View Single Post
Old 10-10-2019, 14:28   #95
jumpjack
Senior Member
 
Iscritto dal: Sep 2004
Messaggi: 1157
Ho finalmente provato la "Circo Massimo VR Experience".
Davvero notevole.
Il visore "ONE Zeiss VR" è uno standalone a 6 gradi di libertà, cioè non serve uno zainetto sulle spalle (standalone), e il punto di vista cambia sia ruotando la testa (3 gradi di libertà) che spostandosi a destra e sinistra e in alto e in basso (altri 3 gradi di libertà).
Purtroppo non ci si può spostare di molto a destra e a sinistra, non si può camminare col visore, perchè è rigorosamente vietato dal personale del "museo"! Ed è giusto che sia così, perchè tutti i visori hanno ancora una grossa pecca: la realtà aumentata è inesprabilmente bidimensionale!
Sì perchè i visori hanno una sola telecamera, quindi le immagini reali sono necessariamente bidimensionalli, e le immagini che vi vengono sovrapposte devono necessariamente essere anch'esse bidimensionali, altrimenti la cosa sarebbe piuttosto confusa.

Però l'effetto immersivo è talmente efficace che più di una volta ho dovuto passare la mano davanti alla telecamera per capire se stavo vedendo immagini reali o di sintesi: il cielo infatti viene lasciato originale quando vengono sovrapposte le immagini del circo massimo.... però a volte viene rimpiazzato anche quello, ed è veramente difficile capire quando.

L'esperienza prevede 8 punti di osservazione sparsi tra le rovine ("sparsi" con un criterio un po' strambo, ma vabbè), nell'ultima delle quali si può assistere alla corsa delle bighe dagli spalti, stando seduti accanto agli antichi romani a fare il tifo.
Ma siccome noi siamo più fichi degli antichi, poi il punto di vista si sposta anche sulla pista, con le bighe che ti sfrecciano intorno.

L'esperienza dura circa 40 minuti, e ora come ora l'ingresso è fino alle 18.00, ma penso che a breve anticiperanno la chisura per via dell'ora legale.

Da notare poi che a 500 metri da lì ci sono anche le terme di Caracalla, dove è stata da poco allestita una visita in realtà aumentata (che non ho ancora provato).

Consiglio: durante l'esperienza (questa e qualunque altra in AR o VR) reggetevi sempre a qualcosa, da tenere come "punto di contatto con la realtà", così eviterete di dare capocciate ai muri, calci alle persone o di finire per terra.
__________________
La scienza è provvisoria
-- Jumpjack --

Ultima modifica di jumpjack : 10-10-2019 alle 14:33.
jumpjack è offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso