Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Guida alla scelta della scheda audio (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1226745)


h404180 23-09-2006 11:33

Quote:

Originariamente inviato da Fabio70rm
Visto che ormai stiamo in ballo...balliamo!

Dato che molti mi chiedono "ma è meglio questa o quella scheda", cerchiamo di fare una piccola serie di esempi spero d'aiuto.

Caso numero 1.


PRO: soluzione economica, pratica e dal discreto rapporto qualità prezzo. Ottima soluzione per chi cerca un prodotto "tutto in uno". Spesso a questo tipo di schede sono abbinate offerte comprendenti diffusori.

CONTRO: siamo al picco più basso, convertitori poco performanti, audio non proprio "pulito", molti ronzii e fruscii, pessimi risultati in caso di acquisizione audio da sorgente esterna. Possibili problemi di compatibilità e aggiornamento driver per modelli come dire..."esotici".

Caso numero 2

Utente che usa la scheda audio principalmente per avere ascolto di qualità audio su musica e film.

Soluzione: La scheda audio ideale per questo utente può essere una Revolution oppure una Aureon Universe. Ci si possono abbinare impianti hi-fi e home theater di buon livello.

Budget: 200/300 euro.

PRO: convertitori discreti, supporto surround di qualità, svolgono inoltre ottimamente il lavoro ordinario dell'audio pc. Spesso dotate di pre tipo RIAA, che consentono di attaccarci sorgenti a basso livello come piatti, piastre e microfoni dinamici.
CONTRO: difficilmente ha dei pre migliori dei RIAA, segnale non proprio pulito in ingresso, possibili problemi per quanto riguarda i bilanciamenti dei segnali.

............

Caro FabioRm,
sto seguendo con piacere questo thread e anch'io vorrei scambiare delle ideee con te. Ho un impianto stereo casalingo abbastanza buono (casse B&W CDM 7, ampli in pura classe A della AM Audio, ...) ma da qualche tempo sono stato colpito dalle possibilità del PC: insomma vorrei far fare all'audio del PC un salto di qualità. Il mio interesse è solo ascoltare musica.
Per le casse avrei scelto delle Dynaudio (BM5a oppure BM6A se decido di "svenarmi" :cry: ) e quindi ora dovrei scegliere una scheda audio adeguata visto che il chipset integrato della mobo non credo che mi consenta di sfruttare le Dynaudio. Ho quotato il tuo consiglio per budget fino a 200/300 euro: credi che le scede universe o la revolution (a proposito non sono riuscito a capire se hanno uscite bilanciate) possano andare bene oppure, magari salendo un pochino di prezzo, potrei trovare qualcosa di più adatto alla qualità dei monitor Dynaudio ??

Ciao e grazie :)

Fabio70rm 24-09-2006 10:16

Credo che poche schede non professional abbiano in/out bilanciati. Sicuramente non credo schede ludiche o di basso range di prezzo come Creative e Terratec (a meno che non siano in uscita modelli con queste caratteristiche ma ci credo poco...).

Dando una scorcia ai siti dei produttori di schede audio, finora tolte le schede pro (RME, Apogee, Digidesign) e alcune schede prosumer (MOTU, Presonus, Hercules, Esi e poche altre), non ho trovato schede con in/out bilanciati.

Certamente il tuo problema è rappresentato dalla qualità audio; e questa, come più volte ricordato, dipende dai convertitori della scheda. Purtroppo schede audio con convertitori eccellenti costano e tanto, si parte minimo dai 600/700 euro in su....se non si vuole spendere questa cifra, dovuta anche al fatto che la scheda audio supporta numerose funzioni, non tutte utilizzate da una persona che non fa musica di professione o per hobby, si può cercare una soluzione ripiegando con schede di minor qualità, curando l'interfacciamento con l'ampli tramite connessioni ottiche, ormai supportate da un sempre maggior numero di ampli e diffusori. In questo modo si può avere una soluzione pienamente soddisfacente in termini di qualità hi-fi home. Certo abbinare ampli Honkio e diffusori Bose (chiedo scusa se non mi vengono in mente marchi più prestigiosi o di qualità migliore ma non conosco molto l'hi-fi) con schede Creative, o Motu o RME produce risultati diversissimi. Ma che tipo di scheda abbinare dipende dal budget, dall'utilizzo della scheda, dal tipo di ambiente dove si ascolta musica etc.

Personalmente ho visto utilizzare la RME Fireface 800 nelle pre e post produzioni di parecchi film a Cinecittà, ed in genere RME e Digidesign sono le schede utilizzate nella produzione professionale di musica, audio per cine e tv e audio surround, spesso in abbinamento a consolle analogiche e banchi di rack multi effetto e convertitori. Ma sono, ripeto, scelte molto costose e professionali (intendo le schede), e non so quanto valga la pena, anche potendoselo permettere, spendere più di 1.000 euro per una di queste schede quando il suo unico utilizzo è solo ascoltare musica e film in surround!


Molto meglio scegliere una scheda di budget e qualità inferiori ma curando, come detto, i collegamenti.

Che scheda consigliarti? Mah personalmente se vuoi una qualità audio apprezzabile in Hi-Fi e surround home ti consiglierei una ESI o una Hercules. Certo il budget salirebbe sui 400/500 euro, ma la differenza con Terratec e compagnia cantante si sente eccome!

h404180 24-09-2006 11:05

Quote:

Originariamente inviato da Fabio70rm
Credo che poche schede non professional abbiano in/out bilanciati. Sicuramente non credo schede ludiche o di basso range di prezzo come Creative e Terratec (a meno che non siano in uscita modelli con queste caratteristiche ma ci credo poco...).


Molto meglio scegliere una scheda di budget e qualità inferiori ma curando, come detto, i collegamenti.

Che scheda consigliarti? Mah personalmente se vuoi una qualità audio apprezzabile in Hi-Fi e surround home ti consiglierei una ESI o una Hercules. Certo il budget salirebbe sui 400/500 euro, ma la differenza con Terratec e compagnia cantante si sente eccome!

Grazie Fabio, hai centrato perfettamente il problema !!!! Comincierò a studiare l'offerta di ESI e Hercules.

Grazie ancora e .... a buon rendere!! :)

Everlost 25-09-2006 07:42

Bene, penso di aver deciso quale scheda audio comprare :mano:
La E-MU 0404 la trovo una scheda piu che conveniente che ne dite?
(Considerando che per ora sto registrando con la chitarra collegata ad un multieffetto collegato al IN del Mic tramite un connettore Hiz - Low Z e ho la scheda audio integrata, risultato = cacca)
Con la E-MU 0404 potrei collegarmi direttamente con la guitar e dovrei avere una qualità nettamente superiore e bassa latenza giusto?
Sapete altri aspettinegativi di questa scheda?tipo sovraccarico CPU o altro?
Grazie :)

Fabio70rm 25-09-2006 14:23

Il sovraccarico della CPU utilizzando software in registrazione o processamento del segnale non dipende dalla scheda audio, bensì da vari fattori, quale velocità dell'HD, sua cache di memoria, sua deframmentazione, potenza CPU, validità dei driver Asio della scheda, quantità e qualità di Ram, tipo di connessione della scheda audio se esterna.

Everlost 25-09-2006 16:18

Grazie Fabio,
e di questa domanda che ne dici?

Quote:

Originariamente inviato da Everlost
Con la E-MU 0404 potrei collegarmi direttamente con la guitar e dovrei avere una qualità nettamente superiore e bassa latenza giusto?


Fabio70rm 26-09-2006 12:51

Sicuramente la M-Audio è una buona soluzione, anche se non mi convince il connettore multiuso in ingresso, preferisco di gran lunga ingressi dedicati. Se però devi registrare anche delle voci o fare utilizzo di microfoni, per es. per registrare la batteria, ti conviene prendere dei modelli con pre microfonico Phantom.

anno 28-09-2006 13:14

UN BOLLETTINO DI GUERRA DELLA M-AUDIO?

Ciao fabio mi è finalmente arrivata la M-Audio ma all'interno della scatola ho visto un foglio rosso della M-Audio dove avvertiva i clienti che:

Siamo venuti a conoscenza di alcuni casi isolati di HOT PLUGGING su apparecchiature IEEE 1394 - Fireware , ( accade quando si collega al computer acceso una o più periferiche fireware. In alcuni rari casi HA CAUSATO LA ROTTURA PERMANENTE o della periferica fireware o della porta fireware del computer host. C'è quindi la possibilità che anche la sua periferica fireware M-Audio connessa ad un computer possa dare luogo a questo tipo di problema.

INCORAGGIAMO FORTEMENTE per proteggere la sua attrezzatura di non effettuare HOT PLUGGING su nessuna apparecchiatura alimnentatainclusi i prodotti fireware della famiglia M-Audio. Connetta la sua apparecchiatura fireware a computer spento e lo accenda dopo che si è accesa la periferica.

Per favore disconnetta ogni connessione di rete Fireware prima di usare l'apparecchiatura M-Audio su un computer.

M-AUDIO STA ATTIVAMENTE INVESTIGANDO in merito ad alcuni problemi che possono colpire avversamente i suoi clienti :eek: .

Mi sa che ho preso la scheda audio sbagliata,
tutte queste storie dopo che mi si sono fottuti 4 HD in 2 mesi e un processore e 2 schede madri,
non le volevo più sentire specialmente da un prodotto nuovo :muro: :muro: .


SAPETE NULLA AL RIGUARDO?

:(

Fabio70rm 28-09-2006 13:39

Il problema con le periferiche Firewire è che se il loro controller non è fatto come si deve, o se è usato a...cavolo, le rende inaffidabili e fragili.

Non so nulla a riguardo della M-Audio mi spiace, comunque ti consiglio di chiedere in qualche forum specializzato in audio pro, come Cubase.it!

Fabio70rm 28-09-2006 13:49

Ripensandoci, di norma una scheda audio esterna, sia USB che Firewire, dovrebbe avere l'alimentazione esterna, non tramite pc, per essere affidabile. Mi sembra strana la scelta della M-Audio...anche perchè ad esempio la Terratec, per la sua scheda Firewire sicuramente inferiore, utilizza l'alimentazione separata...

silvano 82 28-09-2006 15:37

Quote:

Originariamente inviato da Fabio70rm
La M-Audio secondo me ha delle buonissime schede della categoria diciamo così "prosumer". Se devi lavorare con cubase direi che le schede di questa categoria sono le ideali, assieme alle professional.
Inoltre con questa scheda ti danno compreso nel prezzo anche una versione di Pro Tools Lite, chiamata M-Powered, così puoi prendere contatto anche con un altro software. Interessante anche la dotatura software ed i driver ben aggiornati...non so se vuoi spendere su quel budget credo sia l'ideale, se vuoi di meglio si alzano i prezzi.

PS: io sulle schede audio non so tutto!!!

ciao Fabio, a proposito di m-audio, sono un neofita che sta per comprare la sua prima scheda audio. Il mio pc è un pentium III 900 megahertz con 500 mega di ram. Ho a disposizione un budget di 150 200 euro e stavo pensando o alla delta 44 ( che di buono ha il numero degli in e degli out), o alla tascam us 122 ( che di buono ha le entrate microfoniche bilanciate ed il phantom, ma che ho letto può dare problemi con l'installazione). L'utilizzo che ne farei sarebbe registrare in presa diretta le prove del mio gruppo x riascoltarci e imparare a smanettare con cubase in multitraccia. Tu cosa ne pensi?
P.S. chiaro, se avessi più soldi e un altro computer m butterei su altre schede.

anno 28-09-2006 16:12

Quote:

Originariamente inviato da Fabio70rm
Mi sembra strana la scelta della M-Audio...anche perchè ad esempio la Terratec, per la sua scheda Firewire sicuramente inferiore, utilizza l'alimentazione separata...

No utilizza l'alimentazione separata ,
infatti non capisco questo tipo di messaggio.

:mad:

Fabio70rm 28-09-2006 16:42

Quote:

Originariamente inviato da silvano 82
ciao Fabio, a proposito di m-audio, sono un neofita che sta per comprare la sua prima scheda audio. Il mio pc è un pentium III 900 megahertz con 500 mega di ram. Ho a disposizione un budget di 150 200 euro e stavo pensando o alla delta 44 ( che di buono ha il numero degli in e degli out), o alla tascam us 122 ( che di buono ha le entrate microfoniche bilanciate ed il phantom, ma che ho letto può dare problemi con l'installazione). L'utilizzo che ne farei sarebbe registrare in presa diretta le prove del mio gruppo x riascoltarci e imparare a smanettare con cubase in multitraccia. Tu cosa ne pensi?
P.S. chiaro, se avessi più soldi e un altro computer m butterei su altre schede.

Che budget hai a disposizione? Più che altro è un po' scarsino il pc; ti servirebbe almeno un PIV 3 Ghz e almeno 1 Gb di memoria...inoltre il pc dev'essere dedicato se possibile alla registrazione, quindi niente Office, giochi, Internet e schifezza varia! Dai un'occhiata qui!

Fabio70rm 28-09-2006 16:48

Quote:

Originariamente inviato da anno
No utilizza l'alimentazione separata ,
infatti non capisco questo tipo di messaggio.

:mad:

Mmm scusami avevo letto il contrario, capita! :)

Comunque una buona procedura è la seguente:

- Attaccare, a periferica e pc spento i collegamenti firewire
- Accendere il pc, e fare il boot completo
- Accendere la periferica firewire

Quando si spegne:

- Disinstallare la periferica con l'apposito triangolino verde "Rimozione sicura hardware" che compare in basso a destra dello schermo
- Spegnere la periferica
- Spegnere il PC
- Scollegare i cavi

silvano 82 28-09-2006 18:55

Quote:

Originariamente inviato da Fabio70rm
Che budget hai a disposizione? Più che altro è un po' scarsino il pc; ti servirebbe almeno un PIV 3 Ghz e almeno 1 Gb di memoria...inoltre il pc dev'essere dedicato se possibile alla registrazione, quindi niente Office, giochi, Internet e schifezza varia! Dai un'occhiata qui!

grazie per la risposta. Comunque tra i 150 e i 200 euro. E sì ho già ripulito il computer da tutte queste cose. Praticamente uso solo word e cubase. Comunque se riesci a dare un'occhiata alle due schede in questione e mi dai un parere o me ne proponi un'altra m faresti un enorme favore.

Fabio70rm 29-09-2006 14:45

Di budget stai un po' bassino, certo se questo è il massimo che puoi avere bisognerà fare le nozze con i fichi secchi e non credo sia per nulla facile riuscirci...ad ogni modo vediamo con ordine!

- La tascam è una scheda USB, e solo per questo te la sconsiglio, data la precarietà della connesione USB di fronte a flussi di dati molto intensi, come quelli provenienti da registrazioni di più strumenti. Come convertitori è buonina ma è il modello entry-level della tascam. Mi sembra un po' sottodimensionata per le tue esigenze!

- La delta 44 non la conosco come scheda, mi sembra discreta, ottima soluzione il box esterno collegato in connessione simil-ottica. Non si capisce bene se abbia o meno IN/OUT bilanciati, comunque mi sembra privo di ingressi microfonici e sprovvista di alimentazione phantom, il che ti costringe a passare per un mixer esterno. Piuttosto importante come mancanza da considerare per un eventuale acquisto da parte chi la dovrebbe usare per registrare in presa diretta o multitraccia.

Se hai possibilità di alzare il tuo budget ti consiglierei la Presonus Firebox che si aggira sui 330 euro, diversamente si sale e drammaticamente di prezzo per schede audio di ottima qualità come la Motu o la RME.

silvano 82 30-09-2006 13:00

Quote:

Originariamente inviato da Fabio70rm
Di budget stai un po' bassino, certo se questo è il massimo che puoi avere bisognerà fare le nozze con i fichi secchi e non credo sia per nulla facile riuscirci...ad ogni modo vediamo con ordine!

- La tascam è una scheda USB, e solo per questo te la sconsiglio, data la precarietà della connesione USB di fronte a flussi di dati molto intensi, come quelli provenienti da registrazioni di più strumenti. Come convertitori è buonina ma è il modello entry-level della tascam. Mi sembra un po' sottodimensionata per le tue esigenze!

- La delta 44 non la conosco come scheda, mi sembra discreta, ottima soluzione il box esterno collegato in connessione simil-ottica. Non si capisce bene se abbia o meno IN/OUT bilanciati, comunque mi sembra privo di ingressi microfonici e sprovvista di alimentazione phantom, il che ti costringe a passare per un mixer esterno. Piuttosto importante come mancanza da considerare per un eventuale acquisto da parte chi la dovrebbe usare per registrare in presa diretta o multitraccia.

Se hai possibilità di alzare il tuo budget ti consiglierei la Presonus Firebox che si aggira sui 330 euro, diversamente si sale e drammaticamente di prezzo per schede audio di ottima qualità come la Motu o la RME.

grazie mille della risposta, mi informerò sulla presonus.
Invece cosa ne pensi della delta 1010 LT?
I requisiti minimi del pc sono gli stessi della delta 44 ma ha 8 in di cui 2 microfonici (anche se non so se con alimentazione phantom)a solo 30 euro in più.
L'unico motivo per cui pensavo alla tascam è che in teoria i file registrati con essa sono più leggeri per la cpu di quelli registrati con le delta, o sbaglio?

Fabio70rm 01-10-2006 01:16

L'aggravio per la CPU non viene dalla scheda audio bensì dai vst o dai plugin; oppure nel caso di schede USB dalla lentezza del protocollo di trasmissione.

silvano 82 01-10-2006 10:58

Quote:

Originariamente inviato da Fabio70rm
L'aggravio per la CPU non viene dalla scheda audio bensì dai vst o dai plugin; oppure nel caso di schede USB dalla lentezza del protocollo di trasmissione.

ok grazie della risposta. della delta 1010lt cosa ne pensi?

Everlost 02-10-2006 14:06

Ho visto che ma la m-audio audiophile 2496 la vendono insieme a un connettore con delle entrate /uscite Midi e altri attacchi.
Qualcuno sa se in quel connettore c è un entrata per il jack della guitar(come nella E-MU 0404 per intenderci)?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 14:25.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.