Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


Dam21 15-01-2019 07:21

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 46004852)
A me 200-300€ può anche andare. Per ora ero indeciso (tutti terminati) tra un Audioquest Pearl ed un Thender 23015. Ti chiederei di consigliarmi, o addirittura propormi altre opzioni tu. Il Pearl mi costa 160€. Direi che 500-600€ è già troppo. Se i connettori sono un po' piccoli e smussati meglio.

Inviato dal mio S41 utilizzando Tapatalk

Non ho ancora capito cosa vuoi farci, ma ok, se il budget è quello che hai detto, vai di cavo in fibra.

https://audioquality.it/cavo-hdmi-fi...gps-unive.html

Non è nemmeno tra i più costosi, ma, a parte il sito che è gente che sa cosa vende, li hanno in vendita per i proiettori Jvc e ne usano in tanti sul forum (non qui).
Se agganciano i 4K HDR 60Hz con i proiettori Jvc 2017/2018 (che sono quanto di più rognoso ci possa essere in questo senso) ci fai passare tutto.

giuseppesole 15-01-2019 09:54

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46005700)
Se solo per hd audio lossless ( true hd) anche un cavo hdmi primo "prezzo" tipo gli ugreen dovrebbe andare bene e anche per i normali BD UHD il normale materiale dei BD UHD è a 24 fps 4:2:0

Altrimenti ci sono i ruipro ( 300 euro). Ma sono acquisti che farei solo su amazon per poterli restituire...su distanze come la tua vanno provati.

Rispetto al Thender che mi han proposto?

giuseppesole 15-01-2019 10:00

Quote:

Originariamente inviato da Dam21 (Messaggio 46005781)
Non ho ancora capito cosa vuoi farci, ma ok, se il budget è quello che hai detto, vai di cavo in fibra.

https://audioquality.it/cavo-hdmi-fi...gps-unive.html

Non è nemmeno tra i più costosi, ma, a parte il sito che è gente che sa cosa vende, li hanno in vendita per i proiettori Jvc e ne usano in tanti sul forum (non qui).
Se agganciano i 4K HDR 60Hz con i proiettori Jvc 2017/2018 (che sono quanto di più rognoso ci possa essere in questo senso) ci fai passare tutto.

Per ora audio TrueHD. Ma se devo spendere poco di più e siccome resta cablato, tanto vale lasciare la predisposizione per utilizzi futuri. Buona notizia il connettore rimovibile. Tu consigli la versione con connettore removibile?
Lo preferisci sia ai ruipro consigliati da Azimuth che ai Thender 23015 consigliati da Hifi Club al posto del Pearl?
Comunque vedi che anche qui c'è un source ed un destination:

https://audioquality.it/cavo-hdmi-fi...imovibile.html

Dam21 15-01-2019 10:50

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 46006105)
Per ora audio TrueHD. Ma se devo spendere poco di più e siccome resta cablato, tanto vale lasciare la predisposizione per utilizzi futuri. Buona notizia il connettore rimovibile. Tu consigli la versione con connettore removibile?
Lo preferisci sia ai ruipro consigliati da Azimuth che ai Thender 23015 consigliati da Hifi Club al posto del Pearl?
Comunque vedi che anche qui c'è un source ed un destination:

https://audioquality.it/cavo-hdmi-fi...imovibile.html

Non voglio sembrare indiscreto, ma compri sulle tue esigenze, o su quello che ti viene consigliato? Ti serve il connettore rimovibile per passare da canaline o corrugati? Allora prendilo così, non ti serve? Risparmia qualcosa se puoi risparmiare.
Per il resto, non ti so assolutamente dire se questo è meglio di quello, so di per certo che i cavi HDMI in fibra costano parecchio, e dunque se sono sotto un certo standard (nel prezzo) di mercato, qualche domanda me la farei, e so che come ti ho già detto che il link che ti ho scritto è un negozio che sa di vendere prodotti che servono a situazioni davvero limite come i 15 metri o più ed un vpr JVC in 4K HDR.
Detto questo, secondo me stai buttando un sacco di soldi per il solo audio, io spenderei il giusto (il meno possibile) magari su Amazon in modo da poter rendere se non adeguato, e a suo tempo con costi e tecnologia aggiornati, comprerei un cavo in fibra quando ne avrai necessità.

giuseppesole 15-01-2019 11:24

Sei stato chiarissimo, e te ne sono grato.
Il motivo della fibra è quello della flessibilità futura, che in ristrutturazione ha un senso, cioè come si dice "una volta e per sempre; ma la risposta e la scelta non è scontata.
Il motivo relativo al connettore è che ho il corrugato da 32, ma il percorso è ultratortuoso, passa intorno a pilastri ed amenità varie, e l'elettricista dell'impresa non è sicuro di riuscire ad infilare. Comunque deve essere legato all'ethernet e al toslink che già abitano il tubo, e siccome il lavoro dell'impresa sarebbe finito, non posso permettermi di farlo venire più volte. O me lo fa come favore, oppure mi tocca pagarlo sicuramente più di qualche decina di euro... questo fa passare un po' il prezzo dei cavi in secondo piano.
Quel che è certo è che se voglio maggiore certezza, tempi più brevi (questa non è al momento la mia priorità) e minori rotture di palle, mi conviene passare un po' sopra al risparmio.
Certo son riflessioni da farsi.
Ho invece una spiegazione relativa al verso nei cavi: mi hanno detto che questi mantengono memoria del flusso, quindi vanno usati sempre nello stesso verso. Magari la cosa ti incuriosisce.

giuseppesole 15-01-2019 13:51

Me lo ha spiegato la gentilissima Signora Marinella di Hifi Club, che Audiogamma mi ha detto di contattare per l'istallazione dei cavi. Mi ha spiegato che il verso è una bufala (sconfinante con il marketing), mentre è invece corretto non cambiare verso per la questione della memoria. La freccia disegnata sugli HDMI high end tutela dall'invertire il verso. Ma se lo usi sempre al contrario va bene.
Invece ho trovato questo, analogo, ma che costa meno della metà di quello che mi hai segnalato tu, Dam:

https://www.amazon.it/Jeirdus-18-Gbp...07GBZKTYN?th=1

Devo sospettare?

azi_muth 15-01-2019 14:36

Quote:

Originariamente inviato da BrandyCapp (Messaggio 46006797)
Scusa, sarà gnucco o quadrato ma non ho capito bene, la tipa ti ha detto che la questione del "verso" è una bufala, però è corretto non cambiare verso per la questione della memoria... ma allora è una bufala o no? E' una bufala parziale? :D

Diciamo che è probabilmente è parziale... :D :D :D

Qualche anno fa una società chiamata Redmere ha introdotto una tecnologia di cavi hdmi "attivi" che incorporano una trasmittente e un ricevitore...è necessario quindi mantenere il verso.
Il passaggio successivo è stato usare la fibra ottica invece che il rame.
Anche qui c'è un verso.

giuseppesole 15-01-2019 14:47

Quote:

Originariamente inviato da BrandyCapp (Messaggio 46006797)
Scusa, sarà gnucco o quadrato ma non ho capito bene, la tipa ti ha detto che la questione del "verso" è una bufala, però è corretto non cambiare verso per la questione della memoria... ma allora è una bufala o no? E' una bufala parziale? :D

Secondo me hai capito. Mi sembra una istallatrice esperta, suggerita dal maggior canale italiano per quel che concerne Audioquest.



Quote:

Originariamente inviato da BrandyCapp (Messaggio 46006797)
Mi sembra che ne avevamo parlato... forse mi ripeto ma secondo me la cosa migliore che puoi fare è prendere il cavo che ritieni idoneo in un negozio che ti permette il reso (senza fare nomi ;) e poi provarlo volante (collegamento provvisorio senza farlo passare nel corrugato, che tra l'altro magari si rovina e poi non puoi più renderlo), solo così saprai se veramente funziona o no. Se non ricordo male avevamo anche discusso sul perché dovevi usare un cavo così lungo ecc...

Preferirei evitare traffici e perdite di tempo. Quindi se ci sono dati noti dei quali siete a monte in possesso, ben vengano. A provare si fa sempre in tempo.

azi_muth 15-01-2019 15:14

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 46006318)
Sei stato chiarissimo, e te ne sono grato.
Il motivo della fibra è quello della flessibilità futura, che in ristrutturazione ha un senso, cioè come si dice "una volta e per sempre; ma la risposta e la scelta non è scontata.
Il motivo relativo al connettore è che ho il corrugato da 32, ma il percorso è ultratortuoso, passa intorno a pilastri ed amenità varie, e l'elettricista dell'impresa non è sicuro di riuscire ad infilare. Comunque deve essere legato all'ethernet e al toslink che già abitano il tubo, e siccome il lavoro dell'impresa sarebbe finito, non posso permettermi di farlo venire più volte. O me lo fa come favore, oppure mi tocca pagarlo sicuramente più di qualche decina di euro... questo fa passare un po' il prezzo dei cavi in secondo piano.
Quel che è certo è che se voglio maggiore certezza, tempi più brevi (questa non è al momento la mia priorità) e minori rotture di palle, mi conviene passare un po' sopra al risparmio.
Certo son riflessioni da farsi.
Ho invece una spiegazione relativa al verso nei cavi: mi hanno detto che questi mantengono memoria del flusso, quindi vanno usati sempre nello stesso verso. Magari la cosa ti incuriosisce.


Il fatto è che su 15 mt puoi usare diversi tipi di cavo:

Cavi passivi di buona qualità: la principale controindicazione è che sono rigidi e spessi e non so quanto possano garantire il 4k. In realtà audioquest dice di garantire fino a 4k/60fps/4:4:4 Pearl. Spero sia una congrua garanzia...ma ho qualche dubbio in merito.

Cavi attivi in rame (tipo redmere) sono più sottili (più facili da passare) alcuni sono molto economici (quelli di amazon costano 30 euro per 15 metri...) ho qualche dubbio che arrivino a 18Gbit/s però sono sufficienti per il 4k "standard" quello per capirsi dei bluray UHD... anche perchè l'altro non è ancora diffuso...

Hdmi extender baseT su ethernet utili se pensi che un cavo hdmi non si possa passaree magari hai già tirato un cavo cat 6 / 7 pure qui ce ne sono molti da provare. L'importante è che supportino il protocollo baseT

Cavi hdmi fibra questi dovrebbero garanti il 4k nella sua versione più pesante ce ne sono molti e diversi.


Il riassunto è che tutte le soluzioni esposte non dovrebbero avere alcun problema con risoluzioni 2k e con formati audio non compressi che era la tua richiesta iniziale...
Che ancora oggi sono il "grosso" del mercato.

Il fatto di avere una canalina già piena e tortuosa ti limita già molto nella scelta:

Il cavo hdmi passivo ultraschermato da 300 euro potrebbe non passare.
La fibra se tirata attraverso curve strane potrebbe rompersi...

Probabilmente a te rimangono due strade o l'extender hdmi su ethernet o il cavo hdmi in rame amplificato.

Al di là di tutto visto che sei ancora in fase di ristrutturazione se non vuoi sbattimenti attuali e futuri il migliore investimento per la flessibilità futura sarebbe...una canalina vuota da 40 e oggi acquistare solo il cavo che ti serve nel breve e che costa meno. Io andrei con un cavo attivo amazon basic con redmere da 30 euro o un kabel direct... ;)
Questo per rendere possibile agilmente upgrade futuri e permettere acquisti "assennati" nel presente.
Gli standard e le tecnologie evolvono in modo che non si puo' prevedere...( c'è già l'8k all'orizzonte e i cavi attuali saranno sicuramente anche il miglior cavo oggi che il denaro puo' comprare sarà un rifiuto elettronico per quando uscirà fuori il nuovo standard.
In fondo a infilare un cavo basta un passacavi e un po' di pazienza...se invece il tubo è pieno c'è ben poco che l'elettricista possa fare.

Ma il cavo coassiale a cosa ti serve se passi l'hdmi?

azi_muth 15-01-2019 15:28

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 46006933)
Secondo me hai capito. Mi sembra una istallatrice esperta, suggerita dal maggior canale italiano per quel che concerne Audioquest.

Il problema dei cavi hdmi è il degrado del segnale che porta a ritrasmissioni del segnale. Se c'è una memoria è quella di buffer...ma prima ancora c'è un circuito che amplifica il segnale e corregge gli errori...

giuseppesole 15-01-2019 16:44

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46007003)
Il fatto è che su 15 mt puoi usare diversi tipi di cavo:

Cavi passivi di buona qualità: la principale controindicazione è che sono rigidi e spessi e non so quanto possano garantire il 4k. In realtà audioquest dice di garantire fino a 4k/60fps/4:4:4 Pearl. Spero sia una congrua garanzia...ma ho qualche dubbio in merito.

Cavi attivi in rame (tipo redmere) sono più sottili (più facili da passare) alcuni sono molto economici (quelli di amazon costano 30 euro per 15 metri...) ho qualche dubbio che arrivino a 18Gbit/s però sono sufficienti per il 4k "standard" quello per capirsi dei bluray UHD... anche perchè l'altro non è ancora diffuso...

Hdmi extender baseT su ethernet utili se pensi che un cavo hdmi non si possa passaree magari hai già tirato un cavo cat 6 / 7 pure qui ce ne sono molti da provare. L'importante è che supportino il protocollo baseT

Cavi hdmi fibra questi dovrebbero garanti il 4k nella sua versione più pesante ce ne sono molti e diversi.


Il riassunto è che tutte le soluzioni esposte non dovrebbero avere alcun problema con risoluzioni 2k e con formati audio non compressi che era la tua richiesta iniziale...
Che ancora oggi sono il "grosso" del mercato.

Il fatto di avere una canalina già piena e tortuosa ti limita già molto nella scelta:

Il cavo hdmi passivo ultraschermato da 300 euro potrebbe non passare.
La fibra se tirata attraverso curve strane potrebbe rompersi...

Probabilmente a te rimangono due strade o l'extender hdmi su ethernet o il cavo hdmi in rame amplificato.

Al di là di tutto visto che sei ancora in fase di ristrutturazione se non vuoi sbattimenti attuali e futuri il migliore investimento per la flessibilità futura sarebbe...una canalina vuota da 40 e oggi acquistare solo il cavo che ti serve nel breve e che costa meno. Io andrei con un cavo attivo amazon basic con redmere da 30 euro o un kabel direct... ;)
Questo per rendere possibile agilmente upgrade futuri e permettere acquisti "assennati" nel presente.
Gli standard e le tecnologie evolvono in modo che non si puo' prevedere...( c'è già l'8k all'orizzonte e i cavi attuali saranno sicuramente anche il miglior cavo oggi che il denaro puo' comprare sarà un rifiuto elettronico per quando uscirà fuori il nuovo standard.
In fondo a infilare un cavo basta un passacavi e un po' di pazienza...se invece il tubo è pieno c'è ben poco che l'elettricista possa fare.

Ma il cavo coassiale a cosa ti serve se passi l'hdmi?

Non il coassiale, il toslink SPDIF... porta l'audio dal televisore all'ampli. L'HDMI dal lettore all'ampli. Sono in ottica ottico con connettori staccabili. Ho speso più di 11000€ di hardware (casse escluse, che son "prestate" e lavori di muratura esclusi), se spendo 200/300€ non è un sacrilegio. Non credo si spezzi con il tubo da 32... il toslink almeno non si è spezzato.
Solo che esistono opzioni (tipo il Jeirdus linkato) enormemente più economiche. Mi chiedo se siano parimenti affidabili.

giuseppesole 15-01-2019 16:48

Quote:

Originariamente inviato da BrandyCapp (Messaggio 46007056)
Non voglio menartela eh... ma al contrario credo fermamente che sia sempre meglio provare prima ;)

Se non ti fidi di nessuno farai sicuramente il miglior lavoro possibile spendendoci il minimo. Ma perderai il massimo del tempo.
La risposta su cosa sia meglio dipende essenzialmente da in quale momento della tua vita ti trovi e dalle priorità.

azi_muth 15-01-2019 17:00

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 46007236)
Non il coassiale, il toslink SPDIF... porta l'audio dal televisore all'ampli. L'HDMI dal lettore all'ampli. Sono in ottica ottico con connettori staccabili. Ho speso più di 11000€ di hardware (casse escluse, che son "prestate" e lavori di muratura esclusi), se spendo 200/300€ non è un sacrilegio. Non credo si spezzi con il tubo da 32... il toslink almeno non si è spezzato.
Solo che esistono opzioni (tipo il Jeirdus linkato) enormemente più economiche. Mi chiedo se siano parimenti affidabili.

Si ma adesso lo passi con altri due cavi dentro...
Non è una questione solo di soldi è proprio il fatto che soluzioni garantite al 100% su uno standard che ancora non molto diffuso 4k/60fps 4:4:4 è difficile darle.
Siamo in fase sperimentale...e in fondo provare un cavo non che sia tutto sto problema...lo si prova in 10 minuti e si mette in una canalina in 15 minuti ( se c'è spazio) non è che tolga chissà quale tempo.

Cmq se pensi che passi senza rompersi di certo è meglio un cavo in fibra. Io proverei quello più economico poi se per te 15 minuti valgono 150 euro prendi un cavo da 300 euro...che te devo dì beato te...vorrei fare il tuo lavoro! :)

giuseppesole 15-01-2019 18:05

Grazie. I tuoi consigli mi sono stati utllissimi. Non è questione di lavoro. E' che tra bimbo di 10 mesi, ristrutturazione e menate varie purtroppo non ho più tempo di respirare. Ciao!

ShonenBAT 16-01-2019 00:18

Anche col cavo nuovo le mie qacoustics 3010 emettono un fruscio ben distinto. Una più dell'altra, e si sente anche in assenza di segnale, appena accendo il topping insomma. Cambiando input stessa storia. E sembra essere indipendente dal volume. Con sia bass che treble settati a zero (entrambi vanno da -10 a 10, cmq non fa differenza per il fruscio). googlando in giro mi pare di capire sia un fenomeno di "rumore bianco" e che dipenda dall'amplificatore e che non ci si possa fare nulla. E' comunque abbastanza deludente, così come sono non potrei ad esempio usarle in modalità desktop, perché sedendocisi davati, anche a una trentina di cm, il fruscio è ben udibile.

azi_muth 16-01-2019 08:49

Quote:

Originariamente inviato da ShonenBAT (Messaggio 46007995)
Anche col cavo nuovo le mie qacoustics 3010 emettono un fruscio ben distinto. Una più dell'altra, e si sente anche in assenza di segnale, appena accendo il topping insomma. Cambiando input stessa storia. E sembra essere indipendente dal volume. Con sia bass che treble settati a zero (entrambi vanno da -10 a 10, cmq non fa differenza per il fruscio). googlando in giro mi pare di capire sia un fenomeno di "rumore bianco" e che dipenda dall'amplificatore e che non ci si possa fare nulla. E' comunque abbastanza deludente, così come sono non potrei ad esempio usarle in modalità desktop, perché sedendocisi davati, anche a una trentina di cm, il fruscio è ben udibile.

Lo stai usando con l'antenna esterna collegata?

s-y 18-01-2019 18:18

qualche test from the poor man cave

prove fatte sfruttando la modularità dell'opamp (su zoccolo dip8) che fa credo da buffer sul circuito d'uscita del smsl sd793II (che per una sessantina di euro ripeto che non è per niente male, anche come componentistica, fatti salvi i formati 'base' supportati)

il tutto descritto rispetto all'originale (molto caldo e 'scuro') bb opa2134, che (assieme all'ampli base denon e al preino/bufferino valvolare fx-audio) tiene a bada le 'bizze' delle klipsch.
in realtà a tratti vengono tenute a bada pure troppo, e le prove che ho fatto (costo totale non tanto oltre le 2 decine di euro spedizioni comprese) erano proprio per capire se si poteva trovare un compromesso migliore agendo sulla suddetta uscita del dac

le differenze sono ovviamente a livello di dettaglio, ma perfettamente avvertibili, i certi casi anche in modo più che dettagliato (oggettivamente mi aspettavo meno impatto...)

ovviamente il tutto vale per il mio impianto , ma dato che tra le varie prove l'unica differenza era solo l'opamp sul dac, si possono ricavare delle valutazioni più 'assolute'

in tutti i casi aspettato almeno 24 ore di funzionamento continuo prima di giudicare (anche se va aggiunto che il 'carattere' del suono l'ho avvertito sempre subito)

jrc2114
più 'ariosa' la resa, con maggiore estensione (o controllo, il 2134 è piuttosto 'cicciotto') delle basse. profondità della scena non pronunciata (resa piuttosto 'frontale') ma globalmente migliore

lm6172
molto (troppo) dettaglio, scena migliore anche come profondità, quindi alte molto definite, ma troppo assottigliate le medie e le medioalte, basso abbastanza profondo e frenato, ma leggero (mediobasse) anch'esso. in generale impressione di eccessivo assottigliamento della resa

bb opa2107
ricalca le caratteristiche del 2134 ma in modo meno 'pesante', il basso è più controllato ma non perde peso, le medie restano certamente calde, e le alte guadagnano estensione sull'estremo superiore, dando maggiori precisione e profondità alla scena

ad ora quindi resta onboard l'opa2107, mentre un'altra coppia (lme49720) mi arriverà tra qualche gg. alla fine di tutto l'ambaradam userò gli 'avanzi' per rifare le pallose, ma anche divertenti, prove sulla xonar, che avendone tre su zoccolo, servirà avere voglia per imbastire l'operazione...

ThunderTrunks 18-01-2019 23:20

Quote:

Originariamente inviato da ThunderTrunks (Messaggio 46000659)
ho preso questo
https://www.amazon.it/dp/B074NMGVXT/..._2lFoCbKM6XYNH
Credo sia la migliore soluzione. Dice 120x2 ma saranno a 2 ohm, se riesce a tirarne fuori 45 a 6ohm sono felice cosi, tanto abito in condominio e a volume massimo ci ascolto giusto 2 o 3 volte l'anno.
Giusto per sapere, credete che sia superiore una configurazione come la mia, oppure una sound bar 2.1 da 200 300w? Perché? Sarà che non sono abituato a sentire dei medi così importanti, ma mi pareva di trovarmi meglio con le vecchie creative soudworks che credo abbiano un suono più simile alle sound bar. Le voci erano più limpide , non so se servano tutti questi medi per ascoltare la tv, magari più avanti mi prenderò delle casse che magari si muovono con meno corrente e più adatte all'ascolto film tv.

Arrivato e montato. Ancora devo provarlo bene, diciamo che il suono è soddisfacente se non fosse per un fruscio fastidioso di sottofondo. L'amplificatore è collegato al tv tramite bluetooth, e il fruscio lo fa anche se regolo il volume da amplificatore al minimo. Potrebbe esere l'alimentatore? O magari il bluetooth interferisce con qualcosa tipo Wi-Fi o 4g o altro?

azi_muth 18-01-2019 23:53

Quote:

Originariamente inviato da ThunderTrunks (Messaggio 46014718)
Arrivato e montato. Ancora devo provarlo bene, diciamo che il suono è soddisfacente se non fosse per un fruscio fastidioso di sottofondo. L'amplificatore è collegato al tv tramite bluetooth, e il fruscio lo fa anche se regolo il volume da amplificatore al minimo. Potrebbe esere l'alimentatore? O magari il bluetooth interferisce con qualcosa tipo Wi-Fi o 4g o altro?

Direi che sia il caso di restituire la scheda e farsela sostituire o rimborsare...
Il rumore che senti puo' venire dall'alimentazione, dal bluetooth, da una scorretta implementazione della scheda ( resistenza sbagliate, o scheda clonata daltri cinesi con componenti scarsi e/o fake).
Per esempio sto tizio qui sembra avere la stessa scheda ma non avere il tuo stesso problema ma l'ha presa altrove
https://www.youtube.com/watch?v=lefzEsQZHJ0

E' più facile avere fortuna con ampli completi con buone recensioni...

brandon1227 19-01-2019 14:12

Ciao a tutti, volevo chiedervi se secondo voi è possibile collegare strumenti musicali come tastiera e chitarra all'impianto audio home theatere. Mi spiego meglio; dispongo di due mixer alla quale potrei collegare giradischi sulle in RCA oppure tastiera l, chitarra ecc sulle in MIC successivamente potrei agganciarmi al sintoampli in RCA out su di una delle sue entrate . Sicuramente potrei fare questa cosa per sfruttare i giradischi in quanto il mio sintoampli non ha entrate phono ma posso farlo anche per sentire chitarra e tastiera sul mio impianto oppure rischio di danneggiare qualcosa? Non vorrei comprare quei classici amplificatori per chitarra se posso fare questa cosa semplicemente sfruttando l'attuale impianto costituito da denon 1400h e jamo 626 5.1

kiwivda 19-01-2019 15:19

Quote:

Originariamente inviato da brandon1227 (Messaggio 46015563)
Ciao a tutti, volevo chiedervi se secondo voi è possibile collegare strumenti musicali come tastiera e chitarra all'impianto audio home theatere. Mi spiego meglio; dispongo di due mixer alla quale potrei collegare giradischi sulle in RCA oppure tastiera l, chitarra ecc sulle in MIC successivamente potrei agganciarmi al sintoampli in RCA out su di una delle sue entrate . Sicuramente potrei fare questa cosa per sfruttare i giradischi in quanto il mio sintoampli non ha entrate phono ma posso farlo anche per sentire chitarra e tastiera sul mio impianto oppure rischio di danneggiare qualcosa? Non vorrei comprare quei classici amplificatori per chitarra se posso fare questa cosa semplicemente sfruttando l'attuale impianto costituito da denon 1400h e jamo 626 5.1

Credo che sia possibile a patto che il tuo mixer accetti il jack della chitarra e crei un segnale abbastanza forte da essere accettabile per il pre del tuo sintoampli. Anche se confesso che ho sempre attaccato lo hughes kettner 20th anniversary edition tube:

al mixer usando il suo pre.

Tuttavia ho provato a usare la scheda audio ed a parte un po di lag tutto filava liscio.

hardblu 19-01-2019 18:56

Ciao,
ho una car radio aiwa (40Wx4) che ho collegato ad un PSU 250W fsp,
con una cassa 60W.
Sul retro ci sono 2 jack REAR (RED-WHITE).

- Sono l'entrata amplificatore oppure si possono collegare altre casse già preamplificate dalla radio ?

Grazie mille
Saluti

s-y 22-01-2019 13:18

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46014219)
jrc2114
più 'ariosa' la resa, con maggiore estensione (o controllo, il 2134 è piuttosto 'cicciotto') delle basse. profondità della scena non pronunciata (resa piuttosto 'frontale') ma globalmente migliore

lm6172
molto (troppo) dettaglio, scena migliore anche come profondità, quindi alte molto definite, ma troppo assottigliate le medie e le medioalte, basso abbastanza profondo e frenato, ma leggero (mediobasse) anch'esso. in generale impressione di eccessivo assottigliamento della resa

bb opa2107
ricalca le caratteristiche del 2134 ma in modo meno 'pesante', il basso è più controllato ma non perde peso, le medie restano certamente calde, e le alte guadagnano estensione sull'estremo superiore, dando maggiori precisione e profondità alla scena

ad ora quindi resta onboard l'opa2107, mentre un'altra coppia (lme49720) mi arriverà tra qualche gg. alla fine di tutto l'ambaradam userò gli 'avanzi' per rifare le pallose, ma anche divertenti, prove sulla xonar, che avendone tre su zoccolo, servirà avere voglia per imbastire l'operazione...

interessanti 'sti lme49720... come timbrica assomigliano ai jrc2114, ma la scena è certamente più ampia e profonda. si potrebbero anche definire piuttosto 'inglesi' sugli estremi banda, che risultano leggermente attenuati (con una certa 'gobbetta' in zona mediobasse, che non ci sta male, specie con rock e similari) e con le medie quindi più in evidenza. con le klipsch si sposano ovviamente bene...
btw, l'opa2107 col passare di ulteriori ore di rodaggio, si è aperto ulteriormente, fino a diventare, ma solo a tratti, un pò faticosetto. ma è restato quello più 'grande' come suono

Sharksg 22-01-2019 16:00

raga che ve ne pare?? vi faccio sentire come suona il mio Impianto:) ecco il video https://www.youtube.com/watch?v=w7-QpzwaRjk&t=2s

giuseppesole 23-01-2019 10:49

Ma come fai secondo te a rispondere da una registrazione??

memory_man 23-01-2019 12:05

ma infatti :muro:

Sharksg 23-01-2019 16:40

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 46022973)
Ma come fai secondo te a rispondere da una registrazione??

LOL hahah hai ragione... scusa:doh:

ShonenBAT 23-01-2019 21:54

Quote:

Originariamente inviato da ShonenBAT (Messaggio 46007995)
Anche col cavo nuovo le mie qacoustics 3010 emettono un fruscio ben distinto. Una più dell'altra, e si sente anche in assenza di segnale, appena accendo il topping insomma. Cambiando input stessa storia. E sembra essere indipendente dal volume. Con sia bass che treble settati a zero (entrambi vanno da -10 a 10, cmq non fa differenza per il fruscio). googlando in giro mi pare di capire sia un fenomeno di "rumore bianco" e che dipenda dall'amplificatore e che non ci si possa fare nulla. E' comunque abbastanza deludente, così come sono non potrei ad esempio usarle in modalità desktop, perché sedendocisi davati, anche a una trentina di cm, il fruscio è ben udibile.

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46008216)
Lo stai usando con l'antenna esterna collegata?

Eccomi di ritorno. Ho provato sia con che senza antenna, e anche a spostarlo dalla ciabatta multipresa a una presa a muro unica. Stessa storia. Qualche idea sul da farsi?

s-y 24-01-2019 06:00

@ShoneBAT
penso resti solo la sostituzione del prodotto, se possibile certo

ShonenBAT 24-01-2019 21:17

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46024908)
@ShoneBAT
penso resti solo la sostituzione del prodotto, se possibile certo

Di quale? amp o speaker? come faccio a sapere di chi è colpa?

kiwivda 24-01-2019 21:39

Quote:

Originariamente inviato da ShonenBAT (Messaggio 46027239)
Di quale? amp o speaker? come faccio a sapere di chi è colpa?

Li testi singolarmente con altri diffusori e con un'altro amp.

azi_muth 25-01-2019 10:17

Quote:

Originariamente inviato da ShonenBAT (Messaggio 46024740)
Eccomi di ritorno. Ho provato sia con che senza antenna, e anche a spostarlo dalla ciabatta multipresa a una presa a muro unica. Stessa storia. Qualche idea sul da farsi?

Restituire l'amplificatore

bongo74 25-01-2019 10:35

chi si intende di Denon, ho un vecchio pma 250

hardblu 25-01-2019 10:49

AMPLIFICATORE + SUB x Car Radio -- WATTS
 
Ciao,

- AMPLIFICATORE + SUB x Car Radio quanto assorbono in WATTS complessivamente in media?

Grazie mille
Saluti

sacd 25-01-2019 10:58

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46028073)
Ciao,

- AMPLIFICATORE + SUB x Car Radio quanto assorbono in WATTS complessivamente in media?

Grazie mille
Saluti

NOn ti sembra che manchi qualche informazione...?

hardblu 25-01-2019 11:02

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 46028106)
NOn ti sembra che manchi qualche informazione...?

quale?

HSH 25-01-2019 11:09

tipo il modello di ampli e sub :)

hardblu 25-01-2019 11:22

Quote:

Originariamente inviato da HSH (Messaggio 46028134)
tipo il modello di ampli e sub :)

infatti, vorrei un consumo medio approsimativo a prescindere dal modello.

se sapevo il modello non chiedevo.

mi serve per dimensionare un nuovo psu.

Tonisettequattro 25-01-2019 11:42

È come se chiedessi qual'è la velocità massima di un automobile, capisci che non ha senso...
Se hai un ampli cineseria può consumare meno di 100 watt se hai uno steg 310 alla potenza max supera i 1000watt


Ps: al limite vedi quanti ampere ha il fusibile dell amplificatore

kiwivda 25-01-2019 12:51

Quote:

Originariamente inviato da hardblu (Messaggio 46028180)
infatti, vorrei un consumo medio approsimativo a prescindere dal modello.

se sapevo il modello non chiedevo.

mi serve per dimensionare un nuovo psu.

Se ti può aiutare io con autoradio pioneer ampli pioneer 60x4 sotto sedile e subwoofer 200W attivo nel bagagliaio sempre pioneer sono attaccato alla batteria stock della Alfa Mito da 10 anni e nessun problema. Se poi vuoi i numeri precisi vado a vedere le spec questa sera.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:17.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.