Hardware Upgrade Forum

Hardware Upgrade Forum (https://www.hwupgrade.it/forum/index.php)
-   Schede audio, altoparlanti, software e codec audio (https://www.hwupgrade.it/forum/forumdisplay.php?f=19)
-   -   Amplificatori, Sintoamplificatori, Diffusori e Subwoofer (https://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=1756479)


giuseppesole 20-04-2008 22:41

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 22109178)
Dici che la priorità è la qualità, ma preferiresti quella stereo o quella in 5.1; fermo restando che si trattarebbe nn di differenze abissali lo squilibrio.
Fino ad ora che cosa hai usato?
Gli effetti posteriori li devi mettere anche loro a pavimento o devi prendere delle casse da stand?
Hai libertà di posizionamento o devi sottostare ad arredamenti, moglie, fidanzata? :D

Per me è prioritario il 5.1. Purtroppo fino ad ora sono stato costretto ad utilizzare il kit Yamaha NS-P300 e vorrei evolvermi. I posteriori sarebbe effettivamente meglio considerarli a muro (se parliamo di 7.1 e quindi di vero e proprio surround posteriore), per il resto sono abbastanza libero e quindi rimarrei sulla massima qualità.
Saltando di palo in frasca, mi daresti qualche chiarimento sulla tecnologia di cui porti orgogliosamente il nome? Per quel che ne so io, si tratta di supporti ottici appositamente studiati per riprodurre la musica in 5.1, con risultati addirittura più convincenti della stereofonia. Quello che mi piacerebbe capire è: sono già ben distribuiti? Sono riproducibili da un normale lettore CD (ovviamente appiattendo il suono a due canali), cioè sono retrocompatibili? Siamo costretti ad acquistare lettori stand-alone, oppure sono reperibili lettori interni per PC compatibili con il formato? In tal caso, si prevedono, per le future unità ottiche Blu-Ray, unità combo Blu-Ray/SACD e se ne troveranno di ottima qualità?
Scusa per tutte queste domande, ma non sto più nella pelle all' idea di gettare alle ortiche il vecchio lettore DVD del mio PC. :p

sacd 20-04-2008 22:41

Quote:

Originariamente inviato da merkutio (Messaggio 22110193)
io con le empire ps 2120d imposto 60 quando vedo i film e va da dio

Il tuo paragone nn centra un tubo con tutto rispetto

giuseppesole 20-04-2008 22:44

Quote:

Originariamente inviato da merkutio (Messaggio 22110398)
in che senso?
i satelliti hanno queste caratteristche:
Risposta in frequenza: 60Hz – 18kHz
sotto i 60 c'è il sub

cosa avrei perso?

Non so che casse possiedi, ma con le suddette casse ed eseguendo l' auto-setup con il microfono incluso nell' ampli, mi ha settato in automatico la frequenza di crossover a 90Hz. Trai tu le tue conclusioni.

sacd 20-04-2008 23:03

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 22110713)
Per me è prioritario il 5.1. Purtroppo fino ad ora sono stato costretto ad utilizzare il kit Yamaha NS-P300 e vorrei evolvermi. I posteriori sarebbe effettivamente meglio considerarli a muro (se parliamo di 7.1 e quindi di vero e proprio surround posteriore), per il resto sono abbastanza libero e quindi rimarrei sulla massima qualità.
Saltando di palo in frasca, mi daresti qualche chiarimento sulla tecnologia di cui porti orgogliosamente il nome? Per quel che ne so io, si tratta di supporti ottici appositamente studiati per riprodurre la musica in 5.1, con risultati addirittura più convincenti della stereofonia. Quello che mi piacerebbe capire è: sono già ben distribuiti? Sono riproducibili da un normale lettore CD (ovviamente appiattendo il suono a due canali), cioè sono retrocompatibili? Siamo costretti ad acquistare lettori stand-alone, oppure sono reperibili lettori interni per PC compatibili con il formato? In tal caso, si prevedono, per le future unità ottiche Blu-Ray, unità combo Blu-Ray/SACD e se ne troveranno di ottima qualità?
Scusa per tutte queste domande, ma non sto più nella pelle all' idea di gettare alle ortiche il vecchio lettore DVD del mio PC. :p

Il sacd è un formato ceh può essere sia stereo che multicanale.
La differenza con i cd è il sistema di campionamento che nn è a 16 bit a 44.1Khz, ma a singolo bit campinato ad altissima frequenza.
Un disco sacd se è "puro" è leggibile solo da un lettore sacd; ma tale disco nn l'ho mai visto.
Poi ci sono gli ibridi, ovvero che hanno due strata incisi, uno è quello leggibile da ogni lettore cd, con traccia cd ovviamente, l'altro leggibile solo da sacd.
Se un disco come questo lo inserisci in un sacd player puioi decidere che strato ascoltare, mentre se lo metti in un lettore normale vede solo lo strato cd.
NN sono ben distribuiti, anche se sempre di più dei dvd audio.
I canali in aggiunta ai due frontali vengono usati per ricreare l'effetto della sala di registrazione, quindi niente effetti speciali con gente che suona la batteria alle tue spalle.:D
HO dimenticato qualcosa? :p

merkutio 20-04-2008 23:04

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 22110743)
Non so che casse possiedi, ma con le suddette casse ed eseguendo l' auto-setup con il microfono incluso nell' ampli, mi ha settato in automatico la frequenza di crossover a 90Hz. Trai tu le tue conclusioni.

dipende dalle specifiche delle casse , dell' automatico non mi fiderei

merkutio 20-04-2008 23:05

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 22110716)
Il tuo paragone nn centra un tubo con tutto rispetto

bhè il crossover funziona sempre alla stessa maniera

sacd 20-04-2008 23:06

Quote:

Originariamente inviato da merkutio (Messaggio 22111011)
dipende dalle specifiche delle casse , dell' automatico non mi fiderei

I microfoni di oggi funzionano, sopratutto quelli venduti in boundle ad apparecchi da oltre 10 milioni di una volta:D

sacd 20-04-2008 23:07

Quote:

Originariamente inviato da merkutio (Messaggio 22111023)
bhè il crossover funziona sempre alla stessa maniera

Ma tu te ne esci con un kit di casse per pc 2.1 quando si parlava di un sistema 5.1 e manco per pc...

merkutio 20-04-2008 23:11

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 22111039)
I microfoni di oggi funzionano, sopratutto quelli venduti in boundle ad apparecchi da oltre 10 milioni di una volta:D

a funzionare funzionano ma non vuol dire nulla
certo sono comodi:)

merkutio 20-04-2008 23:12

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 22111060)
Ma tu te ne esci con un kit di casse per pc 2.1 quando si parlava di un sistema 5.1 e manco per pc...

ribadisco che l'acustica funziona sempre alla stessa maniera

sacd 20-04-2008 23:20

Quote:

Originariamente inviato da merkutio (Messaggio 22111121)
ribadisco che l'acustica funziona sempre alla stessa maniera

Certo che sei de coccio come dicono a roma, ho capito che nn sei sprovveduto, ma nn capisco allora come fai ad nn capire...
Tu citi un kit 2.1 che è fatto per andare assieme, dove il sub è costruito apposta per andare solo con quei satelliti e dove il segnale è stereoe dove i satelliti nn vengono collegati direttamente alla sorgente, ma li fai passare dal sub, che anche a tua insaputa nn fa passare tutte le frequenze, perchè chi lo ha progettato sa bene cosa possono fare i satelliti.
Quando invece attacchi dei satelliti passivi direttamente ad un amply, essendo questo previsto per funzionare con le più diverse configurazioni, puoi scegliere che range di frequenze mandare alle casse, a prescindere che in entrambi i casi parlare di 80 60 hz mi vine da ridere, perchè anche con casse con woofer da 16 cm sarebbero da tagliare sempre a quella frequenza; mandare ad un altoparlante largabanda frequenze che nn può riprodurre nn fa altro che mandarlo in distorsion a volumi più bassi, senza per altro avere quelle frequenze riprodotte

merkutio 20-04-2008 23:27

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 22111242)
Certo che sei de coccio come dicono a roma, ho capito che nn sei sprovveduto, ma nn capisco allora come fai ad nn capire...
Tu citi un kit 2.1 che è fatto per andare assieme, dove il sub è costruito apposta per andare solo con quei satelliti e dove il segnale è stereoe dove i satelliti nn vengono collegati direttamente alla sorgente, ma li fai passare dal sub, che anche a tua insaputa nn fa passare tutte le frequenze, perchè chi lo ha progettato sa bene cosa possono fare i satelliti.
Quando invece attacchi dei satelliti passivi direttamente ad un amply, essendo questo previsto per funzionare con le più diverse configurazioni, puoi scegliere che range di frequenze mandare alle casse, a prescindere che in entrambi i casi parlare di 80 60 hz mi vine da ridere, perchè anche con casse con woofer da 16 cm sarebbero da tagliare sempre a quella frequenza; mandare ad un altoparlante largabanda frequenze che nn può riprodurre nn fa altro che mandarlo in distorsion a volumi più bassi, senza per altro avere quelle frequenze riprodotte

siamo d'accordo
ma io mi riferivo a martino84 che ha detto che avevo un buco
e volevo capire il perchè dell'affermazione

giuseppesole 21-04-2008 09:08

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 22110995)
HO dimenticato qualcosa? :p

:p Le seguenti:

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 22110713)
Siamo costretti ad acquistare lettori stand-alone, oppure sono reperibili lettori interni per PC compatibili con il formato? In tal caso, si prevedono, per le future unità ottiche Blu-Ray, unità combo Blu-Ray/SACD e se ne troveranno di ottima qualità?
Che impianto di diffusori 5.1 mi consigli da abbinare all' AVC-A1HD?


sacd 21-04-2008 13:17

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 22113289)
:p Le seguenti:

Nn ci sono lettori per pc che leggano i sacd, anche perchè in questa modalità di lettura anche i lettore da tavolo nn mandano nulla sulla uscita digitale
Per le unità ibride in futuro nn saprei darti una risposta.
Per il 5.1 ti rispondo stasera che arrivo a casa:D

Martino84 21-04-2008 14:04

Quote:

Originariamente inviato da merkutio (Messaggio 22111343)
siamo d'accordo
ma io mi riferivo a martino84 che ha detto che avevo un buco
e volevo capire il perchè dell'affermazione

Allora, mi scuso per l'affermazione non corretta, non so perchè pur sapendo che il tuo era un kit da PC (e quindi con crossover interno) ho ragionato come se avessi avuto diffusori collegati all'ampli più uscita di linea per il sub (con i crossover quindi impostati a monte dall'ampli/decoder).
Comunque non aspettarti che i satelliti del tuo kit possano arrivare con un minimo di decenza fino ai 60 Hz; il concetto che volevo esprimere era questo! :)

giuseppesole 21-04-2008 19:25

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 22116792)
Nn ci sono lettori per pc che leggano i sacd, anche perchè in questa modalità di lettura anche i lettore da tavolo nn mandano nulla sulla uscita digitale
Per le unità ibride in futuro nn saprei darti una risposta.
Per il 5.1 ti rispondo stasera che arrivo a casa:D

Quindi, per il PC, parlando di musica in audio 5.1, cosa resta? I DVD audio? Hanno qualità pari ai SACD?

merkutio 21-04-2008 19:47

Quote:

Originariamente inviato da Martino84 (Messaggio 22117627)
Allora, mi scuso per l'affermazione non corretta, non so perchè pur sapendo che il tuo era un kit da PC (e quindi con crossover interno) ho ragionato come se avessi avuto diffusori collegati all'ampli più uscita di linea per il sub (con i crossover quindi impostati a monte dall'ampli/decoder).
Comunque non aspettarti che i satelliti del tuo kit possano arrivare con un minimo di decenza fino ai 60 Hz; il concetto che volevo esprimere era questo! :)

ok
ti dirò che a 60 sembrano andare bene,non noto distorsioni ed i bassi sono più corposi, a 100 i bassi sembrano scomparire

sacd 21-04-2008 20:09

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 22123074)
Quindi, per il PC, parlando di musica in audio 5.1, cosa resta? I DVD audio? Hanno qualità pari ai SACD?

Hanno lo stesso fine partendo da una tecnica consolidata cioè quella del cd normale, però migliorata.
Cmq nn farti tutte ste paranoie, la qualità parte da ben altro come la qualità di ripresa e riversamento durante la registrazione, fa molto di più di qualunque supporto.

sacd 21-04-2008 20:37

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 22123074)
Quindi, per il PC, parlando di musica in audio 5.1, cosa resta? I DVD audio? Hanno qualità pari ai SACD?

Mi dai un limite massimo di spesa per le casse? :D

sacd 21-04-2008 21:49

Klipsch

RF82+RB61+RC62


B&W

703+705+HTM7

685+683+HTM61

Proac

Studio 140 + Studio 110 + centre



Sub in tutti i casi

Klipsch RSW10 o RT10D
Velodyne spl 1000


Poi si commenta :p

Sevenday 21-04-2008 23:41

I sub KLIPSCH non è che siano un granchè...per il gaming/musica i più accreditati in rapporto Q/P sono secondo me i sunfire.

Per l'HT invece caricamenti in reflex fanno il loro dovere costando sensibilmente meno; ma con ingombri maggiori...

giuseppesole 22-04-2008 08:57

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 22124319)
Mi dai un limite massimo di spesa per le casse? :D

15000 tutto compreso.

giuseppesole 22-04-2008 08:59

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 22125533)
Klipsch

RF82+RB61+RC62


B&W

703+705+HTM7

685+683+HTM61

Proac

Studio 140 + Studio 110 + centre



Sub in tutti i casi

Klipsch RSW10 o RT10D
Velodyne spl 1000


Poi si commenta :p

Quindi non prenderesti un kit tutto in uno, ma con il sub a parte?

Sevenday 22-04-2008 09:14

15.000 euro!!! :eek:

Con un budget del genere c'è da sbizzarrirsi!!! Forse volevi dire 1500...

Il sub non importa che sia della stessa marca (se non per ragioni estetiche), perchè a quelle frequenze è impossibile distinguere la timbrica diversa...

PS Ma con cosa verranno pilotate queste casse???

giuseppesole 22-04-2008 09:15

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 22125533)
Klipsch

RF82+RB61+RC62


B&W

703+705+HTM7

685+683+HTM61

Proac

Studio 140 + Studio 110 + centre



Sub in tutti i casi

Klipsch RSW10 o RT10D
Velodyne spl 1000


Poi si commenta :p

Perchè il sistema RF-82 non lo consideri così com' è?
Qual' è la fascia di prezzo indicativa delle 3 soluzioni da te prospettate?
Come mai hai scartato il THX Ultra2? Com' è il suo sub KW-120-THX rispetto al Velodyne che mi hai consigliato?

giuseppesole 22-04-2008 09:22

Quote:

Originariamente inviato da sacd (Messaggio 22123801)
Hanno lo stesso fine partendo da una tecnica consolidata cioè quella del cd normale, però migliorata.
Cmq nn farti tutte ste paranoie, la qualità parte da ben altro come la qualità di ripresa e riversamento durante la registrazione, fa molto di più di qualunque supporto.

Grazie. ;)

sacd 22-04-2008 12:12

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 22129117)
15000 tutto compreso.

Ok, stasera riformulo, però se hai già ascoltato delle casse anche nel passato e hai dei tuoi pareri esponili che ne tengo conto

sacd 22-04-2008 12:13

Quote:

Originariamente inviato da Sevenday (Messaggio 22129279)
15.000 euro!!! :eek:

Con un budget del genere c'è da sbizzarrirsi!!! Forse volevi dire 1500...

PS Ma con cosa verranno pilotate queste casse???

NN credo, ha speso tre volte tanto per il sintoamply...

sacd 22-04-2008 12:18

Quote:

Originariamente inviato da giuseppesole (Messaggio 22129282)
Perchè il sistema RF-82 non lo consideri così com' è?
Qual' è la fascia di prezzo indicativa delle 3 soluzioni da te prospettate?
Come mai hai scartato il THX Ultra2? Com' è il suo sub KW-120-THX rispetto al Velodyne che mi hai consigliato?

Allora ho ragionato in questo modo e ti espongo: :p

Il sistema klipsch è ottimo per il cinema, un mio amico ne aveva uno simile; però secondo me e nn solo me, nn ha la raffinatezza degli altri due in stereofonia, e per stereofonia intendo solo le due anteriori, poi niente sub.
I kit B&w sono + bilanciati come uso, cambiano solo il livello fra i due e logicamente il prezzo.
Il kit Proac invece è più oriented alla musica, fermo restando che nn è che fa schifo nel 5.1, le differenze sono sfumature.
La differenza più grande secondo me è lo sbilanciamento verso l'ht del kit klipsch, per il sub avevo in mente un velodyne, ma nn sapevo quanto volevi spendere, così mi sono "limitato" a quei due che ho scritto.
Le due casse anteriori le ho scelte sempre in modo che nn abbiano bisogno di usare il sub in stereofonia.

Il kit thx ultra2 è una bomba in ambito ht, ma meno in ambito stereo, nn l'ho presoin considerazione un pò per questo, un pò per il costo visto che nn sapevo il buget, un pò perchè pensavo volessi un 5.1

Sevenday 22-04-2008 12:24

Per la musica le KLIPSCH direi che sono da evitare, a meno che non si ami l'enfatizzazione degli alti e dei bassi... Il tweeter a tromba è invadente e deve piacere... Il DENON di per se è neutro come ampli...

Con quel budget cmq le alternative diventano molte per un 5.1. Ci sono altri marchi validi tipo TANNOY.

Le B&W le ho ascoltate diverse volte e non c'è nulla da dirci, vanno veramente bene con tutto; ma come già detto per i sub mi orienterei su altri oggetti e non i KLIPSCH.

Con quel budget puoi optare per la serie DD Velodyne...che è una BOMBA!!! :D

Lionking-Cyan 22-04-2008 12:57

Sevenday puzzone! :sofico:

Intorno alle 500 euro, cosa considerate migliori, le indiana 5.02, o le monitor audio bronze 5?

joeb 22-04-2008 13:03

Quote:

Originariamente inviato da Sevenday (Messaggio 22129279)
a quelle frequenze è impossibile distinguere la timbrica diversa...

:confused: :confused:

Sevenday 22-04-2008 13:29

Mi sa che c'è gente che è iscritta anche ad AV magazine... :Prrr:

@joeb I sub riproduce frequenze bassissime per quasi tutti i diffusori (anche torri) e con pressioni acustiche superiori! Se prendi una traccia sweep e la provi con un sub es KLIPSCH (se i diffusori sono KLIPSCH) e poi con un altro sub, il ponte tra sub e frontali non lo sentirai differente nel punto di incrocio. Infatti guarda caso i sub migliori vengono fatti da ditte che fanno solo quello! :)

Inoltre è importante il tipo di caricamento (reflex, con radiatore passivo, cassa chiusa ecc...) Io ad esempio amo il reflex isobarico! :D

@Lionking-Cyan dipende soprattutto dal posizionamento, le monitor sono più duttili visto il reflex anteriore (un pò come le Wharfedale); ma le IL in HT secondo me sono superiori... Per la musica dipende dai gusti. Cmq sia con entrambi i marchi caschi sempre in piedi!!! ;)
PS cmq sia per il gaming consiglio sempre diffusori in cassa chiusa, non reflex!

joeb 22-04-2008 13:45

Quote:

Originariamente inviato da Sevenday (Messaggio 22129279)
Il sub non importa che sia della stessa marca (se non per ragioni estetiche), perchè a quelle frequenze è impossibile distinguere la timbrica diversa...

insisto :confused:

Sevenday 22-04-2008 13:47

Beh...allora invece di mettere solo l'emoticon dimmi cosa non capisci...forse mi sono spiegato male...:rolleyes:
Quello che voglio dire è che NON serve avere il sub della stessa marca dei frontali (che spesso i sub non li sanno fare)...

joeb 22-04-2008 14:03

Quote:

Originariamente inviato da Sevenday (Messaggio 22133331)
Beh...allora invece di mettere solo l'emoticon dimmi cosa non capisci...forse mi sono spiegato male...:rolleyes:
Quello che voglio dire è che NON serve avere il sub della stessa marca dei frontali...

Nessuno mette in dubbio questo!

Ma, sostenere che non ci siano differenze tra sub...
Anche i sub hanno timbriche diverse tra loro: basso morbido, secco, lungo, ecc. ;)
Saluti

Lagoon 22-04-2008 14:42

Non sosteneva che non ci sono differenze tra i sub. Ma sosteneva che, a differenza di quanto avviene per gli altri diffusori (sopratutto frontali e centrlae) che è importante che siano tutti della stessa serie per avere omogeneità timbrica, per il sub questo discorso non vale ed è molto più importante sceglierne uno di qualità a prescindere da marca e serie.

Lionking-Cyan 22-04-2008 15:28

Quote:

Originariamente inviato da Sevenday (Messaggio 22133050)
Inoltre è importante il tipo di caricamento (reflex, con radiatore passivo, cassa chiusa ecc...) Io ad esempio amo il reflex isobarico! :D

@Lionking-Cyan dipende soprattutto dal posizionamento, le monitor sono più duttili visto il reflex anteriore (un pò come le Wharfedale); ma le IL in HT secondo me sono superiori... Per la musica dipende dai gusti. Cmq sia con entrambi i marchi caschi sempre in piedi!!! ;)
PS cmq sia per il gaming consiglio sempre diffusori in cassa chiusa, non reflex!

Ma non preferivi il reflex passivo (tipo mosscade 5.4, che è differente dall'isobarico)?
Le monitor audio se non sbaglio hanno sia reflex anteriore che posteriore, però è predisposto a essere tappato quello posteriore?
Perchè per il gaming preferisci la cassa chiusa?
Per i film secondo me bastano anche dei sistemini con casse di legno, ma per la musica le monitor audio sono meglio?

Sevenday 22-04-2008 16:17

Lagoon ha capito il mio discorso... :)

Cnq sia bisogna vederne l'utilizzo, il posizionamento e l'amplificatore che le pilota. Non si può dire a priori questo è meglio di quello. :( Ci fosse una classifica dei componenti in generalle saremmo tutti felici; ma non c'è...

PS qualsiasi prendi valuta che le "torri" in generale non amano i muri vicini! Molto meno dei booshelf...
Il reflex passivo è un ottimo compromesso per la musica e l'HT (il Mosscade l'ho sempre consigliato pechè ha un'ottimo rapporto Q/P ed è appunto polivalente)...ma non supporta potenze elevate (a parte progetti DIY). Per il GAMING e la musica meglio in cassa chiusa. Ma per l'HT la cassa chiusa è invadente... Insomma non esiste neppure quì un caricamento adatto a tutto...:rolleyes:

Il reflex isobarico è una mia fissa, perchè con 2 AP si ha una velocità considerevole, una buona tenuta in potenza e scende anche sotto in 20hz!!! :D

In commercio non ce ne sono...vanno costruiti...

Lionking-Cyan 22-04-2008 16:22

Ah ma ti riferivi i sub, avevo capito ai diffusori.


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le: 05:27.

Powered by vBulletin® Version 3.6.4
Copyright ©2000 - 2022, Jelsoft Enterprises Ltd.
Hardware Upgrade S.r.l.