Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


Noobboso 21-01-2011 15:41

Ciao, mi sono appena iscritto ma seguo da parecchio il vostro forum.
Riposto qui dopo aver aperto una discussione superflua :cry:
Devo creare un sistema 5.1 per il mio salotto nuovo, possibilmente contenendo un po' i costi.
Vorrei collegare il mio PC in 5.1 ( tramite una Gigabyte P55-UD4 ) che utilizzerei per giochi e dvd + una TV in stereo su tutte le casse o almeno sulle frontali; se ha altri ingressi tanto meglio!
Ho guardato diverse soluzioni di home theatre e casse per PC, poi mi sono chiesto se era possibile utilizzare le casse del mio vecchio ( e ormai in disuso ) home theatre ( Pioneer XV-DV232 ), cambiando il terminale di esse con dei minijack 3,5" e collegarle ad un amplificatore o sintoamplificatore o come si chiama ( cavolo, sono proprio noobboso per quanto riguarda l ' audio ).
Chiedo umilmente parere ad un esperto su che amplificatore acquistare ( se è possibile abbinarlo a quelle casse ) tenendo conto che vorrei spendere un 150 euro circa, non cerco un sistema al top ma vorrei solo godermi un gioco o un film in modo decente e non a 15 W, e visto che ora uso l' audio della TV lcd non sarebbe difficile ottenere un miglioramento. Ad ogni colpo di bassi sembra debba esplodere...:(
Avevo visto un paio di ampli ma non so se possano andare bene:

Kenwood KRF-V5300D

Sony STR-DH510

Tanto per avere un idea su quello che mi serve...

:help: :help: :help:

marco1991 21-01-2011 16:06

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 34242388)
se veicoli l'audio al tv gia' ora con HDMI, non ci dovrebbe essere nessun problema
a continuare a veicolarlo all'amply che e' capace di fare tutte quelle decodifiche.

mi confermi che su tutti i portatili con scheda grafica ati 5*** con hdmi funziona l'ati bit-streaming?
lo chiedo perchè tra poco vendo il pc fisso (e tutti i maledetti cavi che lo accompagnano) e prendo un portatile :D (pulizia sia estetica da cavi che da onde elettromagnetiche..anche se queste ultime credo siano quasi inesistenti sulla qualità audio)
prederei un portatile con ati 5650 che ha hdmi..vorreiesser sicuro che potrlò usare il bit-streaming

mentalrey 21-01-2011 18:22

Oddio devi leggere le specifiche di quella ati, ma mi pare che TUTTE quelle
che hanno prodotto fino ad ora almeno per i desktop potessero
passare tranquillamente il Bit-streaming e la versione che citi tu dovrebbe
essere comparabile ad una serie 4000 desktop come tipo di chip.

MrManson 22-01-2011 01:18

Ciao ragazzi, sono felice possessore da un paio d'anni di un paio di wharfedale 8.3 e da poco di un Rotel RA-05. Il tutto è collegato ad un'audigy 2 ZS e un CD player Philips anni '90.
Ora m'era venuto lo sfizio di aggiungere un Sub amplificato non troppo costoso e avrei puntato il Wharfedale SW-150

L'uso che ne vorrei fare, è rinforzare un po' la gamma basa, magari tenendo il crossover sui 40hz e il volume non troppo alto.

L'impianto per me ora suona molto equilibrato e mi piace, però quando ascolto qualche genere particolare, non mi dispiacerebbero un po' di bassi in più.
Butto soldi? Rischio di rovinare tutto? Non vorrei che già al volume minimo e 40hz faccia troppo bumbum! (la stanza è 3.5m x 2.5, le casse sono sul lato lungo).

ChriD 22-01-2011 01:49

Secondo voi su un sistema Onkyo 608 con diffusori della Indiana Line serie Tesi costato con cavi e tutto circa 1500€ avvertire la differenza tra una traccia dts e una dts-hd master audio???? :confused:
Parlo di differenze avvertibili tali da giustificare eventualmente l'acquisto o di una scheda audio o di una scheda video che faccia il bitstreaming......
Eventualmente quale scheda audio comprare?? Max 50/100€??

sacd 22-01-2011 10:40

Quote:

Originariamente inviato da MrManson (Messaggio 34249700)
Ciao ragazzi, sono felice possessore da un paio d'anni di un paio di wharfedale 8.3 e da poco di un Rotel RA-05. Il tutto è collegato ad un'audigy 2 ZS e un CD player Philips anni '90.
Ora m'era venuto lo sfizio di aggiungere un Sub amplificato non troppo costoso e avrei puntato il Wharfedale SW-150

L'uso che ne vorrei fare, è rinforzare un po' la gamma basa, magari tenendo il crossover sui 40hz e il volume non troppo alto.

L'impianto per me ora suona molto equilibrato e mi piace, però quando ascolto qualche genere particolare, non mi dispiacerebbero un po' di bassi in più.
Butto soldi? Rischio di rovinare tutto? Non vorrei che già al volume minimo e 40hz faccia troppo bumbum! (la stanza è 3.5m x 2.5, le casse sono sul lato lungo).

Cambia la scheda audio con una decente, se ti informi nellla sezioni vedi quale fa per te...

sacd 22-01-2011 10:41

Quote:

Originariamente inviato da ChriD (Messaggio 34249747)
Secondo voi su un sistema Onkyo 608 con diffusori della Indiana Line serie Tesi costato con cavi e tutto circa 1500€ avvertire la differenza tra una traccia dts e una dts-hd master audio???? :confused:
Parlo di differenze avvertibili tali da giustificare eventualmente l'acquisto o di una scheda audio o di una scheda video che faccia il bitstreaming......

No

ChriD 22-01-2011 10:45

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 34250946)
No

Ma allora perchè tutti si "sbattono" per avere schede video in bitstreaming e quant'altro se poi non hanno impianti home theatre da 5000€???

sacd 22-01-2011 10:58

Quote:

Originariamente inviato da ChriD (Messaggio 34250997)
Ma allora perchè tutti si "sbattono" per avere schede video in bitstreaming e quant'altro se poi non hanno impianti home theatre da 5000€???

Chiedilo a loro, del resto fa figo "avere numeri grossi", se la devi cambiare perchè la devi cambiare comuqneu ok, ma farlo apposta solo per quello no, fra l'altro in italiano ora di colonne audio ce ne stanno molto poche.
Poi latua vga non è una ciofeca, per cui al prossimo cambio avrai l'hdmi su quella e sei a posto

|Nick| 22-01-2011 12:41

Quote:

Originariamente inviato da mentalrey (Messaggio 34242388)
se veicoli l'audio al tv gia' ora con HDMI, non ci dovrebbe essere nessun problema
a continuare a veicolarlo all'amply che e' capace di fare tutte quelle decodifiche.

sisi gia ora mando tutto alla tv, sia audio che video senza problemi...
il mio dubbio era se le tracce multicanale dovessero essere magari veicolate in maniera differente, o servisse magari qualche scheda audio particolare...intendo anche in termiini di qualità....

se invece mi confermi che non è necessario nulla di tutto ciò e che poi pensa a tutto l'ampli mi togli un bel peso.... :)

ho letto che parlate di bit-streaming...sarebbe ? :D

ho proprio acquistato l'altro giorno l'onkyo tx-sr308 a 220euro in offerta...neanche su internet ho trovato prezzi del genere :D
a breve mi arriveranno anche le casse jbl 200.5 da abbinarci

marco1991 22-01-2011 13:04

Quote:

Originariamente inviato da ChriD (Messaggio 34250997)
Ma allora perchè tutti si "sbattono" per avere schede video in bitstreaming e quant'altro se poi non hanno impianti home theatre da 5000€???

io sapevo che l'ati bitstreaming va anche sulla serie 48**

ChriD 22-01-2011 17:31

Quote:

Originariamente inviato da marco1991 (Messaggio 34252385)
io sapevo che l'ati bitstreaming va anche sulla serie 48**

A me manda solo l'audio stereo in bit-streaming ma di certo non il dts-hd ne tantomeno il true-hd.... :muro:

MrManson 23-01-2011 01:23

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 34250941)
Cambia la scheda audio con una decente, se ti informi nellla sezioni vedi quale fa per te...

Fa così schifo l'audigy? :D Comunque ok, penso seguirò il consiglio e magari prenderò un DAC esterno, dato che era un'altra cosa messa in previsione per il futuro :)

banaz 26-01-2011 09:09

come detto correttamente dal moderatore (sorry non avevo visto questa discussione :( ) pongo qui il mio quesito:
ho a disposizione due casse sony collegabili tramite normale cavo elettrico ad un amplificatore...al momento purtroppo non ho tempo e capacità per costruirmene uno da me (seguendo i progetti descritti in più discussioni qui sul forum), quindi vorrei chiedervi un discreto ampli (al momento non ho sottomano le casse per le caratteristiche) da collegare principalmente alla televisione lcd
senza spenderci un patrimonio, quale mi potete consigliare ???

Barbaresco 26-01-2011 10:25

Quote:

Originariamente inviato da banaz (Messaggio 34286635)
come detto correttamente dal moderatore (sorry non avevo visto questa discussione :( ) pongo qui il mio quesito:
ho a disposizione due casse sony collegabili tramite normale cavo elettrico ad un amplificatore...al momento purtroppo non ho tempo e capacità per costruirmene uno da me (seguendo i progetti descritti in più discussioni qui sul forum), quindi vorrei chiedervi un discreto ampli (al momento non ho sottomano le casse per le caratteristiche) da collegare principalmente alla televisione lcd
senza spenderci un patrimonio, quale mi potete consigliare ???

Cosa intendi per patrimonio ???
Così su 2 piedi ti consiglierei il pioneer 109 (150€) oppure rivolgiti al mercato dell'usato, considerato il ristretto uso che andrà a fare l'integrato secondo me è la scelta corretta. Integrati a meno di 100€ con il telecomando se ne trovano diversi sulla baya.

djbooster 26-01-2011 11:31

Ragazzi, mi rivolgo a voi per un dilemma tecnico...

Premetto che a livello tecnico sono a zero, le mie competenze musicali si limitano al solo ascolto :D

Ho un sub jbl da 100w, quello che si trova nel kit ht scs jbl...


Questo sub siccome è amplificato lo collego direttamente alla scheda audio insieme a dei monitor empire s5000, componendo in questo modo un kit 2.1 "custom" e molto bilanciato come livelli di pressione sonora e qualità...

Il sub suona abbastanza bene e si sente che è di qualità, non come quei sub "mono tonali boom boom" tipici di questa fascia di prezzo...

Il grosso difetto di questo sub è il crossover elettronico regolabile interno, sebbene sia molto funzionale in quanto con una manopola analogica mi ha permesso di trovare il taglio di frequenza adeguato alle mie s5000(60hz), è sicuramente progettato per essere collegato all'uscita sub di un amplificatore(che già di suo fa da passa basso,e assicura vita facile al crossover del sub) e non direttamente al segnale stereo full range(in questo caso della mia scheda audio)...

Il difetto è che nel secondo caso il cross over del sub fa passare oltre ai suoni utili anche la parte medio-bassa delle voci maschili, e questo è alquanto strano poichè settato a 60hz,ovvero quasi al minimo, le voci maschili non dovrebbero passare, ma passano anche se lo imposto al minimo (50hz), il basso riprodotto è effettivamente a 60hz ed è normale solo che a questa parte "pulita" viene aggiunta una parte "sporca"(come le voci gravi), segno di cattivo filtraggio del cross...

Presumo quindi sia un difetto del crossover elettronico integrato non di primissima qualità...

Premetto che il sub non posso smontarlo-modificarlo per due motivi di cui il primo è che non ne sono capace..

Ora la mia domanda, se compro un buon crossover elettronico esterno e lo collego in ingresso ovviamente alla scheda audio e in uscita al sub, e tenendo conto del fatto che il sub ha già al suo interno il suo crossover elettronico, cosa succederebbe con due crossover elettronici?:confused:


Potrebbe essere una buona soluzione se imposto ad esempio quello del sub a 150 hz per farlo filtrare il meno possibile e concedere il filtraggio maggiore al crossover che acquisterò?

Ops, spero di non essermi dilungato troppo e di esser stato poco confusionario :stordita:

Vi ringrazio

Barbaresco 26-01-2011 13:39

Hai detto giusto......il sub che hai è stato progettato per avere i suoni gravi e medio alti ben distinti, lavoro questo effettuato da un amplificatore che invia i segnali medio alti NON al cavo di segnale del sub, ma ai 2 ingressi a morsetto dei diffusori (il segnale è amplificato, mentre il segnale che arriva al sub NON lo è).

Alexkidd85 26-01-2011 13:52

Ragazzi,domanda al volo:

HK avr 160 - Ho problemi di ritardo del suono sia in hdmi sia in coassiale,cosa può essere? 1 secondo o 2 di ritardo. E' normale? come posso eliminare il problema?

djbooster 26-01-2011 15:20

Quote:

Originariamente inviato da Barbaresco (Messaggio 34289346)
Hai detto giusto......il sub che hai è stato progettato per avere i suoni gravi e medio alti ben distinti, lavoro questo effettuato da un amplificatore che invia i segnali medio alti NON al cavo di segnale del sub, ma ai 2 ingressi a morsetto dei diffusori (il segnale è amplificato, mentre il segnale che arriva al sub NON lo è).


Quindi acquistare un ulteriore crossover elettronico esterno potrebbe essere una buona soluzione o avere 2 crossover comporterebbe qualche controindicazione sonora?

in pratica quello che voglio fare farà risultare una cosa di questo genere:

scheda audio>crossover elettronico esterno(che acquisterò)>crossover interno al sub>finale del sub amplificato...

spero che facendo in questo modo, ovvero aggiungendo un cross over elettronico di qualità al mio sub attivo, il filtraggio possa migliorare...


ah un'ultima cosa il crossover attivo lo devo prendere a 12db/ottava o a 24db/ottava. che differenza c'è? e quale dei due potrebbe soddisfare meglio le mie aspettative?

grazie

maxLT 26-01-2011 18:30

per "dovere di cronaca", vi informo che mi sono arrivate le Indiana Line Tesi 560, da pavimento...uno spettacolo!!!!
Il mio impiantino continua a crescere, e per ora:

Ricevitore A/V: Pioneer VSX-919
Frontali: IL Tesi 560 ( poi andranno in bi-amp )
Centrale: IL Tesi 704
Surround: IL Tesi 204

per il sub, ho quasi deciso per il Velodyne CHT10Q.

Ora, volendo godere anche con il pc ( HTPC ), prenderò sicuramente una scheda audio buona, tipo le Asus, e che possa veicolare anche i flussi DTS-HD MA e Dolby True HD.

ciao


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 16:19.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2024, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.