Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Sport e motori (forum chiuso) (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=87)
-   -   Juventus Clan HWU 2010/11 - e poi c'era Marotta che confezionava la cioccolata (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2215834)


Eye of the tiger 03-07-2010 19:20

Quote:

Originariamente inviato da P.M.&R.M. (Messaggio 32508028)
ha detto pure ai tifosi juventini di nn preoccuparsi xkè sarebbe rimasto alla juve :asd:

E non si è accorto che si stavano preoccupando proprio per questo:stordita:

Eye of the tiger 03-07-2010 20:11

Nessuno se n'è accorto ma tra ieri e oggi con la sconfitta di Brasile e Argentina, la grande itner è stata rimessa al suo posto facendo la stessa fine della bistrattata ital-juve

fdA40-99 03-07-2010 23:11

Quote:

Originariamente inviato da Eye of the tiger (Messaggio 32508863)
Nessuno se n'è accorto ma tra ieri e oggi con la sconfitta di Brasile e Argentina, la grande itner è stata rimessa al suo posto facendo la stessa fine della bistrattata ital-juve

Nel Brasile ci abbiamo messo lo zampino, coll'Argentina ci ha pensato Maradona. Rimane il solo Snejider, ma comunque vada Barcelona e Bayern dominano. :asd: Si può dire però che il gruppo juventino è stato cacciato molto prima.

Hyperion 03-07-2010 23:43

Quote:

Originariamente inviato da fdA40-99 (Messaggio 32509877)
Nel Brasile ci abbiamo messo lo zampino, coll'Argentina ci ha pensato Maradona. Rimane il solo Snejider, ma comunque vada Barcelona e Bayern dominano. :asd: Si può dire però che il gruppo juventino è stato cacciato molto prima.

Niente a che vedere con la juventus in campo a berlino 4 anni fa. ;)

fran77 04-07-2010 08:13

Melo fuori dal CAXXO!!:banned: :banned: :banned:

E' indisponente e secondo me anche le dichiarazioni di falso amore fatte ieri per la juve, sono fatte apposta perchè sà quanto è odiato dai tifosi...

Nessuno si tirerà indietro a fischiarlo alla prima stronzata della prima giornata di campionato... i dirigenti lo sanno... o almeno lo spero adesso che secco e blanc sono out..:read: :read:

P.M.&R.M. 04-07-2010 10:07

giorno :O

Bobs 04-07-2010 10:21

http://www.tuttosport.com/calcio/mon...+Diego+regista

Almeno l'accoglienza è stata calda....
Qualcuno che il 15 va a Rovereto a vederla?? :D

Utik 04-07-2010 11:15

Quote:

Originariamente inviato da Bobs (Messaggio 32511315)
http://www.tuttosport.com/calcio/mon...+Diego+regista

Almeno l'accoglienza è stata calda....
Qualcuno che il 15 va a Rovereto a vederla?? :D

Il buonumore c'è, ma se penso all'ottimismo che avevamo l'anno scorso di questi tempi con le prospettive dei nuovi arrivi mi vengono i brividi.. :eekk:

Eye of the tiger 04-07-2010 11:36

Ho riportato questo articolo di Stefano Discreti solo per evidenziare che qualcuno di legge:cool:



Juve, Milan e Roma sveglia, qui l'Inter vince per altri 10 anni di fila! Ecco come cambia il mercato delle grandi con la nuova norma FIGC sugli extracomunitari


C'era una volta l'esaltante campionato delle 7 sorelle quando Fiorentina, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Parma e Roma partivano in estate con ambizioni di scudetto e sogni di vittorie internazionali.
Poi i problemi societari della Fiorentina di Cecchi Gori, della Lazio di Cragnotti e del Parma dei Tanzi hanno ridotto a quattro le compagini che nell'ultimo decennio sono rimaste ai vertici del calcio italiano.
In particolar modo, prima del 2006 c'era la Juve della Triade a dominare in Italia e il Milan di Berlusconi in Europa. Poi è arrivato il ciclone Calciopoli a spazzare via le gerarchie precedenti e riscrivere la storia del calcio.
Dall'estate dello scandalo in poi stiamo assistendo a campionati monotoni a senso unico in cui l'Inter domina dall'inizio alla fine, salvo in un paio di circostanze sentire il fiato sul collo da parte della Roma.
Ci avevano detto che dopo Calciopoli il calcio sarebbe stato più pulito e combattuto, con possibilità per tutti di vincere. E' ovvio che ci hanno preso in giro anche su questo.
L'Inter è diventata in assoluto la squadra più forte, praticamente imbattibile ed inarrivabile, l'unica poi con un Presidente disposto ancora ad investire e senza l'ansia da prestazione che aveva condizionato i suoi campionati fino all'estate 2006.
Guardando l'attuale rosa neroazzurra e confrontandola con quelle attuali di Juventus, Milan e Roma viene da chiedersi in che modo si potrà mettere fine a questo dominio assoluto dell'Inter.
Non certo con gli acquisti di Pepe, Martinez, Bonucci, Storari e Motta effettuati dalla Juventus, tutti congeniali al gioco di Del Neri certo, ma nessuno di loro campione che possa fare la differenza e ridurre il gap tecnico dal vertice della classifica.
Non sta meglio il Milan che ormai non investe più e per rilanciarsi propone un parametro zero di 34 anni come Yepes o la rinascita di Amelia e lo trovi a trattare sul mercato giocatori come Blasi, Lazzari e Caceres. Siamo davvero lontani dai tempi in cui la squadra rossonera dominava nelle trattative estive.
La Roma pur essendo l'unica squadra che è riuscita a resistere ad alta quota nonostante i gravi problemi societari che la tormentano, non ha più niente da investire se non idee.
Idee come quella di provare a recuperare Adriano, scommessa però quasi persa in partenza.
E chissà poi chi sarà quest'anno il giocatore che verrà venduto per fare cassa. Negli anni passati è stato il turno di Samuel, Chivu, Mancini, Aquilani. A chi toccherà stavolta?
Forse a Mexes, che con il contratto in scadenza nel 2011 potrebbe altrimenti diventare un problema futuro per i giallorossi.
Con queste premesse, c'è poco da sognare un campionato avvincente nella lotta scudetto anche perché le altre realtà che si sono affacciate ai vertici in questi anni come Palermo, Sampdoria, Napoli e Genoa sembrano entrate in una fase di stallo e con poca voglia di investire.
A complicare il tutto ci ha pensato poi come sempre la Figc, riducendo in corsa il numero dei nuovi extracomunitari tesserabili da 2 a 1.
Cosa cambia con questa norma?
Cambia che ad esempio la Juventus che voleva provare il doppio colpo Dzeko-Krasic adesso dovrà scegliere uno solo su cui puntare, con il rischio magari di perderli entrambi e dover ripiegare sul Guberti o il Gilardino di turno.
Cambia che tutte le squadre adesso prima di puntare su un giocatore cileno piuttosto che giapponese, magari ammirato in questo mondiale, ci penseranno non 1 ma 100 volte per non privarsi della possibilità di fare il colpo di mercato a basso costo, magari proprio il 31 Agosto. Chissà ad esempio se il Milan continuerà a trattare Honda.
Cambia che chi come il presidente della Lazio Lotito stava trattando più giocatori extracomunitari per l'anno prossimo dovrà per forza di cosa aspettare, prima di fare la scelta sbagliata irreversibile.
Cambia che chi come la Roma ha già tesserato un extracomunitario come Adriano non potrà più fare mercato al di fuori della comunità europea.
Certo che questa norma fa davvero sorridere amaramente perchè nell'idea originale dovrebbe servire ad aiutare a rilanciare i vivai italiani.
Ragionando bene però la vicenda assume toni grotteschi se solo si pensa a 2 cose:

1) La squadra che attualmente domina in Italia ha nella sua formazione titolare 4 argentini, 3 brasiliani, 1 serbo e 1 camerunense.
9/11 di formazione provengono da paesi al di fuori della comunità europea. Quindi la norma è facilmente aggirabile attraverso la naturalizzazione dei giocatori e i passaporti multipli.

2) La media età del campionato italiano è tra le più alte in assoluto di tutto il mondo.
L'Italia è un paese per vecchi, basta pensare che quando i giovani italiani da noi giocano ancora in primavera, nei campionati esteri di pari livello i coetanei sono già arrivati all'autunno…

Eye of the tiger 04-07-2010 11:42


Il diavolo tenta la Vecchia Signora: proposto scambio Huntelaar-Melo!

http://www.tuttomercatoweb.com/juven...dnotizia=24506

facciamolo:oink:

"La Juventus è convinta di annunciare Krasic entro venerdì"

http://www.tuttomercatoweb.com/juven...dnotizia=24505

Limite extracomunitari, Marotta conferma: "Dovremo cambiare i piani"

http://www.tuttomercatoweb.com/juven...dnotizia=24503

Radagast? 04-07-2010 11:55

Questa norma sugli extracomunitari è l'ennesima conferma dell'incompetenza di questa federazione....che schifo di amministrazione...Abete dimettiti :mad:

Frankster 04-07-2010 12:14

Pare che in Federazione si siano resi conto della porcata e siano intenzionati a far valere la regola solo a partire dalla prossima finestra di mercato.

proevolution 04-07-2010 12:41

oggi chi abbiamo comprato??



:asd:

cionci 04-07-2010 12:52

Veramente assurda questa norma degli extracomunitari. Il problema nel nostro campionato è che ci sono troppi sudamericani nelle squadre di punta, ma i sudamericani al 90% hanno o possono avere un passaporto comunitario.
Se si vuole favorire il rilancio del nostro calcio bisogna mettere il 6+5...e non tiriamo fuori la scusa della comunità europea perché non regge. Una squadra può ingaggiare anche solo 6 italiani e 50 stranieri, non c'è quindi alcuni limite alle assunzioni.

fdA40-99 04-07-2010 13:05

Io non la trovo così sconveniente la norma sulla tesserabilità degli extracomunitari. So per certo però che il problema è nel numero di calciatori con passaporto comunitario non convocabili per la nazionale della federazione d'appartenenza del club. L'UE - giustamente - non può accettare norme che ne limitino l'acquisto (norma sulla libera circolazione dei cittadini e dei lavoratori) ma perché non accettare il fatto che se ne possano schierare non più di 5 durante ogni partita? Perché non aggiungere nelle norme della FIGC le richieste UEFA per la compilazione delle liste continentali (8 giocatori devono aver fatto parte fra i 18 ed i 21 anni del vivaio di una squadra della federazione nazionale del club e di questi 4 devono provenire dal vivaio del club che li schiera) come norma per la compilazione dei 18 convocati a partita (ovviamente con un rapporto diverso)?

Concordo con cionci quando fa notare che basterebbe che non vi sia un limite nelle assunzioni.

Radagast? 04-07-2010 13:08

Quote:

Originariamente inviato da cionci (Messaggio 32512838)
Veramente assurda questa norma degli extracomunitari. Il problema nel nostro campionato è che ci sono troppi sudamericani nelle squadre di punta, ma i sudamericani al 90% hanno o possono avere un passaporto comunitario.
Se si vuole favorire il rilancio del nostro calcio bisogna mettere il 6+5...e non tiriamo fuori la scusa della comunità europea perché non regge. Una squadra può ingaggiare anche solo 6 italiani e 50 stranieri, non c'è quindi alcuni limite alle assunzioni.

a perte il problema di fondo, io mi chiedo cosa sarebbe successo se una squadra avesse già comprato due extracomunitari in questa finestra di mercato???? ma come caxxo fanno a fare ste norme assurde col mercato in corso???? :muro: :muro: :muro:

P.M.&R.M. 04-07-2010 13:33

Quote:

Originariamente inviato da Eye of the tiger (Messaggio 32512165)

Limite extracomunitari, Marotta conferma: "Dovremo cambiare i piani"

http://www.tuttomercatoweb.com/juven...dnotizia=24503



k uno è krasic... e l'altro?
io nn credo proprio che sia dzeko

Eye of the tiger 04-07-2010 13:50

Quote:

Originariamente inviato da Radagast? (Messaggio 32512980)
a perte il problema di fondo, io mi chiedo cosa sarebbe successo se una squadra avesse già comprato due extracomunitari in questa finestra di mercato???? ma come caxxo fanno a fare ste norme assurde col mercato in corso???? :muro: :muro: :muro:

proprio per queste ragioni la norma è a rischio rigetto

Radagast? 04-07-2010 14:01

Quote:

Originariamente inviato da Eye of the tiger (Messaggio 32513334)
proprio per queste ragioni la norma è a rischio rigetto

ed è proprio per questo che questa gente farebbe bene a dimettersi :O

cionci 04-07-2010 14:36

Quote:

Originariamente inviato da fdA40-99 (Messaggio 32512958)
Io non la trovo così sconveniente la norma sulla tesserabilità degli extracomunitari.

La norma già esisteva ed il limite era 2. Passare da 2 a 1 non fa alcuna differenza. O almeno non lo fa per avvantaggiare gli italiani.

Radagast? 04-07-2010 14:44

Quote:

Originariamente inviato da cionci (Messaggio 32513726)
La norma già esisteva ed il limite era 2. Passare da 2 a 1 non fa alcuna differenza. O almeno non lo fa per avvantaggiare gli italiani.

caxxo sono costretto a quotarti :muro: :muro: :muro: (:cool: )


non ha senso effettivamente portare a 1 extrac. i passaporti esistono e inoltre potrei avere una squadra di austriaci e nessuno mi direbbe niente e ovviamente non favorirei il calcio italiano...è una norma stupida e inutile, partorita da gente incompetente :O

fdA40-99 04-07-2010 15:32

Quote:

Originariamente inviato da cionci (Messaggio 32513726)
La norma già esisteva ed il limite era 2. Passare da 2 a 1 non fa alcuna differenza. O almeno non lo fa per avvantaggiare gli italiani.

Infatti, come ti dicevo sono anche io conscio che il problema riguarda i giocatori con passaporto comunitario non convocabili per la nazionale italiana. Però se può anche minimamente collaborare a ridurre il numero ben venga.

cionci 04-07-2010 15:51

Quote:

Originariamente inviato da fdA40-99 (Messaggio 32514202)
Però se può anche minimamente collaborare a ridurre il numero ben venga.

Non può imho...prendono un comunitario al posto dell'extracomunitario. Poi mi sembra più razzista questo limite di quello del 6+5...
Per me non ci devono essere limiti a comunitari, italiani o extracomunitari tesserabili. L'importante è che dopo ci sia il 6+5 in campo e in quei 5 ci possono essere anche 2 o 3 extracomunitari, a me cambia sinceramente poco.
Poi ovviamente le sostituzioni possono essere libere.

Adric 04-07-2010 16:13

Quote:

Originariamente inviato da cionci (Messaggio 32512838)
ma i sudamericani al 90% hanno o possono avere un passaporto comunitario.

Parlare di sudamericani è un po' troppo generico.
C'è una bella differenza tra Argentina e Uruguay da una parte, dove la metà della popolazione ha o un cognome italiano o uno o più antenati italiani, e tutte le altre nazioni del continente sudamericano (Paraguay, Cile, Bolivia, Colombia ecc) dove gli abitantì di origine italiana hanno percentuali da prefisso telefonico internazionale.
Tra questi due estremi c'è il Brasile dove secondo le stime tra il 13 % e il 16 % della popolazione avrebbe origini italiane:
http://it.wikipedia.org/wiki/Italo-brasiliani

Poi questa norma è stata varata proprio nei giorni in cui le sudamericane (tra cui il Brasile e l'Argentina) sono andate fuori dal mondiale l'una dopo l'altra. :rotfl: Ma la FIGC non poteva aspettare almeno qualche altro giorno (che finisse il mondiale), col mercato in corso ? :mbe:
Con Germania, Olanda e Spagna tra le prime quattro ci potrebbe essere un aumento del numero di tedeschi, olandesi e spagnoli nel campionato italiano nelle prossime stagioni; che si fa, un'altra norma ad hoc per limitare i comunitari di queste nazioni ? :D

Adric 04-07-2010 16:29

Melo in crisi, la telefonata di Del Neri per ricaricarlo

Il tecnico parlerà con il giocatore: la Juve non riesce a venderlo e tenta il recupero del giocatore

JOHANNESBURG, 4 luglio - Felipe Melo attaccato da tutto e da tutti. L’ultima bordata arriva dal ct dell’Olanda Bert Van Warwijk. Ed è terrificante: « Ho rivisto a mente fredda le immagini di quanto Melo ha fatto a Robben. Invece di dire che non voleva fargli male dovrebbe vergognarsi per se stesso e per il Brasile. Se analizziamo la cosa freddamente Felipe Melo è stato la vergogna del calcio brasiliano » . E poi ancora: « Il Brasile ha tentato di provocarci più di quanto noi abbiamo fatto con loro, per fortuna abbiamo mantenuto la calma » .

DIFFICILE VENDERLO - Nonostante le sue manie di grandezza la Juventus tra un po’ si ritroverà in casa un giocatore che nessuno vuole e se si pensa che la passata stagione è stato pagato 25 milioni... E dopo la sua partita con l’Olanda la società bianconera si è vista bruciare l’ultima manciata di milioni che poteva sperare di prendere. Si parlava di Arsenal con Arsene Wenger sempre e comunque ammirato dal*le capacità dell’ex fiorentino. Avrà cambiato idea?

LA TELEFONATA - In serata Gigi Del Neri si metterà in contatto con il suo giocatore. Per consolarlo e, nello stesso tempo, caricarlo in vista della nuova stagione. Considerando che la società ha molte difficoltà a venderlo è meglio concentrarsi sull’operazione recupero. Nel sistema di gioco dell’ex allenatore brasiliano il pupillo di Dunga ci sta benissimo. Non rimane che aspettarlo visto che l’offerta interessante non arriverà. Perché la Juventus ha bisogno più che mai di gente motivata per affrontare al meglio l’avvio della stagione dovendo riscattare l’ultima pessima annata.

(Tuttosport)

DFGemini 04-07-2010 16:56

che esagerazione l'allenatore olandese:mbe: : imho sulla gamba di robben(il quale mette in atto la solita scena per poi alzarsi come nulla fosse dopo l'espulsione),rivedendo le immagini,melo ha messo il piede involontariamente nella foga dell'azione.
e poi dare tutta la colpa a lui,per quanto stupido e sbruffone,mi pare esagerato:il gol è colpa molto più dell'uscita infelice di julio cesar(della quale però stranamente pochi parlano),melo alla fine viene travolto mentre staccava per colpire il pallone di testa e ha la sfortuna che quest'ultimo tocchi lui prima di andare in rete.il passaggio per il gol di robinho sarà stato anche elementare,ma insomma alla fine è stato melo a farlo e quindi ha contribuito al primo gol.

ricapitolando l'autogol non è colpa sua,l'espulsione non c'era,ha servito l'assist per il primo gol.......io tutta sta rabbia mediatica verso melo non la trovo giustificata.le colpe del brasile sono altre,a cominciare dagli intoccabili.
nei mesi con la juve ha fatto cose ben peggiori e lì andava bastonato,ma non in questo caso.
cmq le vie son 2:o si recupera o diventa un nuovo caso tiago(il quale almeno non è stato pagato 25m:doh: ),perchè venderlo ora è impossibile

riguardo le nuove regole per extra-comunitari anche così non cambia nulla:tra passaporti che sbucano magicamente e attuali stranieri in italia non è così che si rilancia il calcio italiano.la regola degli italiani in campo mi pare l'unica via possibile,ma qualcuno non vuol sentire......
e riguardo ciò,per quanto non sopporti la loro stampa e il loro tifo,sono contento per il cammino della germania che sta dimostrando come il modello imposto dalla federazione tedesca funzioni sia in fatto di club che di nazionale.
magari quel pupazzo di abete prendesse esempio...

fdA40-99 04-07-2010 17:34

Il fallo (dettato dalla foga agonistica) c'era tutto su Robben e rimane da espulsione diretta (Regola 12, grave fallo di gioco e condotta violenta). Sul gol del pareggio è stata un'incomprensione fra i due giocatori (dovevano chiamarla o quantomeno Julio Cesar avrebbe dovuto lanciarsi a valanga, come Neuer ieri); sulla seconda rete si è perso l'uomo, ed assist a parte la sua prova rimane nettamente insufficiente, mentre le prime quattro partite sono state giocate in maniera decente, niente di più.

OvErClOck82 04-07-2010 17:58

Quote:

Originariamente inviato da DFGemini (Messaggio 32514854)
che esagerazione l'allenatore olandese:mbe: : imho sulla gamba di robben(il quale mette in atto la solita scena per poi alzarsi come nulla fosse dopo l'espulsione),rivedendo le immagini,melo ha messo il piede involontariamente nella foga dell'azione.
e poi dare tutta la colpa a lui,per quanto stupido e sbruffone,mi pare esagerato:il gol è colpa molto più dell'uscita infelice di julio cesar(della quale però stranamente pochi parlano),melo alla fine viene travolto mentre staccava per colpire il pallone di testa e ha la sfortuna che quest'ultimo tocchi lui prima di andare in rete.il passaggio per il gol di robinho sarà stato anche elementare,ma insomma alla fine è stato melo a farlo e quindi ha contribuito al primo gol.

ricapitolando l'autogol non è colpa sua,l'espulsione non c'era,ha servito l'assist per il primo gol.......io tutta sta rabbia mediatica verso melo non la trovo giustificata.le colpe del brasile sono altre,a cominciare dagli intoccabili.
nei mesi con la juve ha fatto cose ben peggiori e lì andava bastonato,ma non in questo caso.
cmq le vie son 2:o si recupera o diventa un nuovo caso tiago(il quale almeno non è stato pagato 25m:doh: ),perchè venderlo ora è impossibile

riguardo le nuove regole per extra-comunitari anche così non cambia nulla:tra passaporti che sbucano magicamente e attuali stranieri in italia non è così che si rilancia il calcio italiano.la regola degli italiani in campo mi pare l'unica via possibile,ma qualcuno non vuol sentire......
e riguardo ciò,per quanto non sopporti la loro stampa e il loro tifo,sono contento per il cammino della germania che sta dimostrando come il modello imposto dalla federazione tedesca funzioni sia in fatto di club che di nazionale.
magari quel pupazzo di abete prendesse esempio...

:eek: non c'era ?
per l'autogol la colpa è di tutti e due... ma è stato travolto perchè ha corso per qualche metro all'indietro, non era certo fermo. Poi ovviamente le colpe del brasile sono altre, concordo con te.

DFGemini 04-07-2010 18:07

Quote:

Originariamente inviato da OvErClOck82 (Messaggio 32515408)
:eek: non c'era ?

il piede certamente lo mette ma non volontariamente tanto è vero che lo toglie praticamente subito.poi se questo tipo di fallo per foga agonistica sia punibile o meno a lv di regolamento non lo so,però imho resta un fallo involontario che punire con espulsione diretta mi pare eccessivo(non è raro vedere azioni di questo tipo in cui uno dei 2 giocatori cade e l'altro senza volerlo lo calpesta\colpisce).
ho visto falli ben più gravi e volontari in questo mondiale non puniti.
forse l'arbitro è stato condizionato anche dalla reazione che ha avuto subito dopo,cercando il pallone con rabbia.
sul secondo gol non c'avevo fatto caso ma effettivamente lui perde l'uomo che poi segna(che poi perde....neanche lo marca:doh: )

AtuttaBIRRA! 04-07-2010 19:10

Non scherziamo...che l'abbia fatto apposta o meno era da espulsione

AtuttaBIRRA! 04-07-2010 19:12

Permettetemi di lasciare sul forum un pensiero per Raul, che dopo anni di onorata carriera al Real, a 33 anni, passa allo Shalke04.

Lo so che sono OT, ma l'ho sempre ritenuto il Del Piero madrilista. Non come tipo di giocatore, ma per la storia che ha avuto...anche lui è rientrato da infortuni seri, ha fatto fatica a tornare al goal, ma poi si è rifatto con gli interessi.

In bocca al lupo...nella speranza che il nostro Capitano non debba andare a terminare la propria carriera in un'altra squadra

fede27 04-07-2010 19:16

Quote:

Originariamente inviato da AtuttaBIRRA! (Messaggio 32516078)
Permettetemi di lasciare sul forum un pensiero per Raul, che dopo anni di onorata carriera al Real, a 33 anni, passa allo Shalke04.

Lo so che sono OT, ma l'ho sempre ritenuto il Del Piero madrilista. Non come tipo di giocatore, ma per la storia che ha avuto...anche lui è rientrato da infortuni seri, ha fatto fatica a tornare al goal, ma poi si è rifatto con gli interessi.

In bocca al lupo...nella speranza che il nostro Capitano non debba andare a terminare la propria carriera in un'altra squadra

:eek: Sono mezzo sconvolto. Ho sempre pensato che avrebbe chiuso la carriera al Real... Probabilmente la gratitudine non è cosa di quel club (e del suo nuovo allenatore..)

Massimo rispetto per Raul, veramente una grande persona prima che un grande campione :ave:

webmagic 04-07-2010 19:18

Primo post nel nuovo thread, un saluto a tutti.. belli e brutti! :O

MILANO, 4 luglio 2010 - In serata Gigi Buffon sarà operato per un'ernia del disco nella clinica milanese "La Madonnina". La notizia è stata diffusa dalla Juventus. Il portiere della Nazionale durante il Mondiale sudafricano è sceso in campo soltanto nel match inaugurale contro il Paraguay (1-1), lo scorso 14 giugno. Sostituito dal 1' della ripresa da Marchetti, il giocatore non ha superato i problemi fisici causati da un'ernia del disco, diagnosticata da una risonanza magnetica effettuata a Pretoria, ma è rimasto in Sudafrica insieme al gruppo azzurro.

L'INTERVENTO — L'operazione, alla presenza del dottor Tencone, verrà eseguita dai professori Maurizio Fornari, primario di neurochirurgia dell'istituto ortopedico Galeazzi di Milano, e Franco Benech, neurochirurgo di fiducia della Juventus e cattedratico dell'Università di Torino. "La necessità e le modalità dell'intervento, già anticipatamente programmate, sono state confermate da un ulteriore consulto che si è svolto in mattinata - si legge nella nota sul sito della società bianconera -. Nella giornata di domani ci sarà un aggiornamento sull'andamento dell'operazione e i tempi di recupero".

gazzetta.it

fdA40-99 04-07-2010 19:21

Quote:

Originariamente inviato da DFGemini (Messaggio 32515490)
il piede certamente lo mette ma non volontariamente tanto è vero che lo toglie praticamente subito.poi se questo tipo di fallo per foga agonistica sia punibile o meno a lv di regolamento non lo so,però imho resta un fallo involontario che punire con espulsione diretta mi pare eccessivo(non è raro vedere azioni di questo tipo in cui uno dei 2 giocatori cade e l'altro senza volerlo lo calpesta\colpisce).
ho visto falli ben più gravi e volontari in questo mondiale non puniti.
forse l'arbitro è stato condizionato anche dalla reazione che ha avuto subito dopo,cercando il pallone con rabbia.
sul secondo gol non c'avevo fatto caso ma effettivamente lui perde l'uomo che poi segna(che poi perde....neanche lo marca:doh: )

A norma di regolamento ti posso assicurare che la scelta è ineccepibile anche perché in esso non si parla di volontarietà o meno, inoltre l'arbitro deve tenere conto che gli animi si possono surriscaldare e che il fallo può arrecare un danno all'avversario (ricordo ancora l'emorragia arrecata a Nedved in un Parma-Lazio).

Mi spiace per Raul. Non riesco a crederci.

Eye of the tiger 04-07-2010 19:31

Quote:

Originariamente inviato da fede27 (Messaggio 32516109)
:eek: Sono mezzo sconvolto. Ho sempre pensato che avrebbe chiuso la carriera al Real... Probabilmente la gratitudine non è cosa di quel club (e del suo nuovo allenatore..)

Massimo rispetto per Raul, veramente una grande persona prima che un grande campione :ave:

Purtroppo oggi nel calcio e nello sport in generale non c'è spazio per la riconoscenza e per i sentimenti; è una frase fatta ma in fin dei conti è così.:(

Adric 04-07-2010 19:35

Quote:

Originariamente inviato da AtuttaBIRRA! (Messaggio 32516078)
Permettetemi di lasciare sul forum un pensiero per Raul, che dopo anni di onorata carriera al Real, a 33 anni, passa allo Shalke04.

Lo so che sono OT, ma l'ho sempre ritenuto il Del Piero madrilista. Non come tipo di giocatore, ma per la storia che ha avuto...anche lui è rientrato da infortuni seri, ha fatto fatica a tornare al goal, ma poi si è rifatto con gli interessi.

In bocca al lupo...nella speranza che il nostro Capitano non debba andare a terminare la propria carriera in un'altra squadra

Almeno Del Piero e Raul non sono stati onerosi per le loro società quanto Totti per la Roma:
http://www.calciopro.com/roma/roma-r...lioni-di-euro/

Hyperion 04-07-2010 19:39

Quote:

Originariamente inviato da AtuttaBIRRA! (Messaggio 32516078)
Permettetemi di lasciare sul forum un pensiero per Raul, che dopo anni di onorata carriera al Real, a 33 anni, passa allo Shalke04.

Lo so che sono OT, ma l'ho sempre ritenuto il Del Piero madrilista. Non come tipo di giocatore, ma per la storia che ha avuto...anche lui è rientrato da infortuni seri, ha fatto fatica a tornare al goal, ma poi si è rifatto con gli interessi.

In bocca al lupo...nella speranza che il nostro Capitano non debba andare a terminare la propria carriera in un'altra squadra

Il primo taglio del mou? :doh:

CMQ anche per me si assomigliano molto, sia come tipo di giocatore, di fisico, di persona, e di carriera (entrambi bandiere della propria squadra mentre nelle rispettive nazionali hanno sempre fatto poco, con raul che è ancora più sfigato, non viene convocato una volta e la spagna vince l'europeo...).

Sentiti in bocca al lupo ;).

Gianni1482 04-07-2010 19:39

L'ex juventino Kapo in cerca di squadra
04.07.2010
Olivier Kapo (30) è attualmente svincolato dopo la fine del suo rapporto con il Wigan. Il giocatore, ricordato a Torino, sponda Juventus, per una stagione non proprio luccicante nel 2004/2005, ha passato gli ultimi sei mesi in prestito al Boulogne-sur-mer e vorrebbe rimanere in Francia. Sulle sue tracce c'è il Rennes, il quale però vorrebbe prima praticare altre strade.


riprendiamolo :O

fdA40-99 04-07-2010 19:46

Quote:

Originariamente inviato da Hyperion (Messaggio 32516261)
Il primo taglio del mou? :doh:

CMQ anche per me si assomigliano molto, sia come tipo di giocatore, di fisico, di persona, e di carriera (entrambi bandiere della propria squadra mentre nelle rispettive nazionali hanno sempre fatto poco, con raul che è ancora più sfigato, non viene convocato una volta e la spagna vince l'europeo...).

Sentiti in bocca al lupo ;).

Da quanto ho capito Raul ha detto che era disponibile a lasciare la squadra se questo poteva evitare problemi di leadership con Mourinho.

daemon 04-07-2010 20:59

non avrei mai immaginato raul in un altra squadra
azz

spero che sia stata una sua libera scelta e che possa chiudere la carriera da grande campione quale è

bandiere coem raul il nostro ornitologo in giro ce ne sono sempre meno..
(giggs su tutti)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:02.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.