Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   [Official Thread]Richieste d'aiuto in MATEMATICA: postate qui! (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1221191)


85francy85 17-10-2008 17:24

Quote:

Originariamente inviato da misterx (Messaggio 24612238)
oggi parlando con un ingenere, mi diceva che la mia spiegazione era corretta e cioè che la cumulata riguarda un campo di eventi, mentre la probabilità il singolo evento!

Dunque.... tu non hai scritto esattamente questo nell'altro post :) . Quello che hai scritto ora è corretto essendo un integrale o una sommatoria per le VA discrete:stordita: .

guarda qui http://www.sa.infn.it/giovanni.costa...f/discrete.pdf

Un'altra "comodità" introdotta dalla CDF è la facilita di calcolare delle probabilità di intervalli


Questo non si capisce bene nelle VA discrete in quanto sommare prima o poi è una stupidata ma è fondamentale nelle VA continue!
Una VA continua a meno di alcuni particolari funzioni ha probabilita nulla di ogni evento; cioè la probabilità che X assuma un particolare valore è infinitesima 0 (la probabilità è l'area integrata sotto la curva della pdf). Quindi ha senso solo parlare di probabilita di intervalli Capito un po' di piu ora?
Quote:

Cmq, se non capisco bene prima il discreto non so come farò a capire il continuo.
Segui la tua firma e fidati. Diviene molto piu chiaro una volta iniziate le VA continue. Piu che dirti di Fidarti non so proprio cosa fare;)
@ Lorekon c'e anche una parte sulla media di VA discrete . Per la varianza non ho trovato nulla mi spiace.

misterx 17-10-2008 17:28

Quote:

Originariamente inviato da 85francy85 (Messaggio 24612523)
Dunque.... tu non hai scritto esattamente questo nell'altro post :) . Quello che hai scritto ora è corretto essendo un integrale o una sommatoria per le VA discrete:stordita: .

allora mi ero espresso male, pardon :fagiano:

85francy85 17-10-2008 17:38

Quote:

Originariamente inviato da misterx (Messaggio 24612578)
allora mi ero espresso male, pardon :fagiano:

ti ho aggiunto dell'atra roba se ti interessa:fagiano:

misterx 17-10-2008 18:26

Quote:

Originariamente inviato da 85francy85 (Messaggio 24612523)

Un'altra "comodità" introdotta dalla CDF è la facilita di calcolare delle probabilità di intervalli


Questo non si capisce bene nelle VA discrete in quanto sommare prima o poi è una stupidata ma è fondamentale nelle VA continue!

a noi lo ha mostrato sotto forma di un segmento


|
|
|
|
+------ a-------------b -------

F(b)-F(a) è la parte colorata nello pesudo-grafico

85francy85 17-10-2008 18:33

Quote:

Originariamente inviato da misterx (Messaggio 24613452)
a noi lo ha mostrato sotto forma di un segmento


|
|
|
|
+------ a ------------- b -------

F(b)-F(a) è la parte colorata nello pesudo-grafico

quasi . F(b)-F(a-)per come è definita:stordita: comprende anche a e b che vanno colorati :fagiano: . Se ti sembrano pignolerie considera sono d'accordo con te ma essendo definite cosi c'e poco da fare :stordita: . Naturalmente gli estremi sono molto importanti nelle VA discrete e poco importanti nelle VA a valori finiti continue.:stordita:

Mat-ita 17-10-2008 19:06

ciao a tutti... un utente ha chiesto nella sezione sbagliata come risolvere questo esercizio dui numeri complessi.. (argoento che sto affrontando anche io in questi giorni..) ho provato a risolvere l'esercizio e sarei curioso circa la correttezza... (sperando di non aver scritto cazzate) grazie :D

ecco il testo dell'esercizio

z^3 = 1+i / 1-I

e qui ecco la mia soluzione..



1+i/1-i = (1+i)^2 / (1-i)(1+i)=(1+i) ^2 / 1=1+2i+i^2= 1+2i-1=2i

(2i)^3 = -z^3 dato che 2^3=8 i^3 = -i dovrebbe venire -8i quindi -8i=-z^3 => 8i=z^3 quindi...

8ì= |8i| (cos # Pi/2 +i sin # Pi/2) => radice cubica del modulo di z che è 8 quindi 2 moltiplicato per (cos#Pi/6 +isin Pi/6) e ti viene 2(cos#Pi/6+i sin Pi/6)= z


ps. con # intendo l'angolo theta



grazie ragazzi :)

Ziosilvio 17-10-2008 23:40

Quote:

Originariamente inviato da Mat-ita (Messaggio 24614031)
1+i/1-i = (1+i)^2 / (1-i)(1+i)=(1+i) ^2 / 1

No: (1+i)*(1-i)=2.

Quindi, (1+i)/(1-i)=i=z^3, |z|=1, e arg z = Pi/6 + 2K*Pi/3.

Mat-ita 18-10-2008 11:46

Quote:

Originariamente inviato da Ziosilvio (Messaggio 24617045)
No: (1+i)*(1-i)=2.

Quindi, (1+i)/(1-i)=i=z^3, e z = Pi/12 + 2K*Pi/3.

caxxo si : S che babbo -.-' mi sono svanito nel mio ragionamento il - davanti alla i e facevo i^2 = -1 e lo eliminavo con il +1 : S

grazie zio :)


scusa una cosa ma... perche (cos Pi/12 +i sin 2k*Pi/3) ? mi sono perso qualcosa? : S
dato che cos # mi veniva 0 e sin # mi veniva 1 # =Pi/2

Z^3=i=1(cos Pi/2+ i sin Pi/2) z= radice cubica di 1 * radice cubica di (cos Pi/2 + i sin Pi/2) = 1(cos Pi/6 + i sin Pi/6) DOVE SBAGLIO??? :( :( :(

Ziosilvio 18-10-2008 12:31

Quote:

Originariamente inviato da Mat-ita (Messaggio 24620442)
perche (cos Pi/12 +i sin 2k*Pi/3) ?

Perché ho fatto un errore io nello scrivere la soluzione :cry: Adesso ho corretto.

Se z^3=i, allora |z|^3=1 e 3 arg z = Pi/2 + 2K*Pi.
Quindi, |z|=1 e arg z = Pi/6 + 2K*Pi/3.

Mat-ita 18-10-2008 12:47

a ok... ma un ultima cosa : S quel 2k*Pi/ 3 e equivalente al mio Pi/6 ? : S no sai perchè io quel 2k l'ho usato solo per fare l'estrazione delle radici da un numero complesso : S

Ziosilvio 18-10-2008 18:59

Quote:

Originariamente inviato da Mat-ita (Messaggio 24621340)
quel 2k*Pi/ 3 e equivalente al mio Pi/6 ?

L'argomento di un numero complesso è determinato a meno di multipli di 2*Pi.
Quindi, l'argomento della radice cubica di un numero complesso è determinato a meno di multipli di 2*Pi./3

Lorekon 18-10-2008 19:19

ZioSilvio mi aiuti un pò pure a me? :D

Ziosilvio 19-10-2008 11:43

Quote:

Originariamente inviato da Lorekon (Messaggio 24626400)
ZioSilvio mi aiuti un pò pure a me? :D

Purtroppo in statistica non sono forte :cry: quindi dovresti cortesemente perlomeno rispiegarmi da capo tutto il problema, tutte le definizioni e soprattutto tutte le abbreviazioni...

wlog 19-10-2008 12:55

Quote:

Originariamente inviato da 85francy85 (Messaggio 24612523)

Una VA continua a meno di alcuni particolari funzioni ha probabilita nulla di ogni evento; cioè la probabilità che X assuma un particolare valore è infinitesima 0 (la probabilità è l'area integrata sotto la curva della pdf). Quindi ha senso solo parlare di probabilita di intervalli Capito un po' di piu ora?

Ciao,

la teoria formale non-Kolomogorov-iana vorrebbe che il singolo evento non possa essere misurato, in quanto ancora non abbiamo una teoria della misura coerente con la probabilità.

wlog 19-10-2008 12:56

Quote:

Originariamente inviato da 85francy85 (Messaggio 24613554)
quasi . F(b)-F(a-)per come è definita:stordita: comprende anche a e b che vanno colorati :fagiano: . Se ti sembrano pignolerie considera sono d'accordo con te ma essendo definite cosi c'e poco da fare :stordita: . Naturalmente gli estremi sono molto importanti nelle VA discrete e poco importanti nelle VA a valori finiti continue.:stordita:

Non sono pignolerie, ma sono cose coerenti con la definizione di derivata, continuità... E molto utili nello studio delle convergenze locali negli intorni.

wlog 19-10-2008 12:58

Quote:

Originariamente inviato da Mat-ita (Messaggio 24614031)
ciao a tutti... un utente ha chiesto nella sezione sbagliata come risolvere questo esercizio dui numeri complessi.. (argoento che sto affrontando anche io in questi giorni..) ho provato a risolvere l'esercizio e sarei curioso circa la correttezza... (sperando di non aver scritto cazzate) grazie :D

ecco il testo dell'esercizio

z^3 = 1+i / 1-I

e qui ecco la mia soluzione..


Ciao,

come consiglio personale che mi sento di darti è quello di usare la notazione di De Moivre che semplifica enormemente la vita.

85francy85 19-10-2008 13:04

Quote:

Originariamente inviato da wlog (Messaggio 24632607)
Non sono pignolerie, ma sono cose coerenti con la definizione di derivata, continuità... E molto utili nello studio delle convergenze locali negli intorni.

capisco benissimo che per alcuni sono cose estremamente importanti come capisco che per altri siano delle precisazioni poco utili ma assoultamente doverose:)
visto che sembri del mestiere puoi rispondere a lorekon? :stordita:

wlog 19-10-2008 13:13

Quote:

Originariamente inviato da 85francy85 (Messaggio 24632738)
capisco benissimo che per alcuni sono cose estremamente importanti come capisco che per altri siano delle precisazioni poco utili ma assoultamente doverose:)
visto che sembri del mestiere puoi rispondere a lorekon? :stordita:

ti riferisci a questo?

http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...postcount=4199

a dir la verità non riesco a capire cosa mi chieda. Cos'è CV? e SD?

85francy85 19-10-2008 13:32

Quote:

Originariamente inviato da wlog (Messaggio 24632846)
ti riferisci a questo?

http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...postcount=4199

a dir la verità non riesco a capire cosa mi chieda. Cos'è CV? e SD?

infatti erano i miei stessi dubbi. mi ha risposto qui
http://www.hwupgrade.it/forum/showpo...postcount=4203

Praticamente chiede come variano valor medio e varianza in caso di trasformazioni del tipo Y=log2(X)

Ziosilvio 19-10-2008 14:10

Quote:

Originariamente inviato da wlog (Messaggio 24632585)
la teoria formale non-Kolomogorov-iana vorrebbe che il singolo evento non possa essere misurato, in quanto ancora non abbiamo una teoria della misura coerente con la probabilità.

Beh, se voialtri vi mettete apposta al di fuori di una teoria in cui le probabilità sono misure, non è sorprendente che abbiate questo tipo di difficoltà...

Oltretutto, "non poter essere misurato" non è lo stesso che "avere misura nulla".
Se sulla retta reale si dà una misura di probabilità assolutamente continua, allora ogni evento della forma "X assume esattamente il valore x" è misurabile ed ha probabilità zero.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:47.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.