Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


matte91snake 08-02-2020 19:41

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46614962)
Quanto lo paghi?

li ho entrambi.
Credendo il 301 fosse difettoso ho ordinato l'onkyo.
Ma mentre l'onkyo veniva spedito (non era disponibile e ci sono volute 2 settimane) il 301 è cambiato completamente.
devo renderne 1, l'onkyo preso nuovo a 220€ mentre il 301 su warehouse deal a 240€

s-y 08-02-2020 19:51

tieni quello che preferisci come suono, che è praticamente l'unica cosa che conta
al limite una ulteriore prova che potresti fare, se puoi e se non l'hai già fatto, è confrontarli senza usare i loro convertitori d/a integrati (parto da un presupposto quindi)

HSH 08-02-2020 21:22

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 46614681)
Sicuramente un cd o flac di "nota provienenza", se ne hai dei dire straits come qualità audio li ritengo tra i migliori

Se hai il lettore bluray consiglio vivamente : David Gilmour live at pompeii, registrazione sublime, un vero riferimento....nulla di meglio per testare un 5.1 o anche stereo...

ho fatto la prova, in effetti con il pure direct anche lo yamaha va abbastanza bene, lo testerò meglio quando possibile , probabilmente era solo suggestione

matte91snake 10-02-2020 22:26

domandina :p
come si collega l'uscita subwoofer del yamaha a-s301 che è un connettore nero singolo a un coso del genere che ha line in rosso/bianco? (foto presa a caso su amazon)
https://images-na.ssl-images-amazon....AC_SL1500_.jpg
grazie :bimbo:

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46615048)
tieni quello che preferisci come suono, che è praticamente l'unica cosa che conta
al limite una ulteriore prova che potresti fare, se puoi e se non l'hai già fatto, è confrontarli senza usare i loro convertitori d/a integrati (parto da un presupposto quindi)

be ma comunque lo userei con il cavo ottico quindi a maggior ragione non posso prescindere dal dac. comunque il 301 mi sembra più aperto e le voci sono assolutamente migliori, il 9010 è più vivace e pomposo ma più confusionario e più stretto nella rappresentazione. terrò il 301 perchè posso in futuro renderlo pomposo aggiungendo il sub e nel mentre quando ne ho voglia tolgo il pure direct e gli do un pelo di bassi dal controllo di tono :P

DelusoDaTiscali 11-02-2020 05:14

@matte91snake: sul manuale del Mivoc, parlando del collegamento LINE, dice (mia la sottolineatura) "The active subwoofer can be connected either to a subwoofer RCA jack of an amplifier using the LINE IN input. Recommended is to use one (right) of the RCA inputs only"

Molto più chiaro il google translate dalla pagina in tedesco: "È sufficiente utilizzare solo uno dei due ingressi LINE IN (destro)"

Quindi l'ingresso per il collegamento sub "mono" è il rosso (destro).

p.s. sui sub è normale, in genere però sull' ingresso da usare in mono c' é la scritta LFE (canale effetti di bassa frequenza dei sistemi 5.1)

matte91snake 11-02-2020 10:28

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 46617900)
@matte91snake: sul manuale del Mivoc, parlando del collegamento LINE, dice (mia la sottolineatura) "The active subwoofer can be connected either to a subwoofer RCA jack of an amplifier using the LINE IN input. Recommended is to use one (right) of the RCA inputs only"

Molto più chiaro il google translate dalla pagina in tedesco: "È sufficiente utilizzare solo uno dei due ingressi LINE IN (destro)"

Quindi l'ingresso per il collegamento sub "mono" è il rosso (destro).

p.s. sui sub è normale, in genere però sull' ingresso da usare in mono c' é la scritta LFE (canale effetti di bassa frequenza dei sistemi 5.1)

grazie!
visto che quel mivoc è solo un esempio, è il primo di cui ho visto una foto del retro su amazon, immagino ogni altro sub attivo abbia un' implementazione simile ?
rimanendo in tema sub, ho letto sul manuale del 301 che il crossover dell'uscita sub è fisso a 80Hz. Ma ai diffusori arriva comunque tutta la gamma? in quel caso un eventuale crossover sul sub andrebbe impostato appena sopra il minimo a cui scendono i diffusori da specifiche? (esempio le mie tesi da specifica dovrebbero scendere a 45 Hz, il crossover del sub dovrei metterlo appena sopra i 45 ? )

cambiando argomento, sul manuale del 301 ho letto che se fossero invertite le fasi sui diffusori si perderebbero tutti i bassi e la qualità sarebbe scarsa.
Vorrei fare questa prova per sentire la differenza visto che io già i bassi li avverto "spenti" :stordita: si possono fare danni a ampli o casse invertendo le fasi?

grazie e perdonate la mia niubbaggine :mc:

s-y 11-02-2020 11:18

Quote:

Originariamente inviato da matte91snake (Messaggio 46618263)
ho letto sul manuale del 301 che il crossover dell'uscita sub è fisso a 80Hz. Ma ai diffusori arriva comunque tutta la gamma? in quel caso un eventuale crossover sul sub andrebbe impostato appena sopra il minimo a cui scendono i diffusori da specifiche? (esempio le mie tesi da specifica dovrebbero scendere a 45 Hz, il crossover del sub dovrei metterlo appena sopra i 45 ? )

in teoria dovrebbe tagliare i diffusori sopra gli 80 (ma ci sarà scritto sul manuale come opera, dacci un occhio...)
se fosse così il sub puoi impostarlo attorno a quella frequenza, altrimenti avresti buchi

al contrario, se non impatta sui satelliti, il sub va tagliato più in basso
Quote:

cambiando argomento, sul manuale del 301 ho letto che se fossero invertite le fasi sui diffusori si perderebbero tutti i bassi e la qualità sarebbe scarsa.
Vorrei fare questa prova per sentire la differenza visto che io già i bassi li avverto "spenti" :stordita: si possono fare danni a ampli o casse invertendo le fasi?
non ci sono rischi, ad esempio si può fare anche invertendo i cavi dei diffusori (a livello di connettori intendo, positivo su negativo e viceversa)
in pratica si tratta di provare, trovando la modalità che renda nel modo migliore

Tonisettequattro 11-02-2020 11:34

Quote:

Originariamente inviato da matte91snake (Messaggio 46618263)
grazie!
visto che quel mivoc è solo un esempio, è il primo di cui ho visto una foto del retro su amazon, immagino ogni altro sub attivo abbia un' implementazione simile ?
rimanendo in tema sub, ho letto sul manuale del 301 che il crossover dell'uscita sub è fisso a 80Hz. Ma ai diffusori arriva comunque tutta la gamma? in quel caso un eventuale crossover sul sub andrebbe impostato appena sopra il minimo a cui scendono i diffusori da specifiche? (esempio le mie tesi da specifica dovrebbero scendere a 45 Hz, il crossover del sub dovrei metterlo appena sopra i 45 ? )

cambiando argomento, sul manuale del 301 ho letto che se fossero invertite le fasi sui diffusori si perderebbero tutti i bassi e la qualità sarebbe scarsa.
Vorrei fare questa prova per sentire la differenza visto che io già i bassi li avverto "spenti" :stordita: si possono fare danni a ampli o casse invertendo le fasi?

grazie e perdonate la mia niubbaggine :mc:

Che tesi sono? Mi sembra diffice che arrivino a 45 con una buona pressione sonora! Le specifiche vanno prese con le molle , solitamente danno la risposta di frequenze indicando un range di tolleranza +/- 3db ad esempio, se non c'è scritto nulla c'è poco da fidarsi, per cui puoi lasciare anche 80hz.
Se hai rispettato le polarità nel collegare i diffusori dovrebbero essere in Fase.
Se l diffusori non fossero in fase con il sub la si può invertire dAl sub ,di solito hanno la manopola per quello scopo , puoi provare a 180 e sentire se va meglio , non succede nulla....

matte91snake 11-02-2020 12:12

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46618363)
in teoria dovrebbe tagliare i diffusori sopra gli 80 (ma ci sarà scritto sul manuale come opera, dacci un occhio...)
se fosse così il sub puoi impostarlo attorno a quella frequenza, altrimenti avresti buchi

al contrario, se non impatta sui satelliti, il sub va tagliato più in basso


non ci sono rischi, ad esempio si può fare anche invertendo i cavi dei diffusori (a livello di connettori intendo, positivo su negativo e viceversa)
in pratica si tratta di provare, trovando la modalità che renda nel modo migliore

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 46618399)
Che tesi sono? Mi sembra diffice che arrivino a 45 con una buona pressione sonora? Le specifiche vanno prese con le molle , solitamente danno la risposta di frequenze indicando un range di tolleranza +/- 3db ad esempio, se non c'è scritto nulla c'è poco da fidarsi, per cui puoi lasciare anche 80hz.
Se hai rispettato le polarità nel collegare i diffusori dovrebbero essere in Fase.
Se l diffusori non fossero in fase con il sub la si può invertire dAl sub ,di solito hanno la manopola per quello scopo , puoi provare a 180 e sentire se va meglio , non succede nulla....

tesi 261, i collegamenti rispettano la polarità, però boh appunto come dicevi tu sento che manca pressione in basso. Anche a me sembra questi 45Hz non ci siano proprio :rolleyes: per questo volevo provare a invertire rosso e nero e vedere cosa succede visto si dovrebbero "perdere i bassi" che già non è che siano molto presenti :D
e meno male che ho preso le 261, ero in dubbio con le 241 che sarebbero state ancora più "light"

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 46618399)
per cui puoi lasciare anche 80hz.
Se l diffusori non fossero in fase con il sub la si può invertire dAl sub ,di solito hanno la manopola per quello scopo , puoi provare a 180 e sentire se va meglio , non succede nulla....

comunque al momento non ce l'ho un subwoofer , mi sto informando.
chiedo da ignorante, 80 non è altino con il rischio di avere una doppia riproduzione delle frequenze che escono degnamente dalle casse anche sul sub (quindi immagino tra 55 e 80Hz) ?

memory_man 11-02-2020 12:29

Ciao ragazzi!
Per caso qualcuno di voi ha provato i diffusori Mission QX2? Qualche parere?

Sto pensando di cambiare un po' l'impianto stereo e farei un pensiero anche all'ampli... ci sarebbero il rega brio e l'audiolab 6300a in lizza. Qualche prova fatta da voi personalmente?

ferste 11-02-2020 12:32

Quote:

Originariamente inviato da matte91snake (Messaggio 46618482)
tesi 261, i collegamenti rispettano la polarità, però boh appunto come dicevi tu sento che manca pressione in basso.

strano però, le Tesi, così come le Nota (le Diva un po' meno) sono la maionese del settore, vanno su tutto, hanno una resa decente su tutto...gli alti non saranno eccezionali ma il rapporto qualità\prezzo è ottimo.

cosa avevi prima?

s-y 11-02-2020 12:39

se il sub adesso non c'è è inutile invertire i cavi
la fase dei satelliti è da rapportare a quella del sub

agirei sul posizionamento, tra le modifiche 'gratis' (spazio permettendo)

ad ogni modo, non conoscendo l'ampli la butto giù tanto per, diciamo... non è che sull'ampli c'è tipo un selettore da attivare quando in uso col sub, che appunto taglia i satelliti?
prorio tanto per, ma a volte hai visto mai

poi, certo le tesi non potranno avere un basso immanente, ma nemmeno essere 'vuote' (poi ovviamente il tutto è soggettivo, diciamo)

matte91snake 11-02-2020 14:13

Quote:

Originariamente inviato da ferste (Messaggio 46618534)
strano però, le Tesi, così come le Nota (le Diva un po' meno) sono la maionese del settore, vanno su tutto, hanno una resa decente su tutto...gli alti non saranno eccezionali ma il rapporto qualità\prezzo è ottimo.

cosa avevi prima?

prima due casse sony SS-H771:
https://thumbs.img-sprzedajemy.pl/10...-508788131.jpg
sono riuscito a recuperare questo straccio di dati ( chiamarli specifiche non mi sembra il caso :asd: )
3-way speaker system
Woofer:15 cm cone
Tweeter:5 cm cone
Super Tweeter:2 cm dome
Bass reflex (anteriore)
Rated impedance 6 ohms
Dimensions Approx. 205x325x275 mm
Mass 4Kg

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46618546)
se il sub adesso non c'è è inutile invertire i cavi
la fase dei satelliti è da rapportare a quella del sub

agirei sul posizionamento, tra le modifiche 'gratis' (spazio permettendo)

ad ogni modo, non conoscendo l'ampli la butto giù tanto per, diciamo... non è che sull'ampli c'è tipo un selettore da attivare quando in uso col sub, che appunto taglia i satelliti?
prorio tanto per, ma a volte hai visto mai

poi, certo le tesi non potranno avere un basso immanente, ma nemmeno essere 'vuote' (poi ovviamente il tutto è soggettivo, diciamo)

https://images-na.ssl-images-amazon....L._SL1500_.jpg
questo è l' a-s301 , nemmeno sul manuale c'è riportato niente sull'argomento

ferste 11-02-2020 14:19

Quote:

Originariamente inviato da matte91snake (Messaggio 46618729)
prima due casse sony SS-H771:
https://thumbs.img-sprzedajemy.pl/10...-508788131.jpg
sono riuscito a recuperare questo straccio di dati ( chiamarli specifiche non mi sembra il caso :asd: )
3-way speaker system
Woofer:15 cm cone
Tweeter:5 cm cone
Super Tweeter:2 cm dome
Bass reflex (anteriore)
Rated impedance 6 ohms
Dimensions Approx. 205x325x275 mm
Mass 4Kg

Allora mi sembra ancora più strano, non è che magari su quelle sony li sentivi di più perchè facevano effetto "camminata coi tacchi" ma in realtà erano brutti e incontrollati?

matte91snake 11-02-2020 14:42

Quote:

Originariamente inviato da ferste (Messaggio 46618742)
Allora mi sembra ancora più strano, non è che magari su quelle sony li sentivi di più perchè facevano effetto "camminata coi tacchi" ma in realtà erano brutti e incontrollati?

a questo punto per forza sono io abituato a bassi rimbombanti fuori controllo oppure per qualche ragione da capire uno dei due speaker è in controfase.

ps non mi è molto chiaro quale sia l'effetto camminata coi tacchi :D

s-y 11-02-2020 14:46

può essere anche che l'abitudine ai diffusori precedenti faccia apparire quelli attuali più 'asfittici', quando in realtà sarebbero migliorativi.
ad ogni modo alla fine i gusti personali sono imperativi, e dato che pare che l'uscita sub sia 'indipendente' dai satelliti, l'unica prima di aggiungere un sub sia agire sul posizionamento, ovviamente se possibile. in particolare un certo avvicinamento alle pareti, ma in realtà poi si va 'a caso', cercando la posizione che dia risultati migliori

ps: per controllare di non aver collegato in controfase, si fa presto, basta guardare :D

ferste 11-02-2020 14:48

Quote:

Originariamente inviato da matte91snake (Messaggio 46618794)
ps non mi è molto chiaro quale sia l'effetto camminata coi tacchi :D

L'ha coniato uno dei più grandi esperti audiofili del Vecchio Continente...ferste! :D

E' un basso forte, ma insensato, che sulla testa ti fa l'effetto di quella al piano di sopra che cammina con i tacchi al sabato, dopo pranzo, mentre sei sul divano per fare il riposino... :D

matte91snake 11-02-2020 15:00

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46618802)
può essere anche che l'abitudine ai diffusori precedenti faccia apparire quelli attuali più 'asfittici', quando in realtà sarebbero migliorativi.
ad ogni modo alla fine i gusti personali sono imperativi, e dato che pare che l'uscita sub sia 'indipendente' dai satelliti, l'unica prima di aggiungere un sub sia agire sul posizionamento, ovviamente se possibile. in particolare un certo avvicinamento alle pareti, ma in realtà poi si va 'a caso', cercando la posizione che dia risultati migliori

ps: per controllare di non aver collegato in controfase, si fa presto, basta guardare :D

io sono sicuro sia tutto collegato corettamente, ma ho letto di diffusori anche molto costosi con un errore nell'assemblaggio in cui erano invertiti i poli su uno dei woofer , e che capita più frequentemente di quanto si pensi. Ma probabilmete mi sono fatto troppe seghe mentali io... il basso delle tesi è sicuramente migliorativo in qualità rispetto a prima , e questo lo sento, solo è diverso, meno romboso e vibrante

Quote:

Originariamente inviato da ferste (Messaggio 46618806)
L'ha coniato uno dei più grandi esperti audiofili del Vecchio Continente...ferste! :D

E' un basso forte, ma insensato, che sulla testa ti fa l'effetto di quella al piano di sopra che cammina con i tacchi al sabato, dopo pranzo, mentre sei sul divano per fare il riposino... :D

mmm nel senso che dovrei percepire c'è qualcosa di troppo e fuori posto? in effetti rimontando le altre casse sicuramente c'è più confusione e meno chiarezza

azi_muth 11-02-2020 15:23

Quote:

Originariamente inviato da matte91snake (Messaggio 46618482)
tesi 261, i collegamenti rispettano la polarità, però boh appunto come dicevi tu sento che manca pressione in basso. Anche a me sembra questi 45Hz non ci siano proprio :rolleyes:

Si i 45hz ci saranno pure ma a -15db !!!
Che musica ascolti?
Non sono casse da UNZ! UNZ! UNZ! :D :D :D :D

ferste 11-02-2020 15:28

Quote:

Originariamente inviato da matte91snake (Messaggio 46618832)
mmm nel senso che dovrei percepire c'è qualcosa di troppo e fuori posto? in effetti rimontando le altre casse sicuramente c'è più confusione e meno chiarezza

questo è un sintomo evidente di basso buttato a caz...zarola ;)

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46618870)
Si i 45hz ci saranno pure ma a -20db !!! :D :D :D
Che musica ascolti? Non sono casse da UNZ! UNZ! UNZ! :D :D :D :D

Aahhh...ma allora cambia tutto! Cassa Rotterdam spinta con un compressore da officina e il gioco è fatto!

matte91marantzA d'ora in poi! :D

s-y 11-02-2020 15:38

Quote:

Originariamente inviato da matte91snake (Messaggio 46618832)
meno romboso

a dire la verità la rombosità è negativa, quindi che ce ne sia meno è un vantaggio

ad ogni modo, se vuoi assicurarti che non ci siano collegamenti invertiti dentro le casse. ne inverti una sola e senti

matte91snake 11-02-2020 16:28

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46618870)
Si i 45hz ci saranno pure ma a -15db !!!
Che musica ascolti?
Non sono casse da UNZ! UNZ! UNZ! :D :D :D :D

Quote:

Originariamente inviato da ferste (Messaggio 46618875)
questo è un sintomo evidente di basso buttato a caz...zarola ;)



Aahhh...ma allora cambia tutto! Cassa Rotterdam spinta con un compressore da officina e il gioco è fatto!

matte91marantzA d'ora in poi! :D

nono niente unz unz, ascolto di tutto e di più, ci gioco anche . Proprio per la "universalità" ho preso le tesi, e scelto il 301 rispetto al 9010 anche se quest'ultimo era un pelo più pieno sotto. così ho più pulizia, ampiezza e le voci hanno una marcia in più. Sotto ok è meno pieno ma posso mettere il sub in futuro, cosa non possibile col 9010. ho messo le mani avanti :sofico: a proposito, ho riletto il manuale, il crossover è a 90Hz sull'uscita sub. mi chiedo se l'eventuale futuro sub vada messo a 90 o a quella frequenza le tesi sono ancora buone e rischio di duplicare ? ma questa sarà un'altra storia :p
matte91marantzA :asd: ma è solo un gioco di parole o i Marantz sono più vivaci/pomposi ?

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46618900)
a dire la verità la rombosità è negativa, quindi che ce ne sia meno è un vantaggio

ad ogni modo, se vuoi assicurarti che non ci siano collegamenti invertiti dentro le casse. ne inverti una sola e senti

si il meno romboso era da intendere come pregio, insomma il rombo è tutto fumo e niente arrosto.
è proprio la prova che vorrei fare stasera , così mi rendo conto subito

grazie a tutti :flower:
mat

Tonisettequattro 11-02-2020 19:12

Un eventuale sub non lo imposterei al di sotto dei 80hz con le tue tesi..sotto quelle frequenze un sub (decente) sapra fare sicuramente meglio in termini di pressione sonora..certo sarebbe meglio che ci fosse un taglio ai satelliti onde evitare sfasamenti ma se non c'è non puoi fare altrimenti...

matte91snake 11-02-2020 21:32

giusto per farmi un'idea, per sub decente cosa si intende? possibilmente in linea con i componenti del resto dell'impianto (a-s301 e tesi 261)

edit:
mi sono bastati 15 secondi in controfase per capire che gli speaker non hanno problemi di collegamento interni :asd:

ferste 11-02-2020 21:59

No no, maranzt perché da noi i tamarri li chiamiamo anche Maranza! :D

Il sub é un argomento difficile, sono spesso complicati da posizionare e da regolare...con il costo di un mese d'affitto a Varazze.

Attendi qualcuno dei "tecnici" della sezione

DelusoDaTiscali 12-02-2020 05:15

Quote:

Originariamente inviato da matte91snake (Messaggio 46618263)
... ho letto sul manuale del 301 che il crossover dell'uscita sub è fisso a 80Hz. Ma ai diffusori arriva comunque tutta la gamma?...

Devo supporre che sulle impostazioni si possa attivare / disattivare il sub, perché la gamma sotto gli 80Hz non dovrebbe arrivare alle casse principali quando c'é un sub (che comunque ha un suo crossover quindi la cosa si può arrangiare diversamente).

Come sub nella fascia tra il Mivoc che hai citato ed i sub "veri" (SVS SB1000, 550 euro) non è che ci sia tanta scelta ci possono essere dei klipsch e Jamo e la stessa indiana line (eviterei robe come "mio sub" o "basso 840"...)

In ambito cinema (ma mi sembra che sei attrezzato diversamente) i sub si dimensionano al volume della stanza e vanno dai 200W (continui) in su ed anche come peso e dimensioni sono piuttosto "impegnativi".

matte91snake 12-02-2020 11:26

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 46619586)
Devo supporre che sulle impostazioni si possa attivare / disattivare il sub, perché la gamma sotto gli 80Hz non dovrebbe arrivare alle casse principali quando c'é un sub (che comunque ha un suo crossover quindi la cosa si può arrangiare diversamente).

Come sub nella fascia tra il Mivoc che hai citato ed i sub "veri" (SVS SB1000, 550 euro) non è che ci sia tanta scelta ci possono essere dei klipsch e Jamo e la stessa indiana line (eviterei robe come "mio sub" o "basso 840"...)

In ambito cinema (ma mi sembra che sei attrezzato diversamente) i sub si dimensionano al volume della stanza e vanno dai 200W (continui) in su ed anche come peso e dimensioni sono piuttosto "impegnativi".

l'unica cosa scritta nel manuale è che l'uscita subwoofer taglia sopra i 90Hz.
ma a quanto pare taglia solo in uscita su quel connettore, agli speaker arriva tutto indistintamente.

ho messo la foto del mivoc solo perchè è la prima che ho trovato con quel tipo di attacco :D
non riesco a capire se questa modalità di mettere il "subwoofer out" che è mono su uno dei due canali sul retro dei sub sia universale o vale solo per modelli specifici.:confused:

Tonisettequattro 12-02-2020 11:37

Purtroppo i "veri " sub sono costosi, basta vedere gli svs o xtz anche entry level. Per la musica secondo me il discorso è molto più complicato perché serve un buon controllo e una integrazione con gli altri diffusori e l ambiente, per cui secondo me sarebbero preferibili i cassa chiusa (tipo svs serie SB e i rel) anche a discapito di una minor discesa in basso. In pratica devono essere meno "rumorosi " possibile dando un contributo ma senza essere esuberanti..

s-y 12-02-2020 12:11

ad ogni modo imho prima di pensare al sub, che per l'appunto è problematico nonchè difficilmente economico inserire in un impianto ad uso audio (principalmente, se non ricordo male) cercherei intanto di 'abituarmi' al nuovo suono, e successivamente vedere di far rendere al meglio (tipicamente agendo sul posizionamento) il setup esistente

ad esempio, adesso come e dove sono posizionati i satelliti?

El Alquimista 12-02-2020 13:32

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46620187)
ad ogni modo imho prima di pensare al sub, che per l'appunto è problematico nonchè difficilmente economico inserire in un impianto ad uso audio (principalmente, se non ricordo male) cercherei intanto di 'abituarmi' al nuovo suono, e successivamente vedere di far rendere al meglio (tipicamente agendo sul posizionamento) il setup esistente

ad esempio, adesso come e dove sono posizionati i satelliti?

quoto
ed aggiungo
con le mie tesi 260 , il mio setup e flat amply
i bassi in basso :D non mancano di certo ;)
.

emb 12-02-2020 14:06

Quote:

Originariamente inviato da El Alquimista (Messaggio 46620357)
quoto
ed aggiungo
con le mie tesi 260 , il mio setup e flat amply
i bassi in basso :D non mancano di certo ;)
.

Credimi, non sono nemmeno lontanamente paragonabili a quelli che ti può dare un sub.
Ma il sub è fondamentale nel multimedia e nell'AV, mentre nella musica "pura" è difficile riuscire a settarlo bene e ad armonizzarlo con il resto dell'impianto. E' per quello che in molti (anzi direi la maggior parte) non lo mettono proprio.

El Alquimista 12-02-2020 14:15

Quote:

Originariamente inviato da emb (Messaggio 46620433)
Credimi, non sono nemmeno lontanamente paragonabili a quelli che ti può dare un sub.
Ma il sub è fondamentale nel multimedia e nell'AV, mentre nella musica "pura" è difficile riuscire a settarlo bene e ad armonizzarlo con il resto dell'impianto.

Oh già :)
chiedo venia, mi devo essere perso i post dell'utente a riguardo l'utilizzo con multimedia AV

ferste 12-02-2020 14:27

Quote:

Originariamente inviato da El Alquimista (Messaggio 46620442)
Oh già :)
chiedo venia, mi devo essere perso i post dell'utente a riguardo l'utilizzo con multimedia AV

Anche io avevo capito che non gli serviva per AV, la questione allora è un pochino più semplice, non elementare ma l'HT è comunque meno "delicato".

s-y 12-02-2020 14:35

a me pare di aver capito che l'uso è generalista ma soprattutto focalizzato sull'ascolto musicale
cmq a prescindere da questo... settare per bene i satelliti fa bene in ogni caso, e anzi, è cmq altamente consigliato prima di inserire il suddetto problematico sub

matte91snake 13-02-2020 18:35

si l'uso è generalista, l'impianto è nel mio studio e purtroppo il posizionamento è "obbligato".
Comunque, inizio ad abituarmi a questo suono e sono molto soddisfatto :D

per il sub appunto mi stavo solo informando sulla modalità di collegamento, ne parlerà la storia :)

azi_muth 13-02-2020 18:45

Alla fine molte persone ( me compreso) si prendono diffusori a colonna perchè riescono a tirare fuori quella quantità di bassi sufficiente a un uso "generale" orientato alla musica senza complicarsi la vita con un sub...(poi vabbè io in realtà ne cambiati diversi e ho cambiato assetto all'impianto più volte adesso sto in modalità easy...ma questa è un'altra storia :D)

L'argomentazione di non prendere i diffusori a colonna perchè non "si ha spazio" è un po' un falso problema. Per suonare bene i diffusori da scaffale andrebbero messi su dei supporti che occupano uno spazio a terra pari a quello di un diffusore a colonna. Poi ci devi anche mettere anche lo spazio del sub. Se poi parliamo di un maggior costo bisogna tenere presente che dei buoni supporti che non sia un pugno nell'occhio costano una 70/80 euro e un buon sub almeno altri 400/500...non che si vada a risparmiare....

s-y 13-02-2020 19:01

idem, se lo spazio lo permette
poi sarebbero da evitare posizionamenti 'infelici' tipo su scrivania o libreria, ma pure qui, non sempre è possibile

ad ogni modo anche piccoli aggiustamenti possono dare risultati tangibili, proverei, anche solo per il gusto dell'esperienza

Quiksilver 13-02-2020 23:34

Ciao. Le casse attive migliori come qualità prezzo sui 100/150 euro?

DelusoDaTiscali 14-02-2020 07:36

Edifier fa diversi modelli intorno a quel prezzo.

rizzotti91 14-02-2020 08:36

Buongiorno :)
Sui 1000 euro si riesce a realizzare un buon impiantino 5.1 o è troppo basso come budget?
Ho come l'impressione che, se non si spende un bel po' di più non si migliora tanto il risultato rispetto ad un giocattolino come le Z906, sbaglio?
Specie per quanto riguarda il massimo volume raggiungibile e la potenza del subwoofer.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 12:22.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.