Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Scienza e tecnica

Bitrix24: CRM, project management, ufficio virtuale e molto altro in un unico spazio
Bitrix24: CRM, project management, ufficio virtuale e molto altro in un unico spazio
Bitrix24 è un CRM, ma anche una suite per la unified collaboration & communication, oltre che uno strumento per gestire progetti complessi tramite flussi di lavoro digitali. Integra funzioni per la marketing automation, la robotic process automation e addirittura strumenti per realizzare siti ed e-commerce. Una suite completa, in grado di "parlare" con le principali applicazioni sul mercato, incluso Microsoft 365, Google Drive, e anche i PBX
Fujinon XF 27mm F2.8 R WR, il pancake Fuji acquista ghiera e tropicalizzazione
Fujinon XF 27mm F2.8 R WR, il pancake Fuji acquista ghiera e tropicalizzazione
Fujifilm aggiorna il suo pancake 27mm, aggiungendo ghiera dei diaframmi e tropicalizzazione. La focale standard ne fa un'ottima scelta per chi ama il reportage e la prospettiva naturale.
AMD FidelityFX Super Resolution (FSR): cos'è, come funziona e prova sul campo
AMD FidelityFX Super Resolution (FSR): cos'è, come funziona e prova sul campo
AMD ha introdotto una nuova tecnologia chiamata FidelityFX Super Resolution (FSR). Da molti vista come la risposta al DLSS (Deep Learning Super Sampling) di Nvidia, ha un obiettivo simile ma lo raggiunge in modo diverso: nessuna rete neurale, ma algoritmi che permettono di fare un upscaling ottenendo quindi maggiori prestazioni senza degradare troppo il dettaglio rispetto a quello nativo. La tecnologia, a differenza del DLSS, è agnostica: funziona quindi sia sulle GPU AMD che su quelle Nvidia.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 26-03-2009, 22:52   #61
error 404
Senior Member
 
L'Avatar di error 404
 
Iscritto dal: Oct 2007
Messaggi: 648
Quote:
Originariamente inviato da windsofchange Guarda i messaggi
Raccomandatissima una visita cardiologica, parlo io che ho il medesimo problema poi ( ).
Qui sul foro non credo possano mai essere prese in considerazione tutte le possibilità del problema, di norma è una sciocchezza ma perché non farsi vedere da uno specialista per capire la radice dell'extrasistole??
Già, anche perchè le parentele buttano male: sia mio padre che mio nonno (babbo del mi babbo) soffrono di cuore... speriamo bene, non voglio lasciare il football così presto.
error 404 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 11:00   #62
Froze
Senior Member
 
L'Avatar di Froze
 
Iscritto dal: Apr 2003
Messaggi: 2099
Quote:
Originariamente inviato da robynove82 Guarda i messaggi
Azz mi ero quasi perso la risposta... buon per te ti invidio non poco . Il 31 ho la visita dopo la quale mi dovrebbero dare l'ok per l'operazione, poi mi decido anch'io. Per curiosità quanto hai speso?
spesi 7 milioni


Quote:
1 settimana sarebbe ottimo! Pensavo peggio
ovviamente la mia stima prendila con le pinze.
io tornai davanti al pc dopo 3 giorni, ma nel tuo caso credo sia decisamente diversa la situazione

altra cosa: nei primi giorni sarai molto sensibile alla luce e potresti avvertire fastidio a vedere da vicino . non ti spaventare, poi passa
__________________
Froze è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 12:26   #63
obsd
Junior Member
 
Iscritto dal: Mar 2009
Messaggi: 9
altri thread utili sulla circoncisione

Segnalo questi 3 thread sulla circoncisione, il primo lunghissimo ma con molte informazioni utili e racconti di esperienze sempre molto utili e rassicuranti, il secondo piu' breve ma estremamente utile a sua volta, il terzo lungo e vario ma a mio avviso meno specifico dei primi due:

http://www.forumsalute.it/FORUM/topi...TOPIC_ID=22201

http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=799628

http://www.puntochat.it/forum/viewtopic.php?t=16079

consiglierei a chiunque abbia dubbi di leggersi interamente questi thread prima di postare domande, a me hanno chiarito tutto quanto.
obsd è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 13:20   #64
Ziosilvio
Moderatore
 
L'Avatar di Ziosilvio
 
Iscritto dal: Nov 2003
Messaggi: 15810
Quote:
Originariamente inviato da obsd Guarda i messaggi
Segnalo questi 3 thread sulla circoncisione, il primo lunghissimo ma con molte informazioni utili e racconti di esperienze sempre molto utili e rassicuranti, il secondo piu' breve ma estremamente utile a sua volta, il terzo lungo e vario ma a mio avviso meno specifico dei primi due:

accatitipì vuvuvù forumsalute punto it FORUM/topic.asp?TOPIC_ID=22201

accatitipì vuvuvù hwupgrade punto it forum/showthread.php?t=799628

accatitipì vuvuvù puntochat punto it forum/viewtopic.php?t=16079

consiglierei a chiunque abbia dubbi di leggersi interamente questi thread prima di postare domande, a me hanno chiarito tutto quanto.
Segnalo questo thread in evidenza in Piazzetta:
http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1946534

Consiglierei inoltre, a chiunque abbia intenzione di postare in questo thread, di leggere bene il post iniziale e soprattutto di impegnarsi a fare della buona informazione scientifica piuttosto che della "semplice" diffusione di esperienze.
Qui siamo in Scienza e tecnica, e non in Piazzetta.
__________________
Ubuntu è un'antica parola africana che significa "non so configurare Debian" Chi scherza col fuoco si brucia.
Scienza e tecnica: Matematica - Fisica - Chimica - Informatica - Software scientifico - Consulti medici
REGOLAMENTO DarthMaul = Asus FX505 Ryzen 7 3700U 8GB GeForce GTX 1650 Win10+Linux Mint 19
Ziosilvio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 17:10   #65
Destiny88
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 1887
Ho un quesito di natura medica, e mi è stato suggerito di postarlo qui.

Facciamo una serie di ipotesi.

Ipotizziamo che una data persona abbia perso una grande quantità di sangue, e che rischi pertanto di morire dissanguata. Ipotizziamo inoltre che, sfortunatamente, non ci sia del sangue disponibile per farle una trasfusione, oppure che ci sia, ma di un gruppo sanguigno assolutamente incompatibile con quello di questa persona.

Ipotizziamo infine che sul luogo ci sia anche un altro individuo, in perfetta salute e di costituzione robusta. Il suo sangue è di un gruppo sanguigno assolutamente identico a quello della persona che sta male (oppure non è identico, ma è comunque compatibile) e anche il fattore rhesus corrisponde.

La mia domanda è questa: nel caso di questa ipotetica situazione disperata, è possibile collegare le due persone in maniera diretta e fare in modo che l'individuo che sta bene possa trasferire il proprio sangue direttamente nel corpo di quello che sta male? Ricordo che, sempre per ipotesi, queste due persone non hanno alcun tipo di malattia o infezione, e che i loro gruppi sanguigni e fattori rhesus sono compatibili.

Una trasfusione ipotetica come quella che ho descritto è lecita? Andrebbe a finire tutto bene, oppure potrebbero sorgere dei problemi? E in quest'ultimo caso, problemi di che tipo?

Grazie anticipatamente.
Destiny88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 17:27   #66
windsofchange
Bannato
 
Iscritto dal: Mar 2007
Messaggi: 6277
Quote:
Originariamente inviato da Destiny88 Guarda i messaggi
Ho un quesito di natura medica, e mi è stato suggerito di postarlo qui.

Facciamo una serie di ipotesi.

Ipotizziamo che una data persona abbia perso una grande quantità di sangue, e che rischi pertanto di morire dissanguata. Ipotizziamo inoltre che, sfortunatamente, non ci sia del sangue disponibile per farle una trasfusione, oppure che ci sia, ma di un gruppo sanguigno assolutamente incompatibile con quello di questa persona.

Ipotizziamo infine che sul luogo ci sia anche un altro individuo, in perfetta salute e di costituzione robusta. Il suo sangue è di un gruppo sanguigno assolutamente identico a quello della persona che sta male (oppure non è identico, ma è comunque compatibile) e anche il fattore rhesus corrisponde.

La mia domanda è questa: nel caso di questa ipotetica situazione disperata, è possibile collegare le due persone in maniera diretta e fare in modo che l'individuo che sta bene possa trasferire il proprio sangue direttamente nel corpo di quello che sta male? Ricordo che, sempre per ipotesi, queste due persone non hanno alcun tipo di malattia o infezione, e che i loro gruppi sanguigni e fattori rhesus sono compatibili.

Una trasfusione ipotetica come quella che ho descritto è lecita? Andrebbe a finire tutto bene, oppure potrebbero sorgere dei problemi? E in quest'ultimo caso, problemi di che tipo?

Grazie anticipatamente.
Io ti faccio i miei complimenti per l'avatar intanto ().
Vorrei inoltre qualche informazione in più sullo scenario descritto (tutta una ipotesi ovviamente):
1) il potenziale donatore è un donatore abituale di sangue/plasma?
2) reca con sé documentazione che attesti ufficialmente quale sia il suo gruppo sanguigno e via discorrendo? (Insomma non ci si debba basare solo sulla parola).
3) La trasfusione avverrebbe in un ospedale o un centro sanitario attrezzato?
4) Ci sarebbe tempo di operare alcune analisi (obbligatorie, tra cui la conferma gruppo e fattore RH) sul campione prelevato dal soggetto donatore?
windsofchange è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 17:31   #67
F1R3BL4D3
Senior Member
 
L'Avatar di F1R3BL4D3
 
Iscritto dal: Mar 2005
Città: Castiglione Olona
Messaggi: 22547
Teoricamente è possibile è un metodo che veniva usato nelle prime trasfusioni (agli albori della tecnica), ci sarebbero anche alcune immagini da qualche parte.

ovviamente ormai è solo teoria o archeo-medicina (anche se poi di "archeo" ha poco perché è tutta storia recente).
__________________
F1R3BL4D3 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 17:43   #68
Destiny88
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 1887
Quote:
Originariamente inviato da windsofchange
1) il potenziale donatore è un donatore abituale di sangue/plasma?

2) reca con sé documentazione che attesti ufficialmente quale sia il suo gruppo sanguigno e via discorrendo? (Insomma non ci si debba basare solo sulla parola).
Beh, io avevo immaginato una situazione generale, in cui il donatore è perfettamente a conoscenza sia del proprio gruppo/RH sia di quello della persona che sta male. Ovviamente non una cosa del tipo "mi sembra che il mio gruppo sia..." eccetera.

Quote:
Originariamente inviato da windsofchange
3) La trasfusione avverrebbe in un ospedale o un centro sanitario attrezzato?
In un certo senso si, o comunque in presenza di uno o più medici in grado di eseguire l'operazione. Non di certo una cosa "fatta in casa", ecco.

Quote:
Originariamente inviato da windsofchange
4) Ci sarebbe tempo di operare alcune analisi (obbligatorie, tra cui la conferma gruppo e fattore RH) sul campione prelevato dal soggetto donatore?
Dato che la prima persona sta morendo dissanguata, direi che mancherebbe proprio il tempo materiale per farlo.



PS: grazie per i complimenti
Destiny88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 17:54   #69
F1R3BL4D3
Senior Member
 
L'Avatar di F1R3BL4D3
 
Iscritto dal: Mar 2005
Città: Castiglione Olona
Messaggi: 22547
In urgenza i test vengono fatti comunque.
__________________
F1R3BL4D3 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 18:06   #70
Destiny88
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 1887
Quote:
Originariamente inviato da F1R3BL4D3 Guarda i messaggi
In urgenza i test vengono fatti comunque.
Ma con "test" a che cosa ti riferisci, di preciso?

Agli accertamenti sul gruppo sanguigno, il rhesus, e le eventuali malattie?

Oppure stai parlando di altri controlli più precisi che non conosco?
Destiny88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 18:21   #71
F1R3BL4D3
Senior Member
 
L'Avatar di F1R3BL4D3
 
Iscritto dal: Mar 2005
Città: Castiglione Olona
Messaggi: 22547
il fatto è che la tua situazione in un normale ospedale non esiste. E' una via di mezzo fra quanto succedeva in passato e quanto è possibile fare adesso.

Per quello parlavo di archeo-medicina prima. Quella che tu hai descritto (tralasciando il fatto che i due sappiano di non aver malattie e il proprio gruppo) si avvicina a quanto accadeva in passato (prima anche di teorizzare i gruppi che sono una scoperta "recente").
In un ospedale odierno non ci sarebbe la necessità di una persona che doni il sangue in quel modo perché le scorte ci sono sempre e al paziente viene dato il sangue che più facilmente sarà compatibile (quindi con meno antigeni possibili).
__________________
F1R3BL4D3 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 18:31   #72
Destiny88
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 1887
Quote:
Originariamente inviato da F1R3BL4D3 Guarda i messaggi
il fatto è che la tua situazione in un normale ospedale non esiste. E' una via di mezzo fra quanto succedeva in passato e quanto è possibile fare adesso.

Per quello parlavo di archeo-medicina prima. Quella che tu hai descritto (tralasciando il fatto che i due sappiano di non aver malattie e il proprio gruppo) si avvicina a quanto accadeva in passato (prima anche di teorizzare i gruppi che sono una scoperta "recente").
In un ospedale odierno non ci sarebbe la necessità di una persona che doni il sangue in quel modo perché le scorte ci sono sempre e al paziente viene dato il sangue che più facilmente sarà compatibile (quindi con meno antigeni possibili).
Ma io ho ipotizzato una situazione fuori dal contesto di un ospedale superattrezzato. Al massimo qualche medico che sappia svolgere l'operazione che ho descritto. Ciò che vorrei capire, detto in poche parole, è se una trasfusione di quel tipo è fattibile senza rischi, oppure se conoscere i gruppi sanguigni e i rhesus non è sufficiente per garantirne la buona riuscita.

Quando tempo fa facevano queste trasfusioni, come andava a finire? Ho sentito dire che prima della scoperta dei gruppi e dell'RH, la gente moriva come mosche dopo le trasfusioni, ma è vero? Io sono socio AVIS, ma più di questo non mi hanno detto altro.
Destiny88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 18:39   #73
F1R3BL4D3
Senior Member
 
L'Avatar di F1R3BL4D3
 
Iscritto dal: Mar 2005
Città: Castiglione Olona
Messaggi: 22547
Quote:
Originariamente inviato da Destiny88 Guarda i messaggi
Ma io ho ipotizzato una situazione fuori dal contesto di un ospedale superattrezzato.
Quella è pratica da ospedale normalissimo eh! Anche uno sperduto fra i monti ha la sua (seppur piccola) emoteca.

Quote:
Al massimo qualche medico che sappia svolgere l'operazione che ho descritto.Ciò che vorrei capire, detto in poche parole, è se una trasfusione di quel tipo è fattibile senza rischi, oppure se conoscere i gruppi sanguigni e i rhesus non è sufficiente per garantirne la buona riuscita.
Infezioni per esempio potrebbe essere una delle complicazioni.

Quote:
Quando tempo fa facevano queste trasfusioni, come andava a finire? Ho sentito dire che prima della scoperta dei gruppi e dell'RH, la gente moriva come mosche dopo le trasfusioni, ma è vero? Io sono socio AVIS, ma più di questo non mi hanno detto altro.
Beh, prima che si teorizzassero e poi scoprissero i principali antigeni eritrocitari una trasfusione era effettivamente molto molto pericolosa. Alla fine è come andare alla cieca in un'operazione che è delicatissima anche perché, se venivi trasfuso, bene non stavi già. Sterilità che non poteva essere delle migliori,etc.

Non ho l'immagine sottomano ma praticamente c'era il donatore a fianco del paziente ricevente ed erano collegati da un tubo che passava attraverso un recipiente in vetro.
__________________
F1R3BL4D3 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 18:48   #74
Destiny88
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 1887
Quote:
Originariamente inviato da F1R3BL4D3 Guarda i messaggi
Infezioni per esempio potrebbe essere una delle complicazioni.
Ma queste infezioni sarebbero dovute al sangue non controllato del paziente, oppure ad altro (non sterilità degli strumenti, ecc...)?
Destiny88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 18:50   #75
F1R3BL4D3
Senior Member
 
L'Avatar di F1R3BL4D3
 
Iscritto dal: Mar 2005
Città: Castiglione Olona
Messaggi: 22547
Quote:
Originariamente inviato da Destiny88 Guarda i messaggi
Ma queste infezioni sarebbero dovute al sangue non controllato del paziente, oppure ad altro (non sterilità degli strumenti, ecc...)?
Ad entrambi. Tu però avevi escluso il fatto che il donatore fosse infetto (ovviamente a priori non lo si sa).
__________________
F1R3BL4D3 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 18:56   #76
Destiny88
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 1887
Quote:
Originariamente inviato da F1R3BL4D3 Guarda i messaggi
Ad entrambi. Tu però avevi escluso il fatto che il donatore fosse infetto (ovviamente a priori non lo si sa).
Quindi, a quanto ho capito, un'ipotetica trasfusione di questo tipo, anche nelle migliori situazioni di compatibilità, potrebbe comunque comportare delle infezioni, giusto? Mi sapresti dire anche di che tipo, per caso? Queste infezioni cosa colpirebbero?
Destiny88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 19:05   #77
F1R3BL4D3
Senior Member
 
L'Avatar di F1R3BL4D3
 
Iscritto dal: Mar 2005
Città: Castiglione Olona
Messaggi: 22547
Si se l'ambiente dove si opera non è pulito e gli strumenti utilizzati non sono sterili,(oltre alla superficie cutanea) si possono avere infezioni (da Staphylococcus aureus per esempio ma anche altre tipologie batteriche opportunistiche).
Questi però sono casi teorici proprio perché la tipologia di trasfusione che tu hai descritto non avviene poi nella pratica (almeno in situazione normale).
__________________
F1R3BL4D3 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 19:26   #78
Destiny88
Senior Member
 
Iscritto dal: Nov 2005
Messaggi: 1887
Quote:
Originariamente inviato da F1R3BL4D3 Guarda i messaggi
Si se l'ambiente dove si opera non è pulito e gli strumenti utilizzati non sono sterili,(oltre alla superficie cutanea) si possono avere infezioni (da Staphylococcus aureus per esempio ma anche altre tipologie batteriche opportunistiche).
Questi però sono casi teorici proprio perché la tipologia di trasfusione che tu hai descritto non avviene poi nella pratica (almeno in situazione normale).
Ok, ho capito. Grazie (anche per la pazienza)
Destiny88 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 27-03-2009, 21:55   #79
Siddhartha
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2004
Città: Napoli
Messaggi: 3572
se non ho capito male, stai ipotizzando una trasfusione diretta da paziente a paziente, di sangue intero!

non credo sia possibile (se non con gravi complicanze): con il sangue, trasfonderesti tutte le sue componenti (cellulate e non) tra cui anche i globuli bianchi (cellule del sistema immunitario del donatore) che riconoscerebbero come non-self i tessuti del trasfuso scatenando una sindrome graft-versus-host!
__________________
...si va dritti a casa senza più pensare che la guerra è bella anche se fa male e torneremo ancora a cantare e a farci fare l'amore...l'Amore...dalle infermiere!!!
Siddhartha è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-03-2009, 07:18   #80
Ziosilvio
Moderatore
 
L'Avatar di Ziosilvio
 
Iscritto dal: Nov 2003
Messaggi: 15810
Per chi non l'avesse notato, ho "buttato un po' di spazzatura".
Non c'è niente di sbagliato; anzi, a guardar bene, l'igiene è una componente fondamentale della medicina.

Da parte mia, noto con piacere che ora la discussione sta procedendo per il verso giusto.

Continuiamo così.
Teniamo pulito il thread.
Per la maggior serenità e sicurezza di tutti.
__________________
Ubuntu è un'antica parola africana che significa "non so configurare Debian" Chi scherza col fuoco si brucia.
Scienza e tecnica: Matematica - Fisica - Chimica - Informatica - Software scientifico - Consulti medici
REGOLAMENTO DarthMaul = Asus FX505 Ryzen 7 3700U 8GB GeForce GTX 1650 Win10+Linux Mint 19

Ultima modifica di Ziosilvio : 28-03-2009 alle 09:49.
Ziosilvio è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Bitrix24: CRM, project management, ufficio virtuale e molto altro in un unico spazio Bitrix24: CRM, project management, ufficio virtu...
Fujinon XF 27mm F2.8 R WR, il pancake Fuji acquista ghiera e tropicalizzazione Fujinon XF 27mm F2.8 R WR, il pancake Fuji acqui...
AMD FidelityFX Super Resolution (FSR): cos'è, come funziona e prova sul campo AMD FidelityFX Super Resolution (FSR): cos'&egra...
Lenovo ThinkPad X12 Detachable: il 2-in-1 di grande qualità Lenovo ThinkPad X12 Detachable: il 2-in-1 di gra...
Revolut per il trading di criptovalute: una piattaforma sicura e affidabile Revolut per il trading di criptovalute: una piat...
eFootball PES 2022: Konami pubblica a so...
Windows 11 è realtà, con d...
Come saranno i droni marziani dopo NASA ...
Dell, falle in SupportAssist mettono a r...
NASA InSight continua ad avere problemi ...
Space Jam: New Legends in arrivo su Game...
Ferrari 296 GTB è realtà e...
Kolari Vision ha la soluzione per il sur...
Fujifilm X-S10 in arrivo il firmware 2.0...
28 pollici, 4K e 144 Hz: arriva U28G2XU,...
IIDEA: i migliori videogiochi italiani n...
Nel 2022 l'iPhone 5G più economic...
Sky ha 4 nuovi canali! Ecco serie, inves...
Apple MacBook Air con chip M1 e 512GB di...
Battlefield 2042: i bot riempiranno i po...
Firefox 89
Sandboxie
SiSoftware Sandra Lite
IsoBuster
GeForce Experience
NTLite
Dropbox
Driver NVIDIA GeForce 471.11 WHQL
Radeon Software Adrenalin 21.5.2 WHQL
Radeon Software Adrenalin 21.6.1 Optio
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Chromium
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:16.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v