Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Guida alla scelta della scheda audio (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1226745)


mentalrey 27-07-2022 17:44

Concordo e aggiungo
Se prima o poi vuoi le cuffie belle,
no con la supreme fx
Il volume sul line-out é una cosa, il dettaglio è l'amplificazione cuffie un altra.
Vale anche per il line out del topping rispetto a quello dell'integrata. Il dac come oggetto da mettere sulle specifiche dei siti é una cosa, implementarlo a dovere un altra.

Avevo una onkyo se200pci, il chip era un normalissimo Via envy24, come si vede dall'immagine il progetto però non era impuntato solo sull'incollare il nome del chip sulla scatola.
é stata la miglior interna che ho avuto a parte la Rme della workstation

davide155 27-07-2022 20:01

Sto leggendo molto e mi sto informando su chi già ce l'ha il topping ed alcuni non ne parlano benissimo. Reputano il suono piatto e senza corpo, quasi anonimo.
Io non vorrei arrivare a spendere 200 euro e poi scoprire che il Savitech SV3H712 della mia scheda madre restituisce la stessa pressione sonora e la stessa qualità. Un po' come quando ho messo in confronto l'amp delle edifier in ottico con l'uscita analogica della scheda madre, nessunissima differenza se non il volume più alto sulla scheda madre.

Per ora ho deciso di aspettare ad acquistare una scheda audio. Ho chiesto via mail alla creative come mai sia scomparsa dal mercato la AE-9 (versione PE), che sarebbe l'unica che acquisterei, perché dalle recensioni tecniche su youtube fa paura.
E quindi mi butterei su un buon paio di cuffie. Sotto i 200euro sembra che le Sennheiser 560s (aperte) facciano al caso mio. Mentalrey mi sembra che le avevi pure consigliate nell'altro thread. O sbaglio?

OvErClOck82 27-07-2022 20:17

Quote:

Originariamente inviato da davide155 (Messaggio 47898850)
Sto leggendo molto e mi sto informando su chi già ce l'ha il topping ed alcuni non ne parlano benissimo. Reputano il suono piatto e senza corpo, quasi anonimo.
Io non vorrei arrivare a spendere 200 euro e poi scoprire che il Savitech SV3H712 della mia scheda madre restituisce la stessa pressione sonora e la stessa qualità. Un po' come quando ho messo in confronto l'amp delle edifier in ottico con l'uscita analogica della scheda madre, nessunissima differenza se non il volume più alto sulla scheda madre.

Per ora ho deciso di aspettare ad acquistare una scheda audio. Ho chiesto via mail alla creative come mai sia scomparsa dal mercato la AE-9 (versione PE), che sarebbe l'unica che acquisterei, perché dalle recensioni tecniche su youtube fa paura.
E quindi mi butterei su un buon paio di cuffie. Sotto i 200euro sembra che le Sennheiser 560s (aperte) facciano al caso mio. Mentalrey mi sembra che le avevi pure consigliate nell'altro thread. O sbaglio?

io ce l'ho le 560s e se potessi le ricomprerei altre 10 volte :asd: comunque per la questione suono dipende, è totalmente soggettivo... i topping tendenzialmente sono "neutri", se in più ci aggiungi le 560s che sono abbastanza analitiche ne viene fuori un suono abbastanza lineare. di sicuro non è piatto però.. se uno è abituato ai mega bassi che distorcono anche l'anima di chi ascolta all'inizio può rimanere spaesato.. ma una volta che ti abitui non torni indietro

Inviato dal mio DN2103 utilizzando Tapatalk

mentalrey 27-07-2022 20:49

Ed ancora concordo.
valutare bene chi fa la recensione, che se é quello abituato ai dac da 600 euro che pensava di trovare l'oro in un prodotto da 200, ma anche no,
é meglio della classica scheda gaming sovraprezzata dal marketing, ma non certo di un dac da 5/600 euro della Cambridge Audio.
O il tipo che vive con l'equalizzazione film accesa, più surround, crystallizer e scout mode... la prima volta che sente qualcosa che suona giusto sta male.

Poi si, le 560s sono un bel progetto. Molti di quelli che non apprezzano l'impronta abbastanza frizzante delle classiche Beyer DT990 sceglievano sennheiser, per poi lamentarsi che la vecchia serie HD 5xx era un po' troppo morbidosa come suono e con dettagli un po' sottotono. Le 560 hanno raddrizzato quella parte.

P. S. È abbastanza normale che le casse connesse in ottico suonino come con un integrata, magari con un po' meno volume, non ci mettono il fiio o il topping da 200 euro dentro, se tutto il set costa 400.

davide155 27-07-2022 23:18

Ok vada per le 560s.

Comunque riguardo all'accoppiata ALC4080 e Savitech SV3H712 della mia mobo qua un estratto di una review (2021) di Techporn:

"Subjectively, this is one of the best DAC and Amp combo I have tested in recent times. The Realtek* ALC4080 and Savitech SV3H712 outputs an ESS like sound signature, providing good macro details, separation, stage and imaging. Amplification is excellent too, able to power up my Hifiman HE400i (94dBSPL/mW) at generous levels that would otherwise distort from other onboard solutions that just couldn’t provide the current required to drive planars. It synergizes really well with the HD58X and the more power hungry HD600. Nothing to dislike here."

Non sarà un amp del calibro dei Sabre, ma dai test si difende molto bene il Savitech.

TigerTank 28-07-2022 18:07

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 47898898)
Ed ancora concordo.
valutare bene chi fa la recensione, che se é quello abituato ai dac da 600 euro che pensava di trovare l'oro in un prodotto da 200, ma anche no,
é meglio della classica scheda gaming sovraprezzata dal marketing, ma non certo di un dac da 5/600 euro della Cambridge Audio.
O il tipo che vive con l'equalizzazione film accesa, più surround, crystallizer e scout mode... la prima volta che sente qualcosa che suona giusto sta male.

Poi si, le 560s sono un bel progetto. Molti di quelli che non apprezzano l'impronta abbastanza frizzante delle classiche Beyer DT990 sceglievano sennheiser, per poi lamentarsi che la vecchia serie HD 5xx era un po' troppo morbidosa come suono e con dettagli un po' sottotono. Le 560 hanno raddrizzato quella parte.

P. S. È abbastanza normale che le casse connesse in ottico suonino come con un integrata, magari con un po' meno volume, non ci mettono il fiio o il topping da 200 euro dentro, se tutto il set costa 400.

Beh io in gaming uso l'Acoustic Engine della X3 con le casse o il SXFI con le cuffie e non sono male, però per musica e film sono un purista :D

davide155 29-07-2022 13:05

Comunque si può dire tutto ma questa scheda audio esteticamente mi fa impazzire

TigerTank 29-07-2022 13:52

La ZXR? :D
Guarda la scheda di espansione dell'Evga NU Pro, ricorda la sezione di alimentazione di una vga. :asd:

davide155 29-07-2022 15:08

Quote:

Originariamente inviato da TigerTank (Messaggio 47900268)
La ZXR? :D
Guarda la scheda di espansione dell'Evga NU Pro, ricorda la sezione di alimentazione di una vga. :asd:

La zxr mi fa impazzire.....
Comunque si anche la evga non scherza, sembrano davvero le induttanze di una 3090 :D


davide155 30-07-2022 20:17

Arrivate le Sennheiser hd560s. Dopo una mezz'ora di ascolto posso dire che sono delle buone cuffie. Ancora le devo inquadrare bene perché ho sempre e solo avuto in-ear, però una cosa è certa, manca potenza. Per sentire degnamente devo buttare l'audio del pc al massimo. E comunque la potenza rimane normale. Con le in-ear se salgo oltre il 60% mi vanno via i timpani.
L'impedenza la legge giusta, quindi è proprio un problema di amplificatore della scheda audio integrata. Mi tocca cambiarla prossimamente perché così non va proprio :)
Attaccando le 560s al cellulare (p30 pro) ho perfino un audio più basso.
Le sento che suonano bene, ma non riesco a spremerle come vorrei....
L'unica cosa è che mi scoccia spendere 300 carte per la ae-9 :nera:

mentalrey 31-07-2022 13:05

bè sono 120 Ohm di impedenza, le in ear a farla grossa saranno 32,
serve materiale con un amp che spinge un po' più dell'integrata.

merd, a quel prezzo si prende una Motu M4 :mbe:

davide155 31-07-2022 18:12

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 47901499)
bè sono 120 Ohm di impedenza, le in ear a farla grossa saranno 32,
serve materiale con un amp che spinge un po' più dell'integrata.

merd, a quel prezzo si prende una Motu M4 :mbe:

Comunque sviscerando i componendi del topping dx3 pro e della creative AE-9 si nota come abbiano lo stesso identico chip dac, ovvero il Sabre ES9038, mentre sul versante dell'amplificatore analogico troviamo una potenza in uscita di 700mw sul DX3pro e 760mw circa sulla AE-9.

Quindi a parte le cazzate del dts ultra, crystalizer e scout della creative, la potenza audio credo sarà molto simile se non uguale fra le due. Come qualità saranno forse diverse a causa degli amplificatori analogici molto diversi fra loro, ma alla fine credo che il Topping Dx3Pro sarà una valida alternativa alla AE-9, con 100€ in meno di spesa.

Intanto ho ritrovato nel ciarpame vecchio di anni un amplificatore per cuffie Fiio jack 3.5, e messo in cascata dal pc adesso riesco a far suonare degnamente le 560s. Nel mentre che mi decido a prendere il topping, è una valida opzione momentanea :)

davide155 22-08-2022 12:50

Problema Topping dx3pro+
 
Alla fine ho acquistato un Topping dx3pro+ e dopo aver rimandato indietro una unità difettosa, il secondo dispositivo presenta il medesimo problema...e non riesco a venirne a capo.
In pratica durante l'ascolto in determinate circostamze sento dei piccoli sciocchi in sottofondo a distanze irregolari l'uno dall'alto e mai nello stesso punto, sia che uso le casse che cuffie, che ottico, che usb, sia che uso come sorgente la tv che il pc. È molto fastidioso perché si nota soprattutto nella visione di film dove ci sono spesso momenti con suoni molto leggeri e li si notano tantissimo questi schiocchi che durano un millesimo di secondo.
Sembrano gli stessi suoni che emette quando si cambia tipo di campionamento in windows che da quella piccola botta elettrica.
Le ho provate di tutte, ad usare qualsiasi tipo di campionamento, netflix, disney plus, qualsiasi tipo di sorgente ed uscita, due tipi di cuffie diverse, prese elettriche diverse, persino un filtro della corrente Apc, nulla. Sembra proprio un problema di riproduzione di questi topping.
Ovviamente firmwere aggiornato e driver aggiornati. Durante l'ascolto di musica è molto difficile sentirli, impossibile direi.
Non so se rimandare indietro anche questo e passare ad altro dac/amp (non ne trovo uno con le stesse caratteristiche) oppure aspettare un eventuale firmwere riparatore...

L'unica sorgente dove non da di questi problemi è il bluetooth. Li noto pure un volume doppio rispetto all'entrata ottica o usb, chiaro che il problema è relativo alla circuiteria delle entrate fisiche.

OvErClOck82 23-08-2022 09:27

Quote:

Originariamente inviato da davide155 (Messaggio 47916426)
Alla fine ho acquistato un Topping dx3pro+ e dopo aver rimandato indietro una unità difettosa, il secondo dispositivo presenta il medesimo problema...e non riesco a venirne a capo.
In pratica durante l'ascolto in determinate circostamze sento dei piccoli sciocchi in sottofondo a distanze irregolari l'uno dall'alto e mai nello stesso punto, sia che uso le casse che cuffie, che ottico, che usb, sia che uso come sorgente la tv che il pc. È molto fastidioso perché si nota soprattutto nella visione di film dove ci sono spesso momenti con suoni molto leggeri e li si notano tantissimo questi schiocchi che durano un millesimo di secondo.
Sembrano gli stessi suoni che emette quando si cambia tipo di campionamento in windows che da quella piccola botta elettrica.
Le ho provate di tutte, ad usare qualsiasi tipo di campionamento, netflix, disney plus, qualsiasi tipo di sorgente ed uscita, due tipi di cuffie diverse, prese elettriche diverse, persino un filtro della corrente Apc, nulla. Sembra proprio un problema di riproduzione di questi topping.
Ovviamente firmwere aggiornato e driver aggiornati. Durante l'ascolto di musica è molto difficile sentirli, impossibile direi.
Non so se rimandare indietro anche questo e passare ad altro dac/amp (non ne trovo uno con le stesse caratteristiche) oppure aspettare un eventuale firmwere riparatore...

L'unica sorgente dove non da di questi problemi è il bluetooth. Li noto pure un volume doppio rispetto all'entrata ottica o usb, chiaro che il problema è relativo alla circuiteria delle entrate fisiche.

dai un occhio sul forum di audiosciencereview, c'è una community abbastanza grande e ci scrive regolarmente uno degli ingegneri della topping che progetta i dac/amp

Inviato dal mio DN2103 utilizzando Tapatalk

davide155 23-08-2022 10:56

Quote:

Originariamente inviato da OvErClOck82 (Messaggio 47916955)
dai un occhio sul forum di audiosciencereview, c'è una community abbastanza grande e ci scrive regolarmente uno degli ingegneri della topping che progetta i dac/amp

Inviato dal mio DN2103 utilizzando Tapatalk

Grazie, ho provato a postare, vediamo che dicono.
Ma penso che manderò indietro anche questo e passerò ad una combo dac+amp della schiit anche se mi costerà parecchio di più.
Peccato perché per il prezzo e per la potenza audio il dx3pro+ era perfetto.

mentalrey 23-08-2022 19:51

Bellissimi i topping, ma quel prezzo qualità si porta dietro un controllo componenti a volte un po' troppo disinvolto.
Quindi ci sono partite buone e meno buone.

Quello che hai descritto però sembra un problema di alimentazione/messa a terra di casa.
Alcune schede audio precisine, ma alimentate solo via usb soffrono dello stesso problema in determinati casi.
Ossia agganciate ad un portatile alimentato a batteria, tutto liscio, mentre con l'alimentazione elettrica e probabilmente un filtraggio da parte del laptop non eccelso, micro scoppietii.
Cambi appartamento, o portatile e di nuovo tutto ok.

Potrebbe essere il caso di controllare l'alimentatore/cambiarlo o testarlo in un altro ambiente almeno per farsi un idea.
È abbastanza risaputo che quello fornito a corredo non sia eccelso.

davide155 23-08-2022 21:27

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 47917586)
Bellissimi i topping, ma quel prezzo qualità si porta dietro un controllo componenti a volte un po' troppo disinvolto.
Quindi ci sono partite buone e meno buone.

Quello che hai descritto però sembra un problema di alimentazione/messa a terra di casa.
Alcune schede audio precisine, ma alimentate solo via usb soffrono dello stesso problema in determinati casi.
Ossia agganciate ad un portatile alimentato a batteria, tutto liscio, mentre con l'alimentazione elettrica e probabilmente un filtraggio da parte del laptop non eccelso, micro scoppietii.
Cambi appartamento, o portatile e di nuovo tutto ok.

Potrebbe essere il caso di controllare l'alimentatore/cambiarlo o testarlo in un altro ambiente almeno per farsi un idea.
È abbastanza risaputo che quello fornito a corredo non sia eccelso.

Ci ho pensato ma come ho scritto se lo uso in Bluetooth non presenta nessuno di questi problemi. Quindi il problema sembra la gesione del dac da ottico/usb ad analogico.
E sopratutto presenta lo stesso problema sia collegato ad un apc da 500va che filtra la corrente a monte del pc, sia attaccato alla presa al muro in salotto collegato in ottico alla tv.
Sul forum di audiosciencereview uno mi ha detto che ha lo stesso mio problema usando solo tracce audio dts o dolby, ed effettivamente lo sento sempre durante la visione dei film su netflix, Disney+ e prime video. Potrebbe essere un errore software nella gestione delle tracce audio dei film...risolvibile con un nuovo firmwere? Bohhh

mentalrey 25-08-2022 00:27

Così sembra un problema di decoding,
Ma a parte ricontrollare come é impostato tutto il comparto Riproduzione di Windows, che dovrebbe settato a 48khz 24 bit (più o meno lo standard nello streaming), non vedo altre mosse da farsi.

Ci sta che possa esserci un problema firmware,
ma in quel caso mi aspetterei lo stesso problema con molti utenti e non 2/3.

davide155 25-08-2022 12:31

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 47918604)
Così sembra un problema di decoding,
Ma a parte ricontrollare come é impostato tutto il comparto Riproduzione di Windows, che dovrebbe settato a 48khz 24 bit (più o meno lo standard nello streaming), non vedo altre mosse da farsi.

Ci sta che possa esserci un problema firmware,
ma in quel caso mi aspetterei lo stesso problema con molti utenti e non 2/3.

https://youtube.com/shorts/XIif_XxD6Eo?feature=share


Qua ho registrato il problema degli schiocchi. Ascoltatelo con le cuffie a volume sostenuto.
Ho fatto tutte le prove dle mondo. Tutte le campionature. Tutte le uscite ed entrate. Provato in stanze diverse con sorgenti diverse.
L'unica entrata che non presenta questo problema è il bluetooth...

mentalrey 28-08-2022 21:58

Premesso che è un dac e non un decoder, quindi la decodifica audio
la fa il player software prima di mandare l'audio al topping,
quel clipping è estremamente simile a quando suoni qualcosa e provi a riascoltarlo in tempo reale,
settando troppo in basso il buffer asio ad esempio.
Magari è effettivamente un problema di settaggio dei driver

Ho ricontrollato e netflix riproduce a 24 bit/48 kHz.

davide155 30-08-2022 22:06

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 47921204)
Premesso che è un dac e non un decoder, quindi la decodifica audio
la fa il player software prima di mandare l'audio al topping,
quel clipping è estremamente simile a quando suoni qualcosa e provi a riascoltarlo in tempo reale,
settando troppo in basso il buffer asio ad esempio.
Magari è effettivamente un problema di settaggio dei driver

Ho ricontrollato e netflix riproduce a 24 bit/48 kHz.

Ok ho trovato il problema.
Il driver topping per windows!
https://www.head-fi.org/threads/topping-d90.926531/page-66

Mi sono imbattuto in questo forum cercando altri malcapitati come me che avessero avuto un problema analogo, ed ecco che uno lamenta il mio stesso identico problema. E risolto con la disinstallazione del driver ufficiale.
In pratica disinstallando il driver ufficiale topping, scaricato dal loro sito, il dispositivo non veniva più visto. Però forzando l'aggiornamento da gestione periferiche è tornato ad essere visto dal sistema ed a funzionare perfettamente.
Niente più schiocchi e fruscii strani.
Adesso suona alla perfezione!

Unica cosa che ho notato (questo anche coi driver ufficiali), se uso come sorgente il bluetooth, il dispositivo restituisce una potenza devastante, con un audio altissimo, sia in cuffia che nelle casse, con un audio più caldo, più corposo ai bassi e leggermente più chiuso sugli alti.
Invece se uso l'usb o l'ottico come ingresso il volume è più basso (ma sempre di gran lunga superiore alla integrata) ma più freddo, con alti belli taglienti.
Che siano il chip bluetooth a fare tutta sta differenza rispetto al dac degli ingressi fisici?

Fabio70rm 05-09-2022 14:19

Segnalo tra i produttori di schede prosumer l'ingresso di Arturia, nota marca di VST instruments, che entra nel comparto con un ventaglio di soluzioni interessanti.

Per chi fosse intenzionato ad approfondire lascio il link:

Arturia Audio

egounix 06-09-2022 09:10

salve, attualmente un DAC decente per gaming quale potrebbe essere?

sto usando una xonar u7 e un fosi q4 con delle superlux evo hd681 e edifier s330d, quindi nulla di impegnativo

il fosi con le superlux non va male rispetto alla xonar, che pure equalizzata con o senza effetti mi fa risultare un po' tutto abbastanza "piatto"

equalizzando la u7 riesco, ad esempio in alcuni giochi, ad evidenziare il suono dei passi, mentre il fosi e con solo le regolazioni manuali del basso e del treble, è molto difficile

tra i dac commerciali trovo la creative g6 a 129 euro, e la x7 allo stesso prezzo

sulla x7 potrei collegare anche delle roccat kave 5.1, le s330d, le superlux ed eventualmente le moondrop o le 7hz, senza sbattermi a cablare ogni volta il tutto

la x7 è uscita tipo 7-8 anni fa, il modello che ho trovato è nuovo

questi sono 2 dac che trovo subito disponibili, ma ci son alternative valide su fascia di prezzo simile?

in primis l'uso è gaming, poi anche musica e cinema (ma fino a che non mi trasferisco, non posso tirare su gli impianti)

egounix 07-09-2022 11:59

mi ha risposto un tipo per la g6 usata

quindi x7 nuova a 125 o g6 usata a 75

la x7 ha na caterva di connessioni che, eventualmente, mi potrebbero servire

fortemente indeciso

edit: se riesco a strappare la g6 a 60 euri, prendo la g6, altrimenti me sa mi butto sulla x7

maurilio968 08-09-2022 13:28

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 47901499)
bè sono 120 Ohm di impedenza, le in ear a farla grossa saranno 32,
serve materiale con un amp che spinge un po' più dell'integrata.

merd, a quel prezzo si prende una Motu M4 :mbe:


Ciao Mental.

Ho da poco preso una Fidelio x2hr (in offerta a 109 non potevo lasciarmela sfuggire). Collegata al mio ampli vintage sansui au 6900 mi sta dando delle belle emozioni.
Un po' meno quando la collego alle casse amplificate edirol ma-10a che ho alla postazione pc.

Ora siccome vorrei dilettarmi nella digitalizzazione della mia collezione di vinili ho adocchiato il Tascam US-1X2HR che ha ingressi rca quindi facilmente collegabile alla uscita tape del sansui.

Solo che non trovo da nessuna parte recensioni del tascam dal punto di vista dell'ascolto in cuffia nè indicazioni su che dac usi.

Pensi che con le motu m2/m4 potrei egualmente riuscire ad acquisire il segnale in uscita dal sansui ?

Oppure c'è una soluzione alternativa che puoi consigliarmi ?

Grazie in anticipo.

mentalrey 09-09-2022 00:18

Delle tascam non so tanto, anche se sospetto che i convertitori siano dei cirrus Logic,
sembra che le ultime interfacce siano migliorate parecchio rispetto alle precedenti versioni
e le rca sul posteriore sono interessanti per evitare cavi misti e preamplificatori aggiuntivi nel percorso.

La Motu M2 é un po' più trasparente dichiarando l'utilizzo degli ESS Sabre per le conversioni,
che sono degli ottimi convertitori e la scheda é un preamplificatore standalone fatto e finito.
Può essere infatti usato anche sganciato dal pc, basta alimentarlo come se fosse uno smartphone.
Nel tuo caso i cavi da utilizzare sarebbero semplicemente dei jack-to-rca, cambia solo il connettore, ma rimane un normale segnale audio sbilanciato
Il preamplificatore interno interverrebbe comunque anche se poco, dato che parliamo di un segnale già a livello, parliamo comunque di pre estremamente puliti.

Se dovessi valutare la scheda solo per registrare i vinili, probabilmente prenderei la tascam (costa meno, non c'é un pre tra segnale e registrazione), ma se poi penso di mantenere la scheda anche per dell'ottima fruizione, l'M2 oltre ad avere un convertitore in ingresso che non sfigura in home studio, é più simile all'esersi comprati anche un buon dac. (va messo in conto il fatto che costa il doppio)

Non ti dico Audient, perché il loro amply cuffie fa un po' a cazzotti con l'impedenza della tua cuffia.

Legolas84 12-09-2022 09:44

Guida alla scelta della scheda audio
 
Ciao, volevo rinnovare il comparto audio del mio pc attualmente composto da Sound Blaster Z e casse 5.1 logitech z5500.

Principalmente la cosa più importante sono i satelliti wireless perché non voglio più avere tutti i fili in giro per lo studio.

L uso principale è gaming, musica e video.. non voglio roba professionale esagerata (un impianto decente in tal senso lo ho in sala e tanto basta).

Che scheda mi consigliate per sostituire la mia sound blaster Z? Pensavo ad una sound blaster AE-7 o AE-5.. Cosa ne pensate? C è di meglio? Scelto queste passo a scegliere le casse wireless 😊


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro

mentalrey 13-09-2022 22:37

Non sono sicuro che con quell'impianto tu senta qualche differenza tra il dac di una Z e quello nelle nuove uscite creative, quando ascolti musica, o guardi film.
Al massimo senti se hanno cambiato Equalizzazione dallo Scout mode al Battle mode.
Valuta se la spesa vale la pena.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:31.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.