Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


azi_muth 18-06-2021 11:49

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 47449983)
Ormai il digitale fa parte della vita comune, soprattutto grazie al mondo video / foto credo che un po' tutti hanno chiara la differenza tra risoluzione e qualità.

Visto quello quello che hai scritto tu negli ultimi post e quello che viene scritto da chi fornisce il servizio di streaming... se avevo dei dubbi prima... si sono rafforzati :D :D :D

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 47449983)
Tornando allo streaming audio quello che è difficile far emergere è il "costo" della risoluzione aggiuntiva (a prescindere dalla sua utilità), visto che l'impegno della rete è ormai irrilevante per la maggior parte degli utenti e che l'impegno dell' hardware "lato utente" in genere è irrilevante.

Presumo che in caso di costi reali, ad esempio nell' acquisto di tracce hi res, ddella loro conservazione nello storage casalingo o in cloud personale, la scelta del consumatore (accantonerei un attimo il concetto di "audiofilo") sarebbe più accorta.

E' facile dimostrare che sopra a un mp3 44/16 @ 320 Kbps anche con ottimi impianti di riproduzione e un orecchio allenato ( v. l'articolo di Rick Beato) indovinare quale sia una traccia compressa e quale non lo sia si base sul tirare a indovinare.
Per mettere l'anima in pace agli audiofili ammettiamo che la compressione è un male assoluto e consideriamo solo flac o formati audio non compressi a 44/16...tutto quello che va sopra a questo livello è irrilevante a livello qualitativo.

A livello di rete e di hw file più grandi non sono mai irrilevanti in termini più generali in termini d'impatto ambientale e risparmio energetico specialmente quando come in questo caso è irrilevante la ricaduta in termini qualitativi.

Riguardo all'acquisto di tracce a parte che lo stile di consumo prevalente non si basa sul modello di acquisto e conservazione ma sullo streaming per il quale valgono le considerazioni già fatte anche qui mi concentrerei più sull'acquisire musica ben registrata, ovviamente in standard cd, piuttosto che musica ad alta risoluzione che serve più a i producer che agli utenti finali.

DelusoDaTiscali 19-06-2021 05:31

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 47450579)
... visto quello che hai scritto ...

...ma chiunque può leggere ciò che scrivo, la capacità di cogliere le sfumature ovviamente è individuale. ;)

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 47450579)
... E' facile dimostrare che sopra a un mp3 44/16 @ 320 Kbps anche con ottimi impianti di riproduzione e un orecchio allenato ...

Credo che sia inutile battere e ribattere sugli stessi argomenti, ciò che io critico è la rigidità mentale che porta alcuni di noi tecnici a criticare con "spirito di crociata" quelle che in fondo sono solo le scelte degli altri. :)

azi_muth 19-06-2021 11:58

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 47451448)
...ma chiunque può leggere ciò che scrivo, la capacità di cogliere le sfumature ovviamente è individuale. ;)

Le persone ben educate si scusano se si esprimono in modo da non essere compresi dalle altre persone...ma pare che anche l'educazione sia una virtù poco comune al contrario della supponenza e dell'insulto più o meno velato che invece viene profuso a piene mani anche quando si scrive in modo confuso e poco comprensibile.
Che possiamo dire O tempora o mores...

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 47447147)
Lo streaming di qualità allarga la platea degli ascoltatori esigenti e restituisce all' industria musicale parte di quella fonte di guadagno che si era persa con la pirateria.

Che poi i campionamenti superiori alla "qualità CD" siano solo una bandiera per dire "ti vendo musica di qualità", oppure vi sia una sostanza, in fondo non mi nteressa più di tanto. Ho la pretesa di accorgermi quando il brano ha una profondità di 24 bit (i provider mischiano nelle playlist e negli album brani con diversi campionamenti, ed A.M. HD definisce commercialmente "Ultra HD" i brani da 24/44100 in su) che poi sia perché l'incisione così diffusa è stata selezionata tra quelle di maggiore qualità o perché il sistema funziona veramente non mi importa il risultato è lo stesso.

In questa frase sembra che tu confonda una buona registrazione con la sua risoluzione... tanto che hai anche la pretesa di riconoscere i brani a 24bit rispetto a quelli di qualità cd.
Qualcosa che in un ambito sperimentale in doppio cieco non riesce a nessuno nemmeno ai professionisti.


Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 47451448)
Credo che sia inutile battere e ribattere sugli stessi argomenti, ciò che io critico è la rigidità mentale che porta alcuni di noi tecnici a criticare con "spirito di crociata" quelle che in fondo sono solo le scelte degli altri. :)

E io critico che anche in una tranquilla discussione molto generica alcuni di noi "tecnici" quando hanno finito le argomentazioni sentano il bisogno di passare agli attacchi personali e all' inventarsi situazioni inesistenti solo per nascondere la proverbiale coda di paglia.

mrgabriel1983 27-06-2021 07:43

consiglio pre amplificatore
 
buongiorno Forum, un consiglio ma non so se sono sul sito adatto
mi servirebbe un buon pre amplificatore, max 500eurozzi, per casse creative 5.1 t 6100 (vecchiotte lo so...) e giradischi at lp 120 usb ora collegato all'uscita microfono del pc per usare le casse creative come diffusori
grazie e buona giornata a tutti!

azi_muth 27-06-2021 23:05

Intanto bisognerebbe sapere perchè non puoi usare una normale scheda audio poi se ti serve un preamplificatore a 2 o 5 canali.

Ammesso che si possa collegare...se ti serve un pre multicanale si va a cifre ben più alte di 500 euro... magari sull'usato puoi trovare qualche vecchio sinto.

Imo sarebbero cmq un po' "buttati" vista la qualità delle casse.

Io partirei dalle casse...

DelusoDaTiscali 28-06-2021 06:04

@mrgabriel 500 euro per far suonare quelle casse mi sembra veramente un po' troppo, se questo è l'unico scopo quoto il suggerimento di prendere una scheda audio 5.1... se è un laptop ed hai uscita ottica ci sono anche delle scatoline esterne per i formati più vecchi come il dolby 5.1... ignoro (ma non credo) se ce ne siano con collegamento USB...

mrgabriel1983 28-06-2021 13:28

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 47462464)
@mrgabriel 500 euro per far suonare quelle casse mi sembra veramente un po' troppo, se questo è l'unico scopo quoto il suggerimento di prendere una scheda audio 5.1... se è un laptop ed hai uscita ottica ci sono anche delle scatoline esterne per i formati più vecchi come il dolby 5.1... ignoro (ma non credo) se ce ne siano con collegamento USB...

perchè con una scheda audio 5.1 l'audio è piu forte? quali casse pc consigliate? anche per abbinare ovviamente il giradischi audio tecninca at lp 120
grazie

mentalrey 28-06-2021 21:07

Ma quelle casse non sono già amplificate?
E poi, un giradischi nell'entrata microfono?

DelusoDaTiscali 29-06-2021 05:36

Quote:

Originariamente inviato da mrgabriel1983 (Messaggio 47463166)
...con una scheda audio 5.1 l'audio è piu forte? ...

Interpreto nel senso che vuoi conferma se casse attive possono essere collegate direttamente alla scheda audio e la risposta è si, semplicemente una scheda audio 5.1 ha 6 uscite (fronte dx+sx; retro dx+sx;centro; subwoofer) in vece di due sole uscite (stereo dx-sx).

===

L' Audio Technica dovrebbe avere sul retro uno switch che posizionato su "line" consente di collegarsi a qualsiasi coppia di casse attive, il problema che sorge è che di norma le casse hanno un solo ingresso "line" per cui dovresti switchare a mano di volta in volta dal giradischi al pC (o viceversa).

Quindi più che di un preamplificatore avresti bisogno di uno switch per realizzare il passaggio da una sorgente all' altra ruotando una manopolina invece che staccando / attaccando i cavetti.

Nel merito di "quali casse": purtroppo non sono aggiornato su quali casse PC 5.1 si possano consigliare ora, per completezza vorrei precisare che il budget di 500 euro che reputo "eccessivo" per dotare di preamplificatore le casse che già hai diventa purtroppo carente se parliamo di ricomprare un sistema completo amplificatore + casse passive + subwoofer.

mentalrey 29-06-2021 10:47

Ma di che parliamo, di ascoltare vinili in 5.1 con un compatto?
Perché una coppia di casse amplificate come si deve (decisamente migliori di un fagotto Creative) ,
si portano via a meno di 500 euro,
o una scheda semipro, che riesce a fare passthru del segnale in ingresso verso le casse, anche.

sacd 01-07-2021 07:37

Quote:

Originariamente inviato da mrgabriel1983 (Messaggio 47461720)
buongiorno Forum, un consiglio ma non so se sono sul sito adatto

Spostato dentro discussione ufficiale

sgrinfia 25-09-2021 20:29

Mamma mia ragazzi che delusione:stordita: ,in un noto sito hanno smontato UN DIFFUSORE DA 6800€! (Tannoy Stirling GR) e ho visto condensatori elettrolitici , induttori in ferrite , cavetti economici , insomma un crossover non all'altezza del prezzo
Forse il woofer due vie vale qualcosa di più del normale , il cestello o vedo deboluccio e il magnete non molto generoso, la membrana in carta sicuramente è una tecnologia già superata.
Ilo mobile ..quello si che era bello, però se voglio un mobile vado dal falegname comunque, i condensatori elettrolitici , induttori in ferrite , cavetti economici li hanno anche le mie Magnat transpuls 1500 con woofer da 15 pollici e il magnete è due volte piu grande.
Delusione perche per me le Tannoy sono sempre state dei diffusori di riferimento

DelusoDaTiscali 26-09-2021 03:03

Per quanto mi riguarda un diffusore da 6.800 euro potrebbe essere fatto d' oro o di cacca sarebbe esattamente la stessa cosa. :sofico:

Per fortuna di questi tempi se un ristorante di Piazza Navona rifila ad un giapponese un conto da 1.000 euro per una cena che non ne vale 100 il giorno dopo lo sa tutto il Giappone e quel ristorante almeno sulla clientela internazionale ci può mettere una croce sopra.

Lo stesso vale per i produttori di casse acustiche a quanto pare, speriamo che lo capiscano bene.

ferste 26-09-2021 07:46

Hai un link? Sono proprio curioso di vedere come sto espertone ha tratto i suoi giudizi e le approfondite analisi tecniche per giudicare come m3rda secca un diffusore che é la riconosciuta base di partenza per impianti di un certo livello.

s-y 26-09-2021 10:17

in realtà il video citato non ha il fine di dimostrare che sia fatto al risparmio, anzi tutt'altro. dopotutto lo vendono...

lo scrivo senza prendere posizione, che da lontano non è possibile farlo imho
casomai non sarebbe cmq strano, dato l'ambiente...

ps: audiocostruzioni

ferste 26-09-2021 10:29

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 47566960)

ps: audiocostruzioni

Visto! Grazie!

Credo però che sgrinfia si riferisca a qualche video di commento a questo su qualche blog o forum.

sgrinfia 26-09-2021 10:56

Quote:

Originariamente inviato da ferste (Messaggio 47566818)
Hai un link? Sono proprio curioso di vedere come sto espertone ha tratto i suoi giudizi e le approfondite analisi tecniche per giudicare come m3rda secca un diffusore che é la riconosciuta base di partenza per impianti di un certo livello.

Si ora metto il Link. Comunque non serve l"opinione di qualche presunto esperto ...bastano i tuoi occhi.
Ecco il link

https://youtu.be/PoBkv4IBBhM

Penso che sè fossero mie già sarebbero su qualche mercatino.......

Tonisettequattro 26-09-2021 11:09

Sarei curioso anch'io di sapere nello specifico cosa abbia quel crossover da non essere all'altezza....

ferste 26-09-2021 12:02

Quote:

Originariamente inviato da sgrinfia (Messaggio 47567002)
Si ora metto il Link. Comunque non serve l"opinione di qualche presunto esperto ...bastano i tuoi occhi.
Ecco il link

https://youtu.be/PoBkv4IBBhM

Penso che sè fossero mie già sarebbero su qualche mercatino.......

Mi piacerebbe, ma non bastano...la qualità di un cavo e di un crossover, a vista, non la capisco.

sgrinfia 26-09-2021 12:38

Quote:

Originariamente inviato da ferste (Messaggio 47567068)
Mi piacerebbe, ma non bastano...la qualità di un cavo e di un crossover, a vista, non la capisco.

ma stiamo scherzando...spero do si,condensatori elettrolitici , induttori in ferrite per dei diffusori da 6800 euro, molto meglio i filtri Monacor che con 40 euro vende con la serie DN.
Poi vai ha vedere il modello Monacor DN 200 che è la perfezione di un crossover per altoparlanti di fascia alta ,il minimo per 6800 euro


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 02:59.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.