Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Networking e sicurezza > Networking > Guide e thread ufficiali

Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione
Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione
Se Sony Xperia 1 II erano uno smartphone rivolto a utenti molto esigenti in fatto di "creatività", Xperia 5 II è meno estremo e punta a un pubblico più vasto. Rispetto al modello più costoso ha anche qualche feature aggiuntiva e l'assenza del supporto al 4K non si fa sentire più di tanto. Rimangono affidabilità e prestazioni, il tutto impreziosito dai 120Hz che mancavano su Xperia 1 II. Ecco la nostra recensione.
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield
Dimensioni molto compatte, raffreddamento completamente passivo e silenzioso e bel design: queste le caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy Book S, notebook che si contraddistingue dai concorrenti per l'utilizzo di un processore Intel Core della famiglia Lakefield con architettura ibrida. Il consumo contenuto non permette però di far registrare prestazioni allineate alla media dei notebook sottili.
Recensione KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC), c'è una quarta ventola opzionale
Recensione KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC), c'è una quarta ventola opzionale
Abbiamo provato la nuova KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC), una scheda video che si presenta con un sistema di raffreddamento a tripla ventola che può essere "potenziato" con un quarta ventola aggiuntiva da posizionare nella parte posteriore. Sarà davvero efficace? Scopriamolo nella nostra recensione.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 11-01-2007, 15:40   #1
Cian
Member
 
L'Avatar di Cian
 
Iscritto dal: Oct 2006
Città: Napoli
Messaggi: 265
[Thread Ufficiale] Asus RT-N66U Dual-Band Wireless-N900 Gigabit Router

Importante:
I primi 4 post di questo thread sono in continuo aggiornamento.
Leggere a fine post la data di modifica dello stesso per conoscere la data dell'ultimo aggiornamento.
Leggere questi post prima di fare domande. Rispondere al thread per supporto (non inviare PM).
DISCLAIMER: Ne io, ne gli autori di guide e mod, ne il forum saremo responsabili di eventuali danni al vostro dispositivo.




Asus RT-N66U
Dual-Band Wireless-N900 Gigabit Router
Dark Knight








Quote:
- Trasmissione dati contemporanea a 2.4 GHz e 5 GHz ultra veloce e potente fino a 900Mbps
- Porte Gigabit Ethernet per dare la massima efficienza di prestazioni alle connessioni Internet
- Download Master per lo storage in Wireless dei dati e l'accesso alle periferiche di archiviazione connesse al router via USB
- Expanded Wireless Coverage with Detachable High-Powered Antennas
- Condivisione file, stampanti e connettività 3G tramite le porte USB multifunzione integrate
- ASUSWRT Dashboard UI per facilitare il setup, il controllo del segnale e della rete

ASUS RT-N66U dual-band wireless-N900 gigabit router offre una potenza ed un raggio copertura del segnale veramente incredibili. Grazie alla nuova interfaccia utente ASUSWRT UI, diventa un gioco da ragazzi impostare la rete, le utenze e controllare la potenza del segnale e relativa copertura. ASUS RT-N66U aumenta del 50% la velocità di trasmissione Wi-Fi sia in banda a 5 GHz che a 2.4 GHz, arrivando all'impressionante velocità di ben 900Mbps! Ideale per il 3D HD video streaming, il multiplayer gaming, la condivisione di grandi quantitativi di file e su HDD USB ed il printer sharing.
Quote:
Specifiche

Network Standard - IEEE 802.11a, IEEE 802.11b, IEEE 802.11g, IEEE 802.11n, IPv4, IPv6
Data Rate - 802.11a: 6,9,12,18,24,36,48,54Mbps; 802.11b: 1, 2, 5.5, 11Mbps; 802.11g: 6,9,12,18,24,36,48,54Mbps; 802.11n: up to 450Mbps
Antenna - Detachable antenna x 3
Operating Frequency - 2.4G~2.4835GHz/5.1~5.8GHz
Encryption - 64-bit WEP, 128-bit WEP, WPA2-PSK, WPA-PSK, WPA-Enterprise, WPA2-Enterprise, WPS support
Firewall & Access Control - Firewall: SPI intrusion detection,DoS protection; Access control: Parental control, Network service filter, URL filter, Port filter
Management - UPnP, DLNA, DNS Proxy, DHCP, NTP Client, DDNS, Port Triger, Virtual Server, DMZ
VPN Support - IPSec Pass-Throuth, PPTP Pass-Through, L2TP Pass-Through
WAN Connection Type - Internet connection type: Automatic IP, Static IP, PPPoE(MPPE supported), PPTP, L2TP; Multicast Proxy support
Utilities
- Download master:
--- support BT, NZB, HTTP, ED2K
--- support encryption, DHT, PEX and magnet link
--- upload and download bandwidth control
--- download scheduling
- Media server:
--- Image: JPEG
--- Audio: mp3, wma, wav, pcm, mp4, lpcm, ogg
--- Video: asf, avi, divx, mpeg, mpg, ts, vob, wmv, mkv, mov
- QoS:
--- WMM
--- User definable rules for IP/MAC/Port. Upload and Download bandwidth management.
--- ACK/SYN/FIN/RST/ICMP with Highest priority
- Guest Network: 2.4GHz guest network x 3, 5GHz guest network x 3
- Printer Server: multifunctional printer support(Windows nly), LPR protocol support
- File server: Samba and FTP server with account management
- PPTP VPN server
- Network map
- Traffic monitor
Ports - 4 x RJ45 for 10/100/1000/Gigabits BaseT for LAN, 1 x RJ45 for 10/100/1000/Gigabits BaseT for WAN, Support Ethernet and 802.3 with max. bit rate 10/100/1000/Gigabits Mbps and auto cross-over function(MDI-X); USB 2.0 x 2
Pulsante - WPS Button, Reset Button, Power Button
Indicatore LED - LAN x 4, WAN x 1, AIR x 2, USB x 1
Potenza - AC Input: 110V~240V(50~60Hz); DC Output: 19 V with max. 1.58 A current
Dimensioni - 207 x 148.8 x 35.5 mm (WxDxH)
Peso - 450 g
Contenuto Confezione - RT-N66U wireless router, Stand, RJ-45 cable, Power adapter, Warranty card, Quick start guide
Quote:
Informazioni teniche

Power: 19 VDC, 1.58 A
Connector type: Barrel plug

CPU1: Broadcom BCM4706 (600 MHz)
FLA1: 32 MB (Spansion S29GL256P10TFI01)
RAM1: 256 MB (Samsung K4T1G164QF-BCF7 x 2)

ETH chip1: Broadcom BCM4706
Switch: Broadcom BCM53125
LAN speed: 10/100/1000
LAN ports: 4
WAN ports: 1

WI1 chip1: Broadcom BCM4331
WI1 802dot11 protocols: bgn
WI1 MIMO status: 3x3:3
WI1 antenna connector: U.FL, RP-SMA
WI2 chip1: Broadcom BCM4331
WI2 802dot11 protocols: an
WI2 MIMO status: 3x3:3
WI2 antenna connector: U.FL, RP-SMA

Expansion IF types: USB 2.0, microSD
USB ports: 2

- Press Release Broadcom BCM4706 e BCM4331 (inglese)
- Broadcom BCM4706 (inglese)
- Broadcom BCM4331 (inglese)
- Broadcom BCM53125 (inglese)

Altre informazioni teniche
- wikidevi.com (inglese)
- techinfodepot.info (inglese)


LINK

Link ufficiali
- Pagina prodotto
- Video prodotto

Recensioni interessanti
- hwupgrade.it del 02/04/2012
- smallnetbuilder.com del 06/02/2012 (inglese)
- thinkbroadband.com del 12/11/2012 (inglese)
- foxnetwork.ru del 27/04/2012 (inglese)
- vr-zone.com del 09/01/2012 (inglese)
- pcworld.com del 15/02/2013 (inglese)
- legitreviews.com del 04/10/2012 (inglese)
- wl500g.info (solo foto)

Forum stranieri interessanti
- vip.asus.com (inglese)
- smallnetbuilder.com (inglese)



FAQ

Che cos'è un router?
Un router è un dispositivo che consente di collegare più PC in rete e condividere la connessione a internet.

Che cos'è un modem?
Un modem è un dispositivo che rende possibile la connessione internet.

Quindi cosa mi serve?
Per connettersi a internet è necessario innanzitutto un modem, o un Hag per i clienti Fastweb, poi è possibile utilizzare un router per connettere più dispositivi.

Che cosa significa Wi-Fi?
Wi-Fi, abbreviazione di Wireless Fidelity, è il nome commerciale delle reti locali senza fili (WLAN) basate sulle specifiche IEEE 802.11. Attraverso questo standard è possibile collegare più PC in rete senza utilizzare cavi.

Il dispositivo in thread ha le cose sopra citate?
Il dispositivo in thread è un router wireless, non è modem.

Che cos'è un firewall?
In breve, un firewall è un dispositivo hardware (o un applicativo software) di sicurezza che controlla il traffico che avviene tra la rete e l’esterno (internet).

Questo router è dotato di firewall?
Certo: essendo un router, esso svolge anche funzioni di firewall sia NAT(=Network Addres Translation) che SPI(=Stateful Packet Inspecting).

Il Wi-Fi di questo router funziona bene?
E' tra i router con la maggior copertura attualmente sul mercato.

Il wireless è schedulabile?
Sì, c'è un'apposita funzione che permette di poterlo attivare negli orari/giorni desiderati (separatamente tra 2,4 e 5 Ghz).

E' possibile spegnere e accendere il wireless con un tasto fisico?
Sì, è possibile dalle impostazioni convertire il tasto del WPS per fare ciò.

Posso spegnere una delle due bande wireless?
Sì, c'è una funziona apposita.

Il router scalda?
Sicuramente è caldo, ma questo è normale per ogni dispositivo. Ad ogni modo anche in funzione si può toccare tranquillamente, insomma non c'è pericolo di scottarsi.

Posso usare una chiavetta usb 3G/4G per internet?
Sì, è possibile usare una chiavetta al posto della linea adsl. Qua la lista di quelle al momento supportate: http://event.asus.com/2009/networks/3gsupport/

Le porte USB funzionano bene?
Le 2 porte USB funzionano discretamente, la velocità non è elevatissima, secondo vari test la velocità massima rilevata è circa 12 MB/s (96 Mbit/s). Con formattazioni NTFS la velocità è notevolmente inferiore.



Informazioni utili

Parametri di default
Indirizzo IP: 192.168.1.1 (in caso di conflitto IP: 192.168.2.1)
Login user: admin
Login password: admin

Interfaccia web (WebUI)
E' possibile accedere alle impostazioni del router da http://192.168.1.1 (in caso di conflitto IP: http://192.168.2.1)



Firmware

I firmware utilizzabili sono 4: Asuswrt (ufficiale), Asuswrt-Merlin (o solo Merlin), Tomato by Shibby, DD-WRT. I più utilizzati sono probabilmente i primi 2.
Il firmware Asus ufficiale è open-source, Asus rilascia aggiornamenti ogni paio di mesi circa; Merlin modifica il firmware ufficiale correggendo qualche bug e aggiungendo varie funzionalità (è il firmware che consiglio); Tomato e DD-WRT invece sono firmware totalmente diversi dal firmware ufficiale (anche se Tomato ha antenati in comune con quest'ultimo e quindi presenta similitudini), questi aggiungono varie funzionalità.


Firmware ufficiale
- Pagina download
- Simulazione firmware


Firmware Merlin
- Sito ufficiale
- Pagina download
- Changelog
- Source code
- Wiki
- Twitter


Altri firmware
- Tomato by Shibby (inglese)
- DD-WRT (inglese)


Installazione firmware
I firmware ufficiali e Merlin si possono installare facilmente dall'interfaccia web del router (anche se si passa da ufficiale a Merlin e viceversa):
WebUI > Administration > Firmware Upgrade
Si consiglia di scaricare il firmware sul proprio computer per poi caricarlo nel router.

Per quanto riguarda gli altri firmware seguire la relativa guida.

Note
1. Se si passa da firmware ufficiale a firmware Merlin, o viceversa, si consiglia di resettare la NVRAM dopo per aver flashato firmware.
2. Se si fa un gran salto di versione (es. da 112 a 178) si consiglia di resettare la NVRAM dopo per aver flashato firmware.
3. A volte nei nuovi firmware ci sono cambiamenti radicali che richiedono il reset della NVRAM dopo per aver flashato firmware, quindi se si riscontrassero problemi con un nuovo firmware resettare la NVRAM.

Reset NVRAM (Factory default reset)
Saranno persi tutti i settaggi, che saranno reimpostati con i parametri di default.
Alternativa 1: con router acceso, premere e tenere premuto per almeno 5 secondi il tasto Reset sul router.
Alternativa 2: accendere il router mentre si tiene premuto il tasto WPS sul router.
Alternativa 3: WebUI > Administration > Restore/Save/Upload Setting > Factory default > Restore

Recovery Mode
In caso di problemi durante l'installazione di un firmware, è possibile mettere il router in Recovery Mode.
Accendere il router mentre si tiene premuto il tasto Reset sul router.
Dopo aver rilasciato, il LED Power lampeggerà o resterà spento (dipende dal modello).
A questo punto utilizzare il Firmware Restoration di Asus per installare il firmware.
- Firmware Restoration 1.0.9.2 del 01/02/2013


--
Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5.

Ultima modifica di Cian : 11-12-2013 alle 16:17.
Cian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-01-2007, 15:40   #2
Cian
Member
 
L'Avatar di Cian
 
Iscritto dal: Oct 2006
Città: Napoli
Messaggi: 265
Guide

Le seguenti guide (post #2 e #3) fanno riferimento al firmware ufficiale e al firmware Merlin.
Il quarto post è dedicato a Tomato.



Wi-Fi

On/Off con tasto fisico (facile)
E' possibile utilizzare il tasto WPS per spegnere ed accendere il WiFi, invece di utilizzarlo per attivare il WPS.
WebUI > Administration > System > WPS Button behavior > selezionare Toggle Radio.

Disabilitare WPS (facile)
Se non si utilizza il WPS (che consente di stabilire connessioni wifi utilizzando un pin), si consiglia per una questione di sicurezza (il WPS è molto vulnerabile) di disattivarlo completamente.
Da pagina web router, Wireless > WPS, disabilitare il WPS.

Problemi (facile-medio)

- 2.4GHz
Problemi con il wifi a 2.4GHz potrebbero dipendere da interferenze. Le principali interferenze sono causate da reti wifi vicine sullo stesso canale, o canali adiacenti, altri tipi di interferenze, più rare, possono essere causate da un bluetooth, un alimentatore, un trasformatore, un motore elettrico (lavatrice e simili), troppo vicini al router (a parte il bluetooth gli altri sono causa anche di problemi con cavi utp).

Andiamo a vedere come risolvere, o almeno migliorare, la situazione in caso di interferenze causate da reti wifi vicine.
Innanzitutto i parametri da modificare si trovano nella pagina web del router, Wireless > General, selezionando in Frequency: 2.4GHz. Il canale si cambia in Control Channel.
Se non volete cimentarvi più di tanto nella lettura di questa guida sarò molto breve: potete andare per tentativi, Channel bandwidth consiglio di settarlo a 20MHz, che già si evitano grossi problemi, e poi provate i canali 1, 6 e 11 (i canali preferibili sono 1 e 6) per almeno un giorno intero, quindi il primo giorno provate con il canale 1, il secondo provate con il canale 6, il terzo con il canale 11, e decidete qual'è il migliore nel vostro caso.

Se invece volete capire meglio il problema, innanzitutto bisogna capire come funzionano i canali wifi, la rete wifi a 2.4GHz è suddivisa in 14 canali da 22MHz, ognuno con un certo range di frequenza, anche se ci sono sovrapposizioni. Come standard vengono utilizzati solo 3 di questi canali perchè non si sovrappongono tra loro, questi sono i canali: 1, 6 e 11. Gli altri canali anche possono essere utilizzati, ma in genere è sconveniente. Un'immagine dovrebbe chiarire meglio il concetto: link immagine su Wikipedia.
Adesso ci serve un software che veda le reti wifi vicine e ci dica i canali utilizzati (tra le tante cose): su un computer con scheda wifi consiglio di utilizzare inSSIDer, su un cellullare Android consiglio Analizzatore Wifi, su iPhone Wipry. Questi software ci mostrano in un grafico (simile all'immagine precedente) i wifi nelle vicinanze suddivisi in base al canale utilizzato.
La miglior soluzione sarebbe avere il proprio spettro di segnale (la propria parabola, o trapezio, nel grafico) da sola, senza alcuna sovrapposizioni, se non avete molti vicini magari è possibile, se vi trovate in una zona popolata è quasi impossibile, quindi la soluzione sarà scegliere il canale meno utilizzato e soprattutto il canale in cui il proprio segnale sia dominante (il proprio spettro abbia poca area sovrapposta) (ricordo che è consigliabile utilizzare i canali 1, 6 o 11). Channel bandwidth è meglio utilizzarlo a 20MHz (in genere la selezione 20/40MHz già lo imposta a 20MHz), perchè a 40MHz è più facile incorrere in interferenze.
Bisogna poi considerare che i grafici generati dai software possono cambiare anche di molto da una parte all'altra della zona di interesse (casa, ufficio, etc), poichè alcune reti scompariranno, altre compariranno, altre cambieranno la loro ampiezza. Quindi bisogna fare test in più zone (magari quelle che saranno più utilizzate).
Altra cosa da considerare è che le interferenze che veramento daranno fastidio sono generate da una rete wifi vicina, con sovrapposizione alla propria, quando viene molto utilizzata.

- 5GHz
La rete a 5GHz funziona più o meno come la rete a 2.4GHz. Le interferenze su una rete a 5GHz sono pochissime, anche perchè sono ancora molto poco utilizzate. Un problema delle reti a 5GHz è che, data la loro frequenza, fanno più fatica ad arrivare lontano e ad attraversare ostacoli (muri, etc).


Port Forwarding / Virtual Server (facile)
Il Port Forwarding e il Virtual Server si trovano nella stessa pagina, perchè funzionano più o meno allo stesso modo. Con il Port Forwarding è possibile forwardare 1 o più porte verso un IP, con il Virtual Server è possibile forwardare 1 porta verso 1 diversa porta di un IP.
Innanzitutto bisogna attivare la funzione: da pagina web router, WAN > Virtual Server / Port Forwarding, abilitare Port Forwarding.
E ora forwardiamo:
- Service Name: inserire il nome del servizio, o comunque quello che volete per ricordarvi cosa fa quella riga;
- Port Range: inserire le porte da forwardare, nel caso di più porte dividerle con una , (es. 8080, 8443) o nel caso di una range con : (es. 10200:10300);
- Local IP: scegliere l'IP verso il quale forwardare le porte inserite;
- Local Port: lasciarlo vuoto nel caso si voglia fare Port Forwarding; se si vuole fare Virtual Server inserire la (1) porta di destinazione del dispositivo, in questo caso anche in Port Range bisogna inserire solo 1 porta;
- Protocol: scegliere il protocollo della porta, TCP o UDP, o BOTH per entrambi.
Premere + per inserire la riga appena creata alla lista, aggiungere eventualmente altre righe, alla fine cliccare su Apply per salvare.


Download Master (facile)
Il Download Master contiene una serie di software che permettono il download di file p2p (amule/torrent), ftp, http, direttamente su pendrive USB o hard disk USB collegato al router, quindi sarà possibile il download a computer spento.
E' consigliato (non obbligatorio) formattare la pendrive in EXT2 e l'hard disk in EXT3 per una migliorare performance (vedere paragrafo Format USB in EXT2 o EXT3).


Samba (facile)
Per utilizzare i file su USB è possibile utilizzare Samba. Da pagina web router, USB application > Servers Center > Network Place (Samba) > click su Enable Share (se già attivo ci sarà Disable Share, non cliccare).
Ora le cartelle sull'USB del router saranno visibili tramite Samba. Vari modi per utilizzarlo, il più semplice è andare sul proprio sistema in Rete (o Network) e troverete il router.


SSH/Telnet (facile)
Sul router è possibile abilitare Telnet (anche su firmware ufficiale) e SSH (su altri firmware). SSH e Telnet sono dei protocolli di rete che semplicemente permettono la comunicazione tra dispositivi. Si consiglia di utilizzare SSH, in quanto è un protocollo più sicuro di Telnet.
Attivazione: da interfaccia web router, Administration > System, abilitare SSH e/o Telnet.

Sul computer serve un programma per comunicare via SSH/Telnet (per Windows consiglio PuTTY).
Utilizzo: in Hostname/IP inserire l'hostname o l'IP del router (paragrafo Parametri di default), selezionare SSH o Telnet, secondo la scelta fatta in precedenza, e aprire la connessione. Inserire login e password del router. Per chiuderlo scrivere exit.


Format USB in EXT2 o EXT3 (facile-medio)
La pendrive USB o l'hard disk USB, per installarci Optware o Entware, devono essere formattati in EXT2 (se pendrive) e EXT3 (se hard disk) (vari problemi con formattazioni NTFS e FAT32).
Per formattare nel modo richiesto: con Linux consiglio GParted, con Windows consiglio MiniTool Partition Wizard Home Edition.
Sarò breve su come formattare, in rete comunque sono disponibili molte guide dei programmi consigliati, bisogna:
- cancellare partizioni presenti;
- (facoltativo; consigliato) creare una partizione Linux Swap di 256MB (vedere poi paragrafo Swap);
- creare una partizione primaria, EXT2 per pendrive o EXT3 per hard disk, con label optware (in entrambi i casi, Optware o Entware) con il restante spazio;
- confermare (solo a questo punto partirà tutto il processo).


Optware (ipkg) (facile)
Optware è un gestore di pacchetti avanzato utilizzato per la distribuzione di pacchetti software aggiuntivi su vari sistemi operativi.
Installazione
. Requisito: Pendrive USB formattata in EXT2 o hard disk USB formattato in EXT3, e inserito nel router.
Entrare nella pagina web del router.
Installare Download Master: da USB application click su Install sotto Download Master, selezionare optware, attendere la fine.
Ora Optware è installato.
Download Master è incompatibile con alcuni pacchetti Optware (ad esempio Transmission, Amule, Amule AdunanzA), quindi potrebbe essere necessario disinstallarlo.
La disinstallazione del Download Master non comporta la disinstallazione di Optware, Optware resterà installato.
Disinstallare Download Master: da USB application click su Uninstall sotto Download Master, attendere la fine.


Entware (opkg) (medio)
Entware è un'alternativa a Optware, da cui deriva. Non è compatibile con quest'ultimo, ne quindi con il Download Master.
Entware ha delle librerie più aggiornate di Optware, quindi migliora la gestione del sistema rispetto a Optware.
Installazione
. Requisito 1: Firmware Merlin (almeno version 3.0.0.4.270.25) (è possibile l'installazione, con una diversa procedura, anche con firmware ufficiale, ma non sarà trattata)
. Requisito 2: Pendrive USB formattata in EXT2 o hard disk USB formattato in EXT3, e inserito nel router.
. Requisito 3: SSH e/o Telnet attivato.
. Requisito 4: JFFS partition attivato: se non lo avete già attivato in passato, da pagina web router, Administration > System, abilitare JFFS partition e Format JFFS partition at next boot, riavviare router.
Da SSH/Telnet:
Codice:
entware-setup.sh
In risposta avrete:
Quote:
admin@RT-AC66U:/tmp/mnt/sda1/asusware# entware-setup.sh
Info: This script will guide you through the Entware installation.
Info: Script modifies only "entware" folder on the chosen drive,
Info: no other data will be touched. Existing installation will be
Info: replaced with this one. Also some start scripts will be installed,
Info: the old ones will be saved to .entwarejffs_scripts_backup.tgz

Info: Looking for available partitions...
[1] --> /tmp/mnt/optware
=> Please enter partition number or 0 to exit
Scegliere una partizione dove installare Entware, digitando il numero corrispondente e premere invio. Ad esempio in questo caso c'è solo [1] --> /tmp/mnt/optware, quindi digiteremo 1.
Lo script farà il resto. Attendere la fine.


Transmission

Installazione con Optware (medio)
Da SSH/Telnet:
Codice:
ipkg update
ipkg upgrade
ipkg install transmission
wget -O /opt/etc/init.d/S95transmission http://tinyurl.com/S95transmission2
chmod 777 /opt/etc/init.d/S95transmission
/opt/etc/init.d/S95transmission start
/opt/etc/init.d/S95transmission stop
wget -O /opt/etc/transmission-daemon/settings.json http://tinyurl.com/settings-json2
app_set_enabled.sh transmission yes
Riavviare il router. Transmission si avvierà con il router.

Installazione con Entware (difficile)
Da SSH/Telnet:
Codice:
opkg update
opkg upgrade
opkg install nano
opkg install transmission-daemon
opkg install transmission-web
mkdir /opt/Transmission/
mkdir /opt/Transmission/Incomplete
mkdir /opt/Transmission/Watch
mkdir /opt/Transmission/Completed
/opt/etc/init.d/S88transmission stop
nano -w /opt/etc/transmission/settings.json
Modificare le seguenti righe come riportato:
Quote:
"download-dir": "/opt/Transmission",
"watch-dir": /opt/Transmission/Watch",
"incomplete-dir": "/opt/Transmission/Incomplete",

"rpc-authentication-required": true,
"rpc-username": "admin",
"rpc-password": "admin",
Per salvare e chiudere: CTRL O - INVIO - CTRL X
Riavviare il router. Transmission si avvierà con il router.

Note
Cartella Download: /opt/Transmission; tramite Samba la cartella Transmission sarà in optware/asusware/ con Optware o optware/entware/ con Entware.
Porte utilizzate: TCP 51413 e UDP 51413; TCP 9091 per interfaccia web.
Disattivare firewall router per farlo funzionare correttamente. In alternativa è possibile, solo con firmware Merlin, tramite uno script abilitare le porte desiderate, leggere paragrafo WAN Access (firewall-start).

Comandarlo (Optware)
Transmission andrà comandato via interfaccia web con la porta 9091, quindi da:
http://<IP_ROUTER>:9091 (in genere http://192.168.1.1:9091 o http://192.168.2.1:9091); oppure esternamente alla vostra rete (da scuola, ufficio, etc.) da http://<IP_PUBBLICO>:9091.
Le credenziali sono: Login: admin ; password: admin . Per cambiarle leggere Configurazione.
Oppure con Transmission Remote Gui.

Comandarlo (Entware)
Transmission andrà comandato via interfaccia web con la porta 9091, da:
http://<IP_ROUTER>:9091/transmission (in genere http://192.168.1.1:9091/transmission o http://192.168.2.1:9091/transmission); oppure esternamente alla vostra rete (da scuola, ufficio, etc.) da http://<IP_PUBBLICO>:9091/transmission.
Le credenziali sono: Login: admin ; password: admin . Per cambiarle leggere Configurazione.
Oppure con Transmission Remote Gui.

Configurazione
Per modificare i settaggi bisogna modificare il file settings.json (con Transmission chiuso):
- da SSH/Telnet con nano (la prima volta installarlo con ipkg install nano con Optware o opkg install nano con Entware):
nano -w /opt/etc/transmission-daemon/settings.json
Per salvare e chiudere: CTRL O - INVIO - CTRL X
- da Samba (non testato):
il file si trova nella cartella optware/asusware/etc/transmission-daemon/ con Optware o optware/entware/etc/transmission-daemon/ con Entware.

Comandi utili via SSH/Telnet (Optware)
- Avviare Transmission: /opt/etc/init.d/S95transmission start
- Chiudere Transmission: /opt/etc/init.d/S95transmission stop
- Riavviare Transmission: /opt/etc/init.d/S95transmission restart
- Disabilitare avvio automatico Transmission con router: app_set_enabled.sh transmission no
- Abilitare avvio automatico Transmission con router: app_set_enabled.sh transmission yes

Comandi utili via SSH/Telnet (Entware)
- Avviare Transmission: /opt/etc/init.d/S88transmission start
- Chiudere Transmission: /opt/etc/init.d/S88transmission stop
- Riavviare Transmission: /opt/etc/init.d/S88transmission restart


Amule
A seguire vedremo come installare Amule, senza l'utilizzo del Download Master. Utile se si dovrà disinstallare il Download Master per utilizzare qualche software, ad esempio Transmission.

Installazione con Optware (difficile)
ToDo


Amule AdunanzA
(Amule modificato per rete Fastweb)

Installazione con Optware (medio)
- Guida su adunanza.net


--
Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5.

Ultima modifica di Cian : 16-01-2014 alle 14:23.
Cian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-01-2007, 15:40   #3
Cian
Member
 
L'Avatar di Cian
 
Iscritto dal: Oct 2006
Città: Napoli
Messaggi: 265
WAN Access (firewall-start) (medio-difficile)
Con firmware Merlin è possibile aprire alcune porte sul firewall per farle utilizzare dal router (poichè non è possibile fare il port forwarding verso il router).
A seguire sarà spiegato sia come creare e/o modificare il file, sia come utilizzare dei file già pronti.
. Requisito: JFFS partition attivato: se non lo avete già attivato in passato, da pagina web router, Administration > System, abilitare JFFS partition e Format JFFS partition at next boot, riavviare router.

Creare e/o modificare script
Da SSH/Telnet. Utilizzeremo nano (la prima volta installarlo con ipkg install nano con Optware o opkg install nano con Entware):
Codice:
nano -w /jffs/scripts/firewall-start
La prima riga del file deve essere: #!/bin/sh
Poi è possibile aprire una porta in ogni riga con (esempio di apertura porta TCP 80): iptables -I INPUT -p tcp --destination-port 80 -j ACCEPT
Per salvare e chiudere: CTRL O - INVIO - CTRL X
Rendiamo il file eseguibile:
Codice:
chmod a+rx /jffs/scripts/firewall-start
Riavviare il router.

Alcuni esempi di firewall-start: Transmission, Transmission & Amule, Amule.

Script già pronti
Se non avete ancora creato il file firewall-start, o volete sostiturlo, potete semplicemente utilizzare uno dei seguenti file già pronti. Riavviare router per rendere le modifiche effettive.
- Abilitare porte Transmission (TCP 51413, UDP 51413, TCP 9091):
Codice:
wget -O /jffs/scripts/firewall-start http://tinyurl.com/firewall-start-transmission
chmod a+rx /jffs/scripts/firewall-start
- Abilitare porte Transmission (TCP 51413, UDP 51413, TCP 9091) e Amule (o Amule AdunanzA) (TCP 4662, UDP 4672, TCP 4711):
Codice:
wget -O /jffs/scripts/firewall-start http://tinyurl.com/firewall-start-transm-amule
chmod a+rx /jffs/scripts/firewall-start
- Abilitare porte Amule (o Amule AdunanzA) (TCP 4662, UDP 4672, TCP 4711):
Codice:
wget -O /jffs/scripts/firewall-start http://tinyurl.com/firewall-start-amule
chmod a+rx /jffs/scripts/firewall-start

Abilitazione/Disabilitazione LED pianificata (services-start) (difficile)
Innanzitutto, con firmware Merlin è possibile disabilitare i LED del router, e ovviamente riattivarli. Da pagina web router, Tools > Other Settings, la voce che ci interessa è Stealth Mode (disable all LEDs), con Yes i LED saranno disattivati, con No saranno attivati. Scegliere e click su Apply.

Con firmware Merlin è possibile anche pianificare l'abilitazione e la disabilitazione dei LED del router ad orari prefissati, utilizzando services-start.
. Requisito: JFFS partition attivato: se non lo avete già attivato in passato, da pagina web router, Administration > System, abilitare JFFS partition e Format JFFS partition at next boot, riavviare router.
- Da SSH/Telnet. Utilizzeremo nano (la prima volta installarlo con ipkg install nano con Optware o opkg install nano con Entware).
Codice:
nano -w /jffs/scripts/services-start
La prima riga del file deve essere: #!/bin/sh
Poi inseriamo i seguenti comandi, che scritti così abiliteranno i LED alle 7 e li disabiliteranno alle 22:
cru a lightsoff "0 22 * * * /jffs/scripts/ledsoff.sh"
cru a lightson "0 7 * * * /jffs/scripts/ledson.sh"

Quote:
Esempio:
#!/bin/sh
cru a lightsoff "0 22 * * * /jffs/scripts/ledsoff.sh"
cru a lightson "0 7 * * * /jffs/scripts/ledson.sh"
Per salvare e chiudere: CTRL O - INVIO - CTRL X
- Creiamo lo script ledsoff.sh:
Codice:
nano -w /jffs/scripts/ledsoff.sh
Scriverci:
Quote:
#!/bin/sh
nvram set led_disable=1
service restart_leds
Per salvare e chiudere: CTRL O - INVIO - CTRL X
- Creiamo lo script ledson.sh:
Codice:
nano -w /jffs/scripts/ledson.sh
Scriverci:
Quote:
#!/bin/sh
nvram set led_disable=0
service restart_leds
Per salvare e chiudere: CTRL O - INVIO - CTRL X
- Rendiamo i file eseguibili:
Codice:
chmod a+rx /jffs/scripts/ledsoff.sh
chmod a+rx /jffs/scripts/ledson.sh
chmod a+rx /jffs/scripts/services-start
- Riavviare il router.

Nota
In caso di riavvio del router si perderà lo stato. Le pianificazioni non andranno perse, agli orari prefissati lo script provvederà ad abilitare e disabilitare i LED.
E' possibile preservare lo stato in caso di riavvio del router, ma è (molto) sconsigliato, perchè questo prevede per ogni abilitazione/disabilitazione una scrittura in memoria, quindi una maggiore usura di quest'ultima.
Ad ogni modo per completezza vediamo come preservare lo stato: basta aggiungere in ledson.sh e ledsoff.sh il comando nvram commit, tra i comandi nvram set led_disable=0/1 e service restart_leds.


Riavvio periodico pianificato (init-start) (difficile)
Con firmware Merlin è possibile pianificare il riavvio periodico del router inserendo un comando in init-start.
. Requisito: JFFS partition attivato: se non lo avete già attivato in passato, da pagina web router, Administration > System, abilitare JFFS partition e Format JFFS partition at next boot, riavviare router.
Da SSH/Telnet. Utilizzeremo nano (la prima volta installarlo con ipkg install nano con Optware o opkg install nano con Entware).
Codice:
nano -w /jffs/scripts/init-start
La prima riga del file deve essere: #!/bin/sh

Poi inseriamo il seguente comando, che scritto così riavvierà il router ogni domenica alle 5:
cru a ScheduledReboot "0 5 * * 0 /sbin/reboot"
In alternativa se si vuole riavviare il router ogni giorno utilizzare il seguente comando, che scritto così riavvierà il router ogni notte alle 4:
cru a ScheduledReboot "0 4 * * * /sbin/reboot"

Quote:
Esempio:
#!/bin/sh
cru a ScheduledReboot "0 4 * * * /sbin/reboot"
Per salvare e chiudere: CTRL O - INVIO - CTRL X
Rendiamo il file eseguibile:
Codice:
chmod a+rx /jffs/scripts/init-start
Riavviare il router.


Abilitazione/Disabilitazione WiFi pianificata (services-start) (difficile)
Con firmware Merlin è possibile pianificare l'abilitazione e la disabilitazione del WiFi del router ad orari prefissati, utilizzando services-start.
. Requisito: JFFS partition attivato: se non lo avete già attivato in passato, da pagina web router, Administration > System, abilitare JFFS partition e Format JFFS partition at next boot, riavviare router.
- I comandi andranno inviati tramite SSH/Telnet.
- Utilizzando nano (la prima volta installarlo con ipkg install nano con Optware o opkg install nano con Entware):
Codice:
nano -w /jffs/scripts/services-start
La prima riga del file deve essere: #!/bin/sh
Poi inseriamo i seguenti comandi, che scritti così disabiliteranno il WiFi alle 2 e lo abiliteranno alle 7:
cru a radiooff "0 2 * * * radio off"
cru a radioon "0 7 * * * radio on"

Quote:
Esempio:
#!/bin/sh
cru a radiooff "0 2 * * * radio off"
cru a radioon "0 7 * * * radio on"
Per salvare e chiudere: CTRL O - INVIO - CTRL X
- Rendiamo il file eseguibile:
Codice:
chmod a+rx /jffs/scripts/services-start
- Riavviare il router.


Accedere al modem settato in full bridge (difficile)
Con acuni modem settati in full bridge (ad esempio D-Link DSL-320B) non è possibile accedere alla webui del modem, quindi configurarlo, leggere valori, etc. Con firmware Merlin è possibile aggirare questa limitazione.
. Requisito: JFFS partition attivato: se non lo avete già attivato in passato, da pagina web router, Administration > System, abilitare JFFS partition e Format JFFS partition at next boot, riavviare router.
Impostare modem in full bridge con IP 10.0.0.1 e Subnet Mask 255.255.255.0.
Da SSH/Telnet. Utilizzeremo nano (la prima volta installarlo con ipkg install nano con Optware o opkg install nano con Entware).
Fare copia e incolla che ci sono apici inversi.
Codice:
nano -w /jffs/scripts/wan-start
Quote:
#!/bin/sh
ifconfig `nvram get wan0_ifname`:0 10.0.0.2 netmask 255.255.255.0
Per salvare e chiudere: CTRL O - INVIO - CTRL X
Codice:
nano -w /jffs/scripts/nat-start
Quote:
#!/bin/sh
iptables -t nat -I POSTROUTING -o `nvram get wan0_ifname` -j MASQUERADE
Per salvare e chiudere: CTRL O - INVIO - CTRL X
Codice:
chmod a+rx /jffs/scripts/*
Riavviare router.
Ora sarà possibile accedere al modem tramite il suo IP 10.0.0.1.


Swap (difficile)
Lo swap sul disco viene utilizzato per liberare memoria RAM, quando questa si sta per riempire il sistema sposta nello swap i dati meno utilizzati.
Se la pendrive o l'hard disk USB sono stati formattati lasciando uno spazio per lo swap (consigliato 256MB), poichè il sistema non lo riconosce automaticamente, bisognerà attivarlo.

Da SSH/Telnet, innanzitutto andiamo a vedere dove è stata montata la partizione interessata:
Codice:
fdisk -l
In risposta avremo le partizioni montate, prendiamo nota di dove è stata montata la partizione swap, ad esempio /dev/sdx1.
Quindi, facendo attenzione a sostituire il percorso corretto, diamo il seguente comando:
Codice:
mkswap /dev/sdx1
Andiamo a vedere l'UUID, una stringa identificativa di 36 carattari (es: 1234abcd-12ab-12ab-12ab-123456abcdef), della partizione swap:
Codice:
blkid
E diamo il seguente comando, sostituendo <SWAP_UUID> con l'UUID che abbiamo trovato:
Codice:
swapon UUID="<SWAP_UUID>"
Esempio: swapon UUID="1234abcd-12ab-12ab-12ab-123456abcdef"

L'impostazione non è permanente, dopo un riavvio del router bisognerà sempre ridare il comando swapon UUID="<SWAP_UUID>".

Abilitare automaticamente swap dopo riavvio router (fstab)
Con firmware Merlin è possibile abilitare automaticamente lo swap quando il router viene avviato, tramite la config fstab.
. Requisito: JFFS partition attivato: se non lo avete già attivato in passato, da pagina web router, Administration > System, abilitare JFFS partition e Format JFFS partition at next boot, riavviare router.
Da SSH/Telnet. Utilizzeremo nano (la prima volta installarlo con ipkg install nano con Optware o opkg install nano con Entware).
Codice:
nano -w /jffs/configs/fstab
Scriviamo (sostituendo <SWAP_UUID> con l'UUID che abbiamo trovato):
Quote:
UUID=<SWAP_UUID> none swap sw 0 0
Esempio: UUID=1234abcd-12ab-12ab-12ab-123456abcdef none swap sw 0 0
Per salvare e chiudere: CTRL O - INVIO - CTRL X
Rendiamo il file eseguibile:
Codice:
chmod a+rx /jffs/configs/fstab
Riavviare il router.
Da pagina web router > Tools, in Swap usage possiamo vedere se lo swap è stato caricato correttamente.


htop (facile)
htop è sostanzialmente un task manager, che quindi permette di monitorare (cpu, ram, etc.) i processi aperti e di effettuare operazioni sui processi. Tutto tramite SSH/Telnet.

Esempio schermata:


Installazione con Optware: ipkg install htop
Installazione con Entware (non testato): opkg install htop

Per avviarlo: htop
Si chiude con tasto F10.


--
Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5.

Ultima modifica di Cian : 04-02-2014 alle 18:01.
Cian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 11-01-2007, 15:40   #4
Cian
Member
 
L'Avatar di Cian
 
Iscritto dal: Oct 2006
Città: Napoli
Messaggi: 265
Tomato
Guida a cura di Vuolter

Pagina ufficiale

Installare Tomato:
1) Collegare con un cavo ethenet il pc al router (spento).
2) Accendere il router mentre si tiene premuto il tasto "Reset" sul router e non rilasciarlo finché il led "Power" non inizia a lampeggiare.
3) Avviare il programma della Asus di recovery (link) sul pc come Amministratore e scegliere il file del firmware Tomato da flashare, dunque avviare l'installazione e seguire le istruzioni che verranno fornite.
4) Quando il router sarà di nuovo operativo (col nuovo fw installato), accedere all'interfaccia web con le credenziali:
Username: admin
Password: admin
5) Navigare fino ad "Administration" > "Configuration" > "Restore Default Configuration" e selezionare "Erase all data in NVRAM memory (thorough)", dunque selezionare "OK" ed aspettare che il router torni operativo.
Nota: altre guide utili, in inglese, qui.

________________________________________

Tips tomato:
Ogni volta che si monta (manualmente o automaticamente) una partizione di una un'unita esterna di memoria di massa (HDD, SDD, Flash USB, SD/MMC) collegata al router, subito dopo il mount, vengono eseguiti tutti gli script presenti nella directory root della partizione montata e che hanno nome avente suffisso ".autorun" (es.: init.autorun).
Lo stesso avviene all'atto dell'umount: immediatamente prima vengono eseguiti tutti gli script aventi nome con suffisso ".autostop".

Trick:
Se nella partizione dove si ha installato optware (ipkg) o entware (opkg), solitamente montata al percorso "/opt", si vuole che siano eseguiti tutti i programmi che hanno script di avvio al percorso "/opt/ect/init.d/" si puo procedere nel seguente modo:

00) Premesso di essersi connesso al router via terminale SSH o telnet

0a) Montare la partizione (es.: "/sda1") al percorso desiderato (es.: "/opt"):
Codice:
mount /dev/sda1 /opt
0b) Installare il programma nano:

...via Optware:
Codice:
ipkg install nano
...via Entware:
Codice:
opkg install nano
1a) Creare script col nome "init.autorun":
Codice:
nano /opt/init.autorun
1b) ...e col contenuto:
Codice:
#!/bin/sh

sleep 100

if [ -d /opt/etc/init.d ]; then
  for f in /opt/etc/init.d/S* ; do
      [ -x $f ] && $f start
  done
fi
1c) Salvarlo premedo "CTRL+O", uscire dal programma con "CTRL+X"

2) Renderlo eseguibile:
Codice:
chmod +x /opt/init.autorun

Invece per stoppare prima dell'unmount i programmi avviati col procedimento precedente:

1a) Creare script col nome "init.autostop":
Codice:
nano /opt/init.autostop
1b) ...e col contenuto:
Codice:
#!/bin/sh
if [ -d /opt/etc/init.d ]; then
  for f in /opt/etc/init.d/S* ; do
      [ -x $f ] && $f stop
  done
fi
1c) Salvarlo premedo "CTRL+O", uscire dal programma con "CTRL+X"

2) Renderlo eseguibile:
Codice:
chmod +x /opt/init.autostop

NOTA: Se la partizione non è montata in "/opt", ma, ad esempio, in "/mnt/opt", si deve rettificare il percorso nella guida.

________________________________________

Installare optware ed entware...
E mai installarli nella stessa partizione! Perché optware ed entware sono gestori di pacchetti sofware ed in gran parte degli stessi programmi sofware, ma compilati con toolchain differenti e con dipendenze differenti. Entware potrebbe non avere tutti i programmi che si possono installare via optware, ma quelli che ci sono, e sono tanti, sono aggiornati alle ultime versioni. Acuni software fruibili via optware risultano vecchi anche più di quattro anni... e non perché non vi sia una versione più nuova. :S

Premesso di essersi connesso al router via terminale SSH o telnet ed aver montato la partizione desiderata in "/opt", vi si sposti dentro col comando:
Codice:
cd /opt
e si digiti per installare...

Optware:
Codice:
wget http://tomatousb.org/local--files/tut:optware-installation/optware-install.sh -O - | tr -d '\r' > /tmp/optware-install.sh
chmod +x /tmp/optware-install.sh
sh /tmp/optware-install.sh
Entware:
Codice:
wget http://wl500g-repo.googlecode.com/svn/ipkg/entware_install.sh
sh ./entware_install.sh
________________________________________

Task per avere sempre i programmi aggiornati:

Interfaccia web -> Administration -> Scheduler

Si attivi una task col contenuto:
...per Optware
Codice:
ipkg update | logger -t OPTWARE
ipkg upgrade | logger -t OPTWARE
...per Entware
Codice:
opkg update | logger -t ENTWARE
opkg upgrade | logger -t ENTWARE
Tempistiche di scheduling a scelta (io la faccio lanciare una volta a settimana).

________________________________________

Altri tomato tricks:


- Trick: Ottimizzare dnsmasq
- Descrizione:
Aumenta la dimensione della cache nella ram, in modo che possano essere mantenuti più indirizzi localmente; forza a risolvere localmente gli hostname della lan; scrive il log in modo asincrono per evitare il sovraccarico del sistema; scrive solo l'essenziale nel log.
- Procedura:
0) Login nell'interfaccia web
1) Advanced -> DHCP / DNS
2) Copiare tutta la configurazione da: http://imm.io/13yeu


- Trick: Ottimizzare Samba
- Descrizione:
Aumenta fino al 30% (see... come no!) la velocità di trasferimento dati. Disconnette i client inattivi per più di 15 minuti, risparmiando risorse.
- Procedura:
0) Login nell'interfaccia web
1) USB and NAS -> File Sharing -> Samba Custom Configuration
2) Inserire e salvare:
Codice:
deadtime = 15
use sendfile = no
________________________________________

Tomato tip:
Il programma transmission-daemon integrato nel fw di Shibby è compilato con l'opzione enable-lightweight affiché sia configurato per consumare meno risorse. Alcune funzioni, come l'offuscamento del protocollo ed il file prefetch risultano disattive, mentre è settata al minimo la pre-allocazione dello spazio su disco. Il valore di altri paramenti, come la dimensione della cache ed il numero di connessioni, è inferiore e così via.
Il pacchetto installabile via optware (e forse anche quello in entware) sono compilati senza questa opzione attiva. Dato che la differenza risiede solo in una differente configurazione e non nel codice binario del programma, consiglio di usare il programma integrato, casomai modificando solo i paramentri che potrebbero interessare (come attivare l'offuscamento in presenza di ISP che bloccano il traffico P2P).

________________________________________

Abilitazione/Disabilitazione LED pianificata
1) Login interfaccia web
2) Administrator -> Scheduler
3) Creare un task dal contenuto:
...per attivare lo stealth mode (tutti i led spenti):
Codice:
/usr/sbin/stealthMode on
...per disattivare lo stealth mode (tutti i led funzionanti in modo predefinito):
Codice:
/usr/sbin/stealthMode off
Nota: Il led frontale che segnala il collegamento di dispositivi alle porte USB del router non viene spento dallo script suddetto, evidentemente, perché non ancora supportato.

________________________________________


Tomato tip:
Se il vosto log è pieno zeppo di messaggi come il seguente:
Codice:
router user.warn kernel: COEX: downgraded chanspec 0x2d06 to 0x2b04: channel 1 used by exiting BSSs
sappiate che l'unico modo per rimuoverli, senza perdere funzionalità, è installare la versione optware/entware di syslog e configurare il log dicriminator affinché li cancelli. Ebbene si, non c'é modo per configurare il router affinché non li scriva affatto; si può solo cancellarli ogni volta che vengano scritti. Questa operazione, oltreché complessa da attuarsi, non è senza svataggi, perché syslog è un programma che resta sempre attivo e sostituire la versione utilizzata di default, molto leggera perché integrata in busybox, comporterà avere una richiesta maggiore di risorse per tutto il tempo. Beh, sempre che abbiate syslog attivo.
Cmq, il messaggio in questione è loggato dal modulo dei driver wi-fi proprietario broadcom (closed-source) e notifica la variazione del canale radio wireless per la banda 2.4 GHz . Al costo della perdita della funzione di scelta automatica del canale, ci si può liberare di questi fastidiosi e numerosi messaggi, configurando un canale fisso per la rete wireless 2.4 Ghz . Un metodo decisamente più semplice da applicare, ma, appunto, non senza un grande svantaggio...

________________________________________


Tomato script:
In Administration > Scheduler

Ogni 12 ore (meglio 24 se il router resta sempre acceso) eseguite questo mio piccolo script per aggiornare tutti i pacchetti Entware e pulire i superflui:
Codice:
#!/bin/sh
{
  echo "Checking for Updates..."
  opkg update 2>&1
  up="$(opkg list-upgradable)"
  if [ -n "$up" ]
  then
    echo -e "Upgradable packages:\n$up"
    opkg upgrade 2>&1 | opkg remove lib* --autoremove
    echo "User modified configuration files:"
    opkg list-changed-conffiles
  else
    echo "No Packages marked for Update"
  fi
} | logger -t "OPKG"
exit 0
________________________________________

Tomato trick:
In Administration > Scripts > WAN Up

Per registrare il cambio di IP:
Codice:
{
  echo "IP Address: $(nvram get ppp_get_ip)"
  echo "Previous WAN IP: $(nvram get wan_ipaddr_buf)"
} | logger -t WANUP
________________________________________


Tomato tips:
In Administration > Scripts > Init

Per ottimizzare lo stack di rete ed avere prestazioni migliori:
Codice:
echo 16777216 > /proc/sys/net/core/rmem_max
echo 4194304 > /proc/sys/net/core/wmem_max

In Administration > Scripts > Firewall

Per disattivare la rete 5GHz preservando la possibilità di riattivarla subito quando serve senza attendere il riavvio del router:
Codice:
wl -i eth2 radio off

In Advanced Settings > DHCP/DNS

Configurazione Dnsmasq consigliata:
Vedi immagine

________________________________________


Tomato tip:
In USB & NAS > BitTorrent Client > Transmission Custom configuration

Per salvare i file con il permesso 750:
Codice:
"umask": 23,

Per migliorare le prestazioni (no offuscamento protocollo + no contatta tracker se in pausa + tos più veloce):
Codice:
"lazy-bitfield-enabled": false,
"scrape-paused-torrents-enabled": false,
"peer-socket-tos": "lowcost",
Nota: Sia la versione di transmission inclusa nei vari fw Tomato, che quella Entware sono compilate con l'opzione --enable-lightweight per ridurre il consumo di risorse ed utilizzano un file di configurazione modificato. Dunque avviso di aver omesso tutte le voci di base già ottimizzate.


Per migliorare la sicurezza (cambia porta in ascolto ad ogni avvio):
Codice:
"peer-port-random-on-start": true,

Per abilitare l'aggiunta automatica dei torrent dai file tracker trovati in una cartella a scelta:
Codice:
"watch-dir":"<percorso della cartella da controllare>",
"watch-dir-enabled": true,

Per disattivare l'avvio automatico dei torrent appena aggiunti:
Codice:
"start-added-torrents": false,

Per cancellare il file tracker dopo che il torrent è stato avviato:
Codice:
"trash-original-torrent-files": true,
________________________________________
--
Il contenuto di questo post è rilasciato con licenza Creative Commons Attribution-Noncommercial-Share Alike 2.5.

Ultima modifica di Cian : 30-03-2014 alle 15:11.
Cian è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-02-2012, 11:56   #5
F4610T.
Senior Member
 
L'Avatar di F4610T.
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: vignanello (VT)
Messaggi: 874
Ciao a tutti apro questa discussione postando le mie esperienze riguardo test fatti con router dgn3700; dgn3500; asus rt66u su dgn3500
parto con la copertura di segnale sia il 3500 che il 3700 non hanno raggiunto la distanza del n66 dove questi non arrivavano n66 ci arriva io vivo su una casa di 3 piani che è completamente coperta, al momento sembra che il firmware xxx.90 sia il piu stabile ma asus sta lavorando su una nuova uscita con implementazioni importanti e bug risolti, si puo' anche aumentare la potenza della ricezione wifi non testata ancora da me anche perche non ne ho bisogni al momento sebra essere un passo avanti dalla concorrenza.
__________________
Mod. Cosmos 2 Grey Rock Asus Maximus gene Z77 i7 3770K Cabrio @4.8 V1.340 Dominator Platinum 2133 CL 9@ 2300 Cl 9 Samsung EVO 500 Gb SLI EVGA GTX Titan SC
Qnix Qx2710 IPS 2560*1440 OC 125hz Profilo Steam F4610T
F4610T. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-02-2012, 19:47   #6
HDV
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2006
Città: Milano
Messaggi: 1156
ciao a tutti,
proprio un ragazzo del forum (emax) mi ha' consigliato questo router super performante.
pero' ho saputo proprio da lui che sta' riscontrando parecchi problemi
d'instabilita', e la cosa credetemi ha rallentato ogni entusiasmo verso questo
apparecchio.
voi cosa ne pensate ???
ciao fatemi sapere
hdv

Ultima modifica di HDV : 24-02-2012 alle 07:16.
HDV è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 23-02-2012, 20:31   #7
F4610T.
Senior Member
 
L'Avatar di F4610T.
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: vignanello (VT)
Messaggi: 874
in questo momento sto facendo molti test per la stabilità e devo dire che per essere un prodotto nuovo è molto stabile RT 66u a me non da problemi di disconnessioni ecc. come ho detto anche sopra rispetto alla concorrenza ho trovato il prodotto più performante le funzionalità devo essere implementate in questo momento non da il 100%. Se devo consigliarti un buon prodotto questo lo è. al momento sto usanto il firmware xxx.90
__________________
Mod. Cosmos 2 Grey Rock Asus Maximus gene Z77 i7 3770K Cabrio @4.8 V1.340 Dominator Platinum 2133 CL 9@ 2300 Cl 9 Samsung EVO 500 Gb SLI EVGA GTX Titan SC
Qnix Qx2710 IPS 2560*1440 OC 125hz Profilo Steam F4610T
F4610T. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-02-2012, 06:09   #8
eahm
Senior Member
 
Iscritto dal: Jun 2011
Città: Phoenix, AZ
Messaggi: 444
Quote:
Originariamente inviato da F4610T. Guarda i messaggi
in questo momento sto facendo molti test per la stabilità e devo dire che per essere un prodotto nuovo è molto stabile RT 66u a me non da problemi di disconnessioni ecc. come ho detto anche sopra rispetto alla concorrenza ho trovato il prodotto più performante le funzionalità devo essere implementate in questo momento non da il 100%. Se devo consigliarti un buon prodotto questo lo è. al momento sto usanto il firmware xxx.90
.90 e' beta, usa il nuovo o Tomato.
eahm è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-02-2012, 08:27   #9
emax81
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2000
Messaggi: 21186
Quote:
Originariamente inviato da HDV Guarda i messaggi
ciao a tutti,
proprio un ragazzo del forum (emax) mi ha' consigliato questo router super performante.
pero' ho saputo proprio da lui che sta' riscontrando parecchi problemi
d'instabilita', e la cosa credetemi ha rallentato ogni entusiasmo verso questo
apparecchio.
voi cosa ne pensate ???
ciao fatemi sapere
hdv
Buondí

Come anticipato da HDV, ho acquistato pure io questo router dopo una buona esperienza con il modello precedente ( n56u )

I problemi riscontrati riguardano la continua disconnessione dal HAG di Fastweb ,Wifi. Ballerino e reset del dispositivo, tutto questo dopo aver caricato l'ultimo firm ufficiale.

La mia rete è abbastanza affollata, tra dispositivi wireless e non e uso regolarmente la VPN integrata sul router medesimo.

Dopo vari controlli, ho aggiornato al 3.1 beta e finalmente il router è tornato al suo lavoro...comunque dovrei aver indivuato il colpevole dei mie problemi...il cordless gigaset

A breve dovrebbe cmq uscire un nuovo fw 3.0 con ulteriori fix
__________________


emax81 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-02-2012, 09:32   #10
HDV
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2006
Città: Milano
Messaggi: 1156
ciao ragazzi,
mi fa' piacere che il router cominici a funzionare a dovere, come emax81 anch'io dovrei collegarlo alla fibra ottica di fastweb, a tale proposito volevo
chiedervi se c'e' piena compatiblita' anche con la fibra a 100 ???
perche' a breve vorrei fare il grande passo andare a 100
un altra cosa importante volevo sapere com'e' il supporto tecnico di asus per questa tipologia di prodotti ???
vi chiedo questo perche sono indeciso tra il n66u e un netgear di pari livello,
ma per quanto riguarda proprio netgear so che il supporto tecnico e' di assoluto livello.
quanto l'avete pagato il vostro e dove l'avete acquistato a parte emax81 che so gia' ....???
ciao fatemi sapere
un vero peccato che in un apparecchio del genere non sia equipaggiato di porte usb 3.0
ciao ragazzi,
mi chiedevo se in questo super router e' possibile pianificare l'accensione e spegnimento
della wifi a un certo orario ??
inoltre mi piacerebbe sapere se c'e' la possiblita' di limitare la potenza di trasmissione
anche ed eventualmente a determinati orari ??
mi fate sapere un po' quali sono i v.s utilizzi ???
e dove secondo voi questo router offre prestazioni superiori con i prodotti della concorrenza.
grazie 1000
hdv

Ultima modifica di HDV : 24-02-2012 alle 10:49. Motivo: aggiunta richiesta
HDV è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-02-2012, 16:05   #11
F4610T.
Senior Member
 
L'Avatar di F4610T.
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: vignanello (VT)
Messaggi: 874
Quote:
Originariamente inviato da emax81 Guarda i messaggi
Buondí

Come anticipato da HDV, ho acquistato pure io questo router dopo una buona esperienza con il modello precedente ( n56u )

I problemi riscontrati riguardano la continua disconnessione dal HAG di Fastweb ,Wifi. Ballerino e reset del dispositivo, tutto questo dopo aver caricato l'ultimo firm ufficiale.

La mia rete è abbastanza affollata, tra dispositivi wireless e non e uso regolarmente la VPN integrata sul router medesimo.

Dopo vari controlli, ho aggiornato al 3.1 beta e finalmente il router è tornato al suo lavoro...comunque dovrei aver indivuato il colpevole dei mie problemi...il cordless gigaset

A breve dovrebbe cmq uscire un nuovo fw 3.0 con ulteriori fix
fw 3.1 ma stai parlando del rt n66u??
non mi risulta che ci sia una versione del genere
__________________
Mod. Cosmos 2 Grey Rock Asus Maximus gene Z77 i7 3770K Cabrio @4.8 V1.340 Dominator Platinum 2133 CL 9@ 2300 Cl 9 Samsung EVO 500 Gb SLI EVGA GTX Titan SC
Qnix Qx2710 IPS 2560*1440 OC 125hz Profilo Steam F4610T
F4610T. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-02-2012, 16:11   #12
F4610T.
Senior Member
 
L'Avatar di F4610T.
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: vignanello (VT)
Messaggi: 874
Quote:
Originariamente inviato da HDV Guarda i messaggi
ciao ragazzi,
mi fa' piacere che il router cominici a funzionare a dovere, come emax81 anch'io dovrei collegarlo alla fibra ottica di fastweb, a tale proposito volevo
chiedervi se c'e' piena compatiblita' anche con la fibra a 100 ???
perche' a breve vorrei fare il grande passo andare a 100
un altra cosa importante volevo sapere com'e' il supporto tecnico di asus per questa tipologia di prodotti ???
vi chiedo questo perche sono indeciso tra il n66u e un netgear di pari livello,
ma per quanto riguarda proprio netgear so che il supporto tecnico e' di assoluto livello.
quanto l'avete pagato il vostro e dove l'avete acquistato a parte emax81 che so gia' ....???
ciao fatemi sapere
un vero peccato che in un apparecchio del genere non sia equipaggiato di porte usb 3.0
ciao ragazzi,
mi chiedevo se in questo super router e' possibile pianificare l'accensione e spegnimento
della wifi a un certo orario ??
inoltre mi piacerebbe sapere se c'e' la possiblita' di limitare la potenza di trasmissione
anche ed eventualmente a determinati orari ??
mi fate sapere un po' quali sono i v.s utilizzi ???
e dove secondo voi questo router offre prestazioni superiori con i prodotti della concorrenza.
grazie 1000
hdv
al momento dubito che riesci a trovare di meglio netger ha un buon supporto ma a me non ha mai risolto nessun problema sul mio dgnd3700 i problemi continuano ad esserci asus al momento fa uscire firmware ogni 10 giorni è il mio primo router asus quindi non so dirti se sia ottimo al momento sembra di si.
per quanto riguarda i vari settaggi credo che non ci siano problemi con quello che chiedi io lo uso principalmente per collegare tutti i computer sia via cavo che wifi vedere film in hd dal nas giocare diciamo ci faccio un po' di tutto non so dirti per quanto riguarda la fibra ottica in quanto non la ho ma anche qua se hai un modem basta collegarlo non credo ci siano problemi
__________________
Mod. Cosmos 2 Grey Rock Asus Maximus gene Z77 i7 3770K Cabrio @4.8 V1.340 Dominator Platinum 2133 CL 9@ 2300 Cl 9 Samsung EVO 500 Gb SLI EVGA GTX Titan SC
Qnix Qx2710 IPS 2560*1440 OC 125hz Profilo Steam F4610T
F4610T. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-02-2012, 16:17   #13
F4610T.
Senior Member
 
L'Avatar di F4610T.
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: vignanello (VT)
Messaggi: 874
Quote:
Originariamente inviato da eahm Guarda i messaggi
.90 e' beta, usa il nuovo o Tomato.
ciao anche te sei possessore dell rtn 66u?
se si posso chiedere come aprire le porte TCP\UPD non riesco ad aprirle per accedere al nas dallesterno.
__________________
Mod. Cosmos 2 Grey Rock Asus Maximus gene Z77 i7 3770K Cabrio @4.8 V1.340 Dominator Platinum 2133 CL 9@ 2300 Cl 9 Samsung EVO 500 Gb SLI EVGA GTX Titan SC
Qnix Qx2710 IPS 2560*1440 OC 125hz Profilo Steam F4610T
F4610T. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-02-2012, 19:19   #14
emax81
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2000
Messaggi: 21186


Ecco lo screen





__________________



Ultima modifica di emax81 : 24-02-2012 alle 19:45.
emax81 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 24-02-2012, 21:20   #15
F4610T.
Senior Member
 
L'Avatar di F4610T.
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: vignanello (VT)
Messaggi: 874
Quote:
Originariamente inviato da emax81 Guarda i messaggi


Ecco lo screen





ok io lo chiamo XXXX.90

sai dirmi perche non riesco ad entrare dall'esterno sul mio nas?
devo aprire delle porte?
se si come?
__________________
Mod. Cosmos 2 Grey Rock Asus Maximus gene Z77 i7 3770K Cabrio @4.8 V1.340 Dominator Platinum 2133 CL 9@ 2300 Cl 9 Samsung EVO 500 Gb SLI EVGA GTX Titan SC
Qnix Qx2710 IPS 2560*1440 OC 125hz Profilo Steam F4610T
F4610T. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-02-2012, 10:49   #16
emax81
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2000
Messaggi: 21186
Quote:
Originariamente inviato da F4610T. Guarda i messaggi
ok io lo chiamo XXXX.90

sai dirmi perche non riesco ad entrare dall'esterno sul mio nas?
devo aprire delle porte?
se si come?
Se nn hai un indirizzo ip pubblico , devi crearti un account DDNS ( sezione WAN del router )

Successivamente, devi fare l'inoltro delle porte che usa il tuo nas ( sezione WAN del router )

__________________


emax81 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-02-2012, 13:31   #17
F4610T.
Senior Member
 
L'Avatar di F4610T.
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: vignanello (VT)
Messaggi: 874
Quote:
Originariamente inviato da emax81 Guarda i messaggi
Se nn hai un indirizzo ip pubblico , devi crearti un account DDNS ( sezione WAN del router )

Successivamente, devi fare l'inoltro delle porte che usa il tuo nas ( sezione WAN del router )

ti spiego meglio io ho l'rtn 66u collegato al dgn3500 (modem router wifi)
se collego il cavo eternet del nas al dgn3500 accedo dall esterno anche non avendo il ddns il nas è un qnap che ha un interfaccia web per entrare si chiama mycloudnas se attacco il nas sull' rtn 66u non mi fa piu accedere.
c'e la possibilia di aprire tutte le porte con tu unico comando?? sul dgn la avevo.
__________________
Mod. Cosmos 2 Grey Rock Asus Maximus gene Z77 i7 3770K Cabrio @4.8 V1.340 Dominator Platinum 2133 CL 9@ 2300 Cl 9 Samsung EVO 500 Gb SLI EVGA GTX Titan SC
Qnix Qx2710 IPS 2560*1440 OC 125hz Profilo Steam F4610T
F4610T. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-02-2012, 14:11   #18
emax81
Senior Member
 
Iscritto dal: Jul 2000
Messaggi: 21186
Quote:
Originariamente inviato da F4610T. Guarda i messaggi
ti spiego meglio io ho l'rtn 66u collegato al dgn3500 (modem router wifi)
se collego il cavo eternet del nas al dgn3500 accedo dall esterno anche non avendo il ddns il nas è un qnap che ha un interfaccia web per entrare si chiama mycloudnas se attacco il nas sull' rtn 66u non mi fa piu accedere.
c'e la possibilia di aprire tutte le porte con tu unico comando?? sul dgn la avevo.
-Che ci fai con 2 router ? Non era meglio vendere il DGN e prendere un semplice modem ethernet ?
-Se vuoi aprire tutte le porte ( operazione da evitare ) devi mettere l'indirizzo ip del qnap in DMZ
-Se colleghi il Qnap all'Asus, devi abilitare il port forwarding nella sezione wan, aggiungo come regola l'indirizzo ip che ha il nas e le porte da aprire.


__________________



Ultima modifica di emax81 : 25-02-2012 alle 14:41.
emax81 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-02-2012, 14:28   #19
HDV
Senior Member
 
Iscritto dal: Oct 2006
Città: Milano
Messaggi: 1156
Quote:
Originariamente inviato da emax81 Guarda i messaggi
-Che ci fai con 2 router ? Non era meglio vendere il DGN e prendere un semplice modem ethernet ?
-Se vuoi aprire tutte le porte ( operazione da evitare ) devi mettere l'indirizzo ip del qnap in DMZ
-Se colleghi il Qnap all'Asus, devi abilitare il port fardwarning nella sezione wan, aggiungo come regola l'indirizzo ip che ha il nas e le porte da aprire.


sono assolutamente d'accordo con te, per me e' molto discutibile la scelta di aver collegato due router insieme, della serie..... come complicarsi inutilmente la vita.......

Ultima modifica di HDV : 25-02-2012 alle 14:31.
HDV è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 25-02-2012, 14:35   #20
F4610T.
Senior Member
 
L'Avatar di F4610T.
 
Iscritto dal: Jul 2009
Città: vignanello (VT)
Messaggi: 874
col dgn 3500 tramite la modf riesco ad agganciare una portante piu alta ecco perche lo uso ma non ho problemi nella rete locale ne tantomeno in wan
vorrei capire solo se c'e un comando per aprire tutte le porte sul rtn 66 con un unico comando in modo da passare il nat da moderato a aperto su ps3 e entrare dall'esterno sul nas il problema è tutto li.
__________________
Mod. Cosmos 2 Grey Rock Asus Maximus gene Z77 i7 3770K Cabrio @4.8 V1.340 Dominator Platinum 2133 CL 9@ 2300 Cl 9 Samsung EVO 500 Gb SLI EVGA GTX Titan SC
Qnix Qx2710 IPS 2560*1440 OC 125hz Profilo Steam F4610T
F4610T. è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone Sony del 2020. La recensione Sony Xperia 5 II, ecco il migliore smartphone So...
Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con CPU Intel Lakefield Samsung Galaxy Book S: il notebook compatto con ...
Recensione KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC), c'è una quarta ventola opzionale Recensione KFA2 GeForce RTX 3070 SG (1-Click OC)...
Recensione MSI RTX 3090 SUPRIM X 24G, una fusione di eleganza e potenza Recensione MSI RTX 3090 SUPRIM X 24G, una fusion...
HUAWEI Mate 40 Pro: potenzialità incredibili come pochi altri. La recensione HUAWEI Mate 40 Pro: potenzialità incredib...
Il Black Friday di Microsoft è qu...
Elon Musk supera Bill Gates e diventa il...
Cyberpunk 2077: ecco quante ore serviran...
Sony: PlayStation 5 esaurita? Inevitabil...
BOE mostra il primo TV 4K da 55 pollici ...
Porsche Taycan, nuovo record per un'auto...
iPad Pro in arrivo con display OLED, ma ...
POCO M3 è ufficiale: incredibile ...
Sony promette di supportare il VRR su PS...
API Vulkan, le estensioni ufficiali per ...
Spotify, oltre 300 mila account del serv...
Amazon speciale videogiochi: i migliori ...
Super Mario Bros. 3 battuto all'asta a 1...
Apple boccia i pannelli AMOLED della cin...
Tesla contro Lucid Air: più auton...
OCCT
HWMonitor
K-Lite Codec Pack Update
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
Process Lasso
Opera Portable
Opera 72
Dropbox
Mozilla Thunderbird 78
Google Chrome Portable
Chromium
iTunes 12
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 01:34.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www2v