Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Componenti Hardware > Periferiche di memorizzazione e controller > Periferiche di Memorizzazione - Discussioni generali

ASUS ProArt PA329CV: un 32 pollici 4k dai colori eccellenti
ASUS ProArt PA329CV: un 32 pollici 4k dai colori eccellenti
Tanto spazio di lavoro e colori accurati: esigenze imprescindibili per chi è alla ricerca di un monitor di qualità per applicazioni professionali. ProArt PA320CV è calibrato di fabbrica, per assicurare accuratezza del colore anche a chi non dispone di colorimetro
L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD
L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD
Assieme a Robert Hallock, direttore del Technical Marketing di AMD, analizziamo le scelte portate avanti da AMD nello sviluppo dei core Zen dei processori Ryzen e la competizione con le CPU Intel di 12-esima generazione con architettura ibrida
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD
Abbiamo provato la videocamera di sorveglianza del produttore cinese Imou, che sempre più sta guadagnando quote di mercato e considerazione nel suo settore. Ecco punti di forza e di debolezza di questo sistema per interni ed esterni
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 27-11-2021, 23:03   #1
Rastakhan
Senior Member
 
L'Avatar di Rastakhan
 
Iscritto dal: Oct 2004
Città: Prov. di Chieti
Messaggi: 5448
Disco SSD non rilevato

Ciao, sto tentando di clonare il disco del notebook di mio fratello su un SSD crucial bx500 ma senza riuscirci.
Sto usando macrium reflect free, il disco di origine è più grande di quello di destinazione ma lo spazio occupato è la metà del disponibile sul SSD.
Anche se su macrium vedo il disco SSD nella gestione dischi non c'è.
Come posso risolvere?
Può essere il disco SSD danneggiato?
__________________
Vendesi: Apiari, materiale ed attrezzatura apistica.
Rastakhan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2021, 00:12   #2
HDDaMa
Senior Member
 
L'Avatar di HDDaMa
 
Iscritto dal: Aug 2018
Città: Verona
Messaggi: 765
MiniTool Partition Wizard dovrebbe permettere la clonazione da un drive sorgente a uno di destinazione di capacità più piccola se non ricordo male, a patto che lo spazio occupato dai dati del hdd sorgente sia minore della capacità totale del hdd destinatario.

P.S.
Non è possibile clonare un hdd se il sistema operativo attivo risiede li.
L'hdd che intendi clonare devi metterlo come disco secondario. Se stai usando il notebook, l'operazione di clonazione risulterà più complicata perchè devi collegare 3 drive:
1) Drive sorgente (l'hdd che vuoi clonare)
2) Drive di destinazione (la SSD)
3) Drive di boot (quello da cui fai il boot del sistema operativo)

Se devi per forza usare il notebook, consiglio di collegare l'hdd come esterno (tramite adattatore usb)

Ultima modifica di HDDaMa : 28-11-2021 alle 00:22.
HDDaMa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2021, 07:08   #3
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 15408
Quote:
Originariamente inviato da Rastakhan Guarda i messaggi
Ciao, sto tentando di clonare il disco del notebook di mio fratello su un SSD crucial bx500 ma senza riuscirci.
Sto usando macrium reflect free, il disco di origine è più grande di quello di destinazione ma lo spazio occupato è la metà del disponibile sul SSD.
Anche se su macrium vedo il disco SSD nella gestione dischi non c'è.
Come posso risolvere?
Può essere il disco SSD danneggiato?
Se nella schermata di Macrium Reflect il SSD lo vedi ed in quella di gestione disco no, c'è evidentemente qualcosa che non va al di là della clonazione possibile o no. Di norma la clonazione è possibile anche su unità più piccole ridimensionando opportunamente le partizioni.

Puoi postare gli screenshot della schermata di Macrium Reflect e di quella di gestione disco aperti a tutto schermo di modo che si possano vedere tutti i dischi collegati al computer?

Il SSD e l'HD sono collegati direttamente alla scheda madre via SATA o uno dei due via USB tramite adattatore?

Già che sei con le mani in pasta puoi postare anche la schermata di gestione dispositivi (click destro sul pulsante start) con la sezione Unità disco espansa di modo da poter vedere i dischi rilevati da Windows?
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2021, 08:58   #4
Rastakhan
Senior Member
 
L'Avatar di Rastakhan
 
Iscritto dal: Oct 2004
Città: Prov. di Chieti
Messaggi: 5448
Quote:
Originariamente inviato da HDDaMa Guarda i messaggi
MiniTool Partition Wizard dovrebbe permettere la clonazione da un drive sorgente a uno di destinazione di capacità più piccola se non ricordo male, a patto che lo spazio occupato dai dati del hdd sorgente sia minore della capacità totale del hdd destinatario.

P.S.
Non è possibile clonare un hdd se il sistema operativo attivo risiede li.
L'hdd che intendi clonare devi metterlo come disco secondario. Se stai usando il notebook, l'operazione di clonazione risulterà più complicata perchè devi collegare 3 drive:
1) Drive sorgente (l'hdd che vuoi clonare)
2) Drive di destinazione (la SSD)
3) Drive di boot (quello da cui fai il boot del sistema operativo)

Se devi per forza usare il notebook, consiglio di collegare l'hdd come esterno (tramite adattatore usb)
Ciao grazie per la risposta.
Ti dico che su un altro notebook, che mostrava solo disco C, qualche ora prima ho fatto la clonazione al "volo" del disco C appunto sul SSD collegato via USB con adattatore SABRENT.
Quindi l'operazione è possibilissima.
Forse il programma usa la RAM come spazio di svincolo per i dati, boh....
In aggiunta a quanto sopra voglio precisare che sulla macchina dove l'operazione al volo è andata a buon fine c'è la metà di RAM che su quello che non ne vuole sapere....
__________________
Vendesi: Apiari, materiale ed attrezzatura apistica.
Rastakhan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2021, 09:06   #5
Rastakhan
Senior Member
 
L'Avatar di Rastakhan
 
Iscritto dal: Oct 2004
Città: Prov. di Chieti
Messaggi: 5448
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
Se nella schermata di Macrium Reflect il SSD lo vedi ed in quella di gestione disco no, c'è evidentemente qualcosa che non va al di là della clonazione possibile o no. Di norma la clonazione è possibile anche su unità più piccole ridimensionando opportunamente le partizioni.

Puoi postare gli screenshot della schermata di Macrium Reflect e di quella di gestione disco aperti a tutto schermo di modo che si possano vedere tutti i dischi collegati al computer?

Il SSD e l'HD sono collegati direttamente alla scheda madre via SATA o uno dei due via USB tramite adattatore?

Già che sei con le mani in pasta puoi postare anche la schermata di gestione dispositivi (click destro sul pulsante start) con la sezione Unità disco espansa di modo da poter vedere i dischi rilevati da Windows?
Appena posso ti do tutte le info che mi chiedi NTT.
Ho voluto provare a vedere se anche con una clonazione al volo i tempi di avvio sistema e applicazioni si sarebbero ridotte e devo dire che è stato così, da quasi 4 minuti per avere la macchina avviata al 100x100 a meno di 1,5minuti con SSD.
Mi sa però che una installazione fresca è auspicabile...
__________________
Vendesi: Apiari, materiale ed attrezzatura apistica.
Rastakhan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2021, 21:44   #6
Rastakhan
Senior Member
 
L'Avatar di Rastakhan
 
Iscritto dal: Oct 2004
Città: Prov. di Chieti
Messaggi: 5448
Eccomi se serve altro....
SSD è collegato con adattatore USB della SABRENT.

Notte
__________________
Vendesi: Apiari, materiale ed attrezzatura apistica.
Rastakhan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-11-2021, 22:52   #7
HDDaMa
Senior Member
 
L'Avatar di HDDaMa
 
Iscritto dal: Aug 2018
Città: Verona
Messaggi: 765
Quote:
Originariamente inviato da Rastakhan Guarda i messaggi
Ciao grazie per la risposta.
Ti dico che su un altro notebook, che mostrava solo disco C, qualche ora prima ho fatto la clonazione al "volo" del disco C appunto sul SSD collegato via USB con adattatore SABRENT.
Quindi l'operazione è possibilissima.
Forse il programma usa la RAM come spazio di svincolo per i dati, boh....
In aggiunta a quanto sopra voglio precisare che sulla macchina dove l'operazione al volo è andata a buon fine c'è la metà di RAM che su quello che non ne vuole sapere....
Si, ci sono programmi che permettono di clonare il disco C mentre è attivo ma è altamente sconsigliabile procedere in questo modo.
Il contenuto sul disco C varia in continuazione, anche durante la clonazione al volo.
HDDaMa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 08:04   #8
Rastakhan
Senior Member
 
L'Avatar di Rastakhan
 
Iscritto dal: Oct 2004
Città: Prov. di Chieti
Messaggi: 5448
Buongiorno vero quello che dico ma se non hai di meglio ti arrangi, discorso contrario se sei un tecnico o il PC lo usi per lavoro...
__________________
Vendesi: Apiari, materiale ed attrezzatura apistica.
Rastakhan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 14:13   #9
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 15408
Quote:
Originariamente inviato da Rastakhan Guarda i messaggi
Eccomi se serve altro....
SSD è collegato con adattatore USB della SABRENT.
OK, ma io entrambi i dischi li vedo sia su Macrium che gestione dischi, o forse non ho capito?

Ad ogni modo per fare la clonazione dal più grande al più piccolo lancia lo struemento clonazione, seleziona il disco da clonare, poi il disco su cui effettuare la clonazione.

Elimina (delete partition) le due attuali partizioni presenti.

Poi seleziona l'intero disco di origine, numero 1 nell'immagine sotto.

Successivamente vedrai attivato il pulsante Copy Partitions sul disco di destinazione, cliccaci e poi scegli Shrink or extend to fill the target disk. Questa è una funzionalità introdotta con l'ultima versione 8 di Macrium Reflect, consente di ridimensionare in automatico la dimensione delle partizioni per farle entrare nell'unità diversa. Prima bisognava farlo manualmente una ad una.

Quando vedi che è tutto pronto, cioè il nuovo disco ha tutte le partizioni del precedente opportunamente proporzionate, continua la clonazione.



Se vuoi intervenire per variarle sei sempre in tempo, seleziona la partizione in oggetto, clicca su Layout e ti si aprirà una finestra che consente il ridimensionamento manuale. Che è quello che si faceva prima, fino alla versione 7 del programma.


Ultima modifica di Nicodemo Timoteo Taddeo : 29-11-2021 alle 14:29.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 14:17   #10
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 15408
Quote:
Originariamente inviato da HDDaMa Guarda i messaggi
Si, ci sono programmi che permettono di clonare il disco C mentre è attivo ma è altamente sconsigliabile procedere in questo modo.
Il contenuto sul disco C varia in continuazione, anche durante la clonazione al volo.
Macrium Reflect come altri programmi del genere, usa il servizio di Windows WSS che effettua uno snapshot del filesystem, cioè da quel momento una copia del file system è per così dire congelata ed è quella che viene copiata.

Altri programmi caricano un loro servizio proprietario per lo stesso scopo.

Poi chiaramente volendo o dovendo si può sempre creare la chiavetta di boot con l'ambiente di ripristino di Macrium Reflect che consente le clonazioni anche a "bocce ferme".
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 17:59   #11
Rastakhan
Senior Member
 
L'Avatar di Rastakhan
 
Iscritto dal: Oct 2004
Città: Prov. di Chieti
Messaggi: 5448
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
OK, ma io entrambi i dischi li vedo sia su Macrium che gestione dischi, o forse non ho capito?
Mi sono confuso, non compariva in Esplora Risorse, in Computer.

Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
Ad ogni modo per fare la clonazione dal più grande al più piccolo lancia lo struemento clonazione, seleziona il disco da clonare, poi il disco su cui effettuare la clonazione.

Elimina (delete partition) le due attuali partizioni presenti.

Poi seleziona l'intero disco di origine, numero 1 nell'immagine sotto.

Successivamente vedrai attivato il pulsante Copy Partitions sul disco di destinazione, cliccaci e poi scegli Shrink or extend to fill the target disk. Questa è una funzionalità introdotta con l'ultima versione 8 di Macrium Reflect, consente di ridimensionare in automatico la dimensione delle partizioni per farle entrare nell'unità diversa. Prima bisognava farlo manualmente una ad una.

Quando vedi che è tutto pronto, cioè il nuovo disco ha tutte le partizioni del precedente opportunamente proporzionate, continua la clonazione.



Se vuoi intervenire per variarle sei sempre in tempo, seleziona la partizione in oggetto, clicca su Layout e ti si aprirà una finestra che consente il ridimensionamento manuale. Che è quello che si faceva prima, fino alla versione 7 del programma.

Ci stavo arrivando, ho dovuto inizializzare il disco in Gestione Disco in GPT, in MBR non me lo accettava, ho dato la lettera F: al SSD, ho poi formattato in NTFS e il disco è comparso in Esplora Risorse, ma per fare partire l'operazione di clonazione e non far comparire il msg di spazio insufficiente dovrei escludere dalla clonazione le partizioni Recovery (D: ) e HP_TOOLS.

Non so se è possibile farci stare anche recovery e tools
__________________
Vendesi: Apiari, materiale ed attrezzatura apistica.

Ultima modifica di Rastakhan : 29-11-2021 alle 18:30.
Rastakhan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-11-2021, 19:13   #12
HDDaMa
Senior Member
 
L'Avatar di HDDaMa
 
Iscritto dal: Aug 2018
Città: Verona
Messaggi: 765
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
Macrium Reflect come altri programmi del genere, usa il servizio di Windows WSS che effettua uno snapshot del filesystem, cioè da quel momento una copia del file system è per così dire congelata ed è quella che viene copiata.

Altri programmi caricano un loro servizio proprietario per lo stesso scopo.

Poi chiaramente volendo o dovendo si può sempre creare la chiavetta di boot con l'ambiente di ripristino di Macrium Reflect che consente le clonazioni anche a "bocce ferme".
Non ho mai clonato un disco mentre aveva il volume C montato e attivo, non mi fido.
A mio avviso è molto meglio clonare gli hdd usando una chiavetta d'avvio o usare un altro S.O. attivo impostando l'hdd che si vuole clonare come disco secondario (quindi col suo sistema operativo non attivo), per fare questo è necessario usare 3 drives (quindi preferibilmente un pc desktop).

Affinchè il disco clone risulti bootable come quello sorgente, è necessario che sia clonato per intero, non solo le partizioni.
Se si clonano solo le partizioni (o addirittura solo alcune) il disco non potrà fare il boot col suo S.O. perchè gli indirizzi d'ingresso alle partizioni non corrisponderanno con quelli indicati nella MBR. In pratica non viene identificata la partizione EFI necessaria per il boot.
Se deve essere bootable, bisogna clonare il disco INTERO (quindi incluso MBR) e non solo le partizioni!

Ora chiedo... è possibile fare ciò clonando con Macrium Reflect e col sistema operativo attivo?
Io non credo, ma ripeto è la mia opinione perchè non clono mai in questo modo.

Ultima modifica di HDDaMa : 29-11-2021 alle 19:25.
HDDaMa è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-11-2021, 06:49   #13
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 15408
Quote:
Originariamente inviato da Rastakhan Guarda i messaggi
Mi sono confuso, non compariva in Esplora Risorse, in Computer.
Ah ecco... In esplora file appaiono le partizioni non i dischi e le partizioni per essere visualizzabili in esplora file devono avere assegnata una lettera di unità, che si può dare su gestione disco.

Quote:
Ci stavo arrivando, ho dovuto inizializzare il disco in Gestione Disco in GPT, in MBR non me lo accettava, ho dato la lettera F: al SSD, ho poi formattato in NTFS e il disco è comparso in Esplora Risorse, ma per fare partire l'operazione di clonazione e non far comparire il msg di spazio insufficiente dovrei escludere dalla clonazione le partizioni Recovery (D: ) e HP_TOOLS.

Non so se è possibile farci stare anche recovery e tools
Se esegui alla lettera la procedura che ho scritto sopra non dovrebbe apparire alcun messaggio del genere. La clonazione su dischi di dimensione più piccola è sempre stata possibile con Macrium Reflect, fino a poco fa lo si doveva fare manualmente, cioè restringendo manualmente le partizioni per farle rientrare tutte sul disco più piccolo, dalla versione 8 c'è la funzionalità automatica che ho indicato.

L'unico motivo che vedo possa essere ostativo nel tuo caso è il fatto che c'è la partizione 3 (Recovery) che è quasi piena ed ha assegnata una lettera di unità. Non vorrei che il programma la interpreta come normale partizione file utente e ti dice che non puà restringerla perché non c'è abbastanza spazio libero. Ora su quel tipo di partizioni NON DOVREBBE esserci lettera di unità. Toglila da gestione disco se te lo consente. Se da gestione disco non è possibile togliere quella lettera, fallo con il comando mountvol, ti spiego come:

Avvia il prompt dei comandi con il click destro, esegui come amministratore. Scrivi o copia incolla:

Codice:
mountvol d: /d
premi invio.


La lettera di unità d: verrà rimossa da quella partizione, ora prova nuovamente ad eseguire la clonazione come spiegato sopra.

Se continua a non andare prova la vecchia modalità manuale, cioè trascinare una ad una le partizioni dal disco di origine a quello di destinazione e contestualmente ridimensionarle alla dimensione desiderata agendo sul pulsante Layout.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-11-2021, 06:50   #14
Nicodemo Timoteo Taddeo
Senior Member
 
L'Avatar di Nicodemo Timoteo Taddeo
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 15408
Quote:
Originariamente inviato da HDDaMa Guarda i messaggi
Ora chiedo... è possibile fare ciò clonando con Macrium Reflect e col sistema operativo attivo?
Sì.

Filmato ufficiale di Macrium:
https://www.youtube.com/watch?v=lSdSNAjmdDg

Ultima modifica di Nicodemo Timoteo Taddeo : 30-11-2021 alle 07:07.
Nicodemo Timoteo Taddeo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-11-2021, 08:01   #15
Rastakhan
Senior Member
 
L'Avatar di Rastakhan
 
Iscritto dal: Oct 2004
Città: Prov. di Chieti
Messaggi: 5448
Quote:
Originariamente inviato da Nicodemo Timoteo Taddeo Guarda i messaggi
Ah ecco... In esplora file appaiono le partizioni non i dischi e le partizioni per essere visualizzabili in esplora file devono avere assegnata una lettera di unità, che si può dare su gestione disco.







Se esegui alla lettera la procedura che ho scritto sopra non dovrebbe apparire alcun messaggio del genere. La clonazione su dischi di dimensione più piccola è sempre stata possibile con Macrium Reflect, fino a poco fa lo si doveva fare manualmente, cioè restringendo manualmente le partizioni per farle rientrare tutte sul disco più piccolo, dalla versione 8 c'è la funzionalità automatica che ho indicato.



L'unico motivo che vedo possa essere ostativo nel tuo caso è il fatto che c'è la partizione 3 (Recovery) che è quasi piena ed ha assegnata una lettera di unità. Non vorrei che il programma la interpreta come normale partizione file utente e ti dice che non puà restringerla perché non c'è abbastanza spazio libero. Ora su quel tipo di partizioni NON DOVREBBE esserci lettera di unità. Toglila da gestione disco se te lo consente. Se da gestione disco non è possibile togliere quella lettera, fallo con il comando mountvol, ti spiego come:



Avvia il prompt dei comandi con il click destro, esegui come amministratore. Scrivi o copia incolla:



Codice:
mountvol d: /d


premi invio.





La lettera di unità d: verrà rimossa da quella partizione, ora prova nuovamente ad eseguire la clonazione come spiegato sopra.



Se continua a non andare prova la vecchia modalità manuale, cioè trascinare una ad una le partizioni dal disco di origine a quello di destinazione e contestualmente ridimensionarle alla dimensione desiderata agendo sul pulsante Layout.
Buongiorno NTT!
Proverò anche a fare come consigli, ho già clonato solo partizione di avvio e C: ed è andato a buon fine, salvo ancora provare avvio macchina con clone....
Vi aggiorno
__________________
Vendesi: Apiari, materiale ed attrezzatura apistica.
Rastakhan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-12-2021, 06:54   #16
Rastakhan
Senior Member
 
L'Avatar di Rastakhan
 
Iscritto dal: Oct 2004
Città: Prov. di Chieti
Messaggi: 5448
Buongiorno, mio fratello ha provato il PC, ci ha fatto le operazioni del quotidiano, tutto ok, credo che rimarrà così senza le 2 partizioni accessorie.

Grazie
__________________
Vendesi: Apiari, materiale ed attrezzatura apistica.
Rastakhan è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


ASUS ProArt PA329CV: un 32 pollici 4k dai colori eccellenti ASUS ProArt PA329CV: un 32 pollici 4k dai colori...
L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock di AMD L'evoluzione delle CPU Ryzen, con Robert Hallock...
Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wireless e in QHD Imou Cell 2: una videocamera di sorveglianza wir...
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora) Recensione Motorola edge 30: è lui il mid...
Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il profes...
Zotac GEFORCE RTX 3070 Ti Trinity OC: un...
Logitech MX Master 3S e MX Mechanical: n...
NVIDIA: acceleratori A100 e H100 raffred...
Da Philips TV 55 Pollici 4K a un prezzo ...
GoPro HERO10, OPPO Reno 6, Philips 55'' ...
Revolut integra il calcolo della Giacenz...
NVIDIA al Computex tra DLSS, ray tracing...
Tutti i vincitori dell'European Hardware...
Elon Musk ha perso 10 miliardi in un gio...
Svelata la strategia Lancia: tre elettri...
Tokina SZ 33mm F1.2: il nuovo obiettivo ...
BYD lancia Seal, la concorrente di Tesla...
Le ultime notizie sulle mirrorless APS-C...
LG Display: fino a 2000 nit con gli OLE...
Broadcom in trattativa per acquisire VMw...
Dropbox
AMD Software Adrenalin 22.5.2
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Mozilla Thunderbird 91
Firefox 100
The Bat! Home Edition
Chromium
Skype
iTunes 12
K-Lite Codec Tweak Tool
PassMark PerformanceTest
Opera Portable
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 09:42.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v