Torna indietro   Hardware Upgrade Forum > Off Topic > Discussioni Off Topic > Cinema, letteratura, arte e spettacolo

Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora)
Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora)
Fino alla fine di maggio verrà proposto a 399€ in Italia, un prezzo decisamente concorrenziale. Motorola edge 30 è il nuovo midrange evoluto che miscela un'ergonomia a livelli altissimo con un peso di circa 150 grammi e un software molto vicino alla versione stock di Android 12. In questo momento è difficile consigliare uno smartphone diverso intorno ai 400 euro
Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista
Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista
Lifebook U9311X è il 2-in-1 di Fujitsu basato su piattaforma Intel vPro, caratterizzato da varie soluzioni tecniche che lo rendono scelta ideale per il professionista che è in movimento e ricerca uno strumento di lavoro che si trasformi in pochi attimi, adattandosi al meglio alle sue necessità
Super Device, cos'è e come funziona la tecnologia che unisce l'ecosistema HUAWEI
Super Device, cos'è e come funziona la tecnologia che unisce l'ecosistema HUAWEI
Super Device è la soluzione integrata nei dispositivi Huawei che garantisce un’interoperabilità tra i device che la supportano (al momento in cui scriviamo è compatibile solo con alcuni PC Huawei con PC Manager 11.1 e alcuni smartphone e tablet Huawei con EMUI 12 o versioni successive e HarmonyOS 2 o versioni successive). Il punto di forza della funzionalità è l'assenza di soluzioni di continuità, con qualsiasi tipo di utente (anche quello meno esperto) che può accedere a potenti strumenti di condivisione nella maniera più semplice e rapida possibile.
Tutti gli articoli Tutte le news

Vai al Forum
Rispondi
 
Strumenti
Old 14-09-2011, 00:25   #81
paditora
Senior Member
 
L'Avatar di paditora
 
Iscritto dal: Oct 1999
Città: Arona
Messaggi: 7141
Quote:
Originariamente inviato da rsacchi Guarda i messaggi
Alice nel Paese delle Meraviglie (l'originale).
Di questo film vi invito a vedere le differenze nella scena del Brucaliffo... per carità, una scena a tratti intraducibile e adattata con fantasia, ma che c'entra poco con l'originale.
Quando il Brucaliffo si chiede perchè Alice voglia sapere prima il suo nome rilasciando giustamente una fumosa Y (y = why = perchè), nella versione italiana invece di PERCHE' dice: "un'incognita! Per ora un Brucaliffo!" svelando il nome che in realtà neanche avrebbe dovuto dire:
vers inglese
versione italiana
L'esempio di un cartone animato o di un qualunque film animazione mi pare il meno azzeccato dato che i disegni non parlano e usano anche in lingua originale dei doppiatori o degli attori che prestano la voce al disegno animato.
Almeno con i film con attori in carne e ossa senti la vera voce dell'attore, ma nei cartoni animati o nei film animazione no.
Per cui se i sottotitoli in italiano sono fatti alla cazzo di cane che cambia vederselo doppiato in italiano o in lingua originale e coi sottotitoli in italiano?
Magari la scena che hai citato è stata sottotitolata in italiano allo stesso modo del doppiaggio.
Quindi o te la leggi o te la ascolti cosa cambia?

Ultima modifica di paditora : 14-09-2011 alle 00:39.
paditora è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-10-2011, 10:40   #82
Alexandroo
Junior Member
 
L'Avatar di Alexandroo
 
Iscritto dal: Oct 2011
Messaggi: 7
io penso sinceramente che i doppiatori italiani siano i migliori (assieme probabilmente a quelli inglesi e americani), e difatti molti cartoni made in usa secondo me non perdono niente nella versione italiana, anzi... per le serie tv o per i film il discorso mi sembra un po' diverso, i doppiatori sono sempre ugualmente bravi, ma il lavoro di adattamento spesso fa perdere qualcosa al prodotto com'era inteso inizialmente; la cosa che kubrick si "immischiava" anche nel lavoro di traduzione nelle altre lingue non la sapevo, se possibile lo stimo ancora più di prima... personalmente adesso non riesco più a guardare serie tv e film doppiate in italiano, sempre in inglese (o francese, etc.) con i sottotitoli o in lingua originale (molto meglio, perché come fate notare anche i sottotitoli ita non sono sempre impeccabili) o in italiano...
Alexandroo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 01-11-2011, 09:56   #83
icedzed
Senior Member
 
Iscritto dal: Feb 2011
Messaggi: 308
--

Ultima modifica di icedzed : 13-05-2019 alle 12:25.
icedzed è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 16-01-2012, 11:32   #84
Lemmy Caution
Junior Member
 
Iscritto dal: Jan 2012
Messaggi: 14
Doppiaggio no. La storia dei bravi doppiatori italiani è una bufala. La tradizione italiana del doppiaggio nasce da una legge fascista che la imponeva, per controllare i testi. I film si gustano davvero in lingua, doppiati perdono molto.
Lemmy Caution è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 12-03-2012, 17:55   #85
Italianduke
Senior Member
 
L'Avatar di Italianduke
 
Iscritto dal: Mar 2012
Città: Trento
Messaggi: 977
Che i doppiatori italiani siano i migliori al mondo è indubbio, però c'è da pensare a questi fattori

- Importanza e tempistiche: ci sono film con un doppiaggio eccezionale, proprio perché sono importanti per la distribuzione italiana ed hanno messo a disposizione i migliori doppiatori. Altri con un doppiaggio scandaloso perchè non erano film particolarmente importanti. Per le serie TV stessa cosa, se poi consideriamo che adesso molti telefilm vengono trasmessi in contemporanea con gli USA i tempi si restringono notevolmente e la qualità del doppiaggio può risentirne

-Scelte e adattamento: ogni lingua ha i suoi giochi di parole e i suoi significati, una rima in inglese ad esempio non può essere tradotta in italiano con le stesse parole, quindi bisogna adattare. Le scelte delle emittenti televisive italiane e case di distribuzione dei film poi sono spesso vergognose e portano alla censura. Un discorso stravolto inventato di sana pianta che sostituisce quello originale è censura e prima dell'era di internet e dei DVD la quasi totalità degli italiani era ignara di questi fatti, semplicemente ci veniva propinato quello che loro decidevano e noi lo accettavamo così com'era.

- Recitazione originale: se un film o un telefilm ha un livello di recitazione altissimo non c'è doppiatore che tenga. Questo perchè le espressioni e i movimenti sono collegati al tono di voce. Con il doppiaggio non si fa altro che incollare sopra una voce diversa, e per quanto ci si impegni il risultato non potrà definirsi completo, ovviamente questo non succede per produzioni animate.

Parlando un pò di cartoni animati, I Simpson italiani hanno il miglior doppiatore di Homer al mondo, superiore anche a quello americano per stessa ammissione di Matt Groening, ma dei 3 fattori sopraelencati il secondo influisce tantissimo sul risultato finale. Moltissimi giochi di parole sono andati perduti per le differenze linguistiche e molte volte le scelte di Mediaset hanno portato a stravolgimenti di situazioni e trama. Se per i giochi di parole non c'è nulla da fare, per gli stravolgimenti volontari invece non si può fare altro che condannarli. Vi faccio un esempio, in una puntata dove i gatti di lisa continuano a morire ( poverini ._. ) alla fine la gattara le tira un gatto identico a Palla di Neve II e lei pretende che non sia mai successo nulla, nel frattempo passa il direttore Skinner che le dice quanto questo sia ipocrita, e Lisa risponde con un "Forse ha ragione direttore Ficcanaso" Nel doppiaggio originale invece la risposta è " Maybe you are right Armin Tamzarian " riferendosi chiaramente alla puntata in cui Armin ha rubato l'identità di Skinner e alla fine tutti hanno fatto finta di nulla ritornando nella canonicità. Un esempio chiaro di come abbiano offuscato il reale significato della scena, banalizzandolo ad un no sense. Di questi esempi ce ne sono a bizzeffe

Voglio concludere invece parlando dei sottotitoli, sono sicuramente molto più precisi del doppiaggio in quanto la filosofia di chi li crea è quella di avere un risultato il più possibile fedele all'originale, ma anche in questo caso si parla di adattamento. Masticando abbastanza bene l'inglese ho notato a volte delle discrepanze colossali fra la frase detta e tradotta, con una scelta di adattamento discutibile

Alla fine del discorso quindi sono favorevolissimo alla visione in lingua originale di film e serie TV, soprattutto per evitare di incappare nelle disastrose scelte del doppiaggio italiano, ma capisco chi non conoscendo abbastanza bene l'inglese possa avere delle difficoltà a cambiare. I sottotitoli aiutano molto e sono un bene prezioso, non siate pigri, dopo un pò ci si abitua e si riesce a seguire tutto, e per quanto a volte gli adattamenti non sono sempre fedeli sono pur sempre anni luce avanti rispetto a quanto proposto dalle TV
__________________
I7 2600k 4.2GHZ| MSI Z77A-G45| 8GB Corsair Vengeance 1866mhz| Sapphire 6970 2GB| 2x Seagata Barracuda 1TB| CM Silent Pro 700M| CM HAF 932 Advanced| Lettore Bluray & Card Reader Samsung| Xonar D1| Creative Inspire 5100| Logitech G35| Razer Deathadder| Roccat Taito| LG Flatron 22 Full HD| LG Flatron 19| Windows 7 Home 64| Alice 20mbits (15mbits down/1 up effettivi) TP-Link TD-W8970| Steam & Origin id: evolved_porco |
Italianduke è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 14-03-2012, 14:38   #86
paditora
Senior Member
 
L'Avatar di paditora
 
Iscritto dal: Oct 1999
Città: Arona
Messaggi: 7141
Quote:
Originariamente inviato da Italianduke Guarda i messaggi
Parlando un pò di cartoni animati, I Simpson italiani hanno il miglior doppiatore di Homer al mondo, superiore anche a quello americano per stessa ammissione di Matt Groening, ma dei 3 fattori sopraelencati il secondo influisce tantissimo sul risultato finale. Moltissimi giochi di parole sono andati perduti per le differenze linguistiche e molte volte le scelte di Mediaset hanno portato a stravolgimenti di situazioni e trama. Se per i giochi di parole non c'è nulla da fare, per gli stravolgimenti volontari invece non si può fare altro che condannarli. Vi faccio un esempio, in una puntata dove i gatti di lisa continuano a morire ( poverini ._. ) alla fine la gattara le tira un gatto identico a Palla di Neve II e lei pretende che non sia mai successo nulla, nel frattempo passa il direttore Skinner che le dice quanto questo sia ipocrita, e Lisa risponde con un "Forse ha ragione direttore Ficcanaso" Nel doppiaggio originale invece la risposta è " Maybe you are right Armin Tamzarian " riferendosi chiaramente alla puntata in cui Armin ha rubato l'identità di Skinner e alla fine tutti hanno fatto finta di nulla ritornando nella canonicità. Un esempio chiaro di come abbiano offuscato il reale significato della scena, banalizzandolo ad un no sense. Di questi esempi ce ne sono a bizzeffe
Accolla è un grande.
Avevo letto su un sito internet, se lo ritrovo ve lo linko, che la risata di Eddie Murphy in lingua originale all'inizio della sua carriera era diversa.
Dopo che ha sentito la sua risata ridoppiata da Accolla gli piacque talmente tanto che iniziò a farla anche lui a quel modo.
Un attore che si adatta al doppiatore insomma. Credo che sia l'unico caso al mondo.

Ultima modifica di paditora : 14-03-2012 alle 14:46.
paditora è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 28-04-2012, 12:40   #87
DooM1
Senior Member
 
L'Avatar di DooM1
 
Iscritto dal: Jul 2002
Città: Cagliari
Messaggi: 13463
Ora uppo anche io dicendo che ... guardate avete ragione tutti quanti.
Ma quando mi dite che sentire il film doppiato perde, non ha senso.
Se non capisco quello che dice, è innanzitutto in quel caso che perde!
Certo se conoscessi la lingua originale (che non è detto che sia l'inglese!!!!!!!!!!) come (e sottolineo COME) la mia madrelingua allora vi darei ragione.
Il fatto è che non basta solo capire su per giù quello che dice; senza contare che lo sforzo mentale per capire una lingua non madre è maggiore e la concentrazione sul film sciama.
Io ho una conoscenza di base di inglese, se il film non è troppo complesso riesco a capirlo un film in inglese, ma non è come guardarlo in italiano.
Ogni parola dell'italiano nel cervello è associata a tanti eventi della mia vita, ogni parola dà una certa emotività.
Cosa diversa per le altre lingue che, anche se le conosco, non ci sono cresciuto, non mi danno le stesse emozioni pur capendo, sforzandomi, il significato.
Questa almeno è la mia personale situazione linguistica, ma già non sarò l'unico. È la differenza tra imparare una lingua, e studiarla, probabilmente.
La maggior parte degli italiani conosceranno molto meglio l'italiano dell'inglese, voglio sperare ... anche se magari conoscono senza incertezze l'inglese.

Il problema sta molto semplicemente qui.
Se avete la fortuna di essere cresciuti con anche l'inglese è ovvio che quando l'inglese è la lingua originale volete sentire quella; ma altrimenti se c'è il doppiaggio io scelgo quello.

Poi vabbé parlando di sottotitoli... ammesso che siano fatti bene (spesso sono la trascrizione delle bozze delle traduzioni o dei copioni), sono assolutamente inutilizzabili; e mi parlate di "perdita" del film
Come si fa a percepire i dettagli della recitazione mentre leggi un sottotitolo, senza tono e magari inesatto?

Poi comunque ricordatevi che praticamente tutti i film, anche in lingua originale sono doppiati, dall'attore stesso certo, ma comunque in un secondo tempo.
__________________
MoBo:Asus Prime x470-Pro*CPU:AMD Ryzen 2700*RAM:Kingston: HX430C15PB3K2/16*Sk.Vid:Asus DUAL-RX580-O8G*Ali:Enermax Revolution87+ 550W*Storage:Samsung 860 Evo 1TB + WD5000AADS*Mons:Dell 2209WAf + LG 24EA53VQ
DooM1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2012, 18:25   #88
NetMassimo
Member
 
L'Avatar di NetMassimo
 
Iscritto dal: Apr 2010
Messaggi: 167
Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Ora uppo anche io dicendo che ... guardate avete ragione tutti quanti.
Ma quando mi dite che sentire il film doppiato perde, non ha senso.
Se non capisco quello che dice, è innanzitutto in quel caso che perde!
Certo se conoscessi la lingua originale (che non è detto che sia l'inglese!!!!!!!!!!) come (e sottolineo COME) la mia madrelingua allora vi darei ragione.
Ti sbagli. La traduzione in un'altra lingua porta spesso ad una perdita tra necessità dell'adattamento e tanto volte a errori anche grossolani che possono stravolgere il testo originale per cui già con una buona conoscenza della lingua ottieni qualcosa di meglio del doppiaggio. Ovviamente, con la lingua originale ottieni anche l'interpretazione reale degli attori e le voci nell'ambiente che sono diverse da quelle dei doppiatori seduti davanti ad un microfono.

Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Il fatto è che non basta solo capire su per giù quello che dice; senza contare che lo sforzo mentale per capire una lingua non madre è maggiore e la concentrazione sul film sciama.
Basta un po' d'abitudine e diventa normale guardare un film/telefilm in lingua originale.

Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Ogni parola dell'italiano nel cervello è associata a tanti eventi della mia vita, ogni parola dà una certa emotività.
Questo perché non sei abituato ad usare l'inglese per cui le tue associazioni sono con le parole in italiano e non con i concetti.

Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Poi comunque ricordatevi che praticamente tutti i film, anche in lingua originale sono doppiati, dall'attore stesso certo, ma comunque in un secondo tempo.
Questo chi te l'ha detto?
__________________
Ciao
Massimo
NetMassimo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-04-2012, 19:15   #89
DooM1
Senior Member
 
L'Avatar di DooM1
 
Iscritto dal: Jul 2002
Città: Cagliari
Messaggi: 13463
Quote:
Originariamente inviato da NetMassimo Guarda i messaggi
Ti sbagli. La traduzione in un'altra lingua porta spesso ad una perdita tra necessità dell'adattamento e tanto volte a errori anche grossolani che possono stravolgere il testo originale per cui già con una buona conoscenza della lingua ottieni qualcosa di meglio del doppiaggio. Ovviamente, con la lingua originale ottieni anche l'interpretazione reale degli attori e le voci nell'ambiente che sono diverse da quelle dei doppiatori seduti davanti ad un microfono.
Si ma è tutto vero, ma se devo sforzarmi per capire quello che dicono, come ho detto perdo concentrazione e perdo molto di più di quello che guadagno.

Quote:
Originariamente inviato da NetMassimo Guarda i messaggi
Basta un po' d'abitudine e diventa normale guardare un film/telefilm in lingua originale.
Beh non sarò mai abituato come quanto lo sono alla mia madrelingua, quindi sentirlo in italiano per me ha sempre un impatto maggiore.
È difficile, anche se forse non troppo raro, che il doppiaggio sia fatto così male da non compensare questo fatto.


Quote:
Originariamente inviato da NetMassimo Guarda i messaggi
Questo perché non sei abituato ad usare l'inglese per cui le tue associazioni sono con le parole in italiano e non con i concetti.
Eh ma si esatto, ma se la mia conoscenza dell'inglese è così limitata, ok è ignoranza mia ma ciò non toglie che nella maggioranza dei casi un film me lo godo più in italiano che in inglese.
Una lingua non la impari con "un po' d'abitudine", serve una vita... boh almeno a me
Io ancora non conosco certe espressioni italiane
Sarò ignorante io... ma non sono l'unico.

Quote:
Originariamente inviato da NetMassimo Guarda i messaggi
Questo chi te l'ha detto?
Beh mi sembra ovvio, io microfoni non ne vedo addosso agli attori
Forse non è doppiato in certi telefilm a episodi che devono uscire a cadenza giornaliera, dove magari la maggioranza dei dialoghi è al chiuso.

Ma nei film è sicuramente doppiato a prescindere, e poi mixato insieme agli effetti sonori tutto in multitraccia in un secondo tempo.
Questo anche perché i film vengono prodotti apposta per essere poi doppiati, e vengono inviati, agli stati che vogliono doppiarlo, senza la traccia vocale. E questo possono farlo solo se è separata da tutto il resto.
Ma questo è solo 1 dei motivi.


Poi comunque rimane il fatto che chi conosce l'inglese vuole i film in inglese originale.
Chi conosce il tedesco li vorrà in tedesco originale.
Ma allora come la mettiamo?
__________________
MoBo:Asus Prime x470-Pro*CPU:AMD Ryzen 2700*RAM:Kingston: HX430C15PB3K2/16*Sk.Vid:Asus DUAL-RX580-O8G*Ali:Enermax Revolution87+ 550W*Storage:Samsung 860 Evo 1TB + WD5000AADS*Mons:Dell 2209WAf + LG 24EA53VQ

Ultima modifica di DooM1 : 29-04-2012 alle 19:18.
DooM1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 30-04-2012, 18:34   #90
NetMassimo
Member
 
L'Avatar di NetMassimo
 
Iscritto dal: Apr 2010
Messaggi: 167
Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Beh mi sembra ovvio, io microfoni non ne vedo addosso agli attori
Il blooper più classico è quello del microfono che spunta in un angolo dell'inquadratura.

Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Ma nei film è sicuramente doppiato a prescindere, e poi mixato insieme agli effetti sonori tutto in multitraccia in un secondo tempo.
Questo anche perché i film vengono prodotti apposta per essere poi doppiati, e vengono inviati, agli stati che vogliono doppiarlo, senza la traccia vocale. E questo possono farlo solo se è separata da tutto il resto.
Ma questo è solo 1 dei motivi.
Guarda, si sente se una voce è registrata in uno studio o in un ambiente reale. Presumo che le voci siano registrate in una traccia audio presa dal microfono apposito e ce ne siano altri per catturare altri rumori ambientali. Non sono un tecnico, comunque ribadisco che la differenza si nota, specie nelle scene ambientate all'aperto.

Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Poi comunque rimane il fatto che chi conosce l'inglese vuole i film in inglese originale.
Chi conosce il tedesco li vorrà in tedesco originale.
Ma allora come la mettiamo?
Cosa vuoi dire? Prodotti anglosassoni sono in inglese originale, prodotti tedeschi / austriaci / svizzeri sono in tedesco.
__________________
Ciao
Massimo
NetMassimo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 29-06-2012, 16:28   #91
fedekdc
Junior Member
 
Iscritto dal: Oct 2010
Messaggi: 14
Io preferisco di gran lunga in lingua originale, film, telefilm, e anime. L'inglese diciamo che l'ho imparato meglio vedendo queste cose che a scuola XD, ovvio preferisco se ci sono i sottotitoli perchè senno alcune cose non le capisco però anche se non ci sono non è un problema.
fedekdc è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-10-2012, 08:17   #92
galeot
Member
 
Iscritto dal: Oct 2011
Città: Milano
Messaggi: 135
perchè si continua a dire che i doppiatori italiani siano i migliori?
qualcuno conosce il ceco tanto da dire che i doppiatori cechi o polacchi o tedeschi siano peggio di quelli italiani? e perchè gli attori tedeschi o francesi sono peggio di quelli italiani? (i doppiatori sono attori beninteso).
Naturalmente lingua originale tutta la vita!
galeot è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-10-2012, 10:35   #93
DooM1
Senior Member
 
L'Avatar di DooM1
 
Iscritto dal: Jul 2002
Città: Cagliari
Messaggi: 13463
Secondo me fate i "toghi" perché conoscete le altre lingue.
Secondo te non faremmo a meno del doppiaggio conoscendo tutte le lingue del mondo?
Guardare un film senza capire una mazza non è un granché, poi c'è anche chi ascolta musica senza sapere un tubo del testo, ma l'esperienza non è completa.

Chi dice che i doppiatori italiani siano i migliori? Non è che si faccia a gara, ma è confermato da molti che quando fanno le cose per bene, sono molto bravi; certo sono attori, il loro mestiere è abbastanza difficile.
Devono, non interpretare, ma re-interpretare le parti, adattare i dialoghi, e in certe situazioni fanno miracoli, e sincronizzare le sillabe; infatti si chiamano più precisamente sincronizzatori, non sono doppiatori normali.
E, ora io viaggio poco, ma mi risulta che siamo uno dei pochi paesi a sincronizzare i dialoghi, gli altri doppiano e basta.

Avete mai provato a sentire/vedere un doppiaggio giapponese? Ma per carità.

Poi comunque dipende, certi telefilm di poco conto sono doppiati male anche qui.
Ma per certi film considerati importanti, fanno un lavoro eccezionale.


Io se potessi guarderei tutto in lingua originale, ma non ci capisco un tubo, come faccio a dire che mi piace?
Se poi volete urlare all'ignoranza fate pure, ma le lingue di questo mondo sono tante, conoscerle tutte mi pare difficile.
__________________
MoBo:Asus Prime x470-Pro*CPU:AMD Ryzen 2700*RAM:Kingston: HX430C15PB3K2/16*Sk.Vid:Asus DUAL-RX580-O8G*Ali:Enermax Revolution87+ 550W*Storage:Samsung 860 Evo 1TB + WD5000AADS*Mons:Dell 2209WAf + LG 24EA53VQ
DooM1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 20-10-2012, 18:38   #94
NetMassimo
Member
 
L'Avatar di NetMassimo
 
Iscritto dal: Apr 2010
Messaggi: 167
Anni fa guardavo telefilm sui canali satellitari tedeschi e i doppiaggi erano di basso livello. La mia conoscenza del tedesco non è mai stata sufficiente per dare un giudizio preciso sul livello delle traduzioni ma le interpretazioni dei doppiatori erano decisamente piatte, più di quelle dei doppiatori italiani.

Certo, se voglio vedere un film in cinese la scelta è solo tra doppiaggio e sottotitoli ma se lo guardo doppiato e poi qualcuno che conosce il cinese mi viene a dire che la versione doppiata fa schifo con che motivazioni potrei non dargli ragione? È questo che rompe le palle dei sostenitori del doppiaggio: usano la scusa dei doppiatori italiani che sono i migliori del mondo per guardare film e telefilm con il paraocchi (o forse il paraorecchie) e magari pure si inalberano se persone che guardano da decenni film e telefilm in una certa lingua fanno loro notare le molte castronerie dei doppiaggi e i problemi nelle interpretazioni dei doppiatori.
__________________
Ciao
Massimo
NetMassimo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-10-2012, 00:27   #95
DooM1
Senior Member
 
L'Avatar di DooM1
 
Iscritto dal: Jul 2002
Città: Cagliari
Messaggi: 13463
Io non sono affatto contro il doppiaggio, ritengo che, a meno che uno non conosca come madrelingua, una lingua, debba, per una esperienza completa e coinvolgente, vedere il film con il doppiaggio.
Però naturalmente i problemi ci sono, a seconda del tipo di dialogo, questo viene, per forza di cose stravolto.
Poi non dimentichiamoci che molte cose sono censurate, ma questo non è un problema del doppiaggio.

Io penso che, per chi è "costretto" a vedere un film doppiato, in Italia si abbia la fortuna che il lavoro viene fatto da professionisti.
In certi paesi il doppiaggio nemmeno esiste, e comunque è raro trovarlo di pari livello. Dire che è il migliore del mondo è esagerato, ma è riconosciuto da molti che comunque è di buon livello.
Poi è innegabile che, rispetto alla storia originale, si perda qualcosa, o comunque venga cambiata.

Fino a che non tolgono, dalle tracce audio, la lingua originale (e da sostenitore del doppiaggio spero che non lo facciano mai!), non c'è motivo di abolire il doppiaggio.
Poi ognuno, in base alle preferenze e conoscenze, deve poter scegliere.
__________________
MoBo:Asus Prime x470-Pro*CPU:AMD Ryzen 2700*RAM:Kingston: HX430C15PB3K2/16*Sk.Vid:Asus DUAL-RX580-O8G*Ali:Enermax Revolution87+ 550W*Storage:Samsung 860 Evo 1TB + WD5000AADS*Mons:Dell 2209WAf + LG 24EA53VQ

Ultima modifica di DooM1 : 21-10-2012 alle 00:29.
DooM1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-10-2012, 17:31   #96
NetMassimo
Member
 
L'Avatar di NetMassimo
 
Iscritto dal: Apr 2010
Messaggi: 167
Se uno dovesse aspettare di conosce una lingua come un madrelingua per guardarsi film e telefilm in tale lingua, nessuno lo farebbe! Francamente è un'altra cavolata che solo chi è abituato ai doppiaggi può sostenere. Se fosse vera, gli americani non dovrebbero guardare prodotti britannici e viceversa!

Considera che per ogni espressione che può capitare di non capire in originale ce ne sono due o tre stravolte da traduzioni errate e questo ovviamente senza contare i personaggi appiattiti dai doppiaggi. Rimane quindi un'esperienza più completa e coinvolgente di un doppiaggio che sarà pure fatto da professionisti ma le magagne rimangono tante.
__________________
Ciao
Massimo
NetMassimo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-10-2012, 17:52   #97
DooM1
Senior Member
 
L'Avatar di DooM1
 
Iscritto dal: Jul 2002
Città: Cagliari
Messaggi: 13463
Quote:
Originariamente inviato da NetMassimo Guarda i messaggi
Se uno dovesse aspettare di conosce una lingua come un madrelingua per guardarsi film e telefilm in tale lingua, nessuno lo farebbe!
Ma infatti se i film non fossero doppiati, qui quasi nessuno li guarderebbe; è proprio questo il punto.

Quote:
Originariamente inviato da NetMassimo Guarda i messaggi
Francamente è un'altra cavolata che solo chi è abituato ai doppiaggi può sostenere. Se fosse vera, gli americani non dovrebbero guardare prodotti britannici e viceversa!
Questo è proprio un pessimo esempio, le lingue sono tutto sommato simili, insomma chi è un poco colto le capisce.
Per le altre lingue loro usano i sottotitoli, ma spero di non trovare nessuno che ora mi dica che i sottotitoli sono meglio di un doppiaggio...

E comunque se le persone si abituano al doppiaggio e non alla lingua originale, è perché così piace di più.

Quote:
Originariamente inviato da NetMassimo Guarda i messaggi
Considera che per ogni espressione che può capitare di non capire in originale ce ne sono due o tre stravolte da traduzioni errate e questo ovviamente senza contare i personaggi appiattiti dai doppiaggi. Rimane quindi un'esperienza più completa e coinvolgente di un doppiaggio che sarà pure fatto da professionisti ma le magagne rimangono tante.
Eh ho capito, ma chi se ne frega dei loro modi di dire se non li capisco?
Non vedo come non capire i dialoghi possa rendere l'esperienza più coinvolgente.

Il fatto è che molte persone guardano i film per giudicare la recitazione, la qualità delle scene, la fantasia del regista ecc..
Spesso sento descrivere le trame nominando i nomi degli attori e non dei personaggi, ma perché dico io???
Secondo me un film va visto per intrattenersi godendo della storia, senza vedere gli attori, ma i personaggi.

Poi, se guardo un film doppiato capisco da me che non stia guardando l'originale, ne sono consapevole, è inutile che me lo diciate. Ma preferisco non privarmi di vedere un film e vederlo doppiato, piuttosto che negarmi un bel film, che se è fatto bene rimane bello comunque.

Cioè secondo voi dovrei annoiarmi sentendo bla bla bla bla pensando ahhh come è recitato bene, però della storia non capisco nulla, quando invece ci sono dei professionisti che fanno un lavoro incredibile portandoci i film dal tutto il mondo?

Senza il doppiaggio il cinema internazionale qui non esisterebbe.
__________________
MoBo:Asus Prime x470-Pro*CPU:AMD Ryzen 2700*RAM:Kingston: HX430C15PB3K2/16*Sk.Vid:Asus DUAL-RX580-O8G*Ali:Enermax Revolution87+ 550W*Storage:Samsung 860 Evo 1TB + WD5000AADS*Mons:Dell 2209WAf + LG 24EA53VQ
DooM1 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-10-2012, 18:56   #98
paditora
Senior Member
 
L'Avatar di paditora
 
Iscritto dal: Oct 1999
Città: Arona
Messaggi: 7141
Quote:
Originariamente inviato da NetMassimo Guarda i messaggi
Se uno dovesse aspettare di conosce una lingua come un madrelingua per guardarsi film e telefilm in tale lingua, nessuno lo farebbe! Francamente è un'altra cavolata che solo chi è abituato ai doppiaggi può sostenere. Se fosse vera, gli americani non dovrebbero guardare prodotti britannici e viceversa!

Considera che per ogni espressione che può capitare di non capire in originale ce ne sono due o tre stravolte da traduzioni errate e questo ovviamente senza contare i personaggi appiattiti dai doppiaggi. Rimane quindi un'esperienza più completa e coinvolgente di un doppiaggio che sarà pure fatto da professionisti ma le magagne rimangono tante.
Visto che stravolgono i dialoghi chi ci dice che pure nei sottotitoli italiani non cambiano qualcosa e un'espressione la rendono più italiana per capirla meglio. Quindi invece che sentirle le castronerie le vai a leggere.
Per cui mi spieghi cosa cambia cambia?
Tra l'altro poi è una rottura di coglioni altissima stare 2 ore con gli occhi puntati su quei cavolo di sottotitoli che a volte passano a velocità supersonica che non fai manco in tempo a leggere.
A me stanno un po' sulle scatole anche i documentari dove c'è il parlato in lingua madre e sotto mettono la traduzione sottotitolata, preferisco di gran lunga il documentario con in sottofondo la voce che fa la traduzione di quello che sta parlando, figuriamoci un film dove devi anche concentrarti su quello che stai vedendo se ci vuoi capire qualcosa.
Visto che qualcuno ha inventato il doppiaggio anche se non è fatto in maniera perfetta io ne usufruisco visto che mi permette di concentrarmi sulle immagini invece che su una scritta.
Se per assurdo non esistesse più il doppiaggio, io probabilmente smetterei proprio di vedermi film in lingua non italiana.
Che cavolo me ne frega della bella recitazione se una volta finito il film non ho capito una mazza scusa.
Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Fino a che non tolgono, dalle tracce audio, la lingua originale (e da sostenitore del doppiaggio spero che non lo facciano mai!), non c'è motivo di abolire il doppiaggio.
Poi ognuno, in base alle preferenze e conoscenze, deve poter scegliere.
Ma appunto, ma adesso poi che con i DVD e i BD puoi scegliere l'audio che ti pare. Fino a 15 anni fa magari era più un problema dato che c'erano solo le VHS con un unica traccia audio e non avevi la possibilità di scelta (a meno di non andarti a cercare le VHS in lingua originale che non sempre erano reperibili facilmente), ma ora con i DVD e i BD puoi scegliere l'audio che ti pare.
Anche in Tv da quando si è passati al digitale terrestre spesso e volentieri vedo che premendo il pulsante audio, puoi scegliere se vedertelo in italiano o in lingua originale.
Una volta la tecnologia per poter scegliere non c'era, ma adesso c'è per cui dove sta il problema se uno preferisce il doppiato e un altro l'originale.
Ognuno si guardi il film come preferisce.

Ultima modifica di paditora : 21-10-2012 alle 19:25.
paditora è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 21-10-2012, 19:38   #99
paditora
Senior Member
 
L'Avatar di paditora
 
Iscritto dal: Oct 1999
Città: Arona
Messaggi: 7141
Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Spesso sento descrivere le trame nominando i nomi degli attori e non dei personaggi, ma perché dico io???
Bè questo lo faccio anche io, ma perchè vedendo un film una sola volta mi dimentico il nome del personaggio per cui mi viene più facile nominare l'attore se non mi ricordo il nome del personaggio.
In film dove ho imparato i nomi a memoria tutti i nomi invece nomino il nome del personaggio. Anzi spesso e volentieri so il nome del personaggio ma non dell'attore.
In ritorno al futuro ad esempio so a memoria quasi tutti i nomi dei personaggi, ma gli attori a parte Michael J Fox e Christopher Lloyd non me ne ricordo manco uno.
Per esempio l'attore che fa la parte di George McFly come si chiama? Boh Certo se lo cerco con Google lo scopro, ma in questo momento proprio non lo so.

Ultima modifica di paditora : 21-10-2012 alle 19:42.
paditora è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
Old 22-10-2012, 18:15   #100
NetMassimo
Member
 
L'Avatar di NetMassimo
 
Iscritto dal: Apr 2010
Messaggi: 167
Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Questo è proprio un pessimo esempio, le lingue sono tutto sommato simili, insomma chi è un poco colto le capisce.
Da come l'avevi messa tu, sembrava proprio un esempio calzante.

Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Per le altre lingue loro usano i sottotitoli, ma spero di non trovare nessuno che ora mi dica che i sottotitoli sono meglio di un doppiaggio...
Rispondendo anche a paditora, io non ho mai usato i sottotitoli in vita mia. Li trovo fastidiosi.

Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
E comunque se le persone si abituano al doppiaggio e non alla lingua originale, è perché così piace di più.
Guarda caso però quelli che hanno una comprensione almeno buona della lingua si abituano presto a quella, si accorgono delle magagne del doppiaggio e non tornano più indietro.

Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Eh ho capito, ma chi se ne frega dei loro modi di dire se non li capisco?
Non vedo come non capire i dialoghi possa rendere l'esperienza più coinvolgente.
Pensa alle volte in cui credi di capire i dialoghi quando invece sono ben diversi da quelli originali...

Quote:
Originariamente inviato da DooM1 Guarda i messaggi
Cioè secondo voi dovrei annoiarmi sentendo bla bla bla bla pensando ahhh come è recitato bene, però della storia non capisco nulla, quando invece ci sono dei professionisti che fanno un lavoro incredibile portandoci i film dal tutto il mondo?
Il tuo inglese è così scarso? Non l'hai mai studiato a scuola?
__________________
Ciao
Massimo
NetMassimo è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso
 Rispondi


Recensione Motorola edge 30: è lui il midrange più conveniente (per ora) Recensione Motorola edge 30: è lui il mid...
Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il professionista Fujitsu Lifebook U9311X: il 2-in-1 per il profes...
Super Device, cos'è e come funziona la tecnologia che unisce l'ecosistema HUAWEI Super Device, cos'è e come funziona la te...
Sony FE 24-70mm F2.8 GMaster II, minor peso e più funzioni, soprattutto per videomaker Sony FE 24-70mm F2.8 GMaster II, minor peso e pi...
INNO3D GeForce RTX 3090 Ti X3 OC alla prova: Ampere, ultima fermata INNO3D GeForce RTX 3090 Ti X3 OC alla prova: Amp...
Sony LinkBuds S: TWS noise cancelling da...
Chromebook Spin 714 e Chromebook Tab 510...
Le novità di Veeam al VeeamON 202...
IonQ annuncia Forte, il primo passo vers...
Acer ha svelato due nuovi monitor gaming...
Microsoft Flight Simulator: l'Italia ora...
Elon Musk annuncia il Tesla AI Day 2: an...
Predator Helios 300 SpatialLabs Edition,...
Doogee S98 Pro, lo smartphone dal design...
Acer Swift 3 OLED e non solo: CPU Intel ...
realme annuncia la serie narzo 50 in Eur...
Mercedes cala l'asso nella manica: nella...
Google Russia presenta istanza di bancar...
Extender HDMI KVM di TECHly: connessioni...
Take-Two potrebbe sviluppare il videogio...
K-Lite Mega Codec Pack
K-Lite Codec Pack Full
K-Lite Codec Pack Standard
K-Lite Codec Pack Basic
K-Lite Codec Tweak Tool
PassMark PerformanceTest
Opera Portable
Opera 87
GPU Caps Viewer
Samsung SSD Magician
Chromium
ZoneAlarm Antivirus + Firewall
AnyDVD HD
Sandboxie
NTLite
Tutti gli articoli Tutte le news Tutti i download

Strumenti

Regole
Non Puoi aprire nuove discussioni
Non Puoi rispondere ai messaggi
Non Puoi allegare file
Non Puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice vB è On
Le Faccine sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off
Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 18:17.


Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Served by www1v