Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Musica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=89)
-   -   HWUP Guitar Corner (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2434280)


skadex 28-06-2013 16:17

qui una piccola video rece che da un'idea del meccanismo
http://www.youtube.com/watch?v=bQ6PFwXo0oM

la palylist completa effettivamente non la so ma il tubo è pieno. L'idea è che i modelli simulativi sono buoni ed una volta sbloccato tutti gli effetti e gli amp ed il resto possa essere una valida alernativa a software ben più costosi ovviamente con le limitazioni dovute rispetto ad altri programmi ad hoc.

DarthFeder 29-06-2013 09:44

Per non saper leggere ne scrivere l'ho preso :asd: allenamento interattivo...e chissà che spieghino qualcosa di tecnica seriamente, da bravo autodidatta mi sono sempre arrangiato come capitava fregandomene delle corrette impostazioni di mani, corpo, plettro e menate varie :asd:


Inviato da mio iPhone usando Tapatalk

Ziosilvio 02-07-2013 16:19

Avevo pensato anch'io a prendere Rocksmith... e, alla fine, ho rinunciato.
Da quel che ho capito, il gioco è adatto più a chi è alle prime armi, che a chi qualcosa già la sa. A questo punto, preferisco esercitarmi studiando i miei spartiti e suonando con gli amici: e aspettare, magari, di provarlo a casa di qualche amico, e valutare se sia il caso di aspettare la prossima offerta speciale, magari a un prezzo anche più basso dei dieci euro di stavolta.

Nel frattempo mi sono accattato un Orange Micro Crush CR3, che credo soppianterà l'amPlug come amplificatore per le prove: e ho mandato la Vintage dal tecnico, a sistemare le connessioni dei potenziometri.

DarthFeder 02-07-2013 16:23

Oooh che amore gli Orange, io ho il Crush 15R ed è una meraviglia!!!

Rocksmith ti faccio sapere io com'è appena mi arriva il cavo da Amazon ;)


Inviato da mio iPhone usando Tapatalk

skadex 02-07-2013 19:05

Per chi è già introdotto va considerato solo come un gioco da fare almeno fino a sbloccare tutti gli amp ed effetti, solo allora diviene interessante visto che puoi divertirti per conto tuo con un buon programma di effettistica con la modica spesa di 9 euro + il cable tone o affini.
In ogni caso nulla che possa sostituire l'hw che stai prendedno mano a mano, complimenti per l'Orange. A proposito di vintage v100 tobacco sunbusrt ne avevo vista una sul mercatino con la paletta rotta (all'utente deve essere arrivata così e l'ha messa in vendita senza pensarci) a poco più di 100, mi era venuta quasi quasi la voglia dopo i discorsi fatti qui. Meno male che comanda il portafoglio....

Ziosilvio 04-07-2013 09:14

Ho ripreso la V100, che adesso ha i potenziometri che funzionano correttamente. Era inutile far scadere la garanzia, nell'attesa di un cambio di pickup che avrebbe potuto anche non arrivare mai.
Devo dire che mettere il capotasto in grafite ha giovato molto alla corretta tenuta dell'intonazione: in un'ora e passa di prove con l'Orange CR3 (il quale riesce a tener testa ad un'armonica collegata ad un Pignose) l'altezza delle corde a vuoto era rimasta pressoché immutata. Se penso che la V100 ha le meccaniche tipo vintage (pardon), la Epiphone Les Paul ha le meccaniche tipo moderno, la Epiphone costa più della V100, e la mia V100 tiene l'accordatura meglio delle Epiphone all'altro negozio... la soddisfazione sale :cool:
Avevo a questo punto la mezza idea di accattarmi una chitarra economica per suonare in spiaggia: ma, considerando quanto tempo ho passato in spiaggia dall'inizio dell'estate (due pomeriggi, e tutti e due a giocare a cricket!) mi sa che quest'acquisto aspetterà...

Sandime 04-07-2013 19:17

Ciao

un paio di mesi fa volevo regalare a mia nipote, la quale sta approciando il mondo della chitarra con una orribile copia di una Fender (reincollata) e un misero ampli della Vox, qualcosa di più "onesto" pur rimanendo basso di spesa.

La scelta è andata su di un set che includeva una Squier Affinity HSS Strat, con un ampli G-Dec Junor (questo per capirci: video ) e verso cui anch'io sono stato meravigliato della discreta bontà.

Alla fine però, vuoi per una questione di suono o per una questione sentimentale, gli ho regalato (sigh!) la mia strato americana ed il Marshal a valvole... così almeno qualcuno in famiglia, continua a suonarla.

Volevo condividere :)

skadex 04-07-2013 19:35

Accetti nipoti acquisiti .... :stordita: ?

Sandime 04-07-2013 19:52

Quote:

Originariamente inviato da skadex (Messaggio 39685924)
Accetti nipoti acquisiti .... :stordita: ?

:D (una basta ed avanza... :O )

Dre@mwe@ver 07-07-2013 10:51

Ragazzi sapreste consigliarmi un buon metodo per chitarra blues/rock?

Ne vorrei uno che sappia erudirmi anche nel campo della teoria musicale, vorrei essere finalmente in grado di capire perché si utilizza una determinata progressione di accordi o una determinata scala, in modo tale da potermela cavare in ogni contesto quando si improvvisa. Ovviamente deve esserci anche la normale parte di esercizi, scale e licks utili nel blues e nel rock :) Vi ringrazio per eventuali suggerimenti!!!

skadex 10-07-2013 12:51

Quote:

Originariamente inviato da Dre@mwe@ver (Messaggio 39694987)
Ragazzi sapreste consigliarmi un buon metodo per chitarra blues/rock?

Ne vorrei uno che sappia erudirmi anche nel campo della teoria musicale, vorrei essere finalmente in grado di capire perché si utilizza una determinata progressione di accordi o una determinata scala, in modo tale da potermela cavare in ogni contesto quando si improvvisa. Ovviamente deve esserci anche la normale parte di esercizi, scale e licks utili nel blues e nel rock :) Vi ringrazio per eventuali suggerimenti!!!

Passo la mano perchè non so ma ne approfitto per farti uppare nel caso fosse sfuggito ad altri.

DarthFeder 10-07-2013 13:27

Quote:

Originariamente inviato da DarthFeder (Messaggio 39675782)
Oooh che amore gli Orange, io ho il Crush 15R ed è una meraviglia!!!

Rocksmith ti faccio sapere io com'è appena mi arriva il cavo da Amazon ;)


Inviato da mio iPhone usando Tapatalk

Mi quoto per riuppare il tema Rocksmith: mi è finalmente arrivato il cavo dall'amazzone e ieri (dopo aver sistemato il pc nuovo :sofico: ) l'ho provato per un'oretta.
Che dire: BELLO. Introduce molto bene (anche se in modo superficiale e con zero cenni teorici) al mondo delle 6 corde, lo farò provare a qualche amico per vedere se anche un assoluto ignorante in materia riesce effettivamente ad usare lo strumento accompagnato dal tuorial del gioco.
Ben fatte le canzoni, molto buono il campionamento degli effetti e interessantissima la modalità libera che permette di suonare a piacere e di mettere insieme il proprio setup con i pedali e le testate sbloccate durante la carriera. Validissime le lezioni di tecnica che sotto forma di breve spiegazione e successiva "sfida" illustrano come affrontare ho, po, slide, vibrato, barré power chord e compagnia bella.
Un pluso va al sistema automatico di selezione della difficoltà: quando si suona per la prima volta una canzone il gioco propone una linea di note si gole da seguire che accompagna la melodia, e che via via arricchisse col procedere della canzone o seguendo l'iniziativa dell'utente: quando ieri è partita In Bloom dei Nirvana (che conosco come l'Ave Maria :asd: ) io sono partito diretto con i power chord ed il gioco se ne è accorto passando subito dalla nota singola fatta ogni tanto all'accordo completo con la ritmica giusta.

Tecnicamente è ottimo, grafica simpatica e chiara e soprattutto nessun lag audio mentre si suona.

Direi che è un ottimo passatempo, un bel gioco per chi è già uno shredder, un buon modo per chi (autodidatta come me) ha bisogno ogni tanto di fare un po' di esercizio sulla tecnica e un valido maestro virtuale per chi è alle prime armi (anche se moto povero sul lato teorico: quando insegna ad accordare la chitarra manco dice i nomi delle note, parla di "corda grossa, corda sottile"...è vero che nell'accordatore riporta la nota in notazione anglosassone ma se uno non sa che E = Mi ... )

Insomma, se vi capita l'occasione come è capitata a me (gioco a 9€ su steam, cavo a 25€ preso su internet, già in possesso degli strumenti) fateci un pensierino!

Se questo post è pieno di errori è perché è stato inviato da iPhone usando Tapatalk, non perché sono dislessico di mio.

skadex 10-07-2013 17:14

Beh un difetto che ho notato: anche io amo i Nirvana , se suono in bloom per conto mio ok, ma se provavo a seguire il gioco sbagliavo ignobilmente...non mi ci ritrovo. Mi ricordo inoltre che metteve il mi cantino ed il mi basso invertiti in video.
Comunque sbloccando effetti ed amp la cosa dovrebbe divenire interessante infine.

DarthFeder 10-07-2013 17:21

Si rispetto ad una tab la disposizione delle corde è ribaltata...io non ho fatto fatica con in Bloom, giusto l'inizio ma poi ho ingranato...

È un bel giochino comunque :)


Se questo post è pieno di errori è perché è stato inviato da iPhone usando Tapatalk, non perché sono dislessico di mio.

Dre@mwe@ver 10-07-2013 21:26

Quote:

Originariamente inviato da skadex (Messaggio 39707432)
Passo la mano perchè non so ma ne approfitto per farti uppare nel caso fosse sfuggito ad altri.

Grazie lo stesso skadex, sei stato molto gentile :cincin:

Continuerò la mia ricerca, sento davvero il bisogno di studiare lo strumento e di capire la musica, anche se forse avrei dovuto pensarci prima :D

skadex 10-07-2013 22:45

Visto che siamo in tema lancio un sondaggio: quanti di noi hanno preso lezioni o comunque studiato nel senso classico dellla parola ?
Io ad esempio completamente autodidatta (non conosco neanche le note che suono o eventuali scale che faccio....e direi che si sente :sbonk: ) e solo adesso ho inizato a vedere qualche lezione ma di lick pratici quindi niente di "serio".
Voi altri ?

Dre@mwe@ver 10-07-2013 23:45

Io di teoria so molto poco, giusto il minimo indispensabile per capire cosa stai suonando (ma senza sapere perché lo fai :sofico: ). Non ho mai preso lezioni quando qualche anno fa ho iniziato a suonare, e ora che non ho più il tempo libero che avevo prima me ne sono pentito.

DarthFeder 11-07-2013 00:47

Io prendevo lezioni, un ragazzo molto bravo veniva a casa mia due sere a settimana...mi ha insegnato tutto, teoria compresa. Poi tra impegni di lavoro suoi e problemi vari abbiamo dovuto sospendere le lezioni...ma mi è rimasto molto delle sue spiegazioni. O meglio, molto della tecnica...di teoria e armonia quasi zero :( tutta la parte teorica sulla musica e sulle note non l'ho più ripassata ed è finita nel dimenticatoio...


Se questo post è pieno di errori è perché è stato inviato da iPhone usando Tapatalk, non perché sono dislessico di mio.

Ziosilvio 11-07-2013 09:04

Sono autodidatta nel senso che quello che so, l'ho imparato o leggendo libri, oppure imitando gli amici e chiedendo aiuto a loro.
Quello che so di teoria musicale, l'ho imparato da "Leggere e scrivere la musica" di Dave Stewart (che non è quello degli Eurythmics!) e da un grosso manuale di Ralph Denyer intitolato "Chitarra moderna".
La cosa preoccupante, è che conosco la teoria meglio di quanto conosco la pratica...

DarthFeder 11-07-2013 09:12

Chitarra Moderna!! Un inchino, quel volume è una Bibbia


Se questo post è pieno di errori è perché è stato inviato da iPhone usando Tapatalk, non perché sono dislessico di mio.

Dre@mwe@ver 11-07-2013 10:19

Quote:

Originariamente inviato da Ziosilvio (Messaggio 39710686)
Sono autodidatta nel senso che quello che so, l'ho imparato o leggendo libri, oppure imitando gli amici e chiedendo aiuto a loro.
Quello che so di teoria musicale, l'ho imparato da "Leggere e scrivere la musica" di Dave Stewart (che non è quello degli Eurythmics!) e da un grosso manuale di Ralph Denyer intitolato "Chitarra moderna".
La cosa preoccupante, è che conosco la teoria meglio di quanto conosco la pratica...

Com'è "Chitarra moderna"? Me ne parleresti? Io sto appunto cercando un libro per studiare un po', come ho scritto anche sopra :)

Ziosilvio 11-07-2013 14:20

Quote:

Originariamente inviato da Dre@mwe@ver (Messaggio 39711013)
Com'è "Chitarra moderna"? Me ne parleresti? Io sto appunto cercando un libro per studiare un po', come ho scritto anche sopra :)

Il libro è bello. Tratta veramente di tutto: basi, tecnica, strumenti, effetti, e chitarristi famosi. Però, non è molto approfondito: in particolare, una volta spiegata la tecnica, non dà esercizi da fare per impratichirsi.
La mia edizione è molto vecchia, una ventina d'anni fa: non so se sia mai stato aggiornato.

DarthFeder 11-07-2013 14:50

Il mio maestro e chitarra all'epoca (una decina di anni fa) ne aveva una copia e di esercizi ce n'erano ma non moltissimi...ma spiega bene tutto quanto, e alla fine qualche esercizio si trova online.

Io mi sono trovato bene anche con il sito Soundme. Spiega ottimamente la teoria e ci sono parecchi esercizi, anche con i midi da ascoltare:
http://www.soundme.com/


Se questo post è pieno di errori è perché è stato inviato da iPhone usando Tapatalk, non perché sono dislessico di mio.

Dre@mwe@ver 12-07-2013 09:18

Quote:

Originariamente inviato da Ziosilvio (Messaggio 39712174)
Il libro è bello. Tratta veramente di tutto: basi, tecnica, strumenti, effetti, e chitarristi famosi. Però, non è molto approfondito: in particolare, una volta spiegata la tecnica, non dà esercizi da fare per impratichirsi.
La mia edizione è molto vecchia, una ventina d'anni fa: non so se sia mai stato aggiornato.

Ti ringrazio :) allora forse non fa per me, ho già un libro simile e sarebbe un "doppione". In particolare, non trovo molto utili le parti sui chitarristi famosi (wikipedia è la mia fonte di conoscenza :D), almeno per me.

skadex 19-07-2013 10:46

Ultimamente segnalo soloper acquisti: amplitube 3 è in sconto a 79 euro ed è un buon software (la versione per iphone sta ancora a meno) bisogna controllare che componenti hanno incluso nell'offerta ma è un ottimo prezzo per chi può essere interessato a tale tipologia di programmi.

Ziosilvio 26-08-2013 22:44

skadex:
Sulle cose al limite del regolamento, come il post che ho cestinato, il moderatore va interpellato prima, e non a cose fatte.
Ti ricordo che, da regolamento, non puoi usare i post sul forum a scopo personale: nei limiti del regolamento, puoi usare la tua firma.
Pensaci su, questi tre giorni.

DarthFeder 27-08-2013 09:13

HWUP Guitar Corner
 
Sabato ho fatto un giro all'essemusic. Miracolosamente sono tornato a casa senza comprare nulla, nemmeno un plettro :asd: accompagnavo un amico alla ricerca di una testata per sostituire la sua Peavy.
Ha provato un Orange Dark Terror che si è rivelato orribile...non capisco perché non hanno inserito il classico controllo a tre manopole di alti/medi/bassi ma si son limitati ad un unica manopola per far tutto: il risultato è inascoltabile, o il sound che ne esce (abbastanza innaturale imho) piace oppure ci si attacca, si può fare poco o nulla.
Provato anche un Blackstar da 15w, non male ma anche questo troppo "digitale" in distorsione.
Alla fine è tornato a casa con Engl Gigmaster 15, che a mia sorpresa si è rivelato superbo. Grande controllo sui toni, pulito cristallino e distorsione che va da un crunch rock anni 70 a un distorto tipicamente metal ma sempre molto nitido. La testata è da soli 15w ma sembra spingere parecchio, il mio amico la abbinerà a una cassa 4x12 Laney.
Costo della tesata: 470€, quanto la Dark Terror.


Se questo post è pieno di errori è perché è stato inviato da iPhone usando Tapatalk, non perché sono dislessico di mio.

Ziosilvio 22-09-2013 00:17

Dopo ormai tre mesi di smanettamento con la Vintage Reissued V100 Iced Tea, posso dire di essere decisamente soddisfatto!
Con una spesa relativamente modesta si ottiene uno strumento solido, con un bel manico sottile e scorrevole, e un buon suono blueseggiante.
Chissà se un amplificatore valvolare, e non solo modeling, può aiutarla a suonare meglio...
Spoiler:
sì, sto di nuovo inGASsato :ops:

skadex 22-09-2013 10:50

La gas è una malattia cronica senza cura, da un paio di giorni sono "ammalato" a causa delle nuove Ibanez JCRG6, lo ammetto niente di nuovo forse ma sono incredibilmente belle :sbav:

Ziosilvio 22-09-2013 21:47

Uhm... ma queste nuove Ibanez hanno il manico set-in come la Gibson Firebird, oppure bolt-on come le Strato?

Oggi pomeriggio ho smanettato un po' col Vox VT40+.

Sto esplorando man mano i vari modelli di amplificatore disponibili: e dopo quello per il Fender Bassman, ho scoperto il Vox AC15, che per come ho (beh, "suonato" è una parola grossa) mi è piaciuto pure più dell'AC30 :cool:

Non mi convincono molto, invece, gli effetti.
C'è un gruppo per le cose che vanno prima del pre (distorsore, overdrive, compressore, auto wah) e uno per quelle che vanno prima del finale (chorus, flanger, phaser, delay) più un riverbero separato. I primi due gruppi hanno un selettore per il tipo, e una manopola per il livello: il riverbero, invece, ha una sola manopola che seleziona sia il tipo che il livello, come sui Roland Cube.
Bene: mi sembra che, a volte, portare a zero la manopola del secondo gruppo, non disattivi il secondo gruppo. Mi è sembrato che questo succeda quando si cambia l'effetto senza prima riportare a zero la manopola: per cui potrebbe essere una feature più che un bug.
Intendo continuare ad esplorare il fenomeno. E ribadisco che, ad ogni modo, l'amplificatore, così come la chitarra, fa alla perfezione quello che era stato acquistato per fare, ossia: farmi prendere familiarità con i vari tipi di amplificatore ed effetti, prima di una eventuale scelta più "definitiva"
Spoiler:
tipo una Godin Session Custom associata ad un Vox AC15 attraverso un Boss Blues Driver e un TC Electronics Corona Chorus :stordita:

skadex 23-09-2013 00:28

Sempre il solito neck AANJ ( http://ibanez.wikia.com/wiki/All_Access_Neck_Joint) non cambiano sistema almeno sulle rg-based ed hanno esteso lo zps3 ormai a tutti modelli. Humbucker Air Norton-Tone Zone ormai classici insomma tecnicamente le "solite" ibanez ma i legni sono trattati in maniera superba a prima vista (si parla acero quilted di grado AAAA) , davvero uno splendore.
Il problema di questi amp è prendere confidenza e capire bene come realmente funzionano, poi il vox in questione ha 10000 parametri bisogna raccapezzarcisi....
Il wah come funge ? Di solito è uno degli effetti peggiori negli amp combo se non gestibili con pedale.

DenFox 29-09-2013 14:08

Ragazzi ho un problema con il mio ampli, un Laney LC30-II. Premetto che è stato fatto rivalvolare diversi mesi fa e fin'ora è sempre andato bene. L'altro giorno, mentre suonavo, ad un certo punto il volume se n'è andato, lentamente, nel senso che mentre suonavo ha cominciato ad abbassarsi fino a scomparire, tutto questo nel giro di qualche secondo. La luce del power rimane accesa ma dall'ampli non esce nulla. Ovviamente ho fatto tutte le prove del caso provando altri jack, altre chitarre, ma niente, non si sente nulla, neanche fruscii, niente di niente. Io penso sia qualche condensatore che si è rotto, quindi il volume si è abbassato piano piano mentre il condensatore in questione si scaricava, voi che ne pensate?

FunnyDwarf 29-09-2013 16:32

Purtroppo serie LC = suonan bene e costano relativamente poco ma tendono ad avere problemi, spesso dovuti a componenti di qualità non propriamente eccelsa. Nel tuo caso potrebbe essere di tutto. Io avevo un LC15 da usare in casa e un problema simile al tuo: nel mio caso era partito il trasformatore di uscita (problema comune in quel modello). Un tizio che conosco aveva un LC30 che moriva e resuscitava a caso, la rogna era causata da un qualche componente integrato che si surriscaldava a causa di un difetto di progettazione.

Prendi ciò che ho scritto per quello che è, aneddotica pura e semplice. Magari è solo saltato un fusibile :D anzi, te lo auguro. In caso contrario imho non ti resta altro che portarlo da un tecnico bravo e sperare non sia niente di troppo costoso.

skadex 29-09-2013 16:46

Ma non si sente nulla? Nemmeno un ronzio di fondo ?

DenFox 29-09-2013 17:12

Quote:

Originariamente inviato da FunnyDwarf (Messaggio 40037309)
Purtroppo serie LC = suonan bene e costano relativamente poco ma tendono ad avere problemi, spesso dovuti a componenti di qualità non propriamente eccelsa. Nel tuo caso potrebbe essere di tutto. Io avevo un LC15 da usare in casa e un problema simile al tuo: nel mio caso era partito il trasformatore di uscita (problema comune in quel modello). Un tizio che conosco aveva un LC30 che moriva e resuscitava a caso, la rogna era causata da un qualche componente integrato che si surriscaldava a causa di un difetto di progettazione.

Prendi ciò che ho scritto per quello che è, aneddotica pura e semplice. Magari è solo saltato un fusibile :D anzi, te lo auguro. In caso contrario imho non ti resta altro che portarlo da un tecnico bravo e sperare non sia niente di troppo costoso.

Sapevo di questi problemi, infatti non è la prima volta che si rompe, l'ho già portato una volta da un tecnico e sono partiti 70€... questa volta lo voglio aggiustare per venderlo, mai più un Laney.

Quote:

Originariamente inviato da skadex (Messaggio 40037359)
Ma non si sente nulla? Nemmeno un ronzio di fondo ?

Niente di niente.

antonorris 29-09-2013 19:53

Quote:

Originariamente inviato da DenFox (Messaggio 40036798)
Ragazzi ho un problema con il mio ampli, un Laney LC30-II. Premetto che è stato fatto rivalvolare diversi mesi fa e fin'ora è sempre andato bene. L'altro giorno, mentre suonavo, ad un certo punto il volume se n'è andato, lentamente, nel senso che mentre suonavo ha cominciato ad abbassarsi fino a scomparire, tutto questo nel giro di qualche secondo. La luce del power rimane accesa ma dall'ampli non esce nulla. Ovviamente ho fatto tutte le prove del caso provando altri jack, altre chitarre, ma niente, non si sente nulla, neanche fruscii, niente di niente. Io penso sia qualche condensatore che si è rotto, quindi il volume si è abbassato piano piano mentre il condensatore in questione si scaricava, voi che ne pensate?

Di solito problemi di questo tipo sono dovuti alle valvole finali.
Hai controllato se ce n'è una rossa incandescente o comunque di colore diverso dalle altre?
Escluderei il fusibile, se salta quello l'ampli si spegne.

DenFox 30-09-2013 19:59

Quote:

Originariamente inviato da antonorris (Messaggio 40038124)
Di solito problemi di questo tipo sono dovuti alle valvole finali.
Hai controllato se ce n'è una rossa incandescente o comunque di colore diverso dalle altre?
Escluderei il fusibile, se salta quello l'ampli si spegne.

Le valvole sembrano accendersi tutte allo stesso modo, niente di strano. Ho cambiato oggi tutti i fusibili, il problema rimane. Ho provato a suonare con la chitarra inserita nel return dietro l'ampli, perché mi hanno detto che se è un problema nel pre dovrei sentirla, anche se più basso del normale, altrimenti il guasto è nel finale. Ho provato e non si sente, quindi dovrebbe essere il finale. Consigli?

Kernel32 01-10-2013 08:52

Ragazzi ho bisogno di un vostro suggerimento.

Allo stesso prezzo posso prendere una testata Bugera 333xl Infinium nuova:



Oppure una Brunetti XL Extra Lead 120 usata:


Dovrei suonare rock/hard rock dal vivo e mi piaciono molto il metal e le sonorità modern.

Della Bugera mi piace il fatto di avere a pedale la possibilità di passare all'fx loop a cui attaccherei un pod x3 live e che attiverei all'occorrenza (sulla Brunetti come potrei gestirlo?).

Voi cosa prendereste?

][AnDrE][ 05-10-2013 10:48

Cosa ne pensate della BaCH? Io ho preso una simil LP e ne sono rimasto veramente stupito!

skadex 05-10-2013 12:17

Tra le serie economiche ne ho spesso sentitio parlare bene in particolare delle Les Paul ma non posso dire di averne provata una. Se non erro li fanno con con gli Ispira giusto ?
IN ogni casao, come con tutte le chitarre economiche, credo che valga valutato pezzo per pezzo in quanto la qualità pèotrebbe essere oscillante ovviamente.
Kernel32 riporto quanto letto in passato: il Bugera ottimo per le sonorità ma afflitto da problemi di fabbricazione (molte testimonianza concordi che certe produzioni di questo amp hanno difetti di costruzione) quindi occhio.
Il Brunetti dal suo canto da maggior garanzie di funzionamento ( e vorrei vedere...) ma pare che non sia proprio ottimale per rock un pò più spinti ma questa è una cosa che ovviamente andrebbe valutata dal vivo essendo deciasmente soggetiva.
Tendenzialmente io vedrei il prezzo e le condizioni ma se dovessi spendere una cifra un pò più alta allora prenderei il Brunetti che dovrebbe essere qualitativamente migliore, ma ripeto andrebbe provato comunque.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 02:47.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.