Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Altre discussioni sull'informatica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=8)
-   -   Guida all'assemblaggio di un HTPC mini-itx per profani (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2453249)


Luca72c 30-01-2013 22:34

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38947889)
come faccio a scegliere 80 o 92? è la misura in cm?
mi sapresti consigliare le piu' silenziose in assoluto? e non c'è differenza fra quella sul dissipatore e quella del case? posso cambiare anche quella dentro l'alimentatore?

Beh, non sempre si può scegliere, bisogna vedere la dimensione compatibile con l'utilizzo che devi farne (es. sul case ci saranno i buchi per un formato soltanto o al massimo due, in quest'ultimo caso più la ventola è grande meglio è, perchè è più silenziosa). La cosa più semplice è misurare quelle che hai attualmente e comprarle uguali (80 e 92 sono cm), magari sul case avrai ventole ancora più piccole...
Io uso delle noctua NF-B9 e con il silenziatore incluso sono silenziosissime - non si sentono proprio! Ma se vuoi sul sito www.pcsilenzioso.it puoi trovare delle classifiche suddivise per dimensioni.
Ci sono delle differenze tra ventole da dissipatore e da case, principalmente la portata d'aria (per il dissipatore deve essere maggiore) e l'attacco (PWM o tachimetrico semplice). Tienine conto quando le compri, soprattutto del secondo aspetto (devi controllare che tipo di connettore ha la scheda madre per la CPU-fan)!
Cambiare la ventola dell'alimentatore? Non è impossibile, ma qui andiamo su qualcosa di un po' più complesso e che rischia di invalidarti la garanzia... dubito sia necessario...

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38947889)
si è quello il telecomando, e andare sotto attività è piu' scomodo che premere il tasto spegnimento ^^

Beh, probabilmente esiste una modifica del registro per cambiare l'effetto dei tasti del telecomando sul S.O., ma non so niente di sicuro. Alla peggio (o alla meglio, dipende dai punti di vista) potresti usare un software tipo Girder o EventGhost.

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38947889)
mistero....

Ma scusa, allora mi viene un dubbio: attualmente che ricevitore IR stai usando? C'era quello USB nella scatola della scheda TV?

Luca72c 30-01-2013 22:40

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38947966)
Luca ma teoricamente il wake on lan lascia solo la scheda di rete accesa,
non si puo' fare una cosa simile e accendere anche un solo HD in modo da potervici accedere da remoto senza dover accendere l'intero pc?

Purtroppo no: chi lo gestisce l'HD se la scheda madre (e quindi il PC) è spenta? La scheda di rete non è connessa direttamente all'hard disk, deve passare sempre per scheda madre e CPU: i segnali della scheda di rete vanno interpretati e processati per trasformarli in comandi che l'HD possa eseguire. Il wake on lan si limita a fornire un segnale alla scheda madre per accenderla (ammesso che nel BIOS sia abilitato), ma non può svolgere funzioni autonomamente se la scheda è spenta, perchè chi la gestirebbe? Parlo di gestioni hardware a basso livello (indirizzamento dei dati nel bus, ecc...), che non si possono fare via rete senza l'utilizzo della scheda madre...

fafathebest 30-01-2013 22:53

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 38947802)
Innanzitutto grazie per i complimenti!
Nella guida e lungo il thread ci sono già tutte le indicazioni che ti servono, soprattutto se sei - come dici - uno smanettone. Scusami ma se sto a ripetere tutto quanto per ogni utente e a fare liste della spesa tutte simili mille volte non mi stacco più dal PC, e chi lo dice a mia moglie?!

Hai ragione, non è bello far trovare la pappa pronta, specie a utenti non alle prime armi :D ... purtroppo anch'io ho poco tempo a disposizione, spero di poter leggere tutta la discussione nei momenti liberi, non è poi così lunga, per ora ho letto solo il primo messaggio e la prima pagina.

Ad ogni modo non sono stato con le mani in mano, in serata ho provato a cercare su uno store di fiducia i componenti di cui avrei necessità, giusto per capire il costo...

Scheda Madre Asrock E350M1 - 57€
RAM DDR3 Corsair Classic XMS3 4GB 1600MHz - 28€
Case Mini LC-Power LC-1360MI MiniITX Nero con ali da 75W - 52€
SSD Sandisk 32GB - 36€

Totale viene più basso di quanto pensassi, mi andrebbe bene.
Ho visto che c'è una scheda madre identica ma con USB 3.0, ma costa di più.. io non ne avrei alcuna necessità, pertanto ho optato per la soluzione più economica.
Il case ne ho scelto uno con alimentazione integrata, credo che 75W per il mio sistema siano sufficienti... in alternativa ve ne sono anche da 200W sempre più o meno allo stesso prezzo ma credo sarebbe sprecato.
Ho messo anche un SSD, nonostante ne abbia già un altro, visto che comunque 32Gb mi sono sufficienti (l'altro è da 128, sprecato anch'esso) e il prezzo è accettabile.
Oltre all'ssd aggiungerei per il momento un solo hard disk da 2Tb 3,5", che già possiedo.

Mi resta un dubbio a sto punto riguardante la scheda madre e cpu e350... ho avuto un annetto e mezzo fa un notebook ASUS 1215B con proprio la e350, se non ricordo male (l'ho tenuto solo un paio di settimane) non ho avuto alcun problema a riprodurre anche file .mkv o video a 1080p ad esempio su youtube... mi confermate che posso andare tranquillo per file belli pesanti?

Saluti

Luca72c 30-01-2013 23:26

Quote:

Originariamente inviato da fafathebest (Messaggio 38950061)
Hai ragione, non è bello far trovare la pappa pronta, specie a utenti non alle prime armi :D ... purtroppo anch'io ho poco tempo a disposizione, spero di poter leggere tutta la discussione nei momenti liberi, non è poi così lunga, per ora ho letto solo il primo messaggio e la prima pagina.

Ad ogni modo non sono stato con le mani in mano, in serata ho provato a cercare su uno store di fiducia i componenti di cui avrei necessità, giusto per capire il costo...

Scheda Madre Asrock E350M1 - 57€
RAM DDR3 Corsair Classic XMS3 4GB 1600MHz - 28€
Case Mini LC-Power LC-1360MI MiniITX Nero con ali da 75W - 52€
SSD Sandisk 32GB - 36€

Totale viene più basso di quanto pensassi, mi andrebbe bene.
Ho visto che c'è una scheda madre identica ma con USB 3.0, ma costa di più.. io non ne avrei alcuna necessità, pertanto ho optato per la soluzione più economica.
Il case ne ho scelto uno con alimentazione integrata, credo che 75W per il mio sistema siano sufficienti... in alternativa ve ne sono anche da 200W sempre più o meno allo stesso prezzo ma credo sarebbe sprecato.
Ho messo anche un SSD, nonostante ne abbia già un altro, visto che comunque 32Gb mi sono sufficienti (l'altro è da 128, sprecato anch'esso) e il prezzo è accettabile.
Oltre all'ssd aggiungerei per il momento un solo hard disk da 2Tb 3,5", che già possiedo.

Mi resta un dubbio a sto punto riguardante la scheda madre e cpu e350... ho avuto un annetto e mezzo fa un notebook ASUS 1215B con proprio la e350, se non ricordo male (l'ho tenuto solo un paio di settimane) non ho avuto alcun problema a riprodurre anche file .mkv o video a 1080p ad esempio su youtube... mi confermate che posso andare tranquillo per file belli pesanti?

Saluti

Guarda, secondo me se hai qualcosa da spendere è meglio prendere la scheda con USB3, vedrai che nel tempo ti sarà utile.
Per il resto non dovrebbero esserci problemi, alla fine le tue necessità sono abbastanza elementari e poi a differenza di un mediaplayer nel tempo potrai cambiare e aggiornare tutto quello che non fosse più di tuo gradimento (case e scheda madre compresi) o per aggiungere ulteriori funzionalità: è il bello degli HTPC!
Per quella configurazione 75w sono più che sufficienti, stai tranquillo.
Io uso un E350 e finora non ho avuto alcun problema a riprodurre alcunchè, ma è ovvio che i margini non sono abbondanti e quindi nel tempo potresti cominciare ad "andarci stretto" man mano che le risoluzioni crescono e le compressioni si fanno più complesse. Ma, come dicevo prima, potrai sempre sostituire scheda madre e CPU in quel momento, spendendo meno di 100€, magari allora ci saranno già i successori dell'E350...

Luca72c 31-01-2013 00:57

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38947345)
3) spegnere il computer da remoto tramite linea di comando è uno sbattimento, mi sono creato dei file .bat ma sono cmq una rottura. sapete consigliarmi un programma unico per wake-on-line, spegnimento, ibridazione da remoto?

Per lo spegnimento prova DShutdown

Gufo 2 31-01-2013 08:28

Quote:

Scusami ma non ho capito perchè non potresti metterci uno schermettino accanto: non c'è posto? Se è così, ce ne sono anche di adesivi che si fissano al case... Oppure potresti posizionarlo a fianco o nei pressi dell'altro schermo lcd, oppure vicino alla postazione (divano?) da cui comandi il tutto, magari con un braccetto orientabile: sarebbe una figata, controllare il sistema dal divano e lo schermo principale col telecomando! Parlo ovviamente di piccoli schermi da 7/8 pollici... Senza contare che puoi sempre usare anche per il controllo il solo schermo principale: perchè no?
Alla peggio, comunque, puoi anche controllarlo da PC remoto, ma mi sembra più macchinoso come fruizione.
In ogni caso, sappi che con quasi tutte le schede video (comprese quelle integrate nella scheda madre) puoi usare almeno due uscite video separate, con cui controllare due monitor con desktop diversi: uno - ad esempio - col desktop principale di Windows e uno con la finestra di riproduzione di un mediacenter/player. Questo vale ovviamente anche per gli schermi lcd dei case, che ricevono però di solito il segnale dall'USB (es. DisplayLink) e non dalla scheda video.
Thnx !

Se devo appiccicare uno scermo lcd dove potrebbe averlo un cabinet incluso non ha senso ! Buona l' idea di uno schermo esterno vicino a un divano/tavolino . Dopotutto se voglio comandare l' htpc LONTANO dallo schermo il costoso lcd incluso non serve + . Passi quindi lo schemo minimo lcd nel vano da 5-1/4 che dovrebbe contenere il ricevitore del telecomando. Poi, se mi fa comodo, aggiungo uno schermetino x controllare il sistema dal tavolino. L' accesso da pc remoto é soltanto X la manutenzione, per evitare di piazzarci li' tastiera e mouse.

Vada X un "classico" cabinet da htpc da non + di 200 € :cool:

Luca72c 31-01-2013 11:45

Quote:

Originariamente inviato da Gufo 2 (Messaggio 38950792)
Thnx !

Se devo appiccicare uno scermo lcd dove potrebbe averlo un cabinet incluso non ha senso ! Buona l' idea di uno schermo esterno vicino a un divano/tavolino . Dopotutto se voglio comandare l' htpc LONTANO dallo schermo il costoso lcd incluso non serve + . Passi quindi lo schemo minimo lcd nel vano da 5-1/4 che dovrebbe contenere il ricevitore del telecomando. Poi, se mi fa comodo, aggiungo uno schermetino x controllare il sistema dal tavolino. L' accesso da pc remoto é soltanto X la manutenzione, per evitare di piazzarci li' tastiera e mouse.

Vada X un "classico" cabinet da htpc da non + di 200 € :cool:

Certo, inoltre con tastiera e mouse wireless la mautenzione la puoi fare dalla postazione sul tavolino, vicino allo schermo "di servizio"... tanto per fare manutenzione ti bastano mouse, tastiera e schermo. Tra l'altro oggi si trovano facilmente prolunghe HDMI e USB di svariati metri, tanto che le si può far girare attorno alle stanze dentro canalette sul battiscopa (se si vuole evitare il wireless).

MaxiHori 31-01-2013 13:34

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 38950003)
Purtroppo no: chi lo gestisce l'HD se la scheda madre (e quindi il PC) è spenta? La scheda di rete non è connessa direttamente all'hard disk, deve passare sempre per scheda madre e CPU: i segnali della scheda di rete vanno interpretati e processati per trasformarli in comandi che l'HD possa eseguire. Il wake on lan si limita a fornire un segnale alla scheda madre per accenderla (ammesso che nel BIOS sia abilitato), ma non può svolgere funzioni autonomamente se la scheda è spenta, perchè chi la gestirebbe? Parlo di gestioni hardware a basso livello (indirizzamento dei dati nel bus, ecc...), che non si possono fare via rete senza l'utilizzo della scheda madre...

quindi direi di fare una cosa simile:
quando pc non sta facendo nulla per 1 min va in standby, dopo 10 minuti va in ibrido, dopo 30 min si spegne.

quando è acceso, ventola per processore spenta fino a 45 gradi, poi si accende gradualmente fino ad arrivare che a 60 gradi va al 100%.
per la ventola del case farei altrettanto considerando pero' la temperatura degli hard disk giusto? e in quale range di temperatura devono rimanere gli hard disk?
conviene poi anche cambiare la velocità della ventola dell'alimentatore o va tenuta sempre al 100% quella?


inoltre faccio spegnere tutte le periferiche che non vengono utilizzate e pensavo anche di diminuire i giri del processore quando media player non è acceso (quindi quando funziona da nas e basta).

che ne dici? c'è altro da aggiungere?

MaxiHori 31-01-2013 13:41

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 38949969)
Alla peggio (o alla meglio, dipende dai punti di vista) potresti usare un software tipo Girder o EventGhost.

cioè ma con eventghost posso riassegnare tutti i comandi del telecomando?!?!
grandissima figata se è cosi lo metto subito!

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 38949969)
Ma scusa, allora mi viene un dubbio: attualmente che ricevitore IR stai usando? C'era quello USB nella scatola della scheda TV?

sisi sto usando quello USB, l'altro non capisco proprio che sia o_O

Luca72c 31-01-2013 16:13

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38952578)
quindi direi di fare una cosa simile:
quando pc non sta facendo nulla per 1 min va in standby, dopo 10 minuti va in ibrido, dopo 30 min si spegne.

Mah... se dopo 1 minuto va in standby, quale programma lo può mandare in ibrido dopo 10 minuti, essendo in standby i programmi fermi? Dovrebbe riaccendersi e poi andare in ibrido... lo stesso per lo spegnimento...

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38952578)
quando è acceso, ventola per processore spenta fino a 45 gradi, poi si accende gradualmente fino ad arrivare che a 60 gradi va al 100%.
per la ventola del case farei altrettanto considerando pero' la temperatura degli hard disk giusto? e in quale range di temperatura devono rimanere gli hard disk?

Dovresti considerare la temperatura degli hard disk e quella della scheda madre. La prima non dovrebbe superare i 30/40, la seconda i 50 - ma vedrai che sono temperature difficili da raggiungere con l'utilizzo che ne fai tu.

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38952578)
conviene poi anche cambiare la velocità della ventola dell'alimentatore o va tenuta sempre al 100% quella?

La ventola dell'alimentatore di solito viene comandata dall'alimentatore stesso, non dalla scheda madre: accelera quando l'alimentatore si surriscalda. Non credo che tu possa impostarne la velocità con qualche programma, ma potrei sbagliarmi perchè l'hardware è talmente vario...

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38952578)
inoltre faccio spegnere tutte le periferiche che non vengono utilizzate e pensavo anche di diminuire i giri del processore quando media player non è acceso (quindi quando funziona da nas e basta).
che ne dici? c'è altro da aggiungere?

Penso che basti il cool'n'quiet della AMD: quando la CPU è poco utilizzata ne diminuisce velocità e consumo - quindi anche la produzione di calore.

Luca72c 31-01-2013 16:16

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38952611)
cioè ma con eventghost posso riassegnare tutti i comandi del telecomando?!?!
grandissima figata se è cosi lo metto subito!

In teoria si, tutto sta nel riuscire a programmare bene il tutto...

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38952611)
sisi sto usando quello USB, l'altro non capisco proprio che sia o_O

Qua bisogna avvisare Giacobbo di Voyager!!!
A parte gli scherzi, prova a chiedere all'assistenza Hauppauge, magari è un accessorio nuovo che prima non c'era...

MaxiHori 02-02-2013 12:14

è 2 giorni che sto impazzendo ma niente da fare...

AMD Cool'and'quiet l'ho attivata dal BIOS, tuttavia non esiste il software relativo per windows 7 quindi non è utilizzabile.

le ventole automatiche non so automatiche per nulla, semplicemente si fissa una temperatura a cui partono le ventole ad una data velocità, ma non si adattano automaticamente a seconda del calore.

servirebbe un software tipo speedfan, ma sono ore che provo a settarlo ma continua a non funzionare e nn trovo nient'altro :(

SirAmarok 02-02-2013 14:22

Che io ricordi (correggetemi se sbaglio) su windows 7 non c'è necessità di installare alcun software per il cool 'n quiet AMD...lo supporta gia di suo :D
Controlla anche che il profilo per il risparmio energetico sia impostato su "bilanciato" (poi se proprio vuoi fare la prova del nove installati cpu-z e vedi di persona)

MaxiHori 02-02-2013 14:27

Quote:

Originariamente inviato da SirAmarok (Messaggio 38964052)
Che io ricordi (correggetemi se sbaglio) su windows 7 non c'è necessità di installare alcun software per il cool 'n quiet AMD...lo supporta gia di suo :D
Controlla anche che il profilo per il risparmio energetico sia impostato su "bilanciato" (poi se proprio vuoi fare la prova del nove installati cpu-z e vedi di persona)

stavo notando che potrebbe essere già attivo, sotto il task manager a gestisci risorse ho tipo "massima frequenza CPU" a 47% circa.

per quanto riguarda la ventola della cpu riesco a gestirne la velocità dinamicamente con speedfan mentre per la ventola del case leggendo in internet dicono che serva una ventola con 4 pin, mentre la mia ne utilizza solo 3.

la cosa ha senso dato che cmq ci sono 4 pin disponibili, tuttavia è strano che quella della cpu riesco a regolarla come voglio anche se quella ne ha soli 3.

cmq la ventola cpu è 4x4cm mentre quella del case 8x8cm quindi magari ci stà pure che mi compro una nuova ventola per case con 4 pin

Luca72c 02-02-2013 20:19

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38964090)
stavo notando che potrebbe essere già attivo, sotto il task manager a gestisci risorse ho tipo "massima frequenza CPU" a 47% circa.

Confermo che Cool'n'quiet su W7 è supportato nativamente, non occorre installare nulla: basta regolare opportunamente la gestione risparmio energetico. Nello specifico, dalla combinazione "bilanciato" seleziona "modifica impostazioni combinazione"->"cambia impostazioni avanzate risparmio energia"->"risparmio energia del processore", poi cambia i parametri secondo le tue esigenze.

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38964090)
per quanto riguarda la ventola della cpu riesco a gestirne la velocità dinamicamente con speedfan mentre per la ventola del case leggendo in internet dicono che serva una ventola con 4 pin, mentre la mia ne utilizza solo 3.
la cosa ha senso dato che cmq ci sono 4 pin disponibili, tuttavia è strano che quella della cpu riesco a regolarla come voglio anche se quella ne ha soli 3.
cmq la ventola cpu è 4x4cm mentre quella del case 8x8cm quindi magari ci stà pure che mi compro una nuova ventola per case con 4 pin

Le ventole con 4 pin sono PWM, cioè hanno un motore in grado di variare la velocità sulla base dei segnali inviati dalle schede madri con connettore a 4 pin (o chi per lei) tramite proprio il 4° pin (1° e 2° forniscono l'alimentazione, il 3° porta i dati tachimetrici per far sapere alla scheda madre/controller a quanto sta andando la ventola). Le ventole a 3 pin non hanno tale sistema di controllo, per cui per variarne i giri le schede madri con connettore a 3 pin si limitano a diminuire il voltaggio dell'alimentazione tramite i pin 1 e 2. Quindi se la scheda madre ha un connettore a 4 pin, le possibilità sono 2:
1) la scheda madre prevede la possibilità di usare tale connettore anche con ventole a 3 pin mantenendo il controllo dei giri, per cui nel BIOS di solito permette di scegliere il tipo di ventola (seleziona non PWM nel tuo caso) e si adatta di conseguenza - di solito nelle schede madri questo è possibile solo per la ventola della CPU, ma non si sa mai;
2) la scheda madre non prevede la possibilità di usare ventole a 3 pin e riesce a comandare i giri solo tramite PWM, per cui non ti resta che cambiare la ventola con una PWM o lasciarla andare sempre al massimo oppure diminuirne il voltaggio in maniera fissa con un cavetto di downvolt (acquistabile o costruibile facilmente).
Una 80x80x25 Noctua PWM come quella che ti ho consigliato giorni fa, comunque, ti farà felice in entrambi i casi ;)

N.B. Verifica che la ventola del case sia 80x80x25 e non 80x80x15, altrimenti occorre dirigersi su ventole di altro tipo

MaxiHori 02-02-2013 21:47

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 38965886)
1) la scheda madre prevede la possibilità di usare tale connettore anche con ventole a 3 pin mantenendo il controllo dei giri, per cui nel BIOS di solito permette di scegliere il tipo di ventola (seleziona non PWM nel tuo caso) e si adatta di conseguenza - di solito nelle schede madri questo è possibile solo per la ventola della CPU, ma non si sa mai;
2) la scheda madre non prevede la possibilità di usare ventole a 3 pin e riesce a comandare i giri solo tramite PWM, per cui non ti resta che cambiare la ventola con una PWM o lasciarla andare sempre al massimo oppure diminuirne il voltaggio in maniera fissa con un cavetto di downvolt (acquistabile o costruibile facilmente).

la cosa strana è che il connettore per la ventola del case ha 4pin di cui la mia ventola ne usa solo 3, mentre quella per il dissipatore ne ha soli 3.
tutte e due sono controllabili tramite il bios(si puo' solo scegliere una velocità diversa da mantenere ma non cambiarla dinamicamente in base alla temperatura).
da speedfan riesco a controllare perfettamente quella della scheda madre ma non quella del processore.


Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 38965886)
Una 80x80x25 Noctua PWM come quella che ti ho consigliato giorni fa, comunque, ti farà felice in entrambi i casi ;)

sicuramente la prendero' per il case, ma cosa mi suggerisci per la scheda madre?
tutte le ventole per schede madri sono uguali con 3pin?

cioè questa cosa non me la spiego.. perchè nella stessa scheda madre una ventola dovrebbe avere 3pin mentre un altra 4?? sarebbe logico o entrambe 3 o entrambe 4.

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 38965886)
N.B. Verifica che la ventola del case sia 80x80x25 e non 80x80x15, altrimenti occorre dirigersi su ventole di altro tipo

se 25 è la profondità non dovrei avere problemi, ho un sacco di spazio sia sopra il dissipatore sia nel posto della ventola del case ^^

Luca72c 03-02-2013 00:44

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38966199)
la cosa strana è che il connettore per la ventola del case ha 4pin di cui la mia ventola ne usa solo 3, mentre quella per il dissipatore ne ha soli 3.
tutte e due sono controllabili tramite il bios(si puo' solo scegliere una velocità diversa da mantenere ma non cambiarla dinamicamente in base alla temperatura).
da speedfan riesco a controllare perfettamente quella della scheda madre ma non quella del processore.

Probabilmente per quello riesci a "vedere" meglio quella del dissipatore: essendo infatti il connettore a 3 pin, la scheda madre accetta ventole non-PWM. Invece quella del case (essendo il connettore a 4 pin) probabilmente deve essere PWM per essere "visibile" in speedfan...

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38966199)
sicuramente la prendero' per il case, ma cosa mi suggerisci per la scheda madre?
tutte le ventole per schede madri sono uguali con 3pin?

Intendi la ventola per il dissipatore CPU? Se si, essendo controllabile da speedfan va bene quella che c'è, che non dovrebbe essere molto ruomorosa. Se invece lo è, bisogna vedere se è sostituibile...
Non capisco cosa intendi per "ventole per schede madri"... tutte le ventole possono essere PWM o no.

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38966199)
cioè questa cosa non me la spiego.. perchè nella stessa scheda madre una ventola dovrebbe avere 3pin mentre un altra 4?? sarebbe logico o entrambe 3 o entrambe 4.

L'hardware è molto vario... :fagiano:

MaxiHori 03-02-2013 00:50

Quote:

Originariamente inviato da Luca72c (Messaggio 38966651)
Intendi la ventola per il dissipatore CPU? Se si, essendo controllabile da speedfan va bene quella che c'è, che non dovrebbe essere molto ruomorosa. Se invece lo è, bisogna vedere se è sostituibile...
Non capisco cosa intendi per "ventole per schede madri"... tutte le ventole possono essere PWM o no.

si scusa volevo dire ventole per cpu ^^

mo vedo un po' ^^ è che mi scoccia pagare una spedizione per una ventola :)

Luca72c 03-02-2013 02:50

Quote:

Originariamente inviato da MaxiHori (Messaggio 38966658)
si scusa volevo dire ventole per cpu ^^

mo vedo un po' ^^ è che mi scoccia pagare una spedizione per una ventola :)

Hai perfettamente ragione. Se il rumore è sopportabile, aspetta l'occasione di ordinare qualcos'altro...

MaxiHori 08-02-2013 20:55

wei luca ma secondo te il cavo fm che va qui dentro:


è questo?
http://www.amazon.it/Schwaiger-FLA50...0353115&sr=8-1

fra l'altro, non so se sia un problema di codec, ma ho notato da poco che i film multilingua hanno qualche difficoltà, non puoi scegliere la traccia audio e spesso si sentono piu' lingue contemporaneamente.
sarebbe utile poter cambiare nelle impostazioni la lingua(e magari i sottotitoli anche)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 22:51.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.