View Single Post
Old 14-10-2011, 13:05   #49
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26089
Quote:
Originariamente inviato da Alekz Guarda i messaggi
Non so se avete letto qua, techpowerup suggerisce ad amd addirittura di cestinare l'architettura a moduli e tornare a "fully discrete core"
Praticamente riporta che AMD prevede un aumento di performances dal 30 al 50% da qui fino al 2014 ma non basterebbe a rendere AMD competitiva sulla fascia alta perché comunque nel frattempo anche Intel migliorerebbe le prestazioni massime.

"Looking at the chart, one can see that the various architectures Piledriver, Steamroller and Excavator all add up to between 30-50% projected improvement by 2014 (subject to change without notice, of course)."

Ma non si parlava di +10%-15% per Piledriver tra IPC/clock? +30% è il range minimo di aumento, quindi mi pare chiaro che si riferisca a Piledriver, e questo vorrebbe dire che quel +10-15% di incremento riguarderebbe unicamente l'IPC a questo punto, e l'aumento di frequenza sarebbe a parte.

Sulla base di questo, praticamente riporta che il margine di incremento del 30-50% in quel lasso di tempo comunque condannerebbe AMD a rimanere seconda.

In parte lo condivido per le prestazioni massime, in parte no perché comunque la fascia media riscuote interesse su altri presupposti che non hanno la potenza massima come unica richiesta.

Poi, il concetto che riportano loro sarebbe irrealizzabile sotto tutti i punti di vista...
In primis perché rifare un'altra architettura richiederebbe comunque tempi almeno di 2 anni in primis, togliendo parte delle risorse allo sviluppo di BD, in secondo luogo perché comunque nel 2014-2015 si era parlato di BD-Next generations come APU in cui l'IGP aiutava i core nell'elaborazione dati, quindi la ricerca di maggiore IPC sarebbe fatica sprecata perché con BD-Next generations l'IPC lo si troverebbe dall'APU.
Il maggiore IPC secondo me è un discorso valido unicamente fino a quanto l'elaborazione dati vedrà i core come unici motori. Trovare il giusto compromesso tra TDP/potenza dei core a favore dell'IGP sarà la chiave futura.
Secondo me AMD deve cercare di sbarcare il lunario per questi 2 anni a venire, dopodiché può sfruttare l'acquisizione di ATI come Know-out tecnologico.
Se da una parte nella potenza di elaborazione core AMD è indietro rispetto ad Intel, nella parte APU intesa come parte grafica è molto più avanti di quanto sia indietro nei core.
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)

Ultima modifica di paolo.oliva2 : 14-10-2011 alle 13:18.
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso