View Single Post
Old 31-05-2017, 20:20   #29
paolo.oliva2
Senior Member
 
L'Avatar di paolo.oliva2
 
Iscritto dal: Jan 2002
Città: Alépé, Costa d'Avorio
Messaggi: 26088
Quote:
Originariamente inviato da bluefrog Guarda i messaggi
Chi di voi sta usando bios beta Agesa 1.0.0.6 versione 9943/9945?

edit
che spettacolo, ho appena messo il 9943 (consigliato per 2x8gb Samsung B-die, l'altro è più indicato per 4x8 e ram Hynix) e ora vado a 3466 C16 (da bios lo strap della ram arriva fino a 4000)...vediamo se riesco ad arrivare a 3600, ma ho letto che in teoria è preferibile 3200 C14 che ad es. 3466 C16... forse 3600 C16 potrebbe essere più sensato rispetto 3200 C14...c'è solo da sperimentare. Ad esempio questo si potrebbe vedere nel gaming a 1080p (in parte tallone di achille di Ryzen con frequenze ram contenute) dove frequenze di ram maggiori possono dare un bel boost di prestazioni.

edit 2
nessun problema a 3466 C16 1T (ma la domanda è: sarà meglio rispetto a 3200 C14? )...mentre se imposto CAS 14 anche usando il Command Rate 2T il sistema da problemi (Windows non si avvia mostrando un errore con quella odiosissima nuova schermata celeste), mi si è addirittura freezato nel bios. Questo anche con voltaggi a 1.45 fino a 1.47 della ram e VBoot! Oltre non mi "spingo" ho paura di far danni... In seguito ho ricaricato il profilo salvato 3466 C16 e pare sia tutto ok! Quantomeno cinebench lo porta a termine con 1570 cb CPU a default con 1.25v.
Se ti può essere utile, io ho applicato sto ragionamento.

Se aumenti la frequenza, aumenti la banda, se abbassi i timing, velocizzi l'accesso. Poi c'è un opportuno calcolo in base al CAS e frequenza per vedere qual'è l'ottimale.

Ora... se uno utilizzasse programmi tipo Winrar, cioè programmi molto dipendenti dalla banda, allora meglio tirare fuori il massimo di frequenza dalle DDR. Ma ci sono programmi tipo i data-base, che della frequenza non importa nulla e conta l'accesso (indi timing) più basso possibile.

Siamo in ambito casalingo... quindi lo sfruttamento del procio è vario... però abbiamo anche che il SOC consuma di più proporzionatamente al clock delle DDR4... ed io al momento preferisco le mie DDR4 3200 16-16-16-36 native (ma che non riesco a farle andare a 3200) a 2800 q14--16-16-16-32, tra l'altro a 1,25V rispetto 1,35V a 3200.

Per me... Ryzen X8 ~4GHz va bene con delle 3000 CL16, poi se si è a 2800 CL14 o 3200 CL16 cambia poco. Ovvio, nel mio ragionamento tengo conto del costo attuale delle DDR4... se ci fossero 30€ di differenza per 3600 CL14, nemmeno a pensarci.
__________________
1800X @4GHz 1,29V - @4,140GHz 1922 Cinebench - 2700X a Def con OFFSET -0,075V e PBO attivo, 2000 Cinebench @4,350GHz, massima frequenza benchabile CPU-z @4,425GHz (5550 CPU-Z). - 3700X @4,1GHz 1,25V (il gusto di avere un X8+8 a max 65W di consumo e temp <63*)
paolo.oliva2 è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso