Senior Member
 
L'Avatar di dirac_sea
 
Iscritto dal: Aug 2008
Città: Lat.: 45° 42′ 15′′ N Long.: 9° 35′ 15′′ E
Messaggi: 944
Quote:
Originariamente inviato da Maverick1987 Guarda i messaggi
Esatto stesso mio pensiero
Seppur penso che sarà piu lui ad aiutare me, essendo già sgamato nell'ambiente
Beh, l'aiuto che si può ricevere da qualcuno più pratico è spesso prezioso, considera l'indubbio vantaggio.
Quote:
Originariamente inviato da Maverick1987 Guarda i messaggi
Lui ha installato non su chiavetta ma su un 512 GB partizionandolo e usando la restante parte come cache, cosa in effetti molto intelligente e che potrei applicare pure io sul mio 256 GB
L'uso di un ssd per sfruttarlo come cache veloce offre vantaggi in relazione a certi carichi di lavoro. Non so se per un uso casalingo tali carichi di lavoro si raggiungano. Ma anche in questo caso, puoi avvantaggiarti dell'esperienza del tuo amico.

Quote:
Originariamente inviato da Maverick1987 Guarda i messaggi
Del jbod confesso che ho zero interesse per l'esiguo numero di dischi che userei.
Oltre al fatto che confesso di non vederne un netto vantaggio
Preferirei molto di piu vedere i 3 dischi separati e so che ad ognuno assegno compiti e tipi di file differenti ma penso che questo siano gusti puramente personali
Ma infatti anche io ti consiglio di mantenere i tre dischi separati. Il mio caso era diverso, avevo dischi di piccolo taglio altrimenti difficilmente utilizzabili e con il Jbod li ho uniti per realizzare uno share di dimensioni dignitose.

Quote:
Originariamente inviato da Maverick1987 Guarda i messaggi
Sono andato a ricercare Syncthing sembra una cosa enormemente interessante:
In pratica è una specie di cloud personale è esatto? (senza passare da server esterni), potrebbe interessarmi
Esattamente, è un cloud personale, ed io posso solo riferirne in termini assai positivi, poiché funziona veramente bene. Lo ho configurato per una persona che viaggia per lavoro e non gli pare vero tornare a casa e avere tutto sincronizzato tra notebook e desktop. Ne ho parlato in questa discussione, se hai tempo puoi leggere i miei interventi che ne spiegano un po' il funzionamento.
__________________
Laptop: Sony Vaio VGN-FE21B - 2GB ddr2, CPU Intel T2500, Wi-Fi Intel 4965agn, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 7 32 bit
Subnotebook: Sony Vaio VPC-YB1S1E - 8GB ddr3, CPU AMD E-350, ssd OCZ Trion 100 120GB, OS Windows 8.1 64 bit
NAS: Foxconn R30-A1 - Barebone SFF - AMD-E350, 4GB ddr3, 4TB Seagate HDD, OS Nas4Free 11.1.04 x64-embedded
dirac_sea è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-03-2020, 10:38   #8
danieleg.dg
Senior Member
 
L'Avatar di danieleg.dg
 
Iscritto dal: Jun 2011
Messaggi: 891
Quote:
Originariamente inviato da Maverick1987 Guarda i messaggi
16 GB (2x8 GB) sono pochi?
Io sapevo che ciucciava mediamente 1 GB di ram per ogni TB utilizzato...
14+10 = 24 GB di ram (seppur mi sembra un esagerazione) credevo di starci dentro... Però so che non è un OS facile da gestire...
Infatti è un'esagerazione, quella regola vale solo se attivi la deduplicazione perché deve mantenere in ram una mappa dei blocchi. Per un uso normale/casalingo anche con 8-16GB puoi fare array fino al centinaio di TB senza problemi perché la ram è utilizzata solo come cache, una porta gigabit è facilmente saturata anche da un hd meccanico quindi non ti accorgerai mai della differenza.
Anche la ram ecc non è assolutamente necessaria, per approfondimenti leggi questo articolo che spiega in dettaglio la cosa: https://jrs-s.net/2015/02/03/will-zf...ill-your-data/
Per il non facile da gestire, concordo. Richiede un po' di studio, ma la documentazione è parecchio esaustiva.
danieleg.dg è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Fujifilm X-E4: la tradizione si rinnova con 26,1 megapixel. Eccola in anteprima Fujifilm X-E4: la tradizione si rinnova con 26,1...
Sony Alpha A1: la nuova regina dello sport. 50 megapixel a 30 fps e 8K Sony Alpha A1: la nuova regina dello sport. 50 m...
Recensione Samsung Galaxy Tab A7: un tablet affidabile a meno di 250€ Recensione Samsung Galaxy Tab A7: un tablet affi...
Recensione MSI RTX 3060 Ti Gaming X Trio, stile e prestazioni al servizio del gaming Recensione MSI RTX 3060 Ti Gaming X Trio, stile ...
FRITZ!Box 6580 LTE, il router per chi non è ancora raggiunto dalla fibra FRITZ!Box 6580 LTE, il router per chi non &egrav...
Tesla non è un competitor nella guida au...
Nvidia, i driver 461.40 WHQL pronti per ...
Mitakon Speedmaster 50mm F0.95 per Leica...
Lily è il primo smartwatch Garmin...
Commissione Europea chiamata a interveni...
Xe HPC, la GPU per i supercomputer di In...
Fujinon XF70-300mmF4-5.6 R LM OIS WR: do...
Micron, memoria DRAM il 40% più d...
Star Wars Battlefront II: più di ...
Getac S410 è il notebook semi-rug...
Fujifilm GFX 100S: la medio formato da 1...
Emotet in ginocchio: le forze di polizia...
Galaxy A32 5G è ufficiale! Eccolo...
Scheda video Intel Iris Xe e CPU AMD, qu...
Microsoft Surface Laptop 4: se ne parla ...
Sandboxie
Mozilla Thunderbird 78
GeForce Experience
HWiNFO Portable
HWiNFO
Driver NVIDIA GeForce 461.40 WHQL
FurMark
Firefox 85
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
GPU Caps Viewer
Dropbox
Trillian
Paint.NET
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:01.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v