Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


DelusoDaTiscali 11-07-2020 06:02

Dipende anche da quale apparecchio attuale scegli per fare un raffronto di prezzi e dalla categoria di apparecchi (alcuni si rovinano di più con gli anni altri meno).

Un giradischi Thorens degli anni '70 (esempio TD 125, diciamo quotato 500 - 750 euro?) aveva il telaio flottante ed altre particolarità costruttive per cui non credo che si possa paragonare ad un giradischi da 500 euro di oggi...

...occorre però ammettere che un giradischi ha un' alta componente di meccanica di precisione, che invecchia meno dell' elettronica e sulla quale (meccanica) 50 anni fa non c' era niente che non fosse già stato scoperto...

s-y 11-07-2020 09:20

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46873914)
Magari sono anche persone che non sono informate...

cosa che cmq non esclude la non capacità/volontà di ammettere la svalutabilità, anzi direi che è una conseguenza
molti credo anche non considerino lo storno dell'iva, tra l'altro

scritto questo, resta il concetto che per trovarsi bene sull'usato il requisito principale è la citata assenza di fretta, sia per vendere che per comprare, e anche il tempo da dedicarci, va

DelusoDaTiscali 11-07-2020 11:06

Acquisto del nuovo in "offerta speciale" (=penultimo modello) per tutta la vita!

Sull' usato si possono trovare buone occasioni per prodotti poco richiesti anche se di qualità ma se si sceglie un prodotto molto commerciale che "al nuovo" ha già i prezzi all' osso è inutile perdere tempo...

...vedi su Hifi Shark le richieste per Indiana Line Tesi 261... quasi tutte al prezzo Amazon... una sola (su subito) chiede 180 invece di 250, il 28% in meno, ma l' età non è dichiarata e le casse sono in color nero (non proprio il più venduto...)

kiwivda 11-07-2020 11:15

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 46875095)
Dipende anche da quale apparecchio attuale scegli per fare un raffronto di prezzi e dalla categoria di apparecchi (alcuni si rovinano di più con gli anni altri meno).

Un giradischi Thorens degli anni '70 (esempio TD 125, diciamo quotato 500 - 750 euro?) aveva il telaio flottante ed altre particolarità costruttive per cui non credo che si possa paragonare ad un giradischi da 500 euro di oggi...

...occorre però ammettere che un giradischi ha un' alta componente di meccanica di precisione, che invecchia meno dell' elettronica e sulla quale (meccanica) 50 anni fa non c' era niente che non fosse già stato scoperto...

Se si pensa che un Thoens di 40 anni fa, fatto con molle di ferroe lavorazioni precise come potevano esserlo 40 anni fa viene venduto usato al prezzo di un rega P8 nuovo di pacca con tutti i ritrovamenti e le tecnologie connesse, si fa in fretta a capire come il pollame non manchi nel mondo audiofilo.

DelusoDaTiscali 11-07-2020 16:15

Rega p8 = 2.500 euro

per le quotazone del TD 125 ho usato hifishark e confermo 500 - 700 euro

Mi spieghi di che stai parlando?

ferste 11-07-2020 20:40

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 46875318)
Acquisto del nuovo in "offerta speciale" (=penultimo modello) per tutta la vita!

Sull' usato si possono trovare buone occasioni per prodotti poco richiesti anche se di qualità ma se si sceglie un prodotto molto commerciale che "al nuovo" ha già i prezzi all' osso è inutile perdere tempo...

...vedi su Hifi Shark le richieste per Indiana Line Tesi 261... quasi tutte al prezzo Amazon... una sola (su subito) chiede 180 invece di 250, il 28% in meno, ma l' età non è dichiarata e le casse sono in color nero (non proprio il più venduto...)

Infatti, a me che ho target di quel basso livello, viene solo da incavolarmi, ogni tanto salta fuori qualcosa di buono qui vicino, ma sono dell'idea che la maggioranza preferisca fare il colpaccio o tenersi la roba in cantina.

kiwivda 11-07-2020 23:19

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 46875721)
Rega p8 = 2.500 euro

per le quotazone del TD 125 ho usato hifishark e confermo 500 - 700 euro

Mi spieghi di che stai parlando?

Fai un giro sui siti audiofili e di rivenditori , a parte la ciofeca di TD125, ci sono certi cassoni in radica fatti 40 anni fa che non hanno nemmeno la decenza di un P8. Il P8 ha un prezzo decisamente competitivo, se pensi che il mio attuale P3 con puntina costa 800 euro.

DelusoDaTiscali 12-07-2020 05:58

Il Thorens TD 125 MK II era il top di gamma nella seconda metà degli anni '70 .

Era spesso usato come "base" per il mitico braccetto SME 3009, ma anche con quelo aggiungi al massimo 400 euro.

Poi non dubito che tu possa aver visto annunci di gente che cerca vendere il Colosseo ad un miliardario cinese ma...

...diciamo che se fosse un esame (ma non lo è) definendolo "ciofeca" ti saresti giocato la sufficienza. ;)

Paky 12-07-2020 11:34

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 46875095)

Un giradischi Thorens degli anni '70 (esempio TD 125, diciamo quotato 500 - 750 euro?) aveva il telaio flottante...

Presente :D
ma il mio è un TD166 (su ampli/mobile 215) che 40 anni li ha fatti da poco ma sembra comperato ieri :sofico:



Puntina Stanton D5
il braccio a 40 anni , sul disco scende ancora come il velluto




Quote:

Originariamente inviato da kiwivda (Messaggio 46876095)
Fai un giro sui siti audiofili e di rivenditori , a parte la ciofeca di TD125, ci sono certi cassoni in radica fatti 40 anni fa che non hanno nemmeno la decenza di un P8. Il P8 ha un prezzo decisamente competitivo, se pensi che il mio attuale P3 con puntina costa 800 euro.

Cattivo :cry:
voglio vedere se il tuo P3 ci arriva a 40 anni :Prrr:

kiwivda 12-07-2020 14:47

Quote:

Originariamente inviato da Paky (Messaggio 46876380)
Presente :D
ma il mio è un TD166 (su ampli/mobile 215) che 40 anni li ha fatti da poco ma sembra comperato ieri :sofico:



Puntina Stanton D5
il braccio a 40 anni , sul disco scende ancora come il velluto






Cattivo :cry:
voglio vedere se il tuo P3 ci arriva a 40 anni :Prrr:

:D :D Dai che scherzo sono gusti!
Comunque ha talmente pochi pezzi che penso proprio di si :stordita:

azi_muth 12-07-2020 14:50

Io ho questo
https://www.youtube.com/watch?v=-thU0G2Wn_8
chissà se vale la pena di tirarlo fuori dalla cantina...saranno 30 anni che è fermo.

DelusoDaTiscali 12-07-2020 16:03

Temo che l' Akai DP 30 del video difficilmente entrerà nell' olimpo, basterebbe il ritorno automatico del braccetto per far venire i brividi a qualsiasi "purista".

Essendo direct drive almeno non ha il problema del cambio della cinghia in gomma, come funzionalità credo che non abbia niente da invidiare agli entry level di marchi come pro-ject o forse anche meglio chissà...

https://www.vinylengine.com/library/akai/ap-d30.shtml

credo che meriti di esser tolto dalla cantina e colegato allo stereo, se funzionante farebbe sicuramente la sua posca figura... ;)

azi_muth 12-07-2020 22:56

Non sono un purista di vinili anche perchè di vinili ne so veramente poco.

Mio padre all'epoca andava spesso in Giappone e tornò con il primo cd portatile della sony il D50.
Da quel momento il giradischi in pratica servì come supporto al cd player perchè si diceva che il CD senza frusci si sentiva meglio e quindi finì in cantina insieme a tutto il resto dello stereo mangia nastri, amplificatore equalizzatore (sempre akai ahimè...mio padre si fece consigliare dalla persona sbagliata...).

Quindi di vinili ne ho così pochi che di certo non mi formalizzo per avere qualcosa di "olimpico".

Probabilmente dovrò cambiare la puntina. Ma come faccio a bilanciare il braccio c'è una procedura?

Mi ricordo da bambino che mi facevo ipnotizzare dallo strobo del piatto che girava e ci mettevo il ditino...( azz...sti bambini)

Mah ci provo dai...l'ingresso phono ce l'ho integrato nel denon e poi è pure in tinta...

Paky 12-07-2020 23:26

procedura classica

braccio sul piatto , abbassi la puntina (ma reggi il braccio per non far impattare la puntina) , allenti il contrappeso finché il braccio rimane in surplace perfetto. (stesso concetto della bilancia stadera)
azzeri il nonio , poi avviti il contrappeso per impostare la grammatura adatta alla tua puntina

ah dimenticavo , prima metti in bolla il piatto regolando i piedi

DelusoDaTiscali 13-07-2020 06:49

La musica liquida (ma anche solo youtube) ha cambiato il modo di intendere la fruizione musicale, molti anni fa mi sembrava una gran cosa "possedere" materialmente l'album (CD vinile o cassetta che fosse) e magari ascoltare sempre quello per un mese fino alla nausea...

...oggi il non poter scegliere in una discoteca infinita e soprattutto non poter ascoltare subito una grande esecuzione non appena mi capita di sentirne parlare la prima volta senza dover andare a comprare l'album a negozio (per poi ascoltarlo magari una volta sola) mi sembra veramente assurdo.

azi_muth 13-07-2020 11:03

Grazie Paky!

Sharksg 15-07-2020 09:27

bella raga:) una curiosità sul mio Denon 1400h ho visto su un impostazione che c'è una voce chiamata CinemaEQ, attivandolo sapete cosa cambia? ho provato ad attivarlo ma non capisco quelè il suo scopo..

HSH 15-07-2020 09:47

io invece ho questo
https://www.google.com/url?sa=i&url=...AAAAAdAAAAABAI

fa tanto schifo? :D io mi ci trovo bene

kiwivda 15-07-2020 11:05

Quote:

Originariamente inviato da HSH (Messaggio 46880841)
io invece ho questo
https://www.google.com/url?sa=i&url=...AAAAAdAAAAABAI

fa tanto schifo? :D io mi ci trovo bene

Assolutamente no, magari esteticamente sarà un po vecchiotto, ma se suona e gira giusto per quello che vale è ottimo!
Il problema non è avere un giradischi di 30 anni fa, è comprarlo oggi e pagarlo 10 volte tanto, quello è da fessi.

ferste 15-07-2020 11:35

Quote:

Originariamente inviato da Sharksg (Messaggio 46880807)
bella raga:) una curiosità sul mio Denon 1400h ho visto su un impostazione che c'è una voce chiamata CinemaEQ, attivandolo sapete cosa cambia? ho provato ad attivarlo ma non capisco quelè il suo scopo..

Se ricordo bene ne parlavano su qualche forum, serve a moderare determinate frequenze per certe colonne sonore, come fanno al cinema per evitare che il suono diventi fastidioso.

azi_muth 15-07-2020 14:50

Diminuisce le frequenze più alte
http://manuals.denon.com/AVRX1400H/E...SYvdfworfs.php

Sharksg 15-07-2020 14:51

Quote:

Originariamente inviato da ferste (Messaggio 46881076)
Se ricordo bene ne parlavano su qualche forum, serve a moderare determinate frequenze per certe colonne sonore, come fanno al cinema per evitare che il suono diventi fastidioso.

mmh capito, oltre a CinemaEQ ci stanno altre 2 voci, Gest Loudness e Compr. Dinam. glim altri 2 servono anche a ridurre le frequenze di suono? onestamente ho provato ad attivarli ma sembra che non cambi:D

Sharksg 15-07-2020 14:56

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46881530)

grazie Azi:)

kiwivda 15-07-2020 16:35

Quote:

Originariamente inviato da Sharksg (Messaggio 46881534)
mmh capito, oltre a CinemaEQ ci stanno altre 2 voci, Gest Loudness e Compr. Dinam. glim altri 2 servono anche a ridurre le frequenze di suono? onestamente ho provato ad attivarli ma sembra che non cambi:D

Gestione loudness serve a gestire l'incremento del V shape sulle frequenze, generalmente alza i bassi e gli alti, serve quando ascolti a basso volume, Compressione Gamma Dinamica serve a ridurre le differenze di volume tra i suoni più forti e quelli più deboli, generalmente si usa di sera per non massacrare i timpani ai vicini o non dover abbassare il volume con le esplosioni ed alzarlo nei dialoghi.

azi_muth 15-07-2020 17:25

Sulle versioni superiori con XT32 ci sarebbe anche il Low Frequency Containment (LFC) che dovrebbe servire ad evitare il tremolio a casa dei vicini. Ce l'ho ma non l'ho mai provato.

Sharksg 16-07-2020 07:52

grazie del chiarimento ragazzi:)

azi_muth 17-07-2020 00:42

Questa è per ferste tra i parametri surround c'è anche

Espansione Centrale
Espansione Centrale espande il segnale del canale centrale ai diffusori anteriori sinistro e destro per creare un’immagine audio anteriore più ampia per l’ascoltatore. È ottimizzata e progettata primariamente per la riproduzione di contenuti di musica stereo.

Sharksg 17-07-2020 09:08

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46884055)
Questa è per ferste tra i parametri surround c'è anche

Espansione Centrale
Espansione Centrale espande il segnale del canale centrale ai diffusori anteriori sinistro e destro per creare un’immagine audio anteriore più ampia per l’ascoltatore. È ottimizzata e progettata primariamente per la riproduzione di contenuti di musica stereo.

si impostazione era l'unica che avevo capito:D ma non mi piace..lascio off

ferste 17-07-2020 12:17

Quote:

Originariamente inviato da azi_muth (Messaggio 46884055)
Questa è per ferste tra i parametri surround c'è anche

Espansione Centrale
Espansione Centrale espande il segnale del canale centrale ai diffusori anteriori sinistro e destro per creare un’immagine audio anteriore più ampia per l’ascoltatore. È ottimizzata e progettata primariamente per la riproduzione di contenuti di musica stereo.

;) rigorosamente attiva!

ferste 20-07-2020 10:37

Alla fine della fiera ho preso le Lonpoo LP42, le B652 Air continuavano ad essere out of stock nei posti dove costano meno.
Vedremo un po', male che vada ci rimetto qualche euro e le rivendo.

DelusoDaTiscali 20-07-2020 11:24

In questo momento le sto utilizzando come surround ed ho recuperato le mie precedenti surround come casse da tavolo.

Confermo che hanno una spiccata preferenza per le note acute mentre l' intervento del subwoofer andrebbe settato sui 100Hz. In abbinamento con il sub comunque fanno la loro parte, non c'é che dire.

ferste 20-07-2020 11:57

Io le userò in 2.0 al pc principale, non saprei immaginare il risultato, vedremo un po'

s-y 20-07-2020 12:48

premetto, senza aver ascoltato...
probabilmente giocando con la distanza dalla parete di fondo (se c'è...) puoi ottenere un buon compromesso come impatto. se invece sono in 'aria libera', la vedo più dura

ferste 20-07-2020 13:48

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46888320)
premetto, senza aver ascoltato...
probabilmente giocando con la distanza dalla parete di fondo (se c'è...) puoi ottenere un buon compromesso come impatto. se invece sono in 'aria libera', la vedo più dura

Si, c'è la parete e ci posso giocare, in svariate recensioni raccomandano di tenerle vicine alla parete per rinforzarne i bassi, credo dipenda anche dall'amplificazione, e la scheda cinese non mi ha soddisfatto tantissimo...

s-y 20-07-2020 14:56

al netto di 'tutto' (direi soprattutto l'alimentazione elettrica) solitamente i 't', o 'd' che dir si voglia, hanno proprio nella resa in basso una delle caratteristiche principali
in ogni caso come sempre le chiacchiere stanno a zero... proverai e sentirai

DelusoDaTiscali 20-07-2020 16:18

Sì, mi riferivo all' uso senza parete dietro. Come sub "da tavolo" c'é il Fostex pm-submini 2 ma costa il doppio delle casse..

ferste 20-07-2020 21:55

Quote:

Originariamente inviato da s-y (Messaggio 46888545)
al netto di 'tutto' (direi soprattutto l'alimentazione elettrica) solitamente i 't', o 'd' che dir si voglia, hanno proprio nella resa in basso una delle caratteristiche principali
in ogni caso come sempre le chiacchiere stanno a zero... proverai e sentirai

Eh lo so che l'alimentazione è fondamentale per i t\d, continuo però ad essere tentato da un A non nuovo, o ad esempio su ebay tirano nella schiena i Topaz Am5, che non sono vecchi e che, conoscendoli per vecchi ascolti di qualche anno fa, sono molto ben fatti e non sono più il classico vintage anni '80...ma torniamo al problema che se trovo un condensatore "stanco" non sono in grado di cambiarlo.

Quote:

Originariamente inviato da DelusoDaTiscali (Messaggio 46888720)
Sì, mi riferivo all' uso senza parete dietro. Come sub "da tavolo" c'é il Fostex pm-submini 2 ma costa il doppio delle casse..

Volevo provare a vedere se con il riflesso del muro riesco a fare a meno del sub...

azi_muth 20-07-2020 22:53

I topaz am5 sono abbastanza recenti i condensatori su ampli anche di un decennio non dovrebbero avere particolari problemi poi essere AB non A quindi anche a livello di temperature i condensatori non dovrebbero aver sofferto troppo. Mi preoccuperei di condensatori su macchine di un ventennio o più o in classe A visto le temperature da bistecchiera che raggiungono.

ferste 20-07-2020 23:02

Ce n'è uno su ebay a 80 euro, ma c'è la proposta di acquisto...pensavo a 60 euro...

azi_muth 21-07-2020 19:13

Aternative potrebbero essere gli aeron A1 basati su LM3886 e i topaz am 10 anche se questi vanno un po' su.
Sono le versioni commerciali dei famosi gainclone che spopolavano tra i cantinari prima dei vari classe t e d perchè si facevano con pochi componenti messi in croce e suonavano bene anche se un po' limitati come potenza.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 00:35.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.