Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Sport e motori (forum chiuso) (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=87)
-   -   [Thread Ufficiale] - MotoGP 2010 World Championship!!! (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2137490)


_Tore_ 21-06-2010 21:27

Quote:

Originariamente inviato da bebeto (Messaggio 32377289)
Valencia è ritenuto da tutti, piloti compresi, un circuito costruito per il pubblico poichè visibile completamente da qualunque postazione.
Che abbia le infrastrutture è vero ma che sia un bel circuito non mi sembra proprio ed è assolutamente imparagonabile al Mugello..
Il Mugello è difficoltoso e non poco da raggiungere ma Misano e Monza sono collocati bene.
Amici che sono stati a vedere le gare a Barcellona e Jerez mi hanno detto che hanno avuto le loro belle difficoltà a uscire, quando si muovono contemporaneamente 120.000 persone è un problema ovunque.
Vallelunga altro circuito rovinato, prima c'era la trincea che era una doppia curva da fegato e che ora non c'è più ma rimane comunque un gran circuito.
Le infrastrutture purtroppo sono rimaste quelle di 40 anni fa.
Per Imola ti sbagli, i lavori di modifica sul tracciato riguardano l'eliminazione della variante bassa solo per le auto.
Sulla questione dei nuovi circuiti, come ho scritto sopra, non si capisce perchè in Italia siano così infruttuosi dal lato economico visti i prezzi di tutto,dall'affitto della pista ai biglietti d'ingresso.

Guarda, Valencia a me è paiciuta, ed è piaciuta anche a chi girava con me. E con me, fatta eccezione per il mio amico con il quale sono andato, giravano tutti piloti che corrono in vari trofei nazionali (non proprio motociclisti della domenica).
Ovvio, non è paragonabile al Mugello (ma pochi circuiti gli si possono paragonare). A me ha ricordato molto Misano (senza il Curvone). E guarda caso a Rossi non esalta, come circuito, nè Valencia nè Misano. Però Misano, per il motociclistatelevisivo è un circuito "ok" perchè è italiano, mentre Valencia è o un kartodromo o un catino. Misteri della tv.

Vallelunga ha il problema delle infrastrutture perchè forse non tutti sanno che Vallelunga è nata come ippodromo. E si, era un ippodromo ai tempi.
Fu convertito in circuito e agli inizi, tra l'altro, si girava in senso antiorario (per intenderci si partiva e prima curva la Roma).
Fu cambiato il senso, poi nel tempo è stato esteso come tracciato.
Primo tracciato, il "corto" con la curva Viterbo.
Poi il "lungo" con il Curvone (nei primi anni agli amatori non lo facevano percorrere perchè ritenuto pericoloso), Cimini e Trincea.
Infine l'attuale tracciato, con il tratto nuovo senza più la Trincea.
Negli anni si è evoluto il tracciato ma l'infrastruttura è rimasta quella degli inizi, anche per mancanza di spazio. Il paddock è troppo piccolo per ospitare agevolemente una gara Motomondiale/SBK: andrebbe rifatto completamente all'esterno del circuito. E c'è sempre un solo accesso al circuito.

_Tore_ 21-06-2010 21:46

Quote:

Originariamente inviato da Proteus (Messaggio 32376690)
Come quelle di Urban ?. Telecronache soporifere e che ti svegliavano solo con le noiose osservazioni riguardo la "fantasia" di Rossi nell'inventarsi traiettorie inedite per i sorpassi ?.

Evidentemente vi lamentate del duo mediaset perchè non avete mai assistito a quanto accadeva in precedenza ed a quale capacità professionale assurgessero i telecronisti. Spessissimo, quasi sempre ndr, mi è accaduto, in occasione dei gp di F1, di dover rimpiangere Poltronieri. Per quanto riguarda il motociclismo, non esito a dichiarare che Urban lo avrei impalato nei box del primo autodromo a portata di mano.

Magari ci si lamenta del duo Mediaset non perchè non si è assistito a quanto accadeva in precedenza, ma magari perchè si sa cosa altro offre l'attuale panorama televisivo: Di pillo.

rip82 21-06-2010 21:47

Quote:

Originariamente inviato da _Tore_ (Messaggio 32382384)
Magari ci si lamenta del duo Mediaset non perchè non si è assistito a quanto accadeva in precedenza, ma magari perchè si sa cosa altro offre l'attuale panorama televisivo: Di pillo.

*

_Tore_ 21-06-2010 21:59

Quote:

Originariamente inviato da rip82 (Messaggio 32377802)
Se io avessi un minimo di saggezza non ti leggerei dopo pranzo, ma resto dell'idea che il numero sia superfluo, mentre conta la qualita' del tifoso, l'esempio che preferisco e' il rugby, seguito da quattro gatti, ma cosi' civili che non richiedono manco le reti divisorie per evitare che si menino, sono appassionati allo sport prima che alla propria squadra e quello che dice l'arbitro e' legge, nessuno si mette a fare polemiche sulle decisioni arbitrali. Questo secondo me fa bene ad uno sport, non un raduno di merchandising giallo.
Questa e' la mia opinione, e per intaccarla non basta un tono saccente, ma argomentazioni solide.

Guarda, riguardo il Rugby ti posso dire che la maggior risonanza televisiva dovuta alla partecipazione dell'Italia al Six Nations ha già avvicinato al rugby tifosi non proprio da rugby.
Quest'anno al Flaminio ho asistito ai "buu" e fischi (per fortuna pochi e isolati) prima di un calcio di punizione che stava battendo un avversario (come si fa nel calcio quando l'avversario sta per battere un rigore). Nel rugby NON SI FA!


Non è un sentirsi superiori Prò, è vedersi inquinato il "proprio" sport da persone che non hanno a che fare con quello sport. Persone (tifosi e/o praticanti) che mancano della cultura sportiva di quello sport.

bebeto 21-06-2010 22:16

Quote:

Originariamente inviato da _Tore_ (Messaggio 32382148)
Misano (senza il Curvone)

Misano, altro circuito che ha perso il curvone per girare al contrario e avere una via di fuga adeguata agli standard contemporanei.
Ho ancora vivo il ricordo di Gobert sulla Kawasaki che lo fece con la moto che pompava per superare all'esterno Kocinski, io ero proprio lì all'uscita

http://www.youtube.com/watch?v=vyhWfM1wg3g

:sbav: :sbav:

bebeto 21-06-2010 22:17

Quote:

Originariamente inviato da _Tore_ (Messaggio 32382384)
Magari ci si lamenta del duo Mediaset non perchè non si è assistito a quanto accadeva in precedenza, ma magari perchè si sa cosa altro offre l'attuale panorama televisivo: Di pillo.

*

ciccio er meglio 21-06-2010 22:31

Quote:

Originariamente inviato da Cfranco (Messaggio 32380194)
.


Ma te le ricordi le telecronache della RAI ?
Incompetenti come capre , vivaci come a un funerale e tifosissimi da far sembrare Meda e Reggiani obiettivi e imparziali .


a dire il vero no, ma ricordo che erano imparziali e non è poco :stordita:

Cfranco 21-06-2010 22:57

Quote:

Originariamente inviato da _Tore_ (Messaggio 32382384)
Magari ci si lamenta del duo Mediaset non perchè non si è assistito a quanto accadeva in precedenza, ma magari perchè si sa cosa altro offre l'attuale panorama televisivo: Di pillo.

E secondo te alla RAI potrebbero prendere uno competente come Di Pillo ? :stordita:

Quote:

Originariamente inviato da ciccio er meglio (Messaggio 32382899)
a dire il vero no, ma ricordo che erano imparziali e non è poco :stordita:

Imparziali quando non c' erano italiani ...

rip82 22-06-2010 00:34

Quote:

Originariamente inviato da _Tore_ (Messaggio 32382553)
Guarda, riguardo il Rugby ti posso dire che la maggior risonanza televisiva dovuta alla partecipazione dell'Italia al Six Nations ha già avvicinato al rugby tifosi non proprio da rugby.
Quest'anno al Flaminio ho asistito ai "buu" e fischi (per fortuna pochi e isolati) prima di un calcio di punizione che stava battendo un avversario (come si fa nel calcio quando l'avversario sta per battere un rigore). Nel rugby le NON SI FA!

Che tristezza, spero che il degrado non prosegua oltre, gia' questo non me lo sarei aspettato, e' un gioco basato sul rispetto, non possono farlo diventare come il calcio...
Pero' dimostra che allargare la cerchia degli spettatori al di fuori dei veri appassionati rovini uno sport.

ilguercio 22-06-2010 00:38

Quote:

Originariamente inviato da rip82 (Messaggio 32384059)
Pero' dimostra che allargare la cerchia degli spettatori al di fuori dei veri appassionati rovini uno sport.

Quando qualcosa diventa alla portata della massa si rovina sempre.

_Tore_ 22-06-2010 16:20

La ricerca c'è stata anche nello sci negli anni precedenti al boom (fine '80 inizi '90).
Gli attuali materiali utilizzati sono molto diversi rispetto agli anni 90 solo perchè è cambiato totalmente il regolamento (non potresti gareggiare con sci anni 90, non perchè non validi in assoluto ma perchè non rispettano l'attuale regolamento).
Stesso discorso analogo al motociclismo: quando c'è stato il cambio totale di regolamento (passaggio da due tempi a quattro) s'è visto un boom tecnologico, e conseguentemente di investimenti, ma perchè il regolamento lo richiedeva. Nelle 500 due tempi c'era molto meno su cui investire e sperimentare.
Nella F1 il progresso è stato costante negli anni, non s'è visto un radicale passaggio tecnologico come nelle moto, solo perchè il regolamente della F1 è stato spesso modificato negli anni.

Chiaro che c'è da considerare anche l'interesse mediatico che genera soldi, e il numero di praticanti che comprando i prodotti dell'azienda porta soldi nelle casse della stessa, ma senza cambi di regolamento c'è meno su cui investire.

Ripeto: in una Moto2 che vuoi investire se i team hanno le mani legate e possono solo sperimentare telai e sospensioni (o forse poco altro)?
Un pò come era orami per la 500, la 250 e tutt'ora per la 125.

Quanto investono i partecipanti all'America's cup? Quanto hanno investito nell'ultima edizione (quella di quest'anno)? Un boato, perchè il regolamento era comletamente nuovo e c'era da fare imbarcazioni nuove con la possibilità anche di soluzioni tecniche mai viste prima (tipo la vela che non era proprio un vela classica in stoffa/fibra).
Chissà, magari economicamente c'hanno pure perso, ma c'era da vincera la sfida sportiva e tecnologica.
E non mi sembra che la vela sia uno sport iperpraticato. Forse si, ma non essendone appassionato lo ignoro. :D
Ma c'è da vincere una sfida tecnologica... poi i soldi in un modo o nell'altro rientreranno.

Edit: esempio motociclistico e del Motomondiale.

Ma il grande salto in avanti che hanno avuto le gomme lo hanno fatto perchè c'è stato, con Rossi (ricordiamoci che stiamo parlando di cosa Rossi ha portato al motociclismo), un aumento di appassionati televisi e praticanti o per l'entrata in scena di un secondo competitor?
Con il monogomma Michelin le gomme erano sempre quelle. Si, miglioravano, ma erano piccoli step evolutivi.
Entrata in scena la Bridgestone s'è visto un salto esponenziale evolutivo delle gomme.
Non sarà che le aziende investono per vincere la sfida tecnologia e poi, semmai, si rifanno (rientrano dei soldi investiti) con il mercato?

Se nello sci ci fosse il monosci (inteso come singolo marchio e non come singolo sci :D ) non è che si avrebbe pure li un freno/rallentamento evolutivo?

dario2 22-06-2010 16:26

sbagliato thread :D

Pucceddu 22-06-2010 16:27

Ma ancora gli date corda?Suvvia, è come dar da mangiare ai piccioni che vi cagano sul balcone :asd:

rip82 22-06-2010 16:55

Quote:

Originariamente inviato da Proteus (Messaggio 32385308)
Una buona dose di bicarbonato e via, sei come nuovo !!!.:D :D :D Inoltre ti raccomando di non scrivere dopo pranzo, se ti scappasse letto qualcosa scritto da te altro che congestione !!!!!!.:Perfido: :Perfido: :Perfido:

Nel numero è probabile vengano anche coloro i quali saranno, poi, veri appassionati. Senza afflusso rimarrebbe, qualsiasi sport, solo un piccolo club di soggetti che si ritengono elitari ed amano guardare il prossimo con la consuetapuzza sotto il naso.

Dipende da cosa tu intenda per solide. Ho spesso assistito, particolarmente in questo forum manon solo, a spettacoletti tristi, offerti da personaggi che rifiutano qualsiasi argomentazioone affinchè il loro punto di vista non ne venga, a difesa dell'immagine che essi hanno di se, intaccato.

Le tue argomentazioni sono deboli quanto pretestuose e frutto della solita sindrome del gruppo di nobiluomini che si sentono minacciati, nella loro diversità superiore, dall'avvento di masse umane che essi valutano acefale ed ignoranti, sai bene, almeno dovresti, che tanto più sono numerosi pubblico e praticanti di uno sport, tanto più elevate devono essere le precauzioni, aumentano le probabilità statistiche della presenza di qualche spostato ed inoltre gli assembramenti causano essi stessi una perdita di controllo individuale, per la sicurezza.

Una vagonata di parole senza dire nulla, quello che io e _Tore_ ti chiediamo e' l'elenco dei benefici apportati al motociclismo univocamente riconducibili all'aumento degli spettatori. In tutto il montare di schiuma che hai montato in ben tre post consecutivi non c'e' nessuna risposta alla nostra domanda, c'e' solo una esauriente dissertazione sulla nostra igniorranza, ma di quella ero gia' a conoscenza.

jumpermax 22-06-2010 22:02

Quote:

Originariamente inviato da rip82 (Messaggio 32391579)
Una vagonata di parole senza dire nulla, quello che io e _Tore_ ti chiediamo e' l'elenco dei benefici apportati al motociclismo univocamente riconducibili all'aumento degli spettatori. In tutto il montare di schiuma che hai montato in ben tre post consecutivi non c'e' nessuna risposta alla nostra domanda, c'e' solo una esauriente dissertazione sulla nostra igniorranza, ma di quella ero gia' a conoscenza.

Francamente è imbarazzante dover spiegare a qualcuno che più spettatori vuol dire più sponsor quindi anche più soldi. La yamaha ha avuto un boom di vendite pauroso in italia dopo l'arrivo di Rossi e in motogp ci investe per quello, per tanti soldi che ci spende ha un ritorno economico da maggiori vendite. Difficile continuare ad investire in un campionato prototipi che costa carrettate di euro, soprattutto con l'esplosione dei costi arrivata con i motori 4T. Cmq non capisco tutte queste lamentele, se vi urtano i troppi spettatori cambiate categoria... non c'è mica solo la motogp, ci sono decine di campionati più o meno conosciuti.... guardate qualcos'altro.

_Tore_ 22-06-2010 22:09

Il circolo virtuoso di progresso del sistema si ha maggiormente se si hanno più competitors.
E' palese c'ho che è avvenuto con le gomme: quando c'era il monogomma, nonostate era già inziato il boom mediato di Rossi, il progresso non c'è stato. Quando nel motomondiale s'è affacciato un secondo produtTore il progresso tangibile c'è stato.


Il Motomondiale, la SBK, la F1 ecc. sono sfide per i marchi che scelgono di parteciparvi. Accettata la sfida via alla competizione sportiva e tecnologica.
In un monomarca questo non avviene, anche se avesse un riscontro mediato analogo. Non avviene, come non avverà, se non cambiano il regolamento, in Moto2.
E la stessa cosa (progresso del sistema) non avviene se sia ha un regolamente uguale nel tempo (una volta arrivati al massimo che si può fare come era per le 500 2t).

_Tore_ 22-06-2010 22:13

Quote:

Originariamente inviato da jumpermax (Messaggio 32395118)
Francamente è imbarazzante dover spiegare a qualcuno che più spettatori vuol dire più sponsor quindi anche più soldi. La yamaha ha avuto un boom di vendite pauroso in italia dopo l'arrivo di Rossi e in motogp ci investe per quello, per tanti soldi che ci spende ha un ritorno economico da maggiori vendite. Difficile continuare ad investire in un campionato prototipi che costa carrettate di euro, soprattutto con l'esplosione dei costi arrivata con i motori 4T. Cmq non capisco tutte queste lamentele, se vi urtano i troppi spettatori cambiate categoria... non c'è mica solo la motogp, ci sono decine di campionati più o meno conosciuti.... guardate qualcos'altro.

Col monomarca Michelin la Michelin, in proporsione, investiva quanto Yamaha? Com'è che da un anno all'altro la Yamaha s'è rivoluzionata e le gomme Michelin erano più o meno sempre quelle?
Che forse la Yamaha, lanciata la sfida di voler tornare a vincere un mondiale, doveva battere gli altri marchi mentre la Michelin non ne aveva di avversari?

jumpermax 22-06-2010 22:17

Quote:

Originariamente inviato da Pucceddu (Messaggio 32366254)
stò troppo stizzato cò sti due imbecilli dei commentatori, han gridato come se fossero all'ultimo giro, han dato stoner spacciato alla 10a posizione 3 volte per poi mangiarsi un cazz incredibile quando è finito 5, e tifano palesemente per yamaha, a questo punto, altro che valentino e basta, mai visti due esaltati così.
Ben fatto dovizioso, solita merda pedrosa, se stoner non cannava la partenza finiva almeno secondo, ma stì se han scassato la minghia.

Valentino ANCORA onnipresente con la pressione psicominghiosa del piffero :asd:


Già ce l'hanno tutti con Stoner :asd: Un pilota che se non cadesse, se non sbagliasse le partenze, se non stesse male vincerebbe tutte le gare.... :asd:

djgusmy85 22-06-2010 22:19

Quote:

Originariamente inviato da jumpermax (Messaggio 32395269)
Già ce l'hanno tutti con Stoner :asd: Un pilota che se non cadesse, se non sbagliasse le partenze, se non stesse male vincerebbe tutte le gare.... :asd:

Dimentichi se avesse piena fiducia sull'anteriore e se Suppo la smettesse di bombarsi la moglie :asd:

jumpermax 22-06-2010 22:24

Quote:

Originariamente inviato da _Tore_ (Messaggio 32395222)
Col monomarca Michelin la Michelin, in proporsione, investiva quanto Yamaha? Com'è che da un anno all'altro la Yamaha s'è rivoluzionata e le gomme Michelin erano più o meno sempre quelle?
Che forse la Yamaha, lanciata la sfida di voler tornare a vincere un mondiale, doveva battere gli altri marchi mentre la Michelin non ne aveva di avversari?


Veramente era un dominio michelin e non un monomarca: fintanto che la bridgestone non si è imposta a cavallo tra il 2006 e il 2007 chi non montava le gomme francesi era fuori dalla lotta del mondiale.
Adesso col monomarca le cose si sono rovesciate, la bridgestone investe decisamente meno, 2 gomme per tutti, contro le 4-5 che si portavano 5 anni fa.
Cmq il succo del discorso è sempre lo stesso: le case investono per averne un ritorno economico. E il ritorno economico è tanto più grande quanto più sei visibile alle grandi masse se no ciccia.

_Tore_ 22-06-2010 22:26

Quote:

Originariamente inviato da Proteus (Messaggio 32395137)
Non è paragone pertinente, se tu parlassi, ad esempio, di soletta unica potrebbe anche starci ma il monomarca dovrebbe esser tale anche sulle moto che dovrebbero esser tutte rigorosamente uguali.

In quanto alla ricerca è vero che c'è sempre stata, ma è altrettanto vero che è sopratutto questione di quantità ed intensità, fattori che il maggior afflusso di denaro intensifica all'estremo per ovvie ragioni la competizione perchè chi vince diviene il centro di attenzione per grandi folle e ciò significapubblicità, quindi denaro ed affermazione commerciale.

Ancora unavolta non hai analizzato il quadro nel suo insieme e ti sei fissato su di un particolare che sembrerebbe, ad un osservatore distratto, darti ragione e non è affatto così.

Il monomarca, anche se non puro, è la Moto2. Quali innovazioni tecniche pensi che porterà tale categoria?

Se la futura Moto1 (mi sembra la vogliano chiamare così) avesse un regolamento simile alla moto2 ma diversa cilindrata, quali pensi potranno essere le innovazioni tecniche che portebbe nel tempo?

E dai su, chiaro che maggiore è il bacino di utenti e maggiore è il budget che hanno le case dal quale attingere.
Ma le case investono se c'è un competitor da battere, altrimenti intascano e tanti saluti.

E' palese l'esempio che t'ho fatto della Michelin ai tempi del monogomma. ...guarda caso non lo hai mai preso in cosiderazione come esempio. :D

_Tore_ 22-06-2010 22:28

Quote:

Originariamente inviato da jumpermax (Messaggio 32395341)
Veramente era un dominio michelin e non un monomarca: fintanto che la bridgestone non si è imposta a cavallo tra il 2006 e il 2007 chi non montava le gomme francesi era fuori dalla lotta del mondiale.
Adesso col monomarca le cose si sono rovesciate, la bridgestone investe decisamente meno, 2 gomme per tutti, contro le 4-5 che si portavano 5 anni fa.
Cmq il succo del discorso è sempre lo stesso: le case investono per averne un ritorno economico. E il ritorno economico è tanto più grande quanto più sei visibile alle grandi masse se no ciccia.

Le case investono se devono battere un marchio concorrente.

Se al mondo esistesse una sola gomma non si avrebbero termini di paragone e quella sarebbe la migliore gomma (e non mi riferisco alle competizioni).
La migliori, nel tempo, ma senza sbatterti troppo.

lucio68 23-06-2010 01:17

Ho visto, mio malgrado, che spesso la discussione in questo thread scade in battibecchi inutili e fastidiosi.
Il concetto di base è sempre il solito: non dovete andare per forza d'accordo e le discussioni vivono proprio grazie alle opinioni diverse, ma tutto deve rimanere all'interno di un garbato e costruttivo scambio di vedute.
Qualsiasi sconfinamento in più o meno palesi attacchi personali è da evitare, quindi se non vi sopportate ignoratevi, o eventualmente risolvetevela in privato, liberando il thread da tutto ciò che non serve.

Non mi voglio ripetere per l'ennesima volta, quindi l'unica alternativa è una bella vacanza lontano dalle diatribe del forum...

rip82 23-06-2010 01:22

Quote:

Originariamente inviato da Proteus (Messaggio 32395046)
Vedi, rip basterebbe tu aprissi gli occhietti e ti rendessi conto che l'aumento di interesse si traduce, lo preciso nell'eventualità che ti sfugga, in aumento di spettatori. Ciò attira sponsor, media e capitali avviando un circolo virtuoso di progresso del sistema. Se non lo capisci mi spiace, mica poi tanto, ma sono solo affari tuoi.

Se non sai leggere le risposte che ti vengono offerte, è da parecchio che batto su questo tasto ma tu e tore fate orecchie da mercante, sul classico "piatto d'argento" non so proprio che farci.

P.S. Questo è il principale vantaggio, ne esistono altri di minor peso ma non vale la pena, in relazione al peso che assumono, di citarli.

Quote:

Originariamente inviato da jumpermax (Messaggio 32395118)
Francamente è imbarazzante dover spiegare a qualcuno che più spettatori vuol dire più sponsor quindi anche più soldi. La yamaha ha avuto un boom di vendite pauroso in italia dopo l'arrivo di Rossi e in motogp ci investe per quello, per tanti soldi che ci spende ha un ritorno economico da maggiori vendite. Difficile continuare ad investire in un campionato prototipi che costa carrettate di euro, soprattutto con l'esplosione dei costi arrivata con i motori 4T. Cmq non capisco tutte queste lamentele, se vi urtano i troppi spettatori cambiate categoria... non c'è mica solo la motogp, ci sono decine di campionati più o meno conosciuti.... guardate qualcos'altro.

Aprendo gli occhietti vedo che tutti questi benefici hanno dimezzato i partecipanti in griglia ed i pochissimi privati che riescono a sopravvivere ai costi mostruosi attuali, contrariamente all'era precedente, non riescono ad emergere neanche quando piove a dirotto, condizioni che prima erano manna per gli outsider, basti pensare a Gibernau, che senza diluvii non sarebbe mai arrivato a farsi notare; il gran girare di soldi ha ingrassato si le case, ma ha fatto male alla disciplina.
Pero' mi dite che i soldi sono uno degli innumerevoli esempi, sono tutt'orecchi.

Verro 23-06-2010 16:44

http://www.repubblica.it/sport/moto-...logna-5088163/

Quote:

ASSEN (OLANDA) - Sarà il giapponese Wataru Yoshikawa a prendere il posto di Valentino Rossi sulla Yamaha numero 46. Il 41enne collaudatore della Yamaha, con un passato nella Superbike nipponica e un secondo posto nella "8 Ore" di Suzuka, sarà in squadra dal Gp della Catalogna con lo spagnolo Jorge Lorenzo, fino al ritorno di Rossi dalla convalescenza per l'incidente del Mugello. La moto di Valentino, dunque, resterà ancora ferma ai box per la gara di sabato ad Assen in Olanda.

E sempre in tema di sostituti sarà Kousuki Akiyoshi a prendere il posto di Hiroshi Aoyama nel team Honda Interwetten Motogp ad Assen. L'iridato della 250 in carica si è infatti fratturato una vertebra nel corso delle prove del GP di Inghilterra. Akiyoshi partirà nel GP d'Olanda con il numero 64.
Boh, non mi sembra una grande scelta per la Yamaha...ma sicuramente ormai puntano (giustamente) su Lorenzo, quindi hanno scelto qualcuno che non lo possa importunare piu di tanto, anzi...

jumpermax 23-06-2010 19:30

Quote:

Originariamente inviato da rip82 (Messaggio 32396809)
Aprendo gli occhietti vedo che tutti questi benefici hanno dimezzato i partecipanti in griglia ed i pochissimi privati che riescono a sopravvivere ai costi mostruosi attuali, contrariamente all'era precedente, non riescono ad emergere neanche quando piove a dirotto, condizioni che prima erano manna per gli outsider, basti pensare a Gibernau, che senza diluvii non sarebbe mai arrivato a farsi notare; il gran girare di soldi ha ingrassato si le case, ma ha fatto male alla disciplina.
Pero' mi dite che i soldi sono uno degli innumerevoli esempi, sono tutt'orecchi.

Ribadisco il concetto: campionati minori dove di soldi ne girano pochi ce ne sono. Il mondiale prototipi per ovvi motivi ha un altro target e altri costi. Costi che nella fattispecie non sono esplosi a causa dell'aumentato audience ma con l'introduzione delle 4T e, in misura minore, dell'elettronica.
Quella di gibernau pilota sconosciuto che per farsi notare aveva bisogno della pioggia è una leggenda metropolitana... gibernau è subentrato a Doohan nel team hrc UFFICIALE nel 99 e c'è rimasto fino a fine 2000 ma, complici gli scarsi risultati, è finito poi in suzuki. I piloti buoni non mi pare che abbiano mai avuto problemi a farsi notare... i vari pedrosa, rossi, capirossi, biaggi, lorenzo, dovizioso, stoner, sono tutti arrivati in motogp su moto valide per meriti mostrati altrove. Giusto hayden è finito diretto sulla hrc per volere di sponsor... caso ha voluto che però che sia riuscito pure a vincere un mondiale quindi qualche numero ce l'ha.

Sgurbat 23-06-2010 20:14

Quote:

Originariamente inviato da Scarfatio (Messaggio 32405391)
Si ok ma mettere un paracarro su una yamaha ufficiale è un insulto.....:rolleyes: :rolleyes:
Per la cronaca il tizio li ha 41 anni....:fagiano:

Per me lo hanno fatto scegliere a Lorenzo, non c'è altra spiegazione.

Fosse stato possibile avrei messo Spies sull moto di Vale, sai la faccia di Jorge a quel punto. :asd:

ilguercio 23-06-2010 20:26

Quote:

Originariamente inviato da Sgurbat (Messaggio 32405442)
Per me lo hanno fatto scegliere a Lorenzo, non c'è altra spiegazione.

Fosse stato possibile avrei messo Spies sull moto di Vale, sai la faccia di Jorge a quel punto. :asd:

*

_Tore_ 23-06-2010 21:35

Quote:

Originariamente inviato da Sgurbat (Messaggio 32405442)
Per me lo hanno fatto scegliere a Lorenzo, non c'è altra spiegazione.

Fosse stato possibile avrei messo Spies sull moto di Vale, sai la faccia di Jorge a quel punto. :asd:

Mettere un tester è la scelta più logica per la Yamaha.

Ancora devono delinearsi i futuri scenari del team: chi resta e chi va.

Un tester non dà fastido a lorenzo ma non dà neanche grattacapi a Rossi.
Un Rossi, con contratto in scadenza e possibili trattavive in corso (si dice) vede la Yamaha che sulla sua moto mette uno Spies: come la prende? Come la interpreta una mossa del genere?
E, a maggior ragione, nel caso uno Spies (tra l'altro avrebbero dovuto chiedere una deroga al regolamento che vieta rookie in sella ad una moto di un team ufficiale) facesse risultati soddisfacenti.

Un tester e tutti (Lorenzo e Rossi) buoni in attesa che si delineino gli scenari futuri senza creare possibili attriti interni.

bebeto 23-06-2010 21:44

Quote:

Originariamente inviato da Sgurbat (Messaggio 32405442)
Per me lo hanno fatto scegliere a Lorenzo, non c'è altra spiegazione.

Fosse stato possibile avrei messo Spies sull moto di Vale, sai la faccia di Jorge a quel punto. :asd:

per regolamento un debuttante non può correre in un team ufficiale

oops aveva già risposto _Tore_

dario2 23-06-2010 21:50

beh se gli mettevano qualcuno che poteva impensierire lorenzo, rischiavano di perdere un mondiale causa rivalità, mondiale praticamente in tasca visto che stoner non è pervenuto, e pedrosa si limita a qualche buona gara...
rischiano seriamente di vincere anche il costruttori:D

Bik 24-06-2010 14:02

Quote:

Originariamente inviato da Scarfatio (Messaggio 32405391)
Si ok ma mettere un paracarro su una yamaha ufficiale è un insulto.....:rolleyes: :rolleyes:
Per la cronaca il tizio li ha 41 anni....:fagiano:

La soluzione iniziale era spostare Spies o Edwards sulla moto ufficiale e mettere Crutchlow sulla clienti, sfruttando il calendario, visto che non ci sono gare concomitanti fino a Brno, ma Crutchlow ha declinato l'invito, visto che, non potendo fare test, doveva guidare una moto e delle gomme che non conosceva.
A questo punto va bene un collaudatore, anche perchè spostare Edwards ... (quest'anno è nel carrello dei bolliti)

hd2lover 24-06-2010 14:32

orribili questi anni di valentinite.

perchè non ricordare la bellezza e la gioia nel vedere la gare su telepiù criptato cercando di capire, da quelle righe bianche e nere, chi vinceva?

perchè non ricordare, prima ancora nel tempo, il gaudio nel leggere sulla carta stampata (l'unico vero motociclistico mezzo di informazione!) il risultato della competizione?




Saluti

Aviatore_Gilles 24-06-2010 14:39

Quote:

Originariamente inviato da bebeto (Messaggio 32406397)
per regolamento un debuttante non può correre in un team ufficiale

oops aveva già risposto _Tore_


Spies comunque non è un debuttante, visto che lo scorso anno ha fatto due gare con la Suzuki.
Che poi, se Spies è un debuttante, Yoshikawa cos'è? visto che in gara non ha mai toccato una moto, se non nel lontano 2002 con una sola gara all'attivo.
Regola stupida questa.

tiger88 24-06-2010 14:41

Quote:

Originariamente inviato da Aviatore_Gilles (Messaggio 32410720)
Spies comunque non è un debuttante, visto che lo scorso anno ha fatto due gare con la Suzuki.
Che poi, se Spies è un debuttante, Yoshikawa cos'è? visto che in gara non ha mai toccato una moto, se non nel lontano 2002 con una sola gara all'attivo.
Regola stupida questa.

stupida due volte aggiungerei..

quale sarebbe la differenza tra una moto non ufficiale e una ufficiale.....

Aviatore_Gilles 24-06-2010 14:43

Quote:

Originariamente inviato da tiger88 (Messaggio 32410757)
stupida due volte aggiungerei..

quale sarebbe la differenza tra una moto non ufficiale e una ufficiale.....

Si infatti, sempre di prototipo si tratta. Che minchiata assurda.

tiger88 24-06-2010 14:48

in ogni caso mi sembra insensato far correre quel collaudatore, abbiamo gia visto, anche in altri sport, che fanno pena... perché è gente che non corre, ma appunto collauda!

io avrei preso qualsiasi pilota in attività, che sicuramente avrebbe fatto piu bella figura, per non parlare del fatto che gli darebbe una grossa mano per il costruttori... che non sono soldi su cui sputerei se fossi la yamaha..

John_Mat82 24-06-2010 14:52

Quote:

Originariamente inviato da tiger88 (Messaggio 32410853)
in ogni caso mi sembra insensato far correre quel collaudatore, abbiamo gia visto, anche in altri sport, che fanno pena... perché è gente che non corre, ma appunto collauda!

io avrei preso qualsiasi pilota in attività, che sicuramente avrebbe fatto piu bella figura, per non parlare del fatto che gli darebbe una grossa mano per il costruttori... che non sono soldi su cui sputerei se fossi la yamaha..

Assolutamente d'accordo anche se immagino del "costruttori" gliene importi di meno.. senza contare che comunque vada c'è sempre in giro Spies che porta i punti come seconda moto ed eventualmente (molto eventualmente) edwards.. chiaro che stò collaudatore l'han tirato fuori dalla naftalina e potrà fare da chicane mobile per gli altri :D

tiger88 24-06-2010 15:11

Quote:

Originariamente inviato da John_Mat82 (Messaggio 32410911)
Assolutamente d'accordo anche se immagino del "costruttori" gliene importi di meno.. senza contare che comunque vada c'è sempre in giro Spies che porta i punti come seconda moto ed eventualmente (molto eventualmente) edwards.. chiaro che stò collaudatore l'han tirato fuori dalla naftalina e potrà fare da chicane mobile per gli altri :D

in realtà importa di meno ai tifosi...

ma le case ci tengono moltissimo, primo, perché è il "loro" premio, secondo, perché come soldi(anche se non so di preciso) è assolutamente paragonabile al "piloti" ..

in piu, sia la Honda sia la Ducati(ultimamente) pur non vincendo piazzano sempre entrambi i piloti nelle posizioni di testa, facendo punti pesanti...
e infatti la yamaha è prima ma con solo 20 punti di vantaggio...

John_Mat82 24-06-2010 15:30

Dalle prime libere pare un Lorenzo vs Stoner



Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:00.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.