Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


personal 06-11-2007 17:52

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19502269)
Al ragazzo operato al LCA che avevo in stanza il chirurgo aveva detto che il giorno dopo l'operazione avrebbe già potuto camminare senza stampelle! Siamo rimasti tutti così :eek: :eek: :eek: increduli! sembrava troppo bello per essere vero.
Infatti il giorno dopo girava con le stampelle :mbe:
Quasi sempre fanno la cosa + facile di quello che in realtà sia... tipo questo "il giorno successivo all'operazione, cominciando già da subito a piegare la gamba e a caricare parzialmente, fino al punto in cui riuscirò a farlo"... mi auguro per te che sia vero! ma sinceramente ci credo poco...
Cmq non spaventatevi per quelle settimane di stampelle, passano infretta!

anche se fa male, il ginocchio bisogna cominciare a piegarlo fin da subito, chiaramente un po' alla volta, ma è importante non lasciarlo troppo fermo.
io frequento da anni un grosso centro di fisioterapia nella mia città e ho sempre visto fare così, quindi mi fido di quello che mi è stato detto.
a me non sembra che abbiano fatto la cosa più facile di quello che è, anzi, con i tempi di recupero secondo me sono addirittura stati larghi e ieri con il dottore abbiamo discusso anche sulle varie possibilità di insuccesso dell'intervento e di eventuali complicanze. direi che è stato molto realista su tutto.
..e poi chi ha detto che si abbandonano le stampelle il giorno dopo?! io ho detto 10/15 gg...
ciao.

DonD 06-11-2007 19:16

Quote:

Originariamente inviato da personal (Messaggio 19505574)
anche se fa male, il ginocchio bisogna cominciare a piegarlo fin da subito, chiaramente un po' alla volta, ma è importante non lasciarlo troppo fermo.
io frequento da anni un grosso centro di fisioterapia nella mia città e ho sempre visto fare così, quindi mi fido di quello che mi è stato detto.
a me non sembra che abbiano fatto la cosa più facile di quello che è, anzi, con i tempi di recupero secondo me sono addirittura stati larghi e ieri con il dottore abbiamo discusso anche sulle varie possibilità di insuccesso dell'intervento e di eventuali complicanze. direi che è stato molto realista su tutto.
..e poi chi ha detto che si abbandonano le stampelle il giorno dopo?! io ho detto 10/15 gg...
ciao.

Mi riferivo al piegarla subito il giorno dopo o iniziare a fare esercizi (non le stampelle)... per mia esperienza là dentro nessuno riusciva a piegarla il giorno subito seguente l'operazione, nè tanto meno a fare subito esercizi! magari 2 o 3 gg dopo può essere, ma il giorno seguente no. Fa conto che già solo per spostare la gamba per scendere dal letto dovevano spostarla con le mani!!! E uno cmq era un giocatore di basket.
Poi se riesci a fare tutte quelle cose subito tanto meglio :D

ugox@ 07-11-2007 08:37

oggi faccio la quarta puntura di acido...sto lavorando in palestra con pesi bassisimi...ma ancora mi fa male quando il giorno per lavoro mi muovo tanto e faccio qualche rampa di scale in più:(

personal 07-11-2007 12:53

Quote:

Originariamente inviato da DonD (Messaggio 19507104)
... per mia esperienza là dentro nessuno riusciva a piegarla il giorno subito seguente l'operazione, nè tanto meno a fare subito esercizi! magari 2 o 3 gg dopo può essere, ma il giorno seguente no. Fa conto che già solo per spostare la gamba per scendere dal letto dovevano spostarla con le mani!!! :D

ma non la pieghi tu da solo, usano una macchina apposta... non se hai presente quale... io ho già avuto infortuni al ginocchio e anche un intervento e me l'hanno sempre fatta usare... da stesi sul lettino ti appoggiano la gamba su di una macchina che continua a piegare e stendere la gamba... piegare e stendere...piegare e stendere... ovviamente la regola il fisioterapista e ti da in mano il telecomandino per stopparla in caso di dolore... :D

alexbdj1 07-11-2007 22:17

Ragazzi, ma il tutore che ho io è bloccato in modo tale da tenere la gamba tesa, ma è normale ke il tutore ha incominciato a fare un pò di gioco?del tipo si muove leggermente una delle due parti del tutore....per ki ha già usato il tutore, è facile sbloccarlo? può essere che sfiorandolo l'ho sbloccato oppure è normale ke mi faccia questo piccolo movimento ?

ho paura ke si sblocca e mi faccia muovere bruscamente il ginocchio....anche xkè non ho mai visto come si blocca e come si sblocca, in pratica non conosco il suo funzionamento x questo sono un pò terrorizzato...

personal 08-11-2007 11:26

Quote:

Originariamente inviato da alexbdj1 (Messaggio 19527245)
Ragazzi, ma il tutore che ho io è bloccato in modo tale da tenere la gamba tesa, ma è normale ke il tutore ha incominciato a fare un pò di gioco?del tipo si muove leggermente una delle due parti del tutore....per ki ha già usato il tutore, è facile sbloccarlo? può essere che sfiorandolo l'ho sbloccato oppure è normale ke mi faccia questo piccolo movimento ?

ho paura ke si sblocca e mi faccia muovere bruscamente il ginocchio....anche xkè non ho mai visto come si blocca e come si sblocca, in pratica non conosco il suo funzionamento x questo sono un pò terrorizzato...

il tutore cominciava a fare un po' di gioco, ma nel mio caso non era un problema... però prova a sentire cosa dice il tuo fisioterapista... cmq non credo che sfiorandolo tu l'abbia sbloccato.. il mio aveva due piccoli perni ai lati, quindi si riusciva a capire subito se era bloccato o meno.. era anche molto semplice da regolare...

alexbdj1 08-11-2007 12:13

Purtroppo per le fisioterapie se ne incomincerà a parlare per la settimana prossima quando toglierò i punti...se anche a te faceva un pò di gioco, secondo me è una cosa normale allora, comnque non faccio cose azzardate...e aspetto martedì quando andrò al controllo :cool: sperando che mi dicano come la penso io...ke il gioco fa parte del gioco del tutore :p (che "gioco" di parole...)

aircrash 10-11-2007 13:42

Non riesco a capire se è possibile oppure no
 
Mi è stata diagnosticato tramite TAC, in seguto ad una distrsione del ginocchio dx , tale trauma "Il legamento crociato anteriore appare ingrossato ed ipodenso nela sua inserzione distale e non più identificabile all'interno della gola intercondiloidea femorale in relazione ad una sua rottura" Non riesco a capire se la rottura del legamento è avenuta o no visto che riesco a fare le scale correre e andare in bicicletta. Non ho ancora provato a riprendere a giocare a basket per paura di ulteriori distorsioni. In ogni caso ho prenotato una visita dall'ortopedico. quante probabilità ci sono che debba essere operato per riprendere l'attività agonistica?
Fatemi sapere sono in apprensione per sto cavolo di ginocchio.

dreadknight 10-11-2007 18:20

Quote:

Originariamente inviato da aircrash (Messaggio 19566254)
Mi è stata diagnosticato tramite TAC, in seguto ad una distrsione del ginocchio dx , tale trauma "Il legamento crociato anteriore appare ingrossato ed ipodenso nela sua inserzione distale e non più identificabile all'interno della gola intercondiloidea femorale in relazione ad una sua rottura" Non riesco a capire se la rottura del legamento è avenuta o no visto che riesco a fare le scale correre e andare in bicicletta. Non ho ancora provato a riprendere a giocare a basket per paura di ulteriori distorsioni. In ogni caso ho prenotato una visita dall'ortopedico. quante probabilità ci sono che debba essere operato per riprendere l'attività agonistica?
Fatemi sapere sono in apprensione per sto cavolo di ginocchio.

Te lo hanno scritto, se non si vede più il legamento nello spazio tra i due condili femorali, vuol dire che è rotto. Il fatto che tu riesca a fare le scale e andare in bici non vuol dire nulla, anche senza LCA si può camminare benissimo. Se però vuoi riprendere l'attività agonistica, devi necessariamente operarti

personal 12-11-2007 11:01

Quote:

Originariamente inviato da aircrash (Messaggio 19566254)
Mi è stata diagnosticato tramite TAC, in seguto ad una distrsione del ginocchio dx , tale trauma "Il legamento crociato anteriore appare ingrossato ed ipodenso nela sua inserzione distale e non più identificabile all'interno della gola intercondiloidea femorale in relazione ad una sua rottura" Non riesco a capire se la rottura del legamento è avenuta o no visto che riesco a fare le scale correre e andare in bicicletta. Non ho ancora provato a riprendere a giocare a basket per paura di ulteriori distorsioni. In ogni caso ho prenotato una visita dall'ortopedico. quante probabilità ci sono che debba essere operato per riprendere l'attività agonistica?
Fatemi sapere sono in apprensione per sto cavolo di ginocchio.

Il tuo referto è molto simile al mio..
io ho l'LCA rotto da 2 anni e mezzo e mi opero il 30 novembre.. Mi opero esclusivamente per riprendere a giocare a calcio, ma fino ad ora sono sempre riuscito a fare tutto... con l'LCA rotto si può vivere comunque bene, ma il ginocchio può cedere se fortemente sollecitato...

fedelippo 21-11-2007 23:27

Ciao ragazzi..
Brutto club questo purtroppo :D

Cmq vorrei iscrivermi anch'io dato che ho le caratteristiche necessarie!

Ho il LCA lesionato (lesione da verificare in artroscopia) in seguito ad una distorsione del ginocchio giocando a pallavolo.

Sabato avrò la visita di valutazione del caso, e poi decideremo se intervenire o meno..

Sinceramente spero che l'intervento non sia necessario, sono un pò spaventato dai tempi di recupero e dal dubbio che l'articolazione non raggiunga i livelli di prima..

Io pratico ormai solamente beach-volley ma a livello agonistico, ed operandomi ora temo di perdere completamente la stagione..

Voi in quanto tempo avete recuperato dall'intervento?
Mi hanno parlato di 3-4 mesi per re-iniziare a calcare il campo..

dreadknight 22-11-2007 13:46

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19754020)
Ciao ragazzi..
Brutto club questo purtroppo :D

Cmq vorrei iscrivermi anch'io dato che ho le caratteristiche necessarie!

Ho il LCA lesionato (lesione da verificare in artroscopia) in seguito ad una distorsione del ginocchio giocando a pallavolo.

Sabato avrò la visita di valutazione del caso, e poi decideremo se intervenire o meno..

Sinceramente spero che l'intervento non sia necessario, sono un pò spaventato dai tempi di recupero e dal dubbio che l'articolazione non raggiunga i livelli di prima..

Io pratico ormai solamente beach-volley ma a livello agonistico, ed operandomi ora temo di perdere completamente la stagione..

Voi in quanto tempo avete recuperato dall'intervento?
Mi hanno parlato di 3-4 mesi per re-iniziare a calcare il campo..

Che significa "da verificare in artroscopia"? Per valutare l'entità della lesione basta una rmn.
Per i tempi di recupero, ti posso dire che la ripresa dell'attività agonistica avviene dopo 6 mesi dall'intervento

fedelippo 22-11-2007 15:08

Quote:

Originariamente inviato da dreadknight (Messaggio 19760681)
Che significa "da verificare in artroscopia"? Per valutare l'entità della lesione basta una rmn.
Per i tempi di recupero, ti posso dire che la ripresa dell'attività agonistica avviene dopo 6 mesi dall'intervento

L'entità della lesione non è specificata nel referto della rnm purtroppo..
Cmq oggi ho fatto un'altra visita ed è emerso che come si presupponeva c'è lesione del collaterale e gonfiore del menisco esterno, mentre la prova "cassetto" è buona (leggerissima variazione della tibia).

Il collaterale secondo il responso redatto in ospedale dopo rnm non doveva essere minimamente danneggiato, peccato fosse l'unico punto in cui avessi dolore..

dreadknight 22-11-2007 19:53

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19762371)
L'entità della lesione non è specificata nel referto della rnm purtroppo..
Cmq oggi ho fatto un'altra visita ed è emerso che come si presupponeva c'è lesione del collaterale e gonfiore del menisco esterno, mentre la prova "cassetto" è buona (leggerissima variazione della tibia).

Il collaterale secondo il responso redatto in ospedale dopo rnm non doveva essere minimamente danneggiato, peccato fosse l'unico punto in cui avessi dolore..

Mi sembra alquanto strano, come è strano il fatto che il tuo ortopedico non sappia leggere una rmn. L'unica cosa che mi viene in mente è che sia poco chiara (magari ti sei mosso durante la risonanza), in tal caso la dovresti ripetere. Dal mio punto di vista, è assurdo considerare un'artroscopia esplorativa, se non c'è la necessità di dover ricostruire il legamento

fedelippo 23-11-2007 10:04

Ciao, e intanto grazie per l'interessamento, mi fa molto piacere.

Il medico che ha letto la rnm non è il mio ortopedico.
Io purtroppo non ho visto le foto della risonanza e non so dirti se siano chiare o meno.

Domani cmq fugheremo qualche dubbio in più.

personal 23-11-2007 10:38

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19754020)
Ciao ragazzi..
Brutto club questo purtroppo :D

Cmq vorrei iscrivermi anch'io dato che ho le caratteristiche necessarie!

Ho il LCA lesionato (lesione da verificare in artroscopia) in seguito ad una distorsione del ginocchio giocando a pallavolo.

Sabato avrò la visita di valutazione del caso, e poi decideremo se intervenire o meno..

Sinceramente spero che l'intervento non sia necessario, sono un pò spaventato dai tempi di recupero e dal dubbio che l'articolazione non raggiunga i livelli di prima..

Io pratico ormai solamente beach-volley ma a livello agonistico, ed operandomi ora temo di perdere completamente la stagione..

Voi in quanto tempo avete recuperato dall'intervento?
Mi hanno parlato di 3-4 mesi per re-iniziare a calcare il campo..

concordo con dreadknight.... da "verificare in artroscopia"?
l'artroscopia è praticamente un'operazione..... anestesia e tutto quello che ci va dietro...o sbaglio? a me hanno fatto l'artroscopia per operarmi al menisco... anche a me sembra davvero molto strano in quanto da una rmn si dovrebbe capire l'entità dell'infortunio.
cmq in bocca al lupo..... io probabilmente tra una settimana a quest'ora sarò sotto i ferri... non vedo l'ora... ho l'LCA rotto da più di 2 anni e non ce la faccio più..
ciao a tutti e buona giornata..

dreadknight 23-11-2007 13:28

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19773949)
Ciao, e intanto grazie per l'interessamento, mi fa molto piacere.

Il medico che ha letto la rnm non è il mio ortopedico.
Io purtroppo non ho visto le foto della risonanza e non so dirti se siano chiare o meno.

Domani cmq fugheremo qualche dubbio in più.

Adesso si spiegano molte cose :D

Per ora ti faccio un in bocca al lupo che non guasta mai, tienici informati ;)

fedelippo 23-11-2007 15:06

Quote:

Originariamente inviato da dreadknight (Messaggio 19777489)
Adesso si spiegano molte cose :D

Per ora ti faccio un in bocca al lupo che non guasta mai, tienici informati ;)

Ovviamente vi terròinformati!
Non vedo l'ora che arrivi domani voglio sapere di che morte morire :D

DonD 24-11-2007 14:17

Forse nn essendo rotto del tutto è difficile capire l'entità del "danno"... sicuramente entrando in artroscopia vedono bene cos'è successo.

Il chirurgo che deve operare me per es. dice che molte risonanze magnetiche che gli portano sono fatte assai male e risultano praticamente quasi inutili.
Ha poi aggiunto che se c'è rottura completa lo capisce anche senza necessità di risonanza magnetica.

bronzodiriace 24-11-2007 14:24

oggi fatto i vari controlli

prelievo sangue,radiografia torace e ginocchio, elettrocardiogramma

in settimana mi chiamano per l operazione dell LCa destro.

MaxRob 24-11-2007 15:34

ho avuto problemi al ginocchio sx, dolore interno ricorrente, che si presentava dopo:

Corsa campestre (non sempre)
posizione tenuta a lungo con spostamenti laterali (a ginocchia piegate)
partita di calcetto.

dolore che non permette di piegare la gamba, rimane bloccata,

fatto fisioterapia .. 2 cicli di palestra (rieducazione muscolare) e 1 ciclo di tens


fatto risonanza l'altro giorno.
Ecco risultato:

L'esame RM del ginocchio sn è stato eseguito con sequenze TSE pesate in T1 e DP fat sat secondo piani di scansione sagittali, assiali e coronali.
Regolari i legamenti crociati, i collaterali e le fibrocartillagini meniscali.
Si segnala modico ispessimento del tratto distale della plica sinoviale medio-patellare in assenza di evidenti significative lesione osteocondrali associate.
Non versamento endoarticolare.


Ora devo chiamare l'ortopedico per mostrargli i risultati... anche se non ho ancora capito come mai mi vien ogni 2 - 3 mesi questo problema.

dreadknight 24-11-2007 17:11

Quote:

Originariamente inviato da MaxRob (Messaggio 19795334)

L'esame RM del ginocchio sn è stato eseguito con sequenze TSE pesate in T1 e DP fat sat secondo piani di scansione sagittali, assiali e coronali.
Regolari i legamenti crociati, i collaterali e le fibrocartillagini meniscali.
Si segnala modico ispessimento del tratto distale della plica sinoviale medio-patellare in assenza di evidenti significative lesione osteocondrali associate.
Non versamento endoarticolare.


Ora devo chiamare l'ortopedico per mostrargli i risultati... anche se non ho ancora capito come mai mi vien ogni 2 - 3 mesi questo problema.

La plica sinoviale è una membrana all'interno del ginocchio che si è ispessita in modo abnorme. La terapia è generalmente conservativa(es: sostituire la bicicletta alla corsa, crioterapia, terapia antinfiammatoria). Nel caso si rivelasse inefficace, il tuo ortopedico ti prospetterà un intervento chirurgico per rimuovere il tessuto anomalo

MaxRob 24-11-2007 17:49

grazie volevo capire cosa fosse quella terminologia. Vedremo cosa mi dirà.

fedelippo 25-11-2007 09:08

Ciao amici cari..
Purtroppo ieri ho svolto la visita ortopedica, ed è emersa la lesione quasi completa del LCA..

Purtroppo non posso evitare l'operazione eciò mi crea qualche problema a livello mentale..

A Maggio dovrei iniziare la preparazione per affrontare la stagione di beachvolley e temo di "arrivare lungo" con i tempi di recupero, e ciò ancora non lo accetto completamente, anche perchè il beach volley per me è una parte essenziale della mia vita sportiva..

D'altro canto sono conscio dl fatto che se il mio ginocchio non torna come prima non potrò più giocare ad alti livelli accidenti, e questo mi motiva un sacco.

enricofly 25-11-2007 14:56

LCA
 
Salve a tutti, sono nuovo di questo firum e leggendo qua e là vedo situazioni diverse ma problema comune, ovvero il ginocchio che non risponde più. Mi presento, mi chiamo enrico ed ho 35 anni. Nel 2005 mi sono rotto il legamento crociato anteriore giocando a calcetto, ma probabilmente era una situazione che mi trascinavo da molto tempo dato che ho iniziato col calcetto (anche da professionista) dal 1988. Nel 2006 mi è stato ricostruito con tecnica del semgracile - semi tendinoso raddoppiati...molta riabilitazione, moltissima palestra, ottimo tono muscolare ecc ec... dopo 10 mesi (ho aspettato appositamente un po' di più) inizio qualche allenamento a ritmi blandi di calcetto per poi riesordire in partita dopo ulteriori 3 mesi... alla seconda partita, durante il riscaldamento, un allungo neanche troppo violento e via..anche questo neo LCA se ne va. Inspiegabile da parte dell'ortopedico e da parte dei fisioterapisti, ma purtroppo è così. Ho fatto una visita da un luminare tre giorni fa e mi ha detto che aldilà del legamento, dalla risonanza si vede una forte usura a carico del condilo femorale, quindi danno alla cartilagine oltre a tutto il resto. E' chiaro che sono molto deluso, io mi sono impegnato moltissimo per tornare come prima ma purtroppo non mi è andata bene. Mi piacerebbe tantissimo tornare a fare qualcjhe partitella, non sono poi così vecchio, ma credo che non sia più possibile. Detto questo, nessuno di voi ha ricostruito due volte il LCA sullo stesso ginocchio? Cordiali saluti e benvenuto a tutti. Enrico M. - Adria (RO)

dreadknight 25-11-2007 17:59

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19802373)
Ciao amici cari..
Purtroppo ieri ho svolto la visita ortopedica, ed è emersa la lesione quasi completa del LCA..

Purtroppo non posso evitare l'operazione eciò mi crea qualche problema a livello mentale..

A Maggio dovrei iniziare la preparazione per affrontare la stagione di beachvolley e temo di "arrivare lungo" con i tempi di recupero, e ciò ancora non lo accetto completamente, anche perchè il beach volley per me è una parte essenziale della mia vita sportiva..

D'altro canto sono conscio dl fatto che se il mio ginocchio non torna come prima non potrò più giocare ad alti livelli accidenti, e questo mi motiva un sacco.

Se vuoi riprendere l'attività agonistica l'unica via è operarti al più presto. Un consiglio che ti do è quello di lavorare molto sul quadricipite prima dell'intervento: più il muscolo è allenato, più si riducono i tempi di recupero.
Inoltre segui scrupolosamente la fisioterapia: è dura, ma è importante. Coraggio!

dreadknight 25-11-2007 18:04

Quote:

Originariamente inviato da enricofly (Messaggio 19807233)
Salve a tutti, sono nuovo di questo firum e leggendo qua e là vedo situazioni diverse ma problema comune, ovvero il ginocchio che non risponde più. Mi presento, mi chiamo enrico ed ho 35 anni. Nel 2005 mi sono rotto il legamento crociato anteriore giocando a calcetto, ma probabilmente era una situazione che mi trascinavo da molto tempo dato che ho iniziato col calcetto (anche da professionista) dal 1988. Nel 2006 mi è stato ricostruito con tecnica del semgracile - semi tendinoso raddoppiati...molta riabilitazione, moltissima palestra, ottimo tono muscolare ecc ec... dopo 10 mesi (ho aspettato appositamente un po' di più) inizio qualche allenamento a ritmi blandi di calcetto per poi riesordire in partita dopo ulteriori 3 mesi... alla seconda partita, durante il riscaldamento, un allungo neanche troppo violento e via..anche questo neo LCA se ne va. Inspiegabile da parte dell'ortopedico e da parte dei fisioterapisti, ma purtroppo è così. Ho fatto una visita da un luminare tre giorni fa e mi ha detto che aldilà del legamento, dalla risonanza si vede una forte usura a carico del condilo femorale, quindi danno alla cartilagine oltre a tutto il resto. E' chiaro che sono molto deluso, io mi sono impegnato moltissimo per tornare come prima ma purtroppo non mi è andata bene. Mi piacerebbe tantissimo tornare a fare qualcjhe partitella, non sono poi così vecchio, ma credo che non sia più possibile. Detto questo, nessuno di voi ha ricostruito due volte il LCA sullo stesso ginocchio? Cordiali saluti e benvenuto a tutti. Enrico M. - Adria (RO)

Vista la tua situazione, io propenderei verso un ortopedico che utilizza il tendine rotuleo per la ricostruzione del LCA: la riabilitazione è un po' più difficile perché dà maggior dolore, ma il vantaggio è che è molto resistente. Parlane col tuo ortopedico e facci sapere

fedelippo 25-11-2007 18:17

Quote:

Originariamente inviato da dreadknight (Messaggio 19809981)
Se vuoi riprendere l'attività agonistica l'unica via è operarti al più presto. Un consiglio che ti do è quello di lavorare molto sul quadricipite prima dell'intervento: più il muscolo è allenato, più si riducono i tempi di recupero.
Inoltre segui scrupolosamente la fisioterapia: è dura, ma è importante. Coraggio!

Ola carissimo!
Il mio tono muscolare (per quanto possibile) sembra ancora buono, alterno giorni in palestra (cyclette e esercizi di flessibilità a corpo libero), e piscina per cercare di salvare il salvabile..
Ogni sera è un'impegno grosso (lun pesi - mar piscina - mer pesi - gio piscina - ven pesi - sab piscina) ma cerco di resistere.

Grazie per l'incoraggiamento ;)

DonD 26-11-2007 02:00

Quote:

Originariamente inviato da enricofly (Messaggio 19807233)
Salve a tutti, sono nuovo di questo firum e leggendo qua e là vedo situazioni diverse ma problema comune, ovvero il ginocchio che non risponde più. Mi presento, mi chiamo enrico ed ho 35 anni. Nel 2005 mi sono rotto il legamento crociato anteriore giocando a calcetto, ma probabilmente era una situazione che mi trascinavo da molto tempo dato che ho iniziato col calcetto (anche da professionista) dal 1988. Nel 2006 mi è stato ricostruito con tecnica del semgracile - semi tendinoso raddoppiati...molta riabilitazione, moltissima palestra, ottimo tono muscolare ecc ec... dopo 10 mesi (ho aspettato appositamente un po' di più) inizio qualche allenamento a ritmi blandi di calcetto per poi riesordire in partita dopo ulteriori 3 mesi... alla seconda partita, durante il riscaldamento, un allungo neanche troppo violento e via..anche questo neo LCA se ne va. Inspiegabile da parte dell'ortopedico e da parte dei fisioterapisti, ma purtroppo è così. Ho fatto una visita da un luminare tre giorni fa e mi ha detto che aldilà del legamento, dalla risonanza si vede una forte usura a carico del condilo femorale, quindi danno alla cartilagine oltre a tutto il resto. E' chiaro che sono molto deluso, io mi sono impegnato moltissimo per tornare come prima ma purtroppo non mi è andata bene. Mi piacerebbe tantissimo tornare a fare qualcjhe partitella, non sono poi così vecchio, ma credo che non sia più possibile. Detto questo, nessuno di voi ha ricostruito due volte il LCA sullo stesso ginocchio? Cordiali saluti e benvenuto a tutti. Enrico M. - Adria (RO)


Io conoscevo una ragazza che giocava a pallavolo e sciava... anche lei per su a sfortuna ha rotto il LCA e una volta ricostruito l'ha rotto di nuovo. Purtroppo nn conosco i dettagli, certo è una cosa molto spiacevole e demotivante.

dreadknight 26-11-2007 11:14

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19810270)
Ola carissimo!
Il mio tono muscolare (per quanto possibile) sembra ancora buono, alterno giorni in palestra (cyclette e esercizi di flessibilità a corpo libero), e piscina per cercare di salvare il salvabile..
Ogni sera è un'impegno grosso (lun pesi - mar piscina - mer pesi - gio piscina - ven pesi - sab piscina) ma cerco di resistere.

Grazie per l'incoraggiamento ;)

E di che;)

L'allenamento che stai facendo va benissimo, io aggiungerei nei giorni in cui vai in palestra (se già non lo stai facendo) degli esercizi alla leg extension e al leg curl, che potenziano maggiormente il quadricipite e il bicipite femorale.

fedelippo 26-11-2007 11:50

Quote:

Originariamente inviato da dreadknight (Messaggio 19818388)
E di che;)

L'allenamento che stai facendo va benissimo, io aggiungerei nei giorni in cui vai in palestra (se già non lo stai facendo) degli esercizi alla leg extension e al leg curl, che potenziano maggiormente il quadricipite e il bicipite femorale.

Si si sto facendo!
4 serie da 12-15 reps con poco peso e cerco di arrivare alla max estensione possibile!

personal 29-11-2007 13:16

ci siamo....
 
ragazzi per me è arrivato il momento.... tra un'ora mi ricoverano e domani mi operano.. e oggi è il mio compleanno... praticamente ho deciso di regalarmi un LCA nuovo... anche se forse era meglio un LCD.. o no?! :D
ciao a tutti, ci sentiamo al mio ritorno..

fedelippo 29-11-2007 13:25

Quote:

Originariamente inviato da personal (Messaggio 19873254)
ragazzi per me è arrivato il momento.... tra un'ora mi ricoverano e domani mi operano.. e oggi è il mio compleanno... praticamente ho deciso di regalarmi un LCA nuovo... anche se forse era meglio un LCD.. o no?! :D
ciao a tutti, ci sentiamo al mio ritorno..

Ciao Personal, ti faccio il mio più grosso in bocca lupo!

Io nn vedo l'ora di operarmi, voglio tornare più forte di prima a giocare a beach!!!

personal 29-11-2007 13:38

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19873429)
Ciao Personal, ti faccio il mio più grosso in bocca lupo!

Io nn vedo l'ora di operarmi, voglio tornare più forte di prima a giocare a beach!!!

crepi il lupo...
ciao ciao, grazie..

DonD 29-11-2007 16:40

In bocca al lupo personal e mi raccomando, tienici informati! :)

fedelippo 02-12-2007 12:50

Ciao Personal, com'è andato l'intervento?

Io dovrei operarmi intorno al 10 gennaio..

Lestat_vampire 03-12-2007 12:24

Salve a tutti!
Finalmente mi hanno operato (4 giorni fà):D
Se qualcuno ha domande da fare io son qua!
Per ora sto cominciando a camminare senza stampelle (anche se a velocità formica:) ) e riesco a piegare il ginocchio quasi a 90°...speriamo bene nei prossimi giorni;)

fedelippo 03-12-2007 12:54

Quote:

Originariamente inviato da Lestat_vampire (Messaggio 19931803)
Salve a tutti!
Finalmente mi hanno operato (4 giorni fà):D
Se qualcuno ha domande da fare io son qua!
Per ora sto cominciando a camminare senza stampelle (anche se a velocità formica:) ) e riesco a piegare il ginocchio quasi a 90°...speriamo bene nei prossimi giorni;)

Ciao Lestat!
Direi che potresti farci un bel resoconto da quando sei entrato in ospedale a quando sei uscito!

Se ti va ovviamente..
Intanto grazie per la disponibilità

DonD 03-12-2007 13:03

Quote:

Originariamente inviato da Lestat_vampire (Messaggio 19931803)
Salve a tutti!
Finalmente mi hanno operato (4 giorni fà):D
Se qualcuno ha domande da fare io son qua!
Per ora sto cominciando a camminare senza stampelle (anche se a velocità formica:) ) e riesco a piegare il ginocchio quasi a 90°...speriamo bene nei prossimi giorni;)

Cavoli! Vai alla grande allora :D Bene bene! sono contento per te :)
Ti hanno messo il tutore??

Lestat_vampire 03-12-2007 13:56

Quote:

Originariamente inviato da fedelippo (Messaggio 19932270)
Ciao Lestat!
Direi che potresti farci un bel resoconto da quando sei entrato in ospedale a quando sei uscito!

Se ti va ovviamente..
Intanto grazie per la disponibilità

Certamente!:)
Mi hanno ricoverato in clinica il 29/11 alle 7:00 del mattino.
In lista ero il terzo. Verso le 10:30 mi hanno fatto mettere il camice verde e mi hanno fatto una puntura (di antibiotico mi pare). Poi mi hanno portato in sala operatoria, fatto l'anestesia spinale e dopo una decina di minuti o poco più hanno iniziato ad operare. Non avendo nient'altro da fare ho seguito l'operazione sul monitor. E' durata circa 3 ore (un pò di più del dovuto perchè a sentire il dottore ho le ossa molto dure:D ). Alla fine dell'operazione ho avuto un attimo un calo di pressione quando hanno fatto affluire di nuovo il sangue alla gamba (può capitare) ma niente di che. Poi mi hanno riportato in stanza con flebo di antidolorifico e tubo di drenaggio nel ginocchio.
Il secondo giorno mi hanno medicato la ferita e tolto il drenaggio. Il pomeriggio mi hanno fatto piegare un pò la gamba ...doloreeee:cry: ... e poi ho fatto un pò di camminata con le stampelle cominciando a caricare il peso.
Il terzo giorno di nuovo camminata con stampelle e salita e discesa dalle scale. Poi mi hanno dimesso a metà mattinata lasciandomi una lista di esercizi da fare in casa e l'elenco delle varie medicine da prendere (tra cui le odiose punture alla pancia:mad: ). Giovedì devo tornare per la medicazione...non so se mi toglieranno anche i punti.
Questo è quanto, ho fatto un riassunto per non scrivere un post troppo lungo, per chiunque voglia maggiori dettagli io son qua!
Piuttosto, qualcuno mi racconta che cosa mi aspetta adesso con la fisioterapia?...intanto mi leggo qualche post precedente.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 11:11.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.