View Single Post
Old 31-01-2009, 07:59   #171
levriero
Senior Member
 
L'Avatar di levriero
 
Iscritto dal: Apr 2008
Messaggi: 380
Quote:
Originariamente inviato da commi Guarda i messaggi
Innanzitutto, ti ringrazio per i suggerimenti.

Riassumo, per grandi linee, tutti gli accorgimenti avuti durante i test effettuati in precedenza che non hanno dato l'esito sperato:

- agli alerts di RTD su SpyBlaster ho sempre dato assenso "solo per questa volta" (this time);

- ho provato a dare assenso solo al primo alert negando quello successivo; poi ad autorizzare i primi 2 negando il terzo ecc.; concedendo, quindi, i permessi uno alla volta (negando quello successivo) fin quando questi sono stati necessari per il corretto avvio di SB;

- ho anche "registrato" nel log di RTD tutte le azioni permesse a SB e non vi traccia dell'accesso al disco;

- ho installato SB subito dopo l'installazione di RTD in un sistema con XP "pulito" (quindi SB stato il secondo programma che ho installato dopo RTD);

- avendo un disco con file system fat32 ne ho provato un altro in NTFS a cui ho applicato la stessa procedura del punto precedente;

- le regole di RTD su SpyBlaster sono identiche a quelle "vigenti" quando ho installato MD, quindi anche nel caso avessi dato assenso ad una determinata azione di SB, non dovrebbe comunque presentarsi l'alert di RTD.

L'unico dubbio che mi rimasto questo: visto che quando parlo di XP "pulito" mi riferisco al ripristino del file immagine creato con Acronis True Image, vuoi vedere che se, invece, ripeto l'installazione ex-novo del SO.......
Possibile ci possano essere delle differenze tra un file immagine ed una installazione "fresca" di XP che possano avere influito sulla questione?
Resta comunque il fatto che, nelle stesse condizioni, altri hips come SSM, D+ e MD rilevano l'accesso.
Molto strana la condizione di cui parli...entriamo nel caso particolare.
RTD difficilmente fa cilecca(anke se sekondo me "un po' se ne frega"di certi accessi l disko)...NON kredo dipenda da Acronis..per bisogna vedere ke regole hai kreato x quello...
La soluzione sarebbe monitorare il tutto con un soft ke krea un log kiaro.
Io mi sono akkorto effettivamente ke RTD NON monitora a dovere tutti gli accessi al disko, infatti(soluzione kritikata da qualkuno nel thread degli hips)l'ho akkoppiato con DriveSentry proprio per sopperire a questa mankanza...un po' pesantino certo...ma a livello di testing, d'esperienza e di protezione..direi ke sino ad oggi n' valsa la pena...a scapito d'un po' di prestazione.
__________________
Korri, Korri kome il Vento...xk questa la Vita
levriero  offline   Rispondi citando il messaggio o parte di esso