View Single Post
Old 21-09-2021, 16:53   #218
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26604
Quote:
Originariamente inviato da Getullio Alviani Guarda i messaggi
Il superamento di amd sul core count non è una previsione che si verificherà tra anni,ma un refresh di quella architettura che Intel presenterà a fine anno,e che uscirà a meta dell'anno prossimo.
Questa permette di aumentare il numero di core visto che 4 E-core occupano lo spazio di un core "buono"
La dirigenza è cambiata....la musica è cambiata,ora è amd che insegue e anche a distanza visto che la sua tecnologia ibrida è prevista quando? 2023?
Per allora Intel avrà gia un'architettura matura e stabile,mentre amd sarà alla sua prima versione,con ram ddr5 e considerando i problemi che hanno afflitto i rizen specialmente di prima generazione con le ram,la consa non è confortante oper nulla.
???

Cerchiamo di fare luce.

Quello che ancora deve uscire al momento è solamente una mossa marketing, ovvero raggiungere lo stesso numero di core di AMD ma a patto che metà dei core sono senza HT e più "snelli".


https://www.tomshardware.com/news/ra...turing-to-tsmc

Ti prendo le righe di questo articolo

"È necessario prima determinare il processo che può essere assunto all'inizio della progettazione", ha affermato Raja. "Anche altre caratteristiche, come la quantità di frequenza operativa che può essere utilizzata, sono fattori importanti. Anche il costo è un problema. Questi tre, ovvero la capacità di costo-prestazioni, vengono presi in considerazione quando si decide quale processo utilizzare. "

In poche parole, quanto ho già scritto, è che l'architettura la fai bilanciata solamente quando conosci le proprietà silicio, e la prox architettura Intel, quella con un core-count superiore a quella AMD, si basa sul 7nm Intel (ribattezzato 5nm) che di fatto a tutt'oggi non è nemmeno in produzione a rischio, e prima di arrivare a questo punto, qualsiasi dichiarazione non vale una mazza.

Poi non capisco un punto... zen4 è previsto nel 2022, ed è previsto con 96 core 192 TH, questo perché il 5nm TSMC è un 5nm. Il 5nm Intel, è il 7nm rinominato 5nm perché è denso come il 5nm TSMC, ma per efficienza è simile al 7nm TSMC.

Se è la stessa Intel che dichiara un pareggio in nm con TSMC nel 2024, non capisco la tua frase che sarebbe AMD a rincorrere Intel.

Poi mi sa che tu ignori Zen4/5nm per il 2022... 96 core/192 TH e APU in desktop. In una situazione dove gli APU attuali 7nm su base Zen2 e Zen3 sono più competitivi in efficienza e più bprestanti in grafica, il salto al 5nm aumenterà di un tot l'efficienza, il core Zen4 si dove +25/30% di IPC, e prestazioni nettamente superiori (+50%) per la parte grafica RDNA2.

Ora guardiamo Alder, tutti speriamo che prestazionalmente raggiunga/superi AMD... Ma che pareggi in efficienza ne dubito. Quindi... Tutto brodo per game e fino ad un certo numero di core (5900x e sopra), ma non credo che competerà in efficienza, vedremo.
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)

Ultima modifica di paolo.oliva2 : 21-09-2021 alle 17:00.
paolo.oliva2 è offline