Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Scienza e tecnica (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=91)
-   -   Legamento crociato anteriore (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=498329)


Fede 05-05-2011 16:02

Quote:

Originariamente inviato da viaggio (Messaggio 35081134)
Fede facci sapere cosa fai in piscina o meglio se fai delle semplici nuotate o esercizi specifici!A me sembra cosi lontano il traguardo di saltare e correre....è anche vero che sembrava lontano il traguardo di riuscire di casa senza le guardie del corpo (le stampelle) eppure ora vado a fare fisioterapia da solo a piedi!Come dite sempre ci vuole pazienza e fedelta nel seguire le prescrizioni dei fisioterapisti

la': piscina fatta, e, triste a dirsi, dolore cane!
Ho fatto esercizi di ogni tipo in questa piscina con acqua riscaldata.
adduttori, abduttori, gamba tesa,bicicletta, camminata contro resistenza, flessione ginocchio posteriormente, e anteriormente...
Morale della favola, sono uscito che stavo benino (leggermente dolorante), ma tornato a casa sono dovuto correre ai ripari coll' amico toradol.
Purtroppo continuano gli alti e i bassi, e questa cosa mi fa impazzire.

In compenso oggi sono riuscito ad identificare perfettamente il piu' grande problema che affligge il ginocchio operato:
Con la gamba tesa riesco tranquillamente a ruotare il piede verso l'interno:
quando arrivo intorno agli 80 gradi mi diventa impossibile farlo, e via via che aumento la flessione, il piede tende ad extraruotare esternamente. E' capitato a qualcun altro? Per quanto possa forzare il passo, mi e' davvero impossibile gestirlo, perche', giuro, mi sento arrivato al limite fisico, oltre il quale credo il dolore sarebbe talmente acuto da provocarmi quantomeno uno svenimento.
Idem sulla cyclette: Alla fine della pedalata (o per essere piu' precisi, nel punto di massima flessione per la gamba cionca), mi viene spontaneo distendere il piede, come se stessi sulle punte, e ruotare la gamba verso l'interno: per quanto abbia provato a contrastarlo, il risultato e' quello di sopra.
Porca miseria che dolore!!!!!!


Sono un po' triste: la piscina mi era stata presentata come un toccasana, ma ne avro' il terrore per le prossime volte.:( :(

viaggio 05-05-2011 18:27

Quote:

Originariamente inviato da Fede (Messaggio 35087770)
la': piscina fatta, e, triste a dirsi, dolore cane!
Ho fatto esercizi di ogni tipo in questa piscina con acqua riscaldata.
adduttori, abduttori, gamba tesa,bicicletta, camminata contro resistenza, flessione ginocchio posteriormente, e anteriormente...
Morale della favola, sono uscito che stavo benino (leggermente dolorante), ma tornato a casa sono dovuto correre ai ripari coll' amico toradol.
Purtroppo continuano gli alti e i bassi, e questa cosa mi fa impazzire.

In compenso oggi sono riuscito ad identificare perfettamente il piu' grande problema che affligge il ginocchio operato:
Con la gamba tesa riesco tranquillamente a ruotare il piede verso l'interno:
quando arrivo intorno agli 80 gradi mi diventa impossibile farlo, e via via che aumento la flessione, il piede tende ad extraruotare esternamente. E' capitato a qualcun altro? Per quanto possa forzare il passo, mi e' davvero impossibile gestirlo, perche', giuro, mi sento arrivato al limite fisico, oltre il quale credo il dolore sarebbe talmente acuto da provocarmi quantomeno uno svenimento.
Idem sulla cyclette: Alla fine della pedalata (o per essere piu' precisi, nel punto di massima flessione per la gamba cionca), mi viene spontaneo distendere il piede, come se stessi sulle punte, e ruotare la gamba verso l'interno: per quanto abbia provato a contrastarlo, il risultato e' quello di sopra.
Porca miseria che dolore!!!!!!


Sono un po' triste: la piscina mi era stata presentata come un toccasana, ma ne avro' il terrore per le prossime volte.:( :(

Beh cos'è questa tristezza?Dai non ti dimenticare che tutte le prime volte che abbiamo fatto nuovi esercizi è stato un dramma vedrai che le prossime volte andrà meglio, dai non ti scoraggiare!Usa anche il ghiaccio che è utile per il ginocchio lo stai ancora mettendo?
Gli alti e bassi purtroppo son normali anche io un giorno mi sento il ginocchio elastico il giorno dopo un pezzo di cartone

Sull'angolazione del piede non ti saprei dire, piuttosto oggi mi ha misurato a freddo l'angolazione del ginocchio 125 ° ragazzi che ne pensate io son al 45 giorno dall'operazione

@Gomma ho controllato la vector anche la mia è a 8 elastici tu hai fatto tutta la serie?Mi spiego meglio alla fine la facevi con 8 elastici?

alex642002 05-05-2011 18:43

Quote:

Originariamente inviato da viaggio (Messaggio 35081864)
Ti capisco si vedono le stelle, io le vedo quando sono a pancia in giu e mi tira indietro la gamba ragazzi che dolore, devo essere onesto però il dolore diminuisce sempre un pò però le prime volte è stato pesantissimo, ho maledetto il calcio penso ci sian passati tutti, fifa,uefa,lega italiana, premier league,bundesliga!:D

Immagino quando iniziero a correre, penso che le prime volte avrò una paura matta......

Non preoccuparti:a me all'inizio sembrava impossibile poterla piegare,poi,ricordo,dopo quasi due mesi dall'operazione,sembrava impossibile rimanere in piedi a lungo senza stancarmi,e guardavo con stupore chi si accosciava..e così via:)

alex642002 05-05-2011 18:45

Quote:

Originariamente inviato da viaggio (Messaggio 35084328)
Juninho anche il mio si sta risvegliando, pazzesco tutti gli esercizi fatti isometrici più cyclette e elettrostimolazione ed inizia appena appena a notarsi il quadricipite. Secondo voi quanto ci vorrà per riprendersi ed assumere la forma di un muscolo e non di un sogliola?La piscina può essere d'aiuto?Grazie

A me dopo un anno ancora quello della gamba operata non aveva eguagliato l'altro:però io esercizi di potenziamento non ne ho fatti.

alex642002 05-05-2011 18:48

Quote:

Originariamente inviato da pablo1980 (Messaggio 35085844)
:wtf:
come il gesso?
il mio ortopedico mi ha "proibito" persino il tutore per dormire...
cmq il mio decorso è stato a detta di tutti molto veloce...
dopo 10 giorni cyclette (sellino molto alto..tipo 10° buco...) e ogni 2 lezioni abbassavo di 1 buco...
dopo 2 mesi e mezzo scarsi corsa su tappetto (blanda circa 7 km/h)
dopo 3 mesi camminata rpida in salita..
dopo 4 cambi di direzione su campo da calcetto,...
dopo 6 di nuovo in campo...operato il 27/07 in campo il 27/01...
il muscolo si è riniziato a vedere dopo circa 2 mesetti lavorando come un cane in palestra tutti i giorni..
ora è più grande che nell'altra gamba...

Scuole diverse..Niente gesso e fasciatura io,prima dell'operazione.Dopo,tutore o stampelle(entambi i primi 1o giorni,anche la notte il tutore i primi 2-3).
Cyclette dopo 15
Via le stampelle dopo 2
Corsa dopo 3
Corsa con cambi rapidi dopo 4
tennis dopo 6

viaggio 05-05-2011 18:49

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35089073)
Non preoccuparti:a me all'inizio sembrava impossibile poterla piegare,poi,ricordo,dopo quasi due mesi dall'operazione,sembrava impossibile rimanere in piedi a lungo senza stancarmi,e guardavo con stupore chi si accosciava..e così via:)


grazie per l'incoraggiamento anche io ho notato che stare in piedi mi costa fatica figuriamoci fare accosciate o squat manco me li immagino

tennis e squash si possono praticare dopo la guarigione o ci son contrindicazioni?

alex642002 05-05-2011 18:51

Quote:

Originariamente inviato da Stefano Landau (Messaggio 35087185)
Il nuoto a rana è pericoloso perchè fa fare al ginocchio un movimento non protetto da legamento trapiantato, portando ad usurare o infiammare le strutture del ginocchio.

Io ho provato (facendo anche subaquea) a nuotare a rana forzando molto poco (10 vasche al massimo) senza problemi, ma con la gamba operata il movimento lo accennavo appena.

Dovessi fare un'ora a rana a livello di preparazione agonistica uscirei dall'acqua con un ginocchio gonfissimo anche anni dopo l'operazione. Così mi è stato detto.

Così quando vado in piscina faccio solo poche vasche a rana a ritmo estremamente blando. (su 60 vasche magari ne faccio 10 a rana..... accennando solo il movimento con la gamba operata, e spingendo tutto con quella sana....)

Anche qui si conferma la teoria delle scuole diverse.Io ho cominciato a far rana da poco,ho una forte paura nel dare la gambata,ma il mio istruttore ha detto che dopo più di due anni non ci sono problemi:confused:
Io poi sono un caso particolare,come sapete,perchè al LCA non mi sono operato,e lui mi ha detto solo di stare attento:confused:

daemon 05-05-2011 19:31

rm
 
ho avuto il fatidico responso...
non ci ho capito un caxxo

grosso modo non ho nulla di rotto

ma << [...] Nelle condizioni di esecuzione la rotula è in asse con segni di condromalacia femoro patellarea livello del sesamoide.
Spoiler:
sesamoide lo dici tua sorella imbecille

Concomita minima falda di versamento articolare .
Spoiler:
te lo faccio vedere io il versamento appena mi arrivi a tiro

E' altresi' presente in sede anteriore distensione fluida della borsa sierosa infrapatellare profonda
Spoiler:
ahh si ???e ti mischio le ossa a calci

il tendine rotuleo appare ispessito con iperintesità di segnale delle sequenze specifiche in corrispondenza del suo tratto intermedio per quadro di tendinosi.
Spoiler:
qui manco con la stele di rosetta...

è presente falda di versamento articolare.
Spoiler:
WTF????

>>

detto in soldoni ?

Fede 05-05-2011 22:19

Quote:

Originariamente inviato da viaggio (Messaggio 35088912)
Beh cos'è questa tristezza?Dai non ti dimenticare che tutte le prime volte che abbiamo fatto nuovi esercizi è stato un dramma vedrai che le prossime volte andrà meglio, dai non ti scoraggiare!Usa anche il ghiaccio che è utile per il ginocchio lo stai ancora mettendo?
Gli alti e bassi purtroppo son normali anche io un giorno mi sento il ginocchio elastico il giorno dopo un pezzo di cartone

Hai ragione... piccolo sconforto momentaneo, credo sia capitato a tutti ;)

juninho85 05-05-2011 22:28

...infiammazione al rotuleo?

alex642002 05-05-2011 22:45

Quote:

Originariamente inviato da viaggio (Messaggio 35089126)
grazie per l'incoraggiamento anche io ho notato che stare in piedi mi costa fatica figuriamoci fare accosciate o squat manco me li immagino

tennis e squash si possono praticare dopo la guarigione o ci son contrindicazioni?

Certo che si possono praticare!Solo che,specialmente per lo squash,bisogna aspettare.Io per il tennis ho aspettato più di 6 mesi.

juninho85 05-05-2011 22:54

...lo squat lo puoi fare dal secondo/massimo terzo mese(io ho iniziato al 45° giorno):mbe:
occhio ai carichi ovviamente!

gomma2408 06-05-2011 08:33

Quote:

Originariamente inviato da daemon (Messaggio 35089481)
ho avuto il fatidico responso...
non ci ho capito un caxxo

grosso modo non ho nulla di rotto

ma << [...] Nelle condizioni di esecuzione la rotula è in asse con segni di condromalacia femoro patellarea livello del sesamoide.
Spoiler:
sesamoide lo dici tua sorella imbecille

Concomita minima falda di versamento articolare .
Spoiler:
te lo faccio vedere io il versamento appena mi arrivi a tiro

E' altresi' presente in sede anteriore distensione fluida della borsa sierosa infrapatellare profonda
Spoiler:
ahh si ???e ti mischio le ossa a calci

il tendine rotuleo appare ispessito con iperintesità di segnale delle sequenze specifiche in corrispondenza del suo tratto intermedio per quadro di tendinosi.
Spoiler:
qui manco con la stele di rosetta...

è presente falda di versamento articolare.
Spoiler:
WTF????

>>

detto in soldoni ?



detto in soldoni...... niente di che.... a me sembrerebbe (ma NON sono medico e posso dire ca@@ate...:D :D :D ), ovvero:

Hai una condropatia rotulea (stessa cosa che dire condromalacia) da iperpressione esterna della rotula (ce l'hanno la metà di quelli che hanno subito un trauma al ginocchio anche lieve...) cioè la rotula tende ad andare verso l'esterno, anche se rimane comunque in asse (nei casi peggiori addirittura infatti si ha la sublussazione della rotula....:rolleyes: )
Questa può derivare anche solo dall'infortunio od essere preesistente. Si migliora facendo isometria e rinforzando il vasto mediale, che la riporta "verso l'interno" del ginocchio, equilibrando il tutto.

tendine rotuleo ispessito da esiti di una infiammazione del tendine rotuleo, la tendinosi è una patologia del tendine nel suo complesso, (uno stiramento, piccole lacerazioni, oppure una sua calcificazione...)a differenza della tendinite che è una infiammazione dello strato esterno del tendine (la mambrana che lo riveste, e che può portare alla lunga ad una tendinOSI)
Quindi bisognerebbe sapere che tipo di tendinosi è : se è una calcificazione del tendine (che tende quindi ad essere rigido e dolorante al movimento... a riposo soprattutto la mattina e mano a mano scaldandosi si attenua il dolore....) oppure se ha delle microlacerazioni (e in questo caso si ha anche molto gonfiore)

Il resto (versamenti vari....:p ) sono una conseguenza del trauma, e sono destinati a riassorbirsi se il ginocchio cessa di soffrire nel comparto femoro rotuleo soprattutto...


P.S.: ma perchè tutti quegli improperi???? con chi ce l'avevi? :D :D :D del resto non hai rotto niente.... non dovrebbe necessitare alcuna operazione, quindi è andata benino, no?

gomma2408 06-05-2011 08:37

Quote:

Originariamente inviato da alex642002 (Messaggio 35089150)
Anche qui si conferma la teoria delle scuole diverse.Io ho cominciato a far rana da poco,ho una forte paura nel dare la gambata,ma il mio istruttore ha detto che dopo più di due anni non ci sono problemi:confused:
Io poi sono un caso particolare,come sapete,perchè al LCA non mi sono operato,e lui mi ha detto solo di stare attento:confused:

certo, :D infatti puoi fare rana proprio perchè NON ti sei operato! :D
Lo stile a rana è dannoso proprio per il neolegamento, non per il ginocchio in sè, se non in misura indiretta sulle cartilagini perchè un ginocchio mobile come il tuo (anche se non lo senti è comunque soggetto a micromovimenti comunque....) e solo a lungo andare.... ma per il suo posizionamento e proprio perchè non riproduce fedelmente in tutto e per tutto il lCA originario, ma solo al 99%, diciamo, :D c'è quell'1% di movimenti che lo sforzerebbero in misura inadeguata (ed è proprio il movimento "a rana"...)
;) ;) ;)

gomma2408 06-05-2011 08:39

Quote:

Originariamente inviato da viaggio (Messaggio 35089126)
grazie per l'incoraggiamento anche io ho notato che stare in piedi mi costa fatica figuriamoci fare accosciate o squat manco me li immagino

tennis e squash si possono praticare dopo la guarigione o ci son contrindicazioni?

lo potrai fare benissimo.... tennis sicuramente , squash per il fatto che fai movimenti più veloci e improvvisi, ci vorrà più tempo anche solo per recuperare la necessaria reattività (pur avendo recuperato la forza, magari....) ma vedo peggio la pallavolo, sinceramente...:D :D :D e se l'ho fatta io a 40anni....:D :D :D

viaggio 06-05-2011 09:18

Grazie come sempre per lo scambio di informazioni, qui vedo che la circolazione delle informazioni è utile per incoraggiare e chiarire i nostri dubbi.

Intanto oggi è il 6 giorno che esco a fare passeggiate di 30 40 minuti, ho notato che il passo è nettamente più fluido anche se ogni tanto qualche oscillazione ci sta ancora, il ginocchio non si gonfia ne si scalda, io per sicurezza quando torno dalla passeggiata ci metto il ghiaccio a scopo precauzionale tanto male non mi fa!Piuttosto a voi la sensazione di rigidità in corrispondenza del rotuelo quando è passata?Il terapista mi ha detto che dopo 2 mesi e mezzo comincia a passare perchè la parte diventa elastica

gomma2408 06-05-2011 10:13

Quote:

Originariamente inviato da viaggio (Messaggio 35092219)
Grazie come sempre per lo scambio di informazioni, qui vedo che la circolazione delle informazioni è utile per incoraggiare e chiarire i nostri dubbi.

Intanto oggi è il 6 giorno che esco a fare passeggiate di 30 40 minuti, ho notato che il passo è nettamente più fluido anche se ogni tanto qualche oscillazione ci sta ancora, il ginocchio non si gonfia ne si scalda, io per sicurezza quando torno dalla passeggiata ci metto il ghiaccio a scopo precauzionale tanto male non mi fa!Piuttosto a voi la sensazione di rigidità in corrispondenza del rotuelo quando è passata?Il terapista mi ha detto che dopo 2 mesi e mezzo comincia a passare perchè la parte diventa elastica

io non sono operato con rotuleo, ma ci vuole per togliere la sensazione di rigidità.... ho visto altri che comunque ci voleveno quei 3 mesi circa... anche perchè iniziano a fare esercizi per l'elasticità (essenzialmente flex e ext ginocchio) più tardi che con s+g. Quindi normalissimo.
Complimenti per la lunghezza delle passeggiate....e fai benissimo a mettere il ghiaccio! Fa SEMPRE bene! ;)

viaggio 06-05-2011 10:26

Il terapista mi ha consigliato di iniziare con 30 minuti e poi salire di 10 minuti ogni settimana ma ieri per puro caso ho impiegato più tempo e tutto è andato ok. I primi giorni ero molto stanco ora questa sensazione sta diminuendo. Io comunque camminavo sempre molto a piedi perchè abito in centro ed impossibile usare la macchina quindi gambe in spalla e pedalare:D
Anche l'ortopedico si è raccomandato di camminare perchè è di aiuto all'articolazione ma di stare attentissimo alle distorisioni almeno fino al 4 mese fino a che non si innerva il tendine. Adesso devo essere sincero mi stanco molto se rimango in piedi anche per poco tempo, speriamo passi in fretta questa stanchezza.
Ho misurato la circonferenza della gamba più omeno a meta gamba (non ho idea di dove si misuri) la gamba sana misura 48 cm la gamba operata nello stesso punto 44 cm. Ci vorrà tempo per rifarmi quei 4 cm il deficit di forza invece non l'ho ancora misurato mentre l'angolazione del ginocchio passiva (senza aiuto) è di 125 ° con il terapista è di più ma non ricordo quanto. Lui mi ha detto che quando son a pancia in giu e lui la tira verso il sedere mi mancano circa 3 dita a toccarlo (però io nel frattempo vedo tutti i pianeti e le stelle:D )

daemon 06-05-2011 12:15

Quote:

Originariamente inviato da gomma2408 (Messaggio 35091894)
detto in soldoni...... niente di che.... a me sembrerebbe (ma NON sono medico e posso dire ca@@ate...:D :D :D ), ovvero:

Hai una condropatia rotulea (stessa cosa che dire condromalacia) da iperpressione esterna della rotula (ce l'hanno la metà di quelli che hanno subito un trauma al ginocchio anche lieve...) cioè la rotula tende ad andare verso l'esterno, anche se rimane comunque in asse (nei casi peggiori addirittura infatti si ha la sublussazione della rotula....:rolleyes: )
Questa può derivare anche solo dall'infortunio od essere preesistente. Si migliora facendo isometria e rinforzando il vasto mediale, che la riporta "verso l'interno" del ginocchio, equilibrando il tutto.

tendine rotuleo ispessito da esiti di una infiammazione del tendine rotuleo, la tendinosi è una patologia del tendine nel suo complesso, (uno stiramento, piccole lacerazioni, oppure una sua calcificazione...)a differenza della tendinite che è una infiammazione dello strato esterno del tendine (la mambrana che lo riveste, e che può portare alla lunga ad una tendinOSI)
Quindi bisognerebbe sapere che tipo di tendinosi è : se è una calcificazione del tendine (che tende quindi ad essere rigido e dolorante al movimento... a riposo soprattutto la mattina e mano a mano scaldandosi si attenua il dolore....) oppure se ha delle microlacerazioni (e in questo caso si ha anche molto gonfiore)

Il resto (versamenti vari....:p ) sono una conseguenza del trauma, e sono destinati a riassorbirsi se il ginocchio cessa di soffrire nel comparto femoro rotuleo soprattutto...


P.S.: ma perchè tutti quegli improperi???? con chi ce l'avevi? :D :D :D del resto non hai rotto niente.... non dovrebbe necessitare alcuna operazione, quindi è andata benino, no?


beh intanto Grazie!


circa la tendonosi non mi sembra particolarmente gonfio (a a parte la borsa sotto la rotula) e tende a darmi fastidio mana mano che lo uso piuttosto che a freddo..
cmq ormai da solo non migliora anzi tende a peggiorare. seppur lentamente
dovrei sentire un ortopedico che mi hanno detto essere bravo la prox settimana

p.s.gli improperi erano di puro sfogo!!!

gomma2408 06-05-2011 12:34

Quote:

Originariamente inviato da daemon (Messaggio 35093695)
beh intanto Grazie!


circa la tendonosi non mi sembra particolarmente gonfio (a a parte la borsa sotto la rotula) e tende a darmi fastidio mana mano che lo uso piuttosto che a freddo..
cmq ormai da solo non migliora anzi tende a peggiorare. seppur lentamente
dovrei sentire un ortopedico che mi hanno detto essere bravo la prox settimana

p.s.gli improperi erano di puro sfogo!!!

allora gli improperi ci stavano....:rolleyes:

Se ti fa male più lo scaldi, bisognerebbe vedere.... vedrai che l'ortopedico saprà darti una bella indicazione, magari ti potrà prescrivere anche una ecografia al limite....
Infatti è vero che nelle tendiniti/tendinosi se si sta immobili passa il dolore, ma appena ci si muove e più ci si muove fa male, proprio perchè il tendine tende ad irrigidirsi e a perdere elasticità... il segreto sta nel fare esercizio leggero ma continuo (anche con dolore) ma questo potranno dirtelo solo dopo la visita...

Al limite in base al tipo di problema che è presente, potrebbe esserti utile la tecarterapia.... ma sempre e solo dipende dal tipo di tendinite che l'ortopedico ti troverà.

In bocca al lupo..... ;) ;) ;)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 04:55.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.