Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Guida alla scelta della scheda audio (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1226745)


Stigmata 29-12-2006 15:31

Quote:

Originariamente inviato da Roman91
scusa ma mi puoi spiegare xkè questa skeda da 150 € è migliore della creative oppure della tera...qualkosa.??

è pensata per l'hi-fi e monta componenti che normalmente si trovano su impianti stereo di un certo livello (a quanto mi dicono)

per la musica credo che non ce ne siano di qualitativamente superiori in questa fascia di prezzo.

Roman91 29-12-2006 15:43

io nn me ne intendo tanto ma ho sentito ke la teknologia x-fi sia di gran lunga superiore a hi-fi....voi ke ne dite???

Roman91 29-12-2006 16:36

ma nn è uguale se konnetto il mio stereo alla skeda audio kon un semplicissimo filo???:da una parte la presa jack(la presa di un pajo di cufiette) e dall altra parte la presa con due fili uno bianco e naltro rosso.

Roman91 29-12-2006 17:00

nn mi sapete dire niente riguardo sta cosa??

Fabio70rm 30-12-2006 10:08

La qualità audio, non mi stancherò di ripeterlo, è data dai convertitori A/D e D/A della scheda. Più i convertitori sono buoni migliore è la resa audio. Ma i convertitori buoni, presenti nelle schede professional, costano anche 20.000 euro. Una Creative o una Terratec non hanno convertitori di quel tipo (se per questo nemmeno una MOTU o una Edirol); la Onkio, nella fascia di prezzo delle schede ludiche o hi-fi, sembra sia imbattibile come qualità. La tecnologia X-fi è una sorta di "accelerazione ed emulazione audio" proprietaria della Creative, ma nemmeno pallidamente paragonabile ad un convertitore MADI o Apogee!

Fabio70rm 30-12-2006 10:11

Quote:

Originariamente inviato da Roman91
ma nn è uguale se konnetto il mio stereo alla skeda audio kon un semplicissimo filo???:da una parte la presa jack(la presa di un pajo di cufiette) e dall altra parte la presa con due fili uno bianco e naltro rosso.

Le connessioni dipendono dalla cavetteria e dal tipo di connessione; un'uscita analogica se passa per un'interfaccia XLR (bilanciata) e con un cavo schermato è ottima. Altrimenti prende tutti i ronzii di questo mondo...
Chiaro che se l'ascolto è domestico si può anche passarci sopra, sempre però fino ad un certo punto...nel senso che se la connessione ronza un po' ma si confonde con il ronzio dell'impianto può andare anche bene. Le connessioni digitali hanno il vantaggio di non risentire molto di ronzii esterni, se ben schermate. Il problema è che non molti ampli hanno ingressi digitali compatibili con quelli delle schede audio, si utilizzano, specie per i vecchi ampli, connessioni ottiche di tipo diverso.

semir 30-12-2006 11:53

ciao a tutti
 
... e auguri visto il periodo! Ho approfittato delle vacanze natalizie per documentarmi sulle schede audio. Suono il pianoforte e le tastiere per hobby ed ogni tanto vorrei registrare dei pezzi miei, voce e pianoforte (ne ho uno acustico e un yamaha elettrico). Sinceramente, non sono mai andato oltre i Nero Wave e l'ingresso mic del mio portatile (pentium III di Compaq) con risultati che potete immaginare. Ho sentito parlare di schede audio usb e vorrei una indicazione (sono digiuno dell'argomento) su COSA ACQUISTARE per registrare voce e pianoforte in maniera decente. Altra cosa che mi sfugge è questa: queste schede supportano il nero wave editor o hanno dei loro software che dovrò impararare ad usare? A me piace soprattutto suonare il pianoforte, quindi se c'è qualcosa di semplice e che registra bene da un buon microfono il suono del pianoforte e la voce, farà sicuramente al caso mio! Grazie a tutti :help:

Roman91 30-12-2006 19:26

qualkuno potrebbe spiegarmi o linkarmi il sito ke spiega kos è un uscita(o entrata) digitale l entrata analogika sarabbe quella jack..giusto??boh.....cmq le x-fi hanno questa kosa "digitale" oppure solo analogiaka ..ci sta molta differenza tra 1 suono in digitale e in analogiko????tnxxx

Fabio70rm 30-12-2006 23:33

Quote:

Originariamente inviato da semir
... e auguri visto il periodo! Ho approfittato delle vacanze natalizie per documentarmi sulle schede audio. Suono il pianoforte e le tastiere per hobby ed ogni tanto vorrei registrare dei pezzi miei, voce e pianoforte (ne ho uno acustico e un yamaha elettrico). Sinceramente, non sono mai andato oltre i Nero Wave e l'ingresso mic del mio portatile (pentium III di Compaq) con risultati che potete immaginare. Ho sentito parlare di schede audio usb e vorrei una indicazione (sono digiuno dell'argomento) su COSA ACQUISTARE per registrare voce e pianoforte in maniera decente. Altra cosa che mi sfugge è questa: queste schede supportano il nero wave editor o hanno dei loro software che dovrò impararare ad usare? A me piace soprattutto suonare il pianoforte, quindi se c'è qualcosa di semplice e che registra bene da un buon microfono il suono del pianoforte e la voce, farà sicuramente al caso mio! Grazie a tutti :help:

Per registrare ti serve una scheda che supporti un ingresso microfonico, quindi con preampli incorporati di buona qualità, aggiunta possibilmente ad alimentazione phantom per attaccarci microfoni a condensatore che per le registrazioni sono i migliori. Come software ti serve un editor o un processing, lascia perdere nero, tanto vale utilizzi il registratore di suoni di windows...

Fabio70rm 30-12-2006 23:35

Quote:

Originariamente inviato da Roman91
qualkuno potrebbe spiegarmi o linkarmi il sito ke spiega kos è un uscita(o entrata) digitale l entrata analogika sarabbe quella jack..giusto??boh.....cmq le x-fi hanno questa kosa "digitale" oppure solo analogiaka ..ci sta molta differenza tra 1 suono in digitale e in analogiko????tnxxx

Dai un'occhiata qui!

semir 31-12-2006 01:49

grazie per...
 
...suggerimenti e per i link che, vista l'ora, ho solo visto di sfuggita ma che ho già annotato sui "preferiti" per rivederli con tranquillità. Se non ho capito male queste schede audio vanno usate in abbinamento a un software di registrazione/editing del materiale registrato: in pratica una sorta di ministudio di registrazione? Tuttavia, sarei ancora più felice se potessi consigliarmi questo o quel modello di scheda audio con le caratteristiche che mi hai elencato prima, così per avere dei riferimenti in termini di marchi e fasce di prezzo e anche un software che non necessiti di una fase di apprendimento troppo dispendiosa in termini di tempo e sia facile da gestire. Adesso vado a dormire. Buona notte! :confused:

Roman91 31-12-2006 09:47

grz kewill ..mo ke mi so letto tutta quella pagina so + o meno quali sono le konnessioni digitali......e allora le x-fi nn hanno la konnessione digitale ma quella analogika..oppure anke la konnessione jack 3.5 è digitale :confused: :confused: :confused:

Fabio70rm 31-12-2006 09:48

Quote:

Originariamente inviato da Roman91
grz kewill ..mo ke mi so letto tutta quella pagina so + o meno quali sono le konnessioni digitali......e allora le x-fi nn hanno la konnessione digitale ma quella analogika..oppure anke la konnessione jack 3.5 è digitale :confused: :confused: :confused:

La connessione jack non è digitale, come nemmeno la connessione XLR o Cannon; le digitali sono, come da link, adat, spdif, toslink e tutte le altre.

Roman91 31-12-2006 09:53

scusa e allora dove la trovo una konnessione digitale??nn l ho mai vista fin ora

Fabio70rm 31-12-2006 09:53

Quote:

Originariamente inviato da semir
...suggerimenti e per i link che, vista l'ora, ho solo visto di sfuggita ma che ho già annotato sui "preferiti" per rivederli con tranquillità. Se non ho capito male queste schede audio vanno usate in abbinamento a un software di registrazione/editing del materiale registrato: in pratica una sorta di ministudio di registrazione? Tuttavia, sarei ancora più felice se potessi consigliarmi questo o quel modello di scheda audio con le caratteristiche che mi hai elencato prima, così per avere dei riferimenti in termini di marchi e fasce di prezzo e anche un software che non necessiti di una fase di apprendimento troppo dispendiosa in termini di tempo e sia facile da gestire. Adesso vado a dormire. Buona notte! :confused:

Allora, per poter registrare ti servono dei microfoni, possibilmente a condensatore che sono migliori per le registrazioni, più o meno di qualità, poi ti serve un preampli microfonico di qualità, un'eventuale alimentazione phantom a +48V, una scheda audio o un convertitore A/D e un programma di processing che elabori il segnale acquisito per porterci fare correttivi (pulizia del sonoro), editing (riverberi, effetti vari etc.) ed eventuale mastering (quindi compressione e masterizzazione su supporto). Nero è un software che è buono per masterizzazioni casalinghe, ma è totalmente inadatto a supportare tutto il processo. Di programmi ne esistono a bizzeffe, ma è chiaro che i risultati migliori li hai con i programmi professionali, come la migliore acquisizione ce l'hai con ottimi microfoni, con schede audio dai migliori convertitori etc. Il punto è: che livello vuoi ottenere? E che tipo di budget hai/sei disposto a spendere? La risposta alle tue domande ti indirizza verso una categoria di prodotti rispetto ad altri.

Roman91 31-12-2006 10:00

nn è ke qualkuno(ke se ne intende un po di skede audio) sarebbe tanto gentile da darmi il suo indirizzo e-mai opure dirmi dove posso parlare kon lui su un chat un pokkino + veloce xkè è gia da na settimana ke cerko di capire qualkose ma niente..grz

Fabio70rm 31-12-2006 12:11

Quote:

Originariamente inviato da Roman91
nn è ke qualkuno(ke se ne intende un po di skede audio) sarebbe tanto gentile da darmi il suo indirizzo e-mai opure dirmi dove posso parlare kon lui su un chat un pokkino + veloce xkè è gia da na settimana ke cerko di capire qualkose ma niente..grz

Se ci dici qual'è il problema cerchiamo di risponderti qui...

Roman91 31-12-2006 13:28

allora x la 13 volta vi kiedo ..è rilevante la differenza tra le skede audio x-fi music e via crescendo(x-fi gamer pro,platinum...ecc) nel sentire la musica..cioe ci sta qualke minima differenza nella qualita audio tra la x-fi dalla music in poi???spero d essermi spiegato

semir 31-12-2006 14:33

Rieccomi...
 
... qui. Rispondo alle tue domande così puoi consigliarmi cosa acquistare. Il livello delle registrazioni vorrei che fosse buono, non voglio incidere un disco a casa, però vorrei essere in grado di produrre del materiale da inviare a case discografiche e/o concorsi canori e/o selezioni pubbliche ASCOLTABILE seppure di fattura casalinga; quanto al budget, pur essendomi avvicinato da pochi giorni a questo nuovo mondo, mi rendo conto che i costi potrebbero lievitare notevolmente, tuttavia 500-600 euro oggi sarei disposto a spenderli (dimmi tu se è troppo poco o se ti ho fatto solo ridere!!!) Considera che ascolto musica da un LUXMAN con delle casse ESB degli anni '90, ho due pianoforti (acustico e digitale) quindi mi ritengo un tantino esigente! Spero di averti fornito ogni utile elemento per inquadrare meglio le mie richieste: grazie di tutto! :confused:

Kewell 31-12-2006 15:04

Quote:

Originariamente inviato da Roman91
allora x la 13 volta vi kiedo ..è rilevante la differenza tra le skede audio x-fi music e via crescendo(x-fi gamer pro,platinum...ecc) nel sentire la musica..cioe ci sta qualke minima differenza nella qualita audio tra la x-fi dalla music in poi???spero d essermi spiegato

E per la 13esima volta ti rispondiamo di no.
Solo la elite pro monta nel rack esterno dei convertitori migliori (che poi la differenza sia percepibile è tutto un altro paio di maniche, e dipende con cosa la usi e se chi la usa è "allenato" a percepirne la differenza).

Quote:

Originariamente inviato da Roman91
grz kewill ..mo ke mi so letto tutta quella pagina so + o meno quali sono le konnessioni digitali......e allora le x-fi nn hanno la konnessione digitale ma quella analogika..oppure anke la konnessione jack 3.5 è digitale :confused: :confused: :confused:

L'uscita digitale della x-fi è "anomala" in quanto per poterla utilizzare sugli impianto comumente in commercio ti occore un adattatore da minijack da 3,5 a RCA. Con questo adattatore potrai collegare la scheda audio anche ad un decoder esterno e far fare la decodifica a tale decoder.

Se il collegamento è analogico, invece, la decodifica viene fatta dalla scheda.

Che differenze ci sono?
Dipende dalla qualità dei convertiori della scheda audio e quelli del decoder, con la differenza che la conversione effettuata dalla scheda audio avviene in un ambiente (il PC) più "rumoroso" (ricco di interferenze) di quanto normalmente è soggetto un decoder esterno.

Roman91 31-12-2006 15:43

grz a tutti ...finalmente mi so deciso ..mi prendo una x-fi music(m avete fatto risparmia un bel po de sordi visto ke mi volevo prende la fatality..ma se il suono è uguale :D :D..è mejo la xtreme music

Roman91 31-12-2006 16:03

a un altra cosa .nn è ke qualkuno sa konsigliarmi un sito dove posso komprare a buon prezzo la x-fi music BULK..grz ankora

Fabio70rm 01-01-2007 11:43

Penso ti abbia risposto appieno Kewell, la differenza è talmente minima tra le schede che hai indicato che non è facilmente apprezzabile!

Buon anno a tutti comunque!

Fabio70rm 01-01-2007 11:58

Quote:

Originariamente inviato da semir
... qui. Rispondo alle tue domande così puoi consigliarmi cosa acquistare. Il livello delle registrazioni vorrei che fosse buono, non voglio incidere un disco a casa, però vorrei essere in grado di produrre del materiale da inviare a case discografiche e/o concorsi canori e/o selezioni pubbliche ASCOLTABILE seppure di fattura casalinga; quanto al budget, pur essendomi avvicinato da pochi giorni a questo nuovo mondo, mi rendo conto che i costi potrebbero lievitare notevolmente, tuttavia 500-600 euro oggi sarei disposto a spenderli (dimmi tu se è troppo poco o se ti ho fatto solo ridere!!!) Considera che ascolto musica da un LUXMAN con delle casse ESB degli anni '90, ho due pianoforti (acustico e digitale) quindi mi ritengo un tantino esigente! Spero di averti fornito ogni utile elemento per inquadrare meglio le mie richieste: grazie di tutto! :confused:

Allora cerco di risponderti.

Se vuoi un prodotto da mandare a case discografiche e concorsi ti serve una qualità pro. Lascia perdere ogni altra scheda, non va bene. E sui prodotti pro i nomi, a meno che uno non vada in uno studio di registrazione ad incidere su consolle analogiche, sono solo tre: RME, Digidesign e Apogee, quest'ultima però solo su Apple. Personalmente ti consiglierei la RME, e in particolare la scheda che ho io, la Fireface 800, che ha 52 IN/OUT tra analogici e digitali, supporta l'audio broadcast, si interfaccia con i betacam tranquillamente (quindi puoi fornire anche audio a qualità televisiva), ha buoni pre microfonici, alimentazione phantom ed è firewire, così la puoi collegare sia a desktop che portatili. Diciamo è una soluzione omnicomprensiva ad un buon prezzo (sui 1.200 euro). Altrimenti una scorcia per il sito della RME e valuta tu le varie tipologie. Digidesign costa un po' di più, anzi sensibilmente di più, a parità di offerta quindi penso sia meglio ignorarla....altrimenti, se non vuoi spendere così tanto, puoi prenderti una MOTU e fare prove a casa in qualità prosumer, dopodichè per l'incisione "seria" vai in uno studio, ma secondo me ti costa un bel po' di più, a questo punto valuta tu...
Comunque la scheda audio è solo il primo della catena che ti serve: devi avere anche dei buoni microfoni, nel caso devi registrare strumenti acustici, e dei diffusori lineari per sentire il prodotto in uscita. Sui microfoni, in fatto di registrazione, i migliori sono quelli a condensatore, ad un buon rapporto qualità/prezzo ci sono i Rode, sennò devi andare su marche con migliore qualità ma dal prezzo elevato; sui diffusori ci sono sia gli ESI che i KRK.

Riassumendo:

Soluzione 1:

- Scheda audio pro (consiglio RME

- Microfoni a condensatore (consiglio Rode

- Diffusori lineari (consiglio Esi oppure Krk )

Soluzione 2:

- Scheda audio prosumer (consiglio Motu )

- Microfoni a condensatore (ancora Rode)

- Ascolto su normali diffusori in possesso

- registrazione in studio

Valuta tu...

Kewell 01-01-2007 13:12

Quote:

Originariamente inviato da Roman91
a un altra cosa .nn è ke qualkuno sa konsigliarmi un sito dove posso komprare a buon prezzo la x-fi music BULK..grz ankora

Io cerco sempre qui:
www.google.it
www.kelkoo.it
www.trovaprezzi.it

Avvertenza: non si possono postare link commerciali sul forum ;)

Buon anno anche da parte mia :)

Roman91 01-01-2007 14:26

a raga scusate se ripeto la domanda anke qui ..ma è troppo o normale 120 € per la onkyo se-150????risp plzz

semir 02-01-2007 10:00

Grazie...
 
... Fabio! Verificherò le marche che mi hai indicato: effettivamente € 1.200,00 superano abbondantemente il mio budget, quindi valuterò anche i suggerimenti relativi alle schede più "economiche". Mi hai anticipato suggerendomi anche i microfoni che fanno al caso mio. Ottimo. Ci sentiamo presto.

Fabio70rm 02-01-2007 13:01

Di nulla! :)

semir 04-01-2007 11:26

Ciao Fabio...
 
...ho scartato la soluzione “studio di registrazione” per motivi di budget: fiducioso, ho verificato la linea di schede MOTU. Mi sembra che l’unica compatibile con il mio, a questo punto, “modesto” budget sia la ULTRALITE (appunto ultralight come il mio budget!!!) che costa attorno ai 500 euro, ma che qualcuno è riuscito a portarsi a casa anche a 300 euro: mi pare che abbia le caratteristiche che mi hai dettagliatamente fornito. Poi, su un notissimo sito di strumenti musicali (non lo cito perché non so se si può fare, fatemi sapere) ho trovato i microfoni RODE e il mod. NT3 (mi sembra compatibile con le tue specifiche) ad € 199,00. Magari per ora ne prendo solo uno tanto per vedere cosa combino! Però ho un “piccolo” problema: il mio portatile non dispone di porta fire wire che è necessaria per collegare la MOTU ULTRALITE, ma con un’interfaccia PCMCIA WIRE FIRE (che trovo sul web a circa 25 euro) penso di risolvere il problema. Poichè sul mio portatile ho gia un'interfaccia PCMCIA-USB ed ho notato che le usb non forniscono alimentazione (infatti se collego un hard disk portatile devo alimentarlo tramite l'unica porta usb in dotazione al portatile) mi chiedo se questo possa rappresentare un problema per il corretto funzionamento della MOTU ULTRALITE.
Caro Fabio, ti riassumo il tutto: se non ho interpretato male i tuoi suggerimenti acquisterei, con la tua "benedizione":
1. Scheda audio MOTU ULTRALITE se mi sai dire da dove trae l'alimentazione;
2. Microfono RODE NT3;
3. Interfaccia PCMCIA WIRE FIRE per collegare la scheda audio MOTU ULTRALITE.
Che ne pensi? Grazie…come sempre…

Fabio70rm 04-01-2007 13:17

Quote:

Originariamente inviato da semir
...ho scartato la soluzione “studio di registrazione” per motivi di budget: fiducioso, ho verificato la linea di schede MOTU. Mi sembra che l’unica compatibile con il mio, a questo punto, “modesto” budget sia la ULTRALITE (appunto ultralight come il mio budget!!!) che costa attorno ai 500 euro, ma che qualcuno è riuscito a portarsi a casa anche a 300 euro: mi pare che abbia le caratteristiche che mi hai dettagliatamente fornito. Poi, su un notissimo sito di strumenti musicali (non lo cito perché non so se si può fare, fatemi sapere) ho trovato i microfoni RODE e il mod. NT3 (mi sembra compatibile con le tue specifiche) ad € 199,00. Magari per ora ne prendo solo uno tanto per vedere cosa combino! Però ho un “piccolo” problema: il mio portatile non dispone di porta fire wire che è necessaria per collegare la MOTU ULTRALITE, ma con un’interfaccia PCMCIA WIRE FIRE (che trovo sul web a circa 25 euro) penso di risolvere il problema. Poichè sul mio portatile ho gia un'interfaccia PCMCIA-USB ed ho notato che le usb non forniscono alimentazione (infatti se collego un hard disk portatile devo alimentarlo tramite l'unica porta usb in dotazione al portatile) mi chiedo se questo possa rappresentare un problema per il corretto funzionamento della MOTU ULTRALITE.
Caro Fabio, ti riassumo il tutto: se non ho interpretato male i tuoi suggerimenti acquisterei, con la tua "benedizione":
1. Scheda audio MOTU ULTRALITE se mi sai dire da dove trae l'alimentazione;
2. Microfono RODE NT3;
3. Interfaccia PCMCIA WIRE FIRE per collegare la scheda audio MOTU ULTRALITE.
Che ne pensi? Grazie…come sempre…


1) Guarda qui: l'alimentazione la prende dalla Firewire, l'alimentatore serve per quando il pc è spento, visto che fa le funzioni di mixer anche senza pc.

2) Mi pare un ottimo microfono per cominciare.

3) Sulla PCMCIA Firewire ti consiglio questa che supporta anche il FW 800, ed è la migliore sul mercato.

semir 05-01-2007 10:41

Fabio ho annotato...
 
... i tuoi ulteriori suggerimenti!
L'ultima questione riguarda il software da usare: me ne puoi segnalare uno intuitivo e di semplice utilizzo? Ad es da questo stesso sito si poteva scaricare il wavepad della NCH swift sound. Può fare al caso mio?
Ciao

andreamantuan 06-01-2007 20:17

EDIROL o EMU
 
Ciao a tutti.
Complimenti per la discussione e a Fabio per la sua competenza e disponibilità.
Senza voler troppo distrurbare volevo chiedere se sono equivalenti i sequenti modelli di schede audio esterne ai fini della qualità di registrazione di una singola traccia.

EMU-0404 (usb 2)
risposta in freq:(min gain, 20Hz-20kHz): +0.0/-0.16dB
SNR/dinamica(Db):-112(in)-117(out)


EDIROL FA-66
risposta in freq: 20 Hz to 40 kHz (+0/-2 dB)
SNR/dinamica(Db):105


Mi interessa che il suono abbia una buona pasta.
Mi sembre che la migliore sia la EMU però Fabio (non ricordo dove) ci hai messo in guardia sulla connessione USB abbinata all'utilizzo di un portatile. Eppura la cosa mi suona strana perche la banda dell'USB2 è 480Mbps mentre la firewire va a 390Mbps. Cosa mi sfugge??

Inoltre la edirol costa molto di più (360 contro 230). Possibile che le caratteristiche siano così simili??
grazie a chiunque voglia contribuire.

ps.Ho scartato MOTU el.al. perchè non me ne faccio nulla di 10 ingressi.

Snickers 06-01-2007 22:45

Metteva in guardia perché spesso si hanno diversi apparecchi attaccati via USB e quindi ne risente la banda totale, visto che un controller USB 2.0 è in grado di fornire 480mbs complessivi, però se già hai un HD che va a pieno regime attaccato alla USB 2.0 di banda ne rimane ben poca, con il firewire mi pare non sia così, ma anche se lo fosse, è più facile avere un HD attaccato via USB 2.0, che via FW e quindi per forza di cose avrai una maggiore banda sulla Firewire.

andreamantuan 07-01-2007 13:00

Un'altra domanda.
Visitando i siti dei produttori mi sono accorto di uno strano fatto.
Le aziende (almeno EMU ed EDIROL) mettono in vetrina una serie di prodotti che partendo da basso prezzo salgono via via vantando caratteristiche sempre più professionali. Tali caratteristiche non sono però rispecchiate dalle specifiche tecniche.
Esempio in EDIROL. La FA66 viene presentata sul sito del produttore come semi professionale a differenza della Ua25 che viene presentata tipo prosumer. Poi sulle specifiche - a parte il maggior campionamento- non si nota alcuna differenza nelle risposte in freq, dinamica ecc. cioè sembra che le schede adottino lo stesso HW a parte gli a/d d/a.Tutta qua la differenza tra professional e prosumer?
Ancora più eclatante è il caso EMU. La 0404 usb 2.0 viene presentata come poco più che un giocattolo (anche a giudicara dall'estetica che le hanno dato) ma mostra le stesse features delle schede superiori (le quli costano quasi il doppio) a parte qualche funzionalità dalla minore utilità.

Insomma la domanda che pongo è: non è che spesso alcuni modelli base (tipo emu 0404) offrano già caratteristiche del tutto paragonabili alle sorelle maggiori le quali sono poco pù che un'operazione di marketing.
Mi piacerebbe sapere ad esempio se la UA25 munta dei pre inferiori rispetto alla fa66, come sostiene il mio negoziante affermando "beh peserà di più per qualcosa".
Insomma fidarsi del prezzo considerando che più spendi più hai o fidarsi ciecamente delle specifiche tecniche?

Snickers 07-01-2007 16:18

Quote:

Originariamente inviato da andreamantuan
Un'altra domanda.
Visitando i siti dei produttori mi sono accorto di uno strano fatto.
Le aziende (almeno EMU ed EDIROL) mettono in vetrina una serie di prodotti che partendo da basso prezzo salgono via via vantando caratteristiche sempre più professionali. Tali caratteristiche non sono però rispecchiate dalle specifiche tecniche.
Esempio in EDIROL. La FA66 viene presentata sul sito del produttore come semi professionale a differenza della Ua25 che viene presentata tipo prosumer. Poi sulle specifiche - a parte il maggior campionamento- non si nota alcuna differenza nelle risposte in freq, dinamica ecc. cioè sembra che le schede adottino lo stesso HW a parte gli a/d d/a.Tutta qua la differenza tra professional e prosumer?
Ancora più eclatante è il caso EMU. La 0404 usb 2.0 viene presentata come poco più che un giocattolo (anche a giudicara dall'estetica che le hanno dato) ma mostra le stesse features delle schede superiori (le quli costano quasi il doppio) a parte qualche funzionalità dalla minore utilità.

Insomma la domanda che pongo è: non è che spesso alcuni modelli base (tipo emu 0404) offrano già caratteristiche del tutto paragonabili alle sorelle maggiori le quali sono poco pù che un'operazione di marketing.
Mi piacerebbe sapere ad esempio se la UA25 munta dei pre inferiori rispetto alla fa66, come sostiene il mio negoziante affermando "beh peserà di più per qualcosa".
Insomma fidarsi del prezzo considerando che più spendi più hai o fidarsi ciecamente delle specifiche tecniche?

Beh, piano, visto che la FA66 mi pare abbia più ingressi ed è in Firewire e normalemente solo un prodotto in versione FW a parità di tutto costa almeno 20-30€ in più nel listino, x la E-Mu è diverso, vedi, ha solo 2 ingressi, mentre se tu vai già a guardare per esempio la E-Mu 1212m che è su PCI, noterai come questa sia di gran lunga superiore alla 0404 usb, ma costa di meno, per il semplice fatto che è su PCI, mentre invece si vai a vedere le altre sk audio per portatili della E-mu (quelle via PCMCIA) beh, è un altro paio di maniche, miglior qualità di registrazione (SNR e THD) e un fottio di ingressi in più.

Fabio70rm 07-01-2007 20:12

Rispondo solo ora, dato che ho "befanato" in montagna...

Allora per Semir:

Un software di registrazione intuitivo...beh ne conosco diversi, ma purtroppo per te tutti "pro", cioè sono programmi di livello, come Cubase, Pro-Tool, Logic, Sonar e Performer...ne esistono anche di altri che costano meno ma di livello decisamente inferiore! Vedi tu....io ti consiglierei un bel Cubase SE, sta a circa 129 euro.

Per Aandreamantuan e Snicker:

La connessione FW, rispetto all'USB è una connessione molto più stabile, inoltre il FW 400 eroga 400 Mb/sec di media, mentre l'USB fornisce 480 Mb/sec di picco....ecco perchè si sconsiglia nell'audio l'uso di schede USB, specie con flussi intensi come quelli provenienti da un microfono: colli di bottiglia e latenze sono stra-assicurati!

Sulla Edirol io so che fino a non molto tempo fa i driver erano un disastro, specie con il SP2 di XP. Non so se la situazione sia cambiata ma non ho avuto una buona impressione di questa marca, che comunque stando agli addetti ai lavori ha perso e tanto negli ultimi anni.

In generale comunque sia Emu che Edirol io personalmente le considererei più schede prosumer che professional; schede pro sono RME, Apogee e Digidesign. Le altre sono da intendersi decisamente inferiori a queste tre come componentistica; poi è chiaro che i costi sono anche determinati dagli "accessori": numero e tipologia di ingressi/uscite, eventuali pre microfonici, eventuale phantom, interfaccia con vaschetta 9 pin per betacam etc.

Fabio70rm 07-01-2007 20:19

Dimenticavo un'ulteriore precisazione:

Di norma le velocità di connessione sono nell'ordine:

PCI
PCMCIA e Firewire
USB

Chiaro che in un portatile il PCI è abbastanza problematico da poter utilizzare...quindi si ripiega su un PCMCIA o un Firewire.

semir 08-01-2007 08:34

Bene!
 
Ho registrato anche i tuoi ultimi input, post-befana! Adesso, non mi resta che acquistare l'attrezzatura necessaria, cercando delle buone offerte, meglio se via web: se hai qualche buon sito da segnalarmi, non potrebbe che tornarmi utile.
A risentirci e grazie! :cool:

judas 08-01-2007 09:58

ciao, gradirei un consiglio da chi ne sa più di me :D

dunque attualmente sul pc uso l'audio integrato della scheda madre ( realtek hd 660 credo) e come casse un sistema terratec 5.1, l'uso che nefaccio e l'ascolto mp3, qualche dvd, raro giochi (oblivion)

Ho anche un hi-fi di qualche anno ma ancora valido composto da amplificatore Onkyo integra, diffusori infinity studio monitor, cd marantz, piatto thorens.

mi piacerebbe collegare l'hi-fi al pc, ovviamente dovrò cambiare la scheda audio, di primo occhio mi è sembrato di capire che questa sia una buona soluzione http://www.m-audio.com/products/en_u...on71-main.html e vorrei sapere se secondo voi va bene o se potreste consigliare delle alternative

avevo anche pensato alla onkyo se90 pci, ma non saprei come fare i collegamenti

max_996 08-01-2007 10:17

Quote:

Originariamente inviato da edridil
Il teorema di nyquist afferma che la frequenza di campionamento deve essere almeno pari al doppio della frequenza massima del segnale da campionare.
L'orecchio umano sente fino a circa 20 KHz, da qui lo standard a 44.100Hz, ovvero poco più del doppio della massima frequenza da campionare. ;)


sCUSAMI la precisazione , ma se non mi ricordo male il teorema al quale ti riferisci è il "teorema di SHANNON" ...Nyquist ( e Bode) sono altri teoremi ( se non ricordo male , servono x conoscere la risposta dei sistemi )

max996


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:52.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.