Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede Video - Discussioni generali (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=28)
-   -   [HWVintage] Retrogaming avanti tutta (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=991407)


robynove82 08-11-2021 22:58

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 47628317)
Si beh adesso non ricordo come si fa per l'AGP, credo si forzava ad 1x invece del 2x, in quel modo se non erro dava pochi problemi (o nessuno?).
Sulla P2B-F puoi metterci tramite adattatore qualsiasi CPU socket 370, parecchi anni fa erano reperibili CPU adattate PIII-S a prezzi umani, molti sulle P3B-F misero il 1400 e alcuni lo spinsero anche più in alto (circa 1500), io quelle CPU le ho su MB i815 (ASUS e ABIT).
Personalmente consiglierei per la tua MB, un Celeron 1200 con PIN adattati per coppermine (oppure un adattatore tipo LIN LIN), normalmente vanno senza difficoltà a 1600, e facilmente fa più di 1500MHz, più o meno farebbe andare abbastanza bene quel PC, in alternativa pensavo al problema dell'AGP, forse usando una VGA PCI tipo GF o Radeon, non avresti il fuori frequenza AGP a 88MHz.

Ne ho di schede PCI ma tutte piuttosto lente, al limite una radeon 7000 ma non so se ne vale. Comunque grazie valuterò, visto che come un coglione ho fatto fuori la CUV4X con annessa una voodoo3 (Bestemmie).

Per il resto, ho appena acceso un bel Pentium 150, con dati Vintage :sofico:. C'è installato oltre che a Colin McRae, anche "Johnny Herbert's GP 1998" :D. Mai sentito in vita mia (apparte il pilota), c'è anche "Mad Catz Puma GT".

FroZen 09-11-2021 09:42

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47628388)
Comunque grazie valuterò, visto che come un coglione ho fatto fuori la CUV4X con annessa una voodoo3 (Bestemmie).

:eek:

da crocifiggere in sala mensa!!!!!

FroZen 09-11-2021 09:43

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 47628216)
Secondo me, e penso di non sbagliare (spero!:D), basta un programmatore per chip bios con adattatore, penso siano quei chip con i pin sui due lati, e dovrebbero essere in totale 32 pin, poi certo esistono quelli appositi che non necessitano di adattatore, ma uno con adattatore può programmare i chip di quasi tutti i tipi, quindi basta un programmatore e gli adattatori per i chip più comunemente usati.
Per la ricerca penso ci siano (forse anche in zona da te), alcuni che offrono questo servizio, penso si possano trovare facendo un post tipo: "cerco chi può programmare un chip bios", se qui esiste una sezione BIOS o al limite in schede madri.

qualcuno che ne ha mi potrebbe consigliare qualcosa di buono? :stordita:

lele.miky 09-11-2021 10:03

Quote:

Originariamente inviato da FroZen (Messaggio 47628739)
qualcuno che ne ha mi potrebbe consigliare qualcosa di buono? :stordita:

andrei col buon vecchio flash a caldo e ti risparmi soldi e tempo, anche perchè se non erro per programmare quei bios i programmatori costicchiano almeno un 60€, ma potrei sbagliarmi

forse questo potrebbe andare

https://www.amazon.it/WINGONEER-TL86...7B985LBS&psc=1

ma per farne 1 farei il flash a caldo

FroZen 09-11-2021 10:39

Quote:

Originariamente inviato da lele.miky (Messaggio 47628797)
andrei col buon vecchio flash a caldo e ti risparmi soldi e tempo, anche perchè se non erro per programmare quei bios i programmatori costicchiano almeno un 60€, ma potrei sbagliarmi

forse questo potrebbe andare

https://www.amazon.it/WINGONEER-TL86...7B985LBS&psc=1

ma per farne 1 farei il flash a caldo

se per flash a caldo intendi fai partire la scheda con un suo bios poi togli eeprom con una vuota e flashalo non posso farlo...è l'unica scheda che ho ed è senza bios quindi non riuscirei mai a farla partire :stordita: oppure non ho capito cosa intendi per flash a caldo

Life bringer 09-11-2021 10:55

Mea che puoi usare una scheda madre simile, per simile intendo più o meno degli stessi anni.
Booti in dos, fai swap, avii uniflash e flash il bios sulla eeprom.

lele.miky 09-11-2021 11:00

Quote:

Originariamente inviato da FroZen (Messaggio 47628887)
se per flash a caldo intendi fai partire la scheda con un suo bios poi togli eeprom con una vuota e flashalo non posso farlo...è l'unica scheda che ho ed è senza bios quindi non riuscirei mai a farla partire :stordita: oppure non ho capito cosa intendi per flash a caldo

con un altra scheda madre con bios simile lo fai

386DX40 09-11-2021 11:16

Per il flash del bios a caldo bisogna fare attenzione che la mainboard che si utilizza supporti eeprom compatibili con quella che si vuole riprogrammare ovviamente per i pin e relative funzioni. Inoltre il voltaggio della eeprom potrebbe essere differente e richiedere es. un voltaggio specifico in fase di programmazione, per cui necessario anche eventualmente escludere un pin ove alimentare il chip.
Poi con un programma universale in msdos puro si puo' tentare post avvio prima facendo il boot con la eeprom originale e poi "a caldo" rischiando il cambio e il lancio della programmazione. Certo e' facile rovinare eeprom e/o mainboard se si sbaglia ma mi era capitato provare su una Socket7. Altro modo e' anche provare a fare il boot con una scheda video ISA e teoricamente potrebbe fare un boot minimale con supporto di floppy disk anche con la eeprom difettosa se supportata la funzionalità.

robynove82 09-11-2021 11:37

Quote:

Originariamente inviato da FroZen (Messaggio 47628887)
se per flash a caldo intendi fai partire la scheda con un suo bios poi togli eeprom con una vuota e flashalo non posso farlo...è l'unica scheda che ho ed è senza bios quindi non riuscirei mai a farla partire :stordita: oppure non ho capito cosa intendi per flash a caldo

Scusami non hai comprato i chip? Basta che li riprogrammi a caldo su un'altra scheda madre.

A vederlo dovrebbe essere lo stesso della P2B, quindi dopo dovute verifiche proverei a farlo direttamente da quella visto che ce l'hai, un paio di floppy e un po' di attenzione e il gioco è fatto. Io la p2b l'ho risuscitata così, come del resto la A7A 266.

FroZen 09-11-2021 13:48

Verifico le altre mobo che ho in giro e vedo se ne ho una con lo stesso chip, non ho voglia di rischiarne una funzionante :stordita:

Life bringer 09-11-2021 16:29

Ma non rischi nulla, quelle eeprom sono tutte a 5 volt e ci sono schede madri che in base alla data di produzione usano eeprom di marche diverse.
Io l'ultima eeprom a 12volt che ho visto era montata su una scheda madre per pentium 1 economica, comunque vedi tu...
Per dire, io ho flashato un bios per una scheda madre per pentium 2 su una scheda madre per pentium 4 (socket 478).

FroZen 09-11-2021 16:53

Mi hai (quasi) tranquillizzato :asd:

ah osti non ti ho più scritto il bios della taichi che sto usando :stordita:

Life bringer 09-11-2021 17:02

Quote:

Originariamente inviato da FroZen (Messaggio 47629651)
Mi hai (quasi) tranquillizzato :asd:

ah osti non ti ho più scritto il bios della taichi che sto usando :stordita:

L'alternativa è comprare un programmatore di eeprom, tutto il mondo ti consiglierà il tl866ii plus, io lo comprai 2 anni fa sui 40 euro, ora vedo che è ben più caro.

Comunque la prima volta son stato guidato da un utente via pm su vogons, ero piuttosto nervoso pure io, ma alla fine è più facile da fare che da spiegare.

Al limite posta con quali schede madri potresti fare l'hotflash, ma ripeto, non farti spaventare dalle cose ufficio complicazioni affari semplici.

robynove82 09-11-2021 18:17

Quote:

Originariamente inviato da Life bringer (Messaggio 47629617)
Ma non rischi nulla, quelle eeprom sono tutte a 5 volt e ci sono schede madri che in base alla data di produzione usano eeprom di marche diverse.
Io l'ultima eeprom a 12volt che ho visto era montata su una scheda madre per pentium 1 economica, comunque vedi tu...
Per dire, io ho flashato un bios per una scheda madre per pentium 2 su una scheda madre per pentium 4 (socket 478).

Io ebbi un problema provando a programmare la eprom della p2b sulla A7A 266, il chip scaldava a bestia. Infatti spensi tutto e lo riprogrammai dalla CUV4X. Può darsi potesse dipendere da un mio errore oppure escono tensioni differenti. Mi rimane il dubbio.

386DX40 09-11-2021 18:17

Non e' certo un' "operazione chirurgica" ma di solito preferirei prudenza perche' a volte le cose piu' ovvie e semplici finiscono a sorpresa. Molti involontariamente hanno bruciato processori e/o schede madri 80486 per stanchezza installando la cpu nel verso sbagliato pur avendolo installato mille volte e per quanto sembra improbabile accada e' piuttosto facile. Come consiglio se mainboard/socket e eeprom sono compatibili e voltaggi pure, magari un occhiata ai datasheet/pinout delle eeprom non fa male, per facilitare la rimozione e installazione a caldo e' meglio non incastrare troppo a fondo le eeprom sul socket, quel tanto che basta che facciano ovvio contatto cosi' da levarle senza sforzare i pin.
Imho ovviamente ognuno ha la sua opinione.

Life bringer 09-11-2021 18:22

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47629794)
Io ebbi un problema provando a programmare la eprom della p2b sulla A7A 266, il chip scaldava a bestia. Infatti spensi tutto e lo riprogrammai dalla CUV4X. Può darsi potesse dipendere da un mio errore oppure escono tensioni differenti. Mi rimane il dubbio.

A me non è mai successo, invece è successo quello che dici quando ho inserito il chip del bios nel verso sbagliato, con tanto di scottatura al dito :D

FroZen 09-11-2021 18:24

A trovarli certi datasheet :stordita:

Per esempio pagherei per avere quello del kb controller della mia mobo 486 per verificare dove cavolo si interrompe il segnale che arriva dal connettore DIN :muro:

386DX40 09-11-2021 18:39

Capisco il problema con il keyboard controller. Avevo una buona scheda madre 80386 tempo fa con socket per CPU e NPU ma ovviamente la parte vicino alla batteria aveva ceduto da tempo mangiandosi il mondo circostante. Avevo ricostruito le piste e la tastiera che prima non funzionava dopo finalmente andava sebbene purtroppo non per lunghi periodi, ogni tanto smetteva. Probabilmente il problema era proprio sotto quel chip o il chip stesso e piste sottostanti ma la rimozione o datasheet erano davvero improbabili da provare e trovare con l' attrezzatura che avevo. Nell' ultima mainboard simile invece ho dovuto solo riparare l' ultimo strato con resina apposita, pulizia, essicatura UV (al sole :p) della sola area restaurata e sostituzione della batteria.

FroZen 09-11-2021 20:12

Piste?

Io pensavo di fare dei cavi volanti dal connettore diretto ai pin del controller :asd:

robynove82 09-11-2021 21:11

Quote:

Originariamente inviato da Life bringer (Messaggio 47629803)
A me non è mai successo, invece è successo quello che dici quando ho inserito il chip del bios nel verso sbagliato, con tanto di scottatura al dito :D

Allora mi sa che avevo cappellato :fagiano:

PC@live 09-11-2021 22:00

Quote:

Originariamente inviato da FroZen (Messaggio 47629804)
A trovarli certi datasheet :stordita:

Per esempio pagherei per avere quello del kb controller della mia mobo 486 per verificare dove cavolo si interrompe il segnale che arriva dal connettore DIN :muro:

Ciao, se vuoi venirne fuori da quel problema, metti le immagini qui o dove vuoi (link), poi vedendo cosa c'è o eventualmente cosa manca???:confused: non dovrebbe essere complicato risolvere il problema.
In ogni caso se fosse tutto ok e non manchi nulla, è probabile che il guasto possa essere in qualche traccia interna, ma in quel caso bisogna fare verifiche che sarebbero al momento inutili, nel senso che se non sono rotte non puoi trovarne interrotte!!!:mc:

PC@live 09-11-2021 22:22

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47628388)
Ne ho di schede PCI ma tutte piuttosto lente, al limite una radeon 7000 ma non so se ne vale. Comunque grazie valuterò, visto che come un coglione ho fatto fuori la CUV4X con annessa una voodoo3 (Bestemmie).

Per il resto, ho appena acceso un bel Pentium 150, con dati Vintage :sofico:. C'è installato oltre che a Colin McRae, anche "Johnny Herbert's GP 1998" :D. Mai sentito in vita mia (apparte il pilota), c'è anche "Mad Catz Puma GT".

Peccato per l'ASUS, sicuro che non si possa resuscitare? Riparare?
Adoro i PC ultra-old, a memoria j. herbert dovrebbe guidare credo una stewart, ricordo che vinse a Monza, ma non so esattamente in che anno.
Puma GT credo si riferisca all'auto, se non sbaglio.

robynove82 09-11-2021 23:09

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 47630172)
Peccato per l'ASUS, sicuro che non si possa resuscitare? Riparare?
Adoro i PC ultra-old, a memoria j. herbert dovrebbe guidare credo una stewart, ricordo che vinse a Monza, ma non so esattamente in che anno.
Puma GT credo si riferisca all'auto, se non sbaglio.

In teoria basterebbe cambiare lo slot Agp... purtroppo non mi ero accorto che la scheda video fosse sollevata sulla parte sinistra e ha fatto corto sullo slot. Complice probabilmente l'ali che avevo montato su per prova (un 200w bellico) senza presumo grosse protezioni.

Comunque la scheda con una PCI lavora, ma cambiare lo slot non credo sia semplice, soprattutto su quei tipi di schede lì.

robynove82 09-11-2021 23:13

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 47630172)
Adoro i PC ultra-old, a memoria j. herbert dovrebbe guidare credo una stewart, ricordo che vinse a Monza, ma non so esattamente in che anno.
Puma GT credo si riferisca all'auto, se non sbaglio.

Mi sa che hai ragione, forse c'era anche in GP2. Per la Puma sicuro è la Ford Puma, peccato che non ci possa giocare che quel computer mi spara errori su rundll32 a diritto.

PC@live 10-11-2021 22:19

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47630193)
In teoria basterebbe cambiare lo slot Agp... purtroppo non mi ero accorto che la scheda video fosse sollevata sulla parte sinistra e ha fatto corto sullo slot. Complice probabilmente l'ali che avevo montato su per prova (un 200w bellico) senza presumo grosse protezioni.

Comunque la scheda con una PCI lavora, ma cambiare lo slot non credo sia semplice, soprattutto su quei tipi di schede lì.

Beh pensavo fosse proprio andata, a me stamattina è successo che si è fritta, una slot1 con chipset VIA, aveva un paio di condensatori da cambiare, ma provandola i mosfet gemelli si sono fritti.
Comunque si può usare con una VGA PCI equivalente ad altre AGP, ad esempio GF FX5500, costano un po ma potrebbero essere non tanto peggio rispetto alla AGP, poi certo ci sarebbero anche altre schede come avevo detto prima per la BX.

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47630196)
Mi sa che hai ragione, forse c'era anche in GP2. Per la Puma sicuro è la Ford Puma, peccato che non ci possa giocare che quel computer mi spara errori su rundll32 a diritto.

Controllando cosa guidava Herbert nel 1998 era sulla Sauber, l'anno successivo sulla Stewart vinse il GP d'Europa (nurburgring), a Monza vinse con la Benetton anni prima.
Per quanto riguarda la Puma, invece non intendevo la Ford, ma bensì proprio la PUMA GT, sarebbe qui: https://www.pumaclubitalia.com/la-storia.html

robynove82 10-11-2021 22:46

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 47631739)
Beh pensavo fosse proprio andata, a me stamattina è successo che si è fritta, una slot1 con chipset VIA, aveva un paio di condensatori da cambiare, ma provandola i mosfet gemelli si sono fritti.
Comunque si può usare con una VGA PCI equivalente ad altre AGP, ad esempio GF FX5500, costano un po ma potrebbero essere non tanto peggio rispetto alla AGP, poi certo ci sarebbero anche altre schede come avevo detto prima per la BX.

Penso non convenga, al limite cerco una CUV4X che oscilla tra i 40-50€. Ma per ora sto bòno :D.

Quote:

Controllando cosa guidava Herbert nel 1998 era sulla Sauber, l'anno successivo sulla Stewart vinse il GP d'Europa (nurburgring), a Monza vinse con la Benetton anni prima.
Per quanto riguarda la Puma, invece non intendevo la Ford, ma bensì proprio la PUMA GT, sarebbe qui: https://www.pumaclubitalia.com/la-storia.html
Ho controllato in Grand Prix 2 (1996) era nella Lotus. GP2, grande gioco.

Non conoscevo le Puma. Effettivamente fare un gioco sulla Ford Puma :sofico:. Poi tra l'altro è uscita nel '97.

FroZen 11-11-2021 08:03

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47629050)
Scusami non hai comprato i chip? Basta che li riprogrammi a caldo su un'altra scheda madre.

A vederlo dovrebbe essere lo stesso della P2B, quindi dopo dovute verifiche proverei a farlo direttamente da quella visto che ce l'hai, un paio di floppy e un po' di attenzione e il gioco è fatto. Io la p2b l'ho risuscitata così, come del resto la A7A 266.

ho verificato e la asus p2b ha chip bios award, mentre la p5a è winbond....mi stai dicendo che sono tutti uguali sti chip bios indipendentemente dalla marca? :stordita:

Quote:

Originariamente inviato da PC@live (Messaggio 47630146)
Ciao, se vuoi venirne fuori da quel problema, metti le immagini qui o dove vuoi (link), poi vedendo cosa c'è o eventualmente cosa manca???:confused: non dovrebbe essere complicato risolvere il problema.

avevo forse già messo la foto ma non la trovo più, appena riesco la rifaccio...

Life bringer 11-11-2021 08:09

Mea che award è il bios (award, phoenix o ami), non è il produttore del chip...
I chip possono essere prodotti da marche differenti, ovvio, ma i modelli (se sono identici come dimensione della eeprom interna e voltaggio) sono ovviamente intercambiabili.

FroZen 11-11-2021 09:10

Quote:

Originariamente inviato da Life bringer (Messaggio 47631936)
Mea che award è il bios (award, phoenix o ami), non è il produttore del chip...
I chip possono essere prodotti da marche differenti, ovvio, ma i modelli (se sono identici come dimensione della eeprom interna e voltaggio) sono ovviamente intercambiabili.

aaaaaaaaah che pirla che sono :D infatti award lo recitava un adesivo appiccicato sopra il chip :D dovrei toglierlo ( :eek: deprezzamento in vista :asd: ) per vedere il seriale del chip e vedere appunto le dimensioni della memoria e tensioni sperando di trovarne il datasheet :stordita: sto we mi ci metto, incrocio i diti :fagiano:

FroZen 11-11-2021 09:13

Nel frattempo beccatevi il mio retrocorner appena aggiornato :fagiano: avere il papà in pensione fa sempre comodo :asd:



si è una cerniera che mi permette di fare spazio per la tastiera in orizzontale che chiudo quando mi devo muovere nel sempre più angusto spazio del mio antro :asd:

Life bringer 11-11-2021 09:15

dammi retta, usa uniflash, è in grado d'identificare il tipo preciso di eeprom, così eviti di togliere quelle etichette, poi non si riescono a riattaccare :muro:
Avvii il programma e nella prima riga dove c'è Flash ROM chip trovi l'info che cerchi:

FroZen 11-11-2021 09:18

ti lovvo

uuu permette anche il dump dei bios e scrittura, moooolto interessante.....

Life bringer 11-11-2021 09:20

Alla buon'ora (o a buon rendere) è un mese che ti dico usa uniflash :D

FroZen 11-11-2021 11:16

Mi sto pericolosamente avvicinando ai 40 :O me sto a rincojonì

Nel frattempo se ne è andata una voodoo 4 4500 da subito (100€), non so se esserne dispiaciuto :stordita:

robynove82 11-11-2021 11:20

Quote:

Originariamente inviato da FroZen (Messaggio 47632060)
aaaaaaaaah che pirla che sono :D infatti award lo recitava un adesivo appiccicato sopra il chip :D dovrei toglierlo ( :eek: deprezzamento in vista :asd: ) per vedere il seriale del chip e vedere appunto le dimensioni della memoria e tensioni sperando di trovarne il datasheet :stordita: sto we mi ci metto, incrocio i diti :fagiano:

Procurati un estrattore... altrimenti preparati a riadirrizzare i pin :D . Per fortuna sono ben malleabili.

FroZen 11-11-2021 11:38

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47632388)
Procurati un estrattore... altrimenti preparati a riadirrizzare i pin :D . Per fortuna sono ben malleabili.

ci ho il kit ifixit ci ho :O

lele.miky 11-11-2021 11:38

Quote:

Originariamente inviato da FroZen (Messaggio 47632380)
Mi sto pericolosamente avvicinando ai 40 :O me sto a rincojonì

Nel frattempo se ne è andata una voodoo 4 4500 da subito (100€), non so se esserne dispiaciuto :stordita:

Bah, è una 3dfx,ma scarsa e senza il guizzo in più che aveva la 5500, insomma una scheda ne carne ne pesce, sempre secondo me.
Scatenerò l'ira dei sostenitori 3dfx

ciao

FroZen 11-11-2021 11:41

Quote:

Originariamente inviato da lele.miky (Messaggio 47632435)
Bah, è una 3dfx,ma scarsa e senza il guizzo in più che aveva la 5500, insomma una scheda ne carne ne pesce, sempre secondo me.
Scatenerò l'ira dei sostenitori 3dfx

ciao

parlo da un punto di vista collezionistico :stordita: è la prima che vedo non sulle classiche aste ebay da 250€ in su :stordita:

la 5500 già ce l'ho anche se una sorellina gliela vorrei affiancare...magari un giorno farò a scambio con qualcuno di qualcosa che mi gira nel garage! Ma anche la rage fury maxx mi intripperebbe (cough cough! :ciapet: )

FroZen 11-11-2021 11:45

Da un punto di vista "prodotto" questo è il mio verdetto sulle 3dfx

v1 -> TOP ASSOLUTO
v2 -> TOP ASSOLUTO appena sotto (due in coppia comunque diventano il TOP ASSOLUTO + 1 :asd: )
v3 -> Inizio della fine ma ancora valida
v4/v5/v6 -> fine di 3dfx ma schede divertenti con cui giocarci

Poi ci sono le ibride 2D/3D, ho solo una banshee che non ho ancora testato mannaggia, mentre le rush mi intrigano per tutti i giudizi negativi che hanno avuto :asd:

da collezionista ovviamente le vorrei tutte (si pure la V6 :asd: )

poi c'è altro discorso per le Quantum3D\Alchemy ma meglio lasciar stare :asd:

sc82 11-11-2021 12:15

Quote:

Originariamente inviato da robynove82 (Messaggio 47632388)
Procurati un estrattore... altrimenti preparati a riadirrizzare i pin :D . Per fortuna sono ben malleabili.

Se l'estrattore è quella specie di pinza che afferra dai due lati corti e poi tiri su, io quando ci ho provato ho fatto un disastro perchè succede sempre che si sgancia di botto da una parte e dall'altra no, e metà dei pin si piegano e tanto anche.

Mi sono trovato molto meglio andando a infilare qualcosa tra il chip e lo zoccolo, e facendo leva da li, un po' alla volta alternando un lato all'altro... si riesce a dosare la forza e estrarre "un millimetro per volta", mantenendo i pin belli dritti. :)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 17:23.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.