Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Programmi e Utility (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=37)
-   -   Excel: problematiche e soluzioni (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2102242)


ses4 20-11-2010 17:09

Quote:

Originariamente inviato da Raffaele53 (Messaggio 33701519)
X ses4
Grazie lo stesso ma ormai ho fatto, la tua va bene solo trascinandola verso destra. Verso il basso rimane fissa (magari mi sarò espresso male io).
...

Sicuro?
Non guardare i riferimenti, guarda i risultati.
Ciao

ses4 20-11-2010 17:19

Quote:

Originariamente inviato da MarcoGG (Messaggio 33619799)
Ovviamente, iscritto. ;)

Non per fare il "guastafeste", ma non è un tantino caotico ?

Avrei visto molto meglio una sezione dedicata al mondo Office ( Access, Excel, VBA ecc. ) con threads mantenuti separati, uno per ogni problematica...

Quote:

Originariamente inviato da zuper (Messaggio 33625843)
devo essere d'accordo con marco...
avevo espresso già qualche dubbio all'inizio dicendo che forse si sarebbe creata un po di confusione...
era un tentativo che cmq andava fatto...
però sinceramente rivaluterei i 3d unici su word ed excel per esempio, aprendo una sotto sezione dedicata ad office :)
così nn si capisce molto e anche fare delle ricerche per vedere se il problema di qualcuno è giò stato risolto è praticamente impossibile, soprattutto "noioso" scorrere tutte le risposte successive in attesa di trovare quella che riporta l'eventuale soluzione :)

Quoto MarcoGG e zuper.
E' diventato difficile e snervante seguire questo topic.
Raggruppare i thread per applicazione non si è rivelata, imho, una scelta indovinata.
Ciao.

Raffaele53 20-11-2010 18:14

Chiedo scusa....
Trascinando la formula sulla destra e perfetta.
Trascinando in basso...., mi sono soffermato sul fatto che in colonna " La Formula" rimaneva sempre uguale e non ho controllato i risultati che sono perfetti.

Va beh di devo una birra, ma sai che non capisco come funziona.
D'accordo sul scarto riga, infatti subito ho provato anche ad aggiungere Rif.colonna e la formula era diventata identica in tutte le celle (anche qui non ho controllato i risultati).

L'ultima domanda, adesso che ho i valori più (GRANDI tramite rif.Riga).
A---B---C
2----4---5
3----1---2
4----5---3
In caso di eventuali "variazioni", dovrei mettere il Rif.Riga manualmente in una piccola tabella.
Pensavo di usare "Convalida dati" in modo che nella cella "A1" possa mettere solo 2/3/4
Ci sarebbe il modo che quando ho già selezionato nella cella "A1" il DUE, quando andrò a selezionare la cella "C1" mi rimanga da selezionare solo il 5/3? Naturalmente per tutti i numeri doppi?

Ciao e di nuovo grazie

iaio 21-11-2010 12:52

Quote:

Originariamente inviato da Raffaele53 (Messaggio 33707297)
X laio
Avresti se non erro una riga infinita con tutti i dati.
Se non fossero tanti suggerisco di farlo a mano.
Oppure ci vuole del Codice VBA


si ho una riga...ma sono più di 5000 voci...non lo conosco il codice vba...dove trovo un pò di informazioni?

ses4 21-11-2010 15:12

Quote:

Originariamente inviato da iaio (Messaggio 33704276)
ciao
mi serve un comando che non trovo...
ho una lista così:

01 - alfa 12/11/2010 - 02 - beta 4/07/2001 - 03 - gamma 22/12/2040 - etc...

vorrei che mi formattasse:
A B C
01 - alfa 12/11/2010
02 - beta 4/07/2001
03 - gamma 22/12/2040

su 3 colonne differenti:

è possibile?

Non capisco come sia organizzata la lista originaria, è tutta su un'unica riga?
Ciao

Come non detto.
Ho letto dopo.
Non so se una riga tanto lunga si possa gestire.
Ciao

MarcoGG 21-11-2010 16:00

Quote:

Originariamente inviato da iaio (Messaggio 33712498)
si ho una riga...ma sono più di 5000 voci...non lo conosco il codice vba...dove trovo un pò di informazioni?

Posta il quesito completo nella sezione "Programmazione"
con un bel [Excel VBA] come suffisso al titolo,
e vedrai che "qualcuno" ti risponde... ;)
( non mi va di tornare indietro a cercarmi i pezzi... :O )

Master.Jimmy 22-11-2010 09:18

Quote:

Originariamente inviato da Master.Jimmy (Messaggio 33699699)
raga ho un problema con excel che devo risolvere.
Ho 9 giorni uomo LAVORATIVI.

Per prima cosa vorrei sapere a partire da oggi, quale sarà il giorno in cui i 9 (cella A1) giorni lavorativi saranno conclusi
quindi dentro una cella potrei fare =giorno.lavorativo(adesso();A1)
cioè oggi 19/11/2010 mi restituisce 02/12/2010 in quanto i giorni lavorativi sono 5 ed esclude sabato e domeniche.

La domanda che vi faccio è la seguente. Vorrei mettere un valore in input, tale da cambiare i giorni lavorativi (in gruppi di 5) e metterli in gruppo di X (valore di input).
Mi spiego
io voglio fare in modo che A SETTIMANA io possa utilizzare SOLO 4 giorni lavorativi (dei 9 a disposizione) e non 5. In questo modo per completare i 9 giorni lavorativi, la data finale (a partire da oggi) non sarà più lo 02/12/2010 ma 06/12/2010. Se invece di 4 giorni avessi voluto mettere 3 giorni, ovviamente la data sarebbe ancora successiva.

Tutto da considerare al netto delle festività classiche italiane (quello che fa la funzione giorno.lavorativo)
Chi può aiutarmi?

qualcuno può darmi info?

Raffaele53 22-11-2010 16:34

Quote:

qualcuno può darmi info?
Mi spiace non ho link....
Excel può fare quasi tutto (tranne il caffè)
Tabellina con giorni lavorativi?
Casella "SE" desideri 3/4/5 giorni lavorativi?
Però, non credo che a quel punto controlli anche le festività.......a meno di metterle a parte.

cf_vaio 23-11-2010 17:59

numerazione pagine in tabella pivot
 
Ciao a tutti,
ho la seguente necessità:
da una tabella excel con 50000 record ho generato una pivot.
Provate ad immaginare la seguente struttura delle colonne:
operatore -- settore -- mansione -- ecc. -ecc...
Per comodità sul primo campo riga (settore) ho selezionato "Interruzione di pagina dopo ogni elemento". Quindi ogni cambio "settore" ho un salto pagina e fin qui va benissimo.
Il problema nasce nella numerazione delle pagine io vorrei &[Pagina] di &[Pagine] riferita ad ogni singolo elemento.
In pratica vorrei la certezza di esaminare tutte le pagine da pgg 1 di xx a pagina xx di xx riferita al singolo settore e non ai xxxxxxx della totalità delle pagine.

Grazie

Master.Jimmy 23-11-2010 18:52

Quote:

Originariamente inviato da Raffaele53 (Messaggio 33724416)
Mi spiace non ho link....
Excel può fare quasi tutto (tranne il caffè)
Tabellina con giorni lavorativi?
Casella "SE" desideri 3/4/5 giorni lavorativi?
Però, non credo che a quel punto controlli anche le festività.......a meno di metterle a parte.

intanto ti ringrazio per avermi risposto, anche perchè la mia problematica è complessa..... piu difficile da organizzare che da sviluppare. Se avessi chiaro "che algoritmo seguire" con excel sarebbe piu facile!
purtroppo una stima fatta col metodo che mi proponi ci avevo pensato.... ma ne risulterebbe molto grossolana considerando che parliamo di risorse uomo, quindi persone da pagare..... mi servirebbe una cosa piu vicina possibile alla realtà....

zuper 23-11-2010 19:49

Quote:

Originariamente inviato da Master.Jimmy (Messaggio 33736813)
intanto ti ringrazio per avermi risposto, anche perchè la mia problematica è complessa..... piu difficile da organizzare che da sviluppare. Se avessi chiaro "che algoritmo seguire" con excel sarebbe piu facile!
purtroppo una stima fatta col metodo che mi proponi ci avevo pensato.... ma ne risulterebbe molto grossolana considerando che parliamo di risorse uomo, quindi persone da pagare..... mi servirebbe una cosa piu vicina possibile alla realtà....

=WORKDAY(B1;MOD(A1;A2)+(ROUNDDOWN(A1/A2;0)*5))

nn ho idea di come si comporti con le festività..

in pratica somma al modulo 9 in base al numero che vuoi tu (a2) il conteggio delle settimane PIENE effettive

in pratica se prendi 9 come esempio hai 1 settimana da 5 giorni + il modulo che è 4 =9
con la settimana di 4 giorni hai 9/4 2 settimane *5 giorni = 10 + il mod=1 ---> 11g
3 giorni hai 9/3 =3*5=15 + mod 0 =15gg lavorativi

Raffaele53 23-11-2010 21:20

Questa me la voglio rivedere.

Comunque molto grossolana non è.......
GIORNO.LAVORATIVO(data_iniziale,giorni,vacanze)
>>>Vacanze = è un elenco opzionale di una o più date da escludere dal calendario lavorativo. L'elenco può consistere in un intervallo di celle contenenti le date o in una costante di matrice (matrice: Utilizzata per definire singole formule che producono più risultati o che operano su un gruppo di argomenti disposti in righe e colonne. Un intervallo di matrice condivide una formula comune, una costante di matrice è invece un gruppo di costanti utilizzato come argomento.) dei numeri seriali che le rappresentano.<<<

Creandoti una tabellina col "SE" per tutti i "giorno.settimale" che desideri farli diventare Ferie.........

Master.Jimmy 24-11-2010 09:31

Quote:

Originariamente inviato da zuper (Messaggio 33737423)
=WORKDAY(B1;MOD(A1;A2)+(ROUNDDOWN(A1/A2;0)*5))

nn ho idea di come si comporti con le festività..

in pratica somma al modulo 9 in base al numero che vuoi tu (a2) il conteggio delle settimane PIENE effettive

in pratica se prendi 9 come esempio hai 1 settimana da 5 giorni + il modulo che è 4 =9
con la settimana di 4 giorni hai 9/4 2 settimane *5 giorni = 10 + il mod=1 ---> 11g
3 giorni hai 9/3 =3*5=15 + mod 0 =15gg lavorativi

Ti ringrazio. Ho provato la tua formula
=GIORNO.LAVORATIVO(B1;RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5))

con 9 giorni totali (A1) 3 giorni che voglio a settimana (A2) a parte dal 01/01/2010, mi restituisce 22/01/2010 che purtroppo però non è corretta sia se si conta la befana, sia che non :(. Ho provato a mettere 4 in A2 e non restituisce un valore corretto...
sei sicuro di tale formula?

zuper 24-11-2010 10:56

Quote:

Originariamente inviato da Master.Jimmy (Messaggio 33740913)
Ti ringrazio. Ho provato la tua formula
=GIORNO.LAVORATIVO(B1;RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5))

con 9 giorni totali (A1) 3 giorni che voglio a settimana (A2) a parte dal 01/01/2010, mi restituisce 22/01/2010 che purtroppo però non è corretta sia se si conta la befana, sia che non :(. Ho provato a mettere 4 in A2 e non restituisce un valore corretto...
sei sicuro di tale formula?

scusa ma nn capisco una cosa..
in una settimana ipotetica di 3 giorni...
quella dal 4 all'8 di gennaio 2010 che giorni lavori?
il 6 è festa....lavori il 4 e il 5 o il 4 il 5 e il 7?
sarebbero 2 calcoli molto diversi :)

Master.Jimmy 24-11-2010 12:28

Quote:

Originariamente inviato da zuper (Messaggio 33741740)
scusa ma nn capisco una cosa..
in una settimana ipotetica di 3 giorni...
quella dal 4 all'8 di gennaio 2010 che giorni lavori?
il 6 è festa....lavori il 4 e il 5 o il 4 il 5 e il 7?
sarebbero 2 calcoli molto diversi :)

lavoro
4 (lun) ,5 (mar), 7 (giov)
l'importante è che ci siano 3 giorni lavorativi nella settimana.

zuper 24-11-2010 13:02

Quote:

Originariamente inviato da Master.Jimmy (Messaggio 33742808)
lavoro
4 (lun) ,5 (mar), 7 (giov)
l'importante è che ci siano 3 giorni lavorativi nella settimana.

allora nn capisco cosa nn ti torna...
9 giorni
3 gg a settimana
dal 1/1/2010

cosa ti aspetteresti? ;)

vuoi dal giorno in corso? togli 1 dal totale e vedi che succede ;)

Master.Jimmy 24-11-2010 13:17

Quote:

Originariamente inviato da zuper (Messaggio 33743178)
allora nn capisco cosa nn ti torna...
9 giorni
3 gg a settimana
dal 1/1/2010

cosa ti aspetteresti? ;)

vuoi dal giorno in corso? togli 1 dal totale e vedi che succede ;)

no non torna.
4,5,6 (prima settimana)
11,12,13 (seconda settimana)
18,19,20 (terza settimana)
ma la formula
=GIORNO.LAVORATIVO(B1;RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5))
restituisce 22/01/2010, non il 20

zuper 24-11-2010 14:18

Quote:

Originariamente inviato da Master.Jimmy (Messaggio 33743322)
no non torna.
4,5,6 (prima settimana)
11,12,13 (seconda settimana)
18,19,20 (terza settimana)
ma la formula
=GIORNO.LAVORATIVO(B1;RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5))
restituisce 22/01/2010, non il 20

si è vero :)

in questo modo io contavo 3 settimane da 5gg....ma l'ultima è solo da 3...
per cui bisognerebbe togliere dal totale 5-3 (i giorni di differenza dell'ultima settimana :)

=GIORNO.LAVORATIVO(B1;(RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5)-(5-A2)))

:)

Master.Jimmy 24-11-2010 16:20

Quote:

Originariamente inviato da zuper (Messaggio 33743896)
si è vero :)

in questo modo io contavo 3 settimane da 5gg....ma l'ultima è solo da 3...
per cui bisognerebbe togliere dal totale 5-3 (i giorni di differenza dell'ultima settimana :)

=GIORNO.LAVORATIVO(B1;(RESTO(A1;A2)+(ARROTONDA.PER.DIF(A1/A2;0)*5)-(5-A2)))

:)

ç_ç
il tuo metodo funziona se metto come giornata lunedì.....
infatto se metto 01/01/2010 restituisce 20/01/2010 ed è corretto!
ma se metto 05/01/2010 mi restituisce 22/01/2010 quando in realtà dovrebbe essere sempre 20/01/2010, infatti
6,7,8 - 11,12,13 - 18,19,20

Pepcan 24-11-2010 16:43

Salve, premetto che non sono un grande esperto di excel, ma attualmente mi trovo a dover risolvere il seguente problema:
il mio file excel contiene una tabella con nomi di aziende, ogni azienda contiene piu' dipendenti, a ognuno dei quali è associata una scadenza. Ho inserito una formattazione condizionale secondo la quale se il valore di una cella (scadenza) è superiore ad un dato numero (es. 30gg), la cella si colora di verde, se invece è compreso tra 30 e 1, si colora di giallo, altrimenti se è inferiore a 1 si colora di rosso. Detto questo, ho come risultato una colonna di celle di colore diverso a seconda che sia verificata una delle tre condizioni succitate. Ora il quesito che cordialmente vi pongo è questo: su un secondo file excel posso determinare il colore di una sola cella facendolo dipendere dalla colorazione della colonna di celle del file precedente? Ovvero se la colonna delle scadenze del primo file è tutta verde vorrei che una cella del secondo file diventasse verde, se invece la colonna del primo file avesse anche un solo giallo o rosso, la cella del secondo file diventasse anch'essa gialla o rossa. Vi chiedo gentilmente di aiutarmi, vi ringrazio!

Thoruno 24-11-2010 17:24

Faccio riferimento al nuovo messaggio che ho inserito "Excel: % di interesse su un prestito"; motivo: non ho capito come inserire un nuovo messaggio in "Excel: problematiche e soluzioni".
Chiedo gentilmente di spostare il mio messaggio in tale discussione.
Grazie
V. Mario

emmedi 24-11-2010 18:11

Quote:

Originariamente inviato da Thoruno (Messaggio 33745908)
non ho capito come inserire un nuovo messaggio in "Excel: problematiche e soluzioni".

Nella stessa maniera che hai appena utilizzato...

Thoruno 24-11-2010 21:38

Grazie

Thoruno 24-11-2010 21:43

1 Allegato(i)
Quote:

Originariamente inviato da Thoruno (Messaggio 33748604)
Grazie

Questo è il mio problema:
- nella colonna B ho tutte le informazioni riferite al prestito e relativi conteggi sulle rate da versare nei vari mesi e anni.
- Colonne D , E , F , G i calcoli sul numero delle rate, il totale spesa, tasso di interesse e % sull' interesse.
Domanda:
In base alla % che inserisco nella cella B6, come faccio a calcolare il totale spesa e il tasso di interesse lasciando inalterato il numero delle rate e gli anni?
Spero di essermi spiegato bene.
Grazie
Vedere allegato.

emmedi 24-11-2010 23:02

C'è qualcosa che non mi torna: dato l'importo iniziale, il numero e l'ammontare della rata, il tasso di interesse non dovrebbe essere la tua incognita nell'eventuale calcolo?

ritiro quel che ho detto... stiamo parlando di ammortamenti...

Thoruno 24-11-2010 23:51

Quote:

Originariamente inviato da emmedi (Messaggio 33749348)
C'è qualcosa che non mi torna: dato l'importo iniziale, il numero e l'ammontare della rata, il tasso di interesse non dovrebbe essere la tua incognita nell'eventuale calcolo?

ritiro quel che ho detto... stiamo parlando di ammortamenti...

L'allegato cosi impostato è giusto, però controllando bene anche il valore della rata cambia se modifico B6 %

+Benito+ 25-11-2010 09:46

Domanda veloce: è possibile copiare da un file ad un altro delle celle senza che le formule riportino il riferimento esterno?
Vorrei che se nel foglio di orgine da formula punta alla cella A1 anche nel foglio di destinazione punti alla cella A1 nel nuovo foglio e non ='[origine.xls]Foglio'!A1

emmedi 25-11-2010 10:14

Quote:

Originariamente inviato da Thoruno (Messaggio 33749778)
L'allegato cosi impostato è giusto, però controllando bene anche il valore della rata cambia se modifico B6 %

Non ho ancora capito bene se a te interessa calcolare il valore della rata...
La funzione è RATA e come argomenti ha (tasso interesse; numero rate; valore attuale); quindi =RATA(i/12;84;11000). Sostituendo opportunamente i valori con i codici delle celle su cui andrai ad operare.

Thoruno 25-11-2010 11:24

Quote:

Originariamente inviato da emmedi (Messaggio 33751354)
Non ho ancora capito bene se a te interessa calcolare il valore della rata...
La funzione è RATA e come argomenti ha (tasso interesse; numero rate; valore attuale); quindi =RATA(i/12;84;11000). Sostituendo opportunamente i valori con i codici delle celle su cui andrai ad operare.

Quando inserisco nella cella B6 "Interesse Anno %" un valore Es: 9 le celle G2 , F2 devono variare; la cella G2 in questo caso non serve più (mi serviva vedere la %tuale di interesse nel calcolo attuale).
Da quello che ho visto su un programma prof. modificando la %tuale di interesse si modifica anche il valore delle rate.
Spero di non aver incasinato la spiegazione.

cf_vaio 25-11-2010 12:14

Quote:

Originariamente inviato da cf_vaio (Messaggio 33736285)
Ciao a tutti,
ho la seguente necessità:
da una tabella excel con 50000 record ho generato una pivot.
Provate ad immaginare la seguente struttura delle colonne:
operatore -- settore -- mansione -- ecc. -ecc...
Per comodità sul primo campo riga (settore) ho selezionato "Interruzione di pagina dopo ogni elemento". Quindi ogni cambio "settore" ho un salto pagina e fin qui va benissimo.
Il problema nasce nella numerazione delle pagine io vorrei &[Pagina] di &[Pagine] riferita ad ogni singolo elemento.
In pratica vorrei la certezza di esaminare tutte le pagine da pgg 1 di xx a pagina xx di xx riferita al singolo settore e non ai xxxxxxx della totalità delle pagine.

Grazie

Era di difficile comprensione o la mia domanda risulta retoricae come credonon vi sono soluzioni?
Grazie comunque

emmedi 25-11-2010 12:28

Quote:

Originariamente inviato da Thoruno (Messaggio 33751999)
Quando inserisco nella cella B6 "Interesse Anno %" un valore Es: 9 le celle G2 , F2 devono variare

F2 la calcoli come differenza: importo rata x numero rate - valore attuale.

Quote:

Originariamente inviato da Thoruno (Messaggio 33751999)
Da quello che ho visto su un programma prof. modificando la %tuale di interesse si modifica anche il valore delle rate.

E' quello che normalmente ci si aspetta...

Raffaele53 25-11-2010 19:48

X +Benito+
Taglia/incolla

X cf_vaio
Non lo sò
Naturalmente hai fatto provato a cambiare gli "Interruzione di pagina dopo ogni elemento".

+Benito+ 25-11-2010 21:16

grazie provo

cf_vaio 26-11-2010 15:01

Quote:

Originariamente inviato da Raffaele53 (Messaggio 33757136)
X cf_vaio
Non lo sò
Naturalmente hai fatto provato a cambiare gli "Interruzione di pagina dopo ogni elemento".

Ciao Raffaele si certo, ho inserito l'interruzione di pagina ed in fatti i blocchi vengono stampati suddivisi, il problema è che la numerazione è comunque progressiva sul totale e non sul singolo blocco....


Il file in questione è qui: http://www.fcarboni.com/varie/prova%20pivot.zip
forse può essere utile vedere l'anteprima di stampa della tabella pivot per capire cosa vorrei.

andrew1488 29-11-2010 04:56

Ciao a tutti!
Stavo creando un foglio per la lettura di un contatore e relativi consumi però mi sono bloccato abbastanza presto, anzi quasi subito :D

Ho creato una colonna dove metto le varie letture: ad es. A1)100 A2)200 A3)300 etc. e in una cella a parte per calcolare la differenza ho messo la funzione =A3-A1.
A me servirebbe che il valore fosse sempre aggiornato ad ogni lettura, cioè aggiungendo nuove letture nella colonna A la funzione mi vada a calcolare la differenza tra il nuovo valore e A1 , altrimenti ogni volta devo aggiornarla a mano inserendo nella cella del risultato =A4-A1, =A5-A1, =A6-A1 etc.

Secondariamente mi servirebbe sapere il consumo tra una lettura e l'altra e fare la media dei valori ottenuti, anche qui aggiornato ad ogni inserimento.

Rileggendo non sono del tutto convinto di essermi spiegato bene, speriamo che sia solo una mia impressione :D

emmedi 29-11-2010 08:54

Le formule possono essere copiate sia con un semplice copia e incolla oppure trascinando il quadrattino che compare una volta evidenziata la cella.
Le formule si aggiornano in automatico.
Per quella che ha come riferimento la cella a1 devi utilizzare un riferimento assoluto, quindi per la differenza con a2 indicherai =a2-$a$1.

fdimanno 30-11-2010 17:39

Selezione ultime celle piene
 
Buonasera a tutti.
Spero possiate aiutarmi a trovare soluzione al seguente problema:
di un foglio e di una determinata colonna riesco a selezionare l'ultima cella piena, non riesco a trovare un modo per selezionare un numero di 15 celle (o magari n celle) in alto compresa quella selezionata per poi copiarle ed incollarle su un'altro foglio.
Per la singola cella uso una macro con scritto il seguente codice:
Cells(15, 10).End(xlDown).Activate
dove 15 è la prima riga della tabella di dati e 10 è la colonna dove trovo l'ultima cella piena.
Ad una eventuale e gradita soluzione cosa succederebbe se i dati della colonna fossero in precedenza stati filtrati ??
Di nuovo saluti a tutti e
Grazie

ses4 01-12-2010 19:33

Quote:

Originariamente inviato da fdimanno (Messaggio 33800708)
Buonasera a tutti.
Spero possiate aiutarmi a trovare soluzione al seguente problema:
di un foglio e di una determinata colonna riesco a selezionare l'ultima cella piena, non riesco a trovare un modo per selezionare un numero di 15 celle (o magari n celle) in alto compresa quella selezionata per poi copiarle ed incollarle su un'altro foglio.
Per la singola cella uso una macro con scritto il seguente codice:
Cells(15, 10).End(xlDown).Activate
dove 15 è la prima riga della tabella di dati e 10 è la colonna dove trovo l'ultima cella piena.
Ad una eventuale e gradita soluzione cosa succederebbe se i dati della colonna fossero in precedenza stati filtrati ??
Di nuovo saluti a tutti e
Grazie

Questa può essere una delle diverse soluzioni:
Codice:

Range(Cells(15, 10).End(xlDown).offset(-14),Cells(15, 10).End(xlDown)).select
Alla seconda domanda posso risponderti per excel 2010, copia solo le celle visibili.
Per le versioni di excel precedenti ti consiglio di fare come me: prova, è un ottimo sistema per imparare.
Ciao

zuper 02-12-2010 12:26

Quote:

Originariamente inviato da ses4 (Messaggio 33811881)
prova, è un ottimo sistema per imparare.

:ave: :ave: :ave: :ave: :ave:

Kiyro` 02-12-2010 15:40

Ciao a tutti ragazzi!
Oggi ho avuto un problema con Excel (che non apro da secoli)...

Vi spiego quello che vorrei fare.

Vorrei calcolare le ore di assenza che faccio a scuola totali.
Il problema è che mi escono somme del tipo 45,65 <-

Non è accettabile un risultato ,65!
Qualcuno sa come aiutarmi?
Ricapitolando voglio sommare 1,30+1,30 (Un ora e Mezza + Un Ora e Mezza) e far uscire 3 h!


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 06:00.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.