Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


nelloug90 01-12-2010 16:13

Grazie a tutti per le risposte e le vostre utilissime testimonianze. Vi ripeto la situazione mia per chi non l'avesse letta, ho LCA rotto e LCP parzialmente lesionato in seguito a un atterraggio da salto. Non essendo mai stato operato ed essendo totalmente ignorante in "procedure" ospedaliere e di operazioni, vorreste darmi qualche delucidazione? Adesso ho una visita prescritta dal pronto soccorso appena dopo la prima visita dove mi prelevarono 5 siringhe di sangue.. Dopo, per avere altri pareri vorrei vedere qualche altro ortopedico secondo voi è una scelta giusta? Potrei anche allungarmi a Roma dove molti di voi citano buoni ortopedici specializzati. Dopo aver fatto la visita ad esempio da Margheritini, Sarà lui stesso a programmare la data per fare l'operazione gratuitamente in ospedale? Sono bene accetti consigli su come muovermi perchè non so dove sbattere la testa ! :muro:

Delfino81 01-12-2010 16:59

Quote:

Originariamente inviato da nelloug90 (Messaggio 33810520)
Grazie a tutti per le risposte e le vostre utilissime testimonianze. Vi ripeto la situazione mia per chi non l'avesse letta, ho LCA rotto e LCP parzialmente lesionato in seguito a un atterraggio da salto. Non essendo mai stato operato ed essendo totalmente ignorante in "procedure" ospedaliere e di operazioni, vorreste darmi qualche delucidazione? Adesso ho una visita prescritta dal pronto soccorso appena dopo la prima visita dove mi prelevarono 5 siringhe di sangue.. Dopo, per avere altri pareri vorrei vedere qualche altro ortopedico secondo voi è una scelta giusta? Potrei anche allungarmi a Roma dove molti di voi citano buoni ortopedici specializzati. Dopo aver fatto la visita ad esempio da Margheritini, Sarà lui stesso a programmare la data per fare l'operazione gratuitamente in ospedale? Sono bene accetti consigli su come muovermi perchè non so dove sbattere la testa ! :muro:


margheritini a Roma opera privatamente (ovvero in convenzione con assicurazioni private) al "qui si sana" e in convenzione presso un'altr clinica romana, San Feliciano.

tu fai la visita poi ti emtti d'accordo con lui, cioè lui ti iscrive alla "lista"! :D

poi la clinica un po prima del'operazione ti contatta e ti fissa la data dicendoti che esami fare. (di sicuro ti richiamerà qualche giorno prima x ricordarti orari e tutto), mentre è il prof che ti dice cosa devi comprarti (es stampelle tutore che lui ti dirà, eventualmente elettrostimolatore ecc)... dopo di che, operazioen e fisioterapia!

dopo l'operazione devi tornare dopo 15 giorni a togliere i punti e poi dopo 30 x il primo controllo , poi di nuovo al 3° mese, al 6° e dopo un anno....

i tempi materiali di come e dove fare fisioterapia post operatoria cambiano da persona a persona, ci sono alcuni come Stefano, un amico del forum , che ha visto il centro di fisioterapia dopo 3 settimane, chi, ci va dopo na settimana (quando ancora ha i punti)....io credo che finche hai i punti e devi limitarti a ginnastica passiva e isometria lo puoi fa a casa, dopo di che vaui al centro....ma questo te lo dirà il medico....


5 siringhe???complimenti!!!io nn mi feci estrarre na mazza, ma avevo un ginocchio che era come un pallone.....non so se dopo l'operazione mi tornerà uguale, ma ce ne vuole però! :D

levami una curiosità, ma quanto tempo fa ti sei infortunato?ora il ginocchio ti fa male quando cammini?te lo senti instabile? (mi confronto con te xke abbiamo avuto un trauma credo simile)

ti abbraccio.

Arauto 01-12-2010 17:41

Beh, è arrivato anche a me: domani faccio l'intervento!

Stavo pensando ora, ma come mai questi legamenti si rompono solo nei calciatori più bravi? Non ho mai saputo di casi con giocatori "comuni".
Sarà perché fanno meno movimenti impegnativi? boh!
Alla fine mi sarebbe meglio non giocare cosi bene:D (scherzo eh)

Bene, arrivederci, e grazie ancora a tutti x tante informazioni utili(magari avessi letto prima)!

alex642002 01-12-2010 20:15

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 33805876)
:D :D :D Kubrick, era il regista (Stanley, nome di battesimo.... 2001 odissea nello spazio... Shining.... per dire due nomi famossissimi... :D :D :D e molti altri....)

Il cubo che penso volessi ricordare te eRa di RUBICK :D :D ;) ;)

CIAOCIAO

Quindi Kubrick prende il nome dal kubo? :D ;)

alex642002 01-12-2010 20:29

Quote:

Originariamente inviato da Arauto (Messaggio 33811408)
Beh, è arrivato anche a me: domani faccio l'intervento!

Stavo pensando ora, ma come mai questi legamenti si rompono solo nei calciatori più bravi? Non ho mai saputo di casi con giocatori "comuni".
Sarà perché fanno meno movimenti impegnativi? boh!
Alla fine mi sarebbe meglio non giocare cosi bene:D (scherzo eh)

Bene, arrivederci, e grazie ancora a tutti x tante informazioni utili(magari avessi letto prima)!

In bocca al lupo!:)
Perchè si rompono più facilmente nei giocatori più bravi?Evidentemente perchè sono molto più sollecitati a livello professionistico no?Ciao!;)

alex642002 01-12-2010 20:41

Quote:

Originariamente inviato da nelloug90 (Messaggio 33810520)
Grazie a tutti per le risposte e le vostre utilissime testimonianze. Vi ripeto la situazione mia per chi non l'avesse letta, ho LCA rotto e LCP parzialmente lesionato in seguito a un atterraggio da salto. Non essendo mai stato operato ed essendo totalmente ignorante in "procedure" ospedaliere e di operazioni, vorreste darmi qualche delucidazione? Adesso ho una visita prescritta dal pronto soccorso appena dopo la prima visita dove mi prelevarono 5 siringhe di sangue.. Dopo, per avere altri pareri vorrei vedere qualche altro ortopedico secondo voi è una scelta giusta? Potrei anche allungarmi a Roma dove molti di voi citano buoni ortopedici specializzati. Dopo aver fatto la visita ad esempio da Margheritini, Sarà lui stesso a programmare la data per fare l'operazione gratuitamente in ospedale? Sono bene accetti consigli su come muovermi perchè non so dove sbattere la testa ! :muro:

Ciao.Il tuo caso è molto simile al mio:rottura di LCA e lesione del collaterale(e del menisco)in seguito a caduta,non in montagna ma a pallavolo ;)
Anche a me tolsero una siringa di sangue:adesso aspetta la visita al pronto soccorso e senti quello che ti diranno.Sicuramente di diranno di farti vedere da un ortopedico,e a quel punto la scelta è tua:se vai da un ortopedico del SSN o convenzionato credo che la visita la farai presto,ma poi per l'operazione eventuale bisogna vedere la lista di attesa.E vedere come starai tu nel frattempo : perchè un conto è se non potrai camminare,un conto se non potrai solo far sport.L'alternativa è il privato,e ce ne sono tanti:lì ti operano subito,ma devi pagare,a meno che tu non sia assicurato.Ora comunque pensa alla visita di controllo:coraggio,ci siamo passati tutti ;) Tienici aggiornati !:)

Stefano Landau 01-12-2010 22:50

Quote:

Originariamente inviato da Arauto (Messaggio 33811408)
Beh, è arrivato anche a me: domani faccio l'intervento!

Stavo pensando ora, ma come mai questi legamenti si rompono solo nei calciatori più bravi? Non ho mai saputo di casi con giocatori "comuni".
Sarà perché fanno meno movimenti impegnativi? boh!
Alla fine mi sarebbe meglio non giocare cosi bene:D (scherzo eh)

Bene, arrivederci, e grazie ancora a tutti x tante informazioni utili(magari avessi letto prima)!

In bocca al lupo. Dai che domani inizia la Discesa...... ogni giorno, specialmente i primi vedrai dei miglioramenti rispetto al giorno precedente.

Sui calciatori...... secondo me perchè fa solo più notizia un calciatore famoso che si rompe di uno perfetto sconosciuto.
Poi un calciatore di alto livello probabilmente si espone anche a rischi maggiori per primeggiare sugli altri.

nelloug90 01-12-2010 22:50

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 33810994)
margheritini a Roma opera privatamente (ovvero in convenzione con assicurazioni private) al "qui si sana" e in convenzione presso un'altr clinica romana, San Feliciano.

tu fai la visita poi ti emtti d'accordo con lui, cioè lui ti iscrive alla "lista"! :D

poi la clinica un po prima del'operazione ti contatta e ti fissa la data dicendoti che esami fare. (di sicuro ti richiamerà qualche giorno prima x ricordarti orari e tutto), mentre è il prof che ti dice cosa devi comprarti (es stampelle tutore che lui ti dirà, eventualmente elettrostimolatore ecc)... dopo di che, operazioen e fisioterapia!

dopo l'operazione devi tornare dopo 15 giorni a togliere i punti e poi dopo 30 x il primo controllo , poi di nuovo al 3° mese, al 6° e dopo un anno....

i tempi materiali di come e dove fare fisioterapia post operatoria cambiano da persona a persona, ci sono alcuni come Stefano, un amico del forum , che ha visto il centro di fisioterapia dopo 3 settimane, chi, ci va dopo na settimana (quando ancora ha i punti)....io credo che finche hai i punti e devi limitarti a ginnastica passiva e isometria lo puoi fa a casa, dopo di che vaui al centro....ma questo te lo dirà il medico....


5 siringhe???complimenti!!!io nn mi feci estrarre na mazza, ma avevo un ginocchio che era come un pallone.....non so se dopo l'operazione mi tornerà uguale, ma ce ne vuole però! :D

levami una curiosità, ma quanto tempo fa ti sei infortunato?ora il ginocchio ti fa male quando cammini?te lo senti instabile? (mi confronto con te xke abbiamo avuto un trauma credo simile)

ti abbraccio.

Allora, mi sono fatto male sabato 13 novembre...Sono caduto male all'atterraggio da un bel salto, mentre ero in montagna..Ho visto spine troppo tardi (gia saltato) sul lato destro e per schivarle sono atterrato solo sulla gamba sinistra. Solo a ricordare mi viene paura,e il dolore è stato immane, i miei amici mi hanno preso ma io tremavo dal dolore anche dopo 10 minuti, non avevo mai provato una cosa simile...Oggi la situazione è cosi :
ginocchio leggermente sgonfiato,anche se non come avrei voluto (è sempre bello gonfio), il dolore si è alleviato, da qualche giorno inizio a poterlo piegare passivamente e lentamente con le mani (lo sto facendo per non perdere troppa articolarità).
Ieri ho provato a muovere qualche passo appoggiato al tavolo senza tutore e se tengo tutto rigido coi muscoli si puo fare, riesco a caricare senza provare dolore,ma se provo a eseguire un movimento di camminata normale ho vari problemi :innanzitutto non posso estenderlo totalmente (li il dolore è cane e sento vari "schioppi") e lo sento instabile.

Tu come ti sei infortunato?
Un abbraccio anche a te!

nelloug90 01-12-2010 22:53

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 33813138)
Ciao.Il tuo caso è molto simile al mio:rottura di LCA e lesione del collaterale(e del menisco)in seguito a caduta,non in montagna ma a pallavolo ;)
Anche a me tolsero una siringa di sangue:adesso aspetta la visita al pronto soccorso e senti quello che ti diranno.Sicuramente di diranno di farti vedere da un ortopedico,e a quel punto la scelta è tua:se vai da un ortopedico del SSN o convenzionato credo che la visita la farai presto,ma poi per l'operazione eventuale bisogna vedere la lista di attesa.E vedere come starai tu nel frattempo : perchè un conto è se non potrai camminare,un conto se non potrai solo far sport.L'alternativa è il privato,e ce ne sono tanti:lì ti operano subito,ma devi pagare,a meno che tu non sia assicurato.Ora comunque pensa alla visita di controllo:coraggio,ci siamo passati tutti ;) Tienici aggiornati !:)

Grazie mille!

Delfino81 02-12-2010 00:11

Quote:

Originariamente inviato da nelloug90 (Messaggio 33814181)
Allora, mi sono fatto male sabato 13 novembre...Sono caduto male all'atterraggio da un bel salto, mentre ero in montagna..Ho visto spine troppo tardi (gia saltato) sul lato destro e per schivarle sono atterrato solo sulla gamba sinistra. Solo a ricordare mi viene paura,e il dolore è stato immane, i miei amici mi hanno preso ma io tremavo dal dolore anche dopo 10 minuti, non avevo mai provato una cosa simile...Oggi la situazione è cosi :
ginocchio leggermente sgonfiato,anche se non come avrei voluto (è sempre bello gonfio), il dolore si è alleviato, da qualche giorno inizio a poterlo piegare passivamente e lentamente con le mani (lo sto facendo per non perdere troppa articolarità).
Ieri ho provato a muovere qualche passo appoggiato al tavolo senza tutore e se tengo tutto rigido coi muscoli si puo fare, riesco a caricare senza provare dolore,ma se provo a eseguire un movimento di camminata normale ho vari problemi :innanzitutto non posso estenderlo totalmente (li il dolore è cane e sento vari "schioppi") e lo sento instabile.

Tu come ti sei infortunato?
Un abbraccio anche a te!

scusa ma mi sn perso di che sport si trattasse....motocross? :mbe: io mi sono rotto a una partita IMPROVVISATA calcetto...ovvero non è che stabamo sul campetto afittato ecc. (io ci giocavo 2 volte all'anno msi e no), ma semplicemente ci eravamo visti sotto casa di un amico x discutere del viaggio da fare l'estate (era il 7 maggio il compleanno di un amico mio, ovvero quello che mi ha azzoppato), e mentre alcuni discutevano io e altri 3 che ci eravamo rotti il cazzo avevamo improvvisato due tiri sotto casa di questo che c'ha il cortile, e quest'amico che faceva il compleaano ((che bel regalo che mi ha fatto :D)) scherzava con me a volermi togliere a tutti i costi lapalla, beh inciampa sulla palla mentre mi stava marcando e mi si AVVITA addosso con tutto il suo peo /80kili buoni), io stavo sbilanciato e cado in torsione e all'indietro col ginocchio che fa il rumore di uno schiacianoci.....morale della favola, 3 legamenti coivoli LCA LCM (poi cicatrizzato almeno sembra) e LCP... si puo essere cosi coglioni e soprattutto SFIGATI? :muro:

a volte ancora ci penso a come una frazione di secondo possa comunque cambiarti in meglio (se vinci la lotteria:D ) o in peggio (e x fortuna queste x quanto colse seccanti nn me la sento di chiamarle disgrazie perchè c'è di molrto peggio....) la vita....

il dolore è stato alluncinante, se l'avessi preso nel deretano da SEEDORF credo avrei sofferto di meno :D :D :D ma comunque mi sono rialzato e riuscivo a camminare zoppicando, idem il giorno dopo con ginocchiera...non ho usato nè il tutore nè le stampelle, solo una ginocchiera con stecche antinfiammatori x via orale e tanto ghiaccio.....ma ho cominciato a sentire il ginocchio un po' piu normale solo dopo un 3 settimane....che potevo camminare senza dolore......forse anche quasi un mese....


io credo che se lo tieni allenato con un buon programma fisioterapico puoi temporeggiare x l'operazione (almeno quel tanto x aspettare la mutua), ma se lasci stare il ginocchio cosi com'è senza fare un cazzo te lo sentirai smpre instabile o dloroso o entrambi......e questo comunque è anche a livelli molto ridotti da quanto mi è stato detto una "croce" da portare a vita dopo l'operazione.....ovvero detto anche da amici di questo stesso sito, se dopo che fai il protocollo riabilitativo ti siedi in poltrona e abbandoni qualsiasi sport, di sicuro il tuo ginocchio, anche se perfettamente operato non sarà efficente come l'altro....ma basta un minimo di attività fisica....diciamo che diventa un po il tuo "angelo custode" e ti dice quando stai a da troppo la pacchia e che devi muovere il sedere :D

io noto la differenza su di me...non mi sono operato principalmente xke nn ho un lavoro fisso e vorrei sistemarmi prima con quello, poi xke devo ancora scegliere la tecnica :D ..ma in 3 mesi post azzoppamento feci un sacco di sport (rinforzo in palesra 3 volte a settimana e nuoto altre 3 ) el'estate stessa, quando andammo a MAlta (il famoso viaggio partorito il giorno in cui mi azzoppai :D ) pur essendo una vacanza bbastanza stancante, si camminava molto, fare su e giu con valige a seguito da pulman e traghetti vari (pulman da taranto a catania, traghetto da catania a malta, trasferimento in albergo con mezzipubblici, abbiamocambiato l'albergo a metà vacanza xke il primo faceva cacare :D ), camminate varie a fare oto e vedere posti, e la sera a ballare (cubo compreso x me la rima sera che avevo bevuto un po piu del normale :D ) fino alle 5 di mattina.....beh il ginocchio ha risposto bene....i fastidi erano quasi assenti, limitatissimi direi.....


da quando sto nela capitale x lavoro x PIGRIZIA (MALEDETTA!!! :muro: ) HO ABBANDONATO tutto los por fatto e capita ora che se devo fa 4 pioani di scale a piedi con la valigia, tanto x ripetermi nel paragone precedente (vogliamo parlarne qundo si rompono le scale mobili della staz Termini??? :mad: )mi fa male x 2-3 giorni anche se premo la friione dell'auto (difatti è il sinistro)e capita che ci devo andare di ghiaccio....che differenza!


finche nn ti operi ti consiglio di evitare sport a rischio cmq...

p.s. io sto 4 anni senza calcio e lacrimucce nn me ne sn scese ma ovvio nn tutti la pensano cosi! ;)

gomma2408 02-12-2010 08:21

Da quello che scrivi Delfino81, si conferma ancora una volta l'utilità della ginnastica e fisio anche PRIMA di operarsi..... la gamba e quindi il ginocchio risponde molto meglio se comunque è "allenato", mentre l'assoluto riposo può calmare il dolore ed il gonfiore, ma al primo movimento oltre il normale (anche fare molte scale e basta) può dare molti fastidi...

Operare usando anche la gamba "sana", controlaterale non è così invasivo come si crede.... almeno dalle esperienze che ho visto io.
Un ragazzo operato una settimana prima di me ha subito proprio questo intervento perchè aveva già subito il prelievo del s+g per una precedente operazione di ricostruzione LCA, che dopo tre anni gli è "saltata".... dopo questa prima operazione stava bene, operazione riuscitissima con pochi strascichi, e causa anche il lavoro (gestore di un agriturismo) aveva interrotto molto presto con la fisioterapia..... tanto stava bene...:rolleyes: ed invece per questo (e per la sfiga, c'è da dire....:D ) si è rotto di nuovo.
Lo stesso ortopedico che l'aveva operato la prima volta, oltre ad averlo "infamato":D perchè non aveva fatto la fisioterapia come si deve, ha deciso di operarlo utilizzando s+g della gamba "sana":
il risultato è stato che la gamba che aveva subito il prelievo (previa ginnastica pre-operatoria in questo caso ancora più utile, in quanto utile per entrambe le gambe...) cioè quella "sana", praticamente non aveva niente se non una iniziale debolezza nella flessione "attiva" ma molto velocemente compensata senza grossi problemio di stabilità.
La gamba con il (secondo :D ) LCA ricostruito, stava anch'essa meglio di molti altri operati "normali", perchè solo gli è stato impiantato il nuovo Legamento senza altri "traumi".

Pertanto la fisioterapia non fai che farla da subito (con qualche esercizio leggermente differente ma con molti uguali) per entrambe le gambe, e praticamente sei a posto anche prima dei 5/6 mesi necessari normalmente, perchè pur essendo entrambe le gambe, ognuna si è fatta carico di una parte dell'operazione per così dire.....:D
Certo questo ragazzo poi ha detto che col cavolo avrebbe ricominciato con il calcetto....:D :D :D :D con il quale due volte si era fatto male!!!

Però del resto un altro ragazzo, il mio compagno di stanza all'operazione, era la seconda volta che si operava di LCA e avrebbe dovuto operarsi una terza una volta ripresosi da quella :eek: :eek: :eek: : infatti si era rotto una prima volta il LCA, operato con rotuleo, poi continuando con il calcetto si era lesionato quello dell'altra gamba, aveva continuato a giocare , e si era lesionato anche quello già operato!!! (chiaramente con quello della gamba non operata lesionato, aveva sollecitato l'altro troppo..) quindi era in ospedale ad operarsi (con s+g) quello mai operato, per POI tornare in futuro a RIfare quello già operato.....:rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: a sto punto d'obbligo con s+g....: da matti... :help: :help:

gomma2408 02-12-2010 08:26

Quote:

Originariamente inviato da nelloug90 (Messaggio 33814181)
Allora, mi sono fatto male sabato 13 novembre...Sono caduto male all'atterraggio da un bel salto, mentre ero in montagna..Ho visto spine troppo tardi (gia saltato) sul lato destro e per schivarle sono atterrato solo sulla gamba sinistra. Solo a ricordare mi viene paura,e il dolore è stato immane, i miei amici mi hanno preso ma io tremavo dal dolore anche dopo 10 minuti, non avevo mai provato una cosa simile...Oggi la situazione è cosi :
ginocchio leggermente sgonfiato,anche se non come avrei voluto (è sempre bello gonfio), il dolore si è alleviato, da qualche giorno inizio a poterlo piegare passivamente e lentamente con le mani (lo sto facendo per non perdere troppa articolarità).
Ieri ho provato a muovere qualche passo appoggiato al tavolo senza tutore e se tengo tutto rigido coi muscoli si puo fare, riesco a caricare senza provare dolore,ma se provo a eseguire un movimento di camminata normale ho vari problemi :innanzitutto non posso estenderlo totalmente (li il dolore è cane e sento vari "schioppi") e lo sento instabile.

Tu come ti sei infortunato?
Un abbraccio anche a te!

Ancora è molto presto per potersi sgonfiare del tutto....anche se non riesci ad estendere del tutto, se non ti fa male l'isometria aiuta molto l'assorbimento del gonfioore, anche se per ora io farei solo molto ghiaccio e basta, almeno nel primo mese..... poi proverei con qualche esercizio isometrico. Senti prima di fare qualsiasi cosa anche di idea tua un ortopedico però. Infatti spesso "a caldo" ci sono quasi sicuramente lesioni anche muscolari (stiramenti, se non proprio strappetti veri e propri: i versamenti di SANGUE ricordiamoci che sono rotture di fibre MUSCOLARI, non tendinee o legamentose...) e queste hanno bisogno di riposo per rimarginarsi ( queste si autoriparano da sole per fortuna...) e la sollecitazione anche passiva (se si peiga il ginocchio si costringono le fibre ad allungarsi...) può rallentare la loro ricostituzione. La mobilizzazione deve essere molto blanda senza dolore insomma.... per il resto riposo.

gomma2408 02-12-2010 08:35

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 33814177)
I
Sui calciatori...... secondo me perchè fa solo più notizia un calciatore famoso che si rompe di uno perfetto sconosciuto.

E' proprio così. Ho fatto un rapido calcolo e io, NON tenendo conto di quelli conosciuti in palestra, conosco almeno 10 amici sia uomini che donne che si sono rotte il LCA.... (quasi tutte poi si sono operate)... quindi... si rompono in tanti nello sport, ma si viene dato risalto solo ai casi più "famosi".... ovvio quelli di serie A li sentiamo tutti... e solo se sono famosissimi... gli altri appena hanno un accenno (e sempre se giocano in serie A, altrimenti...) :cool:

Oltretutto i legamenti crociati anche allenati non è che si irrobustiscono (non essendo così vascolarizzati come i tendini, ad esempio) mentre in un calciatore professionista la muscolatura delle gambe così sviluppata se da una parte "protegge" il ginocchio, grazie alla sua tonicità, dall'altra però sollecita molto gli arti e soprattutto le articolazioni, per via della forza che sono capaci di sviluppare....

nelloug90 03-12-2010 16:15

@Delfino81 Mi dispiace per la tua disavventura,comunque nessuno sport, ero solo con amici per una scampagnata...

Comunque sento un bel dolore anche all'interno del polpaccio...Maledetto quel giorno!

Arauto 03-12-2010 17:57

:) :) :) :) :) :) :) :) :) :)
Ciao a tutti! Sono davvero contento! Fatto l'intervento ieri verso le 18:00, durata 45 minuti!
Le mie impressione:

EPIDURALE: non ho sentito niente, ma proprio niente(era la mia più grande paura)!
INTERVENTO: quasi piacevole, ho visto tutto sul monitor(il lca non era rotto del tutto, ma ne restava ben poco)

Ho passato la notte in ospedale, e tornato a casa oggi verso le 10:00.

Niente tutore, niente kinetec, stampelle x 10 giorni, tolgo i punti fra 12 giorni.

Mi han detto che "devo" appoggiarmi sul ginocchio, camminare normalmente, fare tutto insomma(nei limiti del buon senso).

Non ho febbre, l'unico piccolo gonfiore è dove c'è stato il prelievo(sm+g), di dolori sento qualcosina proprio li, ma è solo un fastidio. Sto prendendo OKI una volta al giorno.
Ghiaccio 4 volte al di, e le famose punture sulla pancia x 12 giorni.

Mi hanno fatto 4 buchi e 1 taglio x il prelievo.

Insomma, che sollievo!!!

E via con la riabilitazione...

Un grazie a tutti x l'appoggio...;)

mitzy 03-12-2010 20:40

Quote:

Originariamente inviato da Arauto (Messaggio 33830224)
:) :) :) :) :)
Ciao a tutti! Sono davvero contento! Fatto l'intervento ieri verso le 18:00, durata 45 minuti!
Le mie impressione:

EPIDURALE: non ho sentito niente, ma proprio niente(era la mia più grande paura)!
INTERVENTO: quasi piacevole, ho visto tutto sul monitor(il lca non era rotto del tutto, ma ne restava ben poco)

Ho passato la notte in ospedale, e tornato a casa oggi verso le 10:00.

Niente tutore, niente kinetec, stampelle x 10 giorni, tolgo i punti fra 12 giorni.

Mi han detto che "devo" appoggiarmi sul ginocchio, camminare normalmente, fare tutto insomma(nei limiti del buon senso).

Non ho febbre, l'unico piccolo gonfiore è dove c'è stato il prelievo(sm+g), di dolori sento qualcosina proprio li, ma è solo un fastidio. Sto prendendo OKI una volta al giorno.
Ghiaccio 4 volte al di, e le famose punture sulla pancia x 12 giorni.

Mi hanno fatto 4 buchi e 1 taglio x il prelievo.

Insomma, che sollievo!!!

E via con la riabilitazione...

Un grazie a tutti x l'appoggio...;)

Sono contenta a per te!!!!! :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D

Io procedo con la fisioterapia: a 16 giorni dall'operazione, ho ancora un po' di male ad estendere nella camminata e a cambiare posizione della gamba da completamente estesa a flessa, ma direi proprio che che se tiro le somme si tratta di un'operazione non troppo invasiva e che ti permette di recuperare in fretta. Flessione a 110°.
Via le stampelle lunedi (se recupero bene l'estensione nella camminata).
Poi inizio gli esercizi in catena chiusa e nuoto.
Si, anch'io ho caricato subito.

Buon recupero anche a te!
:D

1/2/2009: rottura lcm + lca
17/11/2010: ricostruzione lca con legamento lars

nelloug90 04-12-2010 14:08

Mi fa piacere per chi si è operato! Beati voi! Ragazzi nella mia risonanza c'è scritto : LCP angolato...E' una condizione normale o no?

Delfino81 05-12-2010 19:16

buona riabolitazione anche ad arauto....

nello se il LCP è angolato devi farti spiegare bene che caspita vuol dire....puo anche darsi che non sia lesionato....


mi compiaccio col fatto che vi facciano appoggiare il piede anche se con le stampelle....

io leggevo su internet un protocollo riabilitativo di LCA + LCP e dicevano che la prima settimana in quel caso è a scarico totale, e poi via via sfiorante e poi parziale.....scarico totale vuol dire che non devo nemmeno appoggiare il piede a terra?manco x aiutarmi a alire le scale con le stampelle???in quel caso la vedrei dura!

alex642002 05-12-2010 20:10

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 33845674)
nello se il LCP è angolato devi farti spiegare bene che caspita vuol dire....puo anche darsi che non sia lesionato....


Prematurato con lo scappellamento a destra..Per due ma come fosse per tre;)

Arauto 07-12-2010 18:43

Aggiornamenti:

Oggi prima seduta di fisioterapia(in palestra):

- Cyclette :eek:

- Elettro-stimolatore :eek: :eek:

Gamba ancora gonfia, mega ematoma quasi nero dietro : bellissimo!!:stordita:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 08:40.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.