Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


Abiak 02-06-2020 09:41

Nel collegamento scheda audio-sintoamplificatore con RCA il volume di Windows va impostato al massimo?

azi_muth 02-06-2020 10:49

Quote:

Originariamente inviato da Abiak (Messaggio 46813743)
Nel collegamento scheda audio-sintoamplificatore con RCA il volume di Windows va impostato al massimo?

Si genericamente è meglio regolare il volume in modo analogico sul sinto

DelusoDaTiscali 02-06-2020 12:53

@abiak
Io sono della scuola che imposta a 3/4 della corsa i controlli di volume inutilizzati di una catena di apparecchi in cascata.

Lo faccio perché temo che impostando al massimo un qualche componente possa andare in saturazione (clipping).

Ovviamente ha senso se quella impostazione consente di usare il controllo di volume principale (quello che si usa praticamente) senza che questo stia sempre a fondo scala o al minimo.

Tonisettequattro 02-06-2020 13:26

Questo è vero , può essere che il segnale al massimo abbia una distorsione , ma è anche vero che abbassando troppo si rischia di peggiorare il rapporto segnale rumore , e questo rumore verrebbe poi amplificato dal sintoampli.
Ad esempio in ambito car audio per la regolazione dei gain si procede controllando il livello di uscita del crossover attivo con un oscilloscopio riproducendo un segnale sinusoidale, viene aumentato man mano finche l onda non comincia a squadrare, lo stesso si fa per il gain dei finali di potenza, questo è il metodo più corretto per interfacciare i dispositivi

azi_muth 02-06-2020 14:01

E' un discorso valido per l'analogico in digitale è diverso.

L'attenuazione digitale lavora tagliando la risoluzione. Ogni 6db di attenuazione si perde 1 bit di risoluzione e aggiungendo rumore digitale visto che il dac non accetta valori frazionari.
Diminuendo il volume in modo digitale il rapporto segnale rumore peggiora.

In un'ottica di di riproduzione dove il segnale rimane il più possibile integro si tende a escludere il controllo del volume digitale di windows (anzi se il player è in grado di usarle si utilizzano interfacce come asio o wasapi per saltare tutto il sottosistema audio di Windows che introduce anche ulteriori conversioni e potenzialmnete ulteriore rumore) impostandolo al massimo per usare solo l'attenuazione analogica del preamplificatore oppure quella hw integrata nel dac.

Tonisettequattro 02-06-2020 14:09

Il bitperfect ;)

azi_muth 02-06-2020 14:14

Quote:

Originariamente inviato da Tonisettequattro (Messaggio 46814214)
Il bitperfect ;)

Infatti. Se non hai un player in grado di usare wasapi o asio allora il modo più semplice anche se più limitato è quello di mettere il volume al massimo, cercare d'impostare l'audio di windows in modo che non applichi resampling vari facendo corrispondere i valori di campionamento in ingresso con quelli in uscita ed escludendo qualsiasi effetto e lasciare gestire il volume in hw sul preamplificatore o sul dac.

Tonisettequattro 02-06-2020 14:15

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46814206)
E' un discorso valido per l'analogico in digitale è diverso.
.

Lui ha una connessione analogica presumo (rca al sinto), però si il controllo viene fatto in digitale..

azi_muth 02-06-2020 14:25

In teoria sarebbe meglio mettere il volume sul pc al massimo e regolare il tutto dall'avr...ma al solito se si dispone di un sistema "poco rilevatore" tutti questi problemi passano in secondo piano perchè comunque non si è in grado di sentire le differenze e magari è più comodo usare il pc per regolare il volume.
Poi ci sono dei software che hanno dei controlli del volume a 64bit: fanno upsampling a 64bit> riducono il volume tagliando la risoluzione e poi ritornano alla risoluzione di partenza applicando il dithering.
E' abbastanza simile alla procedura che si utilizza per ridurre gli artefatti quando si lavora su una immagine bitmap b/n (1bit) in photoshop. Prima si converte in grigio ( 8bit ), poi applichi i filtri e poi si riconverte in 1 bit.

Io mi sono sempre più fidato dei controlli HW...windows potrebbe sempre impallarsi mandando un segnale troppo forte :D :D :D

Tonisettequattro 02-06-2020 14:41

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46814246)
se si dispone di un sistema "poco rilevatore" tutti questi problemi passano in secondo piano

Esatto! Hai voglia a percepire differenze di snr e thd ...

matte91snake 02-06-2020 15:51

a proposito di volume digitale.
Io mi sono accorto che il player di spotify, più si alza il suo regolatore di volume, peggiora notevolmente la gamma bassa dal punto di vista di coerenza e definizione . a parità di volume finale, è tutto molto più piacevole con il player al 60% alzando un po' di più l'ampli.

DelusoDaTiscali 02-06-2020 16:30

Io ho Qobuz che l'interfaccia wasapi... eppure su questi player ho qualche pregiudizio... credo che il meglio si ottenga con piattaforme tipo Spotify Connect in cui tutto è gestito da un apparecchio esterno come un sintoamplificatore multicanale...

...sul PC ho provato ad attivare il renderer DLNA di Foobar (unico plugin con doppia funzione di server e renderer attivabili separatamente)...

...poi mando la musica a quel renderer dal telefonino con BubbleUpNP (che ha l'interfccia sia Spotify che Qobuz)...

...a quel punto si può gestire l' audio con foobar (ad esempio attivale l'equalizzatore grafico)...

DelusoDaTiscali 02-06-2020 16:38

A proposito di volume: con Foobar+Wasapi ho il volume del mixer attivo anche sull' uscita USB... ma Foobar non ha il controllo esclusivo? sbaglio forse qualcosa?

Se invece attivo Asio4all ho solo il volume Foobar...

azi_muth 02-06-2020 17:33

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 46814484)
A proposito di volume: con Foobar+Wasapi ho il volume del mixer attivo anche sull' uscita USB... ma Foobar non ha il controllo esclusivo? sbaglio forse qualcosa?

Se invece attivo Asio4all ho solo il volume Foobar...

Foobar non supporta WASAPI in "exclusive mode" che la modalità con la quale viene saltato il mixer di windows...

DelusoDaTiscali 02-06-2020 19:53

Io però ho installato questo componente:

https://www.foobar2000.org/component...foo_out_wasapi

così descritto:

"Adds Windows Audio Session API exclusive mode output support, allowing bit-exact output and muting all other sounds. Windows Vista SP1 or newer required."

Nell' elenco delle modalità mi da solo "wasapi event" e "wasapi push", credo di aver provato solo la prima.

In pratica avrei il vero bitperfect solo con Asio4all?

azi_muth 02-06-2020 20:25

Con ASIO sei più sicuro.
Secondo me l'unica modalità veramente "bitperfect" di Wasapi è l'exclusive mode. La shared passa di sicuro per il DS di windows e probabilmente anche l'event e la push visto che il volume si puo' ancora usare. Ma su queste due i pareri non sono concordanti.

DelusoDaTiscali 02-06-2020 20:32

Visto che cliccando sul simbolo dell' altoparlante nella taskbar mi dà il volume "mixer di windows" anche per l'uscita USB ed è anche operativo direi che almeno nel mio caso che con wasapi passi per il mixer è sicuro. Mi chiedo se la componente linkata sopra sia attiva o meno (è ovviamente nell' elenco delle componenti installate)...

Abiak 04-06-2020 10:32

Grazie ragazzi però mi è venuto un altro dubbio: qualora un AVR non supportasse i formati lossless come Dolby TrueHD o DTS HD Master Audio, in analogico con RCA quella qualità funzionerebbe?

Tonisettequattro 04-06-2020 12:33

Si è la sorgente che fa la decodifica , ovviamente la deve supportare e devi avere come al solito gli ingressi multicanale analogici sul avr , con i soli RCA stereo deve fare il downmix .

ferste 04-06-2020 14:46

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 46809183)
Con il Fiio D03K su un impiantino del genere vai di lusso... la "chiarezza" da te desiderata più che dal DAC dipenderà dalle casse che si spera non siano tanto "ine".

Scusa il ritardo nella risposta, le casse saranno abbastanza -ine, le B&O CX50, almeno inizialmente...sensibilità non eccelsa, buoni medi, bassi...insomma.

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46809191)
direi che è perfetto per un impianto secondario
tra l'altro, eventualmente, ha possibilità di upgrade facile facile alimentandolo a batteria

pensavo che fosse meglio sbatterci dentro volt con un alimentatore da pc.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 23:29.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.