Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


V|RuS[X] 07-08-2003 16:51

Legamento crociato anteriore
 
Salve gente, ad inizi luglio facendo uno scatto durante una partita di calcio@5 ho sentito una fitta terribile al ginocchio, dopodiche sono crollato per terra come un sacco di patate.
Dopo un mese di tira e molla fra vari "dottorini" e presunti tali, grazie anche alla risonanza magnetica che ho effettuato, oggi il migliore specialista della zona, mi ha diagnosticato che il legamento crociato anteriore è partito del tutto, e che tutto ciò era stato causato da un evento traumatico causato ben 12 anni fa giocando a basket!
Ora il punto è che lui dice di aspettare qualche mese per osservare se il corpo reagisce a questa mancanza e ritrova un nuovo equilibrio, dato che come lui stesso affermava moltissima gente riesce ad avere una vita normale senza bisogno di un'operazione di ricostruzione del legamento anteriore stesso (mi ha citato il caso Donadoni per esempio che svolgeva attività professionistica).
Avete esperienze dirette in questo senso?

Murdoc 07-08-2003 16:53

Boh io vivo da 10 anni con una gamba defrome, imho fregatene.

V|RuS[X] 07-08-2003 17:20

Quote:

Originariamente inviato da Murdoc
Boh io vivo da 10 anni con una gamba defrome, imho fregatene.
Questo intervento non mi è per nulla d'aiuto. Grazie lo stesso.

mrmic 07-08-2003 17:26

Ciao, ho molti amici che hanno vissuto lo stesso tipo di infortunio,e posso consigliarti di:

- cercare il migliore ortopedico della tua zona, se puoi meglio ancora a Roma ce ne sono 2 molto bravi che posso consigliarti

-operati, fatti riattaccare questo legamento

-abbi mooolta pazienza e armati di grande forza di volontà, il recupero e la riabilitazione sono molto lunghi e dolorosi.

Io mi sono rotto solo una volta un legamento anche se minore, e non è per niente piacevole.

Er Paulus 07-08-2003 17:36

Re: Legamento crociato anteriore
 
Quote:

Originariamente inviato da V|RuS[X]
Salve gente, ad inizi luglio facendo uno scatto durante una partita di calcio@5 ho sentito una fitta terribile al ginocchio, dopodiche sono crollato per terra come un sacco di patate.
Dopo un mese di tira e molla fra vari "dottorini" e presunti tali, grazie anche alla risonanza magnetica che ho effettuato, oggi il migliore specialista della zona, mi ha diagnosticato che il legamento crociato anteriore è partito del tutto, e che tutto ciò era stato causato da un evento traumatico causato ben 12 anni fa giocando a basket!
Ora il punto è che lui dice di aspettare qualche mese per osservare se il corpo reagisce a questa mancanza e ritrova un nuovo equilibrio, dato che come lui stesso affermava moltissima gente riesce ad avere una vita normale senza bisogno di un'operazione di ricostruzione del legamento anteriore stesso (mi ha citato il caso Donadoni per esempio che svolgeva attività professionistica).
Avete esperienze dirette in questo senso?
non ho capito se si tratta di lesione o rottura.

se ti si era rotto avresti dovuto gridare dal dolore come un vitello e non potresti camminare..:confused:

Murdoc 07-08-2003 17:37

Si ma cmq puoi sempre non usarla quella gamba e via.

V|RuS[X] 07-08-2003 17:41

Re: Re: Legamento crociato anteriore
 
Quote:

Originariamente inviato da Er Paulus
non ho capito se si tratta di lesione o rottura.

se ti si era rotto avresti dovuto gridare dal dolore come un vitello e non potresti camminare..:confused:

Pensavo lesione invece guardando le varie sezioni della risonanza stamane, si è visto che la sezione è quasi del tutto staccata, in più nella parte esterna sinistra della rotula, le cartilagini si sono visibilmente usurate.

Onestamente mi ha fatto male, e i primi giorni il dolore ha continuato, ma tutto sopportabile, le prime due settimane non camminavo, la terza con le stampelle, ed adesso anche senza, naturalmente mica posso piegarlo completamente.

V|RuS[X] 07-08-2003 17:42

Quote:

Originariamente inviato da Murdoc
Si ma cmq puoi sempre non usarla quella gamba e via.

Guarda il contenuto di questo thread e delle varie risposte mi interessa davvero, non spammare inutilmente per favore.

V|RuS[X] 07-08-2003 17:44

Quote:

Originariamente inviato da mrmic
-operati, fatti riattaccare questo legamento

Perchè dici ciò? praticamente con un parziale deficit negli ultimi 12 anni sono riuscito a fare tutto quello che il ginocchio destro faceva, capisco che se madre_natura ce l'ha donato deve esserci un motivo, ma proprio quello specialista mi ha detto che se si può evitare è meglio non usare i bisturi (o cosa per loro).
E questo tizio è anche colui che dovrebbe operare..

Er Paulus 07-08-2003 17:47

Re: Re: Re: Legamento crociato anteriore
 
Quote:

Originariamente inviato da V|RuS[X]
Pensavo lesione invece guardando le varie sezioni della risonanza stamane, si è visto che la sezione è quasi del tutto staccata, in più nella parte esterna sinistra della rotula, le cartilagini si sono visibilmente usurate.

Onestamente mi ha fatto male, e i primi giorni il dolore ha continuato, ma tutto sopportabile, le prime due settimane non camminavo, la terza con le stampelle, ed adesso anche senza, naturalmente mica posso piegarlo completamente.
se non vuoi vivere con delle limitazioni(motorie), ti consiglio di operarti, però possibilmente non da un chirurgo ortopedico:muro: :)

mrmic 07-08-2003 17:57

E' vero ciò che dici, evitare sale operatorie è sempre meglio, e lo dicono tutti i bravi medici sani di mente. Per esperienza personale, ti dico che un mio amico ha anche lui aspettato a operarsi, tutte le volte che giocava a pallone il ginocchio gli si gonfiava, giù di impacchi col ghiaccio etc, fin quando questo handicap è diventato insopportabile: ti immagini la paura tutte le volte nel fare una torsione o un cambio di direzione? Dopo svariati mesi, quasi due anni di continue ricadute, lo stesso medico che gli aveva sconsigliato di operarsi gli ha suggerito di entrare in sala operatoria.
Tutto ciò vale per chi non può rinunciare alle partitelle tra amici quelle 3/4 volte al mese.
Se poi in campo sei Maradona che ti basta camminare e fare un tiro/un goal, beh, allora...:D

JarreFan 07-08-2003 17:59

Ciao, io mi sono rotto il crociato anteriore 6 anni fa giocando a calcetto, una torsione improvvisa della gamba e STROK...per un annetto ho fatto senza ma sentivo il ginocchio che 'ballava', al che ho deciso di operarmi.

L'intervento ti viene fatto in anestesia totale, ti prendono una piccola parte di tendine rotuleo e lo mettono al posto del crociato 'partito', il tutto in artroscopia tranne una piccola incisione per prelevare una striscia di tendine rotuleo (in tutto una ventina di punti sparsi per il ginocchio ma dopo un annetto le cicatrici non le vedi più).

Fatto ciò, ti fai un mese con le stampelle e il tutore ed inizi subito la fisioterapia (che non è dolorosa, è faticosa perché la gamba ti diventa la metà dell'altra e devi faticare parecchio per rimettere su muscoli) che dura 6 mesi, e dopo stai meglio di prima.

Non avere paura a farti operare, è una passeggiata :)

V|RuS[X] 07-08-2003 18:03

Quote:

Originariamente inviato da mrmic
E' vero ciò che dici, evitare sale operatorie è sempre meglio, e lo dicono tutti i bravi medici sani di mente. Per esperienza personale, ti dico che un mio amico ha anche lui aspettato a operarsi, tutte le volte che giocava a pallone il ginocchio gli si gonfiava, giù di impacchi col ghiaccio etc, fin quando questo handicap è diventato insopportabile: ti immagini la paura tutte le volte nel fare una torsione o un cambio di direzione? Dopo svariati mesi, quasi due anni di continue ricadute, lo stesso medico che gli aveva sconsigliato di operarsi gli ha suggerito di entrare in sala operatoria.
Tutto ciò vale per chi non può rinunciare alle partitelle tra amici quelle 3/4 volte al mese.
Se poi in campo sei Maradona che ti basta camminare e fare un tiro/un goal, beh, allora...:D

..il finale non mi è piaciuto :(

V|RuS[X] 07-08-2003 18:04

Quote:

Originariamente inviato da JarreFan
Ciao, io mi sono rotto il crociato anteriore 6 anni fa giocando a calcetto, una torsione improvvisa della gamba e STROK...per un annetto ho fatto senza ma sentivo il ginocchio che 'ballava', al che ho deciso di operarmi.

L'intervento ti viene fatto in anestesia totale, ti prendono una piccola parte di tendine rotuleo e lo mettono al posto del crociato 'partito', il tutto in artroscopia tranne una piccola incisione per prelevare una striscia di tendine rotuleo (in tutto una ventina di punti sparsi per il ginocchio ma dopo un annetto le cicatrici non le vedi più).

Fatto ciò, ti fai un mese con le stampelle e il tutore ed inizi subito la fisioterapia (che non è dolorosa, è faticosa perché la gamba ti diventa la metà dell'altra) che dura 6 mesi, e dopo stai meglio di prima.

Non avere paura a farti operare, è una passeggiata :)

Minchia che commento ho letto con avidità tutto!

Praticamente si parlava proprio di questo stamattina, di questo fantomatico 'gioco' che il ginocchio fa quando dopo avermi tolto i calzoni (:D) mi ha visitato.

Ma anestesia totale?? possibile??

Murdoc 07-08-2003 18:06

Mi sembra strano in totale, dovrò subire un intervento assurdo al gnocchio+femore sx e mi fanno la locale....mah

JarreFan 07-08-2003 18:07

Sì sì totale...meglio eh, la cosa dura tipo un'oretta e mezzo :)

Invece il menisco si fa in anestesia locale...ricordo che quando mi sono operato io, nella stessa mattinata il chirurgo ha fatto 2 crociati + menisco, un crociato (io) e 2 menischi...

Murdoc 07-08-2003 18:09

Ti repto, io ci starò 6-7 ore e mi fanno la locale. Al masismo mi fanno dormi un poco se voglio ma non mi hanno detto "devi far ela totale" e siccome si parla di legamenti, ossa e pezzi di ferro d apaizzarci (ovviamente detto cosi alla carlona) mi sembra strano che epr un legamento ti fanno la totale. Secondo me va espressamente richiesta.

mrmic 07-08-2003 18:15

Quote:

Originariamente inviato da V|RuS[X]
..il finale non mi è piaciuto :(
Perchè? Che ho detto di male?
Volevo solo dire che se non hai la necessità di fare sforzi eccessivi forse puoi evitare di operarti...:confused:

V|RuS[X] 07-08-2003 19:51

Quote:

Originariamente inviato da mrmic
Perchè? Che ho detto di male?
Volevo solo dire che se non hai la necessità di fare sforzi eccessivi forse puoi evitare di operarti...:confused:

Non hai detto nulla di male, hai solo pronunciato Tutto ciò vale per chi non può rinunciare alle partitelle tra amici quelle 3/4 volte al mese. ed uno come me che da qualche settimana muore dalla voglia di calciare una palla, è suonato come "Da domani il sesso è proibito" :O

Bunch 07-08-2003 20:06

Quote:

Originariamente inviato da Er Paulus
...
se ti si era rotto avresti dovuto gridare dal dolore come un vitello e non potresti camminare..:confused:
In realtà, anche con entrambi i legamenti crociati, è possibile camminare. I crociati antero-mediale e postero-laterale servono per evitare i movimenti "a cassetto".

Per quanto riguarda il tipo di anestesia, non c'è una regola "menisco locale - crociati totale", dipende da molti fattori, presi in esame dall'anestesista.
Un'anestesia locale, quando praticabile, è preferibile per i minori rischi ed effetti post-operatori collegati.
L'operazione ai legamenti crociati, in particolare, è più complessa rispetto a quella di asportazione/ricostruzione dei menischi, in quanto richiede il prelievo di tessuto (da utilizzare per il ripristino del legamento) da altri distretti (non solo il tendine rotuleo, ma anche il tendine calcaneale, per esempio).

V|RuS[X] 07-08-2003 20:09

Quote:

Originariamente inviato da Bunch
In realtà, anche con entrambi i legamenti crociati, è possibile camminare. I crociati antero-mediale e postero-laterale servono per evitare i movimenti "a cassetto".

Per quanto riguarda il tipo di anestesia, non c'è una regola "menisco locale - crociati totale", dipende da molti fattori, presi in esame dall'anestesista.
Un'anestesia locale, quando praticabile, è preferibile per i minori rischi ed effetti post-operatori collegati.
L'operazione ai legamenti crociati, in particolare, è più complessa rispetto a quella di asportazione/ricostruzione dei menischi, in quanto richiede il prelievo di tessuto (da utilizzare per il ripristino del legamento) da altri distretti (non solo il tendine rotuleo, ma anche il tendine calcaneale, per esempio).

Grazie delle preziosissime informazioni!

Rigo007 07-08-2003 20:18

Ciao!E' capitato anche a me di rompermi il legamento crociato del ginocchio!Dolore...non intensissimo ma dolore al momento della rottura...ma già dopo una settimana riuscivo a camminare senza problemi...infatti si può vivere benissimo col legamento rotto:io riuscivo a far quasi tutto...è anche questione di una buona muscolatura!!
Cmq non riuscivo a giocare a calcio come prima...mi faceva male nelle torsioni e in movimenti bruschi...così ho deciso di operarmi!
Operazione in anestesia locale (non funzionava bene la maschera del gas per fare quella totale...partiamo bene ho pensato!)...un mese con una fasciatura rigida su tutta la gamba (ti avverto la gamba ti diventà la metà dell'altra!!) poi...fisioterapia...per nulla dolorosa...spera solo di non mettere sotto troppo sforzo il ginocchio della gamba sana (rischi danni al menisco) e fai molta attenzione a "tirar su" bene i muscoli della gamba operata (con un bravo fisioterapista non dovreisti avere problemi!).
Non mi sono pentito dell'operazione...però a un annetto sento che la gamba sana è + muscolosa (l'altra è ancora sotto tono) e facendo caso la utilizzo molto di +:è questione anche psicologica!
Ciao in bocca al lupo!!

V|RuS[X] 07-08-2003 20:31

Quote:

Originariamente inviato da Rigo007
...così ho deciso di operarmi!

Di che sesso sei adesso? :D

Apparte l'idiozia, anche la tua esperienza mi è servita, sto capendo che forse è solo questione di tempo perchè mi debba operare.

Intorno ai 13 anni, giocando a basket, ho preso una spinta mentre saltavo a prendere un rimbalzo, sono atterrato fuori dal campo direttamente sulla rotula del ginocchio in questione: allora camminai mi ricordo per due mesi zoppo, e per alcuni anni ogni volta che pigiavo la rotula sul motorino o dove capitava il dolore era forte.
Allora non mi diagnosticarono nulla, benchè io stessi male.. ora lo specialista di oggi dice che il danno era sicuramente avvenuto allora, anche se magari non era ceduto del tutto. Che ne pensate?

Pola 07-08-2003 21:16

Re: Legamento crociato anteriore
 
Quote:

Originariamente inviato da V|RuS[X]
Salve gente, ad inizi luglio facendo uno scatto durante una partita di calcio@5 ho sentito una fitta terribile al ginocchio, dopodiche sono crollato per terra come un sacco di patate.
Dopo un mese di tira e molla fra vari "dottorini" e presunti tali, grazie anche alla risonanza magnetica che ho effettuato, oggi il migliore specialista della zona, mi ha diagnosticato che il legamento crociato anteriore è partito del tutto, e che tutto ciò era stato causato da un evento traumatico causato ben 12 anni fa giocando a basket!
Ora il punto è che lui dice di aspettare qualche mese per osservare se il corpo reagisce a questa mancanza e ritrova un nuovo equilibrio, dato che come lui stesso affermava moltissima gente riesce ad avere una vita normale senza bisogno di un'operazione di ricostruzione del legamento anteriore stesso (mi ha citato il caso Donadoni per esempio che svolgeva attività professionistica).
Avete esperienze dirette in questo senso?
Mi dispiace Viruxino, accidenti .... purtroppo, non saprei darti ulteriori info. :sob:
Spero tanto che tu possa ritrovare l'equilibrio di cui ti ha parlato questo specialista: sono convinta che non siano da sottovalutare le potenzialità del corpo umano.

V|RuS[X] 07-08-2003 21:18

Re: Re: Legamento crociato anteriore
 
Quote:

Originariamente inviato da Pola
Mi dispiace Viruxino, accidenti .... purtroppo, non saprei darti ulteriori info. :sob:
Spero tanto che tu possa ritrovare l'equilibrio di cui ti ha parlato questo specialista: sono convinta che non siano da sottovalutare le potenzialità del corpo umano.

[mi_tocco_mode=on]

Oh mio dio.. prima di rompermi avevo parlato con te.. ricordi? :D

[mi_tocco_mode=off]


Poletta :smack:

Pola 07-08-2003 21:21

Re: Re: Re: Legamento crociato anteriore
 
Quote:

Originariamente inviato da V|RuS[X]
[mi_tocco_mode=on]

Oh mio dio.. prima di rompermi avevo parlato con te.. ricordi? :D

[mi_tocco_mode=off]


Poletta :smack:
Ma smettilaaaaaaaaaaaaaa! :Prrr:
Sono una Paladina buona ... sono un angelo. :angel::bimbo:

V|RuS[X] 07-08-2003 21:22

Re: Re: Re: Re: Legamento crociato anteriore
 
Quote:

Originariamente inviato da Pola
Ma smettilaaaaaaaaaaaaaa! :Prrr:
Sono una Paladina bona... sono un angelo. :angel::bimbo:

Concordo! :oink:

Pola 07-08-2003 21:29

Re: Re: Re: Re: Re: Legamento crociato anteriore
 
Quote:

Originariamente inviato da V|RuS[X]
Concordo! :oink:
:fiufiu: :D :D

folken 07-08-2003 22:56

Quote:

Originariamente inviato da V|RuS[X]
Grazie delle preziosissime informazioni!
A me successe una cosa identica alla tua.
Ricordo che diventai impotente.


Forzaa amico! :D

Bet 08-08-2003 08:08

Ho sulla groppone tre operazioni al crociato. Premetto che non so quanto ti possiamo essere utili con questi post; ovvio che la cosa migliore è affidarsi nella mani di un ottimo specialista.
E' vero che con un crociato rotto si puo' fare vita normale. Ci sono anche sport come cicilismo e nuoto che non solo non mettono a rischio il ginocchio, ma anzi l'aiutano. Poi ci sono sport che mettono a seriamente rischio il ginocchio di forti traumi (calcio, sci, tennis): in quest'ultimo caso è possibile praticare lo sport solo a determinate condizioni, tipo muscolatura sviluppatissima e peso corporeo non eccessivo... insomma ci vuole un fisico molto atletico (mi pare che Gianluca Vialli avesse fatto qualche partita in campionato col legamento rotto, ma te lo ricordi che gambe aveva?). Cmq sulla base della mia esperienza, quello che è importante sottolineare è se pure è possibile condurre vita normale, puo' sempre capitare quell'imprevisto che determina nuovamente il cedimento del ginocchio; il classico esempio è scivolare su un pavimento lucidato a cera, scivolare su una pietra bagnata (purtroppo mi ha causato una nuova distorsione) o fare un salto abbastanza alto: queste sono situazioni che ad un ginocchio normale non fanno nulla, ma mettono a rischio un ginocchio instabile.
Se non ti operi c'è poi il rischio di assumere movimenti anomali, tipo abituarti a scendere dalle scale portando avanti la "gamba buona", saltare appoggiando sempre per prima la "gamba buona", che in genere portano a sviluppare maggiormente la muscolatura intorno al ginocchio sano.
Insomma, soprattutto nel caso in cui tu sia giovane, una operazione non la vedrei male... come ho detto all'inizio pero' quello che saprà valutare meglio la situazione è un ottimo specialista.

buster 08-08-2003 08:24

Io ho avuto un infortunio simile sciando, ma era parecchi anni fa e il legamento si è in parte risaldato per i fatti suoi, fatta la dovuta ginnastica. Se vuoi ti posso dire in pvt il nome di uno specialista estremamente valido di Torino, ma non so di dove sei tu...:)

mrmic 08-08-2003 09:05

Quote:

Originariamente inviato da buster
Se vuoi ti posso dire in pvt il nome di uno specialista estremamente valido di Torino, ma non so di dove sei tu...:)
L'ha anche scritto:

08 CD 13 73 05 B9 FF FF 8A F1 66 0F B6 C6 40 66 0F B6 D1 80 E2 3F F7 E2 86 CD C0 ED 06 41 66 0F B7



:D :sofico:

pippicalzelunghe 08-08-2003 09:30

ciao,

IO sono un fisioterapista, e posso darti qualche consiglio....

dunque:
il crociato anteriore è un legamento molto forte, che interviene in maniera sostanziale nella stabilità del ginocchio.
Giochi come il calcetto, sono proprio il terreno ideale per infortuno come il tuo.....:(

Sei giovane, e pieno di forze.....
L'intervento lo devi fare!

Se però decidessi di rinunciare all'attività sprtiva, forse si potrebbe evitare....

L'intervento checchè "Er paulus" dica, lo deve eseguire un buon ortopedico, in artroscopia, ed anestesia locale (solo le gambe).

Sicuramente non riprenderai subito a giocare a pallone, ma sappi che già dopo 10gg sarai in piedi, e potrai fare le cose di vita quotidiana....

Ci vorranno 4-5 mesi di riabilitazione giornaliera, per riportarti ad una condizione buone che ti permetta di rigiocare a calcio.

Per ogni informazione chiedi !

marcop 08-08-2003 09:44

ne approfitto anche io non per dare consigli ma per chiedere. Sono reduce da una risonanza magnetica dopo che per due volte (la prima facendo jogging e la seconda giocando a calcetto) ho sentito un dolore al ginocchio sx con relativo bloccaggio della gamba. La risonanza ha evidenziato uno stiramento del crociato ... non ricordo quale (quanti ce ne sono?) e l'ortopedico mi ha detto di rinforzare i quadricipiti e fare molta bicicletta e nuoto, io riesco a piegre tranquillamente il ginocchio ma quando arrivo a fine corsa mi fa male sia davanti verso l'esterno sia in interno ginocchio. Devo dire che purtroppo peso la bellezza di 108 kg anche se ho una muscolatura abbastanza tonica (ok sono in sovrappeso di parecchio) . Ironia della sorte avevo iniziato a correre per smaltire peso ma :mad: mi son fatto male.

In bocca al lupo a chi sta sicuramente peggio del sottoscritto

Saluti

Marco

buster 08-08-2003 10:03

Quote:

Originariamente inviato da marcop
ne approfitto anche io non per dare consigli ma per chiedere. Sono reduce da una risonanza magnetica dopo che per due volte (la prima facendo jogging e la seconda giocando a calcetto) ho sentito un dolore al ginocchio sx con relativo bloccaggio della gamba. La risonanza ha evidenziato uno stiramento del crociato ... non ricordo quale (quanti ce ne sono?) e l'ortopedico mi ha detto di rinforzare i quadricipiti e fare molta bicicletta e nuoto, io riesco a piegre tranquillamente il ginocchio ma quando arrivo a fine corsa mi fa male sia davanti verso l'esterno sia in interno ginocchio. Devo dire che purtroppo peso la bellezza di 108 kg anche se ho una muscolatura abbastanza tonica (ok sono in sovrappeso di parecchio) . Ironia della sorte avevo iniziato a correre per smaltire peso ma :mad: mi son fatto male.

In bocca al lupo a chi sta sicuramente peggio del sottoscritto

Saluti

Marco
E' il nuoto che fa per te: niente peso sulla gamba e tanata attività motoria per tutto il corpo
:)

pippicalzelunghe 08-08-2003 12:52

Per quanto riguarda il peso... inizia a mangiare meno rivolgendoti ad un dietologo.....

Pesare di più del normale, aggrava la situazione per tutte le articolazioni, specialmente per il ginocchio che regge dinamicamente il fulcro dell'arto inferiore....

Il nuoto è ottimo come sport, anche la pallanuoto, non è male, anche se decisamente più pesante!!!

V|RuS[X] 08-08-2003 17:56

E' incredibile, miglioro giorno dopo giorno, sono appena tornato da fuori città, ho camminato tutto il giorno quasi come se non avessi nulla, solo le scale mi fregano, in un momento di maggiore sicurezza ho pure provato a scenderle normalemente, ma il dolore si è fatto sentire subito e mi sono bloccato terrorizzato.
Non ho paura dell'intervento (almeno non in questo momento) ma ho paura dei sei mesi che dovrò perdere (niente lavoro, niente sport, niente sesso :D, niente di niente) per recuperare.
Ma se faccio passare qualche settimana (mese) come mi hanno consigliato rischio di compromettere qualcosa?

Er Paulus 08-08-2003 18:10

Quote:

Originariamente inviato da V|RuS[X]
Non ho paura dell'intervento (almeno non in questo momento) ma ho paura dei sei mesi che dovrò perdere (niente lavoro, niente sport, niente sesso :D, niente di niente) per recuperare.
Ma se faccio passare qualche settimana (mese) come mi hanno consigliato rischio di compromettere qualcosa?
ma che lavoro fai? e soprattutto come fai sesso te!?:D :sofico: ;)

Bunch 08-08-2003 18:20

Quote:

Originariamente inviato da V|RuS[X] ...
Non ho paura dell'intervento (almeno non in questo momento) ma ho paura dei sei mesi che dovrò perdere (niente lavoro, niente sport, niente sesso :D, niente di niente) per recuperare.
Ma se faccio passare qualche settimana (mese) come mi hanno consigliato rischio di compromettere qualcosa?
Assolutamente. Da quel che ho capito, inoltre, il tuo legamento non si è staccato del tutto, giusto? In questo caso, l'unico rischio sarebbe quello che si strappasse definitivamente...
Molti consigliano di non operarsi fintanto che l'evento non si è verificato, cmq dipende dalle tue esigenze.
Considera che un legamento "ricostruito" è generalmente indicato come più robusto di quello "originale" e che non dovrebbe incorrere in altri eventi di rottura (anche se a mio cugino, uno dei pochi casi in Europa, è successo di rompersi anche il legamento ricostruito).
Se pratichi il calcio, dopo l'intervento sono sconsigliati i campi particolarmente duri (es. calcetto).

Bunch 08-08-2003 18:37

Quote:

Originariamente inviato da marcop
...La risonanza ha evidenziato uno stiramento del crociato ... non ricordo quale (quanti ce ne sono?)...
2 Crociati per articolazione: Legamento Crociato Antero-Mediale (...detto anche Anteriore, per facilità) e Postero-Laterale (...Posteriore)

Quote:

Originariamente inviato da marcop
... e l'ortopedico mi ha detto di rinforzare i quadricipiti e fare molta bicicletta e nuoto, io riesco a piegre tranquillamente il ginocchio ma quando arrivo a fine corsa mi fa male sia davanti verso l'esterno sia in interno ginocchio. Devo dire che purtroppo peso la bellezza di 108 kg anche se ho una muscolatura abbastanza tonica (ok sono in sovrappeso di parecchio) . Ironia della sorte avevo iniziato a correre per smaltire peso ma :mad: mi son fatto male.

In bocca al lupo a chi sta sicuramente peggio del sottoscritto

Saluti

Marco

Il muscolo Quadricipite Femorale, è sostanzialmente il principale muscolo dell'articolazione del ginocchio. Il suo tendine d'inserzione (tendine rotuleo) ingloba la rotula e si attacca sulla protuberanza tibiale (la sporgenza che si sente al tatto, subito sotto al ginocchio), di fatto avvolgendo anteriormente l'articolazione.
E' anche il principale muscolo addetto all'estensione della gamba.
E' normale quindi che un potenziamento del muscolo serva a "proteggere" l'articolazione, mantenendola in sede ed evitando movimenti strani.
Per quanto riguarda la risonanza, se è stato riscontrato uno stiramento, la lesione a carico del crociato non è certo da considerarsi operabile. Un controllo attento dell'attività fisica può bastare.
La corsa, in realtà, non è proprio molto indicata per questo tipo di problemi... Un'ottima soluzione potrebbe essere (come già suggerito in queste pagine) il nuoto, permette uno sviluppo ottimale della muscolatura senza gravare l'articolazione di un peso eccessivo. (...e con il caldo di questi giorni, una rinfrescata non penso ci stia poi così male...)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:33.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.