Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Software > Microsoft Windows > Microsoft Windows 11

Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podio degli eReader. La recensione
Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podio degli eReader. La recensione
Kobo Sage e Kobo Libra 2 sono i nuovi eReader che permettono da subito di far toccare con mano l’abbonamento mensile per leggere di tutto introdotto da Kobo stessa. Sono due device diversi ma accomunati da una stessa cosa: la qualità. Ma vediamo come funzionano e quanto costano nella nostra recensione.
Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutto compreso"
Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutto compreso"
L'evoluzione della pulizia di casa passa attraverso la disponibilità di prodotti sempre più potenti ed efficienti, al contempo in grado di assicurare elevata flessibilità di configurazione così da adattarsi ai diversi ambienti domestici. Dreame T30 è un aspirapolvere ciclonico senza fili dalle caratteristiche tecniche ai vertici, proposto ad un prezzo molto competitivo
Leica M11: tradizione e innovazione fuse insieme, guardando anche alla tecnologia degli smartphone
Leica M11: tradizione e innovazione fuse insieme, guardando anche alla tecnologia degli smartphone
Leica M11 è una Leica, è una Leica M, con tutti i pregi e i difetti del sistema, ma tra tutte le Leica M è quella che forse ha fatto il passo tecnologico più spinto e può rappresentare una pietra miliare al pari di Leica M8 (la prima digitale) e Leica M9 (la prima full frame). Leica M10 era stato il modello della differenziazione, Leica M11 è il modello del 'tutto in uno' potendo scattare a 60, 36 e 18 megapixel senza crop, ma sfruttando il pixel binning
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 19-10-2021, 00:22   #1641
DLINKO
Senior Member
 
L'Avatar di DLINKO
 
Iscritto dal: Mar 2008
Città: Villa Certosa
Messaggi: 2179
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
Non è che non ci intendiamo, sei tu che sei troppo pieno di te per poter anche solo ammettere che non conosci qualcosa su un argomento e continui a ripetere le stesse cose all'infinito senza voler verificare di persona come stanno realmente . E non mi riferisco solo alla discussione su questo argomento.

Dai un'occhiata ai valori SMART del tuo SSD, se sai cosa sono e come interpretarli, prima e dopo l'operazione di deframmentazione di Windows, forse così lo ammetterai che la deframmentazione avviene VERAMENTE!

Ah ah ah ah, pieno di me, ma se chi mi conosce sostiene l'esatto contrario.

Guarda, fai come vuoi, te l'ho già spiegato, la chiamano deframmentazione, ma con quella parola non c'entra proprio nulla, come ti hanno scritto anche sopra, si tratta di rimuovere i file che non servono più, perché, se non lo sai, quando cancelli un file, in realtà, viene cancellato solamente dall'indice ma lui rimane dov'è, pertanto sugli SSD, se fai l'ottimizzazione/defrag per SSD, lui semplicemente rimuove i file che occupano spazio, ma in realtà non servono più e rimuovendoli ottimizza il disco. Mentre sugli Hard Disk classici, il defrag copia, scrive, cancella un sacco di volte i frammenti degli stessi file fino a metterli in sequenza rendendo così più veloce la lettura e il caricamento in RAM dal disco. Perché se apri un Hard Disk, potresti finalmente vedere che dentro c'è un disco rotondo che gira a migliaia di RPM e un braccetto con una o più testine che vanno a leggere il disco ricordando un po' la meccanica del vecchio giradischi per vinili.

Poi, se tu leggessi attentamente, ti ho detto che un SSD ha una vita limitata dal numero di scritture pertanto, ecco perché un classico DEFRAG non farebbe altro che accorciargli la vita e quindi sugli SSD è sufficiente cancellare i file non più necessari per lasciare spazio ad altre nuove scritture quando necessarie.

Poi, senza che vai nel LOG, basta andare in Hardware e dire che vuoi ottimizzare e Windows ti aprirà la seguente finestra, sotto, per esempio alcuni dei miei dischi.

Come puoi vedere nell'immagine un po' dei miei dischi, Windows ha riconosciuto il disco SSD e lo ha ottimizzato, mentre gli altri, come vedi, dice che sono frammentati.



Ultima modifica di DLINKO : 19-10-2021 alle 00:45.
DLINKO è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 00:26   #1642
DLINKO
Senior Member
 
L'Avatar di DLINKO
 
Iscritto dal: Mar 2008
Città: Villa Certosa
Messaggi: 2179
Quote:
Originariamente inviato da no_side_fx Guarda i messaggi
signori state dicendo la stessa cosa
se posso fare una precisazione
è vero che da win 8 in poi (per l'esattezza da Win 8.1) nonostante la dicitura rimasta in windows "deframmentazione" in realtà fa semplicemente il TRIM e lo chiama "ottimizzazione" quando ci sono SSD
la "deframmentazione" vera e propria era ed è dannosa per gli SSD quello che dice NTT riguardo al fatto che la fa una volta al mese questo succede solo se è abilitata la funzione "versioni precedenti" o shadow copy
Bravo !!!! Glielo detto anche io che stiamo dicendo grosso modo la stessa cosa, poi, scendendo nei dettagli tecnici, ho cercato di fargli capire che la chiamiamo deframmentazione ma sugli SSD esegue una operazione completamente diversa.
DLINKO è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 00:40   #1643
DLINKO
Senior Member
 
L'Avatar di DLINKO
 
Iscritto dal: Mar 2008
Città: Villa Certosa
Messaggi: 2179
Quote:
Originariamente inviato da TigerTank Guarda i messaggi
Esatto...comunque da considerare che l'articolo riportato sopra è del 2014...e direi che ormai ci sia stata un'evoluzione degli ssd, approdando anche agli NVME.

Da Crucial:

"Riformattare ed effettuare TRIM può essere considerato come deframmentare un disco rigido e, mentre la tecnologia è differente, la procedura raggiunge un risultato simile: rimuovere i file salvati che non sono più necessari. È importante notare che le unità a stato solido non necessitano di deframmentazione, il comando TRIM però ha un effetto simile a essa. "


Io in windows 11 ho impostato l'ottimizzazione mensile e via. E ogni tanto controllo manualmente le utility crucial e samsung (avendo NVME ed ssd di entrambi i marchi).
Ooohhh, vedo che allora non sono pazzo, grazie capo.

Io agli NVME preferisco gli SSD classici con connettori SATA perché ho montato una "baia" da 2.5 pollici che può ospitare direttamente 2 dischi rendendoli estraibili senza adattatori appunto da 2.5 pollici. Così all'occorrenza in occasione di esperimenti o necessità particolari di avere un altro O.S., posso fare il boot con quello che voglio e tenere da parte il disco C:\ - UFFICIALE -
DLINKO è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 00:41   #1644
backstage_fds
Senior Member
 
L'Avatar di backstage_fds
 
Iscritto dal: Jul 2004
Città: salerno
Messaggi: 5246
ciao a tutti.
Premesso che l'aver fatto da "cavia" per poi vedermi rifiutare la possibilità di avere un SO senza dover rimaere con la insider...
Ma vengo al dunque, non riesco a vedere nulla nella finestra delle attivitòà e quindi nn ho modo di chiudere le applicazioni che si bloccano (e mi sta capitando spesso).
Sapete dirmi come risolvere? Suggerimenti?
__________________
massimo 3 righe di solo testo con un massimo di 3 smiles
backstage_fds è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 01:02   #1645
DLINKO
Senior Member
 
L'Avatar di DLINKO
 
Iscritto dal: Mar 2008
Città: Villa Certosa
Messaggi: 2179
Quote:
Originariamente inviato da backstage_fds Guarda i messaggi
ciao a tutti.
Premesso che l'aver fatto da "cavia" per poi vedermi rifiutare la possibilità di avere un SO senza dover rimaere con la insider...
Ma vengo al dunque, non riesco a vedere nulla nella finestra delle attivitòà e quindi nn ho modo di chiudere le applicazioni che si bloccano (e mi sta capitando spesso).
Sapete dirmi come risolvere? Suggerimenti?
Sarò brevissimo, non è che in basso a destra, nella finestra gestione attività, magari inavvertitamente la freccia si è spostata su meno dettagli ?
DLINKO è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 08:15   #1646
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 15123
Quote:
Originariamente inviato da DLINKO Guarda i messaggi
Ah ah ah ah, pieno di me, ma se chi mi conosce sostiene l'esatto contrario.

Guarda, fai come vuoi, te l'ho già spiegato, la chiamano deframmentazione,
La chiamano deframmentazione perché è una deframmentazione, l'ottimizzazione è un altro processo che viene eseguito diversamente ed in un altro momento, se ti degnassi di informarti un pochino adoperando gli strumenti che ho indicato per comprendere, la finiresti di ripetere continuamente questa fesseria.

Puoi restare nella tua ignoranza sull'argomento, non me ne frega niente. Certo dovresti ammettere di aver sbagliato a scrivere qualcosa, e temo che il vero problema irrisolvibile sia in realtà questo.


Tutti gli altri di buona volontà, cioè che non hanno tesi precostituite da difendere, avranno visto e capito. Non sono stati tutti post sprecati. Buona giornata a tutti

Ultima modifica di Nicodemo Timoteo Taddeo : 19-10-2021 alle 08:18.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 08:48   #1647
aled1974
Senior Member
 
L'Avatar di aled1974
 
Iscritto dal: Oct 2009
Messaggi: 23363
guardate che ha ragione NTT

ottimizza e defrag sono due operazioni distinte che vengono eseguite con tempistiche distinte dall'OS e per motivi/risultati diversi

in quanto al timore che il defrag possa far morire prematuramente un ssd per troppe scritture, vorrei ricordare che fortunatamente abbiamo superato i problemi sorti dall'uscita dell'upgrade 20h1 di w10: https://www.hwupgrade.it/news/sistem...are_90112.html

dove, visto che l'articolo è un po' "confusionario" riporto per comodità la parte saliente e più corretta:

Quote:
Originariamente inviato da articolo
Secondo Microsoft, tuttavia, le prestazioni delle unità a stato solido potrebbero essere pesantemente compromesse in caso di frammentazione massiccia dei file, pertanto Windows 10 impone che il processo di deframmentazione venga eseguito mensilmente sulle unità SSD. May 2020 Update, tuttavia, "dimentica" la data in cui viene eseguita questa manutenzione ordinaria, e quindi obbliga l'SSD a subire la deframmentazione dei file molto più spesso di quanto necessario
il problema nasceva dal fatto che in pochi ma documentati casi l'operazione di defrag veniva fatta ad ogni avvio macchina e ancor più raro anche più volte consecutivamente

tutto il resto sono timori infondati e misconoscenza delle operazioni trim/gc/wl/defrag operate dall'OS sugli ssd in abbinata alle impostazioni nel fw dei dischi


fine O.T. da parte mia

ciao ciao


P.S.
per cortesia, usate le anteprime per le immagini, ne beneficia il thread
__________________
Pc - [LianLi Pc70]-[Corsair Ax860]-[Asrock z-170 extreme6]-[Intel i7 6700k]-[16gb ddr4 Kingston HyperX Fury]-[Ssd 850evo 500Gb + 860evo 1Tb + 6Tb Wd Purple + 14Tb Toshiba MG]-[iChill Gtx 1080Ti X4 Ultra]-[Aoc e2460sh]-[Razer D-Back Plasma Red]-[Windows 10 64bit]
aled1974 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 09:41   #1648
backstage_fds
Senior Member
 
L'Avatar di backstage_fds
 
Iscritto dal: Jul 2004
Città: salerno
Messaggi: 5246
Quote:
Originariamente inviato da DLINKO Guarda i messaggi
Sarò brevissimo, non è che in basso a destra, nella finestra gestione attività, magari inavvertitamente la freccia si è spostata su meno dettagli ?
No no. Il problema è che sto avendo molti poblemi di visualizzazione.
Anche alcuni programmi, quando apro delle finestre tipo "nuovo progetto" mi ritornano un errore e la finestra appare vuota e con messaggi in codice.
Mi sa che ci sono gli alieni nel mio pc
__________________
massimo 3 righe di solo testo con un massimo di 3 smiles
backstage_fds è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 09:46   #1649
NiKKlaus
Senior Member
 
L'Avatar di NiKKlaus
 
Iscritto dal: Aug 2019
Città: Quarrata (PT)
Messaggi: 493
vi state facendo delle masturbazioni mentali morirete prima voi dei vostri SSD, ho ancora il primo sansung 830 e il crucial m4 mi sembra, pesa come un mattone ma funziona alla grande come il primo giorno
NiKKlaus è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 09:55   #1650
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 15123
.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 11:18   #1651
DLINKO
Senior Member
 
L'Avatar di DLINKO
 
Iscritto dal: Mar 2008
Città: Villa Certosa
Messaggi: 2179
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
La chiamano deframmentazione perché è una deframmentazione, l'ottimizzazione è un altro processo che viene eseguito diversamente ed in un altro momento, se ti degnassi di informarti un pochino adoperando gli strumenti che ho indicato per comprendere, la finiresti di ripetere continuamente questa fesseria.

Puoi restare nella tua ignoranza sull'argomento, non me ne frega niente. Certo dovresti ammettere di aver sbagliato a scrivere qualcosa, e temo che il vero problema irrisolvibile sia in realtà questo.


Tutti gli altri di buona volontà, cioè che non hanno tesi precostituite da difendere, avranno visto e capito. Non sono stati tutti post sprecati. Buona giornata a tutti
Bene di fronte alla tua ignorante, nel senso che ignori, CERTEZZA non si può andare.

Pertanto, pur non conoscendo nemmeno lontanamente perché sui dischi meccanici si faceva la deframmentazione ti ostini a sostenere che è necessaria anche sugli SSD, allora, visto che gli SSD alla fine sono delle memorie, io fossi in te deframmenterei: la RAM, le schede SD, le schede µSD, e quant'altro hai a casa in grado di memorizzare dati.

Di fronte all'ostinazione mi arrendo.

Ultima modifica di DLINKO : 19-10-2021 alle 11:40.
DLINKO è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 11:27   #1652
DLINKO
Senior Member
 
L'Avatar di DLINKO
 
Iscritto dal: Mar 2008
Città: Villa Certosa
Messaggi: 2179
Anzi,

ti dedico questa bella LEZIONE sugli HD e gli SSD tratta da: https://www.memexcomputer.it/deframmentazione-e-ssd/ e che mi sembra molto adatta alla tua formazione.



In questa parleremo di deframmentazione e SSD.
Nella prima parte della guida verrà spiegato cos’è la frammentazione, perché avviene e quali sono i problemi che può causare. Nella seconda parte della guida vedremo cos’è un SSD e cosa lo differenzia dal disco rigido di tipo magnetico. Per concludere spiegheremo come ottimizzare un SSD e cos’è il TRIM.

Cos’è la frammentazione del disco rigido

Iniziamo la guida su deframmentazione e SSD spiegando cos’è la frammentazione.
Ogni singolo file del computer è composto da una sequenza di dati. Quando un file viene creato questi dati vengono salvati sul dispositivo di memoria di massa. Se il computer utilizza come dispositivo di memoria di massa un disco rigido di tipo magnetico (il classico hard disk) i dati vengono memorizzati in una sequenza di settori contigui, cioè uno di seguito all’altro. Quando i dati vengono salvati in spazi adiacenti il movimento delle testine dell’hard disk necessario per poterli leggere sarà ridotto al minimo. Questo perché i dati che compongono il file si troveranno uno di seguito all’altro e le testine non dovranno cercarli in settori e cilindri sparsi per tutto il disco rigido.

Se un file viene modificato la quantità di dati che lo costituiscono può aumentare oppure diminuire. Se vengono aggiunte nuove informazioni il file richiederà maggiore spazio. Viceversa se il file viene eliminato verranno cancellati dei dati e si libereranno dei settori sul disco rigido.
Quando vengono aggiunte nuove informazioni il computer prova ad accodare i nuovi dati ai precedenti. Quando vengono eliminate informazioni, i dati cancellati lasciano uno spazio vuoto che può essere occupato da nuovi file.
Perché avviene la frammentazione

Un computer in funzione crea, modifica, sposta ed elimina file in continuazione e con il passare del tempo i settori contigui liberi disponibili sono sempre meno. Avviene cioè la “frammentazione” del disco rigido.
Ogni volta che si crea un nuovo file il computer memorizza i dati nel primo spazio libero disponibile, provando a salvare le informazioni in settori contigui.
Se l’hard disk è pieno potrebbero non esserci abbastanza settori contigui liberi per contenere i dati. In questo caso, il nuovo file per poter essere salvato, verrà frammentato. Il file sarà suddiviso in più parti non contigue e i dati che lo compongono verranno memorizzati in modo disordinato tra i settori liberi ancora disponibili.
Problemi causati dalla frammentazione

Per poter leggere un file frammentato il sistema operativo deve cercare tutte la parti che lo compongono nell’hard disk.
Per ricostruire la sequenza di dati, le testine del disco rigido di tipo magnetico, devono saltare da un settore all’altro, alla ricerca di tutti i frammenti del file. Questo provoca un aumento del tempo di accesso al disco e di conseguenza un calo delle prestazioni del sistema.
L’hard disk funziona in modo ottimale soltanto quando è in grado di leggere dati disposti in settori contigui.
Cos’è la deframmentazione del disco rigido

Per porre rimedio alla frammentazione del disco rigido di tipo magnetico viene eseguita la deframmentazione cioè l’operazione che consente di riorganizzare l’allocazione dei dati sul disco allo scopo di aumentare le prestazioni del sistema e di conseguenza l’efficienza del computer.
In pratica la deframmentazione riordina la continuità dei dati che compongono i file spostandoli in settori contigui e riducendo il tempo di accesso.
Disco rigido e SSD

Se il computer non utilizza un disco rigido di tipo magnetico ma un SSD il discorso cambia (→ come capire se il PC ha un SSD o un disco rigido).
Prima di capire se un SSD deve essere deframmentato dobbiamo spiegare come funziona e cosa lo differenzia da un disco rigido di tipo magnetico.
Unità di memoria a stato solido o SSD

Una unità di memoria a stato solido o SSD (solid-state drive) è un dispositivo di memoria di massa basato su semiconduttori che archivia i dati utilizzando circuiti elettrici. A differenza dei classico hard disk non contiene parti meccaniche e dischi magnetizzati ma memoria allo stato solido o memoria flash (in inglese flash memory).
Gli SSD sono un tipo di memoria in grado di offrire prestazioni superiori rispetto ai dischi rigidi di tipo magnetico: maggiore affidabilità e velocità nella lettura e scrittura dei dati, tempi di avvio più rapidi, resistenza agli urti, bassissimi consumi, producono meno calore e non sono rumorosi.
Anche se in futuro le unità a stato solido sostituiranno i dischi magnetici, al momento gli SSD hanno ancora un costo maggiore e a parità di prezzo la capacità di archiviazione è di molto inferiore rispetto ai classici hard disk.
Deframmentazione e SSD

Ma veniamo al nocciolo delle questione. Un SSD deve essere deframmentato oppure no?
Negli SSD la deframmentazione non aumenta le prestazioni del PC. Poiché al loro interno non è presente nessun disco e non vengono utilizzate le testine per leggere i dati il tempo di accesso e identico per qualsiasi cella presente nell’unità.
La deframmentazione di una unità a stato solido, oltre a essere completamente inutile, è anche dannosa in quanto diminuisce la sua durata. Questo perché gli SSD sono stati progettati in modo da ridurre i cicli di scrittura, distribuendo i file in tutto il dispositivo e senza lasciare parti vuote. La deframmentazione aumenta i cicli di scrittura e diminuisce la durata dell’unità.


Windows 10 e i sistemi operativi Microsoft più recenti sono in grado di riconoscere e gestire in modo automatico gli SSD. Se Windows rileva la presenza di una unità di memoria a stato solido la gestisce in modo diverso rispetto a un disco rigido di tipo magnetico.
Gli SSD non possono scrivere direttamente sui dati eliminati, come avviene nei dischi magnetici, ma devono utilizzare un particolare comando chiamato TRIM.
Il TRIM permette al sistema operativo di indicare quali sono le aree di memoria non più in uso nel SSD, rendendo i blocchi nuovamente disponibili per la scrittura.

Concludiamo la guida su deframmentazione e SSD rispondendo a una domanda che viene posta di frequente.
Se la deframmentazione degli SSD è inutile, perché avviando l’utilità di deframmentazione di Windows è possibile eseguire l’ottimizzazione dell’unità? Perché la funzione di ottimizzazione che possiamo eseguire in modo manuale, e che Windows esegue automaticamente a intervalli predefiniti, non è la deframmentazione ma è il TRIM.
DLINKO è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 11:34   #1653
DLINKO
Senior Member
 
L'Avatar di DLINKO
 
Iscritto dal: Mar 2008
Città: Villa Certosa
Messaggi: 2179
Quote:
Originariamente inviato da NiKKlaus Guarda i messaggi
vi state facendo delle masturbazioni mentali morirete prima voi dei vostri SSD, ho ancora il primo sansung 830 e il crucial m4 mi sembra, pesa come un mattone ma funziona alla grande come il primo giorno
Proprio per sicurezza mi sto toccando.
DLINKO è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 11:35   #1654
Fatal Frame
Senior Member
 
L'Avatar di Fatal Frame
 
Iscritto dal: Oct 2008
Città: Monza
Messaggi: 32271
Quote:
Originariamente inviato da NiKKlaus Guarda i messaggi
vi state facendo delle masturbazioni mentali morirete prima voi dei vostri SSD, ho ancora il primo sansung 830 e il crucial m4 mi sembra, pesa come un mattone ma funziona alla grande come il primo giorno
Li lasceremo in eredità
__________________
Pr0ject_0rigin83 - Pr0ject 0rigin - Pr0ject_0rigin - pr0ject0rigin - Pr0ject#4853
Legion T530 - Asus TUF F15 - Asus ZenBook 14 - Asus K501UX - MacBook Pro 13
Samsung S10+ - Samsung Tab S6 - Samsung 43 Q60A - Samsung 24 E390 - Samsung 28 E590
Fatal Frame è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 11:36   #1655
DLINKO
Senior Member
 
L'Avatar di DLINKO
 
Iscritto dal: Mar 2008
Città: Villa Certosa
Messaggi: 2179
Quote:
Originariamente inviato da backstage_fds Guarda i messaggi
No no. Il problema è che sto avendo molti poblemi di visualizzazione.
Anche alcuni programmi, quando apro delle finestre tipo "nuovo progetto" mi ritornano un errore e la finestra appare vuota e con messaggi in codice.
Mi sa che ci sono gli alieni nel mio pc
Mi spiace, senza vedere il PC, anche volendo, non è facile aiutarti a distanza.
DLINKO è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 11:38   #1656
DLINKO
Senior Member
 
L'Avatar di DLINKO
 
Iscritto dal: Mar 2008
Città: Villa Certosa
Messaggi: 2179
Quote:
Originariamente inviato da Fatal Frame Guarda i messaggi
Li lasceremo in eredità
Io rinuncio all'eredità, ho già i miei Samsung da 1 TB e poi, non vorrei pagare le tasse di successione.
DLINKO è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 11:39   #1657
Fatal Frame
Senior Member
 
L'Avatar di Fatal Frame
 
Iscritto dal: Oct 2008
Città: Monza
Messaggi: 32271
Quote:
Originariamente inviato da backstage_fds Guarda i messaggi
No no. Il problema è che sto avendo molti poblemi di visualizzazione.
Anche alcuni programmi, quando apro delle finestre tipo "nuovo progetto" mi ritornano un errore e la finestra appare vuota e con messaggi in codice.
Mi sa che ci sono gli alieni nel mio pc
Dovresti postare qualche screenshot o foto, per capire meglio il problema...
__________________
Pr0ject_0rigin83 - Pr0ject 0rigin - Pr0ject_0rigin - pr0ject0rigin - Pr0ject#4853
Legion T530 - Asus TUF F15 - Asus ZenBook 14 - Asus K501UX - MacBook Pro 13
Samsung S10+ - Samsung Tab S6 - Samsung 43 Q60A - Samsung 24 E390 - Samsung 28 E590
Fatal Frame è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 14:56   #1658
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 15123
Quote:
Originariamente inviato da DLINKO Guarda i messaggi
Bene di fronte alla tua ignorante, nel senso che ignori, CERTEZZA non si può andare.

Pertanto, pur non conoscendo nemmeno lontanamente perché sui dischi meccanici si faceva la deframmentazione ti ostini a sostenere che è necessaria anche sugli SSD, allora, visto che gli SSD alla fine sono delle memorie, io fossi in te deframmenterei: la RAM, le schede SD, le schede µSD, e quant'altro hai a casa in grado di memorizzare dati.

Di fronte all'ostinazione mi arrendo.
È imbarazzante ma obblighi a risponderti con il solito non hai capito niente. Ormai è un leit motiv dire che non hai capito niente, ma del tutto giustificato

Non sono io che sostengo che la deframmentazione è necessaria sui volumi degli SSD, lo sostiene Microsoft che la fa eseguire con le impostazioni di default. Quello che penso io non vale niente, manco lo scrivo tanto è ininfluente.

Sono gli ingegneri di Microsoft, quegli stessi che sostieni sempre che sanno quello che fanno e gli utenti non capiscono niente, sono loro, gli ingegneri Microsoft quelli che hanno fatto il sistema operativo che a tuo dire tutti dovrebbero contemplare in adorazione (tua cit.), sono loro, gli ingegneri Microsoft che sostengono che i volumi su SSD vanno deframmentati e fanno effettuare una deframmentazione periodica dal sistema operativo.

Ora mettiti d'accordo con te stesso e prendi una decisione rispondendo a questa domanda:

Gli ingegneri Microsoft non sanno quel che fanno e combinano cazzate oppure sanno quel che fanno ed è giusto stare alle loro decisioni sempre, anche in questo caso?

A te la scelta. Quando hai finito di riflettere, prenditi tutto il tempo che vuoi, rispondi alla domanda sotto la riga. Grazie


______________________________________________________________

Ultima modifica di Nicodemo Timoteo Taddeo : 19-10-2021 alle 14:58.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 15:14   #1659
Styb
Senior Member
 
L'Avatar di Styb
 
Iscritto dal: Jan 2009
Messaggi: 8365
Styb è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 19-10-2021, 15:26   #1660
GogetaSSJ
Senior Member
 
L'Avatar di GogetaSSJ
 
Iscritto dal: May 2001
Città: Triggiano
Messaggi: 4454
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
È imbarazzante ma obblighi a risponderti con il solito non hai capito niente. Ormai è un leit motiv dire che non hai capito niente, ma del tutto giustificato

Non sono io che sostengo che la deframmentazione è necessaria sui volumi degli SSD, lo sostiene Microsoft che la fa eseguire con le impostazioni di default. Quello che penso io non vale niente, manco lo scrivo tanto è ininfluente.

Sono gli ingegneri di Microsoft, quegli stessi che sostieni sempre che sanno quello che fanno e gli utenti non capiscono niente, sono loro, gli ingegneri Microsoft quelli che hanno fatto il sistema operativo che a tuo dire tutti dovrebbero contemplare in adorazione (tua cit.), sono loro, gli ingegneri Microsoft che sostengono che i volumi su SSD vanno deframmentati e fanno effettuare una deframmentazione periodica dal sistema operativo.

Ora mettiti d'accordo con te stesso e prendi una decisione rispondendo a questa domanda:

Gli ingegneri Microsoft non sanno quel che fanno e combinano cazzate oppure sanno quel che fanno ed è giusto stare alle loro decisioni sempre, anche in questo caso?

A te la scelta. Quando hai finito di riflettere, prenditi tutto il tempo che vuoi, rispondi alla domanda sotto la riga. Grazie


______________________________________________________________
Ma effettivamente non viene eseguito un defrag classico come nei meccanici, bensì viene eseguita una procedura di TRIM in modo automatico, infatti dura giusto qualche secondo.
Mi sbaglio?
__________________
Asrock AB350M Pro 4 - AMD Ryzen 7 1700@3.725GHz 1.200v - 2x8GB Ram Corsair Vengeance LPX DDR4 3000 Mhz CL15 - MSI GeForce GTX 1070 Aero ITX 8GB - SSD Samsung 850 EVO 250GB Sata3 - HDD Maxtor 300GB Sata2 - ASUS LED 25" VE258Q FullHD 2ms
GogetaSSJ è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podio degli eReader. La recensione Kobo Sage e Kobo Libra 2: si confermano sul podi...
Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutto compreso" Dreame T30: l'aspirapolvere ciclonico "tutt...
Leica M11: tradizione e innovazione fuse insieme, guardando anche alla tecnologia degli smartphone Leica M11: tradizione e innovazione fuse insieme...
Lenovo Thinkpad P14s, la workstation con Ryzen 7 Pro 5850U Lenovo Thinkpad P14s, la workstation con Ryzen 7...
Dissipatori a liquido AIO per raffreddare la CPU, Pro e Contro Dissipatori a liquido AIO per raffreddare la CPU...
DHL, Microsoft, Whatsapp e non solo sono...
Netflix aumenta nuovamente il prezzo deg...
LOL 2 è in arrivo! Ecco data e ca...
HPE Aruba EdgeConnect Microbranch, SD-WA...
Incentivi moto elettriche, ecco tre prop...
Svolta nella sicurezza automobilistica. ...
Apple: ecco come potrebbe chiamarsi il v...
Visore AR/VR di Apple con prestazioni (e...
SysJoker è il malware multipiatta...
OnlyOffice Docs 7.0: la protezione dei d...
Ora Good Cat arriverà presto in E...
Sony ripesca il marchio Psygnosis, già r...
Oracle e l'università di Napoli F...
Niente display a 120Hz sugli iPhone 14: ...
TravelMate B3 e TravelMate Spin B3: i no...
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Chromium
Avira Internet Security Suite
Avira Free Antivirus
CrystalDiskInfo
EZ CD Audio Converter
Firefox 96
Driver NVIDIA GeForce 511.23 WHQL
Dropbox
HyperSnap
OCCT
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 00:01.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v