Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Guida alla scelta della scheda audio (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1226745)


Fabio70rm 18-09-2006 22:23

Per precisazione: una scheda audio con almeno convertitori decenti per sentire senza pretese dvd, musica e giocare, a meno di 100 euro - intendo ovviamente nuova - non credo si possa trovare. Poi se vi volete accontentare...ma a quel punto tanto vale usare il proprio chipset integrato!

Kewell 18-09-2006 22:27

Il "problema" è che gli eax superiori a 2.0 ce l'hanno solo le schede Creative. Le altre si fermano a 2.0. Inoltre le schede creative sono "famose" per il minor carico sulla cpu. Ecco perché nel settore ludico (se si escludono, ripeto le schede con DD Live) sono praticamente una scelta obbligata ;)
E poi chi gioca a PC non usa sistemi di fascia alta e quindi spendere di più è inutile ;)

Everlost 19-09-2006 10:56

Ciao a tutti, e complimenti per la cultura "tecnica"audiofila di alcuni di voi.
Avrei un pò di domandine da fare :read: ma credo interessino tutti.
Sto facendo una demo con cubase Sx registrando la chitarra (con ampli microfonato) su basi realizzate con i Vst.
Ho una scheda audio integrata , la marca credo sia realtek, è di due anni fa e usa i codec C-media Ac97.
Ora :
1) Vale veramente la pena comprare una scheda PCI, nel senso quanto cambia realmente la resa della chitarra?Oppure cosa cambia?Premetto che sarei orientato verso una M-Audio Audiophile o una Aureon 5.1/7.1.E qui scatta la seconda domanda :stordita:
2)Vista la grossa differenza di prezzo tra la prima(99 euro) e la seconda (sui 38 euro), sono veramente così diverse o sentirei solo una minima differenza a livello di qualità?Altrimenti tanto varrebbe prendere la seconda :rolleyes: Ultima domanda :)
3)è meglio la soluzione adottata da me ( ampli microfonato) oppure
una di quelle schede dotate di ingresso diretto del jack, dato che queste due credo non ce l abbiano.dico A livello di potenza della chitarra, la mia la sento un pò ovattata e piatta.
Grazie in anticipo per eventuali risposte e spero siano utili a tutti
Ciau

daviderocker 19-09-2006 12:46

ciao fabio, volevo un tuo consiglio:
a me interesserebbe acquistare una scheda audio usb per il mio portatile, premetto che io nn lavoro in ambito musicale, pero mi piace molto ascoltare musica e apprezzarne la qualità, cosa che con l'attuale scheda integrata non si riesce a fare....hai qualche cosniglio da darmi? premetto che non vorrei spendere un capitale...

ciao e grazie

Fabio70rm 19-09-2006 13:02

Quote:

Originariamente inviato da Everlost
Ciao a tutti, e complimenti per la cultura "tecnica"audiofila di alcuni di voi.
Avrei un pò di domandine da fare :read: ma credo interessino tutti.
Sto facendo una demo con cubase Sx registrando la chitarra (con ampli microfonato) su basi realizzate con i Vst.
Ho una scheda audio integrata , la marca credo sia realtek, è di due anni fa e usa i codec C-media Ac97.
Ora :
1) Vale veramente la pena comprare una scheda PCI, nel senso quanto cambia realmente la resa della chitarra?Oppure cosa cambia?Premetto che sarei orientato verso una M-Audio Audiophile o una Aureon 5.1/7.1.E qui scatta la seconda domanda :stordita:
2)Vista la grossa differenza di prezzo tra la prima(99 euro) e la seconda (sui 38 euro), sono veramente così diverse o sentirei solo una minima differenza a livello di qualità?Altrimenti tanto varrebbe prendere la seconda :rolleyes: Ultima domanda :)
3)è meglio la soluzione adottata da me ( ampli microfonato) oppure
una di quelle schede dotate di ingresso diretto del jack, dato che queste due credo non ce l abbiano.dico A livello di potenza della chitarra, la mia la sento un pò ovattata e piatta.
Grazie in anticipo per eventuali risposte e spero siano utili a tutti
Ciau

Con ordine:

1) Per lavorare con Cubase e software simili ti serve una scheda audio o prosumer o professional. I prezzi vanno dai 300/400 euro in su. Molte di queste schede hanno più ingressi ed uscite, a prescindere da questo comunque sono le sole schede che ti permettono di avere convertitori di qualità. La Aureon è insufficiente, la M-Audio Audiophile è un po' sottodimensionata. Ti consiglierei personalmente marche quali Esi, Presonus, M-Audio ma altri modelli più professionali, Motu, Hercules, ed ovviamente (ma qui saliamo di prezzo e di tanto) Digidesign e RME. Che tipo di modello prendere in base alle tue esigenze, dipende da quanti ingressi/uscite ti servono, se hai budget per acquistare preampli a parte o vuoi utilizzare soluzioni integrate nella scheda, se usi mic a condensatore (in tal caso ti serve una scheda con alimentazione phantom oppure passare tramite un mixer), se utilizzi audio musicale o broadcast etc. Inoltre se opti per una scheda audio esterna ti consiglio di scartare a priori le schede USB e prendere schede Firewire.

2) Le differenze di prezzo non contano, contano le caratteristiche tecniche, ossia rapporto segnale/rumore, crosstalk, rumore di fondo etc. Chiaro che una scheda che ha tante funzioni, tanti in/out, convertitori di eccellente fattura, alimentazione phantom, pre microfonici, supporto audio broadcast, driver costantemente aggiornati etc. non può costare 20 euro!

3) La soluzione dipende dal tipo di ampli, dal tipo di microfono con cui catturi l'ampli e dal tipo di scheda audio e di preampli che hai. Dipende...

Fabio70rm 19-09-2006 13:05

Quote:

Originariamente inviato da daviderocker
ciao fabio, volevo un tuo consiglio:
a me interesserebbe acquistare una scheda audio usb per il mio portatile, premetto che io nn lavoro in ambito musicale, pero mi piace molto ascoltare musica e apprezzarne la qualità, cosa che con l'attuale scheda integrata non si riesce a fare....hai qualche cosniglio da darmi? premetto che non vorrei spendere un capitale...

ciao e grazie

Come detto nel post precedente non consiglio schede audio USB, bensì Firewire. Il protocollo USB raggiunge difatti la velocità di 450 MB/sec contro i 400 della Firewire a, ma questa velocità è solo di picco; inoltre più periferiche USB sono attaccate più la velocità decresce. Con l'audio meglio andarci molto cauto e scegliere un protocollo più costante e stabile, come appunto il FW.
Consigli? Sinceramente dipende dal tipo di budget che vuoi spenderci.

fangerus 20-09-2006 11:21

Ciao Fabio.

Scusami cosa pensi di questa scheda:

http://www.terratecproducer.it/prodo.../phase88.shtml

Io devo comprare una scheda audio per registrare. E preferivo avere più canali nella scheda che attaccare tutto al mixer.

E poi altro dubbio io attacco gli strumenti alla scheda e registro con cubase ?

Ciao e grazie :)

P.S. ma dove le hai imparate 'ste cose ?

Fabio70rm 20-09-2006 12:50

Se devi lavorare con Cubase ti consiglio una scheda superiore alla Terratec. Magari questa, che ha in dotazione anche un corredo software non indifferente tra demo e versioni light. Il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 400 euro.

Dove ho imparato queste cose? Sono circa 8 anni che lavoro con l'informatica musicale.

fangerus 20-09-2006 14:04

Quote:

Originariamente inviato da Fabio70rm
Se devi lavorare con Cubase ti consiglio una scheda superiore alla Terratec. Magari questa, che ha in dotazione anche un corredo software non indifferente tra demo e versioni light. Il prezzo dovrebbe aggirarsi sui 400 euro.

Grazie allora punto propio su questa, visto che non saprei comme scegliere.

Quote:

Originariamente inviato da Fabio70rm
Dove ho imparato queste cose? Sono circa 8 anni che lavoro con l'informatica musicale.

Capisco :)

grazie ancora ;)

fangerus 20-09-2006 17:23

Ciao scusa ancora ma ho un dilemma.

cercando on web ho visto prezzi completamente diversi per questa scheda:

€ 457

€ 399

€ 259

Ma che vuol dire ? :eek: :eek: :eek:

in entrambe le opzioni c'era in omaggio il pacchetto software con i 3 programmi.

Fabio70rm 20-09-2006 18:01

Quote:

Originariamente inviato da fangerus
Ciao scusa ancora ma ho un dilemma.

cercando on web ho visto prezzi completamente diversi per questa scheda:

€ 457

€ 399

€ 259

Ma che vuol dire ? :eek: :eek: :eek:

in entrambe le opzioni c'era in omaggio il pacchetto software con i 3 programmi.

Chiaramente trovi prezzi diversi in vari store. Non so dirti il perchè delle variazioni, comunque assicurati che la scheda sia quella e che la dotazione sia quella riportata sul sito Hercules!

Everlost 20-09-2006 19:04

Quote:

Originariamente inviato da Fabio70rm
Con ordine:

1) Per lavorare con Cubase e software simili ti serve una scheda audio o prosumer o professional. I prezzi vanno dai 300/400 euro in su. Molte di queste schede hanno più ingressi ed uscite, a prescindere da questo comunque sono le sole schede che ti permettono di avere convertitori di qualità. La Aureon è insufficiente, la M-Audio Audiophile è un po' sottodimensionata. Ti consiglierei personalmente marche quali Esi, Presonus, M-Audio ma altri modelli più professionali, Motu, Hercules, ed ovviamente (ma qui saliamo di prezzo e di tanto) Digidesign e RME. Che tipo di modello prendere in base alle tue esigenze, dipende da quanti ingressi/uscite ti servono, se hai budget per acquistare preampli a parte o vuoi utilizzare soluzioni integrate nella scheda, se usi mic a condensatore (in tal caso ti serve una scheda con alimentazione phantom oppure passare tramite un mixer), se utilizzi audio musicale o broadcast etc. Inoltre se opti per una scheda audio esterna ti consiglio di scartare a priori le schede USB e prendere schede Firewire.

2) Le differenze di prezzo non contano, contano le caratteristiche tecniche, ossia rapporto segnale/rumore, crosstalk, rumore di fondo etc. Chiaro che una scheda che ha tante funzioni, tanti in/out, convertitori di eccellente fattura, alimentazione phantom, pre microfonici, supporto audio broadcast, driver costantemente aggiornati etc. non può costare 20 euro!

3) La soluzione dipende dal tipo di ampli, dal tipo di microfono con cui catturi l'ampli e dal tipo di scheda audio e di preampli che hai. Dipende...



Sarò piu specifico :rolleyes: :

La chitarra entra in un multieffetto ,di cui uso solo la distorsione,quest ultimo è collegato ad un apmlificatore da 20W, microfonato.Per gli effetti e la simulazione di cabinet uso Guitar rig.
Quanto cambia il suono se comprassi una M-Audio Audiophile ?
Se cambia abbastanza la compro , altrimenti no :stordita: .Non mi servono altri ingresssi o uscite o una scheda audio della madonna :)
Grazie Ciau

Tetsuya1977 20-09-2006 22:50

Se hai guitar rig non ha senso entrare in un ampli,men che meno a transistor e men che meno ancora in cascata e microfono davanti

Registri direttamente da guitar rig con un sequencer e non hai nessun passaggio

Se non hai ingressi Hi z per chitarra prendi un qualunque box che converta il segnale analogico ad alta impedenza della chitarra ed entri nel pc

Mi pare che ce ne siano da 30 euro

Fabio70rm 21-09-2006 13:12

Non ho capito bene la questione della scheda audio...ad ogni modo non è che la scheda audio costa solo se multicanale, quello che ci paghi sono i convertitori. Alcune schede hanno in più anche i pre microfonici, IN/OUT bilanciati, più IN/OUT etc. Comunque la scheda che tu proponi mi sembra discreta ma nulla più. Le marche che ti ho elencato sono sicuramente più performanti!

anno 21-09-2006 15:01

Quote:

Originariamente inviato da Fabio70rm
........ la M-Audio Audiophile è un po' sottodimensionata.

Che intendi per sottodimenzionata? Convertitori scarsi?

Io sono orientato a prendermi proprio una M-AUDIO Firewire Audiophile per soli 204 euro,
soprattutto per le 2 porte fireware e i 2 IN ma soprattutto 4 out,
in questo modo la potrei collegare a 2 PC e a 2 amplificatori.

L'uso che ne farò è solo per l'ascolto di musica soprattutto elettronica,
abbinata all amplificatore nad C352 e alle casse JVC E50 , che devo ancora comprare,
le caratteristiche non sembrano proprio da HIFI di altissima qualità soprattutto la dinamica 108 dB ,
audio a 24 bit/96kHz con convertitori AD/DA,
banda passante da 20Hz a 40kHz.

Ti è mai capitato di sentirla?
Pensi comunque che i convertitori siano sempre meglio delle ultime X-FI della creative?

:)

Fabio70rm 21-09-2006 21:24

Sicuramente le M-audio hanno convertitori superiori alle Creative...diamine credo che quasi tutto abbia convertitori superiori alle Creative...Comunque M-Audio è diventata ora della Creative, speriamo bene...

Per quanto riguarda il discorso di Cubase, ritengo che sia una discreta scheda, ma personalmente se devo registrare pretendo un prodotto al top. Escludendo, per tutta una serie di motivi le schede professional, sceglierei la migliore delle schede prosumer, che sicuramente non credo sia la M-Audio*. Tutto qui!

PS: Per Cubase se proprio volete potete anche usare Creative, però poi non lamentatevi dei pessimi risultati....

* chiaramente intendo il modello postato!

Fabio70rm 21-09-2006 22:48

Visto che ormai stiamo in ballo...balliamo!

Dato che molti mi chiedono "ma è meglio questa o quella scheda", cerchiamo di fare una piccola serie di esempi spero d'aiuto.

Caso numero 1.

Utente che usa la scheda audio esclusivamente per videogiochi, ascoltare mp3 e un piccolo surround per i film.

Soluzione: la scheda audio ideale per questo tipo di utente può essere una Creative, possibilmente il modello di punta, cioè la X-Fi Xtreme; oppure altre soluzioni più economiche come la Trust
A queste schede si possono abbinare diffusori da piccolo home theater tipo questi oppure questi.

Sul budget stiamo intorno ai 100/150 euro di scheda audio.

PRO: soluzione economica, pratica e dal discreto rapporto qualità prezzo. Ottima soluzione per chi cerca un prodotto "tutto in uno". Spesso a questo tipo di schede sono abbinate offerte comprendenti diffusori.

CONTRO: siamo al picco più basso, convertitori poco performanti, audio non proprio "pulito", molti ronzii e fruscii, pessimi risultati in caso di acquisizione audio da sorgente esterna. Possibili problemi di compatibilità e aggiornamento driver per modelli come dire..."esotici".

Caso numero 2

Utente che usa la scheda audio principalmente per avere ascolto di qualità audio su musica e film.

Soluzione: La scheda audio ideale per questo utente può essere una Revolution oppure una Aureon Universe. Ci si possono abbinare impianti hi-fi e home theater di buon livello.

Budget: 200/300 euro.

PRO: convertitori discreti, supporto surround di qualità, svolgono inoltre ottimamente il lavoro ordinario dell'audio pc. Spesso dotate di pre tipo RIAA, che consentono di attaccarci sorgenti a basso livello come piatti, piastre e microfoni dinamici.
CONTRO: difficilmente ha dei pre migliori dei RIAA, segnale non proprio pulito in ingresso, possibili problemi per quanto riguarda i bilanciamenti dei segnali.


Caso numero 3

Utente che utilizza la scheda audio per registrare il proprio gruppo, utilizzando software di processing e sequencing come Cubase.

Soluzione: la scheda audio dev'essere anzitutto dotata di ottimi convertitori, il più possibile privi di noise; se non si dispone di un mixer o non lo si vuole prendere, deve essere presente anche l' alimentazione phantom per poter attaccarvi microfoni a condensatore, e IN/OUT bilanciati, onde ovviare a ronzii e disturbi vari. Modelli consigliati: Hercules, M-Audio, Presonus, Motu. Da abbinare con almeno una coppia di diffusori decenti come questi.

Budget: dai 400 ai 900 euro.

PRO: soluzioni ottime per l'home recording e piccole produzioni; l'ideale per gruppi o autori che si vogliono autoprodurre. Supportate pienamente tutte le normali funzioni PCI.

CONTRO: non arrivano, tranne rari casi dei modelli di punta, ad avvicinarsi ai livelli dell'audio professionale. Qualche problema di compatibilità drivere, specie con XP SP2 per alcune marche e modelli.

Caso numero 4

Utente professionale, che usa la scheda audio per produzioni.

Soluzioni: qui non si scappa, RME o Digidesign. Apogee anche indicata per il mondo Apple. Spesso si utilizzano dei prodotti abbinati, tipo sezione convertitori, sezione pre etc.

Alcune schede e soluzioni pro: Digidesign Pro-Tools, Apogee-Apple-Logic, RME MADI Converter, RME PCI HDSP, RME Espansione per scheda audio PCI Box Esterno

Budget: dai 1000 euro in su

PRO: soluzione completa e professionale.
CONTRO: prezzo, necessità di abbinamento con monitor, diffusori ed impianti pro per poter assaporarne appieno la qualità.

KenMasters 21-09-2006 23:00

io metterei creative e terratec (non producer) sullo stesso livello per quanto riguarda la musica.

Fabio70rm 22-09-2006 12:42

Quote:

Originariamente inviato da KenMasters
io metterei creative e terratec (non producer) sullo stesso livello per quanto riguarda la musica.

Il problema è rappresentato dai convertitori. La qualità dei convertitori Terratec è di pochissimo superiore a quelli Creative, IMHO!

KenMasters 22-09-2006 16:41

se ti riferisci a prodotti creative meno recenti (audigy, live!) allora sono d'accordo. La x-fi invece è un altro pianeta anche dal punto di vista dei convertitori. La elite pro monta un akm come dac e un wolfson come adc


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:07.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.