Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


fabbry21 27-01-2016 16:04

Quote:

Originariamente inviato da numbhead (Messaggio 43316949)
Purtroppo, tralasciando impedimenti psicologici (io ad esempio non credo che riprenderò a sciare con intensità), ci sono anche impedimenti "fisici" in alcuni movimenti particolari: il movimento di spinta della rana mi hanno detto essere il peggiore (così come l'estensione completa in bicicletta/cyclette), anche se sarà in piscina che avrai i maggiori vantaggi della riabilitazione nella fisioterapia attiva; passerà, ma ci vorrà molto più tempo. L'accovacciamento, facendo ripetute in piedi/accovacciato... beh... se prima ne facevo 10 in 15 secondi... ora ci metto il doppio del tempo, allo stesso tempo i salti... giocando a pallone difficilmente vinco un contrasto di testa :D mi manca la naturalezza del gesto ancora :(

beh io dopo riabilitazione e tutto volevo tornare a fare proprio piscina, speriamo che a questo punto mi aiuti xD

io già so che avrò difficoltà a fare determinati movimenti per paura di farmi male di nuovo, quindi credo che dovrò lavorare molto sopratutto psicologicamente, oltre che chiaramente con la fisioterapia....

quindi tu ad esempio sei comunque tornato a fare proprio tutto dopo l'operazione, compreso calcetto e sci (non con la stessa intensità da quel che ho capito)?

numbhead 27-01-2016 17:27

sì... tutto, ma ripeto che alcuni movimenti specifici li faccio proprio "diversamente", in maniera non naturale... i salti ad esempio.. che poi a me sembra di saltare normale e invece salto 30 cm :D però l'intensità c'è eh... scivolate, contrasti, scatti, in campo non ci pensi proprio... durante il riscaldamento pensi solo al ginocchio... entri in campo e te ne dimentichi.
Per lo sci, ho provato giusto 2 settimane fa... quando la pista è ghiacciata e lo sci "gratta" mi spiace ma non ce la faccio proprio, e non stavo manco in pista, pendenza minima proprio... non che fossi uno sciatore prima... ma qualche rossa che conosco bene mi faceva piacere farla, chissà in futuro... alla fine nulla ti è precluso, sia chiaro.

fabbry21 27-01-2016 18:00

Quote:

Originariamente inviato da numbhead (Messaggio 43317384)
sì... tutto, ma ripeto che alcuni movimenti specifici li faccio proprio "diversamente", in maniera non naturale... i salti ad esempio.. che poi a me sembra di saltare normale e invece salto 30 cm :D però l'intensità c'è eh... scivolate, contrasti, scatti, in campo non ci pensi proprio... durante il riscaldamento pensi solo al ginocchio... entri in campo e te ne dimentichi.
Per lo sci, ho provato giusto 2 settimane fa... quando la pista è ghiacciata e lo sci "gratta" mi spiace ma non ce la faccio proprio, e non stavo manco in pista, pendenza minima proprio... non che fossi uno sciatore prima... ma qualche rossa che conosco bene mi faceva piacere farla, chissà in futuro... alla fine nulla ti è precluso, sia chiaro.

vabbè non sono mai stato un saltatore ahahahah gioco avanti e tendo a ricevere calci e cose varie, infatti farmi male da solo è stato assurdo per me :S diciamo che se mai dovessi tornare a giocare farò ancora più riscaldamento del solito, anche se una cosa del genere se deve succedere, succede....

grazie mille ancora =) vi aggiornerò poi alle prossime visite e quando mi opererò :D

maxsy 28-01-2016 17:42

infiltrazioni di acido ialuronico al ginocchio
 
ragazzi mi servono info a riguardo.
prezzi, durata dei trattamenti ecc.

fabbry21 28-01-2016 19:00

Quote:

Originariamente inviato da maxsy (Messaggio 43321171)
ragazzi mi servono info a riguardo.
prezzi, durata dei trattamenti ecc.

da quel che ho letto nel forum e da altri amici che hanno avuto quest'esperienza, ti posso dire che il prezzo varia da ortopedico ad ortopedico, ma soprattutto se privato o in convenzione... si va dall'ortopedico che si prende 5-6mila€ a quello, tipo mariani a roma, che può arrivare a prendersi anche 15mila e di più... inutile dire in convenzione non paghi niente, ma diventa un intervento "in elezione", quindi c'è da attendere un pochino

i trattamenti di fisioterapia durano circa 2-3 mesi, in genere, ma anche lì dipende dal singolo individuo, da quante sedute settimanali fai e via dicendo ;)

Stefano Landau 29-01-2016 13:56

Quote:

Originariamente inviato da numbhead (Messaggio 43316949)
....... il movimento di spinta della rana mi hanno detto essere il peggiore ........:(

Non so se sia cambiato qualche cosa negli ultimi anni...... ma quando mi hanno operato mi hanno assolutamente vietato di nuotare a rana, dato che il movimento è dannoso per il neo-legamento che funzionalmente è simile a quello originale, ma non essendo proprio uguale, alcuni movimenti non li sopporta e rischia di danneggiarsi o usurarsi precocemente.....

Poi dal 2009 ad oggi a rana qualche volta ho nuotato, ma spingendo sempre in maniera molto blanda con la gamba operata e mai per lunghi tratti......

fabbry21 05-02-2016 20:46

Fatta una seconda RM e risulta un poco di tutto :D Menisco mediale, crociato anteriore ed un edema a livello del condilo femorale, dovuto all'impatto osseo, diciamo che non mi sono fatto mancare niente :cool: (meglio prenderla a ridere)

Se tutto va bene a metà marzo mi opero, altrimenti metà maggio...

Già oggi quando sono andato a visita dall'ortopedico c'era un fisioterapista che mi ha fatto una prima seduta per cercare di "sbloccare" il ginocchio che in tutto questo ancora non riesco a piegare e stendere del tutto :S

Speriamo bene!

numbhead 06-02-2016 16:19

È normale... a me in estensione attiva rimaneva a 10°, passivamente spingendo forse arrivavo a 3-4°.... piegarlo max 100°... e infatti per 4 mesi praticamente zoppicavo... ma se hai una lacerazione completa del menisco te ne fotti

fabbry21 07-02-2016 20:03

Quote:

Originariamente inviato da numbhead (Messaggio 43350843)
È normale... a me in estensione attiva rimaneva a 10°, passivamente spingendo forse arrivavo a 3-4°.... piegarlo max 100°... e infatti per 4 mesi praticamente zoppicavo... ma se hai una lacerazione completa del menisco te ne fotti

ammetto che quella prima seduta di fisio a qualcosa è servita, ma mi hanno assicurato che altre 4-5 dovrei tornare a camminare regolarmente, per quanto possibile ovviamente =)

kwyjibo 08-02-2016 11:13

ciao a tutti.

mi unisco pure io al club del LCA rotto.
anche se un po' in ritardo

rotto il 24/04/15
operato il 11/12/15

ora, a distanza di 50-55 giorni, mentre tutto procedeva bene, si è gonfiato.
ho una bogna sul lato esterno, dove dovrebbe esserci l'incavo tra femore/tibia/rotula

da dire che ho iniziato esercizi un po' più pesanti.
da semplice cyclette e mezzi squat a corpo libero, ho aggiunto tavolette propriocettive (solo rettangolari) e mezzi squat con 7kg di peso

è capitato ad altri?

da vostre esperienze potrebbero essere state le tavolette?
(i mezzi squat senza pesi li facevo già da 2 settimane)

ora son dietro a una maratona di 3 giorni di ghiaccio e argilla per sgonfiarlo.

grazie di tutte le risposte :)

numbhead 08-02-2016 12:01

mhh io sono stato fortunato, nessun inconveniente, ti consiglierei di rivolgerti al fisioterapista e prima di ciò non fare altri esercizi.
Comunque è normale avere dei problemi nella riabilitazione.

memory_man 08-02-2016 12:46

Effettivamente mi sento fortunato pure io, mai avuto un problema anche se è servita molta pazienza durante la riabilitazione.

Ciccio_run 11-02-2016 12:00

Caspita, a me è andata decisamente peggio... Innanzitutto mi do il malvenuto da solo, riassumo brevemente la mia lunga storia. Maggio 2014 rottura LCA ginocchio sx (giocando con i bambini...:incazzed: ), novembre 2014 ricostruzione con rotuleo (quando mai!!!!:grrr: ), cominciato subito la riabilitazione, inizialmente senza grossi problemi, dal quarto mese però non miglioravo più e aumentavano tutti i fastidi e dolorini... Ho cominciato un pellegrinaggio da diversi medici (parcelle comprese tra 100 e 250 euri!), oltre a RM... prima diagnosi condropatia femoro rotulea in esiti da ricostruzione LCA... altra fisioterapia e infiltrazioni con ialuronico e cortisone... niente... altra RM... Sindrome del ciclope!!! quindi a ottobre 2015 altra operazione per l'asportazione del tessuto fibroso (il ciclope) che si era creato attorno al mio neo legamento... ricominciata altra riabilitazione, miglioramenti iniziali, ma adesso, nelle ultime settimane, è bastato caricare un pelo con gli esercizi e il ginocchio mi si è infiammato di nuovo... Non ne posso più, è un vero incubo!!! A fine mese farò un'altra RM e tornerò dal medico ma confesso che sto lentamente perdendo le speranze... Dimenticavo, ho 41 anni ed ero uno sportivo amatoriale ma con una attività molto intensa, roba da 10 allenamenti alla settimana tra corsa (attività principale, gare di ultra trail in montagna), nuoto e ciclismo! Se qualcuno avesse un'idea... :help:

alex642002 25-02-2016 15:23

Quote:

Originariamente inviato da maxsy (Messaggio 43316597)
confermo che durante gli accovacciamenti le gambe lavorano diversamente e nel mio caso avevo la propensione a proteggere l'articolazione operata. è sparito dopo molto tempo, 2 anni circa.

nel periodo pre-intervento (6 mesi) lo stesso ortopedico mi consigliò di rinforzare, senza esagerare, la muscolatura delle gambe, pero' non avevo il problema del menisco.

dopo l'intervento non ho più giocato a calcetto nonostante le rassicurazioni dell'ortopedico.

Io dopo 5-6 mesi sono riuscito a riaccosciarmi completamente..

Fede 29-02-2016 20:57

Quote:

Originariamente inviato da numbhead (Messaggio 43317384)
sì... tutto, ma ripeto che alcuni movimenti specifici li faccio proprio "diversamente", in maniera non naturale... i salti ad esempio.. che poi a me sembra di saltare normale e invece salto 30 cm :D però l'intensità c'è eh... scivolate, contrasti, scatti, in campo non ci pensi proprio... durante il riscaldamento pensi solo al ginocchio... entri in campo e te ne dimentichi.
Per lo sci, ho provato giusto 2 settimane fa... quando la pista è ghiacciata e lo sci "gratta" mi spiace ma non ce la faccio proprio, e non stavo manco in pista, pendenza minima proprio... non che fossi uno sciatore prima... ma qualche rossa che conosco bene mi faceva piacere farla, chissà in futuro... alla fine nulla ti è precluso, sia chiaro.

non ricordo neppure a che pagina potresti trovare il mio intervento in questo thread.
Saranno 5 anni di lca rotto e sono appena tornato dalla settimana bianca. Sciavo bene, nessun problema con le nere, sempre fatte godendomi velocità e piacere di sciare.
Questo è il secondo anno che per puzza faccio una rossa.
Paura 99%, dolore 1%
Il prossimo anno vorrei provare con una adeguata attività presciistica, perchè è veramente un dispiacere.
Comunque non so chi di voi ha fatto il rotuleo,ma sinceramente, tornassi indietro, mi anestetizzerei prima della fatidica domanda "che intervento preferisci?"...
Mi rendo conto che ho paura anche a fare un salto di 10 centimetri, sento dolore quando fletto ed estendo il ginocchio molto velocemente e probabilmente per questo ho il terrore di sciare.

fabbry21 02-03-2016 13:50

Piccolo aggiornamento... al 90% mi opero a Maggio :cry: il chirurgo opera una volta al mese e mi era stato proposto un giorno ad Aprile, che è lo stesso giorno in cui si sposa mia cugina e non posso mancare -___-'' ho chiesto se riuscivamo a Marzo ma era già "al completo", se qualcuno dei "prenotati" si fosse rrifiutato mi avrebbe inserito, ma al momento ancora no ho ricevuto telefonate :S

Sto facendo fisioterapia poiché ho già perso un bel pò del tono muscolare (a causa probabilmente del fatto che per 2 settimane e mezzo ero con le stampelle e non appoggiavo minimamente il piede a terra :S) ed almeno ora riesco a "camminare" decentemente, anche se non riesco ad estendere completamente la gamba (lesione al menisco)...

Attendo con ansia Maggio dai :D

p.s. ah il chirurgo non opera col rotuleo, e da quel che leggo pare sia meglio xD

kwyjibo 05-03-2016 11:54

un altro mese è passato.
son prossimo ai 90 giorni su 180

l'episodio di gonfiore è durato un paio di giorni.
per il fisioterapista è stato un residuo dell'anestesia.
mi ha lavorato la schiena e il ginocchio è tornato come prima.

ora mi han tolto un po' di lavoro.
da 5 giorni su 7 faccio 3 giorni su 7.
continua ad esserci un gonfiore/intorpidimento/ingommatura di fondo, soprattutto quando sto fermo in piedi 2 minuti o se faccio le tavolette (col rotuleo in tensione), probabile che sia quello che causa questo gonfiore.
per questo mi han tolto lavoro.

il muscolo è venuto su bene, grazie all'elettrostimolatore.

arrivo a 120° ma so che è ancora lunga.

una domanda per chi ci è passato.
ho parecchi click (scrocchi) quando lo piego.
non dolorosi, semplici click
è normale?
se qualcuno mi rincuora perché è la prassi, tanto meglio :D

grazie

alex642002 05-03-2016 12:07

Quote:

Originariamente inviato da kwyjibo (Messaggio 43445352)
un altro mese è passato.
son prossimo ai 90 giorni su 180

l'episodio di gonfiore è durato un paio di giorni.
per il fisioterapista è stato un residuo dell'anestesia.
mi ha lavorato la schiena e il ginocchio è tornato come prima.

ora mi han tolto un po' di lavoro.
da 5 giorni su 7 faccio 3 giorni su 7.
continua ad esserci un gonfiore/intorpidimento/ingommatura di fondo, soprattutto quando sto fermo in piedi 2 minuti o se faccio le tavolette (col rotuleo in tensione), probabile che sia quello che causa questo gonfiore.
per questo mi han tolto lavoro.

il muscolo è venuto su bene, grazie all'elettrostimolatore.

arrivo a 120° ma so che è ancora lunga.

una domanda per chi ci è passato.
ho parecchi click (scrocchi) quando lo piego.
non dolorosi, semplici click
è normale?
se qualcuno mi rincuora perché è la prassi, tanto meglio :D

grazie

Ciao e malvenuto ;) in ritardo.
Si chiamano scrosci articolari. Li ho anche io, anche se ora sono quasi scomparsi.
Il mio ortopedico mi ha detto che non destano alcuna preoccupazione.
Stai tranquillo ;)

numbhead 05-03-2016 12:44

È semplice aria se non erro

alex642002 05-03-2016 12:47

Quote:

Originariamente inviato da numbhead (Messaggio 43445514)
È semplice aria se non erro

Esatto. Come quando fai scrocchiare le dita credo.

kwyjibo 08-03-2016 11:40

grazie per le rassicurazioni :)

e per quel che riguarda il "gonfiore", quella sensazione di intorpidimento, "ingommatura", come avere una fascia che lega il ginocchio?

chiedo perché il programma prevederebbe la corsa in linea retta (che mi manca moltissimo) dal 4° mese ma con una sensazione simile non so se potrei iniziare a corricchiare.

e stessa domanda per il calore sull'articolazione.
ancora oggi (87giorni dall'intervento) il ginocchio è caldo, non come 1-2 mesi fa, ma non è fresco come l'altro sano.
ogni tanto è freddo sopra la rotula mentre sul rotuleo è sempre caldo.
ci sta secondo voi?

grazie ancora :)

alex642002 08-03-2016 12:11

Quote:

Originariamente inviato da kwyjibo (Messaggio 43454076)
grazie per le rassicurazioni :)

e per quel che riguarda il "gonfiore", quella sensazione di intorpidimento, "ingommatura", come avere una fascia che lega il ginocchio?

chiedo perché il programma prevederebbe la corsa in linea retta (che mi manca moltissimo) dal 4° mese ma con una sensazione simile non so se potrei iniziare a corricchiare.

e stessa domanda per il calore sull'articolazione.
ancora oggi (87giorni dall'intervento) il ginocchio è caldo, non come 1-2 mesi fa, ma non è fresco come l'altro sano.
ogni tanto è freddo sopra la rotula mentre sul rotuleo è sempre caldo.
ci sta secondo voi?

grazie ancora :)

Prego.La prima passa col tempo,è come se l'articolazione si debba sciogliere..Sulla seconda sensazione non so che dirti purtroppo.

kwyjibo 12-03-2016 20:07

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 43454210)
CUT

grazie :)


visitato ieri dall'ortopedico che mi ha operato, è risultato molto soddisfatto della stabilità dell'articolazione, segno che il neolegamento ha attecchito bene.

sui rumori mi ha rassicurato pure lui, così come per il gonfiore e il calore.
al 3° mese ci stanno.

con la prossima visita (tra 1 mese) dovrebbe, condizionale d'obbligo, risolversi ancora di più la situazione.

spero poi che mi dia l'ok per andare di corsa

Stefano Landau 07-05-2016 00:14

Dopo qualche anno dalla rottura dell'LCA ora sono in ballo con LCU ...... se vado avanti così divento un esperto in legamenti....... ed in lesioni da sci..... anche se quest'ultimo me lo sono procurato con una caduta (quasi da fermo) in bicicletta.
LCU = Legamento collaterale Ulnare, un legamento che tiene il pollice....... per ora ho dovuto mettere un tutore alla mano destra da tenere 3 settimane, poi si vedrà....

numbhead 08-05-2016 20:08

In bocca al lupo dai!!

Stefano Landau 12-05-2016 14:18

Quote:

Originariamente inviato da numbhead (Messaggio 43648226)
In bocca al lupo dai!!

Grazie! Anche se rispetto al legamento del ginocchio penso sia meno scomoda come lesione.......

Ieri ho fatto l'ecografia e risulta rotto il legamento del pollice destro (ma sempre a destra mi devo rompere i legamenti ? ).
Secondo l'ecografo dovrò essere operato.
Vediamo che dirà l'ortobedico tra una settimana........
Alla peggio altra operazione (in questo caso credo sia in day Hospital!)

numbhead 12-05-2016 17:07

Penso proprio che come operazione e come fase di recupero non sia paragonabile alla lesione del ginocchio... se non forse il fastidio per un destrorso

Stefano Landau 13-05-2016 22:16

Quote:

Originariamente inviato da numbhead (Messaggio 43662508)
Penso proprio che come operazione e come fase di recupero non sia paragonabile alla lesione del ginocchio... se non forse il fastidio per un destrorso

Ho letto qualche descrizione su internet...... il problema sono le probabili 3 settimane di gesso con conseguente dolorosa mobilizzazione iniziale.....ed i successivi 2 o 3 mesi di fisioterapia ed assenza di sforzi......

Con il ginocchio ho iniziato a muovere il ginocchio subito dopo l'intervento, per cui la fisioterapia non è stata troppo dolorosa....... anche se lunga.

Questo ho l'impressione che sarà più veloce, meno invalidante, ma più doloroso........ e probabilmente potrebbe farmi saltare tutte le ferie quest'anno.......(è però il minore dei problemi questo.....)

numbhead 16-05-2016 10:55

intendevo meno invalidante, voglio dire la deambulazione è un aspetto importante della vita di tutti noi...

Stefano Landau 18-05-2016 18:34

Altre due settimane di tutore alla mano.... però forse questa volta posso evitare l'operazione........(ed avere però un minimo di lassità residua.....)

alex642002 25-05-2016 17:27

Intervista interessantissima
 
http://iogiocopulito.ilfattoquotidia...-del-mestiere/

Stefano Landau 31-05-2016 18:28

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 43707740)

Bellissima intervista! grazie Alex......

luposolitario1967 12-06-2016 18:43

Buongiorno a tutti ... mi sono letto buona parte delle vostre esperienze e purtroppo anch'io mi ritrovo nella condizione di operare il legamento crociato sx (operazione programmata Giovedi 16/6 con il dr.Angi)

secondo la vostra esperienza è possibile ritornare a fare sport a livello agonistico (gioco a calcio da quando avevo 5 anni ora ne ho 17 e non ho proprio voglia di smettere)

so che sarà un percorso lungo ma spero di ritornare sui campi di calcio
un saluto a tutti

Mattia

memory_man 12-06-2016 21:57

Be', lo scopo è proprio quello!

maxsy 13-06-2016 04:51

Quote:

Originariamente inviato da luposolitario1967 (Messaggio 43767328)
Buongiorno a tutti ... mi sono letto buona parte delle vostre esperienze e purtroppo anch'io mi ritrovo nella condizione di operare il legamento crociato sx (operazione programmata Giovedi 16/6 con il dr.Angi)

secondo la vostra esperienza è possibile ritornare a fare sport a livello agonistico (gioco a calcio da quando avevo 5 anni ora ne ho 17 e non ho proprio voglia di smettere)

so che sarà un percorso lungo ma spero di ritornare sui campi di calcio
un saluto a tutti

Mattia

sicuramente.
l'importante, e credo te lo dirà anche il chirurgo, è non tornare a giocare finchè si ha paura di farsi male di nuovo. devi essere sicuro.
rispetta i tempi previsti e non avrai nessun problema. la tua giovane età faciliterà il tutto.
in bocca al lupo.

kwyjibo 13-06-2016 11:45

quoto memory e maxsy.
l'obiettivo è tornare a fare quello che si faceva prima.
soprattutto se si è giovani.

è tosta, ben più di quanto pensassi all'inizio ma appena potrò tornare a correre e giocare a pallacanestro, so già che che ne sarà valsa la pena :)

importante IMO è essere ben informati su cosa succederà.
chiedi a ortopedico e a fisioterapista.
continua a chiedere.
più sai e meglio sei preparato su cosa aspettarti.
così da non aver sorprese negative che abbassano la voglia di continuare

numbhead 13-06-2016 13:45

in bocca al lupo!
Più ti impegnerai i primi tempi nel recupero, anche nel non avere fretta, e più avrai vantaggi nell'attività sportiva

Stefano Landau 13-06-2016 21:10

Quote:

Originariamente inviato da luposolitario1967 (Messaggio 43767328)
Buongiorno a tutti ... mi sono letto buona parte delle vostre esperienze e purtroppo anch'io mi ritrovo nella condizione di operare il legamento crociato sx (operazione programmata Giovedi 16/6 con il dr.Angi)

secondo la vostra esperienza è possibile ritornare a fare sport a livello agonistico (gioco a calcio da quando avevo 5 anni ora ne ho 17 e non ho proprio voglia di smettere)

so che sarà un percorso lungo ma spero di ritornare sui campi di calcio
un saluto a tutti

Mattia

Se ci metti il giusto impegno, ma senza voler strafare sicuramente.
Io grazie alla fisioterapia ho iniziato a fare sport. Prima facevo una vita sedentaria, dopo l'operazione con la fisioterapia ho iniziato a fare sport. Finita la fisioterapia ero allenato come non lo ero mai stato..... e da li ho completamente cambiato il mio stile di vita.
E' vero che non faccio sport a livello agonistico, è anche vero però che mi sono rotto il legamento a 43 anni ed ora faccio cose che a 20 anni non mi sognavo nemmeno.
Fare sport a agonistico ovviamente è molto più impegnativo....... ma hai dalla tua l'età. Allenarsi a 17 anni è tutt'altra cosa che a 50...... e se sono riuscito io a diventare sportivo a dai 43 anni in poi, sicuramente con il giusto impegno poi tornare a far tutto!
Occhio a non voler strafare e a seguire con attenzione le prescrizioni del fisioterapista. I primi 4 mesi dopo l'operazione sono i più importanti!
In bocca al lupo per tutto!

fabbry21 29-06-2016 18:08

Dopo un poco di tempo, torno ad aggiornarvi =)

Alla fine il 21 Maggio mi sono operato: ricostruzione del crociato con gracile/semitendinoso e menisco regolarizzato (per fortuna non ha dovuto "togliere" niente, ma lo ha solo fatto sanguinare)

Dolore post-operatorio solo la prima notte a casa, decisamente fastidioso ma con Toradol, ho dormito tranquillamente. Nei giorni successivi semplice "fastidio"

Kinetec iniziato dopo 48 ore dall'intervento circa, ogni giorno aumentavo di 5 gradi fino ad arrivare a 100. Dopo meno di 10 giorni, sempre dall'intervento, tolti i punti e dopo 4 giorni ho iniziato la fisioterapia (2-3 volte a settimana).

Una settimana fa, quindi ad un mese esatto dall'intervento, visita (tutto regolare) e stampelle via.

Ad oggi (40 giorni dall'intervento) raggiungo circa 95-100 gradi di flessione, con il fisioterapista anche 110-115. Purtroppo l'estensione ancora non è completa ed è quella su cui stiamo lavorando maggiormente, infatti cammino ancora in maniera "robotica" =)

Questo è quanto!

maxsy 29-06-2016 20:12

Quote:

Originariamente inviato da fabbry21 (Messaggio 43818579)
Dopo un poco di tempo, torno ad aggiornarvi =)

Alla fine il 21 Maggio mi sono operato: ricostruzione del crociato con gracile/semitendinoso e menisco regolarizzato (per fortuna non ha dovuto "togliere" niente, ma lo ha solo fatto sanguinare)

Dolore post-operatorio solo la prima notte a casa, decisamente fastidioso ma con Toradol, ho dormito tranquillamente. Nei giorni successivi semplice "fastidio"

Kinetec iniziato dopo 48 ore dall'intervento circa, ogni giorno aumentavo di 5 gradi fino ad arrivare a 100. Dopo meno di 10 giorni, sempre dall'intervento, tolti i punti e dopo 4 giorni ho iniziato la fisioterapia (2-3 volte a settimana).

Una settimana fa, quindi ad un mese esatto dall'intervento, visita (tutto regolare) e stampelle via.

Ad oggi (40 giorni dall'intervento) raggiungo circa 95-100 gradi di flessione, con il fisioterapista anche 110-115. Purtroppo l'estensione ancora non è completa ed è quella su cui stiamo lavorando maggiormente, infatti cammino ancora in maniera "robotica" =)

Questo è quanto!

bene, sembra procedere tutto nella norma.
un appunto: io facevo fisioterapia tutti i giorni e poi, ad un certo punto, fiosioterapia la mattina, palestra il pomeriggio (elettro-stimolazioni incluse).


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 15:35.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2023, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.