Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


dylandog_666 09-07-2010 10:50

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 32559859)
ciao, io mi ricordo eccome...;) ;) devo dire però che "purtroppo" ti fai risentire perchè hai avuto altri problemini :p .... mi spiace.

Se l'ortopedico te lha visto in artroscopia, allora l'LCA è come dice lui, non è rotto completamente, comunque fra la'verlo sano e lesionato c'è sempre una bella differenza, infatti non sembra un caso che dopo solo un anno hai avuto un'altrao infortunio (certo puoi benissimo essere stato sfortunato a il LCA non c'entra per niente) e questa volta ti sei giocato il menisco... la meniscectomia adesso è sempre "selettiva" nel senso che oggi non tendono più ad asportare il menisco ma a conservarne la maggior parte possibile.
Bisogna vedere dove era situata la rottura a manico di secchio, per sapere quanta parte è stato necessario asportare... di solito tale rottura implica una asportazione importante.
Il menisco LATERALE è più rognoso del mediale, nel senso che fra i due è più importante avere a posto questo per le sollecitazioni che subisce il ginocchio, ciò non toglie che sempre con una corretta riabilitazione e rinforzo (che te avevi già anche prima, cosa importante per un veloce recupero) se va tutto ok non sentirai neanche una differenza una volta ti sei ristabilito. In un mese o poco più di solito recuperi alla grande...

Il cuki è il modo più semplice e efficace per evitare di bagnare i punti e la cicatrice.... ci puoi fare benissimo la doccia (stringi bene, fai un po' di giri al ginocchio e sei a posto, avrai penso 3/4 punti non di più)

ciao gomma spero ti abbiano già nominato gran visir del thread del lca, ma cavolo ti ricordi tutto! :D

Cmq grazie per le informazioni, eh si purtroppo sono a conoscenza che cmq il ginocchio non tornerà più come prima e che l'lca non è ai massimi livelli ma mi piace sfidare la sorte :sofico: (anche se spesso è dolorosa :cry: )
per quanto riguarda l'operazione so che c'era un pezzo di menisco che in pratica mi dava fastidio quasi sul retro del ginocchio (infatti ogni tanto quando mi alzavo sentivo un dolore lancinante dietro il ginocchio) e il chirurgo mi ha anche levato sto pezzettino... almeno così mi sembra di aver capito :D

ok pomeriggio provo col cuki, non ce la faccio più a lavarmi a pezzi.. poi co sto caldo...

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 32560088)
BELLA GIOVENTù COME STATE? io da ieri ho ripreso a fare il rocky della situazione, ovver anche se non posso allenarmi in palestra x mancanza di tempo, mi faccio un giorno si e un giorno no un quarto d'ora di cyclette appositamente comprata di sottomarca al decathlon :sofico: e esercizi isometrici steso sul letto, ieri jho ricominciato a mettere la cavigliera da un chilo.... purtroppo non so percjhè ma ultimamente il gijnocchio mi sta dando piu problemi rispetto a prima che i fastidi ernao limitati...eppure altre distorsioni nn ne ho avute!! di operarmi x ora ancora non se ne parla perchè il contratto fisso è anora un lontano miraggio! che vita di merda! :rolleyes:

ciao delfino81! ho seguito un po' la tua storia e ti faccio un grosso in bocca al lupo! ;) qua sei proprio in buona compagnia, chi ha dei problemi e chi ne ha altri :cry:

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 32560640)
Ciao!Scusa,ma di quali punti parli?Non ti hanno operato in artroscopia?
Per curiosità,come ti si è rotto il menisco?Facendo sport o un movimento particolare?

Per l'atroscopia hanno dovuto fare 3 buchi..penso 1 per telecamera, 1 per una pinza che se magnava i pezzetti di menisco (ho visto l'operazione sul monitor, figata :D ) e un altro forse per un tubicino per aspirare liquidi...

Guarda non ridere eh! :D mentre giocavo a pallone volevo fare il tacco volante (come il gol di mancini su calcio d'angolo se te lo ricordi), solo che sono partito non preciso con la traettoria del pallone e quindi mentre ero in aria ho incrociato la gamba destra per colpire il pallone, solo che l'ho lisciato :rolleyes: e la gamba non si è fermata sentendo il contatto con il pallone e deve aver fatto un movimento strano.. lì ho sentito un forte dolore... :muro:

8Zlatan7 09-07-2010 14:31

30 giorni dopo...
 
ciao a tutti oggi è passato giusto un mese dall'operazione.
cammino senza stampelle con un po' di dolore nella parte interna del ginocchio; flessione completa (anzi a dire il vero fletto più con la gamba operata da pancia in giù dato che i muscoli della gamba sana essendo più :sofico: mi bloccano :D ).
da tre giorni ho reiniziato a guidare la macchina.

@gomma: le leg-extension non le ho ancora iniziate :( . cavolo hai molta elevazione anche te, io fai conto che da 13 anni fino a 20 ho solo giocato a calcio pio, per via di una scommessa con un mio amico abbiamo cominciato basket.
In 6 mesi sono passato da non toccare ferro:mc: allo schiacciare :D , mi sentivo al settimo cielo finchè un anno e mezzo fà l'incidente mentre saltavo:muro: .
comunque se dici che si recupera cosi bene mi allenerò ancora più a fondo!:D

geronimo78 09-07-2010 19:36

operazione LCA con semitendinoso
 
ciao ragazzi

mi sono operato 9 giorni fa. volevo fare un paio di domande:
qualcuna ha avuto febbre bassa compresa tra 37e 37,4? io continuo ad averla, nonostante mi sia stato aspirato sangue per due volte dopo l'operazione e ad oggi il ginocchio sia sgonfiato tanto che ho potuto cominciare la fisioterapia.
sto meglio ogni giorno ma questa febbre non se ne va!
la seconda domanda era quella sensazione di "pongo"tibia, ma ho letto sopra che si tratta dell'ematoma dovuto al tunnel per la vite. fatemi sapere!
ciao e grazie
gero

8Zlatan7 10-07-2010 05:19

@geronimo: ciao e malvenuto nel club ( ho letto che qui si dice cosi!):)
per la febbre è una cosa normale non ti preoccupare, a me sarà durata 12-13 giorni :( l'importante è che resti bassa.
Pensa che anch'io ero preoccupato ma quando sono andato in farmacia per prendere gli antibiotici mi hanno detto di usarli solo se supera i 38°.:read:

Delfino81 10-07-2010 11:21

azz 12 giorni difebbriciattola pero so tanti....sui protocolli postoperatori che ho letto mi haìavevano detto0 che durava al max 4-5 giorni! magari scrivono cosi se no non si opera piu nessuno!

zlatanquello che hai detto, che l'importante è che resti bassa, xke? se supera i 38 vul dire che è sinonimo di "infezione articolare"?

alex642002 10-07-2010 14:45

Febbre
 
Quote:

Originariamente inviato da geronimo78 (Messaggio 32566416)
ciao ragazzi

mi sono operato 9 giorni fa. volevo fare un paio di domande:
qualcuna ha avuto febbre bassa compresa tra 37e 37,4? io continuo ad averla, nonostante mi sia stato aspirato sangue per due volte dopo l'operazione e ad oggi il ginocchio sia sgonfiato tanto che ho potuto cominciare la fisioterapia.
sto meglio ogni giorno ma questa febbre non se ne va!
la seconda domanda era quella sensazione di "pongo"tibia, ma ho letto sopra che si tratta dell'ematoma dovuto al tunnel per la vite. fatemi sapere!
ciao e grazie
gero

Quote:

Originariamente inviato da 8Zlatan7 (Messaggio 32568310)
@geronimo: ciao e malvenuto nel club ( ho letto che qui si dice cosi!):)
per la febbre è una cosa normale non ti preoccupare, a me sarà durata 12-13 giorni :( l'importante è che resti bassa.
Pensa che anch'io ero preoccupato ma quando sono andato in farmacia per prendere gli antibiotici mi hanno detto di usarli solo se supera i 38°.:read:

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 32569968)
azz 12 giorni difebbriciattola pero so tanti....sui protocolli postoperatori che ho letto mi haìavevano detto0 che durava al max 4-5 giorni! magari scrivono cosi se no non si opera piu nessuno!

zlatanquello che hai detto, che l'importante è che resti bassa, xke? se supera i 38 vul dire che è sinonimo di "infezione articolare"?

Ciao a tutti e malvenuto al nuovo ;)
Per la febbre,che io sappia,si prende la tachipirina,e non gli antibiotici,essendo la febbre solo un sintomo.Comunque solo quando supera i 38°,38,5°,questo è vero.NOn c'è bisogno di prenderla per una febbriciattola,che spesso è solo il segno di una reazione dell'organismo.Io ad esempio l'ho avuta qualche giorno fa per via della mia "frozen shoulder",poi è passata.

8Zlatan7 11-07-2010 12:22

quoto alex :)

geronimo78 11-07-2010 12:52

grazie delle risposte.speriamo bene.probabilmente mi rimarrà la febbriciattola finchè nn si assorbe l'ematoma!vi aggiorno!

Delfino81 11-07-2010 13:15

buona domenica a tutti....cmq credo ancheio che l febbrese nn si superano i 38 nn la si deve abbassare con takipirina, , io faccio sempre cosi cn qualsiasi febbre mi venga....

levatemi una curiosità, ma voi operati la cyclette l'avete fatta nel vs programma fisioterapico? e lapiscina la facevate sempre al centro di fisioteraia, o la facevate a parte, cioè vi siete iscritti propro a una piscina come tutti e la frequentavatepagando il mensile?

gomma2408 12-07-2010 08:13

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 32577734)
buona domenica a tutti....cmq credo ancheio che l febbrese nn si superano i 38 nn la si deve abbassare con takipirina, , io faccio sempre cosi cn qualsiasi febbre mi venga....

levatemi una curiosità, ma voi operati la cyclette l'avete fatta nel vs programma fisioterapico? e lapiscina la facevate sempre al centro di fisioteraia, o la facevate a parte, cioè vi siete iscritti propro a una piscina come tutti e la frequentavatepagando il mensile?

ciao, la cyclette è una delle prime cose che si fanno, e quasi non si lascia più, se non altro dopo serve per riscaldare il ginocchio prima di qualsiasi altro esercizio.... non sovraccarichi l'articolazione a fai un buon movimento.

La piscina io ce l'avevo al centro fisioterapico, avevano tutti gli attrezzi necessari (tavolette, "salamoni" :D e altre cosette più specifiche da applicare alla gamba.... come gli elastici e le "farfalle" per le caviglie... ) e poi anche in piscina ero seguito da un fisioterapista che mi spiegava gli esercizi, altrimenti in un'altra piscina non avrei saputo cosa fare.
La piscina ovviamente era strutturata per la riabilitazione ovviamente (es. le scale per scendere (le prime volter ero ancora abbastanza "immobile...") in acqua, poi le sbarre al perimetro per fare gli esercizi, delle sedute sommerse sempre per altri esercizi...

La febbre anche io una settimana 10gg, la tachipirina l'ortopedico me l'ha fatta prendere per 20gg...

Delfino81 13-07-2010 08:51

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 32583413)
ciao, la cyclette è una delle prime cose che si fanno, e quasi non si lascia più, se non altro dopo serve per riscaldare il ginocchio prima di qualsiasi altro esercizio.... non sovraccarichi l'articolazione a fai un buon movimento.

La piscina io ce l'avevo al centro fisioterapico, avevano tutti gli attrezzi necessari (tavolette, "salamoni" :D e altre cosette più specifiche da applicare alla gamba.... come gli elastici e le "farfalle" per le caviglie... ) e poi anche in piscina ero seguito da un fisioterapista che mi spiegava gli esercizi, altrimenti in un'altra piscina non avrei saputo cosa fare.
La piscina ovviamente era strutturata per la riabilitazione ovviamente (es. le scale per scendere (le prime volter ero ancora abbastanza "immobile...") in acqua, poi le sbarre al perimetro per fare gli esercizi, delle sedute sommerse sempre per altri esercizi...

La febbre anche io una settimana 10gg, la tachipirina l'ortopedico me l'ha fatta prendere per 20gg...

beh te l'hio chiesto perchè non tutti i centri fisioterapici hanno piscina, credo solo quelli piu grossi! io invece credevo che la piscina non facesse parte del programma fisiotertapico vero e proprio, ma fosse un di piu che uno fa uando è già abbastanza autonomo x rinforzare ancora di piu il quadrficipite...ma facendo stile io dorso come tutti...

io ne ho fatta un bel po subito dopo azzoppato, ma nn era na piscina fisioterapica, en n ero0 seguito da nessuno mi seguivo da solo! :D alternavo una vascha di stile, una dui dorso, e una con la tavoletta in cui usavo solo le gambe..... 3 volte a settimana, piu altre 3 di9 eserixizi isometrici in palestra....come giàù vi dissi, ero uin povero "terrone" disoccupato", e nn avevo altro da fare, ma quell'estate mi sentivo il ginocchio azzopapto meglio dell'altro! :D

ma al centro di fisioterapia ci siete andarti cmq a febbre passata immagino! :)

io mi sn sempre chiesto se uno (premetto cher pè un ragionamentop x assurdo, di quelli che mi vengono a prima mattina co sto caldo :D !) si opera e poi nf a un cazzo di fisioterapia, che succese? ritorna a camminare almeno dopo 6 mesi, o resta con le stampelle a vita? :doh:

andreamancini 13-07-2010 09:35

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81
io mi sn sempre chiesto se uno (premetto cher pè un ragionamentop x assurdo, di quelli che mi vengono a prima mattina co sto caldo :D !) si opera e poi nf a un cazzo di fisioterapia, che succese? ritorna a camminare almeno dopo 6 mesi, o resta con le stampelle a vita? :doh:

per camminare cammini però non lo recuperi! il fatto di tenerlo fermo fa andare giù la muscolatura e questa se non stimolata non ipertrofizza più! il nostro corpo è una grande macchina, però se lui recepisce che qualcosa non è più funzionale,ad esempio in caso di ingessatura, o immobilizzazione forzata, tende a non "sprecarci energie" (ecco il perchè della riduzione delle masse muscolari). il corpo dice:" non posso muovere il ginocchio,allora che me ne faccio di tutti sti muscoli?cerco di usare energie per altro" :)
altra cosa vai incontro a scompensi legati alla cattiva deambulazione,carichi di più su una gamba (quella "sana") e da li poi tutte le conseguenze che possono capitare (mal di schiena..)

gomma2408 14-07-2010 11:54

Quote:

Originariamente inviato da andreamancini (Messaggio 32594793)
per camminare cammini però non lo recuperi! il fatto di tenerlo fermo fa andare giù la muscolatura e questa se non stimolata non ipertrofizza più! il nostro corpo è una grande macchina, però se lui recepisce che qualcosa non è più funzionale,ad esempio in caso di ingessatura, o immobilizzazione forzata, tende a non "sprecarci energie" (ecco il perchè della riduzione delle masse muscolari). il corpo dice:" non posso muovere il ginocchio,allora che me ne faccio di tutti sti muscoli?cerco di usare energie per altro" :)
altra cosa vai incontro a scompensi legati alla cattiva deambulazione,carichi di più su una gamba (quella "sana") e da li poi tutte le conseguenze che possono capitare (mal di schiena..)

tutto giusto! ;)

certo che si torna a fare le cose quotidiane, solo che facilmente rimane una certa rigidità (piegamento e flessione) ad es. un ragazzo che era stato fermo per un mese intero, ed era anche un po' "ficoso" come si dice dalle mie parti (ovvero con una paura tremenda di provare dolore...tanto da neanche provare a farli, gli esercizi) è arrivato in palestra che non estendeva più il ginocchio , gli rimaneva a 20 gradi... ed anche forzandolo non ce la faceva: se non si fosse recato in palestra che fine avrebbe fatto? ovviamente si sarebbe fatto comunque visitare e gli avrebbero imposto la fisioterapia perchè in quel modo significa camminare zoppicando anche quando il dolore fosse passato....
Poi peggio ancora è chi precedentemente faceva qualche sport: per tornare a fare le stesse cose, la fisioterapia/palestra è d'obbligo.

Discorso piscina: a detta di chi ci è stato, e posso confermare, gli esercizi in piscina (il nuoto stile libero e dorso arrivano a FINE programma in piscina....) fanno moltissimo più degli esercizi alle macchine, proprio all'inizio del programma di recupero.
Esempi di esercizi da me fatti: camminare con delle tavolette da piscina (apposite) sotto la pianta del piede (alzando a 90° il ginocchio...)
- flessioni a gamba tesa laterali, avanti e dietro
- lo stesso di cui sopra con freno idrodinamico (è una cavigliera che in un senso fa forza, nell'altro no...
- utilizzo di "ciambelle" semigonfiate poste sotto la pianta del piede per mantenere l'equilibrio sospesi nell'acqua (4 ciambelle per i 4 arti)
-leg extension da seduti con gamba sepre sott'acqua (servono ovviamente delle sedute dell'altezza giusta.... in una piscina normale non ci sono)
- nuoto trattenuto da elastici (stile libero/dorso)

Questo è quanto....:D

ciao

Delfino81 15-07-2010 08:59

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 32606622)
tutto giusto! ;)

certo che si torna a fare le cose quotidiane, solo che facilmente rimane una certa rigidità (piegamento e flessione) ad es. un ragazzo che era stato fermo per un mese intero, ed era anche un po' "ficoso" come si dice dalle mie parti (ovvero con una paura tremenda di provare dolore...tanto da neanche provare a farli, gli esercizi) è arrivato in palestra che non estendeva più il ginocchio , gli rimaneva a 20 gradi... ed anche forzandolo non ce la faceva: se non si fosse recato in palestra che fine avrebbe fatto? ovviamente si sarebbe fatto comunque visitare e gli avrebbero imposto la fisioterapia perchè in quel modo significa camminare zoppicando anche quando il dolore fosse passato....
Poi peggio ancora è chi precedentemente faceva qualche sport: per tornare a fare le stesse cose, la fisioterapia/palestra è d'obbligo.

Discorso piscina: a detta di chi ci è stato, e posso confermare, gli esercizi in piscina (il nuoto stile libero e dorso arrivano a FINE programma in piscina....) fanno moltissimo più degli esercizi alle macchine, proprio all'inizio del programma di recupero.
Esempi di esercizi da me fatti: camminare con delle tavolette da piscina (apposite) sotto la pianta del piede (alzando a 90° il ginocchio...)
- flessioni a gamba tesa laterali, avanti e dietro
- lo stesso di cui sopra con freno idrodinamico (è una cavigliera che in un senso fa forza, nell'altro no...
- utilizzo di "ciambelle" semigonfiate poste sotto la pianta del piede per mantenere l'equilibrio sospesi nell'acqua (4 ciambelle per i 4 arti)
-leg extension da seduti con gamba sepre sott'acqua (servono ovviamente delle sedute dell'altezza giusta.... in una piscina normale non ci sono)
- nuoto trattenuto da elastici (stile libero/dorso)

Questo è quanto....:D

ciao

beh immagino cmq ch ti sia trovato un centro molto grosso.....perchè ci sn centri di fisioterapia buoni ma piccolini, che nn hanno piscina, ma solo i lettini e attrezzi, spesso uno sceglie anche in base alla vicinanza con casa o altri fattori....in quel caso, credo che debba sopperire agli esercizi in piscina ijn altro modo!

e prima dellì'operazione vi siete allenati tutti x rinforzaree il quadricipite? o qualcuno è andato (x motivi di tempo o pigrizia) a quadricipite scarico? immagino che poi ci avrà messo un pochino di piu a rimetterlo in sesto, xke dopo l'operaz si scarica ulteriormente! io gia ho la gbamba magra, mi sa che dopo diventerebbe quella di un anoressico! :rolleyes:

Stefano Landau 15-07-2010 09:35

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 32613825)
beh immagino cmq ch ti sia trovato un centro molto grosso.....perchè ci sn centri di fisioterapia buoni ma piccolini, che nn hanno piscina, ma solo i lettini e attrezzi, spesso uno sceglie anche in base alla vicinanza con casa o altri fattori....in quel caso, credo che debba sopperire agli esercizi in piscina ijn altro modo!

e prima dellì'operazione vi siete allenati tutti x rinforzaree il quadricipite? o qualcuno è andato (x motivi di tempo o pigrizia) a quadricipite scarico? immagino che poi ci avrà messo un pochino di piu a rimetterlo in sesto, xke dopo l'operaz si scarica ulteriormente! io gia ho la gbamba magra, mi sa che dopo diventerebbe quella di un anoressico! :rolleyes:

Io ho rotto il legamento il 31 dicembre 2008. un mese dopo ho ricominciato con la palestra (Isometria e cyclette soprattutto) circa 2 volte alla settimana.
Poi dopo la visita dall'ortopedico (poco dopo la metà di febbraio) ho incominciato a fare isometria (con esercizi dati dall'ortopedico) tutti i giorni per 15-20 minuti alla sera prima di andare a dormire e alla mattina appena sveglio.
Così sono arrivato all'operazione il 16 marzo 2009 con l'ortopedico che mi ha detto che avevo lavorato bene ed avevo la muscolatura in buone condizioni.
Questo mi ha facilitato non poco con la ripresa dopo l'operazione (Il calo di tono muscolare c'è stato, tanto che ad un anno dall'operazione alla visita legale c'era 1 cm di differenza di circonferenza tra la gamba sana e quella operata).

gomma2408 15-07-2010 12:44

Quote:

Originariamente inviato da Delfino81 (Messaggio 32613825)
beh immagino cmq ch ti sia trovato un centro molto grosso.....perchè ci sn centri di fisioterapia buoni ma piccolini, che nn hanno piscina, ma solo i lettini e attrezzi, spesso uno sceglie anche in base alla vicinanza con casa o altri fattori....in quel caso, credo che debba sopperire agli esercizi in piscina ijn altro modo!

e prima dellì'operazione vi siete allenati tutti x rinforzaree il quadricipite? o qualcuno è andato (x motivi di tempo o pigrizia) a quadricipite scarico? immagino che poi ci avrà messo un pochino di piu a rimetterlo in sesto, xke dopo l'operaz si scarica ulteriormente! io gia ho la gbamba magra, mi sa che dopo diventerebbe quella di un anoressico! :rolleyes:

sì, :p
il tutto è dentro un complesso terapeutico termale a circa 4 km da casa mia.... lo so almeno in questo sono stato fortunato e non poco, visto che poi a chi fa la riabilitaizone lì consentono di continuare a fare gli esercizi anche a due anni di distanza facendo un abbonamento mensile ad un costo accettabile (50 euro e ci vai quanti giorni vuoi per quante ore vuoi.... e in max ti ritrovi in 4/5 persone che fanno gli esercizi, ma a volte anche da solo, perchè consentono l'abbonamento solo a chi ha fatto la terapia completa da loro....) ;) ;)

Io mi sono allenato per il quadricipite per un mesetto circa prima dell'operazione.
E' stato utilissimo.

alex642002 16-07-2010 18:40

Proposta
 
Ragazzi,lancio una proposta: perchè non ci si vede un giorno da qualche parte e si fa una cena tutti insieme?:) A me piacerebbe conoscervi.Si fanno tante sciocche cene di chat,non possiamo farne una seria noi?Che ne dite?;)

danilob 18-07-2010 12:12

Alex mi piacerebbe la tua proposta ma io abito un pò lontanuccio....:(

alex642002 18-07-2010 14:48

Quote:

Originariamente inviato da danilob (Messaggio 32637730)
Alex mi piacerebbe la tua proposta ma io abito un pò lontanuccio....:(

Dove?Palermo?Bè,si può fare a Roma,via di mezzo tra nord e sud,e poi ci abito io :D ..Scherzi a parte,se ci si accordasse per una città del centro,qualunque sia,una notte in albergo+ un volo low-cost non dovrebbe venir molto.Si potrebbe fare anche a Palermo per me,città che non ho mai visto e che mi piacerebbe vedere;)

supersalam 19-07-2010 11:25

Qualcuno ha esperienze con il Dott. Zambonin del centro Villa Lucia di Conversano?


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 00:51.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.