Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Guida alla scelta della scheda audio (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1226745)


luka734 27-04-2012 17:42

semplicemente caro tomahawk le tue casse il dac interno ce l'hanno ma visto il costo complessivo dei diffusori il dac è sicuramente di qualità scarsa.

ora tra scheda audio integrata e dac dei diffusori scelgo il dac dei diffusori tutta la vita, per quanto riguarda il suono migliorato beh io con quelle casse non acquisterei una scheda audio o un dac dal prezzo superiore ai 100€ semplicemente perchè salendo differenze sostanziali difficilmente le noteresti.

Per quanto riguarda la diatriba usb vs spdif a mio parere è sempre meglio usare spdif su uscita coassiale (occhio non ottica) per tanti motivi, uno su tutti è che l'uscita coassiale non ha bisogno di un ulteriore conversione del segnale ottico in ingresso.

Nei dac di fascia bassa è sconsigliato usare la usb perchè solitamente sono sempre porte adattive e non asincrone (la differenza sta nel fatto che le usb asincrone comunicano con la porta usb in base al clock interno del dac, quelle adattive invece adattano il clock in base alla quantità di dati che gli viene inviata cosa che spesso causa errori di sincronizzazione e quindi perdita di qualità).

luka734 27-04-2012 17:44

Quote:

Originariamente inviato da TecnologY (Messaggio 37355299)
Poi dicendo che JBL non è seria, beh hai detto tutto.


si vabè mettiamoci i diffusori PA in camera, cos' diventiamo sordi in 20 minuti.

Ovviamente questo è un altro che capisce quello che vuole capire e parla per sentito dire, e non perdo nemmeno tempo a rispondergli senò mi becco un altra ammonizione.

luka734 27-04-2012 17:59

Quote:

Originariamente inviato da tomahawk (Messaggio 37355273)
E comunque c'è gente che giura che le mie casse possono far vedere la differenza tra una scheda audio da 200 euro e una integrata.


caro tomahaw quello che volevo dire è che con quelle casse puoi anche sentire la differenza tra l'integrata e una da 500€ questo perchè l'integrata è una scheda di qualità infima, il discorso cambia se confronti quelle casse con una scheda da 100€ e da 500€ imho differenze sostanziali le noterai molto difficilmente semplicemente perchè saresti limitato dai diffusori.

TecnologY 27-04-2012 18:15

Quote:

Originariamente inviato da luka734 (Messaggio 37355361)
si vabè mettiamoci i diffusori PA in camera, cos' diventiamo sordi in 20 minuti.

Ovviamente questo è un altro che capisce quello che vuole capire e parla per sentito dire, e non perdo nemmeno tempo a rispondergli senò mi becco un altra ammonizione.

Ti ripeto la domanda formulata in maniera tecnica allora, visto che parli di differenza tra convertitori D/A e pretendi di farmi passare per fesso deviando il discorso su possibili flames a cui non risponderai (di fatto lasciando un dubbio)...perchè non dici a tutti cosa fa un dac, come si valuta la sua qualità e quanto questa valga se relazionata ai problemi che si presentano in una qualsiasi catena audio e al prezzo del DAC stesso?

Siccome è evidente che non conosci la risposta giusta, come non la conoscono in molti io ripeto al buon tomahawk, che penso ci tenga a non buttare i suoi sudati soldi, che quello del dac è un problema infimo se rapportato ai veri problemi di una corretta riproduzione audio.

Papale papale, scheda audio x-fi / xonar da 50€ e sta tranquillo che con casse da 87dB/watt come le empire o la maggior parte delle comuni casse home anche da 10 mila € non ha senso andar oltre.



Per il discorso JBL si vede la tua ignoranza e non dico altro.
Citare nella stessa frase Logitech BOSE esifier e JBL è come citare
peg perego e lamborghini per le auto.
Una fa giocattoli, l'altra è la numero uno al mondo che ogni anno reinveste il 20% del suo fatturato in ricerca e sviluppo.

I diffusori PA che tu citi sono se è per quello la massima espressione tecnologica in campo audio... inoltre il paragone JBL vs monitor audio lascia il tempo che trova
Senza contare ovviametne che JBL non fa solo pro, ma vabbeh parlo per sentito dire.

luka734 27-04-2012 18:34

apposto, bravo hai ragione, è sicuramente così.

TecnologY 27-04-2012 18:38

CVD

luka734 27-04-2012 18:47

Quote:

Originariamente inviato da TecnologY (Messaggio 37355729)
CVD

no cvd dovrei dirlo io visto che

1) non hai capito il senso del mio paragone logitech jbl e bose
2) non ho mai paragonato jbl e monitor audio (ho solo detto che le ho io non ho detto una è meglio o una peggio)
3) non ho mai detto che JBL o le casse PA siano scarse solo il tuo link in questo contesto (ovvero casse home da 100 euro o giu di li) è utile come una macchina senza ruote.

E ripeto io stavo parlando di prodotti della stessa fascia delle casse del nostro amico, poi se tu inizi a rigirarti la frittata a tuo piacimento e inizi a mettere in mezzo casse PA o impianti da 20 mila € non è colpa mia, poi è ovvio che se mi citi le jbl l112 mi tolgo il cappello e mi inchino.

Come detto prima non perdo neanche tempo a rispondere a chi si rigira la frittataa suo fare per fare il figo, tanto anche se ti rispondo sul dac o sulal x-fi da 50€ slle casse da 10000€ rigireresti dinuovo il tutto a tuo favore.

perciò la chiudo qui.

TecnologY 27-04-2012 19:11

Non avevo dubbi sul fatto che non mi avresti risposto a riguardo dell'importanza del dac.

Lo dico io, il dac è l'ultimo dei vostri problemi. Una scheda tipo X-FI HD/ essence, o al massimo massimo una motu professionale hanno dac e tutto il resto di un livello tale che non vi avvicinerete mai ai loro limiti.

La precisione di conversione e il rumore di fondo di un comune dac su un file a 24 bit sono ininitamente più fini delle distorsioni che fanno i diffusori. Non parliamo di chi ascolta musica da due monitor da desktop perdendosi tutta un'ottava di frequenze... ma va beh, il dac è più importante, perchè uno da 120dB di snr è meglio di uno da 100 per casse che al massimo fanno 106dB, quindi otterreste al massimo del volume un rumore di fondo di BEN 6dB con il dac più scarso, 6dB inaccettabile!! :eek:
Ah dimenticavo il 30% di distorsione armonica dei diffusori e il clip dell'amplificatore... quella non si sente tanto

Lo dico soltanto perchè un po' mi fa pena per il poveretto di turno che pensa che le sue edifier da 100€ siano castrate da una scheda audio da 40-50€, e crede potrebbe ottenere moolto moolto meglio se solo qualcuno gli prestasse il suo dac hi-end da 5000€... otterrebbe molta autosuggestione, soltanto questa, oltre ad una gran presa per il :ciapet: morale. Mi immedesimo in lui, un po' mi dispiacerebbe sapere che quei 100 200 € avrei potuto aggiungerli per un paio di casse da 300 e avere miglioramenti questa volta realmente tangibili anche senza l'effetto di psicofarmaci.....



Le jbl l112 non sono di certo il massimo, JBL ha fatto prodotti infinitamente migliori, tanto per citarne qualcuno a radiazione diretta le 4350, senza parlare dei moderni diffusori a tromba con guide d'onda.

luka734 27-04-2012 19:51

Quote:

Originariamente inviato da TecnologY (Messaggio 37355932)
Non avevo dubbi sul fatto che non mi avresti risposto a riguardo dell'importanza del dac.


Visto che mi hai letteralmente stufato con queste insinuazioni ti rispondo e ti dico che il tuo ragionamento è abbastanza ridicolo, continui ad appigliarti all'snr che in un dac è l'ultimo dato da vedere infatti i produttori di dac seri l'SNR nelle descrizioni dei loro prodotti no lo citano nemmeno semplicemente perchè è un dato ininfluente sulla reale qualità sonora finale, tu ti ci appigli perchè l'avrai letto tra le specifiche delle xonar hai fatto 2 ricerchine e ora ti professi come il messiah, come tanti qua dentro.

In un dac che si rispetti il rapporto segnale rumore è un emerita stronzata proprio perchè sentire il rumore è un impresa a dir poco impossibile, ciò che cambia tra dac di fascia diversa e di diverse marca è la timbrica, dinamica, spazialità, resa della scena e tanti altri fattori che rendono i vari dac diversi tra loro, e no non è psico acustica, come dovresti sapere(ed evidentemente non lo sai visto che dice che una x-fi da 50 euro va bene su casse da 10 mila€) la sorgente in un impianto che si rispetti è la cosa più importante perchè se il suono dalla sorgente esce di merda si sentirà di merda su qualsiasi diffusore.

Dire che con casse da 10 mila euro va bene pure la xonar da 50 euro solo perchè non si riesce a sentire il rumore di fondo è un emerita stronzata come le tante che hai detto.

Ripeto il rapporto segnale/rumore è una cazzatella messa in mezzo da asus per far vedere che ce l'ha lungo, ma come dato in sè serve a ben poco.


Prima che la rigiri aggiungo che ovviamente è importante anche l'amplificazione.

Quote:


Lo dico soltanto perchè un po' mi fa pena per il poveretto di turno che pensa che le sue edifier da 100€ siano castrate da una scheda audio da 40-50€, e crede potrebbe ottenere moolto moolto meglio se solo qualcuno gli prestasse il suo dac hi-end da 5000€... otterrebbe molta autosuggestione, soltanto questa, oltre ad una gran presa per il :ciapet: morale. Mi immedesimo in lui, un po' mi dispiacerebbe sapere che quei 100 200 € avrei potuto aggiungerli per un paio di casse da 300 e avere miglioramenti questa volta realmente tangibili anche senza l'effetto di psicofarmaci.....


Quoto.

TecnologY 27-04-2012 20:25

Quindi la qualità di un convertitore non si misura con una scala numerica scientifica come i decibel, bensì con un'indicazione scritta sulla pulizia o meno del suono.
Prendete nota, è molto istruttivo.
I migliori produttori non scrivono il rapporto segnale rumore o la risoluzione, non hanno importanza. Scrivono che va bene, e dovrebbe bastare a tutti.

Quote:

timbrica, dinamica, spazialità, resa della scena e tanti altri fattori che rendono i vari dac diversi tra loro
Queste le metterei tra le cazzate.
La dinamica si misura in decibel non in sì suona bene o male....
Spazialità: autosuggestione, anche perchè lo spazio è quello della stanza e il suono esce semplicemtne dai trasduttori.
resa della scena ?? ma che sogno era


L'unica che si salva è la timbrica ma non dipende certo da un dac, semmai la possono influenzare i driver della scheda e del player al massimo.

Ma la vera timbrica è dovuta solo soltanto ai diffusori e allo schema del crossover passivo. :)
In minior misura dall'amplificatore e in misura esigua dalla scheda audio. (dopo un certo livello è chiaro)
In misura nulla dal dac che è un componente di quest'ultima.

Per casse da 10000€ come delle B&W 803 sì una essence da 100€ è perfetta.



LAsciamo stare dai, non ho più voglia di continuare sto discorso, spero di aver fatto risparmiare dei soldi a qualcuno, se così non fosse amen, ci ho provato.



PS aggiungo che se pensi che quello che so e parte di quanto ho scritto sia frutto di 4-5 minuti passati a sbirciare il sito asus o wikipedia...ben potevi perder 5 minuti anche te a sto punto.

CIAO

DonovanUsa 27-04-2012 20:33

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 37352726)
a parte il fatto che la d2x é comunque una scheda da 118db di segnale rumore,
che quindi mette tranquillamente in difficoltà qualsiasi sistema che non sia
un impianto hi-fi, la xense é praticamente la stessa scheda con l'amplificazione cuffie
e la Rog fino a quando non la sento personalmente ha delle specifiche quasi identiche
a quelle della D2x.
Quindi a meno di non avere amply separato e delle belle casse hi-fi, per mé so. tutte schede che vanno
più che bene per quello che vuoi fare.

A che serve un segnale di rumore cosi alto in una scheda audio?

luka734 27-04-2012 20:43

Quote:

Originariamente inviato da TecnologY (Messaggio 37356316)
Per casse da 10000€ come delle B&W 803 sì una essence da 100€ è perfetta.

CIAO

Ok dopo questa chiudo davvero :D :D :D

luka734 27-04-2012 20:51

Quote:

Originariamente inviato da TecnologY (Messaggio 37356316)
L'unica che si salva è la timbrica ma non dipende certo da un dac, semmai la possono influenzare i driver della scheda e del player al massimo.

CIAO

Altra perla d'ignoranza.

Secondo te dunque se collego un dac in coassiale ad un lettore cd la timbrica non dipenderà dal dac ma dal lettore cd, giusto, sisi.

A mio parere il grande errore che fai è guardare i dati di targa del singolo chip, il chip dac con buon rapporto snr non serve a un tubo se i lresto del circuito è uno schifo, per come parli tu una xonar essence che monta burr brown 1792 dovrebbe sonare identica ad un audioresearch dac7 che monta lo stesso dac (quindi stesso snr) e costa 3500€.

per piacere.

TecnologY 27-04-2012 20:51

Quote:

Originariamente inviato da DonovanUsa (Messaggio 37356374)
A che serve un segnale di rumore cosi alto in una scheda audio?

Bella domanda.... mi verrebbe da dirti: a niente.:)

Per prima cosa bisogna vedere se è vero il dato.
Spesso / sempre è maggiore del reale.
Fosse vero indicherebbe comunque una buona qualità media nella componentistica impiegata, quindi grossomodo si può collegare il valore del SNR con la qualità degli altri componenti.


Ma il dato da solo ti dice soltanto di quanto più forte è il segnale rispetto al rumore di fondo.

Sai che se hai casse da 110 decibel massimi e ti accontenti di un rumore di fondo di 40dB ti bastano 70dB di rapporto segnale rumore.

Poi se hai registrazioni con dinamica di 10dB come le canzoni da disco sai che puoi quasi fregartene e pensare al resto dei componenti.


Forse molti pensano che un rapporto snr più alto indichi una scheda che distorce a volume più elevato... mi spiego passare dall'integrata ad una scheda permette di raggiungere volumi d'ascolto più alti a parità di distorsione, quello non è dovuto al dac ma agli opamp (preamplificatori) integrati che evidentemente hanno un maggior guadagno indistorto rispetto a quelli dell'integrata.

Per il resto quoto mentalrey e aggiungo che ste schede da 100-130€ vanno bene anche per molti impianti hi fi, la musica liquida è il futuro e lettori cd vari staranno presto a sparire.
CIAO

TecnologY 27-04-2012 21:27

Quote:

Originariamente inviato da luka734 (Messaggio 37356462)
Altra perla d'ignoranza.


Secondo te dunque se collego un dac in coassiale ad un lettore cd la timbrica non dipenderà dal dac ma dal lettore cd, giusto, sisi.

Ti prego, non attribuirmi cose che non ho mai scritto.
quello che ho scritto è questo
Quote:

Ma la vera timbrica è dovuta solo soltanto ai diffusori e allo schema del crossover passivo.
In minior misura dall'amplificatore e in misura esigua dalla scheda audio. (dopo un certo livello è chiaro)
In misura nulla dal dac che è un componente di quest'ultima.
Quote:

Originariamente inviato da luka734 (Messaggio 37356462)
A mio parere il grande errore che fai è guardare i dati di targa del singolo chip, il chip dac con buon rapporto snr non serve a un tubo se i lresto del circuito è uno schifo, per come parli tu una xonar essence che monta burr brown 1792 dovrebbe sonare identica ad un audioresearch dac7 che monta lo stesso dac (quindi stesso snr) e costa 3500€.

per piacere.

a mio parere l'errore che fai te è paragonare un bussolotto per chi guarda l'estetica e pensa al sesso degli angeli con una scheda audio dal rapporto prezzo prestazioni mostruoso, specie contro quei bussolotti.

Un ultima cosa che non mi stancherò mai di ripetere, l'impianto hi fi deve essere equilibrato.
Dato che qua ve ne intendete più di computer ditemi che senso ha abbinare ad un PC con 1 GB di ram una scheda video come una GTX680? Ecco, la ram sono i diffusori in molti degli impianti che si vedono qua, distorcono, alterano il suono, hanno una timbrica finta e non riproducono gran parte delle frequenze sotto i 60Hz; detto questo avrebbe senso mettere un'altra GTX680 in SLI?

Non direi, quindi lasciate perdere dac strafighi, schede audio supercostose (che delle volte costano più delle casse :eek: ho visto gente con delle empire R1000 e schede da 400€!!) fate upgade sensati solo quando sarete in grado di sfruttarne i benefici.



Punti di vista... ciao!

tomahawk 27-04-2012 22:08

Boni, state boni!
Anzi no, continunate pure così imparo qualche altra cosa :D :D

Parlando seriamente, grazie ad entrambi per le risposte (TecnologY poi risponde sempre quando pongo qualche domanda sui thread dell'audio. Grazie.)

Grazie luka734 per la risposta sulla diatirba usb vs spdif!

Per il resto, diciamo che TecnologY forse avendo a che fare solo con roba buona, magari esclude che ci possa essere un seppur minimo miglioramento della qualità audio sulle mie ps2120d (pagate 99 euro 2 anni fa per la cronaca).

Quando parlo di migliorare la qualità della musica che ascolto, attraverso una scheda audio io comunque penso più alle caratteristiche che dice luka734.
Ma, TecnologY non ho capito bene, secondo quello che dici tu, tutte quelle caratteritiche con cui si descrive in genere la qualità di un impianto o anche di un paio di cuffie (timbro, soundstage ecc ecc) non esistono?


Infne so bene che le casse più di tanto non possono darmi ed infatti la spesa sarebbe limitata a 100 euro max.
Certo tale cifra potrei risparmiela e prendere delle casse migliori. Ma per avere casse megio di queste quanto dovrei spendere? Le Edifier s530 sono solo più potenti o anche qualitativamente migliori? Le s730 costano troppo.
E quindi mi terrei queste ps-2120d vedendo se si può migliorare un altro po' spendendo poco.
Poi sto solo informandomi, non ho acquistato niente, sto solo valutando la possibilità e se ne valga la pena.

TecnologY 27-04-2012 22:53

Di nulla, rispondo soltanto per passione e con la speranza di aiutare qualcuno a non buttar soldi. :cry: :D ...

Per il discorso casse, da delle logitech Z-523 da 80€ a delle Z-5500 da 300 c'è l'abisso, sempre rimanendo nei diffusori in plastica.
Non mi sognerei mai di mettere una scheda audio da 150€ con le prime sperando di avvicinarmi alle seconde.


Per fare un salto apprezzabile con la musica dovresti puntare a delle Klipsch promedia 2.1 che si trovano a 200€ anche se non vedo negozi italiani dopo una rapida ricerca su google.
Le Tue edifier peccano di medie frequenze e ultrabasse assenti per via del sub scarsetto. Problemi che contano purtroppo.
Tuttavia su quella cifra ci sono troppi compromessi, uno dei peggiori è quando hai amplificatori non schermati che immettono rumore di fondo continuo, provato personalmente.


Altrimenti delle 530, ma le 330 sono da saltare.

Le schede audio..quelle sotto i 30€ vanno peggio delle integrate recenti, la DX da 50€ è ottima ma ha dei driver penosi in multicanale, quindi in caso cambiali con quelli moddati. Va da quella ad una creative... il problema delle creative è che quelle al pari della DX costano sugli 80€, quindi a sto punto ne aggiungi 20 e ti prendi il meglio che è la Titanium HD e ti basta finchè non passerai ad ascoltare musica da dei diffusori da 10 mila € :D

Scherzi apparte, da delle casse come delle indiana line da 1000€ a delle B&W 803 da 10000 cambia abbastanza poco, la tipologia di diffusore non è molto diversa, su quelle cifre ha senso orientarsi su impianti custom costruiti con componenti scelti e multiamplificazioni.

maverick84 27-04-2012 23:02

Ragazzi mi servirebbe il vostro aiuto...siccome sto per cambiare piattaforma e passare a Ivy Bridge, devo sostituire la mia prelude pci con un skeda audio pci-ex...Me ne consigliate una all'altezza della precedente??userei il pc per film, musica e soprattutto giochi.

Come impianto audio ho delle gigaworks s750...

GRAZIE 1000

TecnologY 27-04-2012 23:09

Quote:

Originariamente inviato da tomahawk (Messaggio 37356841)
Ma, TecnologY non ho capito bene, secondo quello che dici tu, tutte quelle caratteritiche con cui si descrive in genere la qualità di un impianto o anche di un paio di cuffie (timbro, soundstage ecc ecc) non esistono?

Ci sono caratteristiche oggettive come molte inventate.
Se ti dico la che scena o soundstage di un paio di casse mi fanno pensare di essere all'opera ad ascoltare una sinfonia dal vivo ti pare credibile?

In realtà tu stai ascoltando fra le tue mura di casa in una ambiente probabilmente non trattato e neanche minimamente paragonabile a quello dove è stato registrato il brano...
anche se suonasse l'orchestra originale nella tua stanza... sarebbe diversa da come è stata registrata e quindi non fedele. Poi quando qualcuno recensisce di audio si sente di tutto e di più.


Se poi mi dici che le tue casse da 1000€ vanno meglio di un paio di creative da 40€ non fatico a crederci, ma avranno probabilmente una distorsione e dinamica migliori (mirusabili con grafici), una risposta in frequenza più estesa e lineare (idem, altri grafici) una timbrica più credibile, questa è quasi impossibile da spiegare con grafici ed è dovuta in parte alle caratteristiche dell'altoparlante/crossover e in gran parte dall'ambiente e dal posizionamento. Solo in minor luogo dalla qualità delle elettroniche, salvo sempre il caso in cui queste siano pessime o scadenti come l'integrata di un notebook....
Ovviamente tutto quello che ricopre la timbrica può essere colorato dal recensore, mia nonna dirà che suonano ariose, mio zio che il tweeter è pungente, mio cuggino che mancano bassi e si sente da schifo e il mio cane bau o qualcosa del genere...
Possono piacere come non piacere, tuttavia le caratteristiche misurabili sono obbiettive e se un impianto distorce con 10 watt e non scende sotto i 60Hz tranquillo che puoi cambiargli Pc, ,dac, cavi, colore e anche casa che non diventerà un cigno.

per il resto non intendo annoiarvi oltre, sono tutte cose trito e ritrito :D .

@maverick84
La prelude era ottima... comunque una qualsiasi recon 3D non dovrebbe fartela rimpiangere seppur un po' inferiore.

z3d 28-04-2012 09:47

Quote:

Originariamente inviato da TecnologY (Messaggio 37357097)
[...]

e

Quote:

Originariamente inviato da luka734 (Messaggio 37356462)
[...]


Scusate se interrompo la vostra discussione (peraltro leggendo tra le righe ammetto che è molto interessante perchè si sono trattati svariati argomenti e problemi che da newbie in materia ci si trova ad affrontare e spesso si ottengono consigli errati..poi c'è da dire che l'autosuggestione aiuta sempre parecchio in ogni campo) ma vorrei chiedervi un consiglio per risolvere un problema con il mio impianto e dato che ho ricevuto la merce da 5 giorni ho ancora la possibilità di avvalermi del dirittto di RESO qualora fosse l'unica soluzione; ora vi espongo il tutto nella maniera più chiara possibile.

SISTEMA: PC fisso e portatile
DIFFUSORI: M-Audio BX8 D2 (auto-amplificati)
TRASPORTO: Focusrite Scarlett 2i2

Collegando la Focusrite Scarlett 2i2 ai diffusori (M-Audio BX8 D2) e impostando il volume di questi ultimi al massimo mentre sulla scheda al minimo, sento un lievissimo fruscìo provenire da woofer e tweeter che non risulta fastidioso perchè udibile solamente avvicinando l'orecchio agli altoparlanti; questo è dato dall'alimentazione dei diffusori e non cambia al variare del volume sugli stessi.

Nella stessa configurazione precedente con volume max sui diffusori, ma variando il volume sulla scheda si sente provenire dai diffusori un fastidioso fruscìo proporzionale al valore impostato sulla stessa.

-Questo fruscìo viene un pelo attenuato impostando sulla scheda il tasto "Direct Monitoring" su ON.

-La presa elettrica alla quale mi collego con il pc è PREVISTA di messa a terra.

-Separando l'alimentazione del pc da quella dei diffusori (collegandomi a 2 prese a muro diverse per capirci) il problema persiste.

-Cambiando ciabatte e prese di alimentazione il problema persiste.

-Cambiando presa usb sulla motherboard (è una ASUS Maximus IV Extreme) il problema persiste.

-Cambiando cavo usb che porta segnale e alimentazione da pc a scheda, il problema persiste.

-Collegando la Scarlett al portatile con l'alimentazione o con l'utilizzo della batteria interna non ci sono cambiamenti, il problema persiste.

Cosa posso fare per eliminare il problema? L'unica soluzione è veramente quella di cambiare scheda audio usb con una che abbia l'alimentazione esterna? Se si, quale prodotto mi consigliate che senza dubbio non presenti lo stesso problema?

Vi ringrazio per l'aiuto, la cosa è un po' urgente per potermi avvalere del diritto di RESO


Leggendo qua e la su forum italiani e stranieri ho visto che tra le altre opzioni mi rimangono quelle di togliere la messa a terra dalla presa che alimenta l'alimentatore del pc (il che non mi piace molto perchè temo di friggere tutto in caso di problemi), il cambio del cavo di segnale che collega scheda e diffusori da Jack-Jack a Jack-XLR oppure ancora all'acquisto di ciabatta filtrata+eliminatori di rumori, come si legge qua: http://www.tomshw.it/forum/schede-au...casse-o-4.html


Voi cosa mi consigliate?
Sono un po' disperato, spero di riuscire a risolvere questo problema :muro:


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 07:59.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.