Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Musica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=89)
-   -   HWUP Guitar Corner (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2434280)


:dissident: 18-04-2014 20:07

Infatti secondo me non ha proprio senso paragonarle, per quella fascia di prezzo secondo me le Schecter sono fantastiche.

Ziosilvio 18-04-2014 20:53

Tornando al discorso Telecaster:
Quote:

Originariamente inviato da DenFox (Messaggio 40994093)
Ho sentito parlare delle Baja, mi hanno detto però che hanno una qualità altalenante... Per quanto riguarda la 72 Deluxe, preferirei evitare gli humbucking, come dicevo prima vorrei qualcosa che più si avvicina ad una classica Telecaster con appunto i single coil.

Confesso che sui pickup delle Tele ho una mia filosofia.
Quello al ponte deve essere single coil: eventualmente humbucker compatto (purché questo non gli faccia perdere troppo twang) ma deve essere sottile e inclinato.
Al manico, invece, al magnete standard stile Fender preferirei un minihumbucker, o eventualmente un humbucker a basso output: oppure quello che per adesso credo sia il re dei pickup al manico, ossia il P-90.
E secondo me Godin ha centrato in pieno il tema "Telecaster modernizzata" con la sua Session Custom, che ha un humbucker al manico e al ponte un single coil, ma coi poli grossi e un output maggiore dello standard. (Beh, magari qualcuno griderà allo scandalo per il ponte vibrato a due pioli...)
Discorso leggermente diverso per le semiacustiche Thinline, in cui vedo bene anche due humbucker Wide Range, oppure due P-90 come sulla Jim Adkins.

Ecco, sì: diciamo che una ipotetica Telecaster Ziosilvio avrebbe:
- corpo in ontano (bello il pino delle primissime, ma troppo pesante)
- manico in acero con tastiera in acero
- minihumbucker al manico e single coil al ponte
- ponte Wilkinson a tre sellette compensate
- meccaniche autobloccanti

Praticamente, mi potrei prendere una Vintage Reissued V52, e montarle un minihumbucker e sei autobloccanti...

DenFox 19-04-2014 00:27

Quote:

Originariamente inviato da Ziosilvio (Messaggio 41001649)
Tornando al discorso Telecaster:

Confesso che sui pickup delle Tele ho una mia filosofia.
Quello al ponte deve essere single coil: eventualmente humbucker compatto (purché questo non gli faccia perdere troppo twang) ma deve essere sottile e inclinato.
Al manico, invece, al magnete standard stile Fender preferirei un minihumbucker, o eventualmente un humbucker a basso output: oppure quello che per adesso credo sia il re dei pickup al manico, ossia il P-90.
E secondo me Godin ha centrato in pieno il tema "Telecaster modernizzata" con la sua Session Custom, che ha un humbucker al manico e al ponte un single coil, ma coi poli grossi e un output maggiore dello standard. (Beh, magari qualcuno griderà allo scandalo per il ponte vibrato a due poli...)
Discorso leggermente diverso per le semiacustiche Thinline, in cui vedo bene anche due humbucker Wide Range, oppure due P-90 come sulla Jim Adkins.

Ecco, sì: diciamo che una ipotetica Telecaster Ziosilvio avrebbe:
- corpo in ontano (bello il pino delle primissime, ma troppo pesante)
- manico in acero con tastiera in acero
- minihumbucker al manico e single coil al ponte
- ponte Wilkinson a tre sellette compensate
- meccaniche autobloccanti

Praticamente, mi potrei prendere una Vintage Reissued V52, e montarle un minihumbucker e sei autobloccanti...

Io invece la vorrei così:

- corpo in acero duro nordamericano con manico in frassino e tastiera in palissandro (che accoppiata, eh?);
- S-S,
- ponte Wilkinson a tre selette compensate;
- meccaniche autobloccanti Sperzel;
- capotasto in grafite;

Un sogno... :Prrr:

Ziosilvio 19-04-2014 09:24

Quote:

Originariamente inviato da DenFox (Messaggio 41002189)
Io invece la vorrei così:

- corpo in acero duro nordamericano con manico in frassino e tastiera in palissandro (che accoppiata, eh?);
- S-S,
- ponte Wilkinson a tre selette compensate;
- meccaniche autobloccanti Sperzel;
- capotasto in grafite;

Un sogno... :Prrr:

Bella anche così! Ma fanno i manici in frassino oltre che in acero?
Ah, è vero: dimenticavo il capotasto, che influisce tantissimo sulla tenuta dell'accordatura! Io lo vorrei in TUSQ bianco.

DenFox 19-04-2014 11:23

Quote:

Originariamente inviato da Ziosilvio (Messaggio 41002462)
Bella anche così! Ma fanno i manici in frassino oltre che in acero?
Ah, è vero: dimenticavo il capotasto, che influisce tantissimo sulla tenuta dell'accordatura! Io lo vorrei in TUSQ bianco.

Sulle Fender no, fanno in genere solo il corpo in frassino, ma devi proprio ordinare il modello "Ash" in particolare, altrimenti ti arriva in ontano. In linea di massima la Fender ha utilizzato il frassino fino agli anni 70, solo che essendo un frassino di bassa qualità hanno poi optato per l'ontano di serie, migliore come risonanza e meno costoso. Comunque, in generale, ci dovrebbero essere poche chitarre, aldilà di Fender intendo, che montano un manico in frassino, ma dopo averne provata una fatta da un liutaio con la configurazione postata sopra... ripeto, sarebbe un sogno averne una così :)

FunnyDwarf 19-04-2014 23:18

Quote:

Originariamente inviato da Ziosilvio (Messaggio 40994226)
risparmiando per la Schecter

a challenger appears!

http://www.chapmanguitars.co.uk/guitars/ml-7-t/
:sofico:

Ziosilvio 20-04-2014 08:37

Quote:

Originariamente inviato da FunnyDwarf (Messaggio 41004775)

Bella anche quella!
Solo che non ho capito quando uscirà... e dove la potrei acquistare, a parte dove Rob Chapman fa le demo...

FunnyDwarf 20-04-2014 21:30

i primi batch dovrebbero essere disponibili dai primi di giugno mentre il modello s (body stratocaster) è in stock su Andertons; la rogna è sempre la solita, cioè dover acquistare a scatola chiusa perchè non mi pare esista attualmente un importatore ufficiale per l'Italia.

DenFox 22-04-2014 00:52

Non conoscevo queste Chapman. Ma lo sapete che, guardando sul sito, ho visto la ML2 Classic e non è veramente niente male? Per 680€ spedita si potrebbe anche fare, quasi quasi...

Kernel32 22-04-2014 10:00

Domanda al volo: mi sapete dire le differenze tra una tastiera in palissandro e una in ebano? A parte il colore più scuro dell'ebano, a livello di suono/tatto/ecc... cosa cambia?

antonorris 22-04-2014 12:06

Quote:

Originariamente inviato da Kernel32 (Messaggio 41010121)
Domanda al volo: mi sapete dire le differenze tra una tastiera in palissandro e una in ebano? A parte il colore più scuro dell'ebano, a livello di suono/tatto/ecc... cosa cambia?

In linea di massima l'ebano è un legno compatto, ha un suono un po duro, focalizzato sulle medie, il palissandro è più poroso, il suono è più morbido e centrato sui bassi.
Diciamo che l'ebano è più simile all'acero che al palissandro (per problemi di reperibilità su alcune gibson è stato sostituito con l'acero cotto).

Kernel32 22-04-2014 12:26

Grazie.
Mi confermi che è più pregiato e ricercato l'ebano rispetto al palissandro?

FunnyDwarf 22-04-2014 13:59

Quote:

Originariamente inviato da DenFox (Messaggio 41009658)
Non conoscevo queste Chapman. Ma lo sapete che, guardando sul sito, ho visto la ML2 Classic e non è veramente niente male? Per 680€ spedita si potrebbe anche fare, quasi quasi...

la gold top coi seymour duncan zebrati :)
una chitarra del genere sotto i 700 euro è interessante davvero, se non sbaglio danno pure la custodia rigida sagomata LP inclusa nel prezzo.

Quote:

Originariamente inviato da Kernel32 (Messaggio 41010819)
Grazie.
Mi confermi che è più pregiato e ricercato l'ebano rispetto al palissandro?

già che passo di qua anche se non interpellato dico la mia :D

l'ebano è senz'altro più pregiato (e costoso), per il ricercato dipende: più che altro dato che viene/veniva usato per le tastiere dei modelli di fascia alta viene considerato come valore aggiunto anche prescindere dalle sue proprietà fisiche o meccaniche.
Per dirla tutta non sono convinto sulla reale differenza timbrica avvertibile a strumento acceso tra un legno (di mezzo centimetro di spessore incollato sul manico) rispetto ad un altro: secondo me è più una questione di feeling, che non è neanche dire poco dato che il suono, come si dice, è nelle dita.

DenFox 22-04-2014 14:38

Quote:

Originariamente inviato da FunnyDwarf (Messaggio 41011283)
la gold top coi seymour duncan zebrati :)
una chitarra del genere sotto i 700 euro è interessante davvero, se non sbaglio danno pure la custodia rigida sagomata LP inclusa nel prezzo.

Già i pickup Chapman sembra suonino tutto fuorchè male, con quei Seymour Duncan e la custodia rigida i 100£ in più secondo me li vale tutti! Comunque con TUTTE le Chapman danno la custodia morbida e una muta in più di corde D'Addario, decisamente ottimo a quel prezzo. Dimenticavo, vi viene anche fatto un setup completo comprandola ovviamente da Andertons.co.uk, guardate questo video.

Danny Morali 22-04-2014 16:01

Quote:

Originariamente inviato da antonorris (Messaggio 41010727)
In linea di massima l'ebano è un legno compatto, ha un suono un po duro, focalizzato sulle medie, il palissandro è più poroso, il suono è più morbido e centrato sui bassi.

io mi chiedo quanto siano avvertibili veramente cose del genere e per giunta su un'elettrica, quando parlando di strumenti acustici (dove il legno conta senz'altro di più) violinisti professionisti in blind test preferiscono strumenti nuovi agli stradivari...

antonorris 22-04-2014 18:40

Quote:

Originariamente inviato da Danny Morali (Messaggio 41011918)
io mi chiedo quanto siano avvertibili veramente cose del genere e per giunta su un'elettrica, quando parlando di strumenti acustici (dove il legno conta senz'altro di più) violinisti professionisti in blind test preferiscono strumenti nuovi agli stradivari...

Sull'avvertibilità delle differenze di essenze credo anche io che sia bassa ma non nulla, per dire c'è Satriani che sostiene che anche la walnut stripe incide sul suono.

DenFox 22-04-2014 19:21

Per caso qualcuno di voi conosce qualche sito italiano di negozi/liutai a cui è possibile spedire la propria chitarra elettrica per un setup completo ed approfondito? Perché qui a Brindisi ho avuto brutte esperienze con l'unico presunto "liutaio" (come si definisce LUI), perciò preferirei evitare... Mi frusta praticamente quasi tutta la tastiera, sarebbe da regolare il truss rod e il ponte, ma sinceramente non ho né il tempo né la voglia di fare questo lavoro...

FunnyDwarf 22-04-2014 21:21

Penso che qualunque grosso negozio abbia la possibilità di organizzare la cosa però non per farti i conti in tasca ma tra lavoro e spedizione - magari assicurata - secondo me spenderesti una bella somma: possibile non ci sia proprio nessuno nella tua zona che possa farti un setup decente?
Per curiosità, di che modello si tratta?

DenFox 22-04-2014 22:15

Quote:

Originariamente inviato da FunnyDwarf (Messaggio 41013325)
Penso che qualunque grosso negozio abbia la possibilità di organizzare la cosa però non per farti i conti in tasca ma tra lavoro e spedizione - magari assicurata - secondo me spenderesti una bella somma: possibile non ci sia proprio nessuno nella tua zona che possa farti un setup decente?
Per curiosità, di che modello si tratta?

Jackson KE3 modificata con EMG 85 al manico e EMG 81 al ponte, ponte floyd rose schaller e bloccacorde in ottone.

FunnyDwarf 23-04-2014 11:06

Bella! Lo Schaller è praticamente indistruttibile e non particolarmente rognoso da settare se è stato installato come si deve.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 09:23.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.