Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


DarylDixon 19-09-2016 16:22

Uelà, hsh anche qui (sono jules winnfield).
Comunque guarda, avevo visto anche yamaha, ma non saprei che pesci prendere. Poi c'è chi ne parla bene e chi male, ma se riuscisse comunque a pilotare bene le indiana line, risparmiando qualcosina, non mi dispiacerebbe yamaha.
Io sono andato su Denon perché ho letto, qua e la, che è quello che si avvicina di più alla realtà come dichiarazioni di watt, considerando che molti dichiarano watt totalmente lontani dalla realtà.

HSH 19-09-2016 16:30

Quote:

Originariamente inviato da DarylDixon (Messaggio 44043340)
Uelà, hsh anche qui (sono jules winnfield).
Comunque guarda, avevo visto anche yamaha, ma non saprei che pesci prendere. Poi c'è chi ne parla bene e chi male, ma se riuscisse comunque a pilotare bene le indiana line, risparmiando qualcosina, non mi dispiacerebbe yamaha.
Io sono andato su Denon perché ho letto, qua e la, che è quello che si avvicina di più alla realtà come dichiarazioni di watt, considerando che molti dichiarano watt totalmente lontani dalla realtà.

ma i Watt non sono tutto! Comunque io ti parlo di Yamaha perchè oltre ad averlo io con le wharfedale, lo ha un mio collega proprio con le IL e ne parla molto bene. Poi quello che bisognerebbe fare è andare ad ascoltarne qualcuno in una sala apposita ma ormai sono sempre più rari. mi pare solo qualche tr**y abbia questa possibilità

Angeland 19-09-2016 16:42

Quote:

Originariamente inviato da DarylDixon (Messaggio 44041222)
Ciao a tutti.
Considerando l'uso HT (blu-ray e videogiochi) e, considerando l'installazione di diffusori indiana line tesi 560 o 260 e 740 per il centrale, quale sintoamplificatore sapreste consigliarmi? Io ero orientato su denon ma non saprei il modello.
Per favore vi chiedo la cortesia di attenerci a questa configurazione, non mi interessano altre casse.
Budget: 1000, ma se si potesse spendere meno sarebbe meglio. Non sarei interessato a futuri upgrade nei diffusori.
Volendo potrei optare per le 260 frontali anziché 560, probabilmente sarebbero sufficienti. In questo caso quale sinto potrei prendere?
Grazie.

Non sono un esperto in campo audio, ma come puoi vedere dalla firma, posseggo il sinto Yamaha RX-V479 con le Indiana Line, utilizzo HT e gaming....suonano perfettamente ! :)

DarylDixon 19-09-2016 21:53

eh ma tu hai le nota. hanno esigenze diverse dalle tesi 560 (totalmente un altro modello con richieste di pilotaggio diverse).

Quote:

Originariamente inviato da HSH (Messaggio 44043366)
ma i Watt non sono tutto! Comunque io ti parlo di Yamaha perchè oltre ad averlo io con le wharfedale, lo ha un mio collega proprio con le IL e ne parla molto bene. Poi quello che bisognerebbe fare è andare ad ascoltarne qualcuno in una sala apposita ma ormai sono sempre più rari. mi pare solo qualche tr**y abbia questa possibilità

Non sono tutto, ma se non sono abbastanza neanche le muovi le casse. E si sa, i sintoamplificatori da 500 euro non sono come gli integrati stereo dello stesso prezzo, molto peggio. Se calcoli poi che i watt dichiarati sono sempre molto ottimistici rispetto a quelli reali. Considerando che l'amplificazione richiesta dalle 560 parte da un minimo di 30watt per arrivare ad un massimo di 150w, mi servirebbe qualcosa che eroghi, almeno, 80 watt EFFETTIVI.
Quindi c'è da vedere quanti watt - effettivamente - questo yamaha eroga per canale.

HSH 19-09-2016 22:05

ma quale yamaha hai adocchiato tu esattamente?
perchè ad esempio con il 781 male non andresti di sicuro... se ce la faccio io con il 675....:D (e mediamente a poco più di metà volume mi pettino i capelli)

in + ha tutte le pre-out amplificate quindi puoi aggiungerci un finale stereo in caso tu non sia contento, anche se ne dubito... se potessi lo prenderei subito.
se invece puoi andare ancora più su come prezzo ci sono gli aventage... da sbavo , ne trovi molti anche sull'usato

DarylDixon 19-09-2016 23:35

Quote:

Originariamente inviato da HSH (Messaggio 44044334)
ma quale yamaha hai adocchiato tu esattamente?
perchè ad esempio con il 781 male non andresti di sicuro... se ce la faccio io con il 675....:D (e mediamente a poco più di metà volume mi pettino i capelli)

in + ha tutte le pre-out amplificate quindi puoi aggiungerci un finale stereo in caso tu non sia contento, anche se ne dubito... se potessi lo prenderei subito.
se invece puoi andare ancora più su come prezzo ci sono gli aventage... da sbavo , ne trovi molti anche sull'usato

in realtà nessun modello in particolare, per questo chiedevo magigori info su yamaha.
Comunque, il modello da te citato viene a costare oltre 600 euro, a parità di watt preferisco prendere il denon che mi costa circa 100 euro in meno.

HSH 20-09-2016 08:14

quindi nonostante ti abbiamo detto almeno in 2 che yamaha va bene con le IL tu la metti solo sul prezzo... vabbè allora tanto valeva chiedere :D

Tonisettequattro 20-09-2016 11:48

Edit...

Tonisettequattro 20-09-2016 11:49

Se fosse solo per i film va bene Yamaha ma se è anche per ascolto musica meglio secondo me marantz sr5010 o Denon 2200 o 3200

kiwivda 20-09-2016 17:27

ma stereo o multicanale?

DarylDixon 20-09-2016 23:44

multicanale. è sia per bluray/tv che per il gaming eventualmente.
Poi bo, se vorrò sentirmi qualche concerto non mi farebbe di certo schifo. A sto punto, denon?

HSH 21-09-2016 08:28

resterei su yamaha, sia con rock che pop e anche un po di dance\elettronica non mi ha mai deluso, dopo un po di rodaggio.
p.s. puoi chiedere anche sull'altro forum se vuoi, il Toe aveva anche lui uno yamaha fino a poco tempo fa, proprio con casse indiana line

Goofy Goober 21-09-2016 09:57

Come lo vedete un Klipsch R-112SW in una stanza 5*5.5 circa ben ammobiliata con e con 2 grossi divani?

DarylDixon 21-09-2016 13:36

Quote:

Originariamente inviato da HSH (Messaggio 44048178)
resterei su yamaha, sia con rock che pop e anche un po di dance\elettronica non mi ha mai deluso, dopo un po di rodaggio.
p.s. puoi chiedere anche sull'altro forum se vuoi, il Toe aveva anche lui uno yamaha fino a poco tempo fa, proprio con casse indiana line

Va bene, e scusa se te lo chiedo di nuovo ma è per restare chiari perché ancora non l'ho capito. :D
Quale modello consigli per pilotare delle tesi 560 più il centrale 740?

HSH 21-09-2016 13:46

Quote:

Originariamente inviato da DarylDixon (Messaggio 44049463)
Va bene, e scusa se te lo chiedo di nuovo ma è per restare chiari perché ancora non l'ho capito. :D
Quale modello consigli per pilotare delle tesi 560 più il centrale 740?

sul sito indiana line lo dicono loro stessi

Suggested amplifier 30 - 150 watt
tu dicevi che hai budget entro i mille, quindi direi Yamaha ARXV681BL RX-V681
sui 550€ che fa proprio 150W

DarylDixon 21-09-2016 14:31

già, ma questi 150w sono per canale? saranno effettivi? Perché in effetti potrebbe anche essere superiore al denon. Poi certo, la timbrica sarà diversa. Tipo ho letto che i denon hanno un suono un pò più caldo rispetto a yamaha e nad, ma questo poco importa.

dado1979 21-09-2016 14:51

Quote:

Originariamente inviato da DarylDixon (Messaggio 44049728)
già, ma questi 150w sono per canale? saranno effettivi? Perché in effetti potrebbe anche essere superiore al denon. Poi certo, la timbrica sarà diversa. Tipo ho letto che i denon hanno un suono un pò più caldo rispetto a yamaha e nad, ma questo poco importa.

In generale gli ampli inglesi hanno un suono un po' più caldo di quelli giapponesi.

Goofy Goober 21-09-2016 14:52

Quote:

Originariamente inviato da DarylDixon (Messaggio 44049728)
già, ma questi 150w sono per canale? saranno effettivi? Perché in effetti potrebbe anche essere superiore al denon. Poi certo, la timbrica sarà diversa. Tipo ho letto che i denon hanno un suono un pò più caldo rispetto a yamaha e nad, ma questo poco importa.

No attenzione, quel Yamaha da 150w su UN singolo canale pilotato, a 4ohm, e a 1khz...

Questo è il valore di erogazioni medio di quel sinto in modalità STEREO:
90 W per canale (6 ohms, 20Hz-20kHz, 0.06 % THD, 2 c. pilotati)

se si parla di erogazione in multichannel, scommetto che i watt per canale scendono molto velocemente a valori anche sotto i 40watt per canale

ecco un test di un modello più vecchio della serie RX 7xx di Yamaha, paragonabile come potenza base dichiarata a questo RX V681
http://www.soundandvision.com/conten...ver-test-bench

cmq per quelle Indiana Line basta un amplificatore di buona qualità anche a 40-50watt, più watt vuol solo più "potenza massima" del suono riproducibile dalle casse (il relazione alla sensibilità in db delle stesse), e quindi dipende anche dalle dimensioni della stanza da riempire con il suono.

esagerare con il wattaggio non serve a sentire meglio...
amplificatori stereo anche di alta qualità magari erogano anche solo 30watt per canale ma si sentono MOLTO meglio di un sintoampli come quel Yamaha che ne eroga quasi 100 in modalità stereo.

Personalmente consiglierei con quelle casse un Denon entry level come l'AVR-X1200W

http://www.soundandvision.com/conten...iew-test-bench

questo tiene sui 70watt per canale in multichannel a 8ohm, con casse a 6ohm saremo sui 90watt circa per canale.

dado1979 21-09-2016 15:24

Quote:

Originariamente inviato da Goofy Goober (Messaggio 44049809)
No attenzione, quel Yamaha da 150w su UN singolo canale pilotato, a 4ohm, e a 1khz...

Questo è il valore di erogazioni medio di quel sinto in modalità STEREO:
90 W per canale (6 ohms, 20Hz-20kHz, 0.06 % THD, 2 c. pilotati)

se si parla di erogazione in multichannel, scommetto che i watt per canale scendono molto velocemente a valori anche sotto i 40watt per canale

ecco un test di un modello più vecchio della serie RX 7xx di Yamaha, paragonabile come potenza base dichiarata a questo RX V681
http://www.soundandvision.com/conten...ver-test-bench

cmq per quelle Indiana Line basta un amplificatore di buona qualità anche a 40-50watt, più watt vuol solo più "potenza massima" del suono riproducibile dalle casse (il relazione alla sensibilità in db delle stesse), e quindi dipende anche dalle dimensioni della stanza da riempire con il suono.

esagerare con il wattaggio non serve a sentire meglio...
amplificatori stereo anche di alta qualità magari erogano anche solo 30watt per canale ma si sentono MOLTO meglio di un sintoampli come quel Yamaha che ne eroga quasi 100 in modalità stereo.

Personalmente consiglierei con quelle casse un Denon entry level come l'AVR-X1200W

http://www.soundandvision.com/conten...iew-test-bench

questo tiene sui 70watt per canale in multichannel a 8ohm, con casse a 6ohm saremo sui 90watt circa per canale.

40-45 W in RMS su 6 ohm bastano e avanzano a meno che uno non debba amplificare lo stadio Olimpico... io più che la quantità di watt cercherei la qualità di questi watt, ma soprattutto andrei ad ascoltare questi amplificatori.

Goofy Goober 21-09-2016 15:29

Quote:

Originariamente inviato da dado1979 (Messaggio 44049935)
40-45 W in RMS su 6 ohm bastano e avanzano a meno che uno non debba amplificare lo stadio Olimpico... io più che la quantità di watt cercherei la qualità di questi watt, ma soprattutto andrei ad ascoltare questi amplificatori.

infatti come dicevo tra i 40 e 50 con quelle casse si sta bene.

ma di sicuro quel Yamaha in multicanale scende su valori sotto i 40, dato che si parlava dei "150watt per canale" ho voluto specificare la cosa.

purtroppo non tutti possono andare ad ascoltare i sinto in giro comunque, già io a parte 3 o 4 modelli di Yamaha e Pioneer trovati nei centri commerciali a mia portata non ho potuto ascoltare niente, e quando ho comprato il Marantz che ho ora l'ho fatto sulla fiducia di chi ne parlava bene :boh:

L'unica "saletta" di ascolto che avevo a portata senza partire per spedizioni punitive la hanno chiusa anni fa, anche se pure li dentro la scelta dei sinto era molto limitata (c'erano più ampli stereo).

DarylDixon 21-09-2016 15:52

ragazzi, infatti è proprio questo che volevo dire.
Allora, innanzitutto so perfettamente che un integrato stereo di pari prezzo suona nettamente meglio. Peccato che io non necessiti di un integrato stereo, ho bisogno di vedere i bluray pertanto la scelta di un sintoamplificatore multicanale, è OBBLIGATORIA.
Ora, considerato questo. Ok, più wattaggio non serve, ma io devo sonorizzare una sala di 80mq, neanche posso permettermi un volume troppo basso.
Quindi, me ne faccio nulla di un sintoamplificatore che mi eroga meno di 40watt per canale se, già quelle casse, necessitano - mediamente - di 80 watt per essere pilotate.

Ora, qualcuno ha idea, realmente, su quale modello/marca conviene andare?
Possibilità di ascoltarli in giro NON NE HO. Qui dove abito c'è il NULLA.
Il motivo per il quale la scelta era ricaduta su Denon è che, leggendo in giro, Denon è uno dei pochi che più si avvicina al valore watt reale, da quello dichiarato, rispetto ad altri marchi più blasonati, i quali sparano watt da capogiro e poi in sostanza non ti muovono neanche un collant.

Poi, dire che i watt non sono importanti - personalmente - è un pò una cavolata, perché è tutto relativo. Se hai una stanza di 40 mq il discorso regge, ma in questo caso neanche avresti bisogno di una cassa da 130 watt.
Ma se c'è necessità di sonorizzare un salotto di casa, beh la questione è un tantino diversa.

Grazie mille.

azi_muth 21-09-2016 17:26

Quote:

Originariamente inviato da DarylDixon (Messaggio 44050073)
Poi, dire che i watt non sono importanti - personalmente - è un pò una cavolata, perché è tutto relativo. Se hai una stanza di 40 mq il discorso regge, ma in questo caso neanche avresti bisogno di una cassa da 130 watt.
Ma se c'è necessità di sonorizzare un salotto di casa, beh la questione è un tantino diversa.Grazie mille.

Però ragazzi comprare gli amplificatori così è un po' come comprare un'auto senza vederla sulla base dello 0-100 dichiarato...non so se mi spiego...:D


Va bene che è meglio avere un ampli muscoloso rispetto ad uno asfittico perchè le possibilità che vada in distorsione durante i picchi dinamici è inferiore ma dire sonorizzare 80mq vuol dire tutto o nulla.
Per sapere quanti watt ti servono sarebbe utile conoscere la sensibilità del diffusore, la distanza del punto di ascolto einfine a quale volume tu ascolti film.
Il sistema dolby richiede 85db nel punto di ascolto...ma questo è considerato eccessivo per questo i sinto av calibrano il sistema per 75db come volume di riferimento ( il livello 0 sul display del sinto)
Ora se è vero quanto dichiara indiana line a 1 metro con 1 watt quel diffusore ha una pressione sonora di 92 db che a 2 metri diventano 86db, a 4 80db e a 8 metri diventano 74 db...
Infatti ad ogni raddoppio della distanza sorgente-ascoltatore si dimezza l’ampiezza, ovvero il livello di pressione sonora o di intensità si riduce di 6 dB. Mentre ad un raddoppio o un dimezzamento
dell’energia sonora non provoca un raddoppio o un dimezzamento nei livelli sonori ma solo incrementi o decrementi di circa 3 dB
Quanto sarà distante il tuo punto d'ascolto?

Ton90maz 21-09-2016 17:51

L'importanza dei watt, o meglio dei dB viene spesso sottovalutata, che pressione sonora pensiate possa raggiungere un diffusore da 88 dB con 40 watt applicati? Sono 104 dB a un metro, ma non si ascolta a un metro, al punto di ascolto può scendere sotto i 100 dB, a fronte delle specifiche dolby che parlano di 102-105 dB continui nel punto di ascolto, e altri 3-6 dB di sicurezza.

azi_muth 21-09-2016 18:06

Quote:

Originariamente inviato da Ton90maz (Messaggio 44050510)
L'importanza dei watt, o meglio dei dB viene spesso sottovalutata, che pressione sonora pensiate possa raggiungere un diffusore da 88 dB con 40 watt applicati? Sono 104 dB a un metro, ma non si ascolta a un metro, al punto di ascolto può scendere sotto i 100 dB, a fronte delle specifiche dolby che parlano di 102-105 dB continui nel punto di ascolto, e altri 3-6 dB di sicurezza.

105 db sono di PICCO per i diffusori, 115 per il subwoofer e il volume di riferimento è impostato a -20db quindi sono 85db per i diffusori e 95 per il sub.
Significa che mediamente il materiale riprodotto sarà a 85db ma avrebbe 20 db di "riserva" per poter riprodurre i picchi dinamici ( l'aereo che cade, la nave spaziale che esplode etc.)

Ma sono volumi esagerati. Non è solo un problema di amplificatore ma bisogna anche avere dei diffusori che reggono queste pressioni sonore senza distorsioni.
Specialmente il sub. Per avere un sub che tira fuori 115 db a 3 metri a 20hz si parla di mostri sopra il migliaio di euro...

Sono oggetti che esulano un po' dall'uso casalingo normale, richiedono un bell'impegno finanziario, una saletta apposita, una casa isolata e l'assoluta non curanza della perdita dell'udito.... :D

Per queste ragioni il livello di riferimento è impostato 75db nel punto d'ascolto, 95 di picco e non sono pochi.

DarylDixon 21-09-2016 18:38

boh. qua si sta parlando davvero di altro.
Cioè ragazzi, a me serve un av che permetta di pilotare delle tesi 560 e un centrale 740. Stop.

Il punto di ascolto? Sarà a 3 metri, quasi.

Ma stiamo parlando davvero del nulla, voglio dire... io posso darvi tutti i dettagli che volete, ma si finirà col dire "eh vabe, però se non hai modo di ascoltarlo è inutile".

Voglio dire, consigliare prodotti da 800 euro, piuttosto che consigliare di andarlo ad ascoltare, sapendo che non posso, sono consigli inutili. Non vi offendete, ma è così.

Ho chiesto dei pareri e qui stiamo parlando di frequenze, specchi dinamici, db... insomma, non volevo aprire ne un dibattito e ne un corso sonoro.

Mi scuso per l'intervento apparentemente un pò ostile, ma per me si sta andando davvero off-topic.

Ton90maz 21-09-2016 18:49

E' un po' più complicata la faccenda, Dolby parla di 85 dB di continuous pink noise, che sarebbe un segnale con un valore RMS a -20 dB rispetto al valore di picco full scale digital con un certo fattore di cresta che non ricordo, in realtà esistono diversi segnali prova con valori RMS in genere compresi tra -21 e -23 dB, come quello della Meyer Sound, il valore di picco in realtà può essere 108 dB, quindi nessuno impedirebbe di inserire nelle registrazioni una sinusoide da 105 dB continui e quindi 108 di picco, al massimo verrebbe respinta la registrazione e si verrebbe cacciati a calci nel didietro, ma sono dettagli.


In pratica si aggiungono altri problemi, da quello che ho letto su un forum di "mischiatori" il valore di 85 dB(c) (per l'esattezza) è un livello misurato con i microfoni impostati su costante di integrazione slow, questo produce l'aggiunta delle riflessioni, il campo riverberato, in sale cinema grandi la dolby suggeriva addirittura 87 dB(c), in quelle piccole 83 dB(C), in casa si era stabilita una calibrazione di 79-82 dB(C) a seconda delle dimensioni dell'ambiente ma si può ridurre anche a 76 nei piccolissimi ambienti.


Quei 75 dB di cui parli in realtà si riferiscono a un segnale a -30 dB, ecco perché la grossa differenza rispetto agli 85 dB cinematografici, e credo che in tutti gli apparecchi si misurino con "sweppate" piuttosto che con rumore rosa.


Se in una sala cinema 85 dB risultano forti chiediamolo a qualcuno che si sta muovendo la campagna di "abbassare il volume al cinema" a caso, senza sapere di cosa si sta parlando. Così le registrazioni sono sempre più compresse.

DarylDixon 21-09-2016 18:51

Quote:

Originariamente inviato da Ton90maz (Messaggio 44050698)
E' un po' più complicata la faccenda, Dolby parla di 85 dB di continuous pink noise, che sarebbe un segnale con un valore RMS a -20 dB rispetto al valore di picco full scale digital con un certo fattore di cresta che non ricordo, in realtà esistono diversi segnali prova con valori RMS in genere compresi tra -21 e -23 dB, come quello della Meyer Sound, il valore di picco in realtà può essere 108 dB, quindi nessuno impedirebbe di inserire nelle registrazioni una sinusoide da 105 dB continui e quindi 108 di picco, al massimo verrebbe respinta la registrazione e si verrebbe cacciati a calci nel didietro, ma sono dettagli.


In pratica si aggiungono altri problemi, da quello che ho letto su un forum di "mischiatori" il valore di 85 dB(c) (per l'esattezza) è un livello misurato con i microfoni impostati su costante di integrazione slow, questo produce l'aggiunta delle riflessioni, il campo riverberato, in sale cinema grandi la dolby suggeriva addirittura 87 dB(c), in quelle piccole 83 dB(C), in casa si era stabilita una calibrazione di 79-82 dB(C) a seconda delle dimensioni dell'ambiente ma si può ridurre anche a 76 nei piccolissimi ambienti.


Quei 75 dB di cui parli in realtà si riferiscono a un segnale a -30 dB, ecco perché la grossa differenza rispetto agli 85 dB cinematografici, e credo che in tutti gli apparecchi si misurino con "sweppate" piuttosto che con rumore rosa.


Se in una sala cinema 85 dB risultano forti chiediamolo a qualcuno che si sta muovendo la campagna di "abbassare il volume al cinema" a caso, senza sapere di cosa si sta parlando. Così le registrazioni sono sempre più compresse.

seh vabè, bonanotte.

Ragà, un sintoamplificatore per una coppia di tesi 560 e un 740. Non mi servono tutti dettagli tecnici che tanto non saprei interpretare. Se sapreste/vorreste aiutarmi mi farebbe piacere, altrimenti meglio dire nulla.

azi_muth 21-09-2016 19:09

Quote:

Originariamente inviato da Ton90maz (Messaggio 44050698)
Quei 75 dB di cui parli in realtà si riferiscono a un segnale a -30 dB, ecco perché la grossa differenza rispetto agli 85 dB cinematografici, e credo che in tutti gli apparecchi si misurino con "sweppate" piuttosto che con rumore rosa.


Se in una sala cinema 85 dB risultano forti chiediamolo a qualcuno che si sta muovendo la campagna di "abbassare il volume al cinema" a caso, senza sapere di cosa si sta parlando. Così le registrazioni sono sempre più compresse.

Anche thx ha i suoi valori di riferiemnto...ma si tratta di valori riferimento in sale cinematografiche non di HT. Ma questo è un'altro discorso.
Se hai mai tarato un impianto HT sai benissimo che sono volumi praticamente ingestibili in ambito casalingo sia per luogo che per mezzi.
La dinamica del cinema non è riproducibile con mezzi "casalinghi" ordinari e probabilmente non è nemmeno auspicabile..

Quote:

Originariamente inviato da DarylDixon (Messaggio 44050706)
seh vabè, bonanotte.

Ragà, un sintoamplificatore per una coppia di tesi 560 e un 740. Non mi servono tutti dettagli tecnici che tanto non saprei interpretare. Se sapreste/vorreste aiutarmi mi farebbe piacere, altrimenti meglio dire nulla.


Ti ho semplicemente spiegato come andrebbe correttamente scelta la potenza e quali riferimenti servono se ti sembra troppo impegnativo usa il metodo più semplice apri trovaprezzi imposta il prezzo e compra il primo che esce fuori. Se vai sul tecnico parlando di dimensionamento riguardo alla stanza e di watt avrai risposte tecniche.

Persino se compri una stupida lavatrice la compri sulla base di quanto bucato devi fare, quanto spazio hai per l'installazione se hai no lo spazio per asciugare i vestiti... non che esistono gli amplificatori per una coppia di tesi e un 740 con un bollino sopra eh!

Frasi di come queste "non me ne faccio nulla di un sintoamplificatore che mi eroga meno di 40watt per canale se, già quelle casse, necessitano - mediamente - di 80 watt per essere pilotate." non hanno il minimo senso perchè non si capisce in base a COSA dovresti necessitare di 80watt per canale o 40watt e probabilmente non sai nemmeno che cambia poco a livello di pressione sonora percepita tra un ampli da 40w ed uno da 80w...
D'altro canto non è il forum di "Al femminile"... scusa la risposta secca.

Cmq se ti trovi a tre metri e hai i diffusori vicino alla parete qualsiasi amplificatore che eroghi più di 40-50 watt per canale buoni va più che bene.
Io ti suggerisco un [...edited...] BEL NULLA ed un corso di netiquette.

DarylDixon 21-09-2016 20:27

si. Ok. Tutto molto bello e interessante.
Ma se io chiedo consiglio su un sinto av per delle determinate casse, qualcuno mi consiglierà un prodotto che possa gestire quelle casse.
Io non sto chiedendo tutti i dati tecnici di ogni singolo sintoamplificatore, quelli posso vedermeli anche io dal loro sito internet. Sapessi interpretarli non starei qui.
Questi sono quelli che io definisco, post per aumentare il rank del profilo.

Io sono competente in tante altre cose e quando mi chiedono consiglio so perfettamente che lo fanno perché non sanno che pesci prendere, non sto li a specificargli tutti i dati tecnici, perché non capirebbero comunque nulla.

Se io vendessi un pc e tizio mi venisse a chiedere un pc per giocare, io consiglierei una configurazione in base al suo budget, non starei li a specificare quanta corrente consumerebbe una scheda video, quanti millisecondi impiegherebbe il processore a determinate frequenze a far partire un gioco, o a creare dibattiti da bar tra i presenti nel negozio, stile porta a porta.

Spero di essere stato chiaro. Ripeto, non è per offendere, ma questa è l'idea che ho ricevuto da alcune risposte. Perché in 3 pagine di post, EFFETTIVAMENTE, non ho ancora cavato nulla, se non 20 post di cose che, scusate l'onestà, non saprei che cosa farmene.

Poi, potreste dirmi "non siamo qui per darti aiuto per forza e nessuno ci paga per farlo", benissimo e su questo sarei anche d'accordo, ma allora sarebbe meglio non rispondere, risparmiare tempo e fatica e aspettare risposte più 'in-topic' e interessanti di queste chiacchiere da salone del tè ottocentesco.

Tonisettequattro 21-09-2016 20:48

Il fatto è che la scelta del sinto o amplificatori in genere è abbastanza soggettiva perche dipende per tipo di suono che ti piace...se lo preferisci caldo meglio nad o marantz ,denon è piu "neutra" .non lo puoi scegliere in base ai watt perche quelli dichiarati non sono quelli reali (a parte nad ,anthem e qualche altra...) piu costoso non vuol dire solo piu potente ma componenti migliori come il dac , calibrazione migliore ,sezione pre piu accurata e cosi via..alla fine si riduce secondo me da quanto vuoi spendere....

DarylDixon 21-09-2016 21:05

ok. Torniamo dall'inizio e ricominciamo tutto da capo.
Scriverò in maniera dettagliata e minimale, più chiaro di così si muore.

Budget: 600,00.
Utilizzo: indiana line tesi 560 + centrale 740 (3.0)
Prodotto: Sinto multicanale
Distanza di ascolto: 3 metri
Finalità: bluray/gaming.
Ampiezza stanza: 70mq
Temperatura della stanza: 19° C
Pollici della tv: 55
Marchi presi in considerazione: Denon, Yamaha e Onkyo

DOMANDA: Quale sintoamplificatore può gestire al meglio le casse sopracitate?

REGOLE: No off-topic, no porta a porta, no talk show, no bar, no comizi politici, no sessioni universitarie sul suono. Mi risponda (alla mia domanda ovviamente) solo chi è interessato a farlo

GRAZIE.

azi_muth 21-09-2016 21:12

Quote:

Originariamente inviato da DarylDixon (Messaggio 44050955)
si. Ok. Tutto molto bello e interessante.
Ma se io chiedo consiglio su un sinto av per delle determinate casse, qualcuno mi consiglierà un prodotto che possa gestire quelle casse.
Io non sto chiedendo tutti i dati tecnici di ogni singolo sintoamplificatore, quelli posso vedermeli anche io dal loro sito internet. Sapessi interpretarli non starei qui.
Questi sono quelli che io definisco, post per aumentare il rank del profilo.

Beh hai un'idea sbagliata.
1) Non è che esiste un sinto av pre-destinato per certe casse. E' una cosa che si sceglie su vari parametri.
2) Non ti sono stati riferiti dei dati ma piuttosto come interpretarli...se torniamo al discorso delle schede video corrisponde pressappoco a quale gioco preferisci e a quanti frames vuoi giocare.
3) Se non ha voglia di leggere bastava che rispondessi alla semplicissima domanda "quanto sei distante"? Che serviva a capire quanto effettivamente di quella potenza ti servisse.
Magari puoi usare un ampli più piccolo e destinare i soldi al sub per esempio...

Tu capisci che con quello che hai scritto non meriteresti risposta?

DarylDixon 21-09-2016 21:20

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 44051109)
Beh hai un'idea sbagliata.
1) Non è che esiste un sinto av pre-destinato per certe casse. E' una cosa che si sceglie su vari parametri.
2) Non ti sono stati riferiti dei dati ma piuttosto come interpretarli...se torniamo al discorso delle schede video corrisponde pressappoco a quale gioco preferisci e a quanti frames vuoi giocare.
3) Se non ha voglia di leggere bastava che rispondessi alla semplicissima domanda "quanto sei distante"

Tu capisci che con quello che hai scritto non meriteresti risposta?

Continuiamo proprio a non capirci.

1) Non sto cercando un sinto av che sia destinato per quelle casse, sto cercando di capire quale sinto av potrebbe gestirle bene. Se siete così bravi ad interpretare frequenze, specchi dinamici e tant'altro, mi aspetto che sareste tanto altro bravi a capire, in base ai dati tecnici descritti sul sito di quel prodotto, quale sinto av, in base ai suoi dati tecnici, possa gestire meglio quelle casse.

2) Tu puoi riferirmi anche i dati tecnici del propulsore di un boeing 747 in fase di decollo (rumore, co2 e litri di cherosene bruciati al minuto), ma non è questo che ho chiesto ne tanto meno saprei interpretarli. Ripeto, sapessi farlo saprei decidere in maniera autonoma cosa prendere.

3) No, non ho voglia di leggere cose che non capisco infatti. O mi vengono chiarite o meglio non dirle proprio, perché si sta andando fuori argomento.
Se tu mi chiedi che auto acquistare io ti dico cosa acquistare in base alle tue necessità, non vengo a leggerti tutti i dati della centralina in fase di coppia massima, di ogni auto presente in circolazione, perché non sarebbero utili a decidere.

Poi, se vogliamo continuare a parlare del nulla ditemelo subito che io chiedo altrove, non ho voglia di parlare di cose che non mi 'servono'.
Se poi vi sentite offesi, nessun problema. Porgo le mie scuse per aver interrotto il filo dei vostri discorsi.

4) 'ammazza che gnoranza' vedi di dirlo a qualcun altro. Perché passi tutto, ma determinati toni puoi usarli con tuo cugino, zio o sorella. Non con me.

azi_muth 21-09-2016 21:22

No questo non è il topic per rispondere agli affaracci tuoi.
Qui si fa parla anche di parla un po' di tutto anche sul profilo tecnico, se non t'interessa puoi sempre andare altrove non ne sentiremo la mancanza, visto il contributo che dai

E si sei molto ignorante oltre che arrogante nelle risposte.

In tanti anni che aiuto persone per scegliere ampli e casse...un "attrezzo" come te mi doveva ancora capitare.
C'è sempre la prima volta.

Lascio ad altri il "piacere" di risponderti buon proseguimento ammesso che qualcuno voglia risponderti dopo queste sparate.

DarylDixon 21-09-2016 21:24

Mi dispiace deluderti, non mi hai aiutato proprio, anzi, hai avuto anche il piacere di insultarmi, ma poco mi tange. Signori si può anche diventare, ma forse sarai troppo impegnato in altro.
Grazie per aver lasciato spazi ad eventuali altri volenterosi di aiutarmi.

sacd 21-09-2016 22:33

Ricordiamoci anche che questo è principalmente un forum di informatica e quindi non si può certo approfondire oltre un certo limite certi argomenti "laterali" che si vengono a proporre. Stessa cosa dicasi in sezione monitor dove si parla di tv LCD, si fa per estensione d'uso dove oramai i pc e i tv sono sempre connessi, ma certo non si arriva a parlare di cadenze calibrazioni dello spazio colore o altro ancora più tecnico.
Per cui se una persona chiede semplicemente per non crearsi problemi es. due modelli di simtoamply che secondo chi legge possano andare bene, scriveteli e stop, semmai sarà poi lui a chiedere il perchè cercando di approfondire oppure credere sulla parola di chi scrive.

DarylDixon 21-09-2016 22:36

grazie per aver chiarito cosa intendessi dire.

Tonisettequattro 21-09-2016 22:45

Quote:

Originariamente inviato da DarylDixon (Messaggio 44051091)
ok. Torniamo dall'inizio e ricominciamo tutto da capo.
Scriverò in maniera dettagliata e minimale, più chiaro di così si muore.

Budget: 600,00.
Utilizzo: indiana line tesi 560 + centrale 740 (3.0)
Prodotto: Sinto multicanale
Distanza di ascolto: 3 metri
Finalità: bluray/gaming.
Ampiezza stanza: 70mq
Temperatura della stanza: 19° C
Pollici della tv: 55
Marchi presi in considerazione: Denon, Yamaha e Onkyo

DOMANDA: Quale sintoamplificatore può gestire al meglio le casse sopracitate?

REGOLE: No off-topic, no porta a porta, no talk show, no bar, no comizi politici, no sessioni universitarie sul suono. Mi risponda (alla mia domanda ovviamente) solo chi è interessato a farlo

GRAZIE.

Ora con questo budget direi denon x2200 o x2300..

azi_muth 21-09-2016 22:45

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 44051034)
Il fatto è che la scelta del sinto o amplificatori in genere è abbastanza soggettiva perche dipende per tipo di suono che ti piace...se lo preferisci caldo meglio nad o marantz ,denon è piu "neutra" .non lo puoi scegliere in base ai watt perche quelli dichiarati non sono quelli reali (a parte nad ,anthem e qualche altra...) piu costoso non vuol dire solo piu potente ma componenti migliori come il dac , calibrazione migliore ,sezione pre piu accurata e cosi via..alla fine si riduce secondo me da quanto vuoi spendere....

Ma infatti non capisco...questo atteggiamento.

Un impianto ht a componenti non è plug and play...anche partendo da un normale set indiana line è tutto un fatto scelte basate su vari fattori, abbinamenti e poi servono un MINIMO di conoscenze tecniche ( ma parliamo di minimo) per farlo rendere bene ( posizionamento, livelli, etc.)...se vogliamo il piacere di questi prodotti è proprio quello di ritagliarsi il suono giusto
Altrimenti è semplicemente il prodotto sbagliato.
Ci sono prodotti fatti appositamente per questo tipo di utenti che non si vogliono porre alcun problema dai bose, i vari all in one attacchi la spina e come suonano suonano.

DarylDixon 21-09-2016 22:49

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 44051347)
Ma infatti non capisco...questo atteggiamento.

Un impianto ht a componenti non è plug and play...anche partendo da un normale set indiana line è tutto un fatto scelte basate su vari fattori, abbinamenti e poi servono un MINIMO di conoscenze tecniche ( ma parliamo di minimo) per farlo rendere bene ( posizionamento, livelli, etc.)...se vogliamo il piacere di questi prodotti è proprio quello di ritagliarsi il suono giusto
Altrimenti è semplicemente il prodotto sbagliato.
Ci sono prodotti fatti appositamente per questo tipo di utenti che non si vogliono porre alcun problema dai bose, i vari all in one attacchi la spina e come suonano suonano.

No. Mi permetto di dire ciò che io credo: tu non hai capito il problema di base o preferisci ignorare la cosa. Ma ok.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:41.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.