View Single Post
Old 30-05-2017, 12:26   #26
arctickeeper
Senior Member
 
L'Avatar di arctickeeper
 
Iscritto dal: Mar 2008
Messaggi: 564
Quote:
Originariamente inviato da The DeViL's Guarda i messaggi
io ho trovato le opzioni però non so che valore mettere, c'è:

-T offset (dice defult 63)
-Sense Mi (auto/on/off)
-Sense mi offset (default 272)

se le metto come dice non cambia niente, se metto che ne so 73 su t offset si abbassa però non so qual'è il valore reale per il 1800x
Spiego brevemente il problema per futuri interessati:
Con la nostra cara CH6 le temperature rilevate dal bios non sono corrette (nel mio caso con 1800x, ci sono circa 20° in più rilevati).
Hwinfo con l'ultima versione corregge la lettura in automatico, nel mio caso sui 40° mentre nel bios la scheda ne legge 60° (io sono con il 9943). Questo fa si che la scheda leggendo temperature alte lanci a velocità "decollo" le ventole e nel mio caso anche la pomba del liquido, in pratica annullando ogni calibrazione fine visto che lo scarto tra 60° e 70°, che è il valore limite oltre il quale il bios ti spara comunque tutto al massimo, è irrisorio.

Con il 1800x le impostazioni nel bios che ti consiglio per ovviare al problema sono:

- T offset Auto
- Sense Mi ON
- Sense mi offset 282 (default 272)

portando a 282 il Mi Offset le temperature registrate nel bios scendono da 60 a circa 44° che è già accettabile, volendo puoi spingerti fino a 284-285 (che dovrebbe restituire il valore veritiero, io ho preferito tenermi conservativo). Tieni presente che questa modifica influenzerà anche le letture in windows che di conseguenza saranno più basse di quelle effettive.

In ogni caso va ricordato che le temperature non scalano linearmente ma variano in base alla temperatura ed al carico (1 o più processi / boost o non boost). Ad esempio se in idle la temperatura è 40, come parte un carico su più core anche di pochi secondi le temperature salgono istantaneamente a 60° ed oltre, questo ovviamente non rispecchia la reale temperatura ma (nella testa degli ingegneri AMD) dovrebbe servire come manovra "preventiva" nel caso il carico continui per più tempo. Questo comportamento, come dicevo prima, sarà più o meno marcato a seconda se il carico è single o multi thread e se interviene il boost o meno.

Fammi sapere come va.
__________________
| PC | CPU: AMD Ryzen 1800X | MB: ASUS CROSSHAIR VI HERO | RAM: 16gb DDR4 G.SKILL 3600Mhz CL16 | VGA: NVIDIA GTX 1070
| Santech | CPU: Intel Core i7 6700HQ | RAM: 16gb | VGA: NVIDIA 970m

Ultima modifica di arctickeeper : 30-05-2017 alle 12:28.
arctickeeper è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso