Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


katia22 01-10-2012 17:02

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38214356)
No, l'operazione non è una "botta" in cui il ginocchio guarisce da solo. Da qui la necessità della fisioterapia ancora in maggior misura.
Certo, con il tempo si sta meglio, ma l'operazione per avere il suo maggior successo necessita per forza di attenta fisioterapia, questo perchè con l'operazione non si cerca di far guarire il tuo legamento, ma è stato messo un altro legamento (tuo o da donatore poco importa, il discorso vale lo stesso) che oltretutto è fissato in punti totalmente diversi da quello naturale con cui sei nata, ma che cerca di riprodurre il più possibile allo stesso modo le funzioni del legamento originario. Quindi con la fisioterapia si cerca di adattare l'articolazione alla nuova situazione, sfruttando appunto le capacità di autoadattamento del nostro organismo.
Inoltre lo "stimolo" dato dalla fisioterapia, consente la produzione di ulteriori fibre intorno al nuovo legamento, e dei recettori del movimento interni ad ogni articolazione, fattori che sono molto più "potenti" nelle fasi iniziali, nei primi mesi dopo l'operazione, dopo è molto più lenta la cosa... ecco il perchè si è passati ad un approccio "precoce" nella riabilitazione, rispetto agli anni 70-80 in cui si teneva il tutore per due mesi bloccato ! Le nuove tecniche, soprattutto di fissaggio, ovviamente hanno aiutato questo approccio precoce, ed il tutto ha aumentato l'efficacia di tali operazioni di ricostruzione;)

Forse mi sono spiegata male . Fisioterapia serve di sicuro , non ho niente muscolo infatti con fisioter spero di ricuperare tutta . Il mio dubbio sempre di cercare di piegare tutta la gamba come sana in 4 settimana dal intervento(come mi ha detto dottore o aspettare ) . Ho sempre paura di rompere . Direi la verità per piegare non ho tanto dolori tira un po' a parte che sento flik flak dentro ( magari liquido ) . Per adesso piano piano cerco di piegare di più al 12 ottobre vi dirò se sono riuscita ad arrivare

katia22 01-10-2012 19:59

Ragazzi come fatte inserire qua immagini ? Io ho trovato un sito dove ce produzione Solgal di diversi integratori ad esempio uno ero do cartilagine di squalo ( volevo mettere foto qua ) .
Sono curiosa se qualcuno lo conosce e se questi integratori servono qualcosa ?

alex642002 01-10-2012 20:24

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38218900)
Ragazzi come fatte inserire qua immagini ? Io ho trovato un sito dove ce produzione Solgal di diversi integratori ad esempio uno ero do cartilagine di squalo ( volevo mettere foto qua ) .
Sono curiosa se qualcuno lo conosce e se questi integratori servono qualcosa ?

Copia l'indirizzo nella barra degli indirizzi e incollalo...e lascia perdere quei poveri squali!Ci mancavano solo gli integratori!:cry:

gomma2408 02-10-2012 07:53

ahahahah... vero... ;)
gli integratori fanno poco, quello indicato per le cartilagini è la condroitina-glucosamina, utile in caso di artrosi precoce, ma non bisogna spettarsi miracoli, solo una terapia integrativa appunto, all'attività terapica.
Se è per questo alle articolazioni fa bene anche la frutta secca.... :D :D :D

katia22 02-10-2012 09:22

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38220498)
ahahahah... vero... ;)
gli integratori fanno poco, quello indicato per le cartilagini è la condroitina-glucosamina, utile in caso di artrosi precoce, ma non bisogna spettarsi miracoli, solo una terapia integrativa appunto, all'attività terapica.
Se è per questo alle articolazioni fa bene anche la frutta secca.... :D :D :D

Si lo so che non fanno miracoli ma un po' di aiuto si . Essatamente per questo integratore non so ma io ad esempio da un po' di tempo uso omeopatia non solo per ginocchio ma anche per altri problemi di salute . Ho anche un paio di amiche che usano e anche su figli e devo dire che funziona anche se prima non credevo tanto
A proposito ho guardato questo integratore composto proprio da condroitina glucosamina e in più acido ironico

gomma2408 02-10-2012 11:03

acido ialuronico intendi, forse? ;)
sì li ho visti, ma l'efficacia della somministrazione dell'acido ialuronico per via orale (con pasticche, ad esempio...) e ancora tutta da dimostrare, perchè i processi digestivi lo renderebbero inefficace, e il suo elevato peso molecolare lo renderebbe poco assimilabile.
Tuttavia, alcuni risultati ottenuti nella farmaceutica estetica, hanno evidenziato alcuni effetti benefici (es sulla pelle) tanto che sono pubblicizzati prodotti cosmetici "miracolosi" anti-age (anti-invecchiamento) proprio basati sull'acido ialuronico.
Ma l'efficacia sulle articolazioni dell'acido ialuronico preso per via orale è ancora tutta da dimostrare, seppure potrebbe essere possibile...
Nel dubbio molto più sicuro dell'efficacia è fare iniezioni di acido ialuronico nell'articolazione, ma è necessaria e utile solo in caso di sofferenze cartilaginee e in età più... avanzata. Infatti la concentrazione di acido ialuronico "naturale" nell'organismo (nel liquido sinoviale) scende velocemente già a partire dai 25 anni di età.....
:read:

katia22 02-10-2012 12:11

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38221749)
acido ialuronico intendi, forse? ;)
sì li ho visti, ma l'efficacia della somministrazione dell'acido ialuronico per via orale (con pasticche, ad esempio...) e ancora tutta da dimostrare, perchè i processi digestivi lo renderebbero inefficace, e il suo elevato peso molecolare lo renderebbe poco assimilabile.
Tuttavia, alcuni risultati ottenuti nella farmaceutica estetica, hanno evidenziato alcuni effetti benefici (es sulla pelle) tanto che sono pubblicizzati prodotti cosmetici "miracolosi" anti-age (anti-invecchiamento) proprio basati sull'acido ialuronico.
Ma l'efficacia sulle articolazioni dell'acido ialuronico preso per via orale è ancora tutta da dimostrare, seppure potrebbe essere possibile...
Nel dubbio molto più sicuro dell'efficacia è fare iniezioni di acido ialuronico nell'articolazione, ma è necessaria e utile solo in caso di sofferenze cartilaginee e in età più... avanzata. Infatti la concentrazione di acido ialuronico "naturale" nell'organismo (nel liquido sinoviale) scende velocemente già a partire dai 25 anni di età.....
:read:

Si acido iauronico , ho sbagliato scrivere . Le mie cartilagine mi sembra sono apposte almeno dottore non mi ha parlato , volevo dire ad altri chi ha problemi magari vogliono provare e non lo sanno . Certi dottori parlano poco e non ti dicono niente tranne minimo indispensabile,Oppure secondo loro serve poco ( come omeopatia) invece io prima provo su di me e poi vedo

gomma2408 02-10-2012 13:45

Quote:

Originariamente inviato da katia22 (Messaggio 38222275)
Si acido iauronico , ho sbagliato scrivere . Le mie cartilagine mi sembra sono apposte almeno dottore non mi ha parlato , volevo dire ad altri chi ha problemi magari vogliono provare e non lo sanno . Certi dottori parlano poco e non ti dicono niente tranne minimo indispensabile,Oppure secondo loro serve poco ( come omeopatia) invece io prima provo su di me e poi vedo

hai ragione, ;)
io ho provato anche gli integratori infatti... :D (condroitina + glucosamina) non mi sono accorto di un gran che, qualcosa forse mi avranno fatto, invece l'iniezione di acido ialuronico direttamente nel ginocchio ho avvertito i miglioramenti... mi basta una iniezione all'anno di acido ialuronico "quello buono"....:D perchè anche qui i medicinali non sono tutti uguali... l'acido ialuronico c'è con diversi pesi molecolari, più è elevato più è efficace (e, al solito, costa anche di più,:cry: ma bastano meno iniezioni, o comunque dura più a lungo... quindi....) ;)

Delfino81 05-10-2012 18:37

ciao ragassuoli, come va?

a me discretamente, diciamo......il ginocchio è piu sciolto sia nell'estensione completa sianelal lessione a 90 gradi.......tra una settimana dovrei passare a 120... ultimo step :D

il muscolo, diciamo che "visivamente" è ancora "inesistente" però come funzionalità qualcosa.... "eppur si muove" :) lo noto dal semplice fatto che a pochi giorni dall'operazione mi sentivo la gamba come una stecca di legno, un peso morto, anche nel tenerla sollevata da terra deambulando con stampelle... adesso, dà ua sensazione molto migliore, cioè mi è moto piu facile anche demabulare.....eppure....non poteva mancare la paranoia del giorno :D

oggi ho dovuto salire un gradino, insomma stavo inciampandoe ho dovbuto appoggiare il piede a terra, sentendo una piccola fitta al ginocchio.... pensate che possa aver rotto, o stirato qualcosa?

so che puo sembrare n domanda stronza, però un po di paura mi è venuta... :help: va beh cercherò di nn pensarci

Stefano Landau 05-10-2012 23:37

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38244321)
ciao ragassuoli, come va?

a me discretamente, diciamo......il ginocchio è piu sciolto sia nell'estensione completa sianelal lessione a 90 gradi.......tra una settimana dovrei passare a 120... ultimo step :D

il muscolo, diciamo che "visivamente" è ancora "inesistente" però come funzionalità qualcosa.... "eppur si muove" :) lo noto dal semplice fatto che a pochi giorni dall'operazione mi sentivo la gamba come una stecca di legno, un peso morto, anche nel tenerla sollevata da terra deambulando con stampelle... adesso, dà ua sensazione molto migliore, cioè mi è moto piu facile anche demabulare.....eppure....non poteva mancare la paranoia del giorno :D

oggi ho dovuto salire un gradino, insomma stavo inciampandoe ho dovbuto appoggiare il piede a terra, sentendo una piccola fitta al ginocchio.... pensate che possa aver rotto, o stirato qualcosa?

so che puo sembrare n domanda stronza, però un po di paura mi è venuta... :help: va beh cercherò di nn pensarci

dopo l'operazione sollecitano la gamba con una discreta forza ho visto su alcuni video. Non penso ci siano problemi quindi..... però mi ricordo molto bene quando queste cose succedevano a me...... ed il primo pensiero era quello di aver rotto qualche cosa. Penso che sia normale per tutti.
Se fosse così facile romperlo, pensa quanti casi di insuccesso ci sarebbero. Non è che siamo tutti perfetti nei movimenti per i primi 4 mesi dopo l'operazione.....

gomma2408 08-10-2012 07:49

Infatti.
I doloretti compaiono semplicmeente perchè dal giorno dell'operazione quei movimenti ancora non sono mai stati fatti, e sarà così per appoggiareil piede, per camminare, poi per correre, ecc... ognuno in modo diverso, con più o meno dolore, ma chi non sente niente è proprio una rarità... (o nell'operazione gli hanno tagliato una terminazione nervosa del dolore... :D )
Quindi, per rompere ce ne vuole... le fitte ci sono e ci saranno... ;)

Delfino81 08-10-2012 09:43

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38255505)
Infatti.
I doloretti compaiono semplicmeente perchè dal giorno dell'operazione quei movimenti ancora non sono mai stati fatti, e sarà così per appoggiareil piede, per camminare, poi per correre, ecc... ognuno in modo diverso, con più o meno dolore, ma chi non sente niente è proprio una rarità... (o nell'operazione gli hanno tagliato una terminazione nervosa del dolore... :D )
Quindi, per rompere ce ne vuole... le fitte ci sono e ci saranno... ;)

no ma infatti Gomma diciamo che sono piu o meno sicuro degli esercizi che faccio da "protocollo".... quello di caricare minimamente il piede a terra x salire il gradino è stato una cosa improvvisata, x paura di cadere, dao che posso cominciare a caricare co stampelle tra una settimana, invece l'ho fatto "inavvertitamente" x un secondo a 23 giorni dall'operaz e nn a 30.... e quindi ho sentito una piccola fitta e il ginocchioa mi ha fatto leggermente piu male poi x qualche ora dopo..... da qui le mie paure, forse ipocondriache.... c :) nn da rumori di rottura, ci mancherebbe, ma semplicemente dall'aver "sgarrato" innocentemente... (l'alternativa pero forse sarebbe stata cadere, perche ripeto stavo perdendo l'equilibro quindi tra le due cose, il cervello ha scelto automaticamente come riflesso incondizionato, il male minore... :D )tutto qua! ;)

Delfino81 09-10-2012 11:33

paranoia del giorno 09/10/12: :D

leggero formicolio al piede sinistro che mi fa presagire tutti i peggiori problemi di circolazione possibili (flebite, trombosi, ecc) :D

ve lo dicevo che era meglio x voi se nn mi operavo ahahhaahah :D :D

a parte questo, tutto ok!!! :mc:

gomma2408 09-10-2012 15:11

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38263551)
paranoia del giorno 09/10/12: :D

leggero formicolio al piede sinistro che mi fa presagire tutti i peggiori problemi di circolazione possibili (flebite, trombosi, ecc) :D

ve lo dicevo che era meglio x voi se nn mi operavo ahahhaahah :D :D

a parte questo, tutto ok!!! :mc:

:D :D a parte questo....
STAI perdendo il piede!!!! :D :D :D :Prrr:

ahahahahahah... normalissimo sentire qualcosa, come sempre, hai voglia a paranoie... questo è niente... vedrai quando incomincerai a fare usl serio!!! !:mc: :rolleyes: :D :D

Pensa, io ieri ho fatto un allenamento a volley, neanche troppo pesante (anzi...) però oggi mi è gonfiato il ginocchio, lo sento impastato.. perchè erano almeno 15 gg che non facevo niente, e ormai so che è tutto normale... cerco di non farci caso, passerà in 24 ore....

Lumix86 09-10-2012 21:59

Ciao a tutti,
scusatemi ma ho letto i vostri pareri e non ho fatto in tempo a ringraziarvi che è arrivato il giorno dell'operazione. :)

Ora a bocce ferme, tutto procede al meglio! :cool:
Alla fine, ho seguito il vostro consiglio ed ho optato per l'anestesia spinale, dopo aver anche scoperto dall'anestesista che per la generale avrei dovuto essere intubato :mbe: ...alla fine ho sentito giusto una bella scossa, letteralmente, alla gamba e per il resto poco e nulla visto che dopo mi hanno somministrato un pò di sedativo e mi sono addormentato in sala fino a fine operazione. Quindi l'operazione, purtroppo, l'ho potuta vedere solo dopo a casa.

Dopo un giorno in clinica, sono tornato a casa e nel fine settimana mi è finalmente passata del tutto la febbre.
Ora vago per casa con questo tutore, che aiuta si a non piegare il ginocchio ma alla lunga diventa una bella scocciatura, aspettando la prossima settimana per poter farmi togliere gli eventuali punti rimasti (se non sono già caduti per conto loro) e iniziare con l'ortopedico a piegare il ginocchio e ad organizzare la fisioterapia.

Il tempo ora passa moooolto lentamente....per fortuna che mi hanno passato parecchie serie tv! :D :D :D

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38214317)
:D hai per caso una fotocam Panasonic??? :D

ehehe...eh già, una compagna che mi ha permesso di ricordare e conservare molti momenti di questi anni ;)

laraa 11-10-2012 07:44

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38204627)
Ringrazio tutti per i complimenti sulla bellezza del ginocchio

un saluto a Lara...come stai carissima?

Sto benone, grazie:), vedo che te la cavi pure tu Delphy, dai che vai alla grande! :sofico:

Delfino81 11-10-2012 09:44

Quote:

Originariamente inviato da Lumix86 (Messaggio 38267732)
Ciao a tutti,
scusatemi ma ho letto i vostri pareri e non ho fatto in tempo a ringraziarvi che è arrivato il giorno dell'operazione. :)

Ora a bocce ferme, tutto procede al meglio! :cool:
Alla fine, ho seguito il vostro consiglio ed ho optato per l'anestesia spinale, dopo aver anche scoperto dall'anestesista che per la generale avrei dovuto essere intubato :mbe: ...alla fine ho sentito giusto una bella scossa, letteralmente, alla gamba e per il resto poco e nulla visto che dopo mi hanno somministrato un pò di sedativo e mi sono addormentato in sala fino a fine operazione. Quindi l'operazione, purtroppo, l'ho potuta vedere solo dopo a casa.

Dopo un giorno in clinica, sono tornato a casa e nel fine settimana mi è finalmente passata del tutto la febbre.
Ora vago per casa con questo tutore, che aiuta si a non piegare il ginocchio ma alla lunga diventa una bella scocciatura, aspettando la prossima settimana per poter farmi togliere gli eventuali punti rimasti (se non sono già caduti per conto loro) e iniziare con l'ortopedico a piegare il ginocchio e ad organizzare la fisioterapia.

Il tempo ora passa moooolto lentamente....per fortuna che mi hanno passato parecchie serie tv! :D :D :D



ehehe...eh già, una compagna che mi ha permesso di ricordare e conservare molti momenti di questi anni ;)

Lumix ti hanno operato col rotuleo? di solito il tutore lo mettono solo a chi si opera di LCA col rotuleo se nn erro....

cmq noto con piacere che l'unico strunz che si fa le flessioni da solo sono io :D ...

quanto a serie TV nn ne parliamo, io mi sto vedendo di tutto in streaming, mi so visto "i promessi sposi" (quello in bianco e nero di tanti anni fa co Nino Castelnuovo e Paola Pitagora :) ), mi sto rivedendo "il maresciallo Rocca", tutte le serie, poi passerò ad "Amico Mio" quella ambientata nell'ospedale co MAssimo Dapporto che faceva il dottore, e poi a "codice rosso"....quella dei vigili del fuoco....ah ce ne sta pure una della guardia di finanza ma nn ricordo cm si chiama :D

il piede cmq nn è caduto :D diciamo che quei formicolii vanno e vengono nn sono fissi... devo invece purtroppo registrare un "passo indietro" nella salute del ginocchio....ieri e oggi, gli esercizi di flessione e quelli di "estensione" (ovvero schiacciamento della parte posteriore del ginocchio sul letto) mi ha fatto piu male.... :( doloretti sopportabili, ma superiori alla "media" degli ultimi gg....e nn riesco a capire il motivo.... forse il tempo (si è rinfrescata parecchio l'aria a Milano,e stamattina c'era un "nebiun" da paura :D , quindi evidentemente c'è molta umidità) o forse ho esagerato con gli esercizi...

eppure so sempre quelli.. diciamo che li ho sempre fatti al massimo delle potenzialità... ovvero, sulla scheda che mi hanno fatto c'è scritto " eserizi da fare in serie 3 o 4 volte al giorno" e io tranne iprimi 4 5 gg post operatori li ho sempre fatti 4 volte al gg.... e delle stesse serie isometriche come quella dell'estensione, sta scritto "ripetere dalle 10 alle 15 volte x ogni sessione di esercizi", io sempre 15....

mo per un paio di gg lo tengo piu a riposo, ovvero provo a fare 3 volte al giorno gli esercizi e il "minimo sindacale" di ripetizioni a esercizio..... e vediamo che succede....sprando di nn fare ancora piu danni!

Ciao LAra! :kiss:

gomma2408 11-10-2012 12:31

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38275769)

... devo invece purtroppo registrare un "passo indietro" nella salute del ginocchio....ieri e oggi, gli esercizi di flessione e quelli di "estensione" (ovvero schiacciamento della parte posteriore del ginocchio sul letto) mi ha fatto piu male.... :( doloretti sopportabili, ma superiori alla "media" degli ultimi gg....e nn riesco a capire il motivo.... forse il tempo (si è rinfrescata parecchio l'aria a Milano,e stamattina c'era un "nebiun" da paura :D , quindi evidentemente c'è molta umidità) o forse ho esagerato con gli esercizi...

eppure so sempre quelli.. diciamo che li ho sempre fatti al massimo delle potenzialità... ovvero, sulla scheda che mi hanno fatto c'è scritto " eserizi da fare in serie 3 o 4 volte al giorno" e io tranne iprimi 4 5 gg post operatori li ho sempre fatti 4 volte al gg.... e delle stesse serie isometriche come quella dell'estensione, sta scritto "ripetere dalle 10 alle 15 volte x ogni sessione di esercizi", io sempre 15....

mo per un paio di gg lo tengo piu a riposo, ovvero provo a fare 3 volte al giorno gli esercizi e il "minimo sindacale" di ripetizioni a esercizio..... e vediamo che succede....sprando di nn fare ancora piu danni!

Ciao LAra! :kiss:



ciao,
non sono passi indietro se hai dei dolori, i passi indietro sono se non riesci a fare gli esercizi come facevi fino a quel momento, ma i dolori, fanno come il formicolio, ovvero possono aumentare e poi ridiminuire... esatto, proprio anche a causa dei cambiamenti climatici, (umidità, freddo, ecc...) che quasi a tutti danno questi problemetti.
Ma il dolore non deve farti tirare indietro, se nei prox giorni il dolore persiste, occorre verificare se c'è qualcosa che non va nell'esecuzione degli esercizi (di danni che vuoi aver fatta per ora.... non ti preoccupare!) se un giorno ce li hai e un altro meno, e poi di nuovo aumentano, almeno per ora è tutto nella norma, non è che i dolori diminuiscono sempre e costantemente con il trascorrere del tempo... è una continua alternanza, con un "trend" in miglioramento, ma almeno per diversi mesi, il tornare a fare tutti i movimenti consentiti, faranno emergere anche nuovi dolori che però saranno temporanei.... ;)

Delfino81 11-10-2012 12:46

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38276841)
ciao,
non sono passi indietro se hai dei dolori, i passi indietro sono se non riesci a fare gli esercizi come facevi fino a quel momento, ma i dolori, fanno come il formicolio, ovvero possono aumentare e poi ridiminuire... esatto, proprio anche a causa dei cambiamenti climatici, (umidità, freddo, ecc...) che quasi a tutti danno questi problemetti.
Ma il dolore non deve farti tirare indietro, se nei prox giorni il dolore persiste, occorre verificare se c'è qualcosa che non va nell'esecuzione degli esercizi (di danni che vuoi aver fatta per ora.... non ti preoccupare!) se un giorno ce li hai e un altro meno, e poi di nuovo aumentano, almeno per ora è tutto nella norma, non è che i dolori diminuiscono sempre e costantemente con il trascorrere del tempo... è una continua alternanza, con un "trend" in miglioramento, ma almeno per diversi mesi, il tornare a fare tutti i movimenti consentiti, faranno emergere anche nuovi dolori che però saranno temporanei.... ;)

No Gommù gli esercizi li faccio figurati, :) è solo che questa estensione mi fa sentire un po' piu "tirare" da dentro rispetto a 2 gg fa-... tutto qua.... dato che l'estensione è importante (pena zoppia almeno iniziale nel camminare) mi so preoccupato (va beh io mi preoccupo anche per ogni scorreggia di mosca :D ) ma piu che altro mi so stupito chiedendomi il "perche".... credo di farli sempre uguali, magari a volte ci metto piu foga, a volte piu tranquillamente, ma li faccio....


cmq lunedi 15 ho la visita dall'ortopedico....sto primo mese devo di che nel bene e nel male è volato...spero che mi dica che va bene, diciamo da sto utno di vista mi mette piu ansia dell'operazione stessa :D ... xke all'operazione il lavoraccio è spettato a lui, ora dovrà giudicare il mio :D ....

il fatto di far danni purtroppo dipende dal fatto che "psicologicamente" forse sento questo ginocchio (ma nn un sentire a livello sensoriale eh il ginocchio sta diciamo bene, piu che altro una mia convinzione, un mio retaggio psicologico) come t le ginocchia operate sia particolarmente debole....forse x la particolare operazioe che ho fatto (Lca + LCP - piu delicato - con allograft - piu delicati rispetto ai tendini autologhi) quindi il max della delicatezza, ho paura di avere come un ginocchio di cristallo che al minimo esercizio piu vigoroso, o magari fatto non proprio a regola d'arte (del resto il protocollo del mio dottore è quello d farmeli fare a casa, dove nessuno mi "controlla" vuoi anche x la semplicità di esecuzione degli esercizi stessi...ma mai dire mai..)oppure qualche "svarione" della vita quotidiana come fu l'appoggio "clandestino" :D del piede a terra anche se x un secondo (clandestino xke da protocollo dovrò cominciare ad appoggiarlo tra qualche gg dopo il primo mese) mi fanno sempre paura che possa rovinare qualcosa....

però magari nn è cosi... grazie comunque carissimo x i tuoi consigli, coi come ringrazio anche glia ltri utenti del forum...mi siete stati preziosi "amici" anche se virtuali prima dell'oeprazione e lo siete anche ora... :cool:

anche perche poi dopo l'operazione avevo promesso che sarei venuto alla prossima cena... :D

Stefano Landau 11-10-2012 13:41

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38275769)
Lumix ti hanno operato col rotuleo? di solito il tutore lo mettono solo a chi si opera di LCA col rotuleo se nn erro....

cmq noto con piacere che l'unico strunz che si fa le flessioni da solo sono io :D ...

quanto a serie TV nn ne parliamo, io mi sto vedendo di tutto in streaming, mi so visto "i promessi sposi" (quello in bianco e nero di tanti anni fa co Nino Castelnuovo e Paola Pitagora :) ), mi sto rivedendo "il maresciallo Rocca", tutte le serie, poi passerò ad "Amico Mio" quella ambientata nell'ospedale co MAssimo Dapporto che faceva il dottore, e poi a "codice rosso"....quella dei vigili del fuoco....ah ce ne sta pure una della guardia di finanza ma nn ricordo cm si chiama :D

il piede cmq nn è caduto :D diciamo che quei formicolii vanno e vengono nn sono fissi... devo invece purtroppo registrare un "passo indietro" nella salute del ginocchio....ieri e oggi, gli esercizi di flessione e quelli di "estensione" (ovvero schiacciamento della parte posteriore del ginocchio sul letto) mi ha fatto piu male.... :( doloretti sopportabili, ma superiori alla "media" degli ultimi gg....e nn riesco a capire il motivo.... forse il tempo (si è rinfrescata parecchio l'aria a Milano,e stamattina c'era un "nebiun" da paura :D , quindi evidentemente c'è molta umidità) o forse ho esagerato con gli esercizi...

eppure so sempre quelli.. diciamo che li ho sempre fatti al massimo delle potenzialità... ovvero, sulla scheda che mi hanno fatto c'è scritto " eserizi da fare in serie 3 o 4 volte al giorno" e io tranne iprimi 4 5 gg post operatori li ho sempre fatti 4 volte al gg.... e delle stesse serie isometriche come quella dell'estensione, sta scritto "ripetere dalle 10 alle 15 volte x ogni sessione di esercizi", io sempre 15....

mo per un paio di gg lo tengo piu a riposo, ovvero provo a fare 3 volte al giorno gli esercizi e il "minimo sindacale" di ripetizioni a esercizio..... e vediamo che succede....sprando di nn fare ancora piu danni!

Ciao LAra! :kiss:

Ciao Delfino,
Qualche piccola battuta di arresto durante la Fisioterapia è normale. E' capitato anche a me.
Però visto il tempo di questi giorni direi che al 90% il tuo "malessere" è dato dal tempo.

Non pensavo che influisse così tanto, sapevo che il tempo poteva creare dei fastidi, ma ho visto che dopo un allenamento pesante magari stavo bene, poi giorni dopo ne facevo uno leggero e mi faceva male il ginocchio. C'era brutto tempo ma all'inizio non ci facevo caso.

alex642002 14-10-2012 14:51

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38275769)
Lumix ti hanno operato col rotuleo? di solito il tutore lo mettono solo a chi si opera di LCA col rotuleo se nn erro....

cmq noto con piacere che l'unico strunz che si fa le flessioni da solo sono io :D ...

quanto a serie TV nn ne parliamo, io mi sto vedendo di tutto in streaming, mi so visto "i promessi sposi" (quello in bianco e nero di tanti anni fa co Nino Castelnuovo e Paola Pitagora :) ), mi sto rivedendo "il maresciallo Rocca", tutte le serie, poi passerò ad "Amico Mio" quella ambientata nell'ospedale co MAssimo Dapporto che faceva il dottore, e poi a "codice rosso"....quella dei vigili del fuoco....ah ce ne sta pure una della guardia di finanza ma nn ricordo cm si chiama :D

il piede cmq nn è caduto :D diciamo che quei formicolii vanno e vengono nn sono fissi... devo invece purtroppo registrare un "passo indietro" nella salute del ginocchio....ieri e oggi, gli esercizi di flessione e quelli di "estensione" (ovvero schiacciamento della parte posteriore del ginocchio sul letto) mi ha fatto piu male.... :( doloretti sopportabili, ma superiori alla "media" degli ultimi gg....e nn riesco a capire il motivo.... forse il tempo (si è rinfrescata parecchio l'aria a Milano,e stamattina c'era un "nebiun" da paura :D , quindi evidentemente c'è molta umidità) o forse ho esagerato con gli esercizi...

eppure so sempre quelli.. diciamo che li ho sempre fatti al massimo delle potenzialità... ovvero, sulla scheda che mi hanno fatto c'è scritto " eserizi da fare in serie 3 o 4 volte al giorno" e io tranne iprimi 4 5 gg post operatori li ho sempre fatti 4 volte al gg.... e delle stesse serie isometriche come quella dell'estensione, sta scritto "ripetere dalle 10 alle 15 volte x ogni sessione di esercizi", io sempre 15....

mo per un paio di gg lo tengo piu a riposo, ovvero provo a fare 3 volte al giorno gli esercizi e il "minimo sindacale" di ripetizioni a esercizio..... e vediamo che succede....sprando di nn fare ancora piu danni!

Ciao LAra! :kiss:

Ti consiglio il film "I crociati" :D

Delfino81 16-10-2012 10:00

ahahahah Alex buona quella del film "i crociati"... in questi giorni vedo se lo trovo in streaming :D

comunque, ragassuoli.... ieri ho avuto la mia prima visita di controllo post operatoria dal dott Volpi... che ha trovato il ginocchio in ottime condizioni (gli ho anche confessato, come un peccatore va dal sacerdote x farsi assolvere :D che mi era capitato un paio di volte di appoggiare il piede a terra ma si è fatto na risata dicendo che è normale, capita a tutti).... mi ha cambiato alcune direttive...

da adesso non devo piu muovermi a scarico totale, ma "camminare" con le stampelle a carico parziale.... in effetti mi sembra di rinascere, è tutta n'altra cosa :rolleyes: poi tra due settimane una stampella sola (e inizierò la fisio al centro, prevalentemente fisio in acqua all'inizio) e dopo due settimane ancora, quindi siamo arrivati a due mesi dall'operazione, abbandono anche dell'ultima stampella...quello che mi aveva detto prima di operarmi, tutto quadra.. :)

due cose pero mi hanno stupito.... la prima è che pensavo mi intensificasse gli esercizi invece me ne ha tolti diversi, in primis quello dell'estensione (schiacciare la faccia posteriore del ginocchio contro il letto), dice che nn serve piu xke l'estensione ormai è recuperata bene..... mi ha intensificato solo le "alzate" isometriche" da 90 a 120 al giorno, pero sempre SENZA apporre pesi alla caviglia.... benche gli abbia detto che ormai quelle a corpo libero le faccia in scioltezza....

poi ha visto che in flessione vado agevolmente oltre i 90 gradi (gli ho detto che ora le sto facendo a 105°, il penultimo step prima dei 120)mi ha detto che tra un paio di giorni posso passare a 120, pero senza "strafare"....ovvero mi ha consigliato di passare da 4 sessioni al giorno a un paio, x quanto riguarda la flessione.....perche mi ha fatto questo discorso, mi ha detto, "gli ultimissimi gradi di flessione sono sempre i piu "duri" e dolorosi, e quelli, se ci pensi bene, piu "inutili" per la conduzione della vita quotidiana e la pratica di buona parte degli sport.... non che non li devi recuperare,e cmq anche a 120 nn rompi niente (come disse anche il prof. Ceppi x "bocca" di gomma, :) in flessione nn si rompe nulla, evidentemente la cosa vale sia x LCA che anche x LCP) ma, dato che adesso stai anche caricando a camminare (anche quello è un esercizio in effetti) preferisco nn farti infimmare inutilmente il ginocchio con un allenamento forzato da "marines" a fare 4 sessioni di flesioni complete al giorno, ma x questi ultimi gradi vacci piu soft...fanne giusto un paio di sessioni x le flessioni, e vedrai che quando cominci la ginnastica in acqua il ginocchio recupererà scioltezza in tutto"
del resto cmq ora gia da 3 settimane a sta parte, ho sempre tenuto il tutore sbloccato anche nella vita quotidiana quindi lo fletto tranquillamente quando mi siedo, ecc.

ultima cosa che nn mi aspettavo, mi ha detto che posso anche togliere il tutore :mbe: ha detto, "x me lo puoi togliere gia da adesso, perche hai lavorato bene in questo primo mese e il ginocchio ha risposto ottimamente, se proprio ti puo fa star piu tranquillo tienilo ancora per qualche giorno e poi levalo"....

non me lo aspettavo perche da protocollo pre operatorio mi disse che il tutore si sarebbe tolto a 45 gg dall'operaz, mentre invece mi ha detto di toglierlo a 30 gg... un po' di pauraa toglierlo ce l'ho ma forse è solo una mia cosa intrinseca :D

cmq da quant sto conoscendo Volpi, si vede che ha la stoffa del medico sportivo (quale è in effetti), e non dell'ortopedico "accademico" stile occhialini sul naso che è molto "ingessato" sui protocolli... :) .... quello che sembrava piu un "farmacista" nel colloquio ero io che snocciolavo tempistiche, gradazioni angolari e teoremi di Pitagora :D

beh poi ditemi che ne pensate :D , lo sapete che il vs parere x me è importante come quello del medico ! :D buona giornata a tutti
:cincin:

Lumix86 18-10-2012 11:40

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 38294095)
Ti consiglio il film "I crociati" :D

ahahah...ottimo consiglio! :D

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38303723)
ahahahah Alex buona quella del film "i crociati"... in questi giorni vedo se lo trovo in streaming :D

comunque, ragassuoli.... ieri ho avuto la mia prima visita di controllo post operatoria dal dott Volpi... che ha trovato il ginocchio in ottime condizioni (gli ho anche confessato, come un peccatore va dal sacerdote x farsi assolvere :D che mi era capitato un paio di volte di appoggiare il piede a terra ma si è fatto na risata dicendo che è normale, capita a tutti).... mi ha cambiato alcune direttive...

da adesso non devo piu muovermi a scarico totale, ma "camminare" con le stampelle a carico parziale.... in effetti mi sembra di rinascere, è tutta n'altra cosa :rolleyes: poi tra due settimane una stampella sola (e inizierò la fisio al centro, prevalentemente fisio in acqua all'inizio) e dopo due settimane ancora, quindi siamo arrivati a due mesi dall'operazione, abbandono anche dell'ultima stampella...quello che mi aveva detto prima di operarmi, tutto quadra.. :)

due cose pero mi hanno stupito.... la prima è che pensavo mi intensificasse gli esercizi invece me ne ha tolti diversi, in primis quello dell'estensione (schiacciare la faccia posteriore del ginocchio contro il letto), dice che nn serve piu xke l'estensione ormai è recuperata bene..... mi ha intensificato solo le "alzate" isometriche" da 90 a 120 al giorno, pero sempre SENZA apporre pesi alla caviglia.... benche gli abbia detto che ormai quelle a corpo libero le faccia in scioltezza....

poi ha visto che in flessione vado agevolmente oltre i 90 gradi (gli ho detto che ora le sto facendo a 105°, il penultimo step prima dei 120)mi ha detto che tra un paio di giorni posso passare a 120, pero senza "strafare"....ovvero mi ha consigliato di passare da 4 sessioni al giorno a un paio, x quanto riguarda la flessione.....perche mi ha fatto questo discorso, mi ha detto, "gli ultimissimi gradi di flessione sono sempre i piu "duri" e dolorosi, e quelli, se ci pensi bene, piu "inutili" per la conduzione della vita quotidiana e la pratica di buona parte degli sport.... non che non li devi recuperare,e cmq anche a 120 nn rompi niente (come disse anche il prof. Ceppi x "bocca" di gomma, :) in flessione nn si rompe nulla, evidentemente la cosa vale sia x LCA che anche x LCP) ma, dato che adesso stai anche caricando a camminare (anche quello è un esercizio in effetti) preferisco nn farti infimmare inutilmente il ginocchio con un allenamento forzato da "marines" a fare 4 sessioni di flesioni complete al giorno, ma x questi ultimi gradi vacci piu soft...fanne giusto un paio di sessioni x le flessioni, e vedrai che quando cominci la ginnastica in acqua il ginocchio recupererà scioltezza in tutto"
del resto cmq ora gia da 3 settimane a sta parte, ho sempre tenuto il tutore sbloccato anche nella vita quotidiana quindi lo fletto tranquillamente quando mi siedo, ecc.

ultima cosa che nn mi aspettavo, mi ha detto che posso anche togliere il tutore :mbe: ha detto, "x me lo puoi togliere gia da adesso, perche hai lavorato bene in questo primo mese e il ginocchio ha risposto ottimamente, se proprio ti puo fa star piu tranquillo tienilo ancora per qualche giorno e poi levalo"....

non me lo aspettavo perche da protocollo pre operatorio mi disse che il tutore si sarebbe tolto a 45 gg dall'operaz, mentre invece mi ha detto di toglierlo a 30 gg... un po' di pauraa toglierlo ce l'ho ma forse è solo una mia cosa intrinseca :D

cmq da quant sto conoscendo Volpi, si vede che ha la stoffa del medico sportivo (quale è in effetti), e non dell'ortopedico "accademico" stile occhialini sul naso che è molto "ingessato" sui protocolli... :) .... quello che sembrava piu un "farmacista" nel colloquio ero io che snocciolavo tempistiche, gradazioni angolari e teoremi di Pitagora :D

beh poi ditemi che ne pensate :D , lo sapete che il vs parere x me è importante come quello del medico ! :D buona giornata a tutti
:cincin:

Beh mi sembrano degli ottimi passi avanti, anche se io posso riportarti un esperienza diversa, visto che ho incominciato a piegare il ginocchio per la prima volta ieri con la prima visita dal dottore a 2 settimane dall'intervento.
Lui invece al contrario, mi incoraggiava a lasciare quanto prima le stampelle e "caricare" il peso sulla gamba senza troppe preoccupazioni.
Anche a me farà togliere il tutore a 30gg dall'intervento.

Poi per gli esercizi, mi ha cercato di far piegare il ginocchio verso i 90° ma al momento sento solo come se avessi il freno a mano tirato, non che faccia male, ma proprio non ne vuole sapere....comunque oggi inizio anche con la fisioterapia e vediamo un pò come procederà ;)

buona giornata anche a te! :cincin:

ps. non so con precisione a cosa ti riferisci con il rotulueo, il dottore mi ha solo ripetuto che è un tendine "inutilizzato" e per me...basta che funzioni! :D

gomma2408 18-10-2012 14:38

Quote:

Originariamente inviato da Lumix86 (Messaggio 38317675)
ahahah...ottimo consiglio! :D



Beh mi sembrano degli ottimi passi avanti, anche se io posso riportarti un esperienza diversa, visto che ho incominciato a piegare il ginocchio per la prima volta ieri con la prima visita dal dottore a 2 settimane dall'intervento.
Lui invece al contrario, mi incoraggiava a lasciare quanto prima le stampelle e "caricare" il peso sulla gamba senza troppe preoccupazioni.
Anche a me farà togliere il tutore a 30gg dall'intervento.

Poi per gli esercizi, mi ha cercato di far piegare il ginocchio verso i 90° ma al momento sento solo come se avessi il freno a mano tirato, non che faccia male, ma proprio non ne vuole sapere....comunque oggi inizio anche con la fisioterapia e vediamo un pò come procederà ;)

buona giornata anche a te! :cincin:

ps. non so con precisione a cosa ti riferisci con il rotulueo, il dottore mi ha solo ripetuto che è un tendine "inutilizzato" e per me...basta che funzioni! :D


Il rotuleo è un tendine, quello sotto la rotula, che viene usato in una delle due principali tecniche di ricostruzione del LCA. Questo tendine, se avessero preso questo nel tuo caso, serve semplicemente a TENERTI in PIEDI :D quindi non penso sia questo, perchè tanto "inutilizzato" non è :D
Quindi si riferirà al semitendinoso sicuramente, che in effetti è ben compensato dal restante apparato flessore, anche se anche questo a qualcosa serve: ad esempio, da posizione eretta, non penso che riesci a portare il piede tanto su piegando la gamba all'indietro... (piegando il ginocchio e non l'anca) perchè ti farebbe male e comunque non avresti la forza (quindi NON provarci, ripeto: NON provarci, rischi di avere dolore.... ) se non per pochi cm rispetto alla gamba sana.... quindi a qualcosa serve, e questa sarebbe una prova pratica (ti confesso che IO ci ho provato.. e dopo un mese da operato non la portavo all'indietro quasi per niente.....) ... però diciamo che viene ben compensata la sua (parziale) assenza dagli altri tendini/muscoli ;)

gomma2408 25-10-2012 09:45

Ciao a tutti, gente, come state? ;) Delfino in particolare, come va? ;)

Io ho di nuovo il problema della cisti (o pseudocisti, come qualche medico puntualizza) di Baker al cavo popliteo.. è da lunedì che non riesco a piegare ed ad estendere il ginocchio, con dolori vari al nervo/tendini peroneali... :muro:
che pa@@e!!!!
Il tutto dovuto a produzione eccessiva di liquido sinoviale.. ma non è che stia facendo in questo periodo chissà che..... :rolleyes: :cry:
Il ginocchio è sempre in un equilibrio instabilissimo, basta poco per farlo regredire... mah!
In compenso il problema che avevo avuto ormai un anno fa al ginocchio "sano" (facciamo gli scongiuri...) non si è ripresentato.. quindi appare definitivamente superato.
mmmmhhh.... devo tornare in palestra fisioterapica mi sa... :doh: vediamo un po' i prox giorni come evolva la cosa...

saluti!

alex642002 25-10-2012 11:41

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38357600)
Ciao a tutti, gente, come state? ;) Delfino in particolare, come va? ;)

Io ho di nuovo il problema della cisti (o pseudocisti, come qualche medico puntualizza) di Baker al cavo popliteo.. è da lunedì che non riesco a piegare ed ad estendere il ginocchio, con dolori vari al nervo/tendini peroneali... :muro:
che pa@@e!!!!
Il tutto dovuto a produzione eccessiva di liquido sinoviale.. ma non è che stia facendo in questo periodo chissà che..... :rolleyes: :cry:
Il ginocchio è sempre in un equilibrio instabilissimo, basta poco per farlo regredire... mah!
In compenso il problema che avevo avuto ormai un anno fa al ginocchio "sano" (facciamo gli scongiuri...) non si è ripresentato.. quindi appare definitivamente superato.
mmmmhhh.... devo tornare in palestra fisioterapica mi sa... :doh: vediamo un po' i prox giorni come evolva la cosa...

saluti!

Ciao.Gomma.Io tutto a posto.Sembra che abbia risolto anche il mio problemino della "spina" calcaneare.
Consolati,comunque:senza baker che pallavolista saresti?;)

gomma2408 25-10-2012 16:24

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 38358487)
Ciao.Gomma.Io tutto a posto.Sembra che abbia risolto anche il mio problemino della "spina" calcaneare.
Consolati,comunque:senza baker che pallavolista saresti?;)


eh... peccato che quello è il bagher :D :D :D il Baker preferivo non averlo.... sapessi quando la cisti gonfia quanto fa male tutto il ginocchio... sicuramente più che dopo operato.. meno male che so che è una situazione transitoria e dura dolo 2-3 giorni... ma sembra come aver avuto una distorsione (cosa che invece non è...)
Bene,contento comunque per te...
ciaociao

Delfino81 27-10-2012 10:46

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38357600)
Ciao a tutti, gente, come state? ;) Delfino in particolare, come va? ;)

Io ho di nuovo il problema della cisti (o pseudocisti, come qualche medico puntualizza) di Baker al cavo popliteo.. è da lunedì che non riesco a piegare ed ad estendere il ginocchio, con dolori vari al nervo/tendini peroneali... :muro:
che pa@@e!!!!
Il tutto dovuto a produzione eccessiva di liquido sinoviale.. ma non è che stia facendo in questo periodo chissà che..... :rolleyes: :cry:
Il ginocchio è sempre in un equilibrio instabilissimo, basta poco per farlo regredire... mah!
In compenso il problema che avevo avuto ormai un anno fa al ginocchio "sano" (facciamo gli scongiuri...) non si è ripresentato.. quindi appare definitivamente superato.
mmmmhhh.... devo tornare in palestra fisioterapica mi sa... :doh: vediamo un po' i prox giorni come evolva la cosa...

saluti!

mi dispiace per i tuoi problemucci Gomma, pero diciamo che sono ben conscio anche io che in un modo o nell'altro, è meglio che mantenga un allenamento costante!

x me diciamo che va discretamente bene.... so gia 12 giorni che vado a carico parziale, e so andato a carico parziale leggermente crescente... ovvero, quando ebbi il "là" dal dottor Volpi alla visita dopo un mese per il carico parziale, i primi due giorni andavo piu a carico sfiorante ch parziale.... poi man mano ho aumentato piu peso e ora si puo dire che ho cercato di recuperare un normale schema del passo seppur limitato dall'uso delle stampelle...

lunedi dovrò levare una stampella e inizierò ad andare al centro di fisio, come ebbi modo di dire essenzialmente gli esercizi iniziali saranno di piscina...spero solo di non "sprusciare" :D e prendere scivoloni....

oggi in particolare è una giornata non molto positiva, forse x il tempo o forse perche ieri sera un movimento inavvertito mi ha fatto venire una forte paranoia :( (e quando mai direte voi :D )....

ovvero, x sedermi sulla sedia della scrivania, io mi siedo aiutandomi con le stampelle lateralmente (ovvero con gambe parallele alla scrivania stessa), poi piego le gambe (ormai la flessione va discretamente anche in quella operata, almeno la fless pssiva, fino a 100 gradi è automatica) e ruoto col culetto sulla sulla sedia di 90 gradi sulla destra per mettermi davanti al pc.....

beh in pratica ieri stavo seguendo "tale e quale show" (mortacci sua :muro: ) e nel ruotarmi sulla destra dopo essermi seduto, non ho piegato come dovevo la gamba e il collo interno del piede, diciamo la caviglia ha urtato leggermente contro il piede della scrivania.....

non pensate chissa quale "crash test" eh x fortuna, pero è stato un tocco leggero che ha fatto extra ruotare il piede mentr il ginocchio è andato leggermente internamente, riproducendo un piccolo "jerk test" :D non so se son riuscito a rendere la scena con una descrizione :mc: .... cmq insomma è un movimento ch non è proprio salutare per il LCA soprattutto....

ripeto, è stato un tocco leggero, non è che sia sbattuto chissa quanto, che pero mi ha fatto preoccupare.... fatto sta che oggi il ginocchi mi fa leggermente piu male ma nn so se è x il tempo o x questo fatto....e cm al solito, la frase finale è sempre la stessa un po come quella di Dante nella Divina Commedia "e uscimmo a riveder le stelle" , la mia sarà sempre "spero di nn aver fatto danni" perche io a ogni movimento anomalo a cui possa corrispondere un doloretto maggiore, lo associo sempre a un danno fatto! :)

io ci sto attento piu che posso, però purtroppo momenti di disattenzione capitano, e che ce posso fa? :doh:

buon week end a tutti!

Stefano Landau 29-10-2012 08:28

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 38371386)
mi dispiace per i tuoi problemucci Gomma, pero diciamo che sono ben conscio anche io che in un modo o nell'altro, è meglio che mantenga un allenamento costante!

x me diciamo che va discretamente bene.... so gia 12 giorni che vado a carico parziale, e so andato a carico parziale leggermente crescente... ovvero, quando ebbi il "là" dal dottor Volpi alla visita dopo un mese per il carico parziale, i primi due giorni andavo piu a carico sfiorante ch parziale.... poi man mano ho aumentato piu peso e ora si puo dire che ho cercato di recuperare un normale schema del passo seppur limitato dall'uso delle stampelle...

lunedi dovrò levare una stampella e inizierò ad andare al centro di fisio, come ebbi modo di dire essenzialmente gli esercizi iniziali saranno di piscina...spero solo di non "sprusciare" :D e prendere scivoloni....

oggi in particolare è una giornata non molto positiva, forse x il tempo o forse perche ieri sera un movimento inavvertito mi ha fatto venire una forte paranoia :( (e quando mai direte voi :D )....

ovvero, x sedermi sulla sedia della scrivania, io mi siedo aiutandomi con le stampelle lateralmente (ovvero con gambe parallele alla scrivania stessa), poi piego le gambe (ormai la flessione va discretamente anche in quella operata, almeno la fless pssiva, fino a 100 gradi è automatica) e ruoto col culetto sulla sulla sedia di 90 gradi sulla destra per mettermi davanti al pc.....

beh in pratica ieri stavo seguendo "tale e quale show" (mortacci sua :muro: ) e nel ruotarmi sulla destra dopo essermi seduto, non ho piegato come dovevo la gamba e il collo interno del piede, diciamo la caviglia ha urtato leggermente contro il piede della scrivania.....

non pensate chissa quale "crash test" eh x fortuna, pero è stato un tocco leggero che ha fatto extra ruotare il piede mentr il ginocchio è andato leggermente internamente, riproducendo un piccolo "jerk test" :D non so se son riuscito a rendere la scena con una descrizione :mc: .... cmq insomma è un movimento ch non è proprio salutare per il LCA soprattutto....

ripeto, è stato un tocco leggero, non è che sia sbattuto chissa quanto, che pero mi ha fatto preoccupare.... fatto sta che oggi il ginocchi mi fa leggermente piu male ma nn so se è x il tempo o x questo fatto....e cm al solito, la frase finale è sempre la stessa un po come quella di Dante nella Divina Commedia "e uscimmo a riveder le stelle" , la mia sarà sempre "spero di nn aver fatto danni" perche io a ogni movimento anomalo a cui possa corrispondere un doloretto maggiore, lo associo sempre a un danno fatto! :)

io ci sto attento piu che posso, però purtroppo momenti di disattenzione capitano, e che ce posso fa? :doh:

buon week end a tutti!

Ciao Delfino.... Se la cosa ti può far star meglio..... ieri sera e questa mattina qualche dolorino al ginocchio l'ho sentito pure io! Sono i cambiamenti del tempo che si sentono. Per me a quasi 4 anni dall'operazione sono diventati quasi inavvertibili....però ci sono.

Sul giramento della gamba..... tieni presente che in sala per testare il corretto posizionamento del legamento il ginocchio te o girano per bene...... a me è capitato di inciampare per strada picchiando l'esterno del piede su un ostacolo. Questo mi ha fatto ruotare leggermente il piede e quindi il ginocchio (verso l'interno appunto.....). A parte il leggero fastidio iniziale..... sono andato avanti a pensarci per qualche giorno .... "Non avrò combinato un danno ?".
Quindi direi tutto nella norma, pure le paranoie che secondo me in misura maggiore o minore le hanno tutti!

alex642002 29-10-2012 09:40

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 38381762)
Ciao Delfino.... Se la cosa ti può far star meglio..... ieri sera e questa mattina qualche dolorino al ginocchio l'ho sentito pure io! Sono i cambiamenti del tempo che si sentono. Per me a quasi 4 anni dall'operazione sono diventati quasi inavvertibili....però ci sono.

Idem :)

bronzodiriace 29-10-2012 09:45

anche io presente con i dolorini e cambio clima :(

Delfino81 29-10-2012 19:14

Bene, vedo che siamo tutti coi dolori! :eek:

Io oggi ho fatto lamia prima seduta di fisio in acqua alla Physioclinic.. :)

A parte che ho avuto l’onore di vedere dal vivo Marco Borriello nella vasca accanto alla mia a fa riabilitazione pure lui, (a parte che se mo sta in forza al Genoa, nn capisco perche venga a fa riabilitazion a Milano, mah, comunque peccato che a riabilitazione finita lui torna a fa il calciatore, io il disoccupato o al massimo precario :D ), se lo sapevo mi procuravo cart e penna e mi facevo fare l’autografo che poi avrei venduto su ebay :sofico: ... volendo anche il numero di Belen mi sarei fatto dare, so che son rimasti in buoni rapporti :sofico:

Incontri Vip a parte, ho fatto un buon lavoro, la fisioterapista (x Stefano che è un altro ex paziente del centro, si chiama Antonia, non so se la conosci), mi ha fatto camminare avanti e indietro e lateralmente in acqua, mi ha fatto mimare il movimento della pedalata in bici, step sul gradino delle scale della piscina, e altre cose…

Ha gudicato il ginocchio i buono stato, e x farmi capire quanto sono stato fortunato a procurarmi una rottura del genere, mi ha snocciolato un po di dat statistici….. mi ha detto che lei è fisioterapista dal 2000, in 12 anni di carriera ha visto e “riabilitato” oltre un migliaio di LCA rotti, qualche decina di LCP rotti, mentre di LCA e LCP…..io sono il 4° ahahahah! :D quando si dice che nella vita ci vuole :ciapet:

Le ho deto delle mie paranoie, ultimissima quella del piccolo urto raccontoat anche a voi, mi ha detto chiaramente di strci attento, pero mi ha detto che non ci si rompe cosi i legamenti nuovi…..

anzi mi ha palesemente detto di prendere piu coraggio nella "gestione" del ginocchio, mi ha visto che mi muovo ancora impedito, e lo tratto come un ginocchio di cristallo... per la serie, mentre io uscivo dalla vasca, è entrata na signora a vista d'occhio quasi 80enne che si era fatta la protesi, (nn gliel'ho chiesto ma era riconoscibilissima la lunga cicatrice a "lisca di pesce" frontalmente al ginocchio :) ) che si muoveva molto piu sciolta di me :rolleyes:

in effetti mi ha fatto un paragone come x la guida dell'auto...piu guidi una macchina "paura paura" (magari perche è nuova nuova) piu i rischi di graffi, fiancate, e quant'altro aumentano....:) quindi, "senza strafare, ma coraggio" ha detto! :rolleyes: e cercheremo di trovarlo...intanto sto andando a na stampella sola,, il carico ormai sarà al 75 %.

Comunque, il ginocchio diciamo che dopo questo primo giorno di lavoro mi ha dato una sensazione alal fine di “stanchezza piacevole”…. Non è molto dolorante, sento un po di dolore solo nella parte interna.quella ho notato che è la zona piu "sensibile" ai vari esercizi o "incidenti domestici"....si sente molto quella parte nella flessione attiva....altro dato curioso.l....in flessione PASSIVA (ovvero, piegarmi il ginocchio con le mani) arrivo tranquillamente a 100-105 gradi, con un minimo sforzo a 120....in flessione ATTIVA, ovvero piegare il ginocchio con la forza della gamba (cioè tipo il movimento che fai nella LEG CURL, movimento che mi son tenuto ben lontano dal fare finora, perche con il LCP ricostruito, questo movimento il primo mese/mese e mezzo è bandìto, in quanto a rischio "elongazione" LCP) arrivo a poco meno di 90 gradi...e quando lo faccio sento un incriccamento da apparecchio indusitriale dell'anteguera, dentro, e soprattutto in quella zona interna di cui vi parlavo...

ma giusto x la cronaca, che capperi ci sta la dentro? a me hanno deto che il LCA (originario e ricostruito) nn sta la dentro, anche se le sensazioni di cedimenti anche con LCA rotto e dolore vario, le senti maggiormente in quella parte (i cedimenti so proprio in rotazione interna e ti sembre di perdere la gamba in "laterale" verso l'interno, io me li ricordo cosi) il LCA sta piu "centrale"... mah....

cmq Mercoledi la prossima seduta!... :cool:

Lumix86 29-10-2012 19:53

Buonasera a tutti!

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38319118)
Il rotuleo è un tendine, quello sotto la rotula, che viene usato in una delle due principali tecniche di ricostruzione del LCA. Questo tendine, se avessero preso questo nel tuo caso, serve semplicemente a TENERTI in PIEDI :D quindi non penso sia questo, perchè tanto "inutilizzato" non è :D
Quindi si riferirà al semitendinoso sicuramente, che in effetti è ben compensato dal restante apparato flessore, anche se anche questo a qualcosa serve: ad esempio, da posizione eretta, non penso che riesci a portare il piede tanto su piegando la gamba all'indietro... (piegando il ginocchio e non l'anca) perchè ti farebbe male e comunque non avresti la forza (quindi NON provarci, ripeto: NON provarci, rischi di avere dolore.... ) se non per pochi cm rispetto alla gamba sana.... quindi a qualcosa serve, e questa sarebbe una prova pratica (ti confesso che IO ci ho provato.. e dopo un mese da operato non la portavo all'indietro quasi per niente.....) ... però diciamo che viene ben compensata la sua (parziale) assenza dagli altri tendini/muscoli ;)

Ok perfetto, ti ringrazio della spiegazione, da quello che hai scritto anche io penso che non sia il rotuleo...probabilmente sarà il semitendinoso, come dici tu, anche
se "l'esercizio" da te sconsigliato, a 27gg dall'intervento, riesco a farlo sentendo si un pò fastidio e fatica, ma arrivando a piegare il ginocchio, da solo, poco meno di 90°...stessa tipologia di esercizio attivo ma sdraiato a pancia in giù, i 90° riescono in maniera molto più agevole e li supero anche.

Dopo una settimana "abbondante" di fisioterapia ed esercizi a casa, i risultati mi sembrano molto incoraggianti (sarà che incominciano già a stufarmi e non vedo l'ora di finirli ;) ). Tra 6 giorni dovrò togliere definitivamente il tutore e tornare finalmente sulle mie gambe :) anche se in realtà mi viene già adesso la voglia di fare dei primi passi senza tutore, voi che dite...mi posso fidare delle sensazioni del mio corpo, oppure c'è il rischio di sforzare la gamba ed è meglio attendere la data prestabilita?

gomma2408 31-10-2012 08:20

Qui io (e tutti gli altri, penso....) non possono fare a meno :D di dirti di aspettare la data prestabilita.
Poi, come penso sarà successo a tutti, è ovvio che si "provi", se ci si sente ok, a fare qualcosina in più anticipando qualche giorno... ma ovvio si decide "in autonomia", prendendosi eventuali "rischi" ;) solo di propria volontà... poi, oh, se si sta attenti, non è che si maneggia una bomba senza sicura... :D non esageriamo, però chiaro che l'indicazione che ti possono dare "gli altri" sono quelle di seguire le scadenze previste.
Io passai tutto il tempo delle prime fasi della riabilitazione a cercare di andare sempre "al limite", tipo alla cyclette mettevo un programma più duro, se me la sentivo, di quello che mi diceva il fisioterapista, poi al momento dei pesi caricavo un po' di più, ecc... ma mi sono anche preso a due mesi e mezzo una bella risposta del ginocchio, che, gonfiando, :D , mi ha detto "oh, adesso rallenta un po'...." :D meno male in 5-6 giorni tornò tutto a posto... ;)

Per Delfino:
il LCA è interno, "trapassa" proprio il ginocchio, soprattutto quello ricostruito, in cui sono presenti i tunnel ossei per il necessario fissaggio; Ma anche quando si rompe, il dolore non è interno, ma nelle altre strutture, dove vi sono i recettori del doloree quindi menischi, inserzioni tendinee, ecc.. e quindi più "superficiali", diciamo... ;)

Delfino81 31-10-2012 13:16

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38394734)
Qui io (e tutti gli altri, penso....) non possono fare a meno :D di dirti di aspettare la data prestabilita.
Poi, come penso sarà successo a tutti, è ovvio che si "provi", se ci si sente ok, a fare qualcosina in più anticipando qualche giorno... ma ovvio si decide "in autonomia", prendendosi eventuali "rischi" ;) solo di propria volontà... poi, oh, se si sta attenti, non è che si maneggia una bomba senza sicura... :D non esageriamo, però chiaro che l'indicazione che ti possono dare "gli altri" sono quelle di seguire le scadenze previste.
Io passai tutto il tempo delle prime fasi della riabilitazione a cercare di andare sempre "al limite", tipo alla cyclette mettevo un programma più duro, se me la sentivo, di quello che mi diceva il fisioterapista, poi al momento dei pesi caricavo un po' di più, ecc... ma mi sono anche preso a due mesi e mezzo una bella risposta del ginocchio, che, gonfiando, :D , mi ha detto "oh, adesso rallenta un po'...." :D meno male in 5-6 giorni tornò tutto a posto... ;)

Per Delfino:
il LCA è interno, "trapassa" proprio il ginocchio, soprattutto quello ricostruito, in cui sono presenti i tunnel ossei per il necessario fissaggio; Ma anche quando si rompe, il dolore non è interno, ma nelle altre strutture, dove vi sono i recettori del doloree quindi menischi, inserzioni tendinee, ecc.. e quindi più "superficiali", diciamo... ;)

Gomma mi hai risposto quasi contemporaneamente alla fisioterapista a cui l'ho chiesto oggi... :) il LCA va dal centro del piatto tibiale alla faccia mediale del condilo femorale esterno.

Ora la domanda che mi pongo è: i doloretti che sento maggiormente sono proprio nella parte interna del ginocchio..... forse qualcosa avente a che fare col colalterale interno (anche se si era cicatrizzato!), oppure alla messa in moto di muscoli e tendini che prima nn mettevo in moto.....

il piu tipico esempio è quello che feci prima, in flessione passiva nn avverto nulla, in flessione attiva sento proprio quella parte piu "incriccata" e leggermente dolorante... ed è anche quella dove perdura un leggero rigonfiamento!


ripeto, la mia paura è che potessi aver fatto qualche danno con quel leggero urto (che apputno è stato leggero) del collo interno del piede sul piede della scrivania, pero non ho sentito rumori di crack o altro nè dolori intensi,ne emartro o rigonfiamento, niente di tutto questo.

gomma2408 31-10-2012 13:58

quello è un dolore che spesso deriva da sofferenza meniscale, siccome te ce li hai a posto, può anche darsi che un po' di liquido/gonfiore faccia sì di creare il dolore in quel punto in quanto il ginocchio ancora non è mobile in misura completa, se il collaterale si è cicatrizzato potrebbe comunque dover recuperare un po' di elasticità ed anche in questo caso provocare dolore... in flessione passiva (ginocchio scarico) c'è meno traslazione in senso assiale della tibia rispetto a che la flessione si faccio sotto carico (esempio piegando le ginocchia... e anche in semplice flessione attiva, in quanto parte dei tendini/muscoli (tipicamente l'apparato flessore appunto) invece di essere rilassati come in flessione passiva, esercitano una certa forza sulla tibia (per flettere la gamba, appunto) facendola traslare all'indietro un po' di più. Le restanti strutture contrastano questa traslazione (legamenti, ecc...) quindi il tutto è più in tensione ovviamente, e qualche doloretto iniziale ci sta tutto. ;)

Lumix86 31-10-2012 16:44

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38394734)
Qui io (e tutti gli altri, penso....) non possono fare a meno :D di dirti di aspettare la data prestabilita.
Poi, come penso sarà successo a tutti, è ovvio che si "provi", se ci si sente ok, a fare qualcosina in più anticipando qualche giorno... ma ovvio si decide "in autonomia", prendendosi eventuali "rischi" ;) solo di propria volontà... poi, oh, se si sta attenti, non è che si maneggia una bomba senza sicura... :D non esageriamo, però chiaro che l'indicazione che ti possono dare "gli altri" sono quelle di seguire le scadenze previste.
Io passai tutto il tempo delle prime fasi della riabilitazione a cercare di andare sempre "al limite", tipo alla cyclette mettevo un programma più duro, se me la sentivo, di quello che mi diceva il fisioterapista, poi al momento dei pesi caricavo un po' di più, ecc... ma mi sono anche preso a due mesi e mezzo una bella risposta del ginocchio, che, gonfiando, :D , mi ha detto "oh, adesso rallenta un po'...." :D meno male in 5-6 giorni tornò tutto a posto... ;)

Si, certo ovviamente nessuno penso che mi dirà di andare "contro" la predisposizione medica, ma era più un parere per sapere se anche voi ci avevate provato ;) Poi anche il medico alla fine ha dato la sua benedizione per farmi fare qualche giretto per casa, poi ovvio che quando esco me lo devo mettere...anche se già oggi per andare a fisioterapia me ne stavo dimenticando! :D

Grazie comunque dell'esperienza Gomma, anche io, infatti, provo un pò sempre a vedere fino a che limite riesce ad arrivare il ginocchio, senza esagerare ovvio, ma se non ci si arriva al limite, diventerà più difficile superarlo il giorno seguente ;)

gomma2408 02-11-2012 07:54

Quote:

Originariamente inviato da Lumix86 (Messaggio 38398232)
Si, certo ovviamente nessuno penso che mi dirà di andare "contro" la predisposizione medica, ma era più un parere per sapere se anche voi ci avevate provato ;) Poi anche il medico alla fine ha dato la sua benedizione per farmi fare qualche giretto per casa, poi ovvio che quando esco me lo devo mettere...anche se già oggi per andare a fisioterapia me ne stavo dimenticando! :D

Grazie comunque dell'esperienza Gomma, anche io, infatti, provo un pò sempre a vedere fino a che limite riesce ad arrivare il ginocchio, senza esagerare ovvio, ma se non ci si arriva al limite, diventerà più difficile superarlo il giorno seguente ;)

sì...;)
quello che volevo dire io, senza per questo dire "fai questo, fai quello", in quanto occorre, come hai detto seguire le prescrizioni del medico e non seguire quanto letto su un forum, e quindi ti posso confermare, solo per riportare la mia di esperienza, che anche io ho fatto qualche volta di testa mia ma con criterio, ovvero ho cercato di forzare un po' negli esercizi, cercato di vedere come reagiva il ginocchio anticipando di poco i tempi, ecc... anche se , appunto, almeno una volta il ginocchio (a due mesi e mezzo dall'operazione) mi era gonfiato di nuovo in maniera esagerata, non camminavo più, ero tornato alle stampelle praticamernte, ma il tutto è durato solo 5 giorni.. .poi tutto come prima... e sono ripartito con la stessa intensità, forse un po' meno, e sono andato avanti... ;)

Delfino81 05-11-2012 18:31

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 38397189)
quello è un dolore che spesso deriva da sofferenza meniscale, siccome te ce li hai a posto, può anche darsi che un po' di liquido/gonfiore faccia sì di creare il dolore in quel punto in quanto il ginocchio ancora non è mobile in misura completa, se il collaterale si è cicatrizzato potrebbe comunque dover recuperare un po' di elasticità ed anche in questo caso provocare dolore... in flessione passiva (ginocchio scarico) c'è meno traslazione in senso assiale della tibia rispetto a che la flessione si faccio sotto carico (esempio piegando le ginocchia... e anche in semplice flessione attiva, in quanto parte dei tendini/muscoli (tipicamente l'apparato flessore appunto) invece di essere rilassati come in flessione passiva, esercitano una certa forza sulla tibia (per flettere la gamba, appunto) facendola traslare all'indietro un po' di più. Le restanti strutture contrastano questa traslazione (legamenti, ecc...) quindi il tutto è più in tensione ovviamente, e qualche doloretto iniziale ci sta tutto. ;)

capisco, grazie delal spiegazione, caro, esauriente come sempre...

del resto oggi stesso mi ha detto al fisitoerapsita che ogni ginocchio è un caso a sè, e a parità di operazione a uno gli puo piu far male da una parte a uno da un'altra ecc. del resto erano cose che ci dicevamo anche qua dentro :D

comunque mi ha detto di cominciare a provare qualche passetto dentro casa senza stampelle...un po zoppicante ma vado.... :) poi da domenica le dovrei togliere del tutto!

comunque la zoppia non deriva da una mancata estensione, eh, ma solo dal fatto che sento ancor ala gamba debole e mi viene istintivo caricare piu l'altra!

Galaxy12 08-11-2012 23:20

buonasera a tutti,avrei da fare due domandine sfruttando la vostra esperienza nella riabilitazione post intervento.Sono stato operato a inizio maggio di questo anno,due settimane fa ho fatto l'ultima visita di controllo con l'ortopedico che mi ha operato e la sentenza è stata: il ginocchio è ok,manca ancora qualche grado di flessione ma ha detto che verrà da sè col tempo,niente più controlli,mi ha detto che posso fare tutte le attività che voglio ma mi ha anche consigliato di recuperare il tono muscolare della gamba ed è questo che mi interessa.Nuoto circa due ore ogni settimana e cerco di andare in palestra 2-3 volte a settimana ma mi sembra che il tono muscolare sull'arto operato non cambi,insomma la gamba sembra sempre essere la metà dell'altra,qualcuno di voi si ricorda per caso
l'evoluzione del suo lavoro in palestra e la tempistica per il recupero di una forma accettabile? grazie mille


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 03:10.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.