Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Il PC "freeza" in continuazione (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2917268)


Albyrich 12-07-2020 14:03

Il PC "freeza" in continuazione
 
Ciao a tutti.

Capita che, di punto in bianco, senza alcuna ragione specifica, sia che stia "lavorando", sia che non stia compiendo nessuna operazione impegnativa, il mio PC "freezi" e l'unico rimedio che ho per riprenderne il controllo è riavviarlo forzatamente. Il problema si è presentato diverse settimane fa, ma ultimamente accade più volte in un singolo giorno. Ho ipotizzato che sia un problema di calore, considerato che ultimamente, nella mia zona, le temperature sono arrivate anche ai 36° C. Voi cosa ne pensate? Secondo voi quale può essere il disguido?

La mia configurazione è la seguente:

- Scheda madre: MSI 970 GAMING

- Processore: AMD FX-6300 Hexa-Core, da 3,50 GHz

- RAM: 2 banchi da 8 GB l'uno per un totale di 16 GB, marca Corsair Vengeance, tipo DDR3, frequenza 666 MHz

- Scheda grafica: AMD Radeon R9 280X da 3 GB, tipo GDDR5

- Alimentatore: Cooler Master Elite V3 600, da 600 Watt

- Sistema operativo: Windows 10 Pro a 64 bit


- Archiviazione -

- Disco primario: SSD M.2 Samsung 950 PRO da 256 GB

- Dischi secondari:

1. HDD WD Green da 1 TB

2. HDD WD Green da 3 TB

3. HDD WD Green da 4 TB

4. HDD WD Black da 6 TB

5. HDD WD Gold da 12 TB

6. HDD WD Gold da 14 TB


Qualora servissero ulteriori informazioni sul sistema, posso allegare l'intero msinfo32.

Ringrazio anticipatamente chi proverà a darmi una mano.

alecomputer 12-07-2020 16:24

Di solito i freeze sono causati da problemi con i dischi fissi con settori danneggiati o pendenti .
Visto che hai 6 dischi fissi e probabile che almeno uno abbia settori con problemi , prova a verificare i dati s.m.a.r.t. dei dischi usando programmi tipo cristaldisk info o hdtune .

Albyrich 12-07-2020 23:46

Ecco QUI le analisi di tutti e sei i miei HDD fatte con CrystalDiskInfo (per completezza ho incluso anche l'analisi del SSD primario).

Siccome io non sono in grado di leggere ed interpretare queste informazioni, attendo un tuo parere critico.

Grazie mille!

aled1974 13-07-2020 08:28

per le temperature monitorale con
coretemp per la cpu
gpuz per la gpu
cdi per i vari dischi

questo a cadenza temporale, poi riferisci i valori dell'ultima occhiata prima del freeze

non è detto che sia qui l'inghippo, magari sono le ram (o loro temperatura), come potrebbe essere la mobo o la psu.... si va per esclusione ;)

che dissipatore usi per la cpu?
per la gpu utilizzi un programma di controllo e programmazione quale msi afterburner o lasci la gestione della curva ventole ai driver/scheda video? Questo modello è uno di quelli zero-fan fino ad una certa temperatura per caso?
in visualizzatore eventi di windows hai qualche segnalazione particolare in corrispondenza dei freeze/riavvio forzato?
in gestione dispositivi hai qualche punto esclamativo giallo?

infine, anche se meno probabile, hai lasciato a w10 l'aggiornamento automatico dei driver dei chipset della tua macchina?

:mano:

ciao ciao

alecomputer 13-07-2020 16:44

Dall' analisi di cristaldisk , i dischi sembrano funzionare bene senza problemi , anche leggendi i dati s.m.a.r.t. non si vede niente di anomalo , quindi puoi escludere problemi di settori danneggiati .
Tempo fa un aggiornamento di windows aveva creato problemi di freeze casuali , che si poteva risolvere disattivando il risparmio energetico dei dischi fissi , non so se e il tuo caso ma puoi provare a disabilitare lo spegnimento automatico dei dischi fissi per vedere se risolvi il problema .
Un altra prova che puoi fare e quella di scollegare uno alla volta i dischi fissi meccanici , e vedere se cosi risolvi il problema e possibile infatti che il problema sia casuale e non venga rilevato da cristaldisk .

lemming 13-07-2020 19:29

Ram rovinata. Forse uno dei due banchi è parzialmente danneggiato. Dovresti provare un memtest con tutti due banchi di ram. Poi escluderne uno e poi l'altro.

Se non puoi lanciare un memtest, allora togli un banco di RAM, usi il pc per un po' vedi se il problema compare ancora. Provi con l'altro banco di RAM. In pratica cerchi di capire quale dei 2 è fallato.
Ti consiglio anche di scollegare gli hard disc che non ti servono finchè non hai risolto, non vorrei che si possano danneggiare anche loro.

Albyrich 14-07-2020 22:38

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 46877446)
per le temperature monitorale con
coretemp per la cpu
gpuz per la gpu
cdi per i vari dischi

questo a cadenza temporale, poi riferisci i valori dell'ultima occhiata prima del freeze

non è detto che sia qui l'inghippo, magari sono le ram (o loro temperatura), come potrebbe essere la mobo o la psu.... si va per esclusione ;)

che dissipatore usi per la cpu?
per la gpu utilizzi un programma di controllo e programmazione quale msi afterburner o lasci la gestione della curva ventole ai driver/scheda video? Questo modello è uno di quelli zero-fan fino ad una certa temperatura per caso?
in visualizzatore eventi di windows hai qualche segnalazione particolare in corrispondenza dei freeze/riavvio forzato?
in gestione dispositivi hai qualche punto esclamativo giallo?

infine, anche se meno probabile, hai lasciato a w10 l'aggiornamento automatico dei driver dei chipset della tua macchina?

:mano:

ciao ciao

Innanzitutto, ti ringrazio tantissimo per l'aiuto che mi stai dando!

In secondo luogo, allora... La temperatura media del processore è di 50°-55° C, la temperatura minima raggiunta è di 43° C e quella massima è di 79° C. Questo con il PC in idle, senza che svolgesse nessuna operazione particolare, eccezion fatta per l'ascolto di musica.

La scheda grafica ha raggiunto una temperatura massima di 68° C, una media di 60,7° C ed una minima di 60° C.

I dischi si sono sempre aggirati tutti tra i 31° C ed i 38° C, tranne il 14 TB che è sempre stato stabile sui 43° e l'SSD che è giunto a 46°.

Informazioni sulle temperature subito antecedenti il freeze più recente non ne ho perché quando si è verificato l'ultimo non avevo ancora installato i vari software di monitoraggio.

Non so dirti, in verità, quale sia il dissipatore che uso per il processore. Tu mi sapresti dire come faccio a reperire questa informazione, per cortesia?

Per la gestione della scheda grafica (e della sue ventole) non uso alcun programma: fa tutto da sé.

Come faccio a sapere se è un modello zero-fan fino ad una certa temperatura? Io, comunque, credo che le ventole girino sempre, anche quando il PC non è particolarmente sotto sforzo e/o le temperature non aumentano.

In tutta sincerità, non so interpretare il Visualizzatore eventi. C'è un modo per farne un backup e farlo leggere a te, dimodoché tu possa vedere se effettivamente c'è qualche segnalazione o meno?

No, in gestione dispositivi non c'è nessuno punto esclamativo giallo.

Che io sappia, non ho dato a Windows questo compito, però come faccio a verificare se è effettivamente così o meno? Ed in ogni caso, qual è la scelta corretta? Lasciare che Windows faccia gli aggiornamenti automatici o meno?

Perdonami per l'ignoranza, ma alcune cose proprio non le mastico. Grazie ancora per il tuo supporto!


Quote:

Originariamente inviato da alecomputer (Messaggio 46878320)
Dall' analisi di cristaldisk , i dischi sembrano funzionare bene senza problemi , anche leggendi i dati s.m.a.r.t. non si vede niente di anomalo , quindi puoi escludere problemi di settori danneggiati .
Tempo fa un aggiornamento di windows aveva creato problemi di freeze casuali , che si poteva risolvere disattivando il risparmio energetico dei dischi fissi , non so se e il tuo caso ma puoi provare a disabilitare lo spegnimento automatico dei dischi fissi per vedere se risolvi il problema .
Un altra prova che puoi fare e quella di scollegare uno alla volta i dischi fissi meccanici , e vedere se cosi risolvi il problema e possibile infatti che il problema sia casuale e non venga rilevato da cristaldisk .

Come si fa a disabilitare lo spegnimento automatico dei dischi fissi?

Sì, avevo pensato anche io a questa possibilità: staccare tutti i dischi, inserirne uno alla volta e vedere quando (e se) si freeza.


Quote:

Originariamente inviato da lemming (Messaggio 46878578)
Ram rovinata. Forse uno dei due banchi è parzialmente danneggiato. Dovresti provare un memtest con tutti due banchi di ram. Poi escluderne uno e poi l'altro.

Se non puoi lanciare un memtest, allora togli un banco di RAM, usi il pc per un po' vedi se il problema compare ancora. Provi con l'altro banco di RAM. In pratica cerchi di capire quale dei 2 è fallato.
Ti consiglio anche di scollegare gli hard disc che non ti servono finchè non hai risolto, non vorrei che si possano danneggiare anche loro.

Non ho problemi a fare il MemTest86... Solo che ho sentito dire che richiede un tempo di 5-6 ore, quindi adesso non posso farlo. Magari domani, nel pomeriggio, potrei avviarlo con tutti e due i banchi e vedere che riscontro dà. In base a quello, lo rifarò con un banco solo, poi con l'altro.

P.S. Grazie anche a te!

aled1974 15-07-2020 08:27

Quote:

Originariamente inviato da Albyrich (Messaggio 46880585)
In secondo luogo, allora... La temperatura media del processore è di 50°-55° C, la temperatura minima raggiunta è di 43° C e quella massima è di 79° C. Questo con il PC in idle, senza che svolgesse nessuna operazione particolare, eccezion fatta per l'ascolto di musica.

decisamente troppo 79°C in idle, potresti aver trovato la causa dei tuoi problemi :read:

Quote:

La scheda grafica ha raggiunto una temperatura massima di 68° C, una media di 60,7° C ed una minima di 60° C.
idem, 60°C minimo in utilizzo desktop è davvero troppo

Quote:

I dischi si sono sempre aggirati tutti tra i 31° C ed i 38° C, tranne il 14 TB che è sempre stato stabile sui 43° e l'SSD che è giunto a 46°.
per gli hdd non particolarmente preoccupante (tranne quel 43°) ma l'ssd è bello caldino sempre per uso idle

Quote:

Informazioni sulle temperature subito antecedenti il freeze più recente non ne ho perché quando si è verificato l'ultimo non avevo ancora installato i vari software di monitoraggio.
certo, infatti aspettiamo :mano:

Quote:

Non so dirti, in verità, quale sia il dissipatore che uso per il processore. Tu mi sapresti dire come faccio a reperire questa informazione, per cortesia?
a tal proposito e viste le temperature generalmente troppo elevate per un uso idle della macchina, che case utilizzi? se non lo sai facci un paio di foto e altrettante dell'interno della macchina per capire come siamo messi a spazi/ingombri/disposizione cavi/componenti usati (es. cpu cooler). Di quante ventole è fornito il case e come sono disposte?

Quote:

Per la gestione della scheda grafica (e della sue ventole) non uso alcun programma: fa tutto da sé.
eventualmente msi afterburner è un'ottimo programma ;)

Quote:

Come faccio a sapere se è un modello zero-fan fino ad una certa temperatura?
marca/modello scheda video (amd r9 290x è solo il modello del chip) e da li sito web (sapphire, asus, msi, quel-che-è), dicitura sulla scatola (feature strombazzate se presenti :doh: ) o recensioni online :read:

Quote:

In tutta sincerità, non so interpretare il Visualizzatore eventi. C'è un modo per farne un backup e farlo leggere a te, dimodoché tu possa vedere se effettivamente c'è qualche segnalazione o meno?


^^cliccami, come per il semaforo i colori sono per grado di attenzionabilità


Quote:

Che io sappia, non ho dato a Windows questo compito, però come faccio a verificare se è effettivamente così o meno? Ed in ogni caso, qual è la scelta corretta? Lasciare che Windows faccia gli aggiornamenti automatici o meno?
eh, però windows questo diritto se lo arroga da solo, nel caso uno preferisse (io si) disabilitare la funzione allora deve intervenire manualmente

generalmente
- se non hai problemi lascia fare a windows
- se hai problemi devi necessariamente intervenire (vedi tutti i problemi con le schede audio e driver gpu dalla 1803 in poi, usa google per fartene un'idea)
- se uno ha timore di incappare nei guai generati da questa funzionalità e/o non ha mazzi di star dietro ad eventuali problemi generati da windows (mio caso), disabilita e per i driver (tutti i driver) si arrangia da solo

de gustubus

ciao ciao

alecomputer 15-07-2020 19:35

Per disabilitare il risparmio energetico dei dischi :
Vai in pannello di controllo >> sistema e sicurezza >> opzioni risparmio energia >> modifica impostazioni combinazione >> cambia impostazioni avanzate risparmio energia >> disco rigido >> disattiva disco rigido dopo >> metti (mai) .

Albyrich 16-07-2020 00:29

Quote:

decisamente troppo 79°C in idle, potresti aver trovato la causa dei tuoi problemi :read:
Dal momento che è troppo, cosa posso fare per abbassarla? E quale ne è, a parer tuo, la causa? La pasta termica l'ho cambiata qualche mese fa, dunque ne dubito. Può essere che il dissipatore non funzioni come dovrebbe? O forse è la ventola che, avendo quella stock da molti anni, è andata a quel paese e non raffredda più come si deve?

Quote:

idem, 60°C minimo in utilizzo desktop è davvero troppo
In questo caso, cosa dovrei fare? Forse dovrei aumentare la potenza delle ventole in idle in modo da abbassare la temperatura costante della GPU?

Quote:

per gli hdd non particolarmente preoccupante (tranne quel 43°) ma l'ssd è bello caldino sempre per uso idle
Anche a me quel 43° C non ha convinto. Dici che può essere sintomo di qualcosa di negativo? Riguardo al SSD, cosa posso fare per raffreddarlo?

Quote:

certo, infatti aspettiamo :mano:
Ho avuto un altro freeze e le temperature degli HDD poco dopo il riavvio si aggiravano tra i 34° C ed i 38° C. Poi c'era il solito più caldo che ruotava attorno ai 43°-44° C e l'SSD stabile sui 46° C.

Quote:

a tal proposito e viste le temperature generalmente troppo elevate per un uso idle della macchina, che case utilizzi? se non lo sai facci un paio di foto e altrettante dell'interno della macchina per capire come siamo messi a spazi/ingombri/disposizione cavi/componenti usati (es. cpu cooler). Di quante ventole è fornito il case e come sono disposte?
Se non ti fa niente, per completezza, ho registrato tre filmati (uno esterno e due interni) in cui riprendo in toto il case. Eccoli di seguito:

- Ripresa esterna: QUI

- 1ª ripresa interna (con il case in piedi): QUI

- 2ª ripresa interna (con il case sdraiato): QUI

P.S. Ho fatto due riprese interne perché pensavo che, magari, in questo modo, avresti potuto cogliere più dettagli;

P.S. 2: Verso la fine della seconda ripresa il flash si è spento perché lo smartphone con cui ho ripreso stava esaurendo la batteria, dunque l'ha disattivato. Chiedo scusa!

P.S. 3: Nelle riprese vedrai solo un banco di RAM installato, sebbene io abbia dichiarato di aver occupato due slot da 8 GB: è così perché ne ho momentaneamente rimosso uno per eseguire dei test sulla memoria;

P.S. 4: Sono certo che, durante la visione dei filmati, avrai visto QUESTO (o, se lo vediamo vedere con il flash, QUESTO).

A questo punto, mi viene spontanea una domanda: è possibile che sia questo intasamento dell'alimentatore la causa dei freeze? Sottolineo che ho pulito l'intero case circa un mese fa! E qui mi sorge spontanea un'altra domanda: è normale che dopo così poco tempo si accumuli così tanta polvere e così tanto sporco? Forse il case è troppo piccolo per - come dire - arieggiare tutto ciò che contiene?

Quote:

eventualmente msi afterburner è un'ottimo programma ;)
In caso, lo userò per regolare la potenza delle ventole della GPU in modo che le temperature non si stanzino su valori così alti anche in idle.

Quote:

marca/modello scheda video (amd r9 290x è solo il modello del chip) e da li sito web (sapphire, asus, msi, quel-che-è), dicitura sulla scatola (feature strombazzate se presenti :doh: ) o recensioni online :read:
In tutta sincerità, a parte dirti che è la versione di MSI e di allegarti ciò che c'è scritto sulla scatola (che trovi QUI), non saprei che informazioni darti.

Quote:



^^cliccami, come per il semaforo i colori sono per grado di attenzionabilità
Allora, negli eventi amministrativi della giornata di oggi (inteso come 15/07/2020) ci sono diversi errori, in differenti fasce orarie: si parte dalle 00:51 e si arriva fino alle 20:12 della sera.

Gli errori hanno molteplici origini: Security-SPP, Application Popup, Service Control Manager, Kernel-EventTracing, EventLog, BTHUSB e Kernel-Boot.

C'è anche un evento critico, che ha origine "Kernel-Power".

Di eventi segnati come "avvisi", invece, ce ne sono uno sproposito (quasi tutti con origine "ESENT").

Quote:

eh, però windows questo diritto se lo arroga da solo, nel caso uno preferisse (io si) disabilitare la funzione allora deve intervenire manualmente
Be', se è meglio, facciamo così. Come faccio a disabilitare la funzione?

Quote:

generalmente
- se non hai problemi lascia fare a windows
- se hai problemi devi necessariamente intervenire (vedi tutti i problemi con le schede audio e driver gpu dalla 1803 in poi, usa google per fartene un'idea)
- se uno ha timore di incappare nei guai generati da questa funzionalità e/o non ha mazzi di star dietro ad eventuali problemi generati da windows (mio caso), disabilita e per i driver (tutti i driver) si arrangia da solo

de gustubus
Allora, per sicurezza io i driver della GPU li ho disinstallati con Display Driver Uninstaller, poi ho installato la versione più recente scaricandola dal sito ufficiale di AMD. I restanti driver in generale li ho aggiornati con IObit Driver Booster. Quindi Windows non ha eseguito nessuna operazione.

N.B. Siccome ho messo in discussione anche le RAM tra le possibili cause, ho eseguito (come accennavo prima) il MemTest86 ad un banco dei due che ho e, come puoi verificare QUI, non si sono riscontrati errori. Stanotte eseguirò l'analisi del secondo banco e vedremo se anche quello è a posto o se saltano fuori problematiche.

Albyrich 16-07-2020 00:31

Quote:

Originariamente inviato da alecomputer (Messaggio 46882179)
Per disabilitare il risparmio energetico dei dischi :
Vai in pannello di controllo >> sistema e sicurezza >> opzioni risparmio energia >> modifica impostazioni combinazione >> cambia impostazioni avanzate risparmio energia >> disco rigido >> disattiva disco rigido dopo >> metti (mai) .

Perfetto, ho fatto. Grazie!

aled1974 16-07-2020 08:25

innanzitutto


hai sicuramente un intasamento da polvere a dir poco importante :eek:

- pennello antistatico
- aspirapolvere
- bomboletta di aria compressa
- panno antistatico

il tutto a pc freddo, spento e scollegato dalla rete elettrica

smonta un componente alla volta e con gli strumenti di cui sopra pulizia di tutti i componenti:
- psu
- mobo
- dissipatore cpu e sua ventola
- scheda video e sue ventole
- case
- ventola case
- hard disk

una volta pulito tutto rimonta la macchina e aspetta almeno 10 minuti a temperatura ambiente prima di accenderla


inoltre


nel pannello frontale rimosso c'è qualche ventola che porta dentro aria fresca o l'unica ventola del pc è quella posteriore?

non sarebbe male avere delle ventole anteriori, ma visto il case forse fai prima e meglio a comprarne uno nuovo con già le ventole presenti o la predisposizione per aggiungerle

il dissipatore cpu è quello standard venduto assieme alla cpu vero? questi dissipatori sono poco efficienti purtroppo

che pasta termica hai usato? anche questa è un'incognita, ci sono paste da 6w/mk e paste da 12w/mk, con le prime che ovviamente dissipano molto molto meno delle seconde



intanto questo e vediamo che temperature rilevi a pulizia ultimata :read:


ciao ciao

Albyrich 18-07-2020 14:36

Quote:

innanzitutto


hai sicuramente un intasamento da polvere a dir poco importante :eek:

- pennello antistatico
- aspirapolvere
- bomboletta di aria compressa
- panno antistatico

il tutto a pc freddo, spento e scollegato dalla rete elettrica

smonta un componente alla volta e con gli strumenti di cui sopra pulizia di tutti i componenti:
- psu
- mobo
- dissipatore cpu e sua ventola
- scheda video e sue ventole
- case
- ventola case
- hard disk

una volta pulito tutto rimonta la macchina e aspetta almeno 10 minuti a temperatura ambiente prima di accenderla
Allora, mi sono procurato pennello antistatico, l'aspirapolvere ce l'ho, ho comprato la bomboletta di aria compressa, mi manca solo il panno antistatico.

In tutta sincerità, non me la sento di smontare i componenti perché poi non sarei in grado di rimontarli; quindi pulirò il tutto stando dentro al case. Spero, in questo modo, di riuscire comunque a pulire tutta la componentistica come si deve.

Come hai detto tu, starò a pc freddo, spento e scollegato dalla rete elettrica ed, una volta pulito, aspetterò almeno dieci minuti a temperatura ambiente prima di accenderlo.

Oggi non ho modo di procedere, ma domani provvederò a pulire il tutto.

Quote:

nel pannello frontale rimosso c'è qualche ventola che porta dentro aria fresca o l'unica ventola del pc è quella posteriore?
No, l'unica ventola che porta aria fresca è quella posteriore: davanti ho solo una piccola ventola interna che raffredda l'HDD da 6 TB.

Quote:

non sarebbe male avere delle ventole anteriori, ma visto il case forse fai prima e meglio a comprarne uno nuovo con già le ventole presenti o la predisposizione per aggiungerle
Hai pienamente ragione, ma temo che il case sia troppo piccolo per montare delle ventole anteriori. E comunque, vista la mole di componenti interni (costituita soprattutto dagli HDD) mi è già stato consigliato di prendere un case più grande, sia per una questione di spazio, sia per una questione di areazione.

Quote:

il dissipatore cpu è quello standard venduto assieme alla cpu vero? questi dissipatori sono poco efficienti purtroppo
Sì, proprio come la ventola, anche il dissipatore è quello stock, venduto assieme alla CPU.

Quote:

che pasta termica hai usato? anche questa è un'incognita, ci sono paste da 6w/mk e paste da 12w/mk, con le prime che ovviamente dissipano molto molto meno delle seconde
Sinceramente, non ne ho idea... ma credo sia stata usata una pasta termica standard.

Quote:

intanto questo e vediamo che temperature rilevi a pulizia ultimata :read:
Sì, domani procedo con tutta la pulizia e ti faccio sapere se cambia qualcosa! Grazie ancora di tutto!

aled1974 19-07-2020 07:53

Quote:

Originariamente inviato da Albyrich (Messaggio 46886107)
Allora, mi sono procurato pennello antistatico, l'aspirapolvere ce l'ho, ho comprato la bomboletta di aria compressa, mi manca solo il panno antistatico.

può bastare ;)

Quote:

In tutta sincerità, non me la sento di smontare i componenti perché poi non sarei in grado di rimontarli; quindi pulirò il tutto stando dentro al case. Spero, in questo modo, di riuscire comunque a pulire tutta la componentistica come si deve.
non credo sarà possibile, anche perchè alla prima soffiata di bomboletta dell'aria compressa riempirai il case, la stanza e i polmoni di polvere

il consiglio era appunto: componente per componente..... all'aperto, in garage, in cantina.... altrove..... pulizia accurata

ma se non te la senti di smontare la macchina allora tieni l'aspirapolvere acceso e vicino al punto di pulizia

Quote:

No, l'unica ventola che porta aria fresca è quella posteriore: davanti ho solo una piccola ventola interna che raffredda l'HDD da 6 TB.

Hai pienamente ragione, ma temo che il case sia troppo piccolo per montare delle ventole anteriori. E comunque, vista la mole di componenti interni (costituita soprattutto dagli HDD) mi è già stato consigliato di prendere un case più grande, sia per una questione di spazio, sia per una questione di areazione.

Sì, proprio come la ventola, anche il dissipatore è quello stock, venduto assieme alla CPU.
non sarebbe male allora valutare un cambio case e un cambio dissipatore ;)

Quote:

Sinceramente, non ne ho idea... ma credo sia stata usata una pasta termica standard.
cosa intendi per "standard"? perchè se lo chiedi a me non saprei indicartene una, esistono paste di diversa efficienza, costo e composizione... ma una standard non saprei com'è fatta, che conducibilità termica ha ne quanto costi :stordita:

Quote:

Sì, domani procedo con tutta la pulizia e ti faccio sapere se cambia qualcosa! Grazie ancora di tutto!
segui comunque anche le altre indicazioni che ti sono state date :read:

quella della temperatura è una supposizione, corroborata dalle foto postate, ma non è necessariamente la causa (o l'unica causa) dei tuoi problemi :boh: :(

ciao ciao

Albyrich 19-07-2020 23:08

Ho eseguito la pulizia completa ed i risultati sono stati eccellenti!

In idle, la temperatura minima della CPU è scesa a 20° C (rispetto ai 43° C di prima), quella massima è scesa a 59° C (rispetto ai 79° C di prima) e quella media è scesa ai 40° C (rispetto ai 50°-55° C di prima).

Ho, tuttavia, una strana osservazione da fare: mentre per i primi 15-20 minuti circa è rimasto con questi valori, all'improvviso la temperatura è schizzata a 70° C, poi ad 80° C fino a stanziarsi per un attimo ad 82° C. Poi è scesa nuovamente a 70°, si è stanziata un poco sui 60° C ed, infine, è tornata sui consueti 20°-30° C, per poi stabilizzarsi lì per tutto il resto del tempo (dopo mezz'ora che osservo, infatti, continua ad alternarsi tra i 20° C ed i 30° C). Come spieghi questo improvviso schizzo dai 59° C massimi agli 82° C?

Anche la GPU ha guadagnato molto: la temperatura massima è stata di 44° C (contro i 68° C di prima), quella minima ha raggiunto i 37° C (in confronto ai 60° C di prima) e quella media ha un valore di 39,1° C (contro la precedente che era di 60,7° C).

Gli HDD stessi si sono raffreddati: se prima si aggiravano tra i 31° C ed i 38° C, ora tutti e 6 si alternano tra i 28° C ed i 36° C. Lo stesso SSD non è più a 46° C fissi, ma si alterna tra i 43° C ed i 45° C.

P.S. In seguito alla pulizia approfondita, ho rieseguito la ripresa dell'interno del case, dimodoché tu possa rivederlo e dirmi se, secondo te, è effettivamente più pulito di prima.

Eccoti il link al filmato: QUI

Quote:

non sarebbe male allora valutare un cambio case e un cambio dissipatore ;)
Senza dubbio! Sto valutando di acquistare un case innanzitutto più grande e più capiente, cosicché i miei HDD possano essere posizionati meglio, ed in secondo luogo meglio areato, con più ventole posizionate in molteplici punti, dimodoché tutti i componenti possano essere raffreddati a dovere.

A proposito di questo, volevo chiederti: cosa ne pensi di un case con integrato un raffreddamento a liquido? Dici che potrebbe portare dei giovamenti interessanti alla mia configurazione?

Stesso discorso per il dissipatore: sicuramente sarebbe una buona idea prenderne uno come si deve.

Quote:

cosa intendi per "standard"? perchè se lo chiedi a me non saprei indicartene una, esistono paste di diversa efficienza, costo e composizione... ma una standard non saprei com'è fatta, che conducibilità termica ha ne quanto costi :stordita:
Intendo una pasta termica base, generica, dunque non una ricercata o particolarmente performante.

Quote:

segui comunque anche le altre indicazioni che ti sono state date :read:

quella della temperatura è una supposizione, corroborata dalle foto postate, ma non è necessariamente la causa (o l'unica causa) dei tuoi problemi :boh: :(
Un altro dubbio che mi era venuto era questo: la stragrande maggioranza delle volte in cui il mio PC freeza è mentre ascolto musica, e tutto il mio archivio musicale è presente sul HDD da 1 TB. È possibile che sia questo ad essere danneggiato ed a farmi freezare il tutto? Dici che, forse, dovrei provare a staccarlo momentaneamente ed a vedere se, senza di quello, il problema si verifica ancora? Tra le altre cose, visto che CrystalDiskInfo non ha trovato niente, pensi che analizzarlo con HD Tune potrebbe portare a qualcosa di buono?

alecomputer 20-07-2020 16:59

Quelle che hai suggerito sono tutte prove che dovresti fare , staccare il disco fisso o fare il test con hdtune possono aiutarti a capire il problema .
Il test con hdtune per trovare settori danneggiati impiega circa 1 - 2 ore , e controlla tutti i settori uno alla volta , quindi eventuali settori con problemi vengono segnalati subito in rosso .

aled1974 20-07-2020 19:31

Quote:

Originariamente inviato da Albyrich (Messaggio 46887736)
Ho eseguito la pulizia completa ed i risultati sono stati eccellenti!

In idle, la temperatura minima della CPU è scesa a 20° C (rispetto ai 43° C di prima), quella massima è scesa a 59° C (rispetto ai 79° C di prima) e quella media è scesa ai 40° C (rispetto ai 50°-55° C di prima).

bene

Quote:

Ho, tuttavia, una strana osservazione da fare: mentre per i primi 15-20 minuti circa è rimasto con questi valori, all'improvviso la temperatura è schizzata a 70° C, poi ad 80° C fino a stanziarsi per un attimo ad 82° C. Poi è scesa nuovamente a 70°, si è stanziata un poco sui 60° C ed, infine, è tornata sui consueti 20°-30° C, per poi stabilizzarsi lì per tutto il resto del tempo (dopo mezz'ora che osservo, infatti, continua ad alternarsi tra i 20° C ed i 30° C). Come spieghi questo improvviso schizzo dai 59° C massimi agli 82° C?
c'era qualche programma che stava utilizzando risorse cpu? anche una scansione in background dell'antivirus per dire

se ricapita apri il task manager e vedi cosa sta impegnando risorse del pc

e comunque un controllotto antischifezze non è una cattiva idea ;)
nell'ordine
- superantispyware (free)
- emsisoft antimalware (trial non preoccuparti, non serve acquistarlo)
- hitman pro (idem, versione trial)

augurandoti di non scoprire qualche miner/trojan/hijack o altro, se non altro farai pulizia di cookies e tracking vari :D

Quote:

Anche la GPU ha guadagnato molto: la temperatura massima è stata di 44° C (contro i 68° C di prima), quella minima ha raggiunto i 37° C (in confronto ai 60° C di prima) e quella media ha un valore di 39,1° C (contro la precedente che era di 60,7° C).
bene, ma non benissimo... aggiungo dopo

Quote:

Gli HDD stessi si sono raffreddati: se prima si aggiravano tra i 31° C ed i 38° C, ora tutti e 6 si alternano tra i 28° C ed i 36° C. Lo stesso SSD non è più a 46° C fissi, ma si alterna tra i 43° C ed i 45° C.
questi era previsto che beneficiassero in maniera ridotta della pulizia, per i dischi servono ventole in immissione anteriore che li raffreddino ;)

Quote:

P.S. In seguito alla pulizia approfondita, ho rieseguito la ripresa dell'interno del case, dimodoché tu possa rivederlo e dirmi se, secondo te, è effettivamente più pulito di prima.

Eccoti il link al filmato: QUI
riprendiamo da poco sopra.... dicevo bene ma non benissimo

bene il lavoro superiore (nella psu c'è ancora qualcosa?) alla gpu
non bene quello sottostante :(

si vede chiaramente un bel po' di polvere ancora presente sia sulle pale delle ventole della gpu che sul relativo dissipatore

nella parte del case sottostante poi c'è ancora un bello strato di polvere residua che, essendo polvere e quindi bastarda, non resterà li ma pian piano si muoverà all'interno del case tornando a sporcarti i componenti

da attenzionare poi la flessione della scheda video, si vede chiaramente che sta "pendendo" nella parte posteriore, quella libera all'interno del case. Questo non comporta necessariamente un problema per la gpu in se (si piega assieme al suo dissipatore, al backplate ecc) quanto invece allo slot pcie della scheda madre che è sollecitato dal peso con conseguenze negative:

- può aprirsi leggermente e dare origine a falsi contatti tra i pettini pcie e quelli del connettore gpu

- può aprirsi di più fino a situazioni limite come questa


^^ cliccami

e comunque chi compra una scheda video usata oltre al coil whine solitamente chiede anche se è stata overcloccata , se ha mai dato artefatti/bsod/freeze e se si è sbananata ©

o per lo meno io lo chiedo (ultime 4 schede video acquistate usate)

per ovviare oltre ai bracket e distanziali che trovi in vendita (+ o - cari) puoi costruirne uno da solo su misura per pochi spicci (veramente pochi) andando in ferramenta. Io stesso ho fatto così :D

Quote:

Senza dubbio! Sto valutando di acquistare un case innanzitutto più grande e più capiente, cosicché i miei HDD possano essere posizionati meglio, ed in secondo luogo meglio areato, con più ventole posizionate in molteplici punti, dimodoché tutti i componenti possano essere raffreddati a dovere.
ottima idea :mano:

Quote:

A proposito di questo, volevo chiederti: cosa ne pensi di un case con integrato un raffreddamento a liquido? Dici che potrebbe portare dei giovamenti interessanti alla mia configurazione?
no, non hai una configurazione spinta, non sei in overclock pesante, quindi prendere un case con già integrata una soluzione a liquido non ti gioverebbe a nulla

meglio un buon case con predisposizione per varie ventole, sia anteriori che posteriori, ancor meglio se anche superiori (poi dipende da te). Se poi in più ha la predisposizione per aggiungere radiatori per sistemi a liquido ben venga, ma non ci farei una discriminante sopra

il vecchissimo case che ho in firma (e che non ho intenzione di cambiare) ha 2 ventole 80mm anteriori, 1 ventola 120mm anteriore (negli slot 5,25), 2 ventole 80mm posteriori, più la predisposizione per altre 2 ventole 80mm posteriori. Ma già 3 ant + 2 post (più quella psu) mi bastano

il case del muletto invece ha la predisposizione anteriore superiore per ventole e radiatori oltre una 120mm posteriore. Per esso ed essendo muletto ho optato per 2 ventole 120mm anteriori e 2 ventole 120mm superiori a bassa emissione sonora

in sezione case comunque puoi chiedere in base a budget ed esigenze, vedrai che ti sapranno consigliare al meglio :mano:

Quote:

Stesso discorso per il dissipatore: sicuramente sarebbe una buona idea prenderne uno come si deve.
valuta se prenderne uno compatibile solo AM3+ o se prenderne uno in ottica di un futuro upgrade/sostituzione macchina e quindi compatibile anche con il futuro socket

Quote:

Intendo una pasta termica base, generica, dunque non una ricercata o particolarmente performante.
senza sapere marca/modello però non possiamo dire quanto sia valida :boh:

io per una macchina come la tua non scenderei al di sotto degli 8W/mk

Quote:

Un altro dubbio che mi era venuto era questo: la stragrande maggioranza delle volte in cui il mio PC freeza è mentre ascolto musica, e tutto il mio archivio musicale è presente sul HDD da 1 TB. È possibile che sia questo ad essere danneggiato ed a farmi freezare il tutto? Dici che, forse, dovrei provare a staccarlo momentaneamente ed a vedere se, senza di quello, il problema si verifica ancora? Tra le altre cose, visto che CrystalDiskInfo non ha trovato niente, pensi che analizzarlo con HD Tune potrebbe portare a qualcosa di buono?
provare non costa nulla, come ti dicevo segui le altre indicazioni che ti sono state date perchè i problemi non credo siano confinati alla sola polvere :read:


ciao ciao

Albyrich 24-07-2020 18:19

Quote:

Originariamente inviato da alecomputer (Messaggio 46888928)
Quelle che hai suggerito sono tutte prove che dovresti fare , staccare il disco fisso o fare il test con hdtune possono aiutarti a capire il problema .
Il test con hdtune per trovare settori danneggiati impiega circa 1 - 2 ore , e controlla tutti i settori uno alla volta , quindi eventuali settori con problemi vengono segnalati subito in rosso .

Ho testato l'HDD da 1 TB (quello più sospetto) con HD Tune ed i risultati sono stati inequivocabili: come puoi vedere QUI, tutti i settori sono risultati sani. Non so, a questo punto, quanto sia necessario analizzare anche i restanti hard disk.

Tra le altre cose, non voglio gufare, ma sono diversi giorni che il PC non freeza.

Quote:

c'era qualche programma che stava utilizzando risorse cpu? anche una scansione in background dell'antivirus per dire

se ricapita apri il task manager e vedi cosa sta impegnando risorse del pc

e comunque un controllotto antischifezze non è una cattiva idea ;)
nell'ordine
- superantispyware (free)
- emsisoft antimalware (trial non preoccuparti, non serve acquistarlo)
- hitman pro (idem, versione trial)

augurandoti di non scoprire qualche miner/trojan/hijack o altro, se non altro farai pulizia di cookies e tracking vari :D
Non ne ho idea, e non penso proprio che ci fosse una scansione dell'antivirus (nel mio caso Windows Defender) in background.

Comunque ho fatto un controllo antischifezze con tutti e tre i software da te citati e l'unico effettivo rilevamento sono stati i cookies, che ho prontamente eliminato.

Quote:

questi era previsto che beneficiassero in maniera ridotta della pulizia, per i dischi servono ventole in immissione anteriore che li raffreddino ;)
Sicuramente, quando cambierò case, mi assicurerò di prenderne uno che abbia una significativa ventilazione anteriore, visto l'importante numero di HDD di cui dispongo.

Quote:

si vede chiaramente un bel po' di polvere ancora presente sia sulle pale delle ventole della gpu che sul relativo dissipatore

nella parte del case sottostante poi c'è ancora un bello strato di polvere residua che, essendo polvere e quindi bastarda, non resterà li ma pian piano si muoverà all'interno del case tornando a sporcarti i componenti
Grazie di avermelo fatto notare: vorrà dire che farò passare nuovamente il tutto e darò, sia alla GPU, sia ai punti del case che mi hai indicato, una pulizia ancora più accurata.

Quote:

da attenzionare poi la flessione della scheda video, si vede chiaramente che sta "pendendo" nella parte posteriore, quella libera all'interno del case. Questo non comporta necessariamente un problema per la gpu in se (si piega assieme al suo dissipatore, al backplate ecc) quanto invece allo slot pcie della scheda madre che è sollecitato dal peso con conseguenze negative
Grazie per l'avvertimento! Vedrò cosa posso fare...

Quote:

per ovviare oltre ai bracket e distanziali che trovi in vendita (+ o - cari) puoi costruirne uno da solo su misura per pochi spicci (veramente pochi) andando in ferramenta. Io stesso ho fatto così :D
Non ci ho capito molto, in realtà... anche perché non sono un esperto in proposito, ma eventualmente vedrò di farmi aiutare da un tecnico.

Quote:

no, non hai una configurazione spinta, non sei in overclock pesante, quindi prendere un case con già integrata una soluzione a liquido non ti gioverebbe a nulla
Okay, come non detto! Punterò ad arieggiarlo come si deve, allora.

Quote:

in sezione case comunque puoi chiedere in base a budget ed esigenze, vedrai che ti sapranno consigliare al meglio :mano:
Va bene! Eventualmente, mi informerò lì. Grazie!

Quote:

valuta se prenderne uno compatibile solo AM3+ o se prenderne uno in ottica di un futuro upgrade/sostituzione macchina e quindi compatibile anche con il futuro socket
Ti dirò: io è molti anni che posseggo l'AMD FX-6300 e mi sono sempre trovato bene; tuttavia ho anche ricevuto molte critiche e molti inviti a cambiare processore. Forse, dopo tanti anni, è giunto il momento di salutarlo. In effetti, non ha molto senso cambiare dissipatore (e magari anche ventola) per una CPU che è già di suo più che superata. A 'sto punto, forse, conviene prenderne direttamente una nuova ed al passo con i tempi. Tu che ne pensi in merito?

Quote:

io per una macchina come la tua non scenderei al di sotto degli 8W/mk
Ottimo! Terrò presente questo dato da te consigliato per quando ci sarà la necessità di cambiarla.

Quote:

provare non costa nulla, come ti dicevo segui le altre indicazioni che ti sono state date perchè i problemi non credo siano confinati alla sola polvere :read:
Come dicevo ad alecomputer, ho effettuato l'analisi completa del HDD da 1 TB (quello più sospetto) con HD Tune e tutti i settori sono risultati sani. Consigli di testare anche tutti gli altri cinque hard disk?

In ogni modo, sono diversi giorni che il mio PC si comporta bene, senza dare alcun errore. Saremo, forse, riusciti a trovare la soluzione al problema con tutte le varie operazioni di manutenzione svolte in questi giorni?

P.S. Vi chiedo scusa se ho risposto così tardi, ma ho avuto alcune faccende a casa che non mi hanno permesso di rispondere prima di stasera. Grazie ancora per tutto il vostro supporto!

aled1974 24-07-2020 21:15

Quote:

Originariamente inviato da Albyrich (Messaggio 46895585)
Ho testato l'HDD da 1 TB (quello più sospetto) con HD Tune ed i risultati sono stati inequivocabili: come puoi vedere QUI, tutti i settori sono risultati sani. Non so, a questo punto, quanto sia necessario analizzare anche i restanti hard disk.

Tra le altre cose, non voglio gufare, ma sono diversi giorni che il PC non freeza.

Non ne ho idea, e non penso proprio che ci fosse una scansione dell'antivirus (nel mio caso Windows Defender) in background.

Comunque ho fatto un controllo antischifezze con tutti e tre i software da te citati e l'unico effettivo rilevamento sono stati i cookies, che ho prontamente eliminato.

Sicuramente, quando cambierò case, mi assicurerò di prenderne uno che abbia una significativa ventilazione anteriore, visto l'importante numero di HDD di cui dispongo.

Grazie di avermelo fatto notare: vorrà dire che farò passare nuovamente il tutto e darò, sia alla GPU, sia ai punti del case che mi hai indicato, una pulizia ancora più accurata.

bene, bene, bene... ecc

Quote:

Grazie per l'avvertimento! Vedrò cosa posso fare...

Non ci ho capito molto, in realtà... anche perché non sono un esperto in proposito, ma eventualmente vedrò di farmi aiutare da un tecnico.
con una spesa di 2-3 euro circa si può creare un supporto su misura tipo questo mio




sono già al secondo su misura (ho cambiato vga e quindi dimensioni) con la stessa spesa iniziale :sofico:


se poi vuoi spendere per un prodotto già pronto e universale, ci sono questi: https://www.google.it/search?biw=192...4dUDCAg&uact=5


oppure rivolgiti ad un tecnico, ma non uno informatico che questa è più roba da bricolage che da nerd :asd:

Quote:

In effetti, non ha molto senso cambiare dissipatore (e magari anche ventola) per una CPU che è già di suo più che superata. A 'sto punto, forse, conviene prenderne direttamente una nuova ed al passo con i tempi. Tu che ne pensi in merito?
dipende da quello che vuoi fare tu

se pensi di cambiare in toto macchina entro fine anno allora rimani così

se invece pensi di cambiarla tra 1 anno e mezzo / 2 anni allora potresti valutare di cambiare ora il dissipatore cpu avendo l'accortezza di acquistarne uno che si adatti da subito al socket della tua futura macchina
i dissipatori seri solitamente hanno gli agganci per più socket, acquistarne uno ad esempio compatibile AM3+ e AM4 già subito ti permetterebbe, volendo un domani, di prendere un 3900x avendo già il dissipatore a disposizione

Quote:

Come dicevo ad alecomputer, ho effettuato l'analisi completa del HDD da 1 TB (quello più sospetto) con HD Tune e tutti i settori sono risultati sani. Consigli di testare anche tutti gli altri cinque hard disk?
per quanto sia uno stress non indifferente per gli hdd sì, meglio se controlli anche gli altri

del resto non l'hai mai fatto e una volta dopo tot anni difficilmente metterà gli hdd così tanto in crisi da portarli ad una rottura

cosa che comunque se fosse avrebbe dato delle avvisaglie con i valori smart letti tramite crystaldiskinfo ;)

Quote:

In ogni modo, sono diversi giorni che il mio PC si comporta bene, senza dare alcun errore. Saremo, forse, riusciti a trovare la soluzione al problema con tutte le varie operazioni di manutenzione svolte in questi giorni?
ma magari se era solo colpa della polvere e delle temperature, ma statisticamente (e senza tirartela) non è mai così semplice, speriamo sia l'eccezione alla regola :mano: :tie:

Quote:

P.S. Vi chiedo scusa se ho risposto così tardi, ma ho avuto alcune faccende a casa che non mi hanno permesso di rispondere prima di stasera. Grazie ancora per tutto il vostro supporto!
figurati, non ti dico dei problemi qui tra la famiglia di mia moglie e la mia.... posso capire

e in ogni caso si aiuta sempre volentieri chi ascolta e applica i consigli che gli vengono suggeriti, anche quando detti consigli ahimè non sono risolutivi (capita) :mano:

ciao ciao

Albyrich 01-08-2020 18:28

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 46895792)
oppure rivolgiti ad un tecnico, ma non uno informatico che questa è più roba da bricolage che da nerd :asd:

Okay, vedrò cosa posso fare. Grazie per le istruzioni!

Quote:

dipende da quello che vuoi fare tu

se pensi di cambiare in toto macchina entro fine anno allora rimani così

se invece pensi di cambiarla tra 1 anno e mezzo / 2 anni allora potresti valutare di cambiare ora il dissipatore cpu avendo l'accortezza di acquistarne uno che si adatti da subito al socket della tua futura macchina
i dissipatori seri solitamente hanno gli agganci per più socket, acquistarne uno ad esempio compatibile AM3+ e AM4 già subito ti permetterebbe, volendo un domani, di prendere un 3900x avendo già il dissipatore a disposizione
Cercando di fare una previsione più o meno realistica, non penso che cambierò nulla del mio PC per un bel po' di tempo: per quello che devo fare, va benissimo così com'è; di conseguenza, valuterò un cambio di dissipatore, come hai consigliato tu, possibilmente compatibile con più socket.

Quote:

per quanto sia uno stress non indifferente per gli hdd sì, meglio se controlli anche gli altri

del resto non l'hai mai fatto e una volta dopo tot anni difficilmente metterà gli hdd così tanto in crisi da portarli ad una rottura

cosa che comunque se fosse avrebbe dato delle avvisaglie con i valori smart letti tramite crystaldiskinfo ;)
D'accordo, allora testerò anche tutti gli altri e, man mano, posterò qui i risultati.

Quote:

ma magari se era solo colpa della polvere e delle temperature, ma statisticamente (e senza tirartela) non è mai così semplice, speriamo sia l'eccezione alla regola :mano: :tie:
Per il momento continua a funzionare perfettamente! È più di una settimana che, usandolo come ho sempre fatto, non freeza.

Quote:

figurati, non ti dico dei problemi qui tra la famiglia di mia moglie e la mia.... posso capire
Grazie per la comprensione!

Quote:

e in ogni caso si aiuta sempre volentieri chi ascolta e applica i consigli che gli vengono suggeriti, anche quando detti consigli ahimè non sono risolutivi (capita) :mano:
Che senso avrebbe chiedere consigli e poi non ascoltarli e non applicarli? Infatti, ti ringrazio ancora per l'assistenza che mi stai dando: è seriamente preziosa!

aled1974 01-08-2020 19:02

Quote:

Originariamente inviato da Albyrich (Messaggio 46906141)
Che senso avrebbe chiedere consigli e poi non ascoltarli e non applicarli? Infatti, ti ringrazio ancora per l'assistenza che mi stai dando: è seriamente preziosa!

non hai idea.....

te lo può testimoniare benissimo alecomputer, e non solo lui

Vindicator23 02-08-2020 11:40

ho un problema sospetto all hdd vi spiego

fino a ieri andava molto bene; ho spento come al solito la sera

stamattina lo ho acceso, ci ha messo 1 ora a fare il boot, sempre con il led hdd acceso

ora sembra che va riesco ad aprire i file, sbalzo di corrente?

ho postato qui perche è lo stesso problema, si bloccava per un po poi è partito

Albyrich 28-08-2020 14:55

Quote:

Originariamente inviato da Vindicator23 (Messaggio 46906656)
ho un problema sospetto all hdd vi spiego

fino a ieri andava molto bene; ho spento come al solito la sera

stamattina lo ho acceso, ci ha messo 1 ora a fare il boot, sempre con il led hdd acceso

ora sembra che va riesco ad aprire i file, sbalzo di corrente?

ho postato qui perche è lo stesso problema, si bloccava per un po poi è partito

Perdonami, ma non ho idea di come aiutarti...

Quote:

Originariamente inviato da aled1974 (Messaggio 46906170)
non hai idea.....

te lo può testimoniare benissimo alecomputer, e non solo lui

Scusami, ma non ho afferrato. Cos'è che potrebbe testimoniarmi?

Scusami anche per l'attesa immensa, ma ho preferito risponderti una volta terminati i test su tutti gli hard disk.

Come puoi vedere QUI, tutti gli HDD sono perfettamente sani e non presentano la minima traccia d'errore. Inoltre sto usando il PC oramai da un mese (o forse anche di più) e non è mai freezato una volta. Suppongo, quindi, di aver risolto il problema.

Appena mi sarà possibile, valuterò l'acquisto di un case idoneo come da te consigliato.

aled1974 26-12-2020 09:09

siccome se ne parlava di la.... di tutte le prove suggerite quella con memtest l'hai poi eseguita?

nel bios la ram è settata in Auto sia per quanto riguarda i timings sia per quanto riguarda il voltaggio?

i moduli sono tutti uguali? quanti sono, due o tre? che slot ram hai popolato con essi?

in corrispondenza agli ultimi freeze il visualizzatore eventi di windows che messaggi dava?


ciao ciao

Albyrich 28-12-2020 16:44

Quote:

di tutte le prove suggerite quella con memtest l'hai poi eseguita?
Sì, e non ha riscontrato errori. Come puoi vedere dagli screenshot che avevo allegato QUI, è tutto a posto. Questo è il risultato del primo dei due banchi di RAM che ho.

Non ricordo se avevo fatto il test anche al secondo, ma onde evitare dubbi, penso rifarò il MemTest86 ad entrambi, giusto per essere sicuro che da quando se ne è parlato, ossia da luglio, non sia cambiato nulla.

Quote:

nel bios la ram è settata in Auto sia per quanto riguarda i timings sia per quanto riguarda il voltaggio?
Non ho idea di cosa siano i timings, né tantomeno ho idea di dove si setti il voltaggio. Prima faccio il test, ed una volta accertatomi che non ci siano errori, entrerò nel BIOS e darò un'occhiata. Eventualmente, se non riscontrerò le voci che hai citato, farò uno screenshot alle impostazioni del BIOS cosicché tu mi sappia dire cosa selezionare/dove andare.

Quote:

i moduli sono tutti uguali? quanti sono, due o tre? che slot ram hai popolato con essi?
I moduli (che sono entrambi banchi da 8 GB l'uno per un totale di 16 GB, marca Corsair Vengeance, tipo DDR3, frequenza 666 MHz) sono identici ed occupano il 1º ed il 3º slot della scheda madre.

Quote:

in corrispondenza agli ultimi freeze il visualizzatore eventi di windows che messaggi dava?
Quando il PC si freeza, non appena lo riavvio, il visualizzatore eventi dà due errori, che trovi nel dettaglio QUI. Io non so affatto interpretarli, però quel atidgllk.sys mi fa tanto pensare a qualcosa relativo alla scheda grafica.

Fra le altre cose, ultimamente quando il PC si freeza, non si inchioda più e basta, bensì lo schermo fa come degli sfarfallii, compaiono delle strane righe sul monitor e simili: altro particolare che mi fa pensare a qualcosa inerente alla GPU.

Tu che dici?

aled1974 28-12-2020 22:08

Quote:

Originariamente inviato da Albyrich (Messaggio 47194592)
Sì, e non ha riscontrato errori. Come puoi vedere dagli screenshot che avevo allegato QUI, è tutto a posto. Questo è il risultato del primo dei due banchi di RAM che ho.

direi a posto, ma per sicurezza prova a usare memtest86+ invece che memtest86 ;)

Quote:

Non ho idea di cosa siano i timings, né tantomeno ho idea di dove si setti il voltaggio. Prima faccio il test, ed una volta accertatomi che non ci siano errori, entrerò nel BIOS e darò un'occhiata. Eventualmente, se non riscontrerò le voci che hai citato, farò uno screenshot alle impostazioni del BIOS cosicché tu mi sappia dire cosa selezionare/dove andare.
andata, assieme alle videate bios :mano:

comunque queste sono le mie ram in firma


^^ cliccami

Quote:

I moduli (che sono entrambi banchi da 8 GB l'uno per un totale di 16 GB, marca Corsair Vengeance, tipo DDR3, frequenza 666 MHz) sono identici ed occupano il 1º ed il 3º slot della scheda madre.
sigla completa dei moduli?
la trovi o sui moduli stessi, o sulla confezione delle ram, o la recuperi tramite un software di analisi hw (es. cpuz, hwinfo64, sisoft sandra, ecc)

Quote:

Quando il PC si freeza, non appena lo riavvio, il visualizzatore eventi dà due errori, che trovi nel dettaglio QUI. Io non so affatto interpretarli, però quel atidgllk.sys mi fa tanto pensare a qualcosa relativo alla scheda grafica.

Fra le altre cose, ultimamente quando il PC si freeza, non si inchioda più e basta, bensì lo schermo fa come degli sfarfallii, compaiono delle strane righe sul monitor e simili: altro particolare che mi fa pensare a qualcosa inerente alla GPU.

Tu che dici?
concordo, sembra qualcosa legato alla scheda video

- mai cambiato la pasta termica?
- tieni monitorata la sua temperatura, se vedi che superata una certa soglia va in crash/errore/artefatti allora è un problema hw
- imposta w10 affinchè non installi i driver per conto suo (start - cambia impostazione di installazione dispositivo - no - salva modifiche - ok)
- scarica gli ultimi driver per il tuo modello di gpu ma non installarli
- scarica ddu, lancialo e segui le istruzioni per la completa rimozione degli attuali driver amd-gpu
- al riavvio e desktop installa i driver amd scaricati poco prima
- al riavvio e desktop torna a monitorare le temperature ed eventuali comportamenti anomali/errori

:sperem:




ciao ciao

Albyrich 29-12-2020 13:31

Quote:

direi a posto, ma per sicurezza prova a usare memtest86+ invece che memtest86
Devo usare quella versione per forza?

Ho provato ad installarlo su due chiavette diverse ed entrambe, usando l'Auto-installer for USB Key (Win 7/8/10), mi riportano QUESTO errore. Di conseguenza, quando entro nel BIOS, non me le rileva come avviabili.

Ho provato anche a scaricare il Pre-Compiled Bootable ISO (.zip) ed a masterizzare l'immagine su un CD, ma neanche questo viene letto come avviabile. Per sicurezza, ho momentaneamente rimosso l'avvio in UEFI ed ho impostato LEGACY+UEFI, nel dubbio che fosse per il tipo di boot impostato, ma non è cambiato niente.

Quote:

andata, assieme alle videate bios
Dal momento che non ho trovato nessuna voce inerente timings e voltaggio delle RAM, ho fatto un filmato in cui riprendo tutte le impostazioni e le schermate del mio BIOS, che trovi QUI. Dimmi tu, ora, cosa (e se) devo cambiare.

P.S. Ti chiedo scusa per il continuo tremore nella ripresa, ma filmando con una mano non riuscivo a stare molto fermo.

Quote:

sigla completa dei moduli?
La sigla completa delle RAM è la seguente: CMZ16GX3M2A1866C10

Quote:

- mai cambiato la pasta termica?
No, mai... in parecchi anni che ce l'ho. Ti dirò di più: non sapevo nemmeno che la GPU avesse una pasta. Credevo che fosse un'esclusiva della CPU.

Quote:

- tieni monitorata la sua temperatura, se vedi che superata una certa soglia va in crash/errore/artefatti allora è un problema hw
Prima di disinstallarne completamente i driver, ossia in idle oggi alle ore 14:04, la GPU era a 60° C. È piuttosto alta, vero?

Quote:

- imposta w10 affinchè non installi i driver per conto suo (start - cambia impostazione di installazione dispositivo - no - salva modifiche - ok)
- scarica gli ultimi driver per il tuo modello di gpu ma non installarli
- scarica ddu, lancialo e segui le istruzioni per la completa rimozione degli attuali driver amd-gpu
- al riavvio e desktop installa i driver amd scaricati poco prima
Fatto tutto.

Quote:

- al riavvio e desktop torna a monitorare le temperature ed eventuali comportamenti anomali/errori
La temperatura, ora come ora, dopo aver rimosso completamente i driver ed averli reinstallati da zero, in idle alle 14:30, è di 42 °C.

EDIT: Stasera si è freezato ancora ed il visualizzatore eventi ha riportato nuovamente gli stessi errori. La temperatura attuale (ore 20:02) è ancora di 42° C.

aled1974 16-01-2021 10:38

Quote:

Originariamente inviato da Albyrich (Messaggio 47196312)
Devo usare quella versione per forza?

Ho provato ad installarlo su due chiavette diverse ed entrambe, usando l'Auto-installer for USB Key (Win 7/8/10), mi riportano QUESTO errore. Di conseguenza, quando entro nel BIOS, non me le rileva come avviabili.

Ho provato anche a scaricare il Pre-Compiled Bootable ISO (.zip) ed a masterizzare l'immagine su un CD, ma neanche questo viene letto come avviabile. Per sicurezza, ho momentaneamente rimosso l'avvio in UEFI ed ho impostato LEGACY+UEFI, nel dubbio che fosse per il tipo di boot impostato, ma non è cambiato niente.

sì sarebbe meglio in quanto è la versione aggiornata (aprile 2020) mentre quella che usi te è abbandonata da qualche anno ormai

prova a scaricare la iso (.zip)
scompattala in modo i avere il file .iso
scarica rufus
lancia rufus, lascia le impostazioni automatiche, scegli come iso memtest e crea la pendrive

a quel punto dovresti aver ottenuto una pendrive avviabile e funzionante ;)

ah, ovviamente devi togliere le impostazioni di "fast boot" nel bios altrimenti non si avvierà mai nessuna pendrive

Quote:

Dal momento che non ho trovato nessuna voce inerente timings e voltaggio delle RAM
prova a fare riferimento al manuale della mobo, sul quale trovo questa indicazione



prova anche a premere il tasto F5 e dimmi cosa appare

similmente sempre sul manuale della mobo prova a vedere se c'è un altro tasto funzione F-qualcosa per switchare il bios dalla visualizzazione "compatta" a quella "estesa"


[quote]La sigla completa delle RAM è la seguente: CMZ16GX3M2A1866C10

qui evidenziati i parametri:



Quote:

No, mai... in parecchi anni che ce l'ho. Ti dirò di più: non sapevo nemmeno che la GPU avesse una pasta. Credevo che fosse un'esclusiva della CPU.
ok, tieni monitorate le temperature, se continuano ad essere troppo elevate è un'opzione da valutare, qui un video di una gigabyte, se non è la stessa marca/modello della tua comunque il procedimento è analogo ;)

https://www.youtube.com/watch?v=eQCkJ_4R-CI


Quote:

Prima di disinstallarne completamente i driver, ossia in idle oggi alle ore 14:04, la GPU era a 60° C. È piuttosto alta, vero?
dipende dalla temperatura ambiente, da quella all'interno del case e se le ventole della gpu erano ferme o comunque a quanto giravano

per dire, se impostassi la velocità ventole costante al 10% (o per assurdo a 0%), dopo ore e ore anche in idle necessariamente la temperatura del core gpu aumenterà fino a livelli spropositati

comunque assumendo che le ventole girassero e non al minimo, lasciando la macchina accesa sul desktop a non fare altro sì... direi che 60°C sono veramente troppi

da valutare la sostituzione della pasta termica, hai già il prodotto? se no valutiamo quale acquistare :mano:

Quote:

La temperatura, ora come ora, dopo aver rimosso completamente i driver ed averli reinstallati da zero, in idle alle 14:30, è di 42 °C.

EDIT: Stasera si è freezato ancora ed il visualizzatore eventi ha riportato nuovamente gli stessi errori. La temperatura attuale (ore 20:02) è ancora di 42° C.
mmh, ormai è passata un'eternità, ma ricordi se dava lo stesso errore sui driver ati-qualcosa? :stordita:

comunque io proporrei

1. verifica delle impostazioni ram, portando il voltaggio a 1,55V
2. bench test con unigine superposition (4-5 di fila), seguito da 3dmark (idem), cinebench (bastano 3) e realbench 2.56 (altri 3)

se a questo punto niente crash/bsod/artefatti prova ad usare la macchina normalmente e speriamo sia risolutivo

se invece da subito riscontri problemi e/o vedi che la temperatura della gpu è anormalmente alta allora

3. cambio pasta termica alla gpu, pulizia resto del pc da polvere ecc (anche quella incrostata sulle pale delle ventole) e ripetizione del punto 2. precedente :mano:

ciao ciao

Albyrich 21-01-2021 19:42

Quote:

sì sarebbe meglio in quanto è la versione aggiornata (aprile 2020) mentre quella che usi te è abbandonata da qualche anno ormai
Sfortunatamente, non funziona nemmeno con Rufus e con l'ISO. Nel momento in cui vado a selezionare l'immagine, il software mi riporta QUESTO errore.

Cosa posso fare? Forse sono le mie chiavette che hanno qualcosa che non va? Dici di provare a rifare l'Auto-installer for USB Key (Win 7/8/10) con una terza?

Qualora non funzionasse ancora, cosa suggerisci di fare?

Comunque sono riuscito a trovare sia timing che voltaggio delle RAM: erano nella sezione OC del menu UEFI e, come puoi vedere QUI, entrambi erano selezionati su Auto.

Inoltre, come da te consigliato, ho premuto F5 ed è comparsa QUESTA serie di informazioni sulle memorie.

Quote:

dipende dalla temperatura ambiente, da quella all'interno del case e se le ventole della gpu erano ferme o comunque a quanto giravano
Come temperature, al momento in cui ho scritto la prima parte di questo messaggio, alle ore 20:05 di mercoledì 20/01/2021, con una temperatura in casa di 19° C e con le ventole sparate al massimo, restando in idle (ossia navigando semplicemente su browser e scrivendo questo messaggio) la GPU (che sto tenendo monitorata da circa due ore) ha avuto un picco minimo di 36° C, una temperatura media di 37,8° C ed una punta massima di 55° C. Che ne pensi?

Quote:

da valutare la sostituzione della pasta termica, hai già il prodotto? se no valutiamo quale acquistare
No, non dispongo di alcuna pasta termica. Anzi, mi servirebbero proprio dei suggerimenti su quale, eventualmente, acquistare.

Quote:

mmh, ormai è passata un'eternità, ma ricordi se dava lo stesso errore sui driver ati-qualcosa?
L'errore, sia che si freezi, sia che si spenga (nei giorni scorsi, infatti, si è verificato maggiormente uno spegnimento effettivo e non un vero e proprio inchiodamento), è sempre quello:

Il primo:

Codice:

Il servizio atidgllk non è stato avviato per il seguente errore:
Il caricamento del driver è stato bloccato

Il secondo:

Codice:

Impossibile trovare la descrizione per l'ID evento 1060 dall'origine Application Popup. Il componente che ha generato l'evento non è installato nel computer locale oppure l'installazione è danneggiata. È possibile installare o ripristinare il componente nel computer locale.

Se l'evento ha avuto origine in un altro computer, le informazioni per la visualizzazione sono state salvate con l'evento.

Con l'evento sono state salvate le informazioni seguenti:

\??\C:\WINDOWS\Temp\Atiflash\atidgllk.sys

La risorsa messaggio è presente ma il messaggio non è stato trovato nella tabella dei messaggi

Quando accade un qualsiasi intoppo, a PC riavviato, nel visualizzatore eventi compaiono sempre in coppia questi due errori.

P.S. Devo riconoscere che negli ultimi 2-3 giorni, dopo aver liberato il PC da tutta la polvere ed aver liberato il sistema da schifezze (con AdwCleaner, Ashampoo WinOptimizer, Superantispyware e Malwarebytes Anti-Malware) non sta più freezando. Dici che tutto questa sporcizia (fisica come virtuale) poteva avere una sua parte di colpa?

Quote:

bench test con unigine superposition (4-5 di fila), seguito da 3dmark (idem), cinebench (bastano 3) e realbench 2.56 (altri 3)
Allora... a proposito di benchmark test, siccome ho trovato differenti versioni, ti dico quali ho usato:

- QUESTO per il Unigine Superposition

- QUESTO per il 3DMark

- QUESTO per il Cinebench

- QUESTO per il RealBench

...Sono le versioni corrette? Scusa se mi sono fissato, ma ho trovato differenti risultati cercando quei test e non vorrei selezionare quelli sbagliati.

A proposito dei test, preciso che li ho eseguiti tutti avendo impostato il voltaggio della RAM a 1,55 V.

Trovi QUI tutte e 5 le schermate di Unigine Superposition.

Non ho in alcun modo capito perché durante il primo test abbia raggiunto quel punteggio e quegli FPS, mentre negli altri quattro, pur mantenendo i medesimi settaggi e malgrado la GPU lavorasse sempre e comunque al 100%, i risultati siano cambiati. Ho provato anche a chiudere ed a riaprire il software di benchmarking, ma non è cambiato nulla. Tu ne sai dare una spiegazione?

In 3DMark, la GPU ha raggiunto un picco massimo di 70° C ed un massimo di 25-30 FPS; verso la fine del benchmark, invece, è scesa a circa 8. C'è da precisare che, nella versione freeware, non permetteva di personalizzare alcun settaggio.

Cinebench ha spremuto il processore fino a portarlo ad una temperatura massima di 80° C.

Infine, RealBench ha portato la GPU ad un massimo di 65° C e la CPU ad un tetto di 83° C.

Nonostante, come da te indicato, abbia ripetuto cinque volte il primo ed il secondo e tre volte il terzo ed il quarto, in nessun benchmark (sia che venisse coinvolta la CPU, sia che venisse coinvolta la GPU) ci sono stati freeze, sfarfallii, artefatti, BSOD, impallamenti, ecc.

A questo punto, quali conclusioni possiamo trarre?

P.S. Durante questa seconda parte del messaggio, che sto scrivendo alle 20:35 di giovedì 21/01/2021, la temperatura (sempre in idle) della mia CPU sbalza tra i 30 ed i 40° C; la temperatura minima della GPU, invece (sempre con le ventole al 100%), è di 37° C, la massima è stata di 57° C e la media è di 39,3° C.

aled1974 22-01-2021 20:09

Quote:

Originariamente inviato da Albyrich (Messaggio 47238814)
Sfortunatamente, non funziona nemmeno con Rufus e con l'ISO. Nel momento in cui vado a selezionare l'immagine, il software mi riporta QUESTO errore.

Cosa posso fare? Forse sono le mie chiavette che hanno qualcosa che non va? Dici di provare a rifare l'Auto-installer for USB Key (Win 7/8/10) con una terza?

Qualora non funzionasse ancora, cosa suggerisci di fare?

se hai un'unità ottica vai di cd-rw (così poi lo recuperi una volta finite le prove)

Quote:

Comunque sono riuscito a trovare sia timing che voltaggio delle RAM: erano nella sezione OC del menu UEFI e, come puoi vedere QUI, entrambi erano selezionati su Auto.
non solo, ma in Auto la Vram era impostata a 1,48V quando i moduli necessitano di 1,50V come da datasheet. Se ora li hai impostati a 1,55V come ti suggerivo prova a portarli a 1,50V, se fila liscio bene, se non fila liscio torna a 1,55V


Quote:

Come temperature, al momento in cui ho scritto la prima parte di questo messaggio, alle ore 20:05 di mercoledì 20/01/2021, con una temperatura in casa di 19° C e con le ventole sparate al massimo, restando in idle (ossia navigando semplicemente su browser e scrivendo questo messaggio) la GPU (che sto tenendo monitorata da circa due ore) ha avuto un picco minimo di 36° C, una temperatura media di 37,8° C ed una punta massima di 55° C. Che ne pensi?

55° in idle con 19° di Tamb sono comunque 10-15 di troppo


la mia gpu in uso 100% da alcune ore e Tamb di 19° sta segnando 60°

Quote:

No, non dispongo di alcuna pasta termica. Anzi, mi servirebbero proprio dei suggerimenti su quale, eventualmente, acquistare.
risparmiando Artict Mx4
non risparmiando Thermal Grizzly Kryonaut
per i pad termici (vram? mos?) Arctic Thermal Pad, di spessore corrispondente a quelli attualmente presenti (va misurato)

Quote:

\??\C:\WINDOWS\Temp\Atiflash\atidgllk.sys
già fatto le operazioni precedentemente suggerite di
- disabilitazione aggiornamento automatico driver w10
- rimozione driver tramite DDU
- installazione nuovi driver manualmente scaricati dal sito Amd

vero? :stordita:

Quote:

P.S. Devo riconoscere che negli ultimi 2-3 giorni, dopo aver liberato il PC da tutta la polvere ed aver liberato il sistema da schifezze (con AdwCleaner, Ashampoo WinOptimizer, Superantispyware e Malwarebytes Anti-Malware) non sta più freezando. Dici che tutto questa sporcizia (fisica come virtuale) poteva avere una sua parte di colpa?
potrebbe, in particolarmodo se una delle cose rimosse era un miner gpu (spesso vengono inoculati in programmi/crack e simili)


Quote:

Allora... a proposito di benchmark test, siccome ho trovato differenti versioni, ti dico quali ho usato:

...

...Sono le versioni corrette? Scusa se mi sono fissato, ma ho trovato differenti risultati cercando quei test e non vorrei selezionare quelli sbagliati.
tutto corretto :mano:

Quote:

A proposito dei test, preciso che li ho eseguiti tutti avendo impostato il voltaggio della RAM a 1,55 V.
vedi sopra ;)

Quote:

Non ho in alcun modo capito perché durante il primo test abbia raggiunto quel punteggio e quegli FPS, mentre negli altri quattro, pur mantenendo i medesimi settaggi e malgrado la GPU lavorasse sempre e comunque al 100%, i risultati siano cambiati. Ho provato anche a chiudere ed a riaprire il software di benchmarking, ma non è cambiato nulla. Tu ne sai dare una spiegazione?
strano davvero, sia per la temperatura estremamente preoccupante sia poi per il punteggio risultante

può essere che quello sia il vero potenziale della scheda che poi va in thermal throttling riducendo le prestazioni per contenere la temperatura e quindi i successivi run sono stati fatti col "freno a mano" :mbe:

se confronti il tuo risultato con quelli delle schede analoghe (stesso modello, non marca) presenti online che viene fuori?

Quote:

In 3DMark, la GPU ha raggiunto un picco massimo di 70° C ed un massimo di 25-30 FPS; verso la fine del benchmark, invece, è scesa a circa 8. C'è da precisare che, nella versione freeware, non permetteva di personalizzare alcun settaggio.

Cinebench ha spremuto il processore fino a portarlo ad una temperatura massima di 80° C.

Infine, RealBench ha portato la GPU ad un massimo di 65° C e la CPU ad un tetto di 83° C.
questi sono valori più "nella norma".... similmente i risultati ottenuti confrontati con quelli online tornano o ci sono differenze importanti?

Quote:

Nonostante, come da te indicato, abbia ripetuto cinque volte il primo ed il secondo e tre volte il terzo ed il quarto, in nessun benchmark (sia che venisse coinvolta la CPU, sia che venisse coinvolta la GPU) ci sono stati freeze, sfarfallii, artefatti, BSOD, impallamenti, ecc.
il che è già positivo, c'è solo da mettere mano alla gpu per sostituire quanto meno la psata termica sul core gpu (e i pad se quelli attuali sono distrutti) e rifare i bench da capo :D

Quote:

P.S. Durante questa seconda parte del messaggio, che sto scrivendo alle 20:35 di giovedì 21/01/2021, la temperatura (sempre in idle) della mia CPU sbalza tra i 30 ed i 40° C; la temperatura minima della GPU, invece (sempre con le ventole al 100%), è di 37° C, la massima è stata di 57° C e la media è di 39,3° C.
cpu un po' altina ma non preoccupante (ad ogni modo la pasta termica di cui sopra va bene anche per la cpu, non solo per la gpu ;))

gpu invece troppo calda, a far niente con le ventole a palla 57° IMHO sono troppi :eek:

ciao ciao

Albyrich 23-01-2021 18:33

Quote:

se hai un'unità ottica vai di cd-rw (così poi lo recuperi una volta finite le prove)
È andata male anche con il CD. Nonostante abbia masterizzato l'immagine sull'unità ottica, il Boot Menu del UEFI non lo legge come avviabile. Ho sia disabilitato il Fast Boot, sia impostato l'avvio in "LEGACY+UEFI" a differenza dello standard che è solo "UEFI", ma non è cambiato nulla.

Cos'altro posso fare?

Quote:

non solo, ma in Auto la Vram era impostata a 1,48V quando i moduli necessitano di 1,50V come da datasheet. Se ora li hai impostati a 1,55V come ti suggerivo prova a portarli a 1,50V, se fila liscio bene, se non fila liscio torna a 1,55V
Va bene, imposto subito a 1,50V!

Quote:

non risparmiando Thermal Grizzly Kryonaut
No no, non voglio risparmiare sulle cose importanti: voglio cose serie che facciano il loro lavoro come si deve. Cercando su Amazon, ho trovato QUESTA. Va bene? In che misura mi consigli di prenderla?

Quote:

per i pad termici (vram? mos?) Arctic Thermal Pad, di spessore corrispondente a quelli attualmente presenti (va misurato)
Non ho capito un'H di quello che hai detto. Pardon...

Quote:

già fatto le operazioni precedentemente suggerite di
- disabilitazione aggiornamento automatico driver w10
- rimozione driver tramite DDU
- installazione nuovi driver manualmente scaricati dal sito Amd

vero?
Fatto tutto, sì!

Quote:

se confronti il tuo risultato con quelli delle schede analoghe (stesso modello, non marca) presenti online che viene fuori?
Ho cercato, ma non ho trovato nessun benchmark fatto su Unigine Superposition con la AMD Radeon R9 280X e con i medesimi settaggi da me usati; quindi mi è risultato impossibile fare un confronto.

Quote:

questi sono valori più "nella norma".... similmente i risultati ottenuti confrontati con quelli online tornano o ci sono differenze importanti?
A proposito di 3D Mark, ho trovato QUESTO confronto. In questo benchmark, la sua GPU ha gli FPS più spostati verso i 35 (a differenza dei miei 25-30) ed alla fine, contro i miei 8, si stanzia sui 15. Per quanto riguarda le temperature, correggimi se sbaglio, ma dal grafico finale mi sembra di vedere che siano ben più basse di 70° C.

QUI trovi un altro benchmark fatto con la AMD R9 280X.

QUI un altro ancora...

QUI un quarto.

Per quanto riguarda la CPU, invece...

QUI trovi un benchmark fatto sul AMD FX-6300 con Cinebench.

Benchmark fatti con RealBench, invece, non ne ho trovati.

Quote:

cpu un po' altina ma non preoccupante

gpu invece troppo calda
Be', sicuramente la pasta termica aiuterà in entrambi i casi.

aled1974 23-01-2021 20:33

Quote:

Originariamente inviato da Albyrich (Messaggio 47242363)
È andata male anche con il CD. Nonostante abbia masterizzato l'immagine sull'unità ottica, il Boot Menu del UEFI non lo legge come avviabile. Ho sia disabilitato il Fast Boot, sia impostato l'avvio in "LEGACY+UEFI" a differenza dello standard che è solo "UEFI", ma non è cambiato nulla.

Cos'altro posso fare?

per ora lasciamo perdere, vediamo se ti fa altri freeze/bsod, poi nel caso approfondiamo come mai non funzioni ne pendrive ne cdrw :mbe:

Quote:

Va bene, imposto subito a 1,50V!
bene e speriamo vada visto che è il suo voltaggio, i bios in auto spesso impostano male i valori, non solo del vRam ma anche dei timings ram e volt-frequenze delle cpu :muro:

Quote:

No no, non voglio risparmiare sulle cose importanti: voglio cose serie che facciano il loro lavoro come si deve. Cercando su Amazon, ho trovato link . Va bene? In che misura mi consigli di prenderla?
perfetta, penso che 5,5g siano più che abbondanti per un 2-3 applicazioni cpu/gpu semmai sbagliassi lìapplicazione o se ti servisse in futuro (se conservata bene la pasta può durare qualche anno)

Quote:

Non ho capito un'H di quello che hai detto. Pardon...
nelle gpu ci possono essere più materiali termoconduttivi, sul core gpu c'è un stottile strato di pasta mentre nel caso siano raffreddati altri componenti ci sono delle strisce semiadesive simili al pongo come consistenza che, nonostante una capacità trasmissiva inferiore, svolgono lo stesso lavoro (non si usa la pasta a motivo)

qui li vedi di colore azzurrino:


^^ cliccami

se ci sono anche nel tuo modello va misurato il loro spessore in modo da sostituirli con quelli adatti


per il resto ok, intanto sostituiamo la pasta termica sia alla gpu che alla cpu e gli eventuali pad termici alla gpu

poi ripetiamo i bench confrontando risultato numerico e temperature con questi che hai appena fatto e vediamo se cambia e quanto cambia :mano:

ciao ciao


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 17:51.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.