Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Altre Discussioni > Altre discussioni sull'informatica

NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualità migliore? Alla prova con Marvel's Avengers
NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualità migliore? Alla prova con Marvel's Avengers
Marvel's Avengers supporta entrambe le tecniche di upscaling dei principali produttori di schede video. Con il lancio di FidelityFX Super Resolution da parte di AMD si apre l'ennesima sfida con NVIDIA, sia sul fronte della qualità che su quello delle prestazioni
Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di Sam continua su PS5 - Recensione
Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di Sam continua su PS5 - Recensione
Dopo il debutto su PS4 e il successivo rilascio su PC, l'ultima opera di Hideo Kojima approda anche su PlayStation 5. La riedizione dell'action/adventure porta con sé un comparto tecnico aggiornato e un'abbondante quantità di contenuti inediti, tra cui una nuova questline, game mode aggiuntive e tanti nuovi gadget per Sam Porter Bridges. Varrà la pena fare un 'upgrade'?
Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top giustificano il prezzo? La recensione
Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top giustificano il prezzo? La recensione
Abbiamo testato l'ultimo smartphone di punta del colosso giapponese. La serie Xperia 1 arrivata alla terza generazione non stravolge rispetto al passato ma migliora alcuni importanti aspetti. Scopriamoli nella recensione completa.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 09-07-2014, 14:23   #1141
Luca72c
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 815
Quote:
Originariamente inviato da MaxiHori Guarda i messaggi
Diciamo che l'esperienza col mio nas mi è bastata, conosco windows server per il lavoro quindi mi evito molti sbattimenti




è interessante perchè ho già un HTPC con una AsRock E350M1/USB3 ed un pico-psu, potrei quasi pensare di sostituire il mio attuale htpc con qualcosaltro (magari una xbox one usata che le vedo a poco) e prendere quello come server.
ma anche in idle non mi sembra proprio che scendevo sotto i 30w con windows 7 installato.
L'ideale per me sarebbe un 10-15w da idle e un 25-30w a pieno carico.
ma anche vedendo i test che mi hai linkato mi sa proprio non riesco a raggiungere simili consumi ed i prezzi che trovo in internet sembrano molto superiori ai 60 euro.
Beh, se ce l'hai già è un'altra cosa... Certo che ti conviene fare così! Prima di rimangiarti il risparmio coi consumi dovresti tenere accesa la macchina per anni!
Luca72c è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 14:49   #1142
MaxiHori
Member
 
Iscritto dal: Jun 2012
Messaggi: 192
Quote:
Originariamente inviato da Luca72c Guarda i messaggi
Invece orientati su una nuova scheda Intel BGA1170 con processore serie J (vedi tu se Celeron o Pentium in base alla disponibilità economica), stanno per uscire e saranno la risposta di Intel al predominio di AMD nella fascia low-end/low-power. Parliamo di un TDP intorno ai 10W... poco più di un notebook...
Parli di questi? sono delle normali schede madri col processore integrato che mi dicevi oppure sn schede madri che hanno il socket compatibile e basta? http://www.blumouse.com/categorie-21...l-BGA1170.aspx

Quote:
Originariamente inviato da Luca72c Guarda i messaggi
Riguardo a Linux, invece, concordo perfettamente con bobafetthotmail: ci fai tutto quello che faresti con Windows (non a caso praticamente tutti i NAS sono basati su Linux)
troppi problemi e troppa sbatta, se non fa tutta sta differenza in consumi preferirei restare su windows

Quote:
Originariamente inviato da Luca72c Guarda i messaggi
Beh, se ce l'hai già è un'altra cosa... Certo che ti conviene fare così! Prima di rimangiarti il risparmio coi consumi dovresti tenere accesa la macchina per anni!
aspeaspe aspe, ho già un AsRock E350M1/USB3 ma lo uso nell'htpc!
MaxiHori è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 14:59   #1143
Luca72c
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 815
Quote:
Originariamente inviato da MaxiHori Guarda i messaggi
Parli di questi? sono delle normali schede madri col processore integrato che mi dicevi oppure sn schede madri che hanno il socket compatibile e basta? http://www.blumouse.com/categorie-21...l-BGA1170.aspx
La prima che hai detto. Però forse conviene aspettare le schede con Pentium...

Quote:
Originariamente inviato da MaxiHori Guarda i messaggi
troppi problemi e troppa sbatta, se non fa tutta sta differenza in consumi preferirei restare su windows
No, in consumi non dovrebbe fare una differenza troppo rilevante, giusto qualche watt a dire tanto.

Quote:
Originariamente inviato da MaxiHori Guarda i messaggi
aspeaspe aspe, ho già un AsRock E350M1/USB3 ma lo uso nell'htpc!
Beh, potrebbe essere meglio spendere qualcosa nell'htpc allora, piuttosto che nel NAS.
Luca72c è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 15:46   #1144
MaxiHori
Member
 
Iscritto dal: Jun 2012
Messaggi: 192
Quote:
Originariamente inviato da Luca72c Guarda i messaggi
Beh, potrebbe essere meglio spendere qualcosa nell'htpc allora, piuttosto che nel NAS.
Quindi quello che mi stai dicendo è di usare il mio htpc attuale come NAS ed invece prendere una nuova scheda e processore per l'htpc?
MaxiHori è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 15:53   #1145
bobafetthotmail
Senior Member
 
L'Avatar di bobafetthotmail
 
Iscritto dal: Jun 2014
Messaggi: 3948
60 euro erano per qualcosa che scendesse sotto al minimo a cui potevi portare il PC attuale senza sacrificare nulla.


Se vuoi veramente veramente stare sotto i 20 watt l'unica categoria di PC a buon mercato compatibili con Windows sono le schede madri dei netbook.

Per dire, un netbook che ho avuto il piacere di sistemare un mese fa ciucciava 15 watt totali con schermo, disco normale da 250GB e 5400 RPM, tutto attivo e al massimo (fai presto a mandarlo al 100% un Atom), a wifi spento.

Un Atom N450 gestiva la baracca e il resto era uguale a tutti gli altri netbook con lo stesso processore, 1 VGA, 1 Sata II + alimentazione per disco da portatile, 2 USB, ventolina, porta minipcie con scheda wifi, slot DDR2 So-dimm da portatile.

Se becchi una scheda madre completa di ventola con il tasto di accensione saldato sopra (abbastanza comune) e una porta VGA e una USB per la configurazione iniziale, la puoi far partire anche senza il resto del netbook.
Se hai il suo alimentatore, ma si trovano o originali o degli universali con adattatore.

Quando ci avevo guardato per valutare una sostituzione ne avevo viste varie con prezzi inferiori ai 40 euro (alimentatore escluso).

Un netbook nuovo o usato ma completo costa una follia di solito, ma magari hai fortuna o riesci a rimediarne uno.

Quote:
un ali ATX decente ha un'efficienza intorno all'80% e per scendere del 50% il Pico Psu dovrebbe averla del 160%, cosa ovviamente impossibile.
Un ali da 600-700 watt non è particolarmente efficiente con carichi così bassi, l'efficienza per le certificazioni è testata a carichi da PC normale non da lampadina a risparmio. Non si parla di cifre da capogiro ma 5-10 watt gli scappano.
Un alimentatore non di marca si mangia dei watt a prescindere.

Ultima modifica di bobafetthotmail : 09-07-2014 alle 15:55.
bobafetthotmail è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 16:13   #1146
Luca72c
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 815
Quote:
Originariamente inviato da bobafetthotmail Guarda i messaggi
Se vuoi veramente veramente stare sotto i 20 watt l'unica categoria di PC a buon mercato compatibili con Windows sono le schede madri dei netbook.
Vero. Paiono molto interessanti i nuovi Pentium serie N, con buone prestazioni e consumi intorno ai 4/5W DI PICCO!

Quote:
Originariamente inviato da bobafetthotmail Guarda i messaggi
Un ali da 600-700 watt non è particolarmente efficiente con carichi così bassi, l'efficienza per le certificazioni è testata a carichi da PC normale non da lampadina a risparmio. Non si parla di cifre da capogiro ma 5-10 watt gli scappano.
Un alimentatore non di marca si mangia dei watt a prescindere.
Chi ha parlato di 6/700W? Ovvio però che se si punta ad un wattaggio sotto i 20/30W in effetti non c'è niente di paragonabile al Pico Psu come efficienza, ma comunque per la mia esperienza si parla di un guadagno del 15/20%, 25% al massimo proprio se l'alimentatore di partenza era una sòla.
Io ho un case mini-itx Aplus (quello delle foto nei primi post, col monitor attaccato) che aveva una schedina di alimentazione cinese incorporata da quattro soldi (infatti non è durata nemmeno un mese con un utilizzo 24/7), quando l'ho sostituita con un Pico Psu non ho riscontrato nessun risparmio nei consumi se non forse 1/2W. Il Pico Psu poi è durato circa sei mesi...
MA per curiosità ho testato il tutto con un Corsair AX da 600W (ovviamente esterno) e rispetto al Pico Psu il consumo era grossomodo lo stesso, forse giusto qualche W in più, il che mi ha sorpreso non poco perchè anch'io la pensavo come te!
Infatti si parlava di un consumo intorno ai 30/35W (era un E350), che rispetto ai 600W di picco dell'alimentatore pensavo non lo facessero nemmeno partire!
Quindi ne ho dedotto che alimentatori DI OTTIMA QUALITA' hanno un'efficienza non così distante dai Pico Psu anche a bassi wattaggi, ovviamente non parlo degli ali da quattro soldi che equipaggiano la maggior parte degli assemblati.
Devo però aggiungere che per il Pico Psu usavo un trasformatore piuttosto economico, poi invece ho letto (ma non ho provato) che la qualità del trasformatore incide sull'efficienza del Pico per un buon 7/8%, anche 10% in qualche caso limite. Ma parlare del 50% di efficienza in più rispetto ad un buon ATX mi sembra ben fuori portata.

Ultima modifica di Luca72c : 09-07-2014 alle 16:15.
Luca72c è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 17:17   #1147
bobafetthotmail
Senior Member
 
L'Avatar di bobafetthotmail
 
Iscritto dal: Jun 2014
Messaggi: 3948
Quote:
Originariamente inviato da Luca72c Guarda i messaggi
Vero. Paiono molto interessanti i nuovi Pentium serie N, con buone prestazioni e consumi intorno ai 4/5W DI PICCO!
Un Atom da netbook o da mini itx industriale ha un TDP tra 3 e 6 watt. Quello che pesa sui consumi a questa scala è la scheda madre e le porte, gli optional...

Anche con una mini itx industriale non c'è modo di andare sotto i 25 watt perchè ci son troppe cose sulla scheda. Le otto porte seriali, l'immancabile IDE e il PCI...

Una scheda madre da portatile, e specialmente da netbook taglia e leva tutto quello che non è strettamente necessario.

15 watt con schermo e disco fisso in uso singificano che la scheda madre +processore da soli non stanno consumando veramente na mazza.

La cosa divertente è che con 2 GB di RAM una macchina del genere ti regge anche Windows 7 con Aero e tutto (resta debole ma non più frustrante). Con 1 GB arranca.

Quote:
Quindi ne ho dedotto che alimentatori DI OTTIMA QUALITA' hanno un'efficienza non così distante dai Pico Psu anche a bassi wattaggi
Generalizzazione. Non tutti gli alimentatori sono uguali e io ne ho visti vari che con carichi di 50 watt si intascavano 5-10watt anche se erano di marca. Sempre su schede fanless della Asus con e-350.
Quote:
la qualità del trasformatore incide sull'efficienza del Pico per un buon 7/8%, anche 10% in qualche caso limite.
I livelli di efficienza dei trasformatori sono sconosciuti a molti perchè c'e solo un numero romano scritto in posti a caso dell'etichetta. I classe V erano i migliori fino a quest'anno con 87% per carichi oltre i 50 watt e 83% per carichi sui 30 watt.
http://www.qianqin.de/2010/04/15/not...ly-efficiency/

Solo adesso cominciano ad esserci dei trasformatori con efficienze migliori (89%) facilmente reperibili comunque nelle catene come mediaworld o al supermercato.

Ultima modifica di bobafetthotmail : 09-07-2014 alle 17:21.
bobafetthotmail è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 18:53   #1148
Luca72c
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 815
Quote:
Originariamente inviato da bobafetthotmail Guarda i messaggi
Un Atom da netbook o da mini itx industriale ha un TDP tra 3 e 6 watt. Quello che pesa sui consumi a questa scala è la scheda madre e le porte, gli optional...
Anche con una mini itx industriale non c'è modo di andare sotto i 25 watt perchè ci son troppe cose sulla scheda. Le otto porte seriali, l'immancabile IDE e il PCI...
Una scheda madre da portatile, e specialmente da netbook taglia e leva tutto quello che non è strettamente necessario.
15 watt con schermo e disco fisso in uso singificano che la scheda madre +processore da soli non stanno consumando veramente na mazza.
La cosa divertente è che con 2 GB di RAM una macchina del genere ti regge anche Windows 7 con Aero e tutto (resta debole ma non più frustrante). Con 1 GB arranca.
Con un Atom. Con un Pentium serie N dovrebbe essere un'altra cosa e il consumo è lo stesso!
Concordo (come ho già detto prima) che a quei livelli di consumo tocca andare a vedere un po' tutto, senza dimenticare gli HDD: i miei HGST Ultrastar arrivano a consumare 7,5W ciascuno.
Forse schede madri thin itx potrebbero avere un consumo minore, alla fine integrano un po' meno roba e gestiscono l'alimentazione autonomamente, essendo concepite per postazioni stand alone. Hai qualche cifra?

Quote:
Originariamente inviato da bobafetthotmail Guarda i messaggi
Generalizzazione. Non tutti gli alimentatori sono uguali e io ne ho visti vari che con carichi di 50 watt si intascavano 5-10watt anche se erano di marca. Sempre su schede fanless della Asus con e-350.
Questo dimostra che "di marca" non significa automaticamente "di qualità". La stessa Corsair faceva altri modelli (più economici) con quasi il 10% di efficienza in meno...

Quote:
Originariamente inviato da bobafetthotmail Guarda i messaggi
I livelli di efficienza dei trasformatori sono sconosciuti a molti perchè c'e solo un numero romano scritto in posti a caso dell'etichetta.
Infatti io non li conoscevo. Per me un trasformatore switching era un trasformatore switching. Pensavo che solo i lineari fossero meno efficienti.
Adesso ci sto più attento, ma purtroppo come in tutte le cose ho riscontrato una bella differenza di prezzo tra quelli più buoni e quelli più economici... che a volte pesa: alla fine tra Pico Psu originale e trasformatore se ne vanno quasi 100 euro..
Pensare che con poco più di 100 ho preso un Seasonic Platinum Fanless (non per il mini-itx, ovviamente), che integra una componentistica e delle possibilità di ben altro livello...
Luca72c è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 19:07   #1149
Luca72c
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 815
Mo' che ci penso mi è venuta in mente un'altra possibilità: un Udoo.
Macchina minuscola, c'è pure in versione quad core, di concezione italiana (scusate se è poco), molto potente per le dimensioni, semplice come componentistica e dal consumo ridottissimo, ma sufficiente per quasi tutto: ha tre USB2, HDMI, uscite audio, porta SATA, S.O. su scheda micro-sd, ethernet, wifi (rimovibile) e altre cosette tra cui un'interfaccia Arduino-compatibile.
Molto più piccolo di un mini-itx, ma di tanto. E costa meno di 100€ + ss (senza accessori). Insomma una genialata come sanno fare gli italiani.
Io ne ho uno che uso come sorgente per l'impianto hifi, perchè ha un funzionamento elettrico talmente semplice e ben studiato che riesce a fornire un flusso di dati stabilissimo al mio DAC, e lo controllo in rete con il PC o il tablet.
E' un PC a tutti gli effetti, ma con un piccolo neo (per MaxiHori): ci gira solo Linux... ma ci gira che è un piacere! Ci va alla grande persino XBMC...
Luca72c è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 19:12   #1150
MaxiHori
Member
 
Iscritto dal: Jun 2012
Messaggi: 192
certo che voi 2 formate proprio una bella coppia haha

cmq se ho ben capito posso usare la mia cpu per grattuggiare il formaggio, tanto con meno di 100 euro mi prendo una scheda madre con cpu integrata che ha prestazioni superiori e consumi inferiori. giusto?


ricapitolando, questo sarà quello che installero' di sicuro:
-windows server essentials 2012
-ruolo di active directory con sync azure
-ruolo per scaricare aggiornamenti windows
-Perforce
-BitTorrent o Azureus
-qualche piccolissima utils per elaborare file (tipo ottimizzare immagini, o backup o pacchi vari).

Mo che ci penso potrei considerare Linux a patto che ci possa installare mono http://www.mono-project.com/Main_Page ma se posso evitarlo meio
MaxiHori è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 19:46   #1151
Luca72c
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 815
Quote:
Originariamente inviato da MaxiHori Guarda i messaggi
certo che voi 2 formate proprio una bella coppia haha

cmq se ho ben capito posso usare la mia cpu per grattuggiare il formaggio, tanto con meno di 100 euro mi prendo una scheda madre con cpu integrata che ha prestazioni superiori e consumi inferiori. giusto?


ricapitolando, questo sarà quello che installero' di sicuro:
-windows server essentials 2012
-ruolo di active directory con sync azure
-ruolo per scaricare aggiornamenti windows
-Perforce
-BitTorrent o Azureus
-qualche piccolissima utils per elaborare file (tipo ottimizzare immagini, o backup o pacchi vari).

Mo che ci penso potrei considerare Linux a patto che ci possa installare mono http://www.mono-project.com/Main_Page ma se posso evitarlo meio
Beh, sulle prestazioni superiori dell'Udoo non ci metterei la mano sul fuoco, sicuramente sono superiori se il Core2 lo downclocki.
Ma i consumi quelli si che sarebbero inferiori!
Certo tocca installarci Linux, ma questo concorrerebbe ad aumentare la stabilità e diminuire i consumi (seppur di poco): si tratta di una macchina veramente minimale, sei andato a vedere il sito? http://www.udoo.org/
E' persino difficile trovargli un case, io me lo sono fatto stampare in 3D negli USA! Ma ormai si trova una roba carina trasparente che fa un utente del suo forum in tiratura limitata oppure diversi modelli di case in rete da farsi stampare in 3D anche qui in Italia.
Se non hai paura di sbatterti un pochino (e se ho capito come sei penso di no) potresti trarne molte soddisfazioni!
Luca72c è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 19:56   #1152
MaxiHori
Member
 
Iscritto dal: Jun 2012
Messaggi: 192
Quote:
Originariamente inviato da Luca72c Guarda i messaggi
Se non hai paura di sbatterti un pochino (e se ho capito come sei penso di no) potresti trarne molte soddisfazioni!
lascia fa che non appena ho visto il sito e ho letto "android" so scappato.

nono famo windows che vo tranquillo! cmq quanto dici che costa la configurazione che consuma di meno in assoluto capace di far girare quello che ci devo installare io?
MaxiHori è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 09-07-2014, 20:28   #1153
Luca72c
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 815
Quote:
Originariamente inviato da MaxiHori Guarda i messaggi
lascia fa che non appena ho visto il sito e ho letto "android" so scappato.

nono famo windows che vo tranquillo! cmq quanto dici che costa la configurazione che consuma di meno in assoluto capace di far girare quello che ci devo installare io?
Tranquillo, ci può girare Android, ma anche Linux: infatti Android è basato su Linux. Nonchè altri sistemi operativi basati su Linux, come Volumio o Archphile.
Comunque una scheda mini-itx con Celeron/Pentium serie J andrà da una sessantina di euro a poco più di un centinaio, a seconda del processore montato. Solo che è ancora un pochino presto, perchè stanno uscendo ora.
Una scheda da netbook con Pentium N invece in teoria poco di più, in pratica non saprei, poi bisogna trovarla... io direi Ebay, ma magari può darti qualche indicazione in più bobafetthotmail. Tieni presente che è un'ottima soluzione ma necessita di più di sbattimento per l'assemblaggio.
Luca72c è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-07-2014, 00:00   #1154
bobafetthotmail
Senior Member
 
L'Avatar di bobafetthotmail
 
Iscritto dal: Jun 2014
Messaggi: 3948
Quote:
Originariamente inviato da MaxiHori Guarda i messaggi
cmq se ho ben capito posso usare la mia cpu per grattuggiare il formaggio, tanto con meno di 100 euro mi prendo una scheda madre con cpu integrata che ha prestazioni superiori e consumi inferiori. giusto?
Prestazioni sufficienti per un piccolo NAS e consumi inferiori.
Quel quad core è grosso modo alla pari con gli i3 moderni eh? Niente che ti proponiamo è più potente di quello. Ma tu vuoi consumi bassissimi e prestazioni da NAS.

"Grattugiare il formaggio" è quello che farei con un processore obsoleto e inutile, non è il caso di quello che hai.
Rivendere procio e scheda madre che hai lì è conveniente perchè salvo casi strani ti fanno tornare a casa i soldi che spendi per la scheda o il netbook.
Da quando su ebay non ti fanno pagare le inserzioni se non vendi è una pacchia.

Ad ogni modo, facendo un rapido controllo da ebay, si trovano ancora un botto di netbook che hanno lo schermo rotto ma per il resto sono ancora funzionanti.

Cerca "netbook" e poi vai a selezionare la categoria "informatica" e poi scendi e spunta la casella con "parti di ricambio o non funzionante". Poi scegli un netbook con lo schermo rotto ma che il tipo vende completo e tecnicamente funzionante se connesso a uno schermo esterno. Con 50 euro max hai tutto quello che ti serve per il tuo progetto con consumi tra i 10 e i 15 watt, già assemblato anche.
Controlla solo che i driver per quel netbook siano reperibili.
Di solito l'interfaccia Ethernet/LAN non è Gigabit, ma la schedina wifi è wireless n quindi dovrebbe essere all'altezza se quello è solo un NAS dati.
Sennò bisogna aprirlo e levare la schedina wifi per rimpiazzarla con una schedina mini pci-e ethernet gigabit, che si trovano sui 30 euro.

Quote:
Una scheda da netbook con Pentium N invece in teoria poco di più, in pratica non saprei, poi bisogna trovarla...
Finchè non cominciano a circolare (e rompersi) molti portatili con quel tipo di processore si trovano solo portatili sani e nuovi.
Ed è praticamente impossibile che schede madri mini itx con tale processore consumino particolarmente meno rispetto alle Atom industriali in quanto larga parte dei consumi è data dalla scheda stessa, non dal processore, e i componenti son sempre quelli.

Quote:
Tranquillo, ci può girare Android, ma anche Linux: infatti Android è basato su Linux. Nonchè altri sistemi operativi basati su Linux, come Volumio o Archphile.
Secondo me con una argomentazione del genere lo dissuadi più che convincerlo lol.
bobafetthotmail è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-07-2014, 07:12   #1155
MaxiHori
Member
 
Iscritto dal: Jun 2012
Messaggi: 192
mm allora se ho ben capito si vende tutto quanto, e si aspetta un po' per trovare dei notebook pentium N oppure schede mini-itx con Celeron/Pentium serie J. e nel frattempo mi tengo il mio bel NAS.

Per curiosità, come faccio a conoscere il consumo del processore? perchè ad esempio il mio fisso principale è un i5-2500K 3.30GHz 3.60GHZ (capisco nemmeno perchè il pannello di sistema mi dice 2 frequenze diverse bah)
cmq, come faccio a capire quanto consuma solo quel componente specifico?
MaxiHori è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-07-2014, 09:25   #1156
Luca72c
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 815
Quote:
Originariamente inviato da MaxiHori Guarda i messaggi
Per curiosità, come faccio a conoscere il consumo del processore? perchè ad esempio il mio fisso principale è un i5-2500K 3.30GHz 3.60GHZ (capisco nemmeno perchè il pannello di sistema mi dice 2 frequenze diverse bah)
cmq, come faccio a capire quanto consuma solo quel componente specifico?
Non penso sia possibile misurare un singolo componente, al massimo puoi misurare la scheda e arrivare al consumo della CPU per sottrazione del resto - ma non è ovviamente un metodo preciso.
L'indicazione più utile è il TDP, mettendo il PC sotto sforzo di calcolo misura il consumo, togli il TDP e ti renderai conto grossomodo di quanto sia il consumo senza processore. Questa cifra sottraila al consumo in idle e saprai più o meno quanto consuma il processore in idle.
Luca72c è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-07-2014, 21:05   #1157
bobafetthotmail
Senior Member
 
L'Avatar di bobafetthotmail
 
Iscritto dal: Jun 2014
Messaggi: 3948
Quote:
Originariamente inviato da MaxiHori Guarda i messaggi
mm allora se ho ben capito si vende tutto quanto, e si aspetta un po' per trovare dei notebook pentium N oppure schede mini-itx con Celeron/Pentium serie J. e nel frattempo mi tengo il mio bel NAS.
Notebook con pentium N sono già in vendita adesso, ma a 250-300 euro.

Le schede mini-itx industriali non scendono sotto i 20-25 watt neanche a piangere perchè anche se il processore consuma 3 watt quando è a tavoletta (come ad esempio un Atom 330 nelle schede che si trovano al momento) i componenti della scheda consumano sempre uguale.

Quote:
Per curiosità, come faccio a conoscere il consumo del processore?
Per processori con un minimo di fama, guardi dei benchmark di quello o di processori simili.

Quote:
capisco nemmeno perchè il pannello di sistema mi dice 2 frequenze diverse
Il pannello di sistema legge quella riga di testo direttamente dal processore.
Le due frequenze sono perchè la seconda indica quella che raggiunge in TurboBoost. Questo optional è un overclock automatico combinato alla disattivazione di alcuni core, per permettere al processore di gestire meglio programmi che non sfruttano decentemente un quadcore. Attivata automaticamente quando rileva un carico del genere, disattivata automaticamente quando non serve più.
bobafetthotmail è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-07-2014, 21:46   #1158
MaxiHori
Member
 
Iscritto dal: Jun 2012
Messaggi: 192
mm mi sa tanto che mi conviene tenere il nas e piuttosto noleggiare gli altri servizi che mi servono (tipo Perforce come SaaS) ecc...
eppure non riesco a capire comè che esistono macchine linux che consumano cosi' poco (tipo nas) e non riesca a trovare una macchina identica che possa far girare windows.
MaxiHori è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 10-07-2014, 23:29   #1159
Luca72c
Senior Member
 
Iscritto dal: May 2010
Messaggi: 815
Quote:
Originariamente inviato da MaxiHori Guarda i messaggi
mm mi sa tanto che mi conviene tenere il nas e piuttosto noleggiare gli altri servizi che mi servono (tipo Perforce come SaaS) ecc...
eppure non riesco a capire comè che esistono macchine linux che consumano cosi' poco (tipo nas) e non riesca a trovare una macchina identica che possa far girare windows.
Perchè la Microsoft è un ente commerciale, invece Linux è Open Source.

Quote:
Originariamente inviato da bobafetthotmail Guarda i messaggi
Notebook con pentium N sono già in vendita adesso, ma a 250-300 euro.
Già, infatti dicevo che stanno uscendo adesso, ma prima che si trovino schede madri disponibili per l'assemblaggio ci vorrà un po', appunto.


Quote:
Originariamente inviato da bobafetthotmail Guarda i messaggi
Per processori con un minimo di fama, guardi dei benchmark di quello o di processori simili.
Magari i benchmark riportassero sempre il consumo effettivo... per certi processori la vedo difficile...

Quote:
Originariamente inviato da bobafetthotmail Guarda i messaggi
Le schede mini-itx industriali non scendono sotto i 20-25 watt neanche a piangere perchè anche se il processore consuma 3 watt quando è a tavoletta (come ad esempio un Atom 330 nelle schede che si trovano al momento) i componenti della scheda consumano sempre uguale.
Non sono d'accordo. E' un'affermazione frutto di esperienza personale o solo una teoria?
Un Atom 330 ha un TDP di 8W, un Pentium J di 10W, perciò siamo lì.
Non sono affatto convinto che un mini-itx non si possa portare sotto i 20W di consumo.
Col mio E350 stavo sui 28/33, con picco sotto sforzo sui 36/38. Considerato che l'E350 se non sbaglio aveva un TDP di 18W mentre il Pentium J ce l'ha di 10W e considerato anche che io montavo un hdd non selezionato per il basso consumo, un lettore BR slim, ci alimentavo pure il piccolo monitor da 8" che si vede nelle foto dei primi post (che traeva l'alimentazione dai 12V dell'alimentatore interno e dichiara un consumo di picco poco inferiore a 8W), che usavo un trasformatore economico, che alimentavo pure tastiera e mouse e che non avevo disattivato nessun componente della scheda madre, mi verrebbe da pensare che l'impresa sia possibile. Purtroppo non ho mai provato, perchè processori così parchi non ne ho disponibili.
Persino ora che ho sostituito la scheda E350 con una Gigabyte H81 e una CPU i5-4570S (neanche T, con un TDP di 65W) sulla stessa macchina con Pico Psu, ho un consumo in idle intorno ai 30W e un picco poco sopra i 50W, sempre alimentandoci anche il monitor!
Secondo me ce la si può fare... alla fine male che va, un consumo intorno ai 20W non te lo toglie nessuno.
Comunque mi spieghi perchè un consumo di 20W per te è improponibile e uno di 15W invece va bene?

Ultima modifica di Luca72c : 10-07-2014 alle 23:42.
Luca72c è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-07-2014, 08:28   #1160
MaxiHori
Member
 
Iscritto dal: Jun 2012
Messaggi: 192
Quote:
Originariamente inviato da Luca72c Guarda i messaggi
Comunque mi spieghi perchè un consumo di 20W per te è improponibile e uno di 15W invece va bene?
sarebbe ottimo anche 20W ovviamente, solo che non ho mica capito come raggiungerlo senza spendere una fortuna....
MaxiHori è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualità migliore? Alla prova con Marvel's Avengers NVIDIA DLSS vs AMD FSR, chi offre la qualit&agra...
Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di Sam continua su PS5 - Recensione Death Stranding: Director's Cut, il viaggio di S...
Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top giustificano il prezzo? La recensione Sony Xperia 1 III: display e fotocamera al top g...
Psychonauts 2: la psicologia incontra il gaming Psychonauts 2: la psicologia incontra il gaming
Samsung Galaxy Watch4: è lui il miglior smartwatch per gli Android! La recensione Samsung Galaxy Watch4: è lui il miglior s...
iPhone 13: rivelate le specifiche delle ...
La Tesla Model Y diventa Hyper Hybrid: m...
Diventa ricchissimo grazie alle azioni T...
Bill Gates punzecchia Bezos e Musk: 'Spa...
Ecco il folle video che Razor ha girato ...
Mercedes-Benz sulla partnership con Stel...
TikTok, studio in controtendenza: alcuni...
Lo shortage di chip finirà a brev...
iPhone bloccato dopo l'update di iOS15: ...
iPhone 13 Pro, le app di terze parti son...
Fortnite, arriva anche Tom Hardy con una...
Geely presenta EX3, l'auto elettrica sup...
Botta e risposta con Elon Musk e John El...
Gestire al meglio i PC aziendali, anche ...
NBA 2K22 e FIFA 22 spengono le Xbox Seri...
Firefox 92
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Opera Portable
Opera 79
Chromium
NTLite
Advanced SystemCare Ultimate
SmartFTP
GIMP Portable
Media Player Classic Home Cinema
Backup4all
Google Chrome Portable
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:50.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v