Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


Lestat_vampire 03-12-2007 13:59

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19932431)
Cavoli! Vai alla grande allora :D Bene bene! sono contento per te :)
Ti hanno messo il tutore??

Grazie! No, niente tutore. Per ora ho dei mega-cerotti e la calza antitrombosi.

DonD 03-12-2007 14:02

Quote:

Originariamente inviato da Lestat_vampire (Messaggio 19933430)
Certamente!:)
Mi hanno ricoverato in clinica il 29/11 alle 7:00 del mattino.
In lista ero il terzo. Verso le 10:30 mi hanno fatto mettere il camice verde e mi hanno fatto una puntura (di antibiotico mi pare). Poi mi hanno portato in sala operatoria, fatto l'anestesia spinale e dopo una decina di minuti o poco più hanno iniziato ad operare. Non avendo nient'altro da fare ho seguito l'operazione sul monitor. E' durata circa 3 ore (un pò di più del dovuto perchè a sentire il dottore ho le ossa molto dure:D ). Alla fine dell'operazione ho avuto un attimo un calo di pressione quando hanno fatto affluire di nuovo il sangue alla gamba (può capitare) ma niente di che. Poi mi hanno riportato in stanza con flebo di antidolorifico e tubo di drenaggio nel ginocchio.
Il secondo giorno mi hanno medicato la ferita e tolto il drenaggio. Il pomeriggio mi hanno fatto piegare un pò la gamba ...doloreeee:cry: ... e poi ho fatto un pò di camminata con le stampelle cominciando a caricare il peso.
Il terzo giorno di nuovo camminata con stampelle e salita e discesa dalle scale. Poi mi hanno dimesso a metà mattinata lasciandomi una lista di esercizi da fare in casa e l'elenco delle varie medicine da prendere (tra cui le odiose punture alla pancia:mad: ). Giovedì devo tornare per la medicazione...non so se mi toglieranno anche i punti.
Questo è quanto, ho fatto un riassunto per non scrivere un post troppo lungo, per chiunque voglia maggiori dettagli io son qua!
Piuttosto, qualcuno mi racconta che cosa mi aspetta adesso con la fisioterapia?...intanto mi leggo qualche post precedente.

3 ore di operazione????????

Lestat_vampire 03-12-2007 14:49

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19933524)
3 ore di operazione????????

A detta dei parenti che mi aspettavano in stanza si!
Però tenete conto che è passato:
qualche minuto per assicurarsi che l'anestesia facesse effetto;
ossa dure da trapanare:D ;
qualche minuto in più in sala operatoria per il calo di pressione;
qualche minuto per una radiografia veloce al ginocchio subito dopo essere uscito dalla sala operatoria.
Diciamo che l'operazione effettiva sarà durata 2 ore e mezzo circa...

fedelippo 03-12-2007 15:27

Accidento Lestat!
Che esperienza..

Ma in sala operatoria come va l'intervento?
E' fastidioso sentire che trapanano, che tirano, che operano?

Hai sentito dolore?

Che tipo di intervento hai subito, tendine rotuleo o semitendinoso?

Fai sport percaso?

Lestat_vampire 03-12-2007 15:57

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19935195)
Accidento Lestat!
Che esperienza..

Ma in sala operatoria come va l'intervento?
E' fastidioso sentire che trapanano, che tirano, che operano?

Hai sentito dolore?

Che tipo di intervento hai subito, tendine rotuleo o semitendinoso?

Fai sport percaso?

Prima di "rompermi" facevo tutti gli sport che potevo:D ma principalmente Surf, Calcetto e qualche volta Basket o arti marziali.
Se non sbaglio tendine rotuleo.
Niente dolore, l'anestesia ha fatto il suo dolore...anzi ero un pò preoccupato proprio per la spinale perchè tutti mi dicevano che era dolorosa e invece non è vero. E' comunque soggettivo...nel senso che senti l'ago che entra per un secondo ma a parer mio è sopportabilissimo!
Quando mi trapanavano, tiravano o martellavano me ne accorgevo solo dal rumore e da leggeri movimenti che arrivavano alla parte superiore del corpo ma assolutamente nessun dolore durante l'intervento! Un pò di fastidio al ginocchio lo senti qualche ora dopo l'intervento ma poi tanto ti danno l'antidolorifico. Poi sarò fortunato ma pensa che io ho smesso di prenderlo da 2 giorni e non avverto nessun dolore (a parte quando cerco di piegarlo per esercitare la flessione).

fedelippo 03-12-2007 16:26

Quote:

Originariamente inviato da Lestat_vampire (Messaggio 19935705)
Prima di "rompermi" facevo tutti gli sport che potevo:D ma principalmente Surf, Calcetto e qualche volta Basket o arti marziali.
Se non sbaglio tendine rotuleo.
Niente dolore, l'anestesia ha fatto il suo dolore...anzi ero un pò preoccupato proprio per la spinale perchè tutti mi dicevano che era dolorosa e invece non è vero. E' comunque soggettivo...nel senso che senti l'ago che entra per un secondo ma a parer mio è sopportabilissimo!
Quando mi trapanavano, tiravano o martellavano me ne accorgevo solo dal rumore e da leggeri movimenti che arrivavano alla parte superiore del corpo ma assolutamente nessun dolore durante l'intervento! Un pò di fastidio al ginocchio lo senti qualche ora dopo l'intervento ma poi tanto ti danno l'antidolorifico. Poi sarò fortunato ma pensa che io ho smesso di prenderlo da 2 giorni e non avverto nessun dolore (a parte quando cerco di piegarlo per esercitare la flessione).

Ciao lestat, hai skype per caso?
Vorrei farti qualche domanda approfittando della tua disponibilità senza intasare il 3ad

DonD 03-12-2007 17:19

Beh si, fra quando esci dalla stanza e quando rientri passa un bel po' di tempo... però anche 2 ore e mezza di operazione mi sembrano tante. Oh beh, l'importante è che sia andato tutto bene e pare proprio di sì!
Adesso nn ricordo bene, ma quelli che erano stati operati nella mia stessa stanza mi pare siano stati fuori stanza meno di 2 ore. Però dipenderà sicuramente da chirurgo a chirurgo... per es. loro avevano il tutore e tu no!

Come avevo detto io la spinale nn ti è sembrata dolorosa, ottimo :D Io neanche avevo sentito l'ago! ahah
Io per ora ho fatto solo il menisco, cmq per il discorso anestesia/dolore durante l'operazione... si sente (con l'udito) che truciano e fanno, ma dolore zero! L'unica cosa fastidiosa è quando inizia a fare effetto l'anestesia che si sentono le gambe pesantissime, come se fossero schiacciate da un masso enorme... cmq è solo fastidio, no dolore.

fedelippo 03-12-2007 17:30

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19937208)
Beh si, fra quando esci dalla stanza e quando rientri passa un bel po' di tempo... però anche 2 ore e mezza di operazione mi sembrano tante. Oh beh, l'importante è che sia andato tutto bene e pare proprio di sì!
Adesso nn ricordo bene, ma quelli che erano stati operati nella mia stessa stanza mi pare siano stati fuori stanza meno di 2 ore. Però dipenderà sicuramente da chirurgo a chirurgo... per es. loro avevano il tutore e tu no!

Come avevo detto io la spinale nn ti è sembrata dolorosa, ottimo :D Io neanche avevo sentito l'ago! ahah
Io per ora ho fatto solo il menisco, cmq per il discorso anestesia/dolore durante l'operazione... si sente (con l'udito) che truciano e fanno, ma dolore zero! L'unica cosa fastidiosa è quando inizia a fare effetto l'anestesia che si sentono le gambe pesantissime, come se fossero schiacciate da un masso enorme... cmq è solo fastidio, no dolore.

Accidenti raga..

Ma quali sarebbero i rischi dell'anestesia epidurale (giusto?)?

Io temo di rimanere un pò traumatizzato dal tira, strattona, trapana..ecc..

Lestat_vampire 03-12-2007 18:42

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19937421)
Accidenti raga..

Ma quali sarebbero i rischi dell'anestesia epidurale (giusto?)?

Io temo di rimanere un pò traumatizzato dal tira, strattona, trapana..ecc..

Non mi sono informato sui rischi...per non farmi troppe paranoie:D
Per il tira etc. non preoccuparti... l'anestesista per vedere se la puntura aveva fatto effetto mi ha preso la pelle del ginocchio e mi ha dato un pizzico pazzesco (perchè ho visto come tirava e girva la pelle non perchè avessi sentito dolore) e pur vedendo la scena non mi ha dato fastidio. E' una strana sensazione...sembra che la gamba non sia neanche parte del tuo corpo! Poi tieni conto che davanti a te hai una specie di "tendina" che ti copre la visuale di ciò che hai davanti. Per il rumore non saprei...Magari chiedi se ti fanno portare il lettore mp3:D !
(Non ho skype, ti lascio l'indirizzo di msn in pvt e se vuoi ci sentiamo la!)

DonD 04-12-2007 00:01

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19937421)
Accidenti raga..

Ma quali sarebbero i rischi dell'anestesia epidurale (giusto?)?

Io temo di rimanere un pò traumatizzato dal tira, strattona, trapana..ecc..


Guarda fede, io nn ho ancora operato il LCA... cmq anche per il menisco avevo tutte le tue paure! Poi sono un fifone se si parla di chirurgia, operazioni, etc.. :D
Ti posso dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso da tutto, ti dirò... l'unica mia preoccupazione durante l'interveto era la noia!! Non sapevo cosa fare ahah un po' guardavo lo schermo con i battiti del cuore, pressione etc.. un pò giocavo con le dita, un po' canticchiavo in mente. :D
Poi cmq prima dell'anestesia ti fanno una piccola punturina nel popo' che da un piacevole effetto droga ahah! Grazie a questa punturina io nn mi ricordavo neanche che mi avessero messo la flebo... ed il momento della puntura epidurale l'ho scordato dopo due secondi!!!

Alla fine ti ritrovi in stanza e sei conento come una pasqua!

A conti fatti un intervento del genere (ovviamente ai giorni nostri) è niente a confronto di un parto vecchia maniera... lì si che fa male!!!

fedelippo 04-12-2007 09:22

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19944031)
Guarda fede, io nn ho ancora operato il LCA... cmq anche per il menisco avevo tutte le tue paure! Poi sono un fifone se si parla di chirurgia, operazioni, etc.. :D
Ti posso dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso da tutto, ti dirò... l'unica mia preoccupazione durante l'interveto era la noia!! Non sapevo cosa fare ahah un po' guardavo lo schermo con i battiti del cuore, pressione etc.. un pò giocavo con le dita, un po' canticchiavo in mente. :D
Poi cmq prima dell'anestesia ti fanno una piccola punturina nel popo' che da un piacevole effetto droga ahah! Grazie a questa punturina io nn mi ricordavo neanche che mi avessero messo la flebo... ed il momento della puntura epidurale l'ho scordato dopo due secondi!!!

Alla fine ti ritrovi in stanza e sei conento come una pasqua!

A conti fatti un intervento del genere (ovviamente ai giorni nostri) è niente a confronto di un parto vecchia maniera... lì si che fa male!!!


Ciao DonD, come avrai capito pure io sono un pò fifone!
Però a quel punto non sarebbe male vedere nel monitor l'intervento in artroscopia..

:D

Cmq ora nn vedo l'ora di operarmi, nn ne posso più di andare in piscine ed in palestra "senza motivo"..

Almeno una volta operato avrò una voglia pazza di tornare quanto prima a giocare e quindi ci metterò tutto l'impegno del mondo!

DonD 04-12-2007 13:56

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19945847)
Ciao DonD, come avrai capito pure io sono un pò fifone!
Però a quel punto non sarebbe male vedere nel monitor l'intervento in artroscopia..

:D

Cmq ora nn vedo l'ora di operarmi, nn ne posso più di andare in piscine ed in palestra "senza motivo"..

Almeno una volta operato avrò una voglia pazza di tornare quanto prima a giocare e quindi ci metterò tutto l'impegno del mondo!

Quando mi hanno operato al menisco nn mi hanno chiesto se volevo vedere... e in giro nn c'erano schermi con l'operazione... cmq meglio così! Preferisco nn vedere eheheh occhio nn vede cuore nn duole ^_^ Già odio quei telefilm che fanno vedere le operazioni! figurati vederla fatta su di me ahah.
Io per ora attendo con pazienza Marzo! Poi quando sarò là nn vedrò anche io che arrivi l'ora in cui verrò operato, infatti spero di essere fra i primi! Stare ad aspettare ore dopo il risveglio è una noia colossale!

fedelippo 04-12-2007 14:45

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19950125)
Quando mi hanno operato al menisco nn mi hanno chiesto se volevo vedere... e in giro nn c'erano schermi con l'operazione... cmq meglio così! Preferisco nn vedere eheheh occhio nn vede cuore nn duole ^_^ Già odio quei telefilm che fanno vedere le operazioni! figurati vederla fatta su di me ahah.
Io per ora attendo con pazienza Marzo! Poi quando sarò là nn vedrò anche io che arrivi l'ora in cui verrò operato, infatti spero di essere fra i primi! Stare ad aspettare ore dopo il risveglio è una noia colossale!

Già accidenti..

Meglio togliersi il prima possibile il dente!:D

E poi voglio giocare..nn ne posso più di nn far nulla di agonistico..mi manca la competizione

DonD 04-12-2007 14:53

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19951217)
Già accidenti..

Meglio togliersi il prima possibile il dente!:D

E poi voglio giocare..nn ne posso più di nn far nulla di agonistico..mi manca la competizione

Se sei uno sportivo dovresti recuperare abbastanza in fretta...
Io mi sa che ci metterò secoli, devo ancora recuperare il muscolo dalla precedente operazione! e ormai sono passati 5 mesi. Cammino e faccio tutto abbastanza normalmente, però per farmi operare al legamento gradirei avere una gamba decisamente + tonica! Vado anche io in palestra ed in piscina... però in palestra uso quasi tutti i macchinari con peso minimo... ci vorrà ancora un bel po' di fatica :D

fedelippo 04-12-2007 15:04

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19951407)
Se sei uno sportivo dovresti recuperare abbastanza in fretta...
Io mi sa che ci metterò secoli, devo ancora recuperare il muscolo dalla precedente operazione! e ormai sono passati 5 mesi. Cammino e faccio tutto abbastanza normalmente, però per farmi operare al legamento gradirei avere una gamba decisamente + tonica! Vado anche io in palestra ed in piscina... però in palestra uso quasi tutti i macchinari con peso minimo... ci vorrà ancora un bel po' di fatica :D

Fatica ce ne vorrà per tutti!
Bisogna aver una gran voglia di tornare alla vita normale (che per me è giocare a beach volley e a pallavolo) che si faceva prima dell'intervento!

Io mi sto facendo proprio un bel mazzo anche perchè la piscina proprio nn mi piace e stare 3 sere a setttimana in acqua per me nn è il massimo..
Le altre 3 sere le passo in palestra, ovviamente il tutto dopo la giornata lavorativa..

Però voglio essere al meglio prima dell'intervento, perch voglio recuperare quanto prima, e sono convinto di farcela!

Lestat_vampire 04-12-2007 15:07

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19951217)
Già accidenti..

Meglio togliersi il prima possibile il dente!:D

E poi voglio giocare..nn ne posso più di nn far nulla di agonistico..mi manca la competizione

Già ti capisco...la palestra è così noiosa!

DonD 04-12-2007 15:19

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19951660)
Fatica ce ne vorrà per tutti!
Bisogna aver una gran voglia di tornare alla vita normale (che per me è giocare a beach volley e a pallavolo) che si faceva prima dell'intervento!

Io mi sto facendo proprio un bel mazzo anche perchè la piscina proprio nn mi piace e stare 3 sere a setttimana in acqua per me nn è il massimo..
Le altre 3 sere le passo in palestra, ovviamente il tutto dopo la giornata lavorativa..

Però voglio essere al meglio prima dell'intervento, perch voglio recuperare quanto prima, e sono convinto di farcela!


Io vado in palestra 2 giorni a settimana e 3 in piscina...
Ma tu cosa fai in piscina? esercizi particolari?
Io nuoto solamente... 1 ora di fila senza fermarmi in stile libero. Diciamo che sveglia un po' la gamba e l'articolazione, però a livello di crescita muscolare zero!
Attualmente credo che potrei anche solo andare in palestra, purtroppo però ho scoperto che nuotare mi piace :D Certo, nn sono un gran nuotatore, però lo trovo molto rilassante.

fedelippo 04-12-2007 23:11

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19952027)
Io vado in palestra 2 giorni a settimana e 3 in piscina...
Ma tu cosa fai in piscina? esercizi particolari?
Io nuoto solamente... 1 ora di fila senza fermarmi in stile libero. Diciamo che sveglia un po' la gamba e l'articolazione, però a livello di crescita muscolare zero!
Attualmente credo che potrei anche solo andare in palestra, purtroppo però ho scoperto che nuotare mi piace :D Certo, nn sono un gran nuotatore, però lo trovo molto rilassante.

Ciao DonD, dunque..
Premetto che a me nuotare piace poco, infatti vado in piscina solo per fare esercizio, ma trovo che sia uno strumento utile per vari motivi:

-L'articolazione lavora in scarico, quindi riesci a estendere e flettere molto meglio il ginocchio (non so voi ma durante il giorno se provo a fare stretching nn riesco).
-Tonifichi i polpacci oltre alla coscia (ho sempre i crampi a fine allenamento :D ).
Riesci a fare esercizi, vedi skip corsa calciata ecc.. in buona sicurezza percui il tuo ginocchio non perde certi movimenti, che almeno nel mio caso fuori dall'acqua nn potrei permettermi di eseguire.

Del resto prendo la mia tavoletta gialla (quella galleggiante) e inizio a pinnare intensamente per circa 45/50 minuti, ovvero finche non muoio :D

poi stretching e qualche andatura, tutto qui.

Poi il lavoro di potenziamento (che potenziamento non è perchè lo scopo del lavoro è NON perdere tono muscolare, sfido chiunque a guadagnare massa muscolare sulle gambe nelle nostre condizioni :p ) cerco di svolgerlo alla pressa in palestra.
Carico un buon peso (ovviamente in sicurezza, senza esagerare lavorando in asse con il ginocchio) e mi faccio le mie 5-6 serie da 12-15 ripetizioni per gamba.
Oltre a ciò per le gambe faccio pure 25-30 minuti di cyclette ad andatura media.

Ecco qui il mio allenamento (ovviamente la parte superiore del corpo la alleno molto intensamente con i pesi e cerco di mangiare meglio possibile per non ingrassare in questo periodo di poca attività) che per ora mi permette di mantenere un tono muscolare decente.

Spero di essere stato utile, ed ovviamente se ci fossero dubbi non esitare a chidere!

DonD 05-12-2007 01:56

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19960270)
Ciao DonD, dunque..
Premetto che a me nuotare piace poco, infatti vado in piscina solo per fare esercizio, ma trovo che sia uno strumento utile per vari motivi:

-L'articolazione lavora in scarico, quindi riesci a estendere e flettere molto meglio il ginocchio (non so voi ma durante il giorno se provo a fare stretching nn riesco).
-Tonifichi i polpacci oltre alla coscia (ho sempre i crampi a fine allenamento :D ).
Riesci a fare esercizi, vedi skip corsa calciata ecc.. in buona sicurezza percui il tuo ginocchio non perde certi movimenti, che almeno nel mio caso fuori dall'acqua nn potrei permettermi di eseguire.

Del resto prendo la mia tavoletta gialla (quella galleggiante) e inizio a pinnare intensamente per circa 45/50 minuti, ovvero finche non muoio :D

poi stretching e qualche andatura, tutto qui.

Poi il lavoro di potenziamento (che potenziamento non è perchè lo scopo del lavoro è NON perdere tono muscolare, sfido chiunque a guadagnare massa muscolare sulle gambe nelle nostre condizioni :p ) cerco di svolgerlo alla pressa in palestra.
Carico un buon peso (ovviamente in sicurezza, senza esagerare lavorando in asse con il ginocchio) e mi faccio le mie 5-6 serie da 12-15 ripetizioni per gamba.
Oltre a ciò per le gambe faccio pure 25-30 minuti di cyclette ad andatura media.

Ecco qui il mio allenamento (ovviamente la parte superiore del corpo la alleno molto intensamente con i pesi e cerco di mangiare meglio possibile per non ingrassare in questo periodo di poca attività) che per ora mi permette di mantenere un tono muscolare decente.

Spero di essere stato utile, ed ovviamente se ci fossero dubbi non esitare a chidere!

Per quanto riguarda il nuoto hai ragione... sai cos'è, io bene o male come tecnica nn sono messo malissimo... nn ho mai nuotato assiduamente prima d'ora, quindi le prime 2 settimane tornavo a casa abbastanza sfiancato, poi ho preso bene il giro, nuoto la mia oretta e torno a casa tranquillo. Purtroppo l'ho preso + come un rilassamento che una fatica eheh Ho sempre ammirato di + chi faceva vasche in continuazione rispetto a chi andava veloce qualche vasca e poi si fermava.

Eh io il muscolo lo devo proprio potenziare... dopo 3 mesi fermo era sparito completamente... quindi devo riuscire a raggiungere uno stato almeno decente! In palestra fino ad ora lavoravo 3*15, da oggi ho diminuito le ripetizione e iniziato ad aggiungere un pesetto da 5kg per ogni macchinario. Di solito svolgo questo lavoro:

- 5 min riscaldamento cyclette
- pressa (l'ho provata per la prima volta oggi quindi nn ho messo pesi, di suo nn so quanto faccia, forse 40KG boh) 5*15
- Leg extension: 10 kg 3*10
- leg curl: 10 kg 3*10
- muscoli interno coscia (nn ricordo i nomi ^_^): 50 kg 3*25 (l'ultima di solito faccio 35 ripetizioni, purtroppo nn va oltre i 50kg quindi devo aumentare le ripetizioni)
- muscoli esterno coscia(nn ricordo i nomi ^_^): 3*10 (ho messo un peso.. credo che in tutto siano anche lì 10kg)
- step 20*3
-5min rilassamento cyclette.

Forse a leggere i pesi vi mettere a ridere :D
Cmq adesso è un mese che vado e sono ottimista visto che noto miglioramenti.

fedelippo 05-12-2007 09:50

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19961931)
Per quanto riguarda il nuoto hai ragione... sai cos'è, io bene o male come tecnica nn sono messo malissimo... nn ho mai nuotato assiduamente prima d'ora, quindi le prime 2 settimane tornavo a casa abbastanza sfiancato, poi ho preso bene il giro, nuoto la mia oretta e torno a casa tranquillo. Purtroppo l'ho preso + come un rilassamento che una fatica eheh Ho sempre ammirato di + chi faceva vasche in continuazione rispetto a chi andava veloce qualche vasca e poi si fermava.

Eh io il muscolo lo devo proprio potenziare... dopo 3 mesi fermo era sparito completamente... quindi devo riuscire a raggiungere uno stato almeno decente! In palestra fino ad ora lavoravo 3*15, da oggi ho diminuito le ripetizione e iniziato ad aggiungere un pesetto da 5kg per ogni macchinario. Di solito svolgo questo lavoro:

- 5 min riscaldamento cyclette
- pressa (l'ho provata per la prima volta oggi quindi nn ho messo pesi, di suo nn so quanto faccia, forse 40KG boh) 5*15
- Leg extension: 10 kg 3*10
- leg curl: 10 kg 3*10
- muscoli interno coscia (nn ricordo i nomi ^_^): 50 kg 3*25 (l'ultima di solito faccio 35 ripetizioni, purtroppo nn va oltre i 50kg quindi devo aumentare le ripetizioni)
- muscoli esterno coscia(nn ricordo i nomi ^_^): 3*10 (ho messo un peso.. credo che in tutto siano anche lì 10kg)
- step 20*3
-5min rilassamento cyclette.

Forse a leggere i pesi vi mettere a ridere :D
Cmq adesso è un mese che vado e sono ottimista visto che noto miglioramenti.

Ciao DOnD, nn preoccuparti per i pesi, ognuno ha i suoi e nn importa se sono importanti in assoluto..
Io eviterei ste e leg extension se devi operarti al crociato..

DonD 05-12-2007 13:05

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19963237)
Ciao DOnD, nn preoccuparti per i pesi, ognuno ha i suoi e nn importa se sono importanti in assoluto..
Io eviterei ste e leg extension se devi operarti al crociato..

Guarda ti dirò... gli esercizi che mi fanno + "paura" sono lo step e la pressa... questo perchè troppo carico può causare il cedimento (lo dico perchè è cosa testata e ritestata su me stesso :D )

Per quanto riguarda la leg extension invece a me sembra nn causare problemi... però nn sei il primo a dirmelo! Infatti anche la ragazza che gestisce la palestra mi ha detto la tua stessa cosa (si era rotta pure lei il legamento).
Ieri sono passato dal fisioterapista e gli ho fatto presente la cosa, lui mi ha rassicurato e detto che nn ci sono problemi.

:confused: :confused: :confused:

Lestat_vampire 05-12-2007 13:16

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19966550)
Guarda ti dirò... gli esercizi che mi fanno + "paura" sono lo step e la pressa... questo perchè troppo carico può causare il cedimento (lo dico perchè è cosa testata e ritestata su me stesso :D )

Per quanto riguarda la leg extension invece a me sembra nn causare problemi... però nn sei il primo a dirmelo! Infatti anche la ragazza che gestisce la palestra mi ha detto la tua stessa cosa (si era rotta pure lei il legamento).
Ieri sono passato dal fisioterapista e gli ho fatto presente la cosa, lui mi ha rassicurato e detto che nn ci sono problemi.

:confused: :confused: :confused:

Mi accodo a tutti gli altri e ti consiglio anch'io di evitare leg extension (a me l'hanno sconsigliato ben 2 ortopedici).
Ma quindi con la pressa arrivi al cedimento?:eek: io avrei un pò di paura...

fedelippo 05-12-2007 13:25

Quote:

Originariamente inviato da Lestat_vampire (Messaggio 19966749)
Mi accodo a tutti gli altri e ti consiglio anch'io di evitare leg extension (a me l'hanno sconsigliato ben 2 ortopedici).
Ma quindi con la pressa arrivi al cedimento?:eek: io avrei un pò di paura...

Pure io avrei paura..
Basta provocare "affaticamento", ma nn arrivare a cedimento, anche perchè dovrei caricare veramente molto peso e sinceramente non mi piace molto l'idea che il ginocchio molli all'improvviso..

nazza 05-12-2007 14:06

Quote:

Originariamente inviato da Lestat_vampire (Messaggio 19966749)
Mi accodo a tutti gli altri e ti consiglio anch'io di evitare leg extension (a me l'hanno sconsigliato ben 2 ortopedici).
Ma quindi con la pressa arrivi al cedimento?:eek: io avrei un pò di paura...

Evitare il Leg Extension ? :confused:

Da quel che sapevo (il mio crociato è allungato, ma non mi sono mai operato) è l'esercizio migliore per stabilizzare il ginocchio. Forse vale solo se il crociato non è rotto ?

fedelippo 05-12-2007 14:11

Quote:

Originariamente inviato da nazza (Messaggio 19967678)
Evitare il Leg Extension ? :confused:

Da quel che sapevo (il mio crociato è allungato, ma non mi sono mai operato) è l'esercizio migliore per stabilizzare il ginocchio. Forse vale solo se il crociato non è rotto ?

Il problema della legextension è che accentua il fenomeno "cassetto" (quindi la tibia va avanti rispetto al femore) e conseguente sfregamento di cartilagini (questa è una mia teoria ovviamente, il cassetto nessuno me lo ha mai spiegato) e quindi puoi immaginare i danni..

Non so dirti se con il legamento allungato si verifichi questo fenomeno, ma con il crociato rotto è abbastanza evidente.

nazza 05-12-2007 14:13

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19967768)
Il problema della legextension è che accentua il fenomeno "cassetto" (quindi la tibia va avanti rispetto al femore) e conseguente sfregamento di cartilagini (questa è una mia teoria ovviamente, il cassetto nessuno me lo ha mai spiegato) e quindi puoi immaginare i danni..

Non so dirti se con il legamento allungato si verifichi questo fenomeno, ma con il crociato rotto è abbastanza evidente.

Potrebbe essere una spiegazione.

DonD 05-12-2007 14:25

No con la pressa nn arrivo al cedimento, però so che se spingo oltre un certo peso il ginocchio dovrebbe cedere. In generale mi preoccupano gli esercizi in cui si deve spingere con la pianta del piede.

Mi state preoccupando con la storia della leg extension :(

fedelippo 05-12-2007 14:40

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19968077)
No con la pressa nn arrivo al cedimento, però so che se spingo oltre un certo peso il ginocchio dovrebbe cedere.

Mi state preoccupando con la storia della leg extension :(

Ciao DonD, io personalmente nn la faccio..inutile prendersi dei rischi ora..
Magari si possono danneggiare anche i menischi e le cartilagini per nulla..

Vai di pressa!:D

Lestat_vampire 05-12-2007 15:08

Quote:

Originariamente inviato da nazza (Messaggio 19967678)
Evitare il Leg Extension ? :confused:

Da quel che sapevo (il mio crociato è allungato, ma non mi sono mai operato) è l'esercizio migliore per stabilizzare il ginocchio. Forse vale solo se il crociato non è rotto ?

Un mio amico ha pure lui il crociato allungato e non si è operato...Ora come ora fa sport tranquillamente. A quanto mi ha spiegato, per "far funzionare" in maniera del tutto normale la (sua) gamba basta avere un buon tono muscolare del quadricipite (e anche di tutti gli altri muscoli della gamba). Leg extension è sicuramente un ottimo esercizio per quel muscolo quindi probabilmente per i "non operati" che non hanno una rottura del legamento magari può essere un esercizio quasi fondamentale in modo da sopperire alla disfunzione del legamento allungato.
...queste sono solo mie SUPPOSIZIONI eh!;)

nazza 05-12-2007 17:14

Quote:

Originariamente inviato da Lestat_vampire (Messaggio 19969002)
Un mio amico ha pure lui il crociato allungato e non si è operato...Ora come ora fa sport tranquillamente. A quanto mi ha spiegato, per "far funzionare" in maniera del tutto normale la (sua) gamba basta avere un buon tono muscolare del quadricipite (e anche di tutti gli altri muscoli della gamba). Leg extension è sicuramente un ottimo esercizio per quel muscolo quindi probabilmente per i "non operati" che non hanno una rottura del legamento magari può essere un esercizio quasi fondamentale in modo da sopperire alla disfunzione del legamento allungato.
...queste sono solo mie SUPPOSIZIONI eh!;)

Penso che farò qualche ricerca in rete, mi interessa l'argomento !

DonD 05-12-2007 17:16

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19968410)
Ciao DonD, io personalmente nn la faccio..inutile prendersi dei rischi ora..
Magari si possono danneggiare anche i menischi e le cartilagini per nulla..

Vai di pressa!:D

Beh il mio menisco ormai è andato ^_^
Le cartilagini sinceramente nn so in che stato siano... suppongo nn ottimo! visto che ogni tanto sento dei tic/toc del ginocchio! Mi dicono sia dovuto alla mancanza di tono muscolare.

Certo è un bel mistero... ho chiesto anche ad un frequentatore del forum su msn (fa il fisioterapista) e mi ha detto si può fare ma senza sforzare.

DonD 05-12-2007 17:17

Quote:

Originariamente inviato da Lestat_vampire (Messaggio 19969002)
Un mio amico ha pure lui il crociato allungato e non si è operato...Ora come ora fa sport tranquillamente. A quanto mi ha spiegato, per "far funzionare" in maniera del tutto normale la (sua) gamba basta avere un buon tono muscolare del quadricipite (e anche di tutti gli altri muscoli della gamba). Leg extension è sicuramente un ottimo esercizio per quel muscolo quindi probabilmente per i "non operati" che non hanno una rottura del legamento magari può essere un esercizio quasi fondamentale in modo da sopperire alla disfunzione del legamento allungato.
...queste sono solo mie SUPPOSIZIONI eh!;)


Può essere, cmq io noto che molte volte ortopedici e fisioterapisti sono in disaccordo fra di loro. E noi poi nn sappiamo + a chi dare ragione :eek:

Pantoza 08-12-2007 16:25

Salve a tutti miei nuovi amici e colleghi di sventura ortopedicamente parlando :D
Mi chiamo Daniele ed ho 33 anni sono di Palermo ed a giugn 2006 mi sono rotto il lca a calcetto
Dopo varie risonanze ed esami tutti positivi ho deciso di togliermi il dente e dopo aver potenziato per bene la gamba a febbraio 2007 mi sono operato di ricostruzione al lca con utilizzo del tendine rotuleo, una bella dormita in totale di 4 ore e poi mi sono risvegiato più riposato di prima, con un bruciore al ginocchio (avete presente quando cascando dalla bici da piccoli vi sbucciavate le ginocchia?;) ), ma sopratutto col ginocchio "sano".
(consiglio a tutti la totale :D ).
Ho fatto 6 mesi di fisioterapia e potenziamento, propriocettiva ed isocinetica, adesso li ho mollati e mi dedico a corsa e nuoto che pratico 3 volte a settimana per un'ora, tuttavia da 3 mesi il ginocchio in fase di estensione dopo averlo flesso oltre i 120° circa fa dei crack e rumori piuttosto forti vari all'interno, da qualche settimana il rumore è sempre li e sembra crescere in entità di giorno in giorno sia a ginocchio caldo che freddo.
Quando ho iniziato la fisioterapia non avvertivo tutto questo rumore ma molto meno.
Il medico che mi ha operato mi parla di artrosi e di rotula che strisci sul femore, di fare molto stretching al quadricipite per allungare il muscolo e scaricare la rotula, che il nuovo lca si deve adattare alla sua sede, ma io streccio molto ed il rumore è sempre li, non fa male ma dentro si muove tutto come se scattasse fuori qualcosa e si rompesse da un momento all'altro un ingranaggio ...:mc:
Cosa potrebbe essere? Faccio un'altra risonanza visto che secondo me potrebbe anche essere che il medico che mi ha operato tende a difendere il suo intervento e potrebbe non dirmi tutta la verità?
Colgo l'occasione per aggiungere che adesso sono passati 10 mesi dall'operazione e dopo avere potenziato con fisioterapia per bene la gamba adesso mi alleno da solo praticando corsa per un'ora 3 volte a settimana anche sul disconnesso e sulla sabbia asciutta e faccio parecchio stretching.
Tuttavia questi rumori persistono e credo aumentino ogni volta che faccio scale o flessioni sulle ginocchia. :mbe:
Grazie di nuovo, Daniele.

Lestat_vampire 08-12-2007 22:22

Quote:

Originariamente inviato da Pantoza (Messaggio 20016050)
Salve a tutti miei nuovi amici e colleghi di sventura ortopedicamente parlando :D
Mi chiamo Daniele ed ho 33 anni sono di Palermo ed a giugn 2006 mi sono rotto il lca a calcetto
Dopo varie risonanze ed esami tutti positivi ho deciso di togliermi il dente e dopo aver potenziato per bene la gamba a febbraio 2007 mi sono operato di ricostruzione al lca con utilizzo del tendine rotuleo, una bella dormita in totale di 4 ore e poi mi sono risvegiato più riposato di prima, con un bruciore al ginocchio (avete presente quando cascando dalla bici da piccoli vi sbucciavate le ginocchia?;) ), ma sopratutto col ginocchio "sano".
(consiglio a tutti la totale :D ).
Ho fatto 6 mesi di fisioterapia e potenziamento, propriocettiva ed isocinetica, adesso li ho mollati e mi dedico a corsa e nuoto che pratico 3 volte a settimana per un'ora, tuttavia da 3 mesi il ginocchio in fase di estensione dopo averlo flesso oltre i 120° circa fa dei crack e rumori piuttosto forti vari all'interno, da qualche settimana il rumore è sempre li e sembra crescere in entità di giorno in giorno sia a ginocchio caldo che freddo.
Quando ho iniziato la fisioterapia non avvertivo tutto questo rumore ma molto meno.
Il medico che mi ha operato mi parla di artrosi e di rotula che strisci sul femore, di fare molto stretching al quadricipite per allungare il muscolo e scaricare la rotula, che il nuovo lca si deve adattare alla sua sede, ma io streccio molto ed il rumore è sempre li, non fa male ma dentro si muove tutto come se scattasse fuori qualcosa e si rompesse da un momento all'altro un ingranaggio ...:mc:
Cosa potrebbe essere? Faccio un'altra risonanza visto che secondo me potrebbe anche essere che il medico che mi ha operato tende a difendere il suo intervento e potrebbe non dirmi tutta la verità?
Colgo l'occasione per aggiungere che adesso sono passati 10 mesi dall'operazione e dopo avere potenziato con fisioterapia per bene la gamba adesso mi alleno da solo praticando corsa per un'ora 3 volte a settimana anche sul disconnesso e sulla sabbia asciutta e faccio parecchio stretching.
Tuttavia questi rumori persistono e credo aumentino ogni volta che faccio scale o flessioni sulle ginocchia. :mbe:
Grazie di nuovo, Daniele.

Salve compagno "di sventura";)
purtroppo non ti posso aiutare perchè io devo ancora iniziare a fare la fisioterapia...appena riuscirò a ad arrivare a 120° ti farò sapere che rumori sento dal mio ginocchio! Sicuro è che "noi operati" al l.c.a. potremo in futuro risentire maggiormente di artrosi, non dovuta all'operazione, ma perchè (come mi ha detto il mio ortopedico) essendosi rotto il legamento, il ginocchio non è più come prima. Certo questo futuro non dovrebbe essere a 10 mesi dall'operazione:confused: Io per sicurezza provere a sentire il parere anche di un altro ortopedico.
Intanto se hai consigli da darmi per quando inizierò a fare fisioterapia (credo la prossima settimana) sono tutto orecchi!:D
In bocca al lupo!

Pantoza 09-12-2007 00:35

Ciao Lestat,
premetto che non sono nessuno per dirlo, non sono un medico ne tantomeno un fisioterapista, sono solo un povero disgraziato operato al lca che in questi mesi ho appreso sulla mia pelle alcune cose, ti riporterò quindi un programma di recupero con le mie considerazioni personali, libero poi tu di seguirlo o meno, senza dubbio attenendoti a quello che ti dice il tuo medico, l'unico che possa consigliarti al meglio perchè conosce il tuo caso meglio di qualunque altro e vede come risponde il tuo corpo, detto questo:
1 - Operazione,
2 - prima settimana, stare fermo a zero gradi con tutore, evitare movimenti bruschi, se il caso con fisioterapista iniziare la flessione passiva, si può camminare con stampelle a pieno carico sin dal primo giorno,
3 - 2-3-4 settimana fare cinetek 3 volte al giorno per flessione passiva sino a 110°, mobilizzazione della rotula con massaggi, contrazioni isometriche , sbloccare il tutore sino a 90°,
4 - 1 mese - 3 mese abbandonare il tutore e fare fisioterapia in palestra, ginnastica propriocettiva a tempesta, rotex, ciclette, squat all'impiedi con poca flessione, pressa con poca flessione, stare molto attenti con il leg extension perchè sollecita il neolegamento farlo con pesi molto bassi tipo max 10kg, potenziare al meglio tutta la gamba, piscina, elettrostimolazione, tappetino elastico,
5 - 4 mese potenziamento con macchine isometriche, corsa
dal 5° mese in poi corsa con leggeri cambi di direzione e poi via via ripresa della normale attività sportiva, possibilmente seguito da un preparatore sportivo,

Importante fare sempre prima, durante e dopo ogni seduta di allenamento molto stretching sopratutto del quadricipite.
Nel primo mese mettere ghiaccio sul ginocchio 3 volte al giorno e nel mese successivo dopo ogni allenamento e comunque quando fa male o si gonfia.
Ricordatevi che rimane sempre un ginocchio riparato e non sarà mai come prima, tuttavia vi può ancora regalare delle soddisfazioni, ma non dimenticate di ottenere un tono muscolare adeguato prima dell'attività sportiva onde evitare di vanificare i vostri sacrifici al primo cambio di direzione repentino.
Dopo l'operazione la parte esterna del vostro ginocchio perderà la sensibilità superficiale per mai più acquistarla !!! imparerete a conviverci.
Cercate di camminare bene ripartendo il peso su entrambe le gambe equamente e non frenate l'anca dell'arto operato, ne tantomeno lasciate leggermente flesso il ginocchio.
Sono sempre da evitare i calci a vuoto e gli slanci bruschi con l'arto operato, così come il leg extension.
Evitare pressa e flessioni sul tronco fino a terra e gradini grossi, per quanto possibile.
Spero di essere stato esauriente e rimango sempre a disposizione per quanto possa rendermi utile a qualcuno di voi anche per scambiarci le nostre esperienze.
Ciao a tutti, Daniele.
p.s. me ne scusino gli addetti ai lavori se ho detto corbellerie dal punto di vista medico e fisiatrico :D

Lestat_vampire 09-12-2007 17:19

Quote:

Originariamente inviato da Pantoza (Messaggio 20021322)
Ciao Lestat,
premetto che non sono nessuno per dirlo, non sono un medico ne tantomeno un fisioterapista, sono solo un povero disgraziato operato al lca che in questi mesi ho appreso sulla mia pelle alcune cose, ti riporterò quindi un programma di recupero con le mie considerazioni personali, libero poi tu di seguirlo o meno, senza dubbio attenendoti a quello che ti dice il tuo medico, l'unico che possa consigliarti al meglio perchè conosce il tuo caso meglio di qualunque altro e vede come risponde il tuo corpo, detto questo:
1 - Operazione,
2 - prima settimana, stare fermo a zero gradi con tutore, evitare movimenti bruschi, se il caso con fisioterapista iniziare la flessione passiva, si può camminare con stampelle a pieno carico sin dal primo giorno,
3 - 2-3-4 settimana fare cinetek 3 volte al giorno per flessione passiva sino a 110°, mobilizzazione della rotula con massaggi, contrazioni isometriche , sbloccare il tutore sino a 90°,
4 - 1 mese - 3 mese abbandonare il tutore e fare fisioterapia in palestra, ginnastica propriocettiva a tempesta, rotex, ciclette, squat all'impiedi con poca flessione, pressa con poca flessione, stare molto attenti con il leg extension perchè sollecita il neolegamento farlo con pesi molto bassi tipo max 10kg, potenziare al meglio tutta la gamba, piscina, elettrostimolazione, tappetino elastico,
5 - 4 mese potenziamento con macchine isometriche, corsa
dal 5° mese in poi corsa con leggeri cambi di direzione e poi via via ripresa della normale attività sportiva, possibilmente seguito da un preparatore sportivo,

Importante fare sempre prima, durante e dopo ogni seduta di allenamento molto stretching sopratutto del quadricipite.
Nel primo mese mettere ghiaccio sul ginocchio 3 volte al giorno e nel mese successivo dopo ogni allenamento e comunque quando fa male o si gonfia.
Ricordatevi che rimane sempre un ginocchio riparato e non sarà mai come prima, tuttavia vi può ancora regalare delle soddisfazioni, ma non dimenticate di ottenere un tono muscolare adeguato prima dell'attività sportiva onde evitare di vanificare i vostri sacrifici al primo cambio di direzione repentino.
Dopo l'operazione la parte esterna del vostro ginocchio perderà la sensibilità superficiale per mai più acquistarla !!! imparerete a conviverci.
Cercate di camminare bene ripartendo il peso su entrambe le gambe equamente e non frenate l'anca dell'arto operato, ne tantomeno lasciate leggermente flesso il ginocchio.
Sono sempre da evitare i calci a vuoto e gli slanci bruschi con l'arto operato, così come il leg extension.
Evitare pressa e flessioni sul tronco fino a terra e gradini grossi, per quanto possibile.
Spero di essere stato esauriente e rimango sempre a disposizione per quanto possa rendermi utile a qualcuno di voi anche per scambiarci le nostre esperienze.
Ciao a tutti, Daniele.
p.s. me ne scusino gli addetti ai lavori se ho detto corbellerie dal punto di vista medico e fisiatrico :D

Grazie per il resoconto! Tranquillo siamo tutti pazienti e non medici:) quindi è possibile che qualcosa di errato possa essere postato...l'importante è condividere le nostre esperienze su questo thread:D
Per il discorso della senibilità...me l'ha fatto anche il mio medico. Pare che per fare il nostro intervento si debba recidere (quasi sempre) un piccolo nervo che passa poroprio sotto il ginocchio e tutto ciò toglie la sensibilità in quella parte. Inizialmente bisogna abituarcisi un pò poi il corpo "metabolizza" appunto questa mancanza di sensibilità. Appena mi tolgono i cerottoni provo a pungermi con un ago per vedere se non si sente niente!:D
Ti scrivo l'allenamento che mi hanno dato quando mi hanno dimesso, a me non hanno mai messo un tutore (solo 3 bende sterili e la calza anti-trombosi).
Ecco il programma:

Giorno dell'intervento:
1)flesso-estensione del piede
2)flessione attiva assistita del ginocchio fino a 90°
3)ghiaccio per 15 min 6-7 volte al giorno
3)vietata l'accosciata

1giornata post-operatoria:
1)flesso-estensione del piede x100 ripetizioni x 4-3 volte al giorno
2)training deambulatorio e rieducazione al passo (con bastoni canadesi e carico totale)
3)contrazioni isometriche del quadricipite (senza l'elevazione dell'arto) per 8sec x 10ripetizione per 6 volte al giorno
4)flessione attiva assistita del ginocchio fino a 90°
5)ghiaccio per 15 min 6-7 volte al giorno
6)vietata l'accosciata

2-10giornata post-operatoria:
1)flesso-estensione del piede x100 ripetizioni x 4-3 volte al giorno
2)training deambulatorio e rieducazione al passo (con bastoni canadesi e carico totale)
3)salita e discesa scale con bastoni canadesi
4)contrazioni isometriche del quadricipite (senza l'elevazione dell'arto) per 8sec x 10ripetizione per 6 volte al giorno
5)flessione attiva assistita del ginocchio fino a 90°
6)ghiaccio per 15 min 6-7 volte al giorno
7)vietata l'accosciata

10 giornata post-operatoria:
1)flesso-estensione del piede x100 ripetizioni x 4-3 volte al giorno
2)training deambulatorio e rieducazione al passo (con bastoni canadesi e carico totale)
3)salita e discesa scale con bastoni canadesi
4)contrazioni isometriche del quadricipite (senza l'elevazione dell'arto) per 8sec x 10ripetizione per 6 volte al giorno
5)flessione attiva assistita del ginocchio fino a 90°
6)ghiaccio per 15 min 6-7 volte al giorno
7)vietata l'accosciata
8)medicazione e rimozione dei punti di sutura

Oltre 10 giornata post-operatoria:
inizia il recupero in palestra.

Oggi sono proprio alla 10a giornata post-operatoria.
Giovedi scorso mi hanno medicato la ferita e rimosso un pò di sangue accumulato nel ginocchio.
Al momento ho abbandonato le stampelle (da circa 6giorni) e sto riprendendo a camminare "quasi" normalmente!
Giovedi prossimo mi tolgono i punti(spero!) e da allora potro iniziare con la fisioterapia e la palestra.
Fino al 30 dovrò continuare con le punture in pancia e a tenere la calza:(
Il cinetek è quel macchinario che ti piega la gamba? (alcune leggende raccontano che ce ne sia uno solo in tutta la sardegna:mbe: ...ma spero che siano solo leggende:muro: )...
Come stretching per il quadricipite cosa fai?

Pantoza 09-12-2007 17:37

10° giornata post operatoria e già cammini da 6 giorni senza stampelle ... ?! :O
Ma è un miracolo !!!
Complimentoni, io ho iniziato a camminare senza canadesi, maluccio, dopo circa un mese ...
Attento comunque a non fare movimenti inconsueti e cammina stando attento come se stessi camminando sulla saponata.
Tieni presente poi che il neolegamento è molto forte il primo mese, poi muore del tutto e diventa una sorta di pappetta molle ed è quindi tra il 2° ed il 4° mese che devi stare più attento a non prendere distorsioni e sollecitarlo troppo ad esempio con la leg extension, poi si forma un tessuto colloidale attorno e pian piano si legamentizza raggiungendo dopo un anno circa il 50% della resistenza di un legamento sano, dopo due anni il processo di legamentizzazione è compoleto.
Ciao :cool:

DonD 09-12-2007 18:10

Scusate l'ignoranza... :rolleyes:
Ma cos'è "vietata l'accosciata"?

Lestat_vampire 10-12-2007 11:01

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 20030253)
Scusate l'ignoranza... :rolleyes:
Ma cos'è "vietata l'accosciata"?

Credo che sia il tipico movimento femminile:D ...hai mai visto Basic Instinct? Ecco credo che sia quella!
Grazie per i complimenti Pantoza! Tra l'altro quando sono andato a fare la medicazione una settimana dopo ho visto un altro ragazzo che si è operato un giorno dopo il mio e lui camminava veramente disinvolto:eek:
Io per ora faccio solo percorsi dritti e alla velocità di un bradipo...per ora mi sto concentrando sul movimento della gamba per farlo tornare il più normale possibile evitando di sollevare l'anca

Pantoza 12-12-2007 09:42

Ciao Lestat, se vuoi un consiglio evita di cercare il recupero veloce a tutti i costi, a volte meglio fare le cose per gradi, stando attenti a non sovraccaricare il neolegamento, per ora è veramente vulnerabile.
Tieni sempre presente che hai due buchi nelle ossa con dentro una fettuccina di tendine rotuleo e due viti e sei in attesa di un calleo osseo che cementi il tutto e si forma definitivamente dopo circa tre mesi.
Ciao, Daniele.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 10:59.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.