Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


gomma2408 15-06-2009 16:36

Considera 4 volte al giorno.

L'esercizio sul fianco, come detto bene da alex, porti sempre la gamba in alto, io intendevo che se tu fossi in piedi sarebbe in fuori rispetto all'asse del tuo corpo.... importante in questo esercizio è farlo senza flettere l'anca, che invece viene naturale come posizione di avere un angolo fra bacino e gamba tesa. In pratica ti sembra di portarla oltre che in alto anche un po' indietro.
Sono utili, vedrai. Poi mano a mano che ti pesano sempre meno, fai l'esercizio mettendo da 1 fino a MAX 5 kg di peso alla caviglia... (con le cavigliere, chiaro...)
ciao

dylandog_666 15-06-2009 17:18

Ok, dato che oggi la giornata se n'è andata un po' a farsi benedire e devo fini di studia parecchie cose vedrò di cominciare da domani mattina..
Volevo mettervi al corrente cmq della mia situazione, oramai vi considero come una famiglia del crociato :D
Premettendo che queste sono mie considerazione e che, penso, non andrò mai contro alle decisioni dell'ortopedico che mi seguirà.
leggendo le vostre esperienze e materiale su internet io opterei per un'operazione s+g.. oramai,ahimè,ho abbandonato lo sport agonistico 2 anni fà, quello che faccio più frequentemente è la corsa.. molto meno il calcetto, il basket che oramai sto abbandonando del tutto :( , e altre cose minori... il mio obiettivo è tornare alla vita normale il prima possibile ed ahimè, prendetemi per un codardo o per chi volete, passare meno calvari durante la riabilitazione ( ciò però non vuol dire minore impegno, anzi... :) )
Il fatto è che probabilmente,ancora non si sà, mi affiderò alle mani di un chirurgo a detta di molti veramente competente, il dr Santoro o dal dr Cilli che operano ad avallino alla clinica malzoni.. e che però dovrebbero operare totalmente con tecnica del rotuleo.. ( leggendo post vecchiotti un paio di ragazzi si sono operati da lui).
Io boh, i miei sono contenti e fiduciosi di questo chirugo.. io decisamente meno :stordita:
Mannaggia a me :muro:

Fabryzius 15-06-2009 17:46

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27856911)
Ok, dato che oggi la giornata se n'è andata un po' a farsi benedire e devo fini di studia parecchie cose vedrò di cominciare da domani mattina..
Volevo mettervi al corrente cmq della mia situazione, oramai vi considero come una famiglia del crociato :D
Premettendo che queste sono mie considerazione e che, penso, non andrò mai contro alle decisioni dell'ortopedico che mi seguirà.
leggendo le vostre esperienze e materiale su internet io opterei per un'operazione s+g.. oramai,ahimè,ho abbandonato lo sport agonistico 2 anni fà, quello che faccio più frequentemente è la corsa.. molto meno il calcetto, il basket che oramai sto abbandonando del tutto :( , e altre cose minori... il mio obiettivo è tornare alla vita normale il prima possibile ed ahimè, prendetemi per un codardo o per chi volete, passare meno calvari durante la riabilitazione ( ciò però non vuol dire minore impegno, anzi... :) )
Il fatto è che probabilmente,ancora non si sà, mi affiderò alle mani di un chirurgo a detta di molti veramente competente, il dr Santoro o dal dr Cilli che operano ad avallino alla clinica malzoni.. e che però dovrebbero operare totalmente con tecnica del rotuleo.. ( leggendo post vecchiotti un paio di ragazzi si sono operati da lui).
Io boh, i miei sono contenti e fiduciosi di questo chirugo.. io decisamente meno :stordita:
Mannaggia a me :muro:

fatti operare da ortopedici che fanno tanti crociati!! Il mio per esempio mi ha detto che mi operava con la tecnica che volevo io, e che anzi, con s+g, era anche + semplice per lui.

Al Galezzi c'è quello che ha operato Stefano che sembrerebbe uno dei + bravi in Italia, però aspetti una vita con la mutua.

Cmq io mi opererei tutta la vita in Lombardia, magari sono bravissimi pure al sud, ma con quello che si sente....

Oggi il fisioterapista mi ha confermato che il neo-legamento è + robusto di quello originale :sofico: :sofico:

dylandog_666 15-06-2009 18:06

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27857227)
fatti operare da ortopedici che fanno tanti crociati!! Il mio per esempio mi ha detto che mi operava con la tecnica che volevo io, e che anzi, con s+g, era anche + semplice per lui.

Al Galezzi c'è quello che ha operato Stefano che sembrerebbe uno dei + bravi in Italia, però aspetti una vita con la mutua.

Cmq io mi opererei tutta la vita in Lombardia, magari sono bravissimi pure al sud, ma con quello che si sente....

Oggi il fisioterapista mi ha confermato che il neo-legamento è + robusto di quello originale :sofico: :sofico:

Ciao, complimenti per il nuovo legamento! :D ma ti sei operato con s+g quindi...?

Eh si al Galeazzi si aspetta una cifra e non sò manco se ad operare il ginocchio è sempre il dr schonhuber ( credo si scriva così :D )
Cmq il tipo di avellino è famoso e opera parecchi ginocchi, anche di giocatori di calcio ecc...
Mboh.... vediamo cosa succede in questi giorni, e intanto più passano i giorni e più maledico quel giorno maledetto :muro: :muro: :muro:

Stefano Landau 15-06-2009 18:41

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27855512)
Ciao, mi interessa molto questo centro..
Te hai avuto un'assicurazione che ti ha rimborsato??

Spero...... :
Ho cambiato lavoro da un anno e dove sono adesso abbiamo un'assicurazione medica che copre tutte le spese da 100 gg prima a 100 gg dopo l'operazione.
Però è la prima volta che la utilizzo e quindi ..... fino a quando non ho il rimborso non sarò sicuro.
Alla peggio mi terrò la mia Polo 1.4 per altri 15 anni (ora di anni ne ha 8 e 99200 km....) visto che tra operazione e fisioterapia ho speso quanto una Golf! :muro:

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27855858)
Ciao Stefano,chi ti ha operato dei "luminari" nella home page? :D

Sono stato operato da H.Schonhuber.

Stefano Landau 15-06-2009 18:47

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27857487)
Ciao, complimenti per il nuovo legamento! :D ma ti sei operato con s+g quindi...?

Eh si al Galeazzi si aspetta una cifra e non sò manco se ad operare il ginocchio è sempre il dr schonhuber ( credo si scriva così :D )
Cmq il tipo di avellino è famoso e opera parecchi ginocchi, anche di giocatori di calcio ecc...
Mboh.... vediamo cosa succede in questi giorni, e intanto più passano i giorni e più maledico quel giorno maledetto :muro: :muro: :muro:


Se fai la visita da Schonhuber poi è lui ad operarti, indipendentemente se ti operi con la mutua o privatamente (assicurazione)

Poi ho sentito parlare molto bene anche di Volpi (credo che sia anche lui al Galeazzi)
Per quanto mi hanno detto fanno circa 400 crociati all'anno a testa, quindi penso sia un'operazione che potrebbero fare ad occhi chiusi.........

Io, per esempio, sono stato operato al Galeazzi da Schouber che aveva nella sua equipe un chirurgo che normalmente lavora con Volpi.

Fabryzius 15-06-2009 18:56

Se no fatti operare da Gomma2408, non credo che la lista di attesa sia molto lunga

Fabryzius 15-06-2009 19:06

Oggi sono riuscito a sedermi così


dylandog_666 15-06-2009 19:11

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27857951)
Spero...... :
Ho cambiato lavoro da un anno e dove sono adesso abbiamo un'assicurazione medica che copre tutte le spese da 100 gg prima a 100 gg dopo l'operazione.
Però è la prima volta che la utilizzo e quindi ..... fino a quando non ho il rimborso non sarò sicuro.
Alla peggio mi terrò la mia Polo 1.4 per altri 15 anni visto che tra operazione e fisioterapia ho speso quanto una Golf! :muro:


Sono stato operato da H.Schonhuber.

Ehm.. ti posso chiedere quanto più o meno ti è venuto a costare la fisioterapia? ( ho visto il sito del centro, sembra una cosa mooooooolto professionale, ci si spenderà anche un botto sopra immagino... )

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27858144)
Se no fatti operare da Gomma2408, non credo che la lista di attesa sia molto lunga

ahahahah in effetti... sto leggendo tutto il topic dall'inizio e lui è un super esperto...
ma non è che è veramente un chirugo ortopedico?? :stordita:

Fabryzius 15-06-2009 19:29

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27858350)
ma non è che è veramente un chirugo ortopedico?? :stordita:

si ma non vuole dire, troppo modesto :O

dylandog_666 15-06-2009 19:38

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27858555)
si ma non vuole dire, troppo modesto :O

è un cattivone allora... :fagiano:
io venerdì vado a farmi vedere dall'ortopedico Santoro...
c'ho fifa :fagiano:

Fabryzius 15-06-2009 20:19

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27858661)
è un cattivone allora... :fagiano:
io venerdì vado a farmi vedere dall'ortopedico Santoro...
c'ho fifa :fagiano:

non sò se opera il ginocchio destro però...

...cmq se ormai ti han detto che è rotto che fifa vuoi avere :D

alex642002 15-06-2009 21:40

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27858281)
Oggi sono riuscito a sedermi così


Però,Fab!Non sei affatto male lo sai? ;) :ciapet:

Stefano Landau 15-06-2009 21:42

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27858350)
Ehm.. ti posso chiedere quanto più o meno ti è venuto a costare la fisioterapia? ( ho visto il sito del centro, sembra una cosa mooooooolto professionale, ci si spenderà anche un botto sopra immagino... )



ahahahah in effetti... sto leggendo tutto il topic dall'inizio e lui è un super esperto...
ma non è che è veramente un chirugo ortopedico?? :stordita:


Il costo nel mio caso è di 70 € a seduta per ora 3 volte alla settimana per un fisioterapista che segue dalle 2 alle 4 persone per volta a seconda del programma.
Nel mio caso mi spiega l'esercizio che impiego 5 minuti e controllato che lo eseguo bene passa all'altro pazione e così via. Poii magari capita il momento che mi deve far piegare la gamba e allora dedica più tempo a me che all'altro o agli altri.

alex642002 15-06-2009 21:44

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27858555)
si ma non vuole dire, troppo modesto :O

Sì,ma Gomma è troppo caro dai..non lo copre neanche l'assicurazione:read:

alex642002 15-06-2009 21:47

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27860215)
Il costo nel mio caso è di 70 € a seduta per ora 3 volte alla settimana per un fisioterapista che segue dalle 2 alle 4 persone per volta a seconda del programma.
Nel mio caso mi spiega l'esercizio che impiego 5 minuti e controllato che lo eseguo bene passa all'altro pazione e così via. Poii magari capita il momento che mi deve far piegare la gamba e allora dedica più tempo a me che all'altro o agli altri.

Scusate ragazzi,ma ci sono anche le palestre convenzionate col SSN se non avete un'assicurazione e non volete spendere un botto.Io sono andato a una vicino casa mia per più di due mesi,anche se avevo l'assicurazione,per motivi di vicinanza e mi sono trovato BENISSIMO:non sottovalutatele.

Stefano Landau 15-06-2009 22:11

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27860292)
Scusate ragazzi,ma ci sono anche le palestre convenzionate col SSN se non avete un'assicurazione e non volete spendere un botto.Io sono andato a una vicino casa mia per più di due mesi,anche se avevo l'assicurazione,per motivi di vicinanza e mi sono trovato BENISSIMO:non sottovalutatele.

Infatti è quello che dovrò fare da metà luglio in poi......
Peccato che ero anche iscritto al VicoCenisio con un abbonamento annuale che scadeva ad Ottobre. :mad:
A febbraio però è stato chiuso dalla finanza che ha sigillato i cancelli..... quel posto era comodissimo. 5 minuti da casa a piedi senza neppure dover scendere dal marciapiedi........ E poi aveva anche la piscina!

dylandog_666 15-06-2009 23:21

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27859190)
non sò se opera il ginocchio destro però...

...cmq se ormai ti han detto che è rotto che fifa vuoi avere :D

boh.. sò fifone di natura io :D

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27860215)
Il costo nel mio caso è di 70 € a seduta per ora 3 volte alla settimana per un fisioterapista che segue dalle 2 alle 4 persone per volta a seconda del programma.
Nel mio caso mi spiega l'esercizio che impiego 5 minuti e controllato che lo eseguo bene passa all'altro pazione e così via. Poii magari capita il momento che mi deve far piegare la gamba e allora dedica più tempo a me che all'altro o agli altri.

mmm non sò se sia nella media ma.. :eek:

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27860292)
Scusate ragazzi,ma ci sono anche le palestre convenzionate col SSN se non avete un'assicurazione e non volete spendere un botto.Io sono andato a una vicino casa mia per più di due mesi,anche se avevo l'assicurazione,per motivi di vicinanza e mi sono trovato BENISSIMO:non sottovalutatele.

Ah si certo... il fatto è che per me è un casino.. operarmi giù, fare fisioterapia su.. operarmi su, fare fisioterapia giù :D , operarmi lì fare qua gira là :muro: :muro:

Fabryzius 15-06-2009 23:35

Guarda che i primi tempi puoi far venire una fisiotarapista a casa, tanto per quello che puoi fare :D

Stefano Landau 15-06-2009 23:59

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27861707)
Guarda che i primi tempi puoi far venire una fisiotarapista a casa, tanto per quello che puoi fare :D

Adirittura io per le prime 3 settimane ho fatto degli esercizi a casa per conto mio. Dopo 3 settimane ho iniziato la fisioterapia in piscina e poi in palestra alla Physioclinic.
Il giorno dopo l'operazione e id giorno dopo ancora è venuta una fisioterapeuta di ospedale a farmi fare gli esercizi che avrei dovuto fare a casa. Per cui ero indipendente.
3 settimane a fare esercizi 4 volte al giorno + ghiaccio ogni 2 ore e subito dopo gli esercizi.

dylandog_666 16-06-2009 00:00

Quote:

Originariamente inviato da Fabryzius (Messaggio 27861707)
Guarda che i primi tempi puoi far venire una fisiotarapista a casa, tanto per quello che puoi fare :D

eh si.. il problema è trovarlo un fisioterapista decente dalle mie parti.. :muro:

gomma2408 16-06-2009 09:25

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27858350)
ahahahah in effetti... sto leggendo tutto il topic dall'inizio e lui è un super esperto...
ma non è che è veramente un chirugo ortopedico?? :stordita:

Acc.... mi avete scoperto!!!! :D :D non potevo rimanere nascosto ancora a lungo......:p :D
Prezzi modici per il nostro "club del LCA" !!!!:D

A parte gli scherzi, quel poco di mia pseudo-conoscenza deriva per lo più, oltre dal fatto che mi sono abbastanza documentato quando ero a casa dopo essermi fatto male l'ultima volta, dalla conoscenza stretta con un fisioterapista che mi ha fatto da allenatore per diversi anni e che fa quasi esclusivamente riabilitazione per infortuni e/o interventi al ginocchio in un centro specializzato. E a sua volta essendo amico stretto del chirurgo che mi ha operato che fa solo ginocchi (opera una media di 4 ginocchi al giorno da almeno 15 anni pur avendo 47/48 anni di età) lo stesso mi ha preso "in carico" come fosse un chirurgo "personale".
Il fisioterapista inoltre assiste come spettatore anche ad alcuni interventi per meglio capire di che si tratta.... quindi è un "espertone" diciamo! :D

Mettici che mi sono fatto male nel lontano 1994, e nel frattempo ho fatto per il ginocchio
4 lastre, 2 eco, 1 TAC, 2 RMN,
4 "puntate" al pronto soccorso,
4 sblocchi articolari x sistemare il menisco fuori posto (due dall'ortopedico in pronto socc e 2 volte da solo!! :doh: )
Non contiamo le visite ovvio solo quelle prima dell'operazione:
tenete conto di 3 distorsioni "importanti" (da stampelle insomma) + 6 "minori".....

Non volevo annoiarvi e quindi questo "elenco" non l'avevo mai fatto, ma da quanto sopra si capisce il perchè di tutta la fisioterapia che ho dovuto fare e che faccio... e perchè sono particolarmente "edotto" in materia....:muro:
:doh:

alex642002 16-06-2009 10:04

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27863659)
..sua volta essendo amico stretto del chirurgo che mi ha operato che fa solo ginocchi (opera una media di 4 ginocchi al giorno da almeno 15 anni pur avendo 47/48 anni di età) ...

Vuoi dire che è giovane o che è vecchio..?:confused:

gomma2408 16-06-2009 10:08

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 27864128)
Vuoi dire che è giovane o che è vecchio..?:confused:

No, volevo dire che professionalmente è ancora giovane pur avendo i suoi bei anni di esperienza sul ginocchio....

dylandog_666 16-06-2009 12:01

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27863659)
Acc.... mi avete scoperto!!!! :D :D non potevo rimanere nascosto ancora a lungo......:p :D
Prezzi modici per il nostro "club del LCA" !!!!:D

A parte gli scherzi, quel poco di mia pseudo-conoscenza deriva per lo più, oltre dal fatto che mi sono abbastanza documentato quando ero a casa dopo essermi fatto male l'ultima volta, dalla conoscenza stretta con un fisioterapista che mi ha fatto da allenatore per diversi anni e che fa quasi esclusivamente riabilitazione per infortuni e/o interventi al ginocchio in un centro specializzato. E a sua volta essendo amico stretto del chirurgo che mi ha operato che fa solo ginocchi (opera una media di 4 ginocchi al giorno da almeno 15 anni pur avendo 47/48 anni di età) lo stesso mi ha preso "in carico" come fosse un chirurgo "personale".
Il fisioterapista inoltre assiste come spettatore anche ad alcuni interventi per meglio capire di che si tratta.... quindi è un "espertone" diciamo! :D

Mettici che mi sono fatto male nel lontano 1994, e nel frattempo ho fatto per il ginocchio
4 lastre, 2 eco, 1 TAC, 2 RMN,
4 "puntate" al pronto soccorso,
4 sblocchi articolari x sistemare il menisco fuori posto (due dall'ortopedico in pronto socc e 2 volte da solo!! :doh: )
Non contiamo le visite ovvio solo quelle prima dell'operazione:
tenete conto di 3 distorsioni "importanti" (da stampelle insomma) + 6 "minori".....

Non volevo annoiarvi e quindi questo "elenco" non l'avevo mai fatto, ma da quanto sopra si capisce il perchè di tutta la fisioterapia che ho dovuto fare e che faccio... e perchè sono particolarmente "edotto" in materia....:muro:
:doh:

Wow, potrebbero darti la laurea honoris causa in ortopedia del ginocchio :D

gomma2408 16-06-2009 12:46

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27865633)
Wow, potrebbero darti la laurea honoris causa in ortopedia del ginocchio :D

eheheheh... proprio vero quando i "vecchi" una volta ci dicevano, dopo esserci fatti male da piccoli, "dai, dai, è tutta esperienza che entra..... che vuoi che sia!"
:sofico:

MGianluca 16-06-2009 13:01

Ho un paio di domande:
a) Sono entrato alla settima settimana (non di attesa ....) dall'operazione, quando potrò iniziare a fare qualche corsetta leggera?
b) E' normale che ho dolore sopra il ginocchio operato? il fisioterapista mi dice che è l'innesto del quadricipite, ma a me fa decisamente male quando alzo la gamba ed è pure gonfio.
che ne dite?

gomma2408 16-06-2009 14:57

Quote:

Originariamente inviato da MGianluca (Messaggio 27866600)
Ho un paio di domande:
a) Sono entrato alla settima settimana (non di attesa ....) dall'operazione, quando potrò iniziare a fare qualche corsetta leggera?
b) E' normale che ho dolore sopra il ginocchio operato? il fisioterapista mi dice che è l'innesto del quadricipite, ma a me fa decisamente male quando alzo la gamba ed è pure gonfio.
che ne dite?

Secondo il protocollo che seguono nel mio centro:
a) non prima di tre mesi, per iniziare la CORSA LENTA (4 km/h, cioè il Km in 15 minuti....:p per poi alzare di volta in volta). Questo è vero se NON vi sono altri problemini, TIPO i dolori al tendine sopra la rotula che hai te se è gonfio. peggioreresti le cose.
Prima quindi devi far scomparire quel dolore lì con del lavoro specifico (ad es cambiare angoli di lavoro del ginocchio durante gli esercizi....)
b) vedi sopra, non è normale, però capita spesso. Sono le piccole/grandi complicanze/fastidi che a parte pochi casi, tutti hanno avuto, chi posteriormente, chi al quadricipite, chi al ginocchio stesso, ecc... chi ne è uscito "pulito" del tutto se leggi indietro sono veramente pochi.... ;)

MGianluca 16-06-2009 15:05

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27868255)
......con del lavoro specifico (ad es cambiare angoli di lavoro del ginocchio durante gli esercizi....)

cosa intendi esattamente per esercizi con angoli di lavoro diversi?
grazie per le indicazioni sempre competenti e precise.

alex642002 16-06-2009 19:14

Visita di controllo
 
Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27866350)
eheheheh... proprio vero quando i "vecchi" una volta ci dicevano, dopo esserci fatti male da piccoli, "dai, dai, è tutta esperienza che entra..... che vuoi che sia!"
:sofico:

Ciao Gomma e ciao a tutti.Ho fatto ieri la visita di controllo a più di 6 mesi dall'operazione.L'ortopedico mi ha visitato,fatto tutte le prove,compresa quella del "cassetto" e mi ha detto che ora posso fare tutto,anche tennis e pallavolo,ovviamente andando con gradualità:ci rivedremo con lui a fine anno per un nuovo controllo e una risonanza..ti ricordo,se ce ne fosse bisogno,che ho ancora il LCA rotto.Mah..speriamo bene:sperem:

dylandog_666 17-06-2009 00:06

weilà oggi ho ritirato il referto della rm, 2 parole spicce.. semplice semplice...
allora c'è scritto: rottura del legamento anteriore con area osteocuntusiva della valle (o na cosa simile che devo tradurre :D )del femore sinistro..
Beh non ci sono interessamenti di altri legamenti, potrei considerarmi fortunato :fagiano: :fagiano:
Magari qualcuno mi spiega, dato che dall'ortopedico vado giovedì, che è quella parte osteocontusiva.. alla fine all'altezza del ginocchio o qualche cm più su è un po' gonfio ma se premo non fa male...

gomma2408 17-06-2009 10:59

Quote:

Originariamente inviato da MGianluca (Messaggio 27868376)
cosa intendi esattamente per esercizi con angoli di lavoro diversi?
grazie per le indicazioni sempre competenti e precise.

Significa cambiare il range di "escursione" del ginocchio mentre fa gli esercizi: ad es, se alla leg press uno il ginocchio da 60 gradi lo stende tutto, poi torna a 60 gradi, ecc... può essere utile alleggerire i pesi e aumentare l'escursione, ovvero fare uno 0-90 gradi, o altro (è solo un esempio senza alcun valore, eh!)
Oppure alla leg extension per chi già la fa, magari è utile passare da uno 0-30 (intendendo 0 gradi la completa estensione) ad un 10-40 o ancora 30-60.... oppure viceversa. questo è cambiare gli angoli in cui il ginocchio fa l'esercizio, cioè alza il peso alla macchina.
Ecco il perchè è importante comunque avere delle macchine con i fermi in estensione e in flessione graduati... non sempre tutte ce l'hanno.
Ma gli esatti valori te li deve dare un fisioterapista con i controc@@@i .... altrimenti si può peggiorare la situazione......

ricorick 17-06-2009 11:45

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27856911)
Ok, dato che oggi la giornata se n'è andata un po' a farsi benedire e devo fini di studia parecchie cose vedrò di cominciare da domani mattina..
Volevo mettervi al corrente cmq della mia situazione, oramai vi considero come una famiglia del crociato :D
Premettendo che queste sono mie considerazione e che, penso, non andrò mai contro alle decisioni dell'ortopedico che mi seguirà.
leggendo le vostre esperienze e materiale su internet io opterei per un'operazione s+g.. oramai,ahimè,ho abbandonato lo sport agonistico 2 anni fà, quello che faccio più frequentemente è la corsa.. molto meno il calcetto, il basket che oramai sto abbandonando del tutto :( , e altre cose minori... il mio obiettivo è tornare alla vita normale il prima possibile ed ahimè, prendetemi per un codardo o per chi volete, passare meno calvari durante la riabilitazione ( ciò però non vuol dire minore impegno, anzi... :) )
Il fatto è che probabilmente,ancora non si sà, mi affiderò alle mani di un chirurgo a detta di molti veramente competente, il dr Santoro o dal dr Cilli che operano ad avallino alla clinica malzoni.. e che però dovrebbero operare totalmente con tecnica del rotuleo.. ( leggendo post vecchiotti un paio di ragazzi si sono operati da lui).
Io boh, i miei sono contenti e fiduciosi di questo chirugo.. io decisamente meno :stordita:
Mannaggia a me :muro:

Io l'ho fatto il mese scorso con la tecnica del rotuleo e, al momento, mi sto trovando bene.
Ci sono varie teorie sul punto, il mio ortopedico sostiene che è molto più resistente rispetto al s+g, soprattutto per chi come me vuole tornare a giocare a calcio a livello agonistico. Però come detto, sono teorie, per cui ognuno avrà la sua. Io inizialemente ero propenso per fare il s+g poi mi sono lasciato convincere dal medico e devo dire che a 28 giorni dall'operazione tutto procede abbastanza bene

gomma2408 17-06-2009 11:47

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27875554)
weilà oggi ho ritirato il referto della rm, 2 parole spicce.. semplice semplice...
allora c'è scritto: rottura del legamento anteriore con area osteocuntusiva della valle (o na cosa simile che devo tradurre :D )del femore sinistro..
Beh non ci sono interessamenti di altri legamenti, potrei considerarmi fortunato :fagiano: :fagiano:
Magari qualcuno mi spiega, dato che dall'ortopedico vado giovedì, che è quella parte osteocontusiva.. alla fine all'altezza del ginocchio o qualche cm più su è un po' gonfio ma se premo non fa male...

potrebbe essere una contusione ossea alla gola intercondiloidea o gola trocleare, che sarebbe la parte fra i due condili del femore e dove scorre la rotula.
Sia quest'ultima che la gola sono rivestiti di cartilagine e una forte contusione per un infortunio al ginocchio può essere di entità tale da superare le capacità di assorbimento della cartilagine e provocare danni all'osso sottostante, come quando viene un ematoma dopo una botta.... tanto per capirci!.
Vediamo che ti dice l'ortopedico... se a parte questo l'unico danno è l'LCA (se neanche i menischi sono interessati) il recupero dovrebbe essere, dopo l'operazione, più agevole.

gomma2408 17-06-2009 11:58

Quote:

Originariamente inviato da ricorick (Messaggio 27879001)
Io l'ho fatto il mese scorso con la tecnica del rotuleo e, al momento, mi sto trovando bene.
Ci sono varie teorie sul punto, il mio ortopedico sostiene che è molto più resistente rispetto al s+g, soprattutto per chi come me vuole tornare a giocare a calcio a livello agonistico. Però come detto, sono teorie, per cui ognuno avrà la sua. Io inizialemente ero propenso per fare il s+g poi mi sono lasciato convincere dal medico e devo dire che a 28 giorni dall'operazione tutto procede abbastanza bene

verissimo, come già detto molte volte ci sono varie teorie. Il bello è che tutti hanno ragione secondo me, perchè in realtà il s+g triplicato da studi fatti è più robusto, nel senso che regge un carico maggiore prima di rompersi (si parla, anche per il rotuleo, di roba di centinaia di KG!!!!) PERO'...... il rotuleo ha il GROSSO vantaggio che è un legamento molto più simile nel comportamento dell'originale, perchè è molto più rigido del semitendinoso. quindi una volt aposizionato non consente la minima traslazione del ginocchio, mentre solo con le nuove tecniche (affermatesi negli ultimi 8 anni) e con una particolare ATTENZIONE nel CORRETTO posizionamento/fissaggio del semitendinoso questo raggiunge le performance del rotuleo.... insomma diciamo che il rotulelo per il chirurgo presenta meno problematiche a livello di efficacia dell'operazione, anche per il fatto che il fissaggio avviene osso/osso e quindi è per sua natura migliore, mentre nel caso del semitendinoso il fissaggio tendine/osso necessita di più tempo e di una riabilitazione ancora più accorta.....
Con il rotuleo inoltre indebolisci questo tendine, ma considera che se sei a posto la resistenza la recuperi, e da non trascurare CHE NON TOCCHI minimamente i flessori della coscia.... a differenza del s+g.
Quindi forse se non ci sono condizioni particolari il rotuleo dice ancora la sua secondo la mia idea... anche se io avendo fatto s+g lo rifarei, ma la situazione era personale, come tutti del resto.... come alex che per ora torna a fare pallavolo senza operarsi!!! :D (e gli aggiungo anche un bel :sperem: )

alex642002 17-06-2009 21:34

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 27879205)
.... come alex che per ora torna a fare pallavolo senza operarsi!!! :D (e gli aggiungo anche un bel :sperem: )

Solo ogni tanto a livello amatoriale e con la massima prudenza all'inizio..e comunque a fine anno controllo e sentirò anche un'altra campana..:stordita:

dylandog_666 17-06-2009 23:08

Vorrei chiedere una cosa un po' a tutti.. ma quando vi siete rotti il crociato quanto tempo siete stati con crociato rotto prima dell'operazione?? Sò che gomma ha fatto il record di 14 anni per di più giocando :D ma gli altri??
Dopo quanto tempo siete riusciti a camminare decentemente e fare vita "normale"??
No perchè io mi sono fatto male sabato 6 e sto ancora deambulando con le stampelle, ho provato a fare qualche passo senza ma zoppico in maniera viiiiistosissima.. tra l'altro il ginocchio è ancora gonfietto..
adesso sto cominciando a fare anche gli esercizietti isometrici, e mi sembra di stare meglio...
il ginocchio cmq arriva ancora a 90° ma poi fa male e come se mi tirasse qualcosa dentro...
cmq il mio futuro dovrebbe essere segnato :D operazione con rotuleo con il dott pintore e fisioterapia qui giù in calabria...
vi faccio quelle domande perchè mi opererei volentieri verso metà settembre, per evitare di saltare la sessione di luglio di esami e di passare agosto stampellato... :stordita:

Stefano Landau 18-06-2009 00:03

Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27888275)
Vorrei chiedere una cosa un po' a tutti.. ma quando vi siete rotti il crociato quanto tempo siete stati con crociato rotto prima dell'operazione?? Sò che gomma ha fatto il record di 14 anni per di più giocando :D ma gli altri??
Dopo quanto tempo siete riusciti a camminare decentemente e fare vita "normale"??
No perchè io mi sono fatto male sabato 6 e sto ancora deambulando con le stampelle, ho provato a fare qualche passo senza ma zoppico in maniera viiiiistosissima.. tra l'altro il ginocchio è ancora gonfietto..
adesso sto cominciando a fare anche gli esercizietti isometrici, e mi sembra di stare meglio...
il ginocchio cmq arriva ancora a 90° ma poi fa male e come se mi tirasse qualcosa dentro...
cmq il mio futuro dovrebbe essere segnato :D operazione con rotuleo con il dott pintore e fisioterapia qui giù in calabria...
vi faccio quelle domande perchè mi opererei volentieri verso metà settembre, per evitare di saltare la sessione di luglio di esami e di passare agosto stampellato... :stordita:

Io mi sono rotto il crociato il 31 dicembre ed in ospedale mi hanno detto sospetta lesione del crociato. a 5 gennaio mi ha visto il mio medico (della mutua) che mi ha prescritto la risonanza fatta il 14 gennaio. Una settimana dopo circa mi è arrivato il referto che diagnosticava la rottura del crociato. Le stampelle le ho utilizzate per sicurezza (non me le aveva prescritte nessuno) circa 10 giorni.
A metà febbraio finalmente ho avuto la visita dall'ortopedico (prenotata privatamente perchè altrimenti andavo ad inizio marzo.... colpa delle lungaggini terrificanti della sanità pubblica che non funziona) .
L'ortopedico che mi ha operato mi ha detto che c'erano 7 mesi di lista di attesa per l'operazione. Quando gli ho chiesto Quali erano i tempi operandosi privatamente mi ha detto che non c'era quasi lista d'attesa.......
Ma tra operarsi subito e 7 mesi dopo non cambiava nulla (a parte il fatto che mi sarei dovuto limitare in molte cose per 7 mesi in più.....)
Dopo la visita a metà febbraio, seguendo alcuni suoi consigli ho iniziato a camminare decentemente (senza zoppicare) e questo fino all'operazione avvenuta il 16 marzo.

La cosa importante è che da fine gennaio ho ripreso la palestra facendo un po' di esercizi per la gamba per rinforzare la muscolatura. Ho poi continuato a casa tutti i giorni prima dell'operazione seguendo alcuni esercizi che mi ha dato l'ortopedico.
Il risultato è stato un recupero post-operatorio abbastanza veloce in quanto con il lavoro fatto prima dell'operazione avevo la muscolatura della gamba in buone condizioni.

Stando attento alle attività che farai non ci sono quindi controindicazioni ad operarti a settembre. Insisti però con l'isometria o la ginnastica che ti consigleranno. Migliori saranno le condizioni in cui arrivi all'operazione più facile e veloce e meno doloroso sarà il recupero post-operatorio.

Una cosa molto importante sia per il dopo operazione che adesso, compatibilmente con lo stato del tuo ginocchio prova a recuperare il prima possibile la piena estensione della gamba. E' molto più importante riuscire ad estendere bene la gamba che a piegarla bene.

Io fino alla visita dall'ortopedico ho zoppicato. Dopo 2 giorni camminavo bene senza zoppicare. Il problema è che paura di un'altra distorsione dopo la rottura del legamento camminavo con la gamba leggermente piegata. Questo mi faceva zoppicare squilibrando tutto.

Appena ho iniziato a prestare attenzione a come appoggiavo la gamba raddrizzandola bene ho smesso di zoppicare.

Anche subito dopo l'operazione tra i primi esercizi da fare ci sono quelli per recuperare la completa estensione della gamba (per la flessione c'è tempo ed è di secondaria importanza)


PS :
Dopo l'operazione le stampelle le ho utilizzate entrambe per 2 settimane e 2 giorni dall'operazione e poi 1 sola stampella ancora per 8-10 giorni circa.

dylandog_666 18-06-2009 00:21

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 27888908)
Io mi sono rotto il crociato il 31 dicembre ed in ospedale mi hanno detto sospetta lesione del crociato. a 5 gennaio mi ha visto il mio medico (della mutua) che mi ha prescritto la risonanza fatta il 14 gennaio. Una settimana dopo circa mi è arrivato il referto che diagnosticava la rottura del crociato. Le stampelle le ho utilizzate per sicurezza (non me le aveva prescritte nessuno) circa 10 giorni.
A metà febbraio finalmente ho avuto la visita dall'ortopedico (prenotata privatamente perchè altrimenti andavo ad inizio marzo.... colpa delle lungaggini terrificanti della sanità pubblica che non funziona) .
L'ortopedico che mi ha operato mi ha detto che c'erano 7 mesi di lista di attesa per l'operazione. Quando gli ho chiesto Quali erano i tempi operandosi privatamente mi ha detto che non c'era quasi lista d'attesa.......
Ma tra operarsi subito e 7 mesi dopo non cambiava nulla (a parte il fatto che mi sarei dovuto limitare in molte cose per 7 mesi in più.....)
Dopo la visita a metà febbraio, seguendo alcuni suoi consigli ho iniziato a camminare decentemente (senza zoppicare) e questo fino all'operazione avvenuta il 16 marzo.

La cosa importante è che da fine gennaio ho ripreso la palestra facendo un po' di esercizi per la gamba per rinforzare la muscolatura. Ho poi continuato a casa tutti i giorni prima dell'operazione seguendo alcuni esercizi che mi ha dato l'ortopedico.
Il risultato è stato un recupero post-operatorio abbastanza veloce in quanto con il lavoro fatto prima dell'operazione avevo la muscolatura della gamba in buone condizioni.

Stando attento alle attività che farai non ci sono quindi controindicazioni ad operarti a settembre. Insisti però con l'isometria o la ginnastica che ti consigleranno. Migliori saranno le condizioni in cui arrivi all'operazione più facile e veloce e meno doloroso sarà il recupero post-operatorio.

Una cosa molto importante sia per il dopo operazione che adesso, compatibilmente con lo stato del tuo ginocchio prova a recuperare il prima possibile la piena estensione della gamba. E' molto più importante riuscire ad estendere bene la gamba che a piegarla bene.

Io fino alla visita dall'ortopedico ho zoppicato. Dopo 2 giorni camminavo bene senza zoppicare. Il problema è che paura di un'altra distorsione dopo la rottura del legamento camminavo con la gamba leggermente piegata. Questo mi faceva zoppicare squilibrando tutto.

Appena ho iniziato a prestare attenzione a come appoggiavo la gamba raddrizzandola bene ho smesso di zoppicare.

Anche subito dopo l'operazione tra i primi esercizi da fare ci sono quelli per recuperare la completa estensione della gamba (per la flessione c'è tempo ed è di secondaria importanza)


PS :
Dopo l'operazione le stampelle le ho utilizzate entrambe per 2 settimane e 2 giorni dall'operazione e poi 1 sola stampella ancora per 8-10 giorni circa.

Ciao, grazie per il racconto della tua esperienza, sei stato molto molto gentile :)
io zoppico vistosamente perchè un po' di paura c'è anche se ogni giorno che passa miglioro un po'..
Riguardo l'estensione, è in pratica l'avere la gamba tesa no? ah in quello ci riesco benissimo :D il problema è fletterla oltre i 90 gradi.. :)

alex642002 18-06-2009 09:07

:read:
Quote:

Originariamente inviato da dylandog_666 (Messaggio 27889076)
Ciao, grazie per il racconto della tua esperienza, sei stato molto molto gentile :)
io zoppico vistosamente perchè un po' di paura c'è anche se ogni giorno che passa miglioro un po'..
Riguardo l'estensione, è in pratica l'avere la gamba tesa no? ah in quello ci riesco benissimo :D il problema è fletterla oltre i 90 gradi.. :)

Come si vede,la cosa è molto soggettiva.Io mi sono rotto LCA,menisco e lesionato collaterale del sinistro il 14-11-08.La sera stessa potevo camminare,ma zoppicando malamente,e ogni tanto la gamba mi si piegava pure.La notte mi si è gonfiata e la mattina dopo sono dovuto andare al pronto soccorso perchè mi si era totalmente bloccata.Operato privatamente il 27-11,ho dovuto per forza portare le stampelle,il ginocchio non potevo minimamente piegarlo.Operato al menisco(non alla LCA),ho dovuto portare le stampelle per altri 40 giorni per far rimarginare il collaterale,che,a differenza del LCA:cry: ,si rimargina nel 99% dei casi da solo.Solo il 5-1-09 ho tolto le stampelle,ma ancora zoppicando un pò,tanto è vero che per tre settimane sono dovuto andare al lavoro con l'auto,non fidandomi a prendere i mezzi pubblici.Altri 2 mesi di fisioterapia e poi ho cominciato a correre regolarmente.Ora secondo l'ortopedico posso far tutto:visita di controllo con RMN a fine anno.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 19:38.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.