Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Giochi per PC (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=24)
-   -   [Aspettando] Elden Ring - L'open world di FromSoftware (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2942202)


cronos1990 10-11-2021 21:30

Quote:

Originariamente inviato da JuanCarlos (Messaggio 47631514)
Già è difficile e ti togli da solo una fetta di pubblico... se togli pure i pusillanimi come me lo comprate in 10!

:asd:

Denon's Souls è decisamente il titolo più semplice tra tutti i Souls.

Comunque l'ambientazione di Demon in se e per se non mi è parsa poi così diversa dai Dark Souls. Sinceramente non capisco il discorso del Bright Souls :confused:

kaos. 10-11-2021 21:47

Quote:

Originariamente inviato da cronos1990 (Messaggio 47631619)
Denon's Souls è decisamente il titolo più semplice tra tutti i Souls.

Comunque l'ambientazione di Demon in se e per se non mi è parsa poi così diversa dai Dark Souls. Sinceramente non capisco il discorso del Bright Souls :confused:



Vs



In più, Elden Ring pare essere un DS3 ancora più colorato...

JuanCarlos 10-11-2021 21:52

No ma io mi riferivo ad Elden Ring, Demon's Souls non l'ho mai giocato.

Intendevo dire che già i soulslike sono difficili e questo in qualche modo ne limita il pubblico, se volete riproposte anche le ambientazioni più malate e pure le mammolette come me rinunciano a comprarlo... ragazzi, voi non volete il compromesso su niente :asd: :asd:

cronos1990 10-11-2021 22:01

Quote:

Originariamente inviato da kaos. (Messaggio 47631641)


Vs



In più, Elden Ring pare essere un DS3 ancora più colorato...

Va bo, ma è un discorso insensato. Potrei prenderti un'immagine di Demon tutta illuminata (e ce ne sono) e una no di qualunque Dark Souls. E generalmente la discriminante è se è un luogo al chiuso o all'aperto.

Bloodborne è più "Dark" come palette di colori, quello si. E comunque ridurre l'ambientazione al livello di illuminazione è quanto meno deprimente. Tra l'altro ci sarebbe da discutere su come hanno realizzato Demon's a livello tecnico e di come questo abbia influito.

kaos. 10-11-2021 22:05

Ambientazione E illuminazione.
Un posto come l'archdragon peak difficilmente avrebbe trovato spazio in DeS.

Altro esempio, prova a confrontare la torre di Latria con il suo clone in DS3...

jack_the_kayman 10-11-2021 22:37

il mio unico dubbio è che un mondo open world dovrebbe avere qualche attività, città, molti npc e non i 2 in croce dei "normali" soulslike, cioè un mondo immenso in cui vai solo da un nemico all'altro per menarlo boh

JuanCarlos 10-11-2021 23:02

Uhm, ho trovato dei requisiti e si parla di Ryzen 5 1500x e 1060 6GB per i raccomandati, neanche i minimi. Forse lo prendo per PC sul serio.

Spider-Mans 10-11-2021 23:36

Quote:

Originariamente inviato da JuanCarlos (Messaggio 47631485)
Io sto vedendo le prime impressioni di FightinCowboy, che è il mio youtuber di riferimento (perché non gliene frega niente di usare gli easy mode/cheese, ogni tanto :asd:) e sembra veramente parecchia roba.

Il livello di personalizzazione delle armi fa paura.

https://www.youtube.com/watch?v=FPLn...=FightinCowboy

mai sentito prima sto youtuuubeeers :asd:

bel video

sembra un dannato capolavoro :D

lo step evolutivo naturale dei souls..era inevitabilmente l'open world ...

fraussantin 11-11-2021 08:11

Quote:

Originariamente inviato da JuanCarlos (Messaggio 47631728)
Uhm, ho trovato dei requisiti e si parla di Ryzen 5 1500x e 1060 6GB per i raccomandati, neanche i minimi. Forse lo prendo per PC sul serio.

Ma alla fine la steam deck non ha un processore troppo diverso dal tuo notebook , secondo me ci funzionerà.

Magari qualche settaggio che grava sulla CPU andrà calato.

cronos1990 11-11-2021 08:46

Quote:

Originariamente inviato da kaos. (Messaggio 47631668)
Ambientazione E illuminazione.
Un posto come l'archdragon peak difficilmente avrebbe trovato spazio in DeS.

Altro esempio, prova a confrontare la torre di Latria con il suo clone in DS3...

Mah, rispetto il punto di vista ma secondo me esageri.


In primis Demon's Souls soffre, sia per limitazioni tecniche dell'epoca che in particolare per la nota incapacità tecnica della From Software di lavorare sull'engine, di un livello di illuminazione pessimo. Il tuo stesso screenshot ne è una dimostrazione evidente: piatta, artificiosa nei punti meno scuri, completa assenza di effetti secondari e riflessi di vario tipo.
La differenza la noti proprio con la Remastered di Demon's: il gioco è stato riprodotto nella maniera più fedele possibile, ma la differenza grafica più evidente la noti proprio sugli effetti di illuminazione che sono stati creati decisamente bene e giustamente elogiati trasversalmente da chiunque. Ho letto perfino di alcuni lanciarsi in commenti di paragone (fuori luogo per quanto mi riguarda) con la tecnologia di RT.

Poi come detto dipende anche da che zone stai considerando. Prendere come esempio di paragone il Picco dell'Arcidrago di DS3 lo trovo pretestuoso: quella come altre zone sono sopraelevate sopra il resto dell'ambiente circostante e in campi campi ampi liberi da ostacoli, nel caso del Picco siamo letteralmente sopra le nuvole. E' ovvio che tali ambienti siano fortemente illuminati (a meno che non ci sia una bufera di neve che imperversa), a meno che per te non debba essere sempre notte ed essere sempre nuvoloso...

Demon's ha molte locations che sono al chiuso e/o in luoghi sotterranei (nonchè stretti), per cui già quello incide molto sul livello di illuminazione complessiva. Poi però ci sono zone esterne come "Smithing Ground", o "Inner Ward" a Boletaria che guarda caso sono più illuminate di altre (nel primo caso a giorno). Oltretutto, per motivi fondati di lore, una delle poche location esterne di Demon's è pure imperversata dal maltempo.
Andrebbe inoltre considerato che, al netto di tutto, Demon's si divide essenzialmente in 5 locations, mentre nei vari Dark sono molte di più, per cui c'era anche la necessità di avere maggior varietà di ambienti.

Paradossalmente le zone più scure tra tutti i Souls probabilmente si trovano in DS2: in particolare tutta la parte che, se ricordo bene, raggiungi gettandoti nel... pozzo mi pare, usando l'anello del gatto. Tutta la parte sotterranea, fatta di passarelle e piattaforme di legno dove per vedere oltre il tuo naso devi girare con una fonte di illuminazione, ma anche la successiva con quella cavolo di illuminazione.


Ma anche prendendo per buono che Demon è più "scuro", stiamo parlando di sfumature: non c'è una differenza netta tale per cui si passa dal buio assoluto all'illuminazione a giorno d'estate al mare. Dal mio punto di vista l'ambientazione "scura" o se vogliamo "tetra" la rendi soprattutto usando la giusta palette di colori e l'uso di tonalità fredde. Non a caso tra i colori meno presenti in assoluto in tutta la serie ci sono il giallo, il rosso e in generale mancano quelli brillanti.

Infine, ricollegandomi a quanto già detto, Elden Ring molto probabilmente si giocherà per gran parte del tempo all'esterno e in aree molto ampie: a maggior ragione è logico aspettarsi ambienti più luminosi. Poi chiaramente non discuto sui gusti personali.
Quote:

Originariamente inviato da jack_the_kayman (Messaggio 47631700)
il mio unico dubbio è che un mondo open world dovrebbe avere qualche attività, città, molti npc e non i 2 in croce dei "normali" soulslike, cioè un mondo immenso in cui vai solo da un nemico all'altro per menarlo boh

io sono più preoccupato da commenti che trovo per la rete tipo questo:

"Dark souls con l'open world di un Breath of the wild dovrebbe essere il sogno di chiunque"

Seriamente? L'open-world di BotW? Che si fuma la gente? :asd:


Sarò ripetitivo, forse oramai pedante, ma è quello che vado dicendo da tempo: è il solito gioco con focus quasi esclusivo sul combat (certo, evoluto e con aggiunta di elementi prima assenti) con le attività di contorno finalizzate a questo scopo (vedi la raccolta di materiali, il crafting) immerso in un open-world "ampio".
Che poi possa essere fatto bene non lo metto in dubbio.

jack_the_kayman 11-11-2021 10:14

https://www.pcgamer.com/uk/elden-rin...hings-i-didnt/

Quote:

The openness does mesh well with the more flexible RPG character building I mentioned earlier: It's genuinely really cool to play a huge game like this and know exactly where you should go on the map to grab a particular weapon or ability or armor set right from the outset. But so far, from what I've seen, there's a lot of open ground that you'll just quickly ride past. There are a lot of crafting ingredients scattered around that kinda just feel like they're there because that's what you put in open world games, and the environment would be too barren if you didn't have them. And we've lost that dense, interconnected world design of Souls at its best.
conferma un po' quello che dicevo, se il mondo è grande ma è solo per raccogliere materiali ed andare da un nemico all'altro, con giusto qualche ronda in giro boh diventa molto monotono e non "serve", un open world ha bisogno anche di altre attività, meccaniche, npc etc.

Bazzilla 11-11-2021 10:27

Quote:

Originariamente inviato da jack_the_kayman (Messaggio 47632067)
https://www.pcgamer.com/uk/elden-rin...hings-i-didnt/



conferma un po' quello che dicevo, se il mondo è grande ma è solo per raccogliere materiali ed andare da un nemico all'altro, con giusto qualche ronda in giro boh diventa molto monotono e non "serve", un open world ha bisogno anche di altre attività, meccaniche, npc etc.

In pratica è più open world con meccaniche da open map.

Curioso il trafiletto "Elden Ring feels like Dark Souls 4 in all but name" in cui descrive quello che traspare in maniera evidente dai video anche senza giocare.
Va bene tutto, ma riciclare, da DS3, effetti sonori, animazioni, font e pure la scritta "YOU DIED" :stordita:

Mi chiedo, seriamente, come mai Miyazaki non abbia voluto svilupparlo come Dark Souls 4 a tutti gli effetti :confused:
Ipotizzo una motivazione grezza e sintetica: forse perché voleva portare modifiche alla lore e alle meccaniche di gameplay (forse proprio l'open world?) che non si potevano giustificare un nuovo capitolo della serie.

jack_the_kayman 11-11-2021 10:29

Quote:

Originariamente inviato da Bazzilla (Messaggio 47632101)
In pratica è più open world con meccaniche da open map.

Curioso il trafiletto "Elden Ring feels like Dark Souls 4 in all but name" in cui descrive quello che traspare in maniera evidente dai video anche senza giocare.
Va bene tutto, ma riciclare, da DS3, effetti sonori, animazioni, font e pure la scritta "YOU DIED" :stordita:

Mi chiedo, seriamente, come mai Miyazaki non abbia voluto svilupparlo come Dark Souls 4 a tutti gli effetti :confused:
Ipotizzo una motivazione grezza e sintetica: forse perché voleva portare modifiche alla lore e alle meccaniche di gameplay (forse proprio l'open world?) che non si potevano giustificare un nuovo capitolo della serie.

perchè aveva dichiarato "abbiamo finito con dark souls!" :asd:

Bazzilla 11-11-2021 10:31

Quote:

Originariamente inviato da jack_the_kayman (Messaggio 47632107)
perchè aveva dichiarato "abbiamo finito con dark souls!" :asd:

"...ma non con i suoi assets" :asd:

jack_the_kayman 11-11-2021 10:32

:asd:

MexierJr 11-11-2021 10:41

Quote:

Originariamente inviato da cronos1990 (Messaggio 47631902)
Mah, rispetto il punto di vista ma secondo me esageri.


In primis Demon's Souls soffre, sia per limitazioni tecniche dell'epoca che in particolare per la nota incapacità tecnica della From Software di lavorare sull'engine, di un livello di illuminazione pessimo. Il tuo stesso screenshot ne è una dimostrazione evidente: piatta, artificiosa nei punti meno scuri, completa assenza di effetti secondari e riflessi di vario tipo.
La differenza la noti proprio con la Remastered di Demon's: il gioco è stato riprodotto nella maniera più fedele possibile, ma la differenza grafica più evidente la noti proprio sugli effetti di illuminazione che sono stati creati decisamente bene e giustamente elogiati trasversalmente da chiunque. Ho letto perfino di alcuni lanciarsi in commenti di paragone (fuori luogo per quanto mi riguarda) con la tecnologia di RT.

Poi come detto dipende anche da che zone stai considerando. Prendere come esempio di paragone il Picco dell'Arcidrago di DS3 lo trovo pretestuoso: quella come altre zone sono sopraelevate sopra il resto dell'ambiente circostante e in campi campi ampi liberi da ostacoli, nel caso del Picco siamo letteralmente sopra le nuvole. E' ovvio che tali ambienti siano fortemente illuminati (a meno che non ci sia una bufera di neve che imperversa), a meno che per te non debba essere sempre notte ed essere sempre nuvoloso...

Demon's ha molte locations che sono al chiuso e/o in luoghi sotterranei (nonchè stretti), per cui già quello incide molto sul livello di illuminazione complessiva. Poi però ci sono zone esterne come "Smithing Ground", o "Inner Ward" a Boletaria che guarda caso sono più illuminate di altre (nel primo caso a giorno). Oltretutto, per motivi fondati di lore, una delle poche location esterne di Demon's è pure imperversata dal maltempo.
Andrebbe inoltre considerato che, al netto di tutto, Demon's si divide essenzialmente in 5 locations, mentre nei vari Dark sono molte di più, per cui c'era anche la necessità di avere maggior varietà di ambienti.

Paradossalmente le zone più scure tra tutti i Souls probabilmente si trovano in DS2: in particolare tutta la parte che, se ricordo bene, raggiungi gettandoti nel... pozzo mi pare, usando l'anello del gatto. Tutta la parte sotterranea, fatta di passarelle e piattaforme di legno dove per vedere oltre il tuo naso devi girare con una fonte di illuminazione, ma anche la successiva con quella cavolo di illuminazione.


Ma anche prendendo per buono che Demon è più "scuro", stiamo parlando di sfumature: non c'è una differenza netta tale per cui si passa dal buio assoluto all'illuminazione a giorno d'estate al mare. Dal mio punto di vista l'ambientazione "scura" o se vogliamo "tetra" la rendi soprattutto usando la giusta palette di colori e l'uso di tonalità fredde. Non a caso tra i colori meno presenti in assoluto in tutta la serie ci sono il giallo, il rosso e in generale mancano quelli brillanti.

Infine, ricollegandomi a quanto già detto, Elden Ring molto probabilmente si giocherà per gran parte del tempo all'esterno e in aree molto ampie: a maggior ragione è logico aspettarsi ambienti più luminosi. Poi chiaramente non discuto sui gusti personali.
io sono più preoccupato da commenti che trovo per la rete tipo questo:

"Dark souls con l'open world di un Breath of the wild dovrebbe essere il sogno di chiunque"

Seriamente? L'open-world di BotW? Che si fuma la gente? :asd:


Sarò ripetitivo, forse oramai pedante, ma è quello che vado dicendo da tempo: è il solito gioco con focus quasi esclusivo sul combat (certo, evoluto e con aggiunta di elementi prima assenti) con le attività di contorno finalizzate a questo scopo (vedi la raccolta di materiali, il crafting) immerso in un open-world "ampio".
Che poi possa essere fatto bene non lo metto in dubbio.

La differenza tra Demon's Soul e Dark Souls c'è, ma non è solo tecnica.
In Demon's Souls un punto focale della storia è che tutta Boletaria è stata avvolta dalla nebbia. In Demon's Souls il sole è come se non esistesse.
Il remake per PS5 di Demon's Souls, da quello che ho visto, è molto ben fatto tecnicamente ma mantiene quel senso di cupo ed opprimente che kaos nota mancare in Dark Souls. Correggetemi se sbaglio perché non sono troppo ferrato sul remake.
Non solo limiti tecnici, ma soprattutto scelte.
Personalmente la differenza non mi pesa, però non posso dire che non c'è.

Passando oltre, un commento che ho letto che mi ha dato da pensare è stato di uno che diceva "hanno messo tanti dungeon più o meno lunghi, e poi ci hanno messo un po' di mappa in mezzo tra uno e l'altro".
Ho visto qualche filmato per ora, e devo dire che la parte del crafting non mi ispira per niente. Anzi...

Bazzilla 11-11-2021 10:45

Quote:

Originariamente inviato da MexierJr (Messaggio 47632138)
Il remake per PS5 di Demon's Souls, da quello che ho visto, è molto ben fatto tecnicamente ma mantiene quel senso di cupo ed opprimente che kaos nota mancare in Dark Souls.

Confermo.

In alcuni momenti frangenti, mi dava lo stesso feeling che provavo in molti ambienti di Bloodborne.

cronos1990 11-11-2021 11:12

Quote:

Originariamente inviato da MexierJr (Messaggio 47632138)
La differenza tra Demon's Soul e Dark Souls c'è, ma non è solo tecnica.
In Demon's Souls un punto focale della storia è che tutta Boletaria è stata avvolta dalla nebbia. In Demon's Souls il sole è come se non esistesse.
Il remake per PS5 di Demon's Souls, da quello che ho visto, è molto ben fatto tecnicamente ma mantiene quel senso di cupo ed opprimente che kaos nota mancare in Dark Souls. Correggetemi se sbaglio perché non sono troppo ferrato sul remake.
Non solo limiti tecnici, ma soprattutto scelte.
Personalmente la differenza non mi pesa, però non posso dire che non c'è.

Passando oltre, un commento che ho letto che mi ha dato da pensare è stato di uno che diceva "hanno messo tanti dungeon più o meno lunghi, e poi ci hanno messo un po' di mappa in mezzo tra uno e l'altro".
Ho visto qualche filmato per ora, e devo dire che la parte del crafting non mi ispira per niente. Anzi...

Io di Demon's Souls ho visto diverse immagini della prima edizione e ho giocato la Remastered. A me la differenza di illuminazione pare evidente.

Quello che però volevo dire (si ok, ho tergiversato troppo :asd: ) è che dire che uno è "scuro" e l'altro "luminoso" è pretestuoso. La differenza può esserci, ma parliamo di sfumature e non di qualcosa di completamente diverso. Se poi vogliamo parlare solo per assoluti, passo oltre perchè lo trovo fuorviante nonchè totalmente approssimativo.
Poi tu ora citi "l'oppressione avvertita", che è un'altra cosa ancora.


Sulla struttura del mondo: avevo esposto le mie paure un anno fa, le prime impressioni confermano quanto dissi all'epoca e tu così come jack_the_kayman e Bazzilla state avvalorando la mia tesi.
Da confermare, sia chiaro.

jack_the_kayman 11-11-2021 11:14




ELDEN RING Vs. DARK SOULS 3 Animation Comparison


https://www.youtube.com/watch?v=upw-hXXcY-8




così al volo qual è elden ring e quale ds3?! :asd:

Bazzilla 11-11-2021 11:38

La Group Password permette interazioni online soprattutto con quelli che usano la stessa Group Password.
La Multiplayer Password permette interazioni online esclusivamente con quelli che usano la stessa Multiplayer Password.

Ho capito bene?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:04.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.