Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


alex642002 23-03-2011 21:11

Quote:

Originariamente inviato da ABCcletta (Messaggio 34765469)
Idem.

Riguardo l'operazione, io non ho idea di come sono stato operato, non ho scelto nulla e ho pure dimenticato di chiedere :D
Credo sia stato un intervento con s+g visto che ho avuto un paio di megaversamenti e ho un taglio di 2,5cm nel lato destro sopra il ginocchio oltre al megataglio e ai taglietti dell'artroscopia.

Non sai neanche con che tecnica ti hanno operato?:eek:
Va bè che questi professori spesso sono ermetici(il mio mi ha fatto rabbia alle volte:mad: ),ma almeno quello..fattelo dire;)

ABCcletta 23-03-2011 21:56

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 34765540)
Non sai neanche con che tecnica ti hanno operato?:eek:
Va bè che questi professori spesso sono ermetici(il mio mi ha fatto rabbia alle volte:mad: ),ma almeno quello..fattelo dire;)

Mah, ormai sono passati 2 mesi dall'intervento e ho finito di andare a controllo. Comunque l'importante è il risultato e mi fa piacere essere al punto di riuscire a fare corsa (leggera) e palestra gia da una decina di giorni!

alex642002 23-03-2011 22:56

Quote:

Originariamente inviato da ABCcletta (Messaggio 34765855)
Mah, ormai sono passati 2 mesi dall'intervento e ho finito di andare a controllo. Comunque l'importante è il risultato e mi fa piacere essere al punto di riuscire a fare corsa (leggera) e palestra gia da una decina di giorni!

Certo,certo:l'importante è il risultato.A me pensa si sono dimenticati di dare il DVD con l'operazione..che rabbia:mad:

filippo881 23-03-2011 23:11

Quote:

Originariamente inviato da juninho85 (Messaggio 34763605)
pazzooooooooooooooooooooo:eek: :eek: :eek:

Ma perchè? Guarda che è normalissimo, non succede nulla.. sono semplici esercizi di isometria leggeri. La gamba me l'ha fatta alzare il chirurgo, quindi sono tranquillissmo.

juninho85 23-03-2011 23:24

Quote:

Originariamente inviato da filippo881 (Messaggio 34766359)
Ma perchè? Guarda che è normalissimo, non succede nulla.. sono semplici esercizi di isometria leggeri. La gamba me l'ha fatta alzare il chirurgo, quindi sono tranquillissmo.

ma non penso proprio sia normalissimo anzi....l'estensione attiva non deve esser fatta oltre i 50-60°(che è già tanto!),se non ricordo male entro il primo mese

ABCcletta 23-03-2011 23:26

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 34766283)
Certo,certo:l'importante è il risultato.A me pensa si sono dimenticati di dare il DVD con l'operazione..che rabbia:D

Io non sapevo neanche si potesse avere. Io sò fatto così: Operiamo? Operiamo! Fatto? Fatto! Ok, statemi bene e arrivederci! :D

gillu 24-03-2011 07:26

Quote:

Originariamente inviato da juninho85 (Messaggio 34766440)
ma non penso proprio sia normalissimo anzi....l'estensione attiva non deve esser fatta oltre i 50-60°(che è già tanto!),se non ricordo male entro il primo mese

Ragazzi, stiamo perdendo di vista il fondamento dell'intera discussione, ben chiaro a chi si è letto quasi tutte le 200 pagine di interventi:
non c'è un protocollo unico ed univoco per il recupero post-operatorio.
Chi usa il kinetec, chi non lo usa, chi non carica per quindici giorni, chi carica subito.
E' evidente che ogni ortopedico aderisce ad una scuola di pensiero, ma allo stato non risulta essercene una migliore dell'altra.

nel mio caso ho iniziato a cercare l'estensione già dal giorno successivo all'intervento.
A quattro settimane esatte mi mancano 4-5 gradi per arrivare a 180 e cioè gamba perfettamente estesa sul lettino.
In flessione invece arrivo 85 gradi, ma qui è più dura anche perchè temo proprio che la cicatrice sul ginocchio abbia formato un'aderenza (si accettano consigli su come "spaccarla", evitando black & decker e svitol).

Per Supersalam: se hai scelto un fisioterapista è perchè avevi fiducia in lui (direttamente oppure perchè ti è stato consigliato).
Vivo sereno e continua con lui, a meno che tu non abbia ragioni oggettive per dire che è un cane...
E soprattutto non chiedere consigli di questo genere sul forum: nessuno di noi è medico (o perlomeno non si è dichiarato tale), ma nemmeno fisioterapista!!!

In ogni caso la bontà del lavoro che stai facendo la vedrai di seduta in seduta, con i miglioramenti progressivi che via via il tuo ginocchio farà.

Per il ritrovo: per il 15 si potrebbe fare... Ma secondo voi a due mesi e mezzo dall'intervento sarò già in grado di farmi 7 ore di treno (fra andata e ritorno) in un giorno solo?

alex642002 24-03-2011 07:39

Quote:

Originariamente inviato da ABCcletta (Messaggio 34766451)
Io non sapevo neanche si potesse avere. Io sò fatto così: Operiamo? Operiamo! Fatto? Fatto! Ok, statemi bene e arrivederci! :D

Non credo lo diano tutti:io me ne ero accorto guardando la "fattura":read:

alex642002 24-03-2011 07:43

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34766990)
Per il ritrovo: per il 15 si potrebbe fare... Ma secondo voi a due mesi e mezzo dall'intervento sarò già in grado di farmi 7 ore di treno (fra andata e ritorno) in un giorno solo?

Basta che prenoti il posto per non viaggiare in piedi:D Da dove vieni?

gomma2408 24-03-2011 08:32

Quote:

Originariamente inviato da ABCcletta (Messaggio 34765469)
Idem.

Riguardo l'operazione, io non ho idea di come sono stato operato, non ho scelto nulla e ho pure dimenticato di chiedere :D
Credo sia stato un intervento con s+g visto che ho avuto un paio di megaversamenti e ho un taglio di 2,5cm nel lato destro sopra il ginocchio oltre al megataglio e ai taglietti dell'artroscopia.


:D :D :D
e invece se hai questo MEGATAGLIO, sembra proprio con rotuleo,.... con s+g Non ci sono megatagli...... :D il più grosso è sulla tibia parte interna, che comporta solo 5/6 punti di sutura..... taglio che quindi te sulla tibia non dovresti avere. Il megataglio lo dovresti avere nella parte frontale del ginocchio, giusto? dalla rotula andando in giù..... :p

gomma2408 24-03-2011 08:44

Quote:

Originariamente inviato da juninho85 (Messaggio 34766440)
ma non penso proprio sia normalissimo anzi....l'estensione attiva non deve esser fatta oltre i 50-60°(che è già tanto!),se non ricordo male entro il primo mese

non iv siete capiti secondo me....:D
L'estensione si può fare, non penso ti abbiano detto di tenere sempre la gamba piegata.... giusto? altrimenti non cammini..... cioè non poggi mai il piede a terra!

L'estensione attiva che per intendersi altro non è che l'esercizio alla leg-extension, NON va fatta per i primi tempi, ma l'estensione siì.... cioè NON va fatto il MOVIMENTO di flesso/estensione, ma alzare la gamba tutta tesa invece è il primo esercizio che si fa!!!

Chi si opera con s+g la leg-extension, anche con pochissimo carico, addirittura le prime volte solo con elastici, si fa dopo poco tempo, 15gg, ed in effetti non si deve raggiungere la completa estensione. Questo perchè il neolegamento viene sollecitato di più proprio fra 0-30 gradi.
Quando si passa ai pesi con la macchina leg-extension infatti si mettono i blocchi (se la macchina ce l'ha, il che sarebbe meglio) all'escursione fra 30-60 gradi, per evitare di alzar ei pesi oltre i 30 gradi.
Poi gradualmente si passa ad alzare fino a 0 gradi.

Chi si opera con ROTULEO, come giustamente dice juninho, deve ASPETTARE di più perchè la leg - extension oltre a sollecitare il LCA, a quel punto va a sforzare anche il rotuleo che è stato ridotto ad uno spessore pari ai suoi 2/3 rispetto a prima e quindi è più debole. Per evitare una tendinopatia che rallenterebbe tutto il recupero e la riabilitazione, si aspetta ad usare la leg-extension, macchina che però per il quadricipite sarebbe fondamentale.

Ecco anche uno dei vantaggi del s+g è questo: non intaccare minimamente l'apparato ESTENSORE, con la possibilità di effettuare da subito esercizi più pesanti od adatti al quadricipite, cosa preclusa nei primi tempi a chi si opera con rotuleo.

Anche precedenti traumi o tendiniti al rotuleo possono far scartare questa tecnica, così come patologie alla rotula o al comparto femoro/rotuleo.

;) ;) ;)

supersalam 24-03-2011 09:14

Ragazzi non immaginate quanto è grande il mio ematoma, va dal tallone e sale fino al bicipite femorale, è come se avessi uno strappo al muscolo. Non riesco a fare niente, tra qualche minuto provo a riempirmi la gamba di Hirudoid e se non funziona uso artrosilene.

maurizio marconcini 24-03-2011 09:48

Quote:

Originariamente inviato da supersalam (Messaggio 34767796)
Ragazzi non immaginate quanto è grande il mio ematoma, va dal tallone e sale fino al bicipite femorale, è come se avessi uno strappo al muscolo. Non riesco a fare niente, tra qualche minuto provo a riempirmi la gamba di Hirudoid e se non funziona uso artrosilene.

¨¨

ciao,
io ho avuto esattamente la stessa cosa....a me e' durata piu di 2 settimane ora e' quasi ok alla 3 settimana

maurizio marconcini 24-03-2011 09:55

LCA
 
Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 34767519)
non iv siete capiti secondo me....:D
L'estensione si può fare, non penso ti abbiano detto di tenere sempre la gamba piegata.... giusto? altrimenti non cammini..... cioè non poggi mai il piede a terra!

L'estensione attiva che per intendersi altro non è che l'esercizio alla leg-extension, NON va fatta per i primi tempi, ma l'estensione siì.... cioè NON va fatto il MOVIMENTO di flesso/estensione, ma alzare la gamba tutta tesa invece è il primo esercizio che si fa!!!

Chi si opera con s+g la leg-extension, anche con pochissimo carico, addirittura le prime volte solo con elastici, si fa dopo poco tempo, 15gg, ed in effetti non si deve raggiungere la completa estensione. Questo perchè il neolegamento viene sollecitato di più proprio fra 0-30 gradi.
Quando si passa ai pesi con la macchina leg-extension infatti si mettono i blocchi (se la macchina ce l'ha, il che sarebbe meglio) all'escursione fra 30-60 gradi, per evitare di alzar ei pesi oltre i 30 gradi.
Poi gradualmente si passa ad alzare fino a 0 gradi.

Chi si opera con ROTULEO, come giustamente dice juninho, deve ASPETTARE di più perchè la leg - extension oltre a sollecitare il LCA, a quel punto va a sforzare anche il rotuleo che è stato ridotto ad uno spessore pari ai suoi 2/3 rispetto a prima e quindi è più debole. Per evitare una tendinopatia che rallenterebbe tutto il recupero e la riabilitazione, si aspetta ad usare la leg-extension, macchina che però per il quadricipite sarebbe fondamentale.

Ecco anche uno dei vantaggi del s+g è questo: non intaccare minimamente l'apparato ESTENSORE, con la possibilità di effettuare da subito esercizi più pesanti od adatti al quadricipite, cosa preclusa nei primi tempi a chi si opera con rotuleo.

Anche precedenti traumi o tendiniti al rotuleo possono far scartare questa tecnica, così come patologie alla rotula o al comparto femoro/rotuleo.

;) ;) ;)


si....come ha detto gomma l estensione e' importantissima....al 18 giorno ho fatto la mia prima fisio e il tipo mi ha spinto il ginocchio fino alla max estensione ed un po oltre (tipo quando simuli la stimulazione del vasto mediale.....faccio per ora senza pesi....lo squat a 90 gradi senza peso pure e tutti gli altri esercizi di routine della terza settimana.
comunque il fisio mi ha detto che l estensione e la flessione sono entrambe molto importanti.....e.......camminate lenti cercando di stendere la gamba il piu possibile....piu camminate male e piu il ginocchio si " lega "...quindi piano e bene.

gomma2408 24-03-2011 11:03

Quote:

Originariamente inviato da supersalam (Messaggio 34767796)
Ragazzi non immaginate quanto è grande il mio ematoma, va dal tallone e sale fino al bicipite femorale, è come se avessi uno strappo al muscolo. Non riesco a fare niente, tra qualche minuto provo a riempirmi la gamba di Hirudoid e se non funziona uso artrosilene.

in realtà il muscolo (il semitendinoso.....:D) te l'hanno strappato sul serio!!!!:D :D :D vabbè, l'hanno "sfilettato" con un apposito taglierino, però tieni conto che quando me l'hanno staccato nella parte alta del posteriore coscia, ho sentito proprio come una corda che saltava via....:eek: ovvio tutta quela parte sanguina internamente, e l'ematoma inevitabilmente si deposita nella parte posteriore della coscia (perchè si sta molto in posiz supina) e verso il polpaccio fino alla caviglia.....:rolleyes:
Anche io avevo poi la gamba tutta nera da sopra metà coscia fino a sotto il polpaccio....
Esclusi altri problemi, anche se è dura, occorre fare movimento anche da sdraiato ("pompando" con il piede, come per premere un pedale....:D ) perchè in realtà non hai nessun muscolo strappato (a parte la lesione ai flessori causata dal prelievo di s+g ma ininfluente nella estensione della gamba dalla posizione supina) e l'attività muscolare aiuta a riassorbire l'ematoma più velocemente.....
Anche l'isometria stessa aiuta il riassorbimento.

Oltretutto dalla posizione eretta, piegare indietro il ginocchio (per ora non lo provare a fare....) risulterà in buona parte
impossibile per un bel po' di tempo, finchè non si recupera il deficit dei flessori (cosa invece assente in chi si opera di rotuleo.... )

Stefano Landau 24-03-2011 14:19

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 34766283)
Certo,certo:l'importante è il risultato.A me pensa si sono dimenticati di dare il DVD con l'operazione..che rabbia:mad:

Anch'io non ho avuto il DVD dell'operazione, ma solo quello della risonanza...... Infatti ho scoperto solo successivamente che qualcuno fa il DVD dell'operazione.

Non sarebbe stato male averlo, in quanto essendo senza occhiali in sala operatoria, il monitor lo vedevo abbastanza male (mi mancano 3.5 diottrie di miopia.....)

ABCcletta 24-03-2011 14:51

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 34767399)
:D :D :D
e invece se hai questo MEGATAGLIO, sembra proprio con rotuleo,.... con s+g Non ci sono megatagli...... :D il più grosso è sulla tibia parte interna, che comporta solo 5/6 punti di sutura..... taglio che quindi te sulla tibia non dovresti avere. Il megataglio lo dovresti avere nella parte frontale del ginocchio, giusto? dalla rotula andando in giù..... :p

Si, il megataglio è nella parte frontale :D Quindi rotuleo! Grazie dell'ennesima info :p

supersalam 24-03-2011 15:44

Ragazzi ho fatto in disegnino delle cicatrici sul mio ginocchio, mi confermate che si tratta di gracile?



Effettivamente sembra una faccina.

filippo881 24-03-2011 18:44

Quote:

Originariamente inviato da juninho85 (Messaggio 34766440)
ma non penso proprio sia normalissimo anzi....l'estensione attiva non deve esser fatta oltre i 50-60°(che è già tanto!),se non ricordo male entro il primo mese

Ok gomma ha chiarito l'equivoco. Se te intendi che quando si ha il ginocchio piegato (80/90°) come quando si è seduti con la gamba a penzoloni su un lettino, non bisogna cercare l'estensione, allora siamo d'accordissimo. Non avevo capito cosa intendevi. Credevo volessi dire che non bisogna cercare l'estensione della gamba quando si è sdraiati, cosa che mi suonava strana essendo la fase più importante dei primi giorni dopo l'operazione.

juninho85 24-03-2011 22:18

Quote:

Originariamente inviato da filippo881 (Messaggio 34773381)
Ok gomma ha chiarito l'equivoco. Se te intendi che quando si ha il ginocchio piegato (80/90°) come quando si è seduti con la gamba a penzoloni su un lettino, non bisogna cercare l'estensione, allora siamo d'accordissimo. Non avevo capito cosa intendevi. Credevo volessi dire che non bisogna cercare l'estensione della gamba quando si è sdraiati, cosa che mi suonava strana essendo la fase più importante dei primi giorni dopo l'operazione.

no infatti!:D
l'estensione completa è il primo risultato che devi cercare di ottenere una appena operato,anche perchè è quello di più facile raggiungimento con qualche accorgimento;)

Stefano Landau 24-03-2011 22:32

Quote:

Originariamente inviato da supersalam (Messaggio 34771772)
Ragazzi ho fatto in disegnino delle cicatrici sul mio ginocchio, mi confermate che si tratta di gracile?



Effettivamente sembra una faccina.

La cicatrice per il prelievo del g+s nel mio caso è verticale (e non orizzontale come nel tuo disegno) ed è spostata verso l'interno di circa un dito ed in basso rispetto alla fine della rotula di circa due dita.
Se fosse un rotuleo per me sarebbe proprio sulla rotula, se è al di sotto (come nel tuo caso) è più facile che sia un g+s (anche se èstrano che sia orizzaontale......)

juninho85 24-03-2011 22:35

....solo 3 tagli?mi sembrano pochini per un rotuleo...anche perchè avresti anche il buchetto sopra all'inserzione del quadricipite
non può che essere gracile+semitendinoso

gomma2408 25-03-2011 07:52

Quote:

Originariamente inviato da supersalam (Messaggio 34771772)
Ragazzi ho fatto in disegnino delle cicatrici sul mio ginocchio, mi confermate che si tratta di gracile?



Effettivamente sembra una faccina.


Sì confermo, ;) sicuramente è UNA delle tecniche che prevedono s+g quella usata con te.
Infatti la cicatrice ha un verso orientativamente orizzontale rispetto alla tibia (anche se un po' leggermente inclinata...) per la tecnica di prelievo del s+g.
Altra usata spesso ad es. produce invece una cicatrice verticale che segue l'andamento della tibia..... ma è lo stesso.

Per essere precisi mi mancherebbe un buchino....:D :D :D altrimenti hanno usato al tecnica all-inside con half tunnel femorale.
Infatti un buco è della telecamerina endoscopica, uno degli strumenti e uno più alto sopra il ginocchio lato esterno che sarebbe il punto di inserimento del nuovo legamento (o meglio, viene inserito dal basso, e dall'alto si procede al suo fissaggio sul femore mediante vite ad interferenza); però è sempre più diffusa la tecnica di fissaggio anche sul femore intervenendo dal basso, praticando un tunnel osseo "cieco" che quindi comporta una cicatrice in meno. Il fissaggio delle estremità del legamento viene fatto in entrambi i casi (e quindi non solo quello sulla tibia....) agendo dalla cicatrice del prelievo del s+g

;) ;) ;)

gillu 25-03-2011 17:53

Anche io S+G, ma con taglio verticale come spiegava poco sopra il Prof. Gomma :read: :ave:


Oggi visita dei 30 gg, con RX per verifica posizionamento viti.
Tutto bene: le viti sono rimaste al loro posto, in posizione perfetta. SPERUMA!

Mi han detto che posso iniziare il potenziamento con FKT a catena cinetica aperta, caricando al 100 per 100. Devo limitare il lavoro in flessione a 100°.

In più posso abbandonare le stampelle. In realtà, dopo aver fatto due passi ed altrettante zoppicate, mi han consigliato di abituarmi poco alla volta all'abbandono...
Così ho iniziato a girare con una stampella e devo dire che non mi trovo affatto male. Nel giro di poche ore ho già ripreso una camminata più o meno normale.

Direi quindi che tutto procede nella norma.
Proprio a volermi lamentare, potrei parlare della ferita: un punticino sottopelle della ferita del prelievo stava leggermente "uscendo dalla sede", così mi ha ritoccato il lavoro e per un'altra settimana dovrò evitare di metterla a contatto con l'acqua.

C'è infine un punto sul quale vorrei confrontarmi con voi.
Mi sembra che la mia soglia di stanchezza si ancora notevolmente più bassa rispetto a quella "standard" pre-operatoria.

Cioé mi è bastato andare in ospedale, fare i raggi e la visita (oltre allo sbattimento cerca e trova parcheggio, vai al cup, paga la visita, ecc.) per tornare a casa distrutto come dopo aver fatto una maratona...

Sarà la fatica di stampellare? Boh... Spero di riacquisire la mia resistenza in tempi non biblici...

juninho85 25-03-2011 17:57

vedrai come,anche la banale quotidianità come camminare e fare scale,ti servirà da allenamento e sentirai sempre meno la fatica ;)

ho capito male oppure dopo 1 mese hai ancora i punti?

gillu 25-03-2011 18:51

Quote:

Originariamente inviato da juninho85 (Messaggio 34782538)
vedrai come,anche la banale quotidianità come camminare e fare scale,ti servirà da allenamento e sentirai sempre meno la fatica ;)

ho capito male oppure dopo 1 mese hai ancora i punti?

Bene, allora non mi preoccupo!!!!!!!!!!! :D

no, niente punti... mi han tolto le graffette quindici giorni fa!
Al controllo l'ortopedico ha verificato che c'era un punto sotto pelle (non chiedermi ulteriori spiegazioni, non ho mai cucito una ferita in vita mia!) che stava emergendo e quindi me l'ha sistemato!!!

ABCcletta 25-03-2011 19:36

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34782943)
Bene, allora non mi preoccupo!!!!!!!!!!! :D

no, niente punti... mi han tolto le graffette quindici giorni fa!
Al controllo l'ortopedico ha verificato che c'era un punto sotto pelle (non chiedermi ulteriori spiegazioni, non ho mai cucito una ferita in vita mia!) che stava emergendo e quindi me l'ha sistemato!!!

Capitato anche a me. Sono punti interni che trovano la loro via verso l'esterno :D

supersalam 26-03-2011 14:52

Raga sono a 10gg dall'intervento. Per ora arrivo a 90°. Se mi spingono arrivo a 100° ma soffro parecchio. Sono un po in ritardo? Oppure è normale?

juninho85 26-03-2011 15:10

Quote:

Originariamente inviato da supersalam (Messaggio 34788157)
Raga sono a 10gg dall'intervento. Per ora arrivo a 90°. Se mi spingono arrivo a 100° ma soffro parecchio. Sono un po in ritardo? Oppure è normale?

sul protocollo di recupero dovresti avere scritto i vari percorsi fino ad arrivare alla flessione completa

seguendo il mio,per esempio,entro i 40gg dovrei riuscire ad avere la flessione completa;)

supersalam 26-03-2011 15:14

Quote:

Originariamente inviato da juninho85 (Messaggio 34788331)
sul protocollo di recupero dovresti avere scritto i vari percorsi fino ad arrivare alla flessione completa

seguendo il mio,per esempio,entro i 40gg dovrei riuscire ad avere la flessione completa;)

Non c'è scritto niente :rolleyes:. L'ho postato un paio di post fa.

juninho85 26-03-2011 15:24

allora non metterti troppe pippe,durante la fisioterapia parlane con chi ti segue e chiedile qualche impressione su come sta procedendo e in quanto tempo prevede di darti la piena flessione

molto comunque dipende dallo stato in cui versavi prima di operarti;)

gillu 26-03-2011 17:51

Ragazzi, è da un po' che desidero scrivere questo post.
Non è mia intenzione infiammare la discussione, bensì rendere giustizia per una volta tanto al Servizio Sanitario della mia regione (Piemonte).

Ieri mi sono sottoposto alla visita di controllo, come ho scritto poco sopra.
Ho pagato la roboante cifra di € 21,20 per la radiografia, nulla per la visita.
Il prossimo controllo, fra 45 gg, me ne costerà 11,95.

In questo mese e mezzo (considerando gli accertamenti pre-ricovero) mi sono stati fatti: 3 RX, esami del sangue completi, l'intervento con una macchina artroscopica recente, due visite di controllo, somministrati tutti i farmaci necessari.

Quanto ho speso finora? Penso un centinaio di euro, considerando anche le medicine non mutuabili.

Oltre all'aspetto economico, devo dire che sono stato seguito da medici (ed infermieri e OSS durante il ricovero) in modo professionale e con competenza. Non solo, molti di loro svolgevano le proprie mansioni anche con passione.

Per l'intervento ho dovuto attendere solo 3 settimane.

Vi garantisco che quando a giugno il commercialista mi presenterà il conto delle imposte da versare allo Stato, pagherò se non serenamente, almeno senza sentirmi derubato.

alex642002 26-03-2011 18:52

Quote:

Originariamente inviato da gillu (Messaggio 34789456)
Ragazzi, è da un po' che desidero scrivere questo post.
Non è mia intenzione infiammare la discussione, bensì rendere giustizia per una volta tanto al Servizio Sanitario della mia regione (Piemonte).

Ieri mi sono sottoposto alla visita di controllo, come ho scritto poco sopra.
Ho pagato la roboante cifra di € 21,20 per la radiografia, nulla per la visita.
Il prossimo controllo, fra 45 gg, me ne costerà 11,95.

In questo mese e mezzo (considerando gli accertamenti pre-ricovero) mi sono stati fatti: 3 RX, esami del sangue completi, l'intervento con una macchina artroscopica recente, due visite di controllo, somministrati tutti i farmaci necessari.

Quanto ho speso finora? Penso un centinaio di euro, considerando anche le medicine non mutuabili.

Oltre all'aspetto economico, devo dire che sono stato seguito da medici (ed infermieri e OSS durante il ricovero) in modo professionale e con competenza. Non solo, in molti di loro ho trovato anche passione.

Per l'intervento ho dovuto attendere solo 3 settimane.

Vi garantisco che quando a giugno il commercialista mi presenterà il conto delle imposte da versare allo Stato, pagherò se non serenamente, almeno senza sentirmi derubato.

Purtroppo non tutti sono nella tua situazione:( C'è chi per l'intervento in una struttura pubblica avrebbe dovuto aspettare mesi,vedi anche Stefano,al nord perdipiù.

ABCcletta 26-03-2011 20:00

Quote:

Originariamente inviato da supersalam (Messaggio 34788157)
Raga sono a 10gg dall'intervento. Per ora arrivo a 90°. Se mi spingono arrivo a 100° ma soffro parecchio. Sono un po in ritardo? Oppure è normale?

Tranquillo vai alla grande. Io prima di cominciare la fisio (15 giorni dopo l'intervento) non ho mai superato i 90° e ora mi siedo sui talloni ;)

filippo881 27-03-2011 13:40

Giusto, la flessione si riacquista anche grazie al gonfiore che se ne va giorno dopo giorno e permette quindi di aumentare la flessione senza sentire dolore.

Dicu 27-03-2011 14:58

Raga mi sono perso non ce la faccio a leggere tutto, xo aggiorno le mie condizioni :) oggi è il 31° giorno... estensione recuperata, anche se ancora la camminata non è perfetta senza stampelle (reggo il peso ma non stendo del tutto), flessione a 120 senza troppi dolori... ginocchio 2cm piu gonfio del destro (circonferenza) e muscoli in ripresa... inizio la cyclette a breve, gia qualche seduta di piscina... e tanti esercizi :D

Delfino81 27-03-2011 16:16

Ciao a tutti, mi spiace per l'assenza ma ultimamente in ufficio ho avuto un po di gatte da pelare ovvero lavoro arretrato da smaltire e mi son potuto connettere poco!....caso mai qualcuno si pensase he avevo risolto magicamente i miei problemi e vi avevo abbandonato! :D ....ma rieccomi pronto x allietarvi con uno dei miei lunghi papielli perchè un po' di cose da rconatre e le ho! ovvero.....

proprio oggi mi son recato alal clinia mater dei di Roma per la visita gratuita al ginocchio sponsorizata x questa domenica e x la prossima (avevo messo il link un po' di post piu in alto), visita che ha contribuito a darmi un'altra versione ancora e nuove opinioni! :D Andiamo per ordine.....

mi fanno compilare un foglio dove kmi hiedono la tpologia del trauma ecc, poi mi chiama una dottoressa molto gentile e caruccia (almeno!! :D ) le rispiego la situazione e dopo aver dato un'opcchiata alle risonanze (avevo portato solo la prima quela di 4 anni fa)mi fa togliere i pantaloni e comincia a maneggiare il mio GINOCCHIO :D (porcelloni nn pensate a male nn c'è stato alcun risvolto erotico purtroppo!! :D )....

comincia a testare l'instabilità anteriore poi mandando indietro la tibia x vedere il cassetto posteriore e vedendo che nn si ferma dove dovrebbe, fa una faccia stranita e mi dice "attenda qualche minuto meglio che la veda il professore".....:rolleyes: rinforzando il mio pensiero che x il 90x100 degli ortopedici specie i nn esperti, vedere un cassetto posteriore equivale a un caso clinico x un andrologo vedere un uomo con 3 palle o due uccelli :D aspetto l'arrivo del prof, che come prima domanda mi chiede se giocavo a rugby :D e io gli spiego che invece mi son spaccato come un c.oglione nemmeno a una partita di calcio, ma a due tiri improvvisati nel cortile di casa di un mio amico, lo stesso che poi mi è finito sopra :muro:

cmq il prof (Adriani) dopo avermi ritoccato non avendi io risonanze recenti (me l'ero sordata a casa l'ultima dell'estate scorsa fatta al Gemelli) mi presrive una risonanza, che data l'ecezionalità della giornata, mi viene fatta in modo gratuito :D, diendo che me la merito :D....l'esito, come le altre, è sempre da pugno nello stomaco :stordita:

"L'esame è stato eseguito utilizzando scansioni ottenute su piani assai, sagittali e coronali.
Alterazione post distrattiva del croiato posteriore con notevole assottigliamento delle fibre e parziale discontinuità della porzione prossimale, preinserzionale femorale. Anche la rimanent componente più distale del croiato posteriore è caratterizzata da intensità del segnale disomogenea, come per alterazione di caratteristco distrofico.
Il croiato anteriore è caratterizzato da un esito cronicizzato,con notevole assottigliamento delle fibre. Le immagini acquisite su piani sagittali documentano la persistenza di sottili fibre residue la cui continuità e tenuta non è tuttavia valutabile on esattezza. Utile pertanto rivalutazione sul piano clinico.
Normale morfologia del legamento collaterale esterno. Esito post distrattivo con relativo ispessimento delle fibre del collaterale interno.
Non evidenza di altre lesioni ossee di carattere focale.
Minima distensione della capsula artiolare, di significato reattivo aspecifico.
La rotla è in asse. Si documentano iniziali segni di condropatia: è presente una lieve irregolarità del segnale della spongiosa ossea subcondrale della facetta artiolare laterale della rotula. Normale il tendine rotuleo ed il tendine del quadricipite.


l'esito clinico è che per Adriani i legamenti son rotti entrambi o omunque le fibre rimaste non sono suffiienti a dare stabilità (.Il suo consiglio è stato:
"se fai sport a rischio o voi tornare a farli operati" (ovvio)

"se nn fai sport a rischio fai rinforzo muscolare (ma tanto tanto tanto), e poi valuta nella quotidianità...se non hai dolore o cedimenti puoi lasciarstare, se ce li hai operati comunque".....io cedimenti nn ne ho ma dolore si.... p.s. la cosa che un po mi ha fatto spaventare è stata la parola condrpatia, ricordando come disse il buon Gomma che è sinonimo di artrosi! ma mi ha detto di star piu o meno tranquillo he lasituazione risptto alla risonanza originaria è rimasta invariata (sull'altra rsonanza però usarono l'espressione "iperpressione femororotulea", devo concludere he è la stessa osa di "iniziale condropatia"? ovvero leggero schiaiamento cartilagineo tra rotula e femore? boh!

lui userebbe un tendie da banca da cui ricavare sia lca che lcp, e quando gli ho chiesto della residualità ella distrazione del ollaterale mediale mi ha detto he quello non lo tocca, nè opererebbe con gli autologhi...quando gli ho avanazto l'ipotesi dell'altro prof he avrebbe operato con quadricipitale e semitendnoso ha detto " ma siamo matti? non capisco questa cosa: se uno ha bisgono di un rene o di un cuore perchè se no rischia la vita, li si cercano senza indugi, (e ovviamente trattandosi di organi c'è molto piu rischio di importare malattie infettive e spesso bisogna fare una terapia antirigetto a vita)" mentre invee quando si parla di apparato osteoartiolare tanti colleghi arriciano il naso a prelevare tendini da banca quando al giorno d'oggi, grazie ai nuovi mezzi, sono sicuri e strutturalmente validi?" :D altro giro altra corsa, altra opninione! :D chi avrà ragione, autologhisti o allographisti? lo scopriremo alla prox puntata... intanto vi lascio con questa chicca, che a detta di una ragazza he si doveva operare di LCP con allograft la regione LAzio non le passava la copertura (gli alllograft ostano di pu credo x il trattamento a cui vengono sottoposti) e alla fine ha dovuto operarsi con l'autlogo....

come diceva Alex all'amico piemontese, ci sono realtà purtroppo molto piu tristi!

supersalam 27-03-2011 17:03

Bella storia Delfino, in ogni caso non preoccuparti del tipo di operazione visto che alla fine vanno bene tutte.

Delfino81 27-03-2011 17:10

Quote:

Originariamente inviato da supersalam (Messaggio 34795178)
Bella storia Delfino, in ogni caso non preoccuparti del tipo di operazione visto che alla fine vanno bene tutte.


io avrei qualche riserva caro "cugino" monopolitano, (io sono tarantino anche se residente a Roma ;) ) ogni tanto si sentono di persone stroppiate da pecioni, ma x caeità uno il chirurgo bravo se lo sceglie! però ogni operazione è una storia a sè, un po ome quando uno all'università ha studiato tutto a menadito e magari x sfortuna (ci vuole c.ulo nella vita e io ho gia dimostrato di nn averlo lesionandomi il posteriore :cry: )x l'esame e magari viene bocciato lo stesso! questa è l'ansia maggiore che mi viene trasmessa dalla situazione....

dato che siamo "conterroni" tu di ortopedici bravi in Puglia chi conosci? (nn ricordo la tua storia clinica, se ti sei fatto operare o meno)...

ABCcletta 27-03-2011 18:10

Se avessi potuto scegliere, avrei scelto anche io un tendine da una banca. L'idea di avere un rotuleo assottigliato mi fa sentire asimmetrico :D


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 13:28.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.