Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Musica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=89)
-   -   HWUP Guitar Corner (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2434280)


Krusty 12-02-2014 18:26

ti ci vuole un editor audio che trasponga la canzone...
mi pare che facevo qualcosa del genere con audacity... mi pare...

skadex 12-02-2014 19:34

se hai in utilizzo software come guitar rig c'è anche li la manopolina che può cambiare di un pò il tono sia in avanti che dietro

Ziosilvio 12-02-2014 21:36

Quote:

Originariamente inviato da DenFox (Messaggio 40718673)
Ragazzi sto facendo col mio gruppo Photograph dei Def Leppard. Abbiamo provato ed esce molto bene, solo che vorrei ulteriormente esercitarmi con qualche backing track (le tab di Guitar Pro non mi soddisfano) per chitarra solista che è poi il mio ruolo. Il problema è che le ho trovate su internet, solo che sono in Eb com'è la canzone originale appunto, solo che noi la facciamo in E! Sapete se ce n'è qualcuna in E o un metodo per poter rimediare?

Quote:

Originariamente inviato da Krusty (Messaggio 40718780)
ti ci vuole un editor audio che trasponga la canzone...
mi pare che facevo qualcosa del genere con audacity... mi pare...

Quote:

Originariamente inviato da skadex (Messaggio 40719136)
se hai in utilizzo software come guitar rig c'è anche li la manopolina che può cambiare di un pò il tono sia in avanti che dietro

Se no, solo per esercitarti da solo puoi accordare la tua chitarra mezzo tono sotto?

Uh, visto che fai la chitarra solista:
Se ti riesce, prova a tirare giù l'assolo finale che fa Steve Clark nel bis di In the Round -- In Your Face, che è molto più bello di quello del disco ;)

DenFox 13-02-2014 00:03

Allora, ho risolto trovandola su youtube in accordatura E standard:

link

L'accordatura ho deciso insieme al gruppo di non cambiarla, altrimenti dobbiamo ogni volta, in base alle canzoni che facciamo, cambiare accordatura tutti, anche il basso, ed è un casino, soprattutto per me che monto floyd rose e blocca corde (ho una Jackson KE3 moddata). È per questo che facciamo tutto in E, per toglierci questo problema. Comunque, anche per le prossime volte, vorrei cercare di risolvere con qualche programmino, ora provo questo Guitar Rig, vi farò sapere!

Krusty 13-02-2014 23:22

ho appena controllato, audacity cambia intonazione, anche la vecchissima versione che ho io installata dalla notte dei tempi...
ho appena trasposto su di un semitono l'assolo di bad apples dei guns... prima o poi lo imparerò :asd:

http://audacity.sourceforge.net/

in italiano e free

perfectpitch 14-02-2014 14:37

Cioè cambia intonazione in tempo reale?

Krusty 14-02-2014 16:31

No

perfectpitch 17-02-2014 11:05

Quote:

Originariamente inviato da Krusty (Messaggio 40728729)
No

Ah quindi è una cosa da fare dopo aver registrato...

DenFox 17-02-2014 11:20

Ops, thread sbagliato :D

skadex 17-02-2014 11:30

I software di editing audio in genere lo fanno dopo ma non è un gran problema, processi una volta la backing track e sei a posto per sempre. I software invece tipo guitar rig citato sopra lo fanno in tempo reale ( con effetti esilaranti se c'è una parte cantata :) ) ma la modifica va rifatta ogni volta se non si registra nuovamente la traccia modificata.

perfectpitch 18-02-2014 14:13

Ok, ora è chiarissimo :)

Ziosilvio 29-03-2014 15:36

Oggi, per la prima volta, ho provato una chitarra col vibrato Kahler.
Era una LTD JH-200, replica economica (manico bolt-on, pickup non EMG) della chitarra dl compianto Jeff Hanneman.
Che dire: elegante, comodo, ma incredibilmente complesso, sembra progettato da un ingegnere per un altro ingegnere piuttosto che per un musicista! Pensavo di montarlo sulla vecchia RGX 121, ma forse ripiegherò su un più semplice Wilkinson. Non mi è sembrato, invece, che rovinasse l'accordatura in maniera eccessiva, complice forse il bloccacorde tipo Floyd Rose che ormai montano tutti anche quando al ponte mettono un Kahler.

Chi di voi ha esperienze con questo sistema di vibrato, e magari vuole fare un confronto con il Floyd Rose?

Kernel32 31-03-2014 13:55

Quote:

Originariamente inviato da DenFox (Messaggio 40718673)
Ragazzi sto facendo col mio gruppo Photograph dei Def Leppard. Abbiamo provato ed esce molto bene, solo che vorrei ulteriormente esercitarmi con qualche backing track (le tab di Guitar Pro non mi soddisfano) per chitarra solista che è poi il mio ruolo. Il problema è che le ho trovate su internet, solo che sono in Eb com'è la canzone originale appunto, solo che noi la facciamo in E! Sapete se ce n'è qualcuna in E o un metodo per poter rimediare?

Questo io lo facevo già ai tempi di windows 95. Ti basta winamp e un banalissimo plugin (pitch tempo mi pare si chiamasse).
Ne è uscito anche uno più professionale (PaceMaker) che ti permette di aumentare/diminuire la velocità, di mondificare la tonalità in modo indipendente e di salvare l'impostazione per singola canzone, però è a pagamento.

antonorris 31-03-2014 21:51

Quote:

Originariamente inviato da Ziosilvio (Messaggio 40921986)
Oggi, per la prima volta, ho provato una chitarra col vibrato Kahler.
Era una LTD JH-200, replica economica (manico bolt-on, pickup non EMG) della chitarra dl compianto Jeff Hanneman.
Che dire: elegante, comodo, ma incredibilmente complesso, sembra progettato da un ingegnere per un altro ingegnere piuttosto che per un musicista! Pensavo di montarlo sulla vecchia RGX 121, ma forse ripiegherò su un più semplice Wilkinson. Non mi è sembrato, invece, che rovinasse l'accordatura in maniera eccessiva, complice forse il bloccacorde tipo Floyd Rose che ormai montano tutti anche quando al ponte mettono un Kahler.

Chi di voi ha esperienze con questo sistema di vibrato, e magari vuole fare un confronto con il Floyd Rose?

Per montarlo sulla rgx dovrai rifare lo scasso, visto che il Kahler prevede uno scasso diverso da quello per i ponti tradizionali.
Cmq è un tipo di ponte che andava per la maggiore negli anni 80 e primi 90, anche Gilmour lo ha usato sulla sua black strat.
Rispetto al floyd so che ha una minore estensione, soprattutto in su, costa di più e da quanto ne so è più difficile trovare pezzi di ricambio in caso si rompa qualcosa, però è più facile da settare e le corde poggiano su dei cuscinetti fatti per eliminare i problemi di attrito e ridurre la rottura delle corde.
Personalmente ho sentito parlare più male che bene di questo tipo di ponte, dovessi scegliere fra i due....
.... non prenderei nè il kahler nè il floyd ma andrei su un ibanez recente.

Ziosilvio 01-04-2014 10:58

Quote:

Originariamente inviato da antonorris (Messaggio 40930189)
Per montarlo sulla rgx dovrai rifare lo scasso, visto che il Kahler prevede uno scasso diverso da quello per i ponti tradizionali.
Cmq è un tipo di ponte che andava per la maggiore negli anni 80 e primi 90, anche Gilmour lo ha usato sulla sua black strat.
Rispetto al floyd so che ha una minore estensione, soprattutto in su, costa di più e da quanto ne so è più difficile trovare pezzi di ricambio in caso si rompa qualcosa, però è più facile da settare e le corde poggiano su dei cuscinetti fatti per eliminare i problemi di attrito e ridurre la rottura delle corde.
Personalmente ho sentito parlare più male che bene di questo tipo di ponte, dovessi scegliere fra i due....
.... non prenderei nè il kahler nè il floyd ma andrei su un ibanez recente.

Senz'altro montando un Kahler o un Floyd al posto del simil-Fender della RGX dovrei far rifare lo scasso: anche per questo, dopo l'esperimento della JH, pensavo di andare su una cosa più semplice.
Il Wilkinson ce l'ho impresso nella mente dagli anni Novanta, e non mi dispiacerebbe montarne uno. Mi chiedo però se sia meglio montare il tipo a sei viti, come il simil-Fender attuale; o se convenga (far) fare i fori per i due pioli.

antonorris 01-04-2014 13:55

Sulla valutazione del tipo di ponte da montare incide il genere che vuoi fare, se vai di dive bomb e van halen allora il floyd è un must, per generi più tranquilli puoi lasciarne uno a sei viti (poi c'è gente tipo Andy Timmons che lo usa senza problemi).
Tieni in considerazione che in linea di massima un ponte a sei viti garantisce maggior sustain e non crea rogne quando si vuole cambiare scalatura di corde ma è molto limitato in senso ascendente.
Per la questione scassi considera che per montare il floyd è necessario un adattamento di quello che c'è già mentre il kahler prevede solo uno scasso sulla parte frontale della chitarra, una specie di vaschetta per contenerlo, con tutta probabilità dovrai far tappare lo scasso esistente e rifarlo.

Ziosilvio 01-04-2014 15:01

Quote:

Originariamente inviato da antonorris (Messaggio 40932410)
Sulla valutazione del tipo di ponte da montare incide il genere che vuoi fare, se vai di dive bomb e van halen allora il floyd è un must, per generi più tranquilli puoi lasciarne uno a sei viti (poi c'è gente tipo Andy Timmons che lo usa senza problemi).
Tieni in considerazione che in linea di massima un ponte a sei viti garantisce maggior sustain e non crea rogne quando si vuole cambiare scalatura di corde ma è molto limitato in senso ascendente.
Per la questione scassi considera che per montare il floyd è necessario un adattamento di quello che c'è già mentre il kahler prevede solo uno scasso sulla parte frontale della chitarra, una specie di vaschetta per contenerlo, con tutta probabilità dovrai far tappare lo scasso esistente e rifarlo.

Grazie mille! :mano:
Allora metto in lista dei desideri un Wilkinson a sei viti e sei Sperzel autobloccanti :cool:

EDIT: da una ricerca veloce, pare che come pezzo di ricambio il Wilkinson si trovi solo nella versione a due pioli... va be', faremo fare pure 'sti due fori...

:dissident: 01-04-2014 20:47

Se hai la necessità di un floating l'OFR è ancora il meglio sul mercato, ma a quanto ho capito non ti serve un ponte così mobile quindi vai tranquillo sul Wilkinson.

Ziosilvio 04-04-2014 09:49

Diciamo che io una Cort Aero:

me la accatterei pure... ma non saprei dove metterla :nonio:
A 'sto punto, modifico la RGX.

Danny Morali 06-04-2014 14:11

Quote:

Originariamente inviato da antonorris (Messaggio 40930189)
le corde poggiano su dei cuscinetti fatti per eliminare i problemi di attrito e ridurre la rottura delle corde.

io non l'ho provato ma immagino che i problemi d'attrito siano da intendersi rispetto al ponte stesso per come sarebbe senza i cuscinetti e non rispetto al floyd rose in cui l'attrito semplicemente non c'è dal momento che le corde non hanno punti di contatto ulteriori tra il ponte e il capotasto. Per curiosità ho guardato su youtube un video comparativo e ha pregi e difetti ma il fatto che non tenga perfettamente l'intonazione come il floyd rose specialmente se usato intensamente (anche quando venga montato il blocca corde del floyd rose) è un notevole punto a sfavore per quanto mi riguarda. Cioè tra tutte le caratteristiche il mantenimento della corretta intonazione delle corde mi sembra quella più essenziale di tutte, se uno usa molto la leva per fare vibrati, dive bombs e cose varie non può ritrovarsi due minuti dopo con la chitarra scordata.


Quote:

Originariamente inviato da antonorris (Messaggio 40930189)
.... non prenderei nè il kahler nè il floyd ma andrei su un ibanez recente.

ma perchè le ibanez recenti non montano più il Floyd rose?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:46.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.