Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


rizzotti91 26-08-2008 10:43

Quote:

Originariamente inviato da raccalo55 (Messaggio 23814814)
salve a tutti

chi mi può spiegare cosa sono i watt RMS e i watt di picco??:)

I watt RMS dovrebbero essere quelli che l'impianto può erogare continuamente e senza distorsione, quelli di picco, sono quelli che può erogare per poco tempo, senza linearità e con distorsione...

joeb 26-08-2008 11:16

Quote:

Originariamente inviato da rizzotti91 (Messaggio 23815629)
I watt RMS dovrebbero essere quelli che l'impianto può erogare continuamente e senza distorsione, quelli di picco, sono quelli che può erogare per poco tempo, senza linearità e con distorsione...

NO!
Tutte le misure dichiarate, dalle case costruttrici, vengono misurate prime della fase di clipping (distorsione).

Quote:

Originariamente inviato da raccalo55 (Messaggio 23814814)
salve a tutti

chi mi può spiegare cosa sono i watt RMS e i watt di picco??:)

RMS è il valore medio efficace: valore di tensione alternata che se applicato ad una resistenza, sviluppa la stessa potenza che si svilupperebbe se si applicasse una tensione continua alla stessa resistenza.
Un W RMS moltiplicato per la radice i due si ottiene un W p (picco).


Saluti

raccalo55 26-08-2008 12:03

ah, ho capito, quindi avendo due casse da 35w rms ciascuna, quando cambierò l'ampli non dovrà avere più di 35w per canale....giusto ? o ci sono altre cose che devo tenere conto oltre alla potenza dell'ampli ?

sacd 26-08-2008 14:02

Quote:

Originariamente inviato da joeb (Messaggio 23816191)
NO!
Tutte le misure dichiarate, dalle case costruttrici, vengono misurate prime della fase di clipping (distorsione).

Saluti

Quando si dice potenza x ai primi fenomeni di clipping nn è la stessa cosa che dire potenza y a 0.05% di THD, la seconda è sicuramente inferiore per lo stesso apparecchio

sacd 26-08-2008 14:05

Quote:

Originariamente inviato da raccalo55 (Messaggio 23817148)
ah, ho capito, quindi avendo due casse da 35w rms ciascuna, quando cambierò l'ampli non dovrà avere più di 35w per canale....giusto ? o ci sono altre cose che devo tenere conto oltre alla potenza dell'ampli ?

Puoi attaccarci anche un amply da 1000watt, sei tu che nn potrari salire di volume oltre i 35 watt erogati.
Ti assicuro che se ci abbini un amply da 35 watt a casse da 35 w rms nn riuscirai mai ad fare uscire 35 watt delle casse, perchè tiri il collo all'amply che andrà in distorsione sulle basse che a sua volta manderà un segnale leggermente distorto, che è molto più deletereo agli altoparlanti che nn un segnale perfetto ma più potente del valore nominale

raccalo55 26-08-2008 14:16

quindi mi consigli di prendere un ampli più potente rispetto alle casse ma tenendo il volume a 35w, e con gli ohm come devo fare ? es: le mie casse sono da 6 ohm e anche l'ampli deve essere perforza da 6 ? e se percaso è da 4 o da 8 è un male per le casse ? che effetti piò avere ?

grazie per le risposte :) :)

patrizio1982 26-08-2008 14:23

Quote:

Originariamente inviato da patrizio1982 (Messaggio 23814245)
ok,quindi contando che io ho una presa elettrica sul lato dove metterò TV & Co. (ovviamente :fagiano: ) e una alla parete opposta della stanza, dove metterò le casse, ci sarà un modo per far passare i fili da una presa all'altra giusto? :sperem:

Io avrei optato per il Sony HT-DDWG800 che ne dite? la stanza è tipo 4.5 m x 4.5...

up:)

sacd 26-08-2008 14:55

Quote:

Originariamente inviato da raccalo55 (Messaggio 23819464)
quindi mi consigli di prendere un ampli più potente rispetto alle casse ma tenendo il volume a 35w, e con gli ohm come devo fare ? es: le mie casse sono da 6 ohm e anche l'ampli deve essere perforza da 6 ? e se percaso è da 4 o da 8 è un male per le casse ? che effetti piò avere ?

grazie per le risposte :) :)

Un amply nn ha una impedenza di uscita sulle prese di potenza, ha dichiarato un carico resistivo minimo sotto il quale nn è garantito funzioni.
Il valore di impedenza varia con il variare della frequenza, e in un segnale muicale mi pare che la frequenza vari molto spesso......quindi il valore "statico" che ti danno sono sempre da prendere con le molle.
Ci sono casse da 8 ohmo più difficili da lipolare per un amply da casse da 4 ohm.
Se parli di amply da 2-300€ e casse da prezzo simile nn potrai mai avere problemi di interfaccia fra di loro, perchè sono già progettati pensando ad un loro possibile accoppiamento anche se di marche diverse; del resto uno nn attacca due pannelli elettrostatici, che assorbono molta corrente alle alte frequenze ad un integrato da 300€ ....

raccalo55 26-08-2008 15:08

allora io volendo a quelle casse ci posso attaccare tranquillamente un ampli da 4ohm che è meglio di uno da 8, perchè quello da 4 ha meno resistenza e fa meno fatica a mandare potenza alle casse..

correggimi se sbaglio

sacd 26-08-2008 15:24

Quote:

Originariamente inviato da raccalo55 (Messaggio 23820480)
allora io volendo a quelle casse ci posso attaccare tranquillamente un ampli da 4ohm che è meglio di uno da 8, perchè quello da 4 ha meno resistenza e fa meno fatica a mandare potenza alle casse..

correggimi se sbaglio

Un amply che dichiara di pilotare un carico resistivo da 4 ohm provabilmente a parità di potenza massima erogata, può erogare maggior corrente rispetto ad uno identico ma dichiarato per reggere carichi resistivi da 8 ohm.
Detto questo le considerazioni sono fatte tutte su carichi ideali, ma nella realtà è impossibili da riprodurre per i motivi detti prima; solo che per dare un paragone agli apparecchi, si regolamentno le misure su questi parametri

raccalo55 26-08-2008 15:34

ok ci penserò un pò su...
cmq grazie dei consigli :D :D :D

giuseppesole 26-08-2008 16:48

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 23813905)
Se ti riferisci a quello in firma è un Ab, nn ne esistono oppure nn ne ho mai visti multicanale manco a 5 canali che siano in classe A, per i motivi che ti hanno già spiegato

Grazie

joeb 26-08-2008 18:22

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 23819237)
Quando si dice potenza x ai primi fenomeni di clipping nn è la stessa cosa che dire potenza y a 0.05% di THD, la seconda è sicuramente inferiore per llo stesso apparecchio

Ho l'impressione che tu non abbia capito il concetto della, mia, risposta. Comunque, nulla di male. ;)

Saluti

AlKa105 27-08-2008 14:53

Ciao a tutti,

avrei bisogno di un aiuto per settare al meglio la Ps3 e l'uscita audio!

Il mio impianto è costituito dalla Ps3 che tramite cavo ottico entra nel sintoamplificatore Onkyo 501sr a cui sono collegate 2 casse Polk Audio R50.
Premesso che il mio amplificatore gestisce flussi DTS, Dolby e PCM ho notato che:

- il DTS è il formato di qualità migliore (almeno da quanto ho letto online)
- i blu ray che ho hanno l’audio non compresso in PCM
- i giochi per Ps3 supportano solo il Dolby Digital

detto ciò:

- quale uscita audio della Ps3 devo settare tra PCM e Bitstream? [Impostazioni -> Impostazioni dei BD/DVD ->Formato di uscita BD audio (digitale ottico)]
- devo imporre di uscire sempre in DTS? [Impostazioni -> Impostazioni audio -> Impostazioni uscita audio]

Grazie per l’aiuto, Ale

MarcoM 27-08-2008 15:44

Quote:

Originariamente inviato da AlKa105 (Messaggio 23835371)
Ciao a tutti,

avrei bisogno di un aiuto per settare al meglio la Ps3 e l'uscita audio!

Il mio impianto è costituito dalla Ps3 che tramite cavo ottico entra nel sintoamplificatore Onkyo 501sr a cui sono collegate 2 casse Polk Audio R50.
Premesso che il mio amplificatore gestisce flussi DTS, Dolby e PCM ho notato che:

- il DTS è il formato di qualità migliore (almeno da quanto ho letto online)
- i blu ray che ho hanno l’audio non compresso in PCM
- i giochi per Ps3 supportano solo il Dolby Digital

detto ciò:

- quale uscita audio della Ps3 devo settare tra PCM e Bitstream? [Impostazioni -> Impostazioni dei BD/DVD ->Formato di uscita BD audio (digitale ottico)]
- devo imporre di uscire sempre in DTS? [Impostazioni -> Impostazioni audio -> Impostazioni uscita audio]

Grazie per l’aiuto, Ale

A parte il fatto che è proibito fare cross posting, ti ho risposto sull'altro 3d ;)

99mike 28-08-2008 11:36

sono in procinto di sostituire il mio datato impianto 5.1 kenwood con un nuovo impianto da abbianare alla ps3, ero orientato o verso il sony ddwg800 o il sony ss1300.
Il mio dubbio è: per avere la codifica PCM lineare devo collegare l' impianto alla ps3 tramite HDMI, attualmente la ps3 è collegata alla TV tramite HDMI, se collego la ps3 a uno di questi impianti dal stesso cavo esce sia il segnale audio che video? Se così fosse mi basterebbe usare HDMI out del mio futuro impianto verso la TV?

quali dei due è preferibile?

patrizio1982 28-08-2008 11:43

Quote:

Originariamente inviato da 99mike (Messaggio 23846897)
sono in procinto di sostituire il mio datato impianto 5.1 kenwood con un nuovo impianto da abbianare alla ps3, ero orientato o verso il sony ddwg800 o il sony ss1300.
Il mio dubbio è: per avere la codifica PCM lineare devo collegare l' impianto alla ps3 tramite HDMI, attualmente la ps3 è collegata alla TV tramite HDMI, se collego la ps3 a uno di questi impianti dal stesso cavo esce sia il segnale audio che video? Se così fosse mi basterebbe usare HDMI out del mio futuro impianto verso la TV?

quali dei due è preferibile?

Anche io come te sono orientato verso il DDWG800, e da quel che ho capito si collega in questo modo: PS3---HDMI---Sintoampli e Sintoampli---HDMI---TV. Dovrebbe passare sia l'audio che il video. Ma chiedo conferma ai più esperti!

AlKa105 28-08-2008 12:24

Ciao a tutti,

qual è la differenza tra settare l'uscita di una sorgente audio in bitstream o in pcm?

Ale

99mike 28-08-2008 17:41

Quote:

Originariamente inviato da patrizio1982 (Messaggio 23847059)
Anche io come te sono orientato verso il DDWG800, e da quel che ho capito si collega in questo modo: PS3---HDMI---Sintoampli e Sintoampli---HDMI---TV. Dovrebbe passare sia l'audio che il video. Ma chiedo conferma ai più esperti!

eh già è l' unico dubbio che ho.
Ma tra i due che ho postato qual' è il migliore e perchè? e non capisco perchè 800 è uno scatolone assurdo( tipico dei sintoampli) mentre il 1300 sembra un lettore DVD visto che le caratteristiche sono così similari.

Er Pirata 29-08-2008 09:10

salve, siccome anche io ho deciso di prendere a breve il DDWG800 volevo chiedervi se possibile collegarlo anche al pc..

patrizio1982 29-08-2008 09:49

Quote:

Originariamente inviato da 99mike (Messaggio 23853495)
eh già è l' unico dubbio che ho.
Ma tra i due che ho postato qual' è il migliore e perchè? e non capisco perchè 800 è uno scatolone assurdo( tipico dei sintoampli) mentre il 1300 sembra un lettore DVD visto che le caratteristiche sono così similari.

e costano anche +o - uguali! qualcuno sa dirci qual'è migliore?

99mike 29-08-2008 14:26

credo che resteremo con il dubbio...

Eddie666 29-08-2008 15:04

Quote:

Originariamente inviato da 99mike (Messaggio 23865637)
credo che resteremo con il dubbio...

allora, come ti avevo risposto anche nell'altro thread, la differenza dovrebbe stare principalmente nel fatto che il DDWG800 è un ampli analogico, mentre l'altro è digitale; ora, in questo campo sono un niubbo totale, ma da quel poco che ho letto in giro sembrerebbe che "Un normale amplificatore “analogico” modula il segnale in maniera continua; un amplificatore digitale ha solo due stati, acceso e spento. La riproduzione del segnale musicale è, a questo punto, generata dalla durata dei periodi di accensione e spegnimento dello stadio di potenza: più è lungo il periodo di accensione, più forte sarà il segnale in uscita dai diffusori. Questo principio di funzionamento si chiama PWM, Pulse Width Modulation. L’efficienza (il rapporto, cioè, fra potenza richiesta dalla rete elettrica e potenza in uscita) raggiunge, con amplificatori così configurati, il 90%, il che significa che solo il 10% della potenza viene dissipato in calore." quindi dovrebbe avere una maggiore resa, alla fine dei conti.
entrambi possono essere collegati in via digitale ad un pc; mi sembra invece che manchino le connessioni di tipo analogico, che permetterebbero di avere l'audio posizionale nei giochi e, schede audio permettendo, supporterebbero anche le nuove codifiche. purtroppo non sono molti i sintoampli dotati di ingressi analogici; ad esmpio un sistema che ho trovato e che potrebbe essere adatto allo scopo (e proposto anche ad un prezzo onesto)ad esempio è questo:

http://www.eu.onkyo.com/products/pro...8_6277988.html

patrizio1982 29-08-2008 15:11

Quote:

Originariamente inviato da Eddie666 (Messaggio 23866455)
allora, come ti avevo risposto anche nell'altro thread, la differenza dovrebbe stare principalmente nel fatto che il DDWG800 è un ampli analogico, mentre l'altro è digitale; ora, in questo campo sono un niubbo totale, ma da quel poco che ho letto in giro sembrerebbe che "Un normale amplificatore “analogico” modula il segnale in maniera continua; un amplificatore digitale ha solo due stati, acceso e spento. La riproduzione del segnale musicale è, a questo punto, generata dalla durata dei periodi di accensione e spegnimento dello stadio di potenza: più è lungo il periodo di accensione, più forte sarà il segnale in uscita dai diffusori. Questo principio di funzionamento si chiama PWM, Pulse Width Modulation. L’efficienza (il rapporto, cioè, fra potenza richiesta dalla rete elettrica e potenza in uscita) raggiunge, con amplificatori così configurati, il 90%, il che significa che solo il 10% della potenza viene dissipato in calore." quindi dovrebbe avere una maggiore resa, alla fine dei conti.
entrambi possono essere collegati in via digitale ad un pc; mi sembra invece che manchino le connessioni di tipo analogico, che permetterebbero di avere l'audio posizionale nei giochi e, schede audio permettendo, supporterebbero anche le nuove codifiche. purtroppo non sono molti i sintoampli dotati di ingressi analogici; ad esmpio un sistema che ho trovato e che potrebbe essere adatto allo scopo (e proposto anche ad un prezzo onesto)ad esempio è questo:

http://www.eu.onkyo.com/products/pro...8_6277988.html

per l'audio della PS3 invece?

Eddie666 29-08-2008 15:24

Quote:

Originariamente inviato da patrizio1982 (Messaggio 23866592)
per l'audio della PS3 invece?

se non sbaglio la ps3 veicola l'audio linear pcm attraverso l'hdmi, quindi nel caso si voglia usufruire di quello deve essere necessariamente collegata tramite quello, e il sintoampli deve supportare appunto il linear pcm. in caso contrario la si dovrebbe poter collegare tramite cavo ottico, e poter usufruire quinid solo del dolby digital (benchè a risoluzione maggiore di quello attuale) e di un eventuale DTS.

patrizio1982 29-08-2008 15:30

Quote:

Originariamente inviato da Eddie666 (Messaggio 23866885)
se non sbaglio la ps3 veicola l'audio linear pcm attraverso l'hdmi, quindi nel caso si voglia usufruire di quello deve essere necessariamente collegata tramite quello, e il sintoampli deve supportare appunto il linear pcm. in caso contrario la si dovrebbe poter collegare tramite cavo ottico, e poter usufruire quinid solo del dolby digital (benchè a risoluzione maggiore di quello attuale) e di un eventuale DTS.

e il DDWG800 lo supporta l'audio linear pcm?

scusa ma ci capisco pochissimo di sintoampli & co.

Eddie666 29-08-2008 15:45

Quote:

Originariamente inviato da patrizio1982 (Messaggio 23867041)
e il DDWG800 lo supporta l'audio linear pcm?

scusa ma ci capisco pochissimo di sintoampli & co.

dalle specifiche "sembrerebbe" di si:

PCM lineare (2 / 5.1 / 7.1 canali) tramite HDMI™ SÌ / SÌ / NO (il no è riferito al 7.1, ma per il 2 e il 5.1 non ci dovrebbero essere problemi)

patrizio1982 29-08-2008 16:26

Quote:

Originariamente inviato da Eddie666 (Messaggio 23867345)
dalle specifiche "sembrerebbe" di si:

PCM lineare (2 / 5.1 / 7.1 canali) tramite HDMI™ SÌ / SÌ / NO (il no è riferito al 7.1, ma per il 2 e il 5.1 non ci dovrebbero essere problemi)

meno male :D

Lionking-Cyan 29-08-2008 16:28

E' inutile il linear pcm. Io consiglio il ddw890 come sistema.
Con un sistema di questo livello, non si notano i miglioramenti con l'audio ad alta definizione. Non ne vale la pena di spendere di più.
Con i film in blu ray e il ddw890 avresti il dts normale (non hd), full rate. E come qualità è eccellente.
Solo che poi bisogna collegare la ps3 all'ampli con la fibra ottica, oltre a dover collegarla con hdmi alla tv.

99mike 29-08-2008 16:29

Quote:

Originariamente inviato da patrizio1982 (Messaggio 23867041)
e il DDWG800 lo supporta l'audio linear pcm?

scusa ma ci capisco pochissimo di sintoampli & co.

entrambi sì, è per questo che non so sciegliere.

CrAsHeR 31-08-2008 02:38

Salve ragazzi..ho un quesito che se non scrivo stanotte nn mi fa andare a dormire..
Sin da piccolo ho sempre giocato con i potenziometri di bassi e alti e con il volume del mio amplificatore..fino a quando il vecchio sistema audio comprato da papà, la famosa perla nera kenwood, mi è andato stretto..
La potenza che chiedevo non era alla portata dell'impianto..i bassi erano sballati (sospensione addio) e insomma per il genere di musica che ascoltavo (dance/commerciale) non andavano più bene..
La mia testolina, poichè all'epoca suonavo anche a delle feste, mi fece spendere 1000€ di casse, comprando casse "da piazza" da 500W rms l'una con sub da 15"..Un'orgasmo per le mie orecchie alle feste..suono molto pulito (ovvio sono sempre da piazza :P) e potenza a non finire..il problema è che quando le casse tornano a casa..in una stanza di 3,10x2,70 di certo non possono suonare..e neanche una può suonare :| Il suono è più che orrendo i bassi non si sentono etc etc..diciamo non è l'ideale per la casa :)
Poichè è un piccolo sogno che voglio realizzare chiedo aiuto a voi che nel settore avete le mani in pasta..cosa vi kiedo?
Beh..ho deciso di vendere tutto e comprarmi un impianto decente da poter sfruttare nella mia piccola stanza..L'amplificatore che posseggo è un modesto "Kenwood KA-57" accoppiato a delle casse 3 vie Linear (in pratica di buono c'è solo la carcassa in legno.. :)) quindi ciò che vi chiedo è un consiglio sul Cosa acquistare..Gli utilizzi che ne faccio sono:

-Ascoltare musica (presuppone l'uso di un sub dedicato)
-Guardare FIlm (presuppone almeno 2.1?)
-Giocare
-Karaoke

Guardavo a qualche sistema bello e pronto tipo Z-5500 che di watt rms ne ha da vendere..ma forse è meglio ricorrere ad una soluzione più professionale..Voi cosa mi consigliate?
(Ho letto anche di quegli ampli classe A..e volendo ne potrei anche costruire qualcuno se necessario..)
Grazie per l'aiuto! ;)

joeb 31-08-2008 10:51

Caro CrAsHeR, mi stupisce il fatto che da musicista o ex musicista che tu sia, non sia ancora arrivato a capire che nessuno può suggerirti la cassa o l’amplificatore migliore da comperare. Immagino sappia che le tue orecchie sono i compagni migliori e fedeli per la valutazione delle macchine audio. Affidarti a loro, così come sarà capitato a tutti noi musicisti, è stato il mezzo attraverso cui hai scelto di acquistare il tuo strumento.
Ritengo che terze persone possano solo dare consigli tecnici riguardo le apparecchiature e non oltre.
In quanto musicista ritengo tu sappia ben valutare, e soprattutto apprezzare la qualità del suono.
Quindi ti posso suggerire di valutare bene la tua scelta. Mi sembri un po’ confuso riguardo alla scelta dell’ impianto : 2.1, Classe A, per films o giochi ecc. Un impianto onnivoro, pur costoso e buono che sia, non ti restituirà mai, e ribadisco mai, alta fedeltà, ma solo compattezza e comodità garantite da un unico impianto. Viceversa, l’impianto dedicato ti offre una maggiore prestazione nel singolo settore per cui è stato progettato. Per quanto riguarda la classe A, è un altro mondo, complesso e costoso, ma con prestazioni ad alto livello.
Se veramente sei nella condizione di poterti costruire un classe A, ti incoraggio a farlo, così scoprirai il suono con gli attributi HI-FI (veri). Ricordati che gli impianti HI-FI sono una piccola nicchia tra le migliaia presenti.

Saluti

dinigio63 31-08-2008 12:36

Quote:

Originariamente inviato da joeb (Messaggio 23887107)
Ricordati che gli impianti HI-FI sono una piccola nicchia tra le migliaia presenti.

Saluti

Quoto alla GRANDE!!! :)

CrAsHeR 31-08-2008 18:47

Quote:

Originariamente inviato da joeb (Messaggio 23887107)
Caro CrAsHeR, mi stupisce il fatto che da musicista o ex musicista che tu sia, non sia ancora arrivato a capire che nessuno può suggerirti la cassa o l’amplificatore migliore da comperare. Immagino sappia che le tue orecchie sono i compagni migliori e fedeli per la valutazione delle macchine audio. Affidarti a loro, così come sarà capitato a tutti noi musicisti, è stato il mezzo attraverso cui hai scelto di acquistare il tuo strumento.
Ritengo che terze persone possano solo dare consigli tecnici riguardo le apparecchiature e non oltre.
In quanto musicista ritengo tu sappia ben valutare, e soprattutto apprezzare la qualità del suono.
Quindi ti posso suggerire di valutare bene la tua scelta. Mi sembri un po’ confuso riguardo alla scelta dell’ impianto : 2.1, Classe A, per films o giochi ecc. Un impianto onnivoro, pur costoso e buono che sia, non ti restituirà mai, e ribadisco mai, alta fedeltà, ma solo compattezza e comodità garantite da un unico impianto. Viceversa, l’impianto dedicato ti offre una maggiore prestazione nel singolo settore per cui è stato progettato. Per quanto riguarda la classe A, è un altro mondo, complesso e costoso, ma con prestazioni ad alto livello.
Se veramente sei nella condizione di poterti costruire un classe A, ti incoraggio a farlo, così scoprirai il suono con gli attributi HI-FI (veri). Ricordati che gli impianti HI-FI sono una piccola nicchia tra le migliaia presenti.

Saluti

Anzitutto grazie per la risposta.. e aggiungo..magari fossero tutti come voi 2 quando rispondono alle questioni in modo serio e preciso..
"L'impianto" bello e fatto l'ho già abbandonato stamattina..troppo semplice per i miei gusti..le cose sudate e di qualità mi attirano di più soprattutto se poi si tratta di fai-da-te! ;)
La questione principale è questa..Ho suonato in diversi locali che mi mettevano a disposizione impianti diversi..eppure quello che mi ha scoinvolto più di tutti è stato un impianto bose stile home-theatre..
Premetto che di Dolby, DTS, e compagnia bella sono alquanto ignorante..sono legato al classico suono stereo..o se vogliamo al 2.1
In svariati centri commerciali, angolo Hi-Fi, ho ascoltato moolte casse di marche diversissime e prezzi totalmente diversi e oddio..se dovessi scegliere ascoltando casse e impianti sarei in grado di farlo..ma il punto è che devo partire da 0 ecco perchè chiedo aiuto a voi :)

La fonte audio di tutto sarebbe la mia cara e vecchia audigy 2 + 2cdj 800 ma questi li uso raramente..anzi li userei giusto x divertirmi ogni tanto ma niente di che :)
Premettendo la fonte audio il primo problema che sorge è..
Quante casse devo acquistare?
5.1? 2.1? Lascio perdere il sub dedicato? casse 2-3 vie?
Qual'è l'ideale per la mia stanza e soprattutto quale renderebbe meglio la visione di film?
E ancora pur costruendo un buon impianto per vedere film..la musica e soprattutto i bassi saranno all'altezza di una "decente mixata"?
Sarà il caso di autocostruirmi casse e carcasse?
L'ambiente è piccolo come detto sopra ma sinceramente non avrei problemi ad appendere a muri o mensole le casse..Il punto d'ascolto è al centro della stanza.
Superato il problema del numero delle casse ne sorge 1 altro che per me forse è il + grande perchè qui davvero non so che pesci prendere..
Qual'è l'amplificatore/i più adatto alle mie esigenze?
Digitale,dolby,dts e via dicendo..
Ne devo prendere solo uno o posso sfruttare il Kenwood attuale che ho e utilizzare magari qualcosa di costruito (classe A) accanto ad esso?
Sarebbe meglio + di 1 ampli che pilota l'impianto o 1 decente è più che sufficiente?
Ci saranno problemi tra Audigy2 e Amplificatore per la decodifica del segnale audio?(dolby)

Ecco diciamo che per adesso può bastare..magari se mi date qualche dritta così poi posso passare allo specifico :P :P
Grazie per la pazienza! ;)

Eddie666 31-08-2008 18:55

Quote:

Originariamente inviato da CrAsHeR (Messaggio 23893741)
cut..

dal basso della mia ignoranza (:D) ti dico; per i film un sub ci vuole, da molto più corpo a tutta la scena, per cui se ti interessa la resa in questo campo mettilo in conto. per la musica, a meno che tu non sia un patito della dance o simili, non è così importante (anzi): ed in ques'tambio c'è poo da dire, la musica è stereo, e se la si vuole godere al meglio necessita di due belle casse con tweeter e woofer. capirai quindi come sia difficile avere un impianto che soddisfi entrambi i requisiti; l'unica è cercare di capire quale sarà il suo utilizzo maggiore, ed orientarsi poi in base a quello :)

CrAsHeR 31-08-2008 19:42

Quote:

Originariamente inviato da Eddie666 (Messaggio 23893852)
dal basso della mia ignoranza (:D) ti dico; per i film un sub ci vuole, da molto più corpo a tutta la scena, per cui se ti interessa la resa in questo campo mettilo in conto. per la musica, a meno che tu non sia un patito della dance o simili, non è così importante (anzi): ed in ques'tambio c'è poo da dire, la musica è stereo, e se la si vuole godere al meglio necessita di due belle casse con tweeter e woofer. capirai quindi come sia difficile avere un impianto che soddisfi entrambi i requisiti; l'unica è cercare di capire quale sarà il suo utilizzo maggiore, ed orientarsi poi in base a quello :)

Sono consapevole che ovviamente nelle mie parole c'è il sogno di 1 pò tutte le persone che comprano qualcosa.."Che faccia tutto e costi poco"..Ovviamente bisogna cercare 1 buon compromesso che io sinceramente non so quale possa essere ecco perchè chiedo aiuto :)
Per il sub credo che un sub dedicato sia quasi d'obbligo..a menoche poi non si usino dei Gran bei sub nelle casse..ma aspetto risposte dall'alto per questo che va già più nello specifico :)

joeb 31-08-2008 21:00

Quote:

Originariamente inviato da CrAsHeR (Messaggio 23894467)
Sono consapevole che ovviamente nelle mie parole c'è il sogno di 1 pò tutte le persone che comprano qualcosa.."Che faccia tutto e costi poco"..Ovviamente bisogna cercare 1 buon compromesso che io sinceramente non so quale possa essere ecco perchè chiedo aiuto :)
Per il sub credo che un sub dedicato sia quasi d'obbligo..a menoche poi non si usino dei Gran bei sub nelle casse..ma aspetto risposte dall'alto per questo che va già più nello specifico :)

Quote:

Originariamente inviato da CrAsHeR (Messaggio 23893741)
Anzitutto grazie per la risposta.. e aggiungo..magari fossero tutti come voi 2 quando rispondono alle questioni in modo serio e preciso..
"L'impianto" bello e fatto l'ho già abbandonato stamattina..troppo semplice per i miei gusti..le cose sudate e di qualità mi attirano di più soprattutto se poi si tratta di fai-da-te! ;)
La questione principale è questa..Ho suonato in diversi locali che mi mettevano a disposizione impianti diversi..eppure quello che mi ha scoinvolto più di tutti è stato un impianto bose stile home-theatre..
Premetto che di Dolby, DTS, e compagnia bella sono alquanto ignorante..sono legato al classico suono stereo..o se vogliamo al 2.1
In svariati centri commerciali, angolo Hi-Fi, ho ascoltato moolte casse di marche diversissime e prezzi totalmente diversi e oddio..se dovessi scegliere ascoltando casse e impianti sarei in grado di farlo..ma il punto è che devo partire da 0 ecco perchè chiedo aiuto a voi :)

La fonte audio di tutto sarebbe la mia cara e vecchia audigy 2 + 2cdj 800 ma questi li uso raramente..anzi li userei giusto x divertirmi ogni tanto ma niente di che :)
Premettendo la fonte audio il primo problema che sorge è..
Quante casse devo acquistare?
5.1? 2.1? Lascio perdere il sub dedicato? casse 2-3 vie?
Qual'è l'ideale per la mia stanza e soprattutto quale renderebbe meglio la visione di film?
E ancora pur costruendo un buon impianto per vedere film..la musica e soprattutto i bassi saranno all'altezza di una "decente mixata"?
Sarà il caso di autocostruirmi casse e carcasse?
L'ambiente è piccolo come detto sopra ma sinceramente non avrei problemi ad appendere a muri o mensole le casse..Il punto d'ascolto è al centro della stanza.
Superato il problema del numero delle casse ne sorge 1 altro che per me forse è il + grande perchè qui davvero non so che pesci prendere..
Qual'è l'amplificatore/i più adatto alle mie esigenze?
Digitale,dolby,dts e via dicendo..
Ne devo prendere solo uno o posso sfruttare il Kenwood attuale che ho e utilizzare magari qualcosa di costruito (classe A) accanto ad esso?
Sarebbe meglio + di 1 ampli che pilota l'impianto o 1 decente è più che sufficiente?
Ci saranno problemi tra Audigy2 e Amplificatore per la decodifica del segnale audio?(dolby)

Ecco diciamo che per adesso può bastare..magari se mi date qualche dritta così poi posso passare allo specifico :P :P
Grazie per la pazienza! ;)

La cosa più bella per un uomo sarebbe avere una donna per ogni giorno della settimana, ma ahimè...
Battute a parte: La scelta più intelligente, penso, sia dare la priorità alla tipologia d’impianto più appropriato al tipo di ascolto che si vuol cogliere. Nel mio caso specifico ho il classico due canali stereo per la musica alla quale riconosco maggiore importanza (e da musicista sono sicuro che tu possa capire) ed un impianto modesto per i films per i quali ritengo non valga la pena investire somme considerevoli.
La scelta tra box a 2 o 3 vie non è semplice come può sembrare, anche se tendenzialmente a parità di prezzo, tra le due configurazioni, è meglio il 2 vie. Non sto la differenza tra i due in quanto è un discorso lungo e complesso.
La scelta che farei tra un sistema 2.1 e 2.0, in due parole per non annoiare è così sintetizzabile : 2.1 solo con un portafoglio ridotto e, viceversa, potendo spendere una somma maggiore il 2.0 per la sua linearità. Ma che comunque nulla e nessuno può scegliere meglio delle tue orecchie!
Quando citi la Classe A, ti riferisci al due canali?

Saluti

CrAsHeR 31-08-2008 21:59

Quote:

Originariamente inviato da joeb (Messaggio 23895345)
La cosa più bella per un uomo sarebbe avere una donna per ogni giorno della settimana, ma ahimè...
Battute a parte: La scelta più intelligente, penso, sia dare la priorità alla tipologia d’impianto più appropriato al tipo di ascolto che si vuol cogliere. Nel mio caso specifico ho il classico due canali stereo per la musica alla quale riconosco maggiore importanza (e da musicista sono sicuro che tu possa capire) ed un impianto modesto per i films per i quali ritengo non valga la pena investire somme considerevoli.
La scelta tra box a 2 o 3 vie non è semplice come può sembrare, anche se tendenzialmente a parità di prezzo, tra le due configurazioni, è meglio il 2 vie. Non sto la differenza tra i due in quanto è un discorso lungo e complesso.
La scelta che farei tra un sistema 2.1 e 2.0, in due parole per non annoiare è così sintetizzabile : 2.1 solo con un portafoglio ridotto e, viceversa, potendo spendere una somma maggiore il 2.0 per la sua linearità. Ma che comunque nulla e nessuno può scegliere meglio delle tue orecchie!
Quando citi la Classe A, ti riferisci al due canali?

Saluti

Come pensavo io..tendenzialmente verso il 2.0 anche perchè sinceramente nn c'è poi molto spazio nella stanza per mettere a terra da qualke parte il sub :) Per quanto riguarda il 2 o 3 vie beh io sinceramente ero orientato verso il 3 vie.."ascolterò" :)
Però d'altro canto se il 2.0 sarebbe ottimo per la musica..poi x il discorso dolby & film?
Non potrei creare 1 soluzione in cui un 2.0 è dedicato alla musica e in cui magari con 1 switch riuscire ad abilitare gli altri altoparlanti per film? Se si, quanti altri altoparlanti dovrebbero essere aggiunti ai 2? centrale e 2 posteriori?

joeb 31-08-2008 23:18

Quote:

Originariamente inviato da CrAsHeR (Messaggio 23896062)
Però d'altro canto se il 2.0 sarebbe ottimo per la musica..poi x il discorso dolby & film?
Non potrei creare 1 soluzione in cui un 2.0 è dedicato alla musica e in cui magari con 1 switch riuscire ad abilitare gli altri altoparlanti per film? Se si, quanti altri altoparlanti dovrebbero essere aggiunti ai 2? centrale e 2 posteriori?

Sono due tipologie di amplificazione completamente diverse. Ovvio che con il 2 canali puoi amplificare anche i films, solo in stereo, e quindi con potenza e qualità superiore alla TV. Viceversa, il 5.1 è composto da 6 amplificatori pilotati da altrettanti segnali audio differenti in una macchina; quindi il risultato è completamente diverso dal precedente, ma dedicato e specifico per la riproduzione audio dei Films.

Saluti

CrAsHeR 01-09-2008 09:24

Quote:

Originariamente inviato da joeb (Messaggio 23897079)
Sono due tipologie di amplificazione completamente diverse. Ovvio che con il 2 canali puoi amplificare anche i films, solo in stereo, e quindi con potenza e qualità superiore alla TV. Viceversa, il 5.1 è composto da 6 amplificatori pilotati da altrettanti segnali audio differenti in una macchina; quindi il risultato è completamente diverso dal precedente, ma dedicato e specifico per la riproduzione audio dei Films.

Saluti

e ai fini pratici questo in cosa si tradurrebbe? Non credo che sistemi come classici home theatre abbiano a disposizione 6 ampli :O (o forse mi sbaglio)
Quindi mettiamo che io faccia un 2.0 per la musica..Riuscirei poi a sfruttare questo 2.0 per visionare film aggiungendo magari un centrale e 2 posteriori pilotati magari da 1 altro ampli? (o dallo stesso..)


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 11:49.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.