Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Guida alla scelta della scheda audio (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1226745)


mentalrey 24-04-2012 23:56

Musica
Xonar Essence o scheda di stampo Hi-Fi + un paio di AKG magari serie Quincy Jones

Film - Giochi
probabilmente qualcosa di simile al boundle della Xense ti lascia piu' soddisfatto

930BF 25-04-2012 11:16

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 37340117)
Musica
Xonar Essence o scheda di stampo Hi-Fi + un paio di AKG magari serie Quincy Jones

Film - Giochi
probabilmente qualcosa di simile al boundle della Xense ti lascia piu' soddisfatto

Per chi volesse una via di mezzo?

Ascolto musica in cuffia e gioco a CSS (un fps dove la direzionalità del suono è importante).

Non voglio rinunciare alla qualità audio e pensavo che questa phoebus fosse superiore alla D2X ed inferiore alla essence. Cosi mi sembra di aver capito.

Vorrei anche usufruire di queste features "Dolby Headphone replaced with Dolby Home Theater V4"
http://www.head-fi.org/t/607078/asus...ome-theater-v4

cosciente che in cuffia è impossibile riprodurre lo stesso 5.1 di 5 casse separate... sono specchietti per allodole come me? magari saranno disponibili anche per la essence... se cosi fosse prendo l'essence e non ci penso più...

mentalrey 25-04-2012 13:22

con la Xense ci sono in boundle delle Sennheiser PC350 Stereo, che
non sono certo delle cuffiacce anzi e il posizionale, con una sorgente
multicanale, lo si ottiene bene attivando il DolbyHeadphone.
Si possono fare piu' o meno le stesse cose con la D2X o anche una Creative,
attivando il Cmss3D, e magari spendendo meno in cuffie.
Va da se' che prendendo ottime cuffie e ottime schede si finisce con l'essere piu' soddisfatti,
ma e' anche vero che non si possono avere sempre portafogli che cacciano
250 euro a ogni capriccio.

Quindi le soluzioni simili possono anche passare per una scheda di fascia piu' bassa,
ma con una qualita' decente e le features descritte sopra e un paio di Sennheiser PC151 o di AKG ghs1
(buone cuffie da gioco con bassa impedenza che si trovano tra i 60 e gli 80 euro)
Resterei su marche del genere, perche' francamente di sentirmi dire che
un paio di cuffie creative/steelseries/logitech ha piu' bassi a parita' di prezzo
e si sentono di piu' i botti... lascia il tempo che trova.

tomahawk 25-04-2012 18:30

Curiosità noob.

Se uno usa il pc solo per ascoltare musica,
conviene, in termini di qualità e di portafoglio,
comprare una scheda audio dedicata o un DAC usb?

maxmax80 26-04-2012 07:46

Quote:

Originariamente inviato da tomahawk (Messaggio 37343741)
Curiosità noob.

Se uno usa il pc solo per ascoltare musica,
conviene, in termini di qualità e di portafoglio,
comprare una scheda audio dedicata o un DAC usb?

sì, conviene se non ascolti mp3 super compressi..
con il DAC fai solo una cosa, con la scheda audio puoi fare diverse operazioni.
dipende dal tuo livello di audiofilia e dalla tua catena audio.
un DAC -generalmente- ha senso inserirlo in una catena di livello medio/alto da purista.

luka734 26-04-2012 13:14

Quote:

Originariamente inviato da maxmax80 (Messaggio 37345454)
sì, conviene se non ascolti mp3 super compressi..
con il DAC fai solo una cosa, con la scheda audio puoi fare diverse operazioni.
dipende dal tuo livello di audiofilia e dalla tua catena audio.
un DAC -generalmente- ha senso inserirlo in una catena di livello medio/alto da purista.

Vabè, dipende anche dalla cifra che vuole spendere, il musical fidelity v-dac 2 costa poco e di certo non è da puristi.

maxmax80 27-04-2012 02:04

Quote:

Originariamente inviato da luka734 (Messaggio 37347551)
Vabè, dipende anche dalla cifra che vuole spendere, il musical fidelity v-dac 2 costa poco e di certo non è da puristi.

caro luka, il concetto di "poco" è sempre soggettivo :p

non conosco il dac di cui parli, ma un' ipotesi a basso costo tipo Dr-Dac+Sonic Impact T-Amp 2 (gen 2) potrebbe essere una soluzione più o meno alla portata di tutti..

la differenza fra dac (con usb asincrono) o scheda audio esterna sta nel fatto che il dac non ha mai ingressi per microfono, ed è ha un'impronta audiophile.
Io personalmente -che non mi posso permettere di spendere centinaia e centinaia di euro per tutta la catena audio- rimango fedele alla cara vecchia scheda audio interna e mi accontento.

TecnologY 27-04-2012 02:13

Quote:

Originariamente inviato da luka734 (Messaggio 37347551)
Vabè, dipende anche dalla cifra che vuole spendere, il musical fidelity v-dac 2 costa poco e di certo non è da puristi.

Poco 260€ per un dac non direi, almeno tu non abbia diffusori professionali da 10mila €, sottolineo professionali e sottolineo almeno.

Il problema è che potete comprarvi anche il dac da 1miliardo di € ma se ascoltate con casse che montano condensatori in serie nei crossover, e hanno coni da 5" che reggono massimo 15watt veri sono soldi buttati nel cezz anche 120€ per una scheda audio.

maxmax80 27-04-2012 02:17

Quote:

Originariamente inviato da TecnologY (Messaggio 37351305)
Poco 260€ per un dac non direi, almeno tu non abbia diffusori professionali da 10mila €.

senza tirare in ballo diffusori da paperon de paperoni direi che 260€ per un DAC è un prezzo basso, non tanto in riferimento al portafoglio medio degli italiani, ma in riferimento al costo medio che hanno i DAC nel mercato globale..

930BF 27-04-2012 10:37

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 37342234)
con la Xense ci sono in boundle delle Sennheiser PC350 Stereo, che
non sono certo delle cuffiacce anzi e il posizionale, con una sorgente
multicanale, lo si ottiene bene attivando il DolbyHeadphone.
Si possono fare piu' o meno le stesse cose con la D2X o anche una Creative,
attivando il Cmss3D, e magari spendendo meno in cuffie.
Va da se' che prendendo ottime cuffie e ottime schede si finisce con l'essere piu' soddisfatti,
ma e' anche vero che non si possono avere sempre portafogli che cacciano
250 euro a ogni capriccio.

Quindi le soluzioni simili possono anche passare per una scheda di fascia piu' bassa,
ma con una qualita' decente e le features descritte sopra e un paio di Sennheiser PC151 o di AKG ghs1
(buone cuffie da gioco con bassa impedenza che si trovano tra i 60 e gli 80 euro)
Resterei su marche del genere, perche' francamente di sentirmi dire che
un paio di cuffie creative/steelseries/logitech ha piu' bassi a parita' di prezzo
e si sentono di piu' i botti... lascia il tempo che trova.

Scusami, non mi sono ben spiegato, il mio obiettivo è quello di mantenere una qualità audio sulla musica intatta e di aggiungerci anche un buon "posizionale".

Leggendo su siti stranieri sembra che questa scheda siamo molto più vicina ad una essence stx che non ad una D2X.

Considerando che ancora non sono uscite recensioni. Ad "occhio" mi sembra una buona accoppiata con delle AKG K 242HD.

Avere delle cuffie da gaming quindi parecchio non lineari non mi soddisfa proprio come soluzione... magari è più una fissa psicologica a cui mi sottopongo :)

Vado sul cip oxygen per la qualità dei driver ed il supporto a linux.

mentalrey 27-04-2012 11:08

a parte il fatto che la d2x é comunque una scheda da 118db di segnale rumore,
che quindi mette tranquillamente in difficoltà qualsiasi sistema che non sia
un impianto hi-fi, la xense é praticamente la stessa scheda con l'amplificazione cuffie
e la Rog fino a quando non la sento personalmente ha delle specifiche quasi identiche
a quelle della D2x.
Quindi a meno di non avere amply separato e delle belle casse hi-fi, per mé so. tutte schede che vanno
più che bene per quello che vuoi fare.

930BF 27-04-2012 11:16

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 37352726)
a parte il fatto che la d2x é comunque una scheda da 118db di segnale rumore,
che quindi mette tranquillamente in difficoltà qualsiasi sistema che non sia
un impianto hi-fi, la xense é praticamente la stessa scheda con l'amplificazione cuffie
e la Rog fino a quando non la sento personalmente ha delle specifiche quasi identiche
a quelle della D2x.
Quindi a meno di non avere amply separato e delle belle casse hi-fi, per mé so. tutte schede che vanno
più che bene per quello che vuoi fare.

Grazie mille mentalrey :D
Ora ho capito quello che volevi intendevi prima :) :ave:

TecnologY 27-04-2012 11:35

Quote:

Originariamente inviato da maxmax80 (Messaggio 37351309)
senza tirare in ballo diffusori da paperon de paperoni direi che 260€ per un DAC è un prezzo basso, non tanto in riferimento al portafoglio medio degli italiani, ma in riferimento al costo medio che hanno i DAC nel mercato globale..

Il costo è sopportato dall'ignoranza di chi li compra. Dubito che questi sappiano realmente quale importanza abbia un dac in rapporto ai loro diffusori, e a cosa serva il rapporto SNR.
Inoltre questi dac puri sono spropositatamente più costosi di schede audio dal prezzo molto inferiore e caratteristiche migliori.

tomahawk 27-04-2012 16:48

Grazie delle risposte.

I miei quesiti generali sono:
1. capire cosa sia un dac esterno usb. Se sia in realtà un altro nome di chiamare un scheda audio esterna usb, magari con qualche features in meno.
2. Un cosiddetto dac esterno (da collegare via usb o in ottico) da 100€ è superiore ad un dac di una scheda audio di fascia medio/alta, per via del fatto che non si pagano le altre features della scheda audio?
3. E' imprprio parlare di dac usb? Il vero dac è solo quello che si collega in ottico?

TecnologY 27-04-2012 17:01

Una scheda audio è anche un dac. (te l'hanno già detto in precedenza tra l'altro)
Il dac trasforma dei bit digitali in segnali sinusoidali analogici, quindi è collegato a degli amplificatori.

La prima domanda che qualcuno dovrebbe farsi quando compra qualsiasi cosa è: ma mi servirà davvero (in questo caso un dac costoso)?
La spesa è giustificata da un beneficio tangibile?

In questo caso potete star certi che passando da un dac all'altro non noterete nulla se non con impianti ad alta dinamica in grado di rivelare un rumore di fondo a volumi centinaia di volte più alti dei comuni altoparlanti per PC.
In pratica è tutto marketing e spendere 300€ per un dac da abbinare a casse da 500€ è una spesa folle per non usare volgarità sia chiaro.

luka734 27-04-2012 17:17

Quote:

Originariamente inviato da TecnologY (Messaggio 37351305)
Poco 260€
.

Guarda che con 260€ nelle catene audio serie (non stiamo parlando di edifier o logitech, e nemmeno di jbl e bose) ci compri un dac di fascia BASSA per un dac di fascia media devi sganciare almeno il millino.

E per la cronaca, per sentire le differenze tra un dac da 260€e uno da 1000€ bastano anche casse da 800/1000€, che poi diffusori più costosi facciano notare meglio le differenze non lo metto in dubbio ma io con una catena audio dal costo complessivo di circa 2000€ e con le mie misere monitor audio rx6 ho notato praticamente subito le differenze tra le varie schede audio/dac che ho posseduto.

luka734 27-04-2012 17:30

Quote:

Originariamente inviato da TecnologY (Messaggio 37355103)
In questo caso potete star certi che passando da un dac all'altro non noterete nulla se non con impianti ad alta dinamica in grado di rivelare un rumore di fondo a volumi centinaia di volte più alti dei comuni altoparlanti per PC.
In pratica è tutto marketing e spendere 300€ per un dac da abbinare a casse da 500€ è una spesa folle per non usare volgarità sia chiaro.


ah ecco se per te le differenze tra dac sono solo i rumori di fondo e la pressione sonora si capisce perchè parli così :D

tomahawk 27-04-2012 17:31

Sulla domanda numero 3 che mi dite?
No perché io ho capito che i dac usb cosi come le schede audio usb (questa differenza, a livello commerciale almeno, c'è) bypassano la scheda audio integrata e quindi non prendono il segnale digitale già modificato dalla stessa.
Questo lo chiedo perché di là mi hanno consigliato che è meglio un dac esterno spdif.

Ok, qiundi andando al mio caso specifico,
io ho le empire ps 2120d e un notebook con una scheda audio integrta realtek ''non so cosa'' :D (è un centrino 2). Quindi le empire le ho collegate in ottico visto che ho l'uscita spdif, in modo da sfruttare il loro dac.

Ora diversi utenti possessori di queste casse hanno scritto di aver notato miglioramenti accoppiandoci una scheda audio buona. Non mi ricordo i nomi delle schede ma i prezzi erano tra i 100 e i 200 o più. E poi collegando le casse in analogico.

Da qui nasce la mia domanda, che ho fatto sull'altro thread, se convenga prendere uno di questi dac esterni (usb o spdif) , perché per un prezzo più basso (perché hanno meno feaures) di una scheda audio da pc, si può avere la stessa qualità o superiore visto che il dispositivo nasce solo per riprodurre.

@luka734
come puoi leggere parlo di spese ben inferiori a 260 euro.
Parlo di una spesa di 100 euro al max.
E comunque c'è gente che giura che le mie casse possono far vedere la differenza tra una scheda audio da 200 euro e una integrata.

TecnologY 27-04-2012 17:35

Al massimo avrai notato la differenza di Opamp, o più probabilmente al 95% è autosuggestione.

Quì si fa molta disinformazione, anche involontaria, resto dell'idea che se pensate valga la pena spendere quei soldi per un dac vi meritate di pagarli.

Se realmente volete ottenere migliorameti dai diffusori e avete 1000€ da buttare su un dac, fatevi costruire i diffusori da qualche progettista serio con componenti professionali come gli italiani B&C e multiamplificateli attivamente.


Poi dicendo che JBL non è seria, beh hai detto tutto.

TecnologY 27-04-2012 17:36

Quote:

Originariamente inviato da luka734 (Messaggio 37355265)
ah ecco se per te le differenze tra dac sono solo i rumori di fondo e la pressione sonora si capisce perchè parli così :D

ahahha allora perchè non spieghi a cos'è che serve avere un dac miglire di un altro e cosa comporta la differenza di SNR?

@tomahawk
non facciamo di tutta l'erba un fascio, ci sono integrate e integrate.. le schede audio non sono soltanto DAC, sono anche amplificatori di primo livello e sono anche Driver e alimentazione.


Da un'integrata del 2006 c'è un abisso ad una del 2012, mentre una audigy 2 a una X-fi elite pro cambia relativamente poco. Oltre il livello della elite pro serve un impianto di tutto livello, oltre ancora probabilmente si parla di sesso degli angeli, se voi sapeste quant'è infinitamente più precisa la conversione D/A rispetto alle distorsioni che emettono gli altoparlanti vi mettereste a ridere.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:06.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.